sabato 1 marzo 2008

Con le dita nella marmellata: i disinformatori sono ormai alla frutta

Va bene, ci arrendiamo: in questi anni ci siamo occupati solo ed esclusivamente di innocue scie di condensa! Volete che ve lo dimostri? Certamente! Basta valutare un dato inconfutabile: ci sono individui disposti a spendere moneta sonante per sponsorizzare su Google Search il proprio sito di disinformazione. Quale? Perle complottiste, la cui home page è mostrata nell'immagine di seguito.

In definitiva qualcuno, nel tentativo di fermare la controinformazione, è disposto a scucire denaro affinché il proprio blog diffamatorio sia collacato in cima alla prima pagina (ed evidenziato in giallo) del famoso motore di ricerca. Così, ieri, 29 febbraio, scrivendo la parola chiave "Scie chimiche", che cosa si vedeva? Incredibile ma vero, compariva il blog gestito dagli amici di axlman e "Sito partner di Crono911", a sua volta affiliato al sito MD-80.it ed al blog di Paolo Attivissimo (kattivix). Esso campeggiava in bella mostra sulla prima pagina di Google Search, come sito sponsorizzato!

L'amico chembusterboy, che ha scoperto l'ennesima "perla" dei debunkers di casa nostra, fa subito notare la cosa sul forum di Focus, noto bar di ritrovo dei disinformatori pagati da noi contribuenti, e subito i nostri amici corrono ai ripari, rimuovendo l'account con Google e facendo quindi sparire il blog "Perle complottiste" dalla pagina di ricerca.

Qui devo aprire una parentesi.

Fu proprio in seguito al nostro allontanamento dai gestori del sito sciechimiche.org e realativo forum, a causa di notevoli differenze di vedute, proprio in relazione al rapporto ambiguo da loro ottenuto con i disinformatori, che F.M. decise di sponsorizzare il proprio sito web con Google. Tale iniziativa, ovviamente, ci trovava e ci trova completamente in disaccordo e per questo venne subito stigmatizzata. Non si promuove il proprio sito con la pubblicità, ma con il lavoro di ricerca e con l'informazione corretta.

Insomma, per tornare alla questione del blog "Perle complottiste" questa è una brutta gaffe dei debunkers e dimostra, una volta di più, che le nostre istituzioni, attraverso apparati ben mimetizzati nel sistema ed impegnati 24 ore su 24 su decine di forum, le stanno tentando tutte, pur di riscuotere qualche misero successo in ambito disinformativo e di discredito dei ricercatori indipendenti.

Evidente volo a bassa quota di un tanker chimico.

Nel frattempo le operazioni di aerosol clandestine proseguono. I velivoli impegnati nelle irrorazioni chimico-biologiche intersecano le nubi basse che contraddistinguono questi giorni di copertura perlopiù artificiale, prive di precipitazioni. Laddove piove, siapure in quantità non sufficienti a riempire gli invasi ed i fiumi, ecco come appare l'acqua, se sottoposta ad analisi al microscopio.

Acqua piovana con presenza di idrocarburi.Siamo di fronte a campioni di acqua piovana che, in modo molto chiaro, mostrano di contenere sostanze oleose (idrorocarburi e gel di silicio - si notino le bolle oleose) oltre che i soliti parassiti (nematodi) e gli immancabili bario, alluminio, cesio, torio, esafuoruro nonché biossido di zolfo etc.

I meteorologi ammaniscono previsioni (decisioni) del tempo sempre più bislacche, ma utili ad ingannare il popolo bue che, in gran parte, se le beve tutte. Alcuni esempi:

"Nebbie diffuse sulla Puglia, sulla Campania e sulla Pianura Padana a causa dell'alta pressione" e due giorni dopo... "Nebbie diffuse sulla Puglia, sulla Campania e sulla Pianura Padana a causa della bassa pressione" (!?), ed ancora... "Nubi basse senza, però, essere caratterizzate da fenomeni" (Nubi basse, affermano gli esperti e queste formazioni sono tagliate dai tankers chimici... ma allora sono bassi anch'essi!)... "Delle strisce di nubi" (Lapsus freudiano)... "Innocue velature nel cielo"...

Nel frattempo, si vuole diffondere sempre più la convinzione che le precipitazioni sono un danno, sia nelle previsioni del tempo sia negli sponsor della RAI, TV di Stato che poi ci esorta a pagare il canone per il suo servizio(?) e così la desertificazione avanza, senza che nessuno se ne renda assolutamente conto e questo grazie agli stessi meteorologi (militari) che stanno gestendo, insieme col CNR, per conto dei vertici militari statunitensi, le sperimentazioni climatiche nei nostri devastati cieli. Il petrolio sale alle stelle, il sole è ormai un ricordo lontano, il fotovoltaico non solo viene ostacolato attraverso cavilli burocratici incredibili ma, come qui previsto oltre due anni fa, i nostri politici, avidi di denaro e blanditi con le promesse di cospicue elargizioni provenienti dalle società costruttrici di centrali nucleari, promuovono nuovamente l'uso dell'energia atomica, spacciandola in modo mendace per sicura e pulita. Complimenti!

Riassumendo, la situazione è la seguente:

a) Le scie chimiche non esistono, sono solo una fantasia "complottista".
b) Per dimostrare, una volta per tutte, che si tratta solo di fantasie o peggio, dell'inganno operato da qualche truffatore, i nostri servizi, prima di ricorrere a sistemi più convincenti, provano la carta della diffamazione a mezzo Web e per dare visibilità ai loro siti, nati allo scopo, hanno addirittuara deciso di pagare un servizio come quello proposto da Google Search e che, tra le altre cose, non costa nemmeno poco.
c) I forum vengono invasi da orde di disinformatori impegnati tutto il giorno solo in azioni di disturbo, utili al discredito dei ricercatori e volte a sfinire gli interlocutori veritieri o alla chiusura delle discussioni.

Nel frattempo, i documenti ufficiali che un tempo spiegavano correttamente le leggi fisiche che presiedono la formazione delle pur rarissime contrails, vengono fatti letteralmente sparire e ad essi si sostituiscono evasivi testi che, in realtà, rimanendo sul vago, non spiegano un bel nulla.

Bevenuti nel XXI secolo: l'era dell'inganno globale e dell'inizio della fine.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.




Google search - Costi


I costi della pubblicità associata alla ricerca si basano sulla pubblicazione dell'annuncio, misurata di solito in CPM, o sull'effettivo rendimento dell'annuncio. I costi legati al rendimento si basano su un insieme di misure convenzionali come il costo per clic (CPC), una percentuale dei redditi generati online o la generazione di nuovi contatti. Alcuni publisher offrono anche modelli ibridi, che combinano vantaggi del CPM e costi basati sul rendimento.

Costo per 1.000 impressioni (CPM) Costo basato su un numero di impressioni pubblicate in un dato periodo. Un CPM di ?40 significa che pagherete ?40 ogni 1.000 pubblicazioni dell'annuncio. Noto anche come "pay-for-impression".

Costo per azione (CPA) Costo basato sul numero di azioni di risposta al vostro annuncio. Un'azione può essere definita come transazione di vendita, acquisizione di un cliente o semplicemente un clic. Noto anche come "cost-per-transaction". Il CPA viene a volte definito anche costo per acquisizione.

Costo per clic (CPC) Costo basato sul numero di clic ricevuti dal vostro annuncio. Il costo per clic varia di solito da ?0,04 a ?1,25. Noto anche come "pay-per-clic". Il CPC viene a volte definito anche costo per cliente.

Costo per contatto (CPL) Costo basato sul numero di nuovi contatti generati dal vostro annuncio. Per esempio, potreste pagare per ogni visitatore che faccia clic sul vostro annuncio e compili un modulo sul vostro sito.

Costo per ordine (CPO) Il costo si basa sul numero di ordini ricevuti grazie al vostro annuncio. Noto anche come "cost-per-transaction".

Costo per vendita (CPS) Costo basato sul numero di transazioni commerciali generate dal vostro annuncio. Dal momento che i vostri utenti potrebbero visitare il vostro sito più volte prima di effettuare un acquisto, potete usare i cookie per monitorare le loro visite, dalla pagina di destinazione alle pagine dove viene effettivamente conclusa la vendita online. Noto anche come "cost-per-acquisition" o "pay-per-sale".



43 commenti:

  1. Straker, che ti devo dire?
    C'è poco da commentare. Stanno messi male e dimostrano quanta malafede c'è in giro su chi si dimostra scettico nei confronti delle chemtrails.
    Qualche utente dei loro siti, non conoscendoli, potrà abboccare alle loro rassicurazioni - perchè purtroppo c'è qualcuno che ha bisogno di essere rassicurato di fronte a notizie non conosciute e che possono creare turbamento - ma se vorranno informarsi realmente, spero che si rendano conto che non è oro tutto ciò che luccica in siti e/o blog di guru vari.
    Nessuno è depositario di verità, ma l'aprirsi a ciò che potrebbe apparire assurdo, per me è un arricchimento interiore, un'apertura mentale non da poco.
    Ripeto: purtroppo certi guru rassicurano gente in buona fede, e questo, secondo me, è il successo del seguito che hanno.
    Poveri guru...addirittura "cattivix" ora indaga anche sul finto spogliarello di una hostess durante un volo di linea. Pensa come si è ridotto!
    fatti suoi.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  2. Vero, Luka78. Verissimo: la gente vuole essere rassicurata e preferisce fare come il tipico struzzo, ma è ur vero che prima o poi saranno costretti a tirar fuori la testa dalla sabbia.

    La realtà non è eludibile in eterno e questo lo sanno anche i nostri debs, sempre più freneticamente intenti nel trovare qualche appiglio al quale aggrapparsi prima di affondare con i loro adorati mandanti.

    RispondiElimina
  3. Colgo l'occasione per ringraziare chembusterboy per l'abile colpaccio.

    RispondiElimina
  4. Strano aeromobile avvistato oggi pomeriggio che diffondeva una scia molto persistente. No so se fosse un aereo o altro. Con il mio binocolo riuscivo ad intravvedere la coda sproporzionata color arancione. Troppo lomtano per un tentativo di inquadramento morfologico.
    Qualche avvistamento analogo nel vostro archivio?

    RispondiElimina
  5. Non saprei, Paolo. mancando un riferimento fotografico, è difficile fornirti conferme o meno. Fatto sta che si vedono sempre più spesso aerei di piccole/medie dimensioni eseguire il grosso del lavoro, mentre i tankers classici si vedono solo nelle giornate in cui si richiede un'azione decisa nonché immediata.

    RispondiElimina
  6. Straker! che dirti? che già non sia stato detto?
    mi avrai sicuramente seguito in "in informazione"...
    la mia impressione è, come già detto a freenfo, che non essendo convinti di ciò che affermano appaiono insicuri e patetici!
    a mio parere solo sprovveduti possono dar loro ragione!
    ormai il fenomeno è diventato talmente eclatante e diffuso
    che il loro contraddittorio non convince nemmeno lo scettico!
    chi cerca in google troverà loro per primi,ma troverà anche un numerossissimo elenco di siti pertinenti all'argomento!
    gli specchi su cui si arrampica stanno per rompersi,sarebbe bello che al prossimo attacco intervenissimo TUTTI noi amici blogger nel contrastarlo e non sola soletta,io!...un po' di fattiva solidarietà!
    Lui attacca e "noi insieme" al contrattacco!non tanto per dare lustro a voi o aiutare me,ma per amore della verità in una lotta impari!
    se egli ha il suo codazzo...bene facciamolo pure noi!più serio,più incisivo!....emergerà!
    un caro saluto
    angela

    RispondiElimina
  7. Ciao Angelotta. Apprezzo ciò che fai ed il Tuo impegnio è da encomio. Sai anche che preferisco non impegnarmi nel contraddittorio con certi personaggi, dei quali ho una stima molto bassa.

    RispondiElimina
  8. "Non ragioniam di loro, ma guarda e passa".

    Oggi qui è stata giornata di diaboliche scie nere.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  9. Rifacendomi a cenni contenuti nella tua intervista a Radio Base, caro Straker,circa la scarsa umidità contenuta nell'atmosfera, credo di dover fare una constatazione inquietante e cioè: ci stanno asciugando, rinsecchendo come se fossimo delle sarde o degli stoccafissi. Purtroppo in casa non dispongo di un igrometro ma anche lo stesso, trovandosi il mio studio in un mansardato con tanto di tetto costruito in abete norvegese (mi pare si chiami così, ma non sono architetto) negli ultimi tempi avverto con una certa insistenza gli scrosci delle assi che si ritraggono evidentemente per mancanza di umidità.
    Mai successo da quando vivo qui((oltre dieci anni).
    Per non parlare poi dei rimanenti invasi e rigagnoli d'acqua che nelle ulltime settimane hanno subito un tracollo:si stanno cioè prosciugando a vista d'occhio.
    Immagino stiano insistentemente usando campi di microonde d'altronde visibili quando queste vanno ad increspare le nubi chimiche.
    La vostra osservazione di qualche giorno fa secondo cui ci troviamo ormai come in un forno a microonde è perfettamente validato dall'esperienza di ogni giorno.
    Scenario dei più inquietanti che nessuno si sarebbe mai immaginato solamente qualche anno fa.
    Ed i vigliacchi mezzi di informazione tacciono colpevolmente di fronte alla catastrofe in atto.
    Inizieranno il tam-tam solo quando ci troveremo tutti quanti davanti al fatto compiuto.

    RispondiElimina
  10. Ciao Paolo. Le tue osservazioni sono coerenti con quanto in realtà stanno facendo: usano le emissioni elettromagnetiche per "asciugare" l'aria. Leggevo l'altro giorno un documento che spiegava la necessità di eliminare l'umidità dal medium atmosferico per poterne mantenere un'elevata elettroconduttività. Da ciò si evince che indurre la siccità e far diminuire l'umidità atmosferica è per loro azione funzionale agli obiettivi prefissi.

    D'altronde, anche Sanremo, notoriamente città umida, con un valore medio sempre vicino al 70% negli anni passati, ora non supera mai il 45% ad 80 metri di quota. Nel contempo, grazie alle emissioni elettromagnetiche, le temperature sono più elevate.

    Questi fattori dovrebbero essere motivo di riflessione, visto che le condizioni attuali vanno in netto contrasto col fenomeno delle cosidette contrails. Con temperature elevate e bassi valori di umidità le scie di condensa non dovrebbero che essere meno frequenti di un tempo ed invece assistiamo all'esatto contrario.

    Ma giusto come dici tu, i media se ne renderanno conto quando ormai sarà tardi.

    RispondiElimina
  11. Carissimi Amici,

    Pur avendo seguito le varie vicissitudini che avete avuto.. non mi sono mai "intromesso" per evitare inutili e sterili discussioni con "QUESTI" tizi..(anche se li seguo da un anno come un'ombra).. ma c'è un TEMPO per tutte le cose sotto il sole.

    ORA è il TEMPO che ricevano il "dovuto".. erano mesi che mi "Bolliva" in pentola la cosa da dire ad A.A.A. ed è GIUNTO il tempo GIUSTO.

    C'è un tempo per ridere e uno per piangere.. questo è il LORO TEMPO..!!

    Sempre vicini e sempre UNITI contro la Menzogna.

    Un forte abbraccio fraterno.

    #B O J S#

    P.S. - Chi tocca voi tocca la pupilla del mio occhio.

    RispondiElimina
  12. Ciao BOJS. Noi sappiamo attendere.

    Un abbraccio e grazie!

    RispondiElimina
  13. Ottimo lavoro!!!!!!!

    Considerate che ne "La Stangata" su quattro fonti riportate, "perle complottiste" non ne hanno centrata una...

    Ma tano vale, per denigrare Mazzucco, vanno bene comunque, a quanto pare per questi cialtroni...

    Di solito quando uno sbaglia si corregge... Andate a vedere se si sono mai corretti!

    Questa è malafede, e l'anonimo staff del fake-blog "perle complottiste", con falsa ironia cerca di comprarsi la condivisione del malcapitato lettore inconsapevole, propinando menzogne a "go-go"...

    Se non c'è problema, vorrei dare visibilità su "Fakeblogdebunker", a questo articolo...

    Che ne dite?

    PS
    Non perdetevi prossimamente "THE ITALIAN "DEBUNKER" BUG...
    Ciao e complimenti ancora.

    RispondiElimina
  14. Ciao e grazie! Siamo lieti di condividere gli stessi obiettivi. Riporta pure l'articolo, non ci sono problemi, anzi...

    Un caro saluto e complimenti anche per il tuo puntuale lavoro sul blog.

    Buona giornata

    Rosario

    RispondiElimina
  15. Quattro giorni di copertura artificiale totale su Roma e una spruzzata di pioggia viscida un giorno! Un immenso manto nuvoloso grigio, immobile, compatto che negli anni 70 si presentava solo quando stava per nevicare. L'anno scorso con l'ingresso della primavera (ormai come data e non come stagione) abbiamo avuto due mesi continui di privazione totale della luce solare, quando flora e fauna hanno bisogno di tutta l'energia possibile. Vediamo per questa primavera cosa hanno programmato oltre al miserabile silenzio stampa, ai penosi meteo, al 30% di precipitazioni in meno!
    Non serve affatto discutere di contrails, é più che sufficiente l'osservazione delle intense attività di irrorazione e la conseguente evoluzione climatica.
    Informare i giovani é veramente dura...

    RispondiElimina
  16. Questa mattina mi illudevo che ci lasciassero in pace. Sino alle 10:30 nessun passaggio, dopodichè hanno iniziato arrivando da ogni direzione. Ne ho contati una trentina in un'ora con scie persistenti ovunque. A mezzogiorno la copertura artificiale era completa. Il tutto con un'umidità compresa tra il 43% (19ç C) a 1000 metri ed il 27% ad 8000 (-38° C)metri. Intanto il radar Airnav non ha rilevato nessuno di questi passaggi.

    Quali altre dimostrazioni vogliono per ammettere l'artificialità del fenomeno?

    RispondiElimina
  17. Faraday, i giovani non hanno mai visto un cielo naturale ed una scia di condensazione. Ergo � difficile additare loro la verit� ma doveroso.

    Stuart, ottimi i tuoi articoli. Salutami il comune amico assman.

    Carissimo Bojs, aspettiamo pazientemente in attesa della Nemesi, spero imminente.

    Ciao a tutti e grazie.

    RispondiElimina
  18. Riporto l'ottima introduzione dell'amico Andrea Doria, di AutomiRibelli.org, che ha segnalato il nostro articolo. Mi pare doveroso.

    Debunker, debunker...

    ...chi ti paga i conti a fine mese da poterti permettere di pubblicizzare il tuo Blogspot su Google come fossi una qualsiasi azienda produttrice di VIAGRA? Come riesci a conoscere così bene determinate terminologie PNL per far leva sull’inconscio collettivo, col preciso intento di smantellare qualcosa che i TUOI CAPI vogliono confondere in mezzo alla folta coltre della cortina fumogena, che prontamente si sono attivati a diffondere nel preciso istante in cui abbiamo cominciato a ‘vedere’? Identificati per favore. Chi sei? Dove abiti? Che lavoro fai nella vita a parte continuare a rincoglionire la popolazione di mistificazioni auto-erotiche? Inserisci una tua foto, come tutti noi “teorici del complottismo” e dispensatori di Perle facciamo, poiché da nascondere abbiamo ben poco e la paura oramai non ci tocca più. Perché ti nascondi dietro a un’email e ad uno pseudonimo qualsiasi? Ciò dimostra solo che la tua direttiva è che la tua copertura non deve saltare. Dove lo tieni il tuo conto corrente debunker, foraggiato coi soldi dei contribuenti, per farti fare un mestiere da schiavo pressoché inutile? Non crederete mica che pensiamo che viviate di Focaccie donate per mezzo di Paypal spero! Sì, è inutile perché non potete più fermare il processo in corso. Non potete fermare la coscienza. E’ un processo irreversibile sul quale non avete alcun potere a parte cercare di rallentarla un pochino perché tutto rimanga come i vostri capi vogliono che sia. Fate quello che è giusto fare, tanto anche a voi non restano molte altre alternative. Più tenterete con la strada del bavaglio, più noi urleremo ancora pù forte.

    RispondiElimina
  19. Ieri in uno dei tanti psycometeo una non precisata speaker ha annunciato per oggi temperature molto al di sopra della media stagionale a cui però non dobbiamo fare l'abitudine perchè sono destinate a riabbassarsi
    (quasi fosse una fastidiosa prospettiva)....
    Qui è un caldo che a cose normali non c'è se non a maggio inoltrato!
    Ma questi intanto inquadrano i volti giocondi dei surfisti che approfittano del bel tempo inducendo quasi quasi gli spettatori a gioire dell'estate fuori stagione.
    Non avrei mai immaginato che si arrivasse a tanto.

    RispondiElimina
  20. Ciao Straker,
    volevo chiederti se avevi riflettuto sulla possibilità di creare un elenco pubblico di esperti italiani(fisici, medici, ingegneri, ricercatori vari, ecc) che non hanno problemi ad esporsi nel sostenere la causa.
    Avere a disposizione un tale elenco faciliterebbe di molto il lavoro che tutti noi facciamo per rendere "credibile" il dramma delle scie agli occhi della popolazione ancora ignara.
    Secondo me è un'ottima idea, certo, sono pochini ma non è escluso che l'elenco si possa allungare!

    RispondiElimina
  21. Ciao Cosmino. Se escludiamo l'ingegner Luigi Fenu, visto e considerato che molti collaborano con noi, ma non ritengono opportuno esporsi, per non incorrere nelle consuete diffamazioni, rimaniamo solo mio fratello ed io.

    RispondiElimina
  22. Questo discorso vale per il nostro paese. All'estero vi sono molti nomi illustri, come Castle, Carnicom, Peterson, Staninger, Bertell, Spender, karjo, Scott, Stevens, etc.

    In ogni caso, il titolo di scienziato è considerato dai disinformatori meno di niente, a meno che non sia uno scie-nziato asservito al sistema.

    Ciao!

    RispondiElimina
  23. Ciao,
    un amico mio ha riportato l'articolo su cui ho esposto il vostro riscontro...

    http://www.mondomistero.blogspot.com/

    Sinceramente, credo che la malsana disinformazione proposta dai "debunker" italiani sia nociva all'espletamento delle verifiche personali...

    Credo che se mai vi fossero degli argomenti che ritenete siano da loro riportati in maniera fraudolenta, vogliate presentarmelo come avete fatto con quest'articolo...

    Non ho preparazione, attualmente, del problema scie chimiche, l'11 settembre occupa una parte di studio eccezionale...

    Sto anche tralasciando "bugie totali", l'altro blog sul quale stavo studiando il remote control...

    Una sola osservazione volevo ricordare di riscontrare (se possibile...), avete mai notato correzioni sulle false affermazioni dei "debunker" italiani???

    Credo proprio di no!

    Uno dei prossimi articoli su "fakeblogdebunker" sarà proprio questo...

    Considerate che da qunado è stato pubblicato il loro articolo incriminato, nella contraddizione (resa pubblica) ancora non vi è stata correzione...

    Ma sono paziente...!

    e so che loro non la correggeranno!!!

    Non se ne sono accorti???

    Diteglielo...!

    Non cambierà nulla...

    Motivo?

    ...riflettete...!

    Ancora complimenti!

    RispondiElimina
  24. Certo, caro amico. Loro mentono consapevolmente, ma mentono così bene che si convincono di avere ragione ed inoltre sono così convincenti da perseguire spesso con successo il loro obiettivo: convincere chi legge. E' quindi doveroso contrastarli col loro stesso metodo e facendo affiorare la loro evidente malafede.

    Grazie per il sostegno!

    Un caro saluto.

    RispondiElimina
  25. Straker, se hai raccolto prove sulle scie chimiche, hai il DOVERE di mostrarle a un giudice aprendo una causa contro ignoti. Non importa quanto lunghi siano i tempi processuali, questo è un tuo dovere.
    Io sto cercando di capirci qualcosa. Ho studiato i grafi di Appleman, sono ingegnere, purtroppo non dispongo dei dati di umidità e temperature o di radar come tu sembri avere, altrimenti raccoglierei le prove e nel caso farei una denuncia.
    E' ora di smetterla di compatirsi.

    RispondiElimina
  26. Oltre due anni fa sono stati presentati diversi esposti (Procure di Milano e Sanremo). Lettera morta.

    Ovvio che fu la prima cosa che facemmo, oltre che deunciare il Sindaco di Sanremo per omissione d'atti di ufficio.

    Forse non hai ben compreso da che parte stanno le nostre istituzioni.

    Per i dati di rilevazione atmosferica, puoi fare riferimento anche a questo link.

    I miei doveri di cittadino finiscono laddove iniziano quelli delle istituzioni che, a quanto mi risulta, sono totalmente latitanti, consenzienti, conniventi, censuranti.

    E smettiamola una buona volta con i grafici di Appleman. Lo vediamo tutti che non sono aerei commerciali sorvolanti a quote regolari e nei loro corridoi assegnati!

    RispondiElimina
  27. Straker, l'esposto probabilmente viene bloccato all'inizio dell'iter, in quanto l'esaminante (non pensiamo necessariamente siano tutti collusi) ritiene infondate o fantasiose le pretese della causa. Occorrerebbe quindi formulare le pretese nel modo più corretto possibile servendosi di qualche valido legale e di seri pareri scientifici per argomentare i fenomeni osservati e se possibile "conoscere" qualcuno in procura che faccia scavalcare alla causa il vaglio iniziale, che oggi è particolarmente selettivo visto l'enorme numero di processi arretrati.

    RispondiElimina
  28. Ben detto Straker! Basta con questi grafici. Sembra il latinorum di don Abbondio.

    RispondiElimina
  29. Non capisco se sei avvocato o ingegnere. Mi pare che tu non abbia compreso o forse non sai come funziona.

    In caso di esposto alla procura, il Giudice, per legge, ha l'obbligo di vagliare la documentazione ricevuta e, sia che decida di archiviare sia che decida di iniziare un'indagine, è tenuto a comunicare la sua decisione al denunciante, entro e non oltre due mesi dalla ricezione dell'esposto/denuncia. Ciò non è avvenuto e non avviene, motivo per cui i sospetti rimangono legittimi. Se si preferisce dare precedenza ad una ridicola causa condominiale, al posto di un'azione nei confronti di chi viola l'articolo 32 della Costituzione, allora... resta poco fare.

    Respingo in toto le Tue conclusioni, quando scrivi: ...l'esposto probabilmente viene bloccato all'inizio dell'iter, in quanto l'esaminante (non pensiamo necessariamente siano tutti collusi) ritiene infondate o fantasiose le pretese della causa.

    Non mi piace nemmeno quando scrivi: Occorrerebbe quindi formulare le pretese nel modo più corretto possibile [...] e di seri pareri scientifici per argomentare i fenomeni osservati

    Hai visto per caso la documentazione presentata, per poter arrivare a certe conclusioni?

    Inoltre esiste l'obbligatorietà dell'azione penale, per cui è doveroso perseguire un reato quando se ne ha notizia.

    Se vuoi, rivolgiti ad un avvocato e se hai dei riscontri positivi, faccelo sapere che noi ti appoggiamo. Se vuoi della documentazione, saremo lieti di fornirtela, come l'abbiamo fornita alla magistratura.

    RispondiElimina
  30. Straker, non ho visto la documentazione dell'esposto, ho solo fatto delle supposizioni sul motivo per cui esso non venisse esaminato.

    Il mio parere è che dovresti denunciare il silenzio delle istituzioni pubblicando l'esposto sul tuo sito così che la gente sappia la forma e la materia della tua denuncia.
    Magari qualche procuratore vedendolo decide di indagare da solo (chi lo può dire?)

    P.S.
    Sono ingegnere chimico per la precisione, non avvocato, ma di cause un pò ne ho fatte.

    RispondiElimina
  31. Clear sky, si vede che non sei avvocato, quindi non conosci i mille labirinti delle "giustizia" kafkiana. Non è necessario comunque pubblicare l'esposto che è stato presentato alle varie procure. Perché non ne presenti uno anche tu?

    Inoltre tempo fa un noto giudice visitò il nostro sito e, se avesse voluto, avrebbe potuto avviare delle indagini.

    La sera, se hai tempo, leggi qualche pagina dei Promessi sposi: è una lettura istruttiva e che ti consentirà di scendere dall'iperuranio.

    Siamo a tua disposizione comunque, se intendi presentare un esposto in una procura alacre.

    Ciao

    RispondiElimina
  32. Ok se io sono nell'iperuranio e tu pragmatico allora dimmi perchè non pubblichi l'esposto? Sei quello che si è più documentato in Italia sulle scie chimiche, non pensi la gente debba sapere che cosa hai scritto alla magistratura??

    RispondiElimina
  33. Copie degli esposti furono pubblicate, su richiesta di un lettore, sui forum RAI (sezione Report), oltre due anni fa. Da allora ci seguono preoccupati orde di scie condensisti disinformatori.

    Se fai una ricerca li trovi.

    Altra copia si trova sul forum di sciechimiche.org. La pubblicammo al tempo in cui altri eseguirono, su nostro invito, esposti simili, senza per altro ottenere alcun riscontro.

    RispondiElimina
  34. Gli esposti, nella loro stesura, seguono la prassi tipica.

    Ovviamente gran parte del materiale allegato è quasi interamente disponibile visionando il blog e link correlati. Per quanto riguarda l'ulteriore documentazione, questa fu inviata a suo tempo agli organi competenti e certamente non è tecnicamente possibile renderla visionabile da un blog o da un sito web.

    RispondiElimina
  35. Ciao è un pò di tempo che non ci sentiamo...
    Ho letto l'articolo e non ci trovo proprio nulla di strano, spendono soldi per i controllori radar e del web...perchè non spenderli in pubblicità che è l'anima del commercio.

    Il lavoro mi porta a non essere più aggiornato ma vi leggo con piacere.

    Un appunto, permettetemelo, restiamo uniti.
    Non creiamo gruppi sparsi, è quello che vogliono loro...

    Manteniamo fisso l'obiettivo finale!

    Un abbraccio
    Poseidon

    RispondiElimina
  36. Ciao Poseidon. Ti pensavo oggi ed eccoti qua. Un caro saluto a te e famiglia e torna a trovarci presto.

    RispondiElimina
  37. http://img72.imageshack.us/my.php?image=immagineua8.jpg


    un'altra prova della sponsorizzazione del fake-blog "perle complottiste"...

    me l'ha mandata un generoso anonimo...

    saluti
    Stuarthwyman

    RispondiElimina
  38. è ripassato l'anonimo gentilmente mi ha oncesso quest'altra segnalazione:

    http://www.seotribu.com/user/view/profile/axlman

    RispondiElimina
  39. http://www.europarl.europa.eu/sides/getDoc.do?pubRef=-//EP//TEXT+REPORT+A4-1999-0005+0+DOC+XML+V0//IT

    RispondiElimina
  40. Credo che dopo aver visto con un binocolo un aereo bimotore, apparentemente di linea, produrre 4 SCIE (e dico 4!!!!) di cui 2 di condensazione perchè scomparse subito e le altre 2 fini e dense persistite per 5 MINUTI in cielo da orizzonte a orizzonte, credo di non aver più dubbi su cosa ci sia sopra le nostre teste!!!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis