lunedì 31 marzo 2008

Compagni di merende

L'Atmospheric science program è un ente governativo statunitense che, dietro il paravento della ricerca, svolge probabilmente , attività di irrorazione chimica. Un po' come avviene per l'italiano Consiglio nazionale delle ricerche (sic), l'ASP compie "esperimenti" per studiare gli effetti dell'inquinamento sull'albedo e sui fenomeni meteorologici.

La presentazione del sito recita:

Il Dipartimento dell'energia, nell'ambito del Programma sulla scienza atmosferica, ha come obiettivo a lungo termine la comprensione dei processi atmosferici che controllano il trasporto, la trasformazione e l'esito dei composti chimici e del particolato in relazione alle condizioni energetiche. Lo scopo attuale del programma è lo studio degli effetti dell'aerosol sul clima: la formazione e l'evoluzione dell'aerosol e le sue proprietà che hanno effetti diretti ed indiretti sul clima e sui cambiamenti climatici.

I vari progetti sono presentati, è ovvio attenderselo, come innocui programmi per studiare la relazione tra aerosol e situazioni meteorologiche: in realtà l'ASP sembra proprio una delle tante strutture create per intervenire pesantemente sulle dinamiche del clima terrestre. Non si spiegherebbe altrimenti per quale motivo l'ASP investa somme ingentissime per eseguire osservazioni che potrebbero essere compiute senza tale dispendio di risorse e di mezzi e senza il coinvolgimento di decine di "scienziati" e di tecnici.

E' naturale che non possiamo attenderci che, a chiare lettere, questi organismi ammettano di diffondere particolato nella troposfera e nella stratosfera per i loro scopi vergognosi ed inconfessabili, ma la frequenza con cui in quasi tutti i progetti figura il termine "aerosol", dovrebbe insinuare qualche dubbio.

I "ricercatori" dell'ASP sono i compagni di merende di quelli appartenenti al CNR? Ai pochi sopravvissuti all'operazione chemtrails la non tanto ardua sentenza.

Affinché non si pensi che siamo, come dicono alcuni imbonitori della Rete, "antiamericani", ricordiamo che anche i Cinesi sono all'avanguardia nelle tecniche per controllare il tempo. Si legga su tale argomento l'articolo di Freenfo, Controlllo del clima alle Olimpiadi cinesi.

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

13 commenti:

  1. Queste organizzazioni sono create con lo scopo di eseguire i compiti che la sinarchia detta. I vigliacchi operai del potere, la mano che compie questo sterminio in tutto il mondo. Come ottimamente descritto nell'articolo, il risultato finale sarà l'ammissione di tali pratiche per scopi scientifici e programmi per la ricerca meteorologica.

    Il problema è che anche in questo caso le persone continueranno a far finta di nulla...

    Ciao, un caro saluto a voi
    Il Vostro lavoro è ineguagliabile ed inestimabile.

    RispondiElimina
  2. Carissimo Freenfo, il tuo lavoro � prezioso ed insostituibile. Che meraviglia se TUTTI i bloggers ed i siti indipendenti (?) dedicassero articoli alle scie velenose, per denunciare a gran voce ( La verit� va gridata dai tetti) il genocidio occulto e tutte le altre infami scelleratezze del six-tema!!!

    Ciao e grazie!

    RispondiElimina
  3. Meglio nonn pensarci troppo alla situazione da paura in cui ci hanno cacciati.
    E' doveroso mantenere la calma il più possibile onde evitare nei momenti più bui a venire il ricorso a sedazioni farmacologiche.

    RispondiElimina
  4. Zret, è grazie a te e Straker, se ancora si vede una fioca luce accesa...

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  5. Oggi su Roma e dintorni, cielo chimico e luce solare ridotta al 20% 30% per tutto il giorno. Soltanto in serata lo hanno "liberato" per qualche ora. La gentile signorina del meteo4 ci ha annunciato sole quasi in tutta Italia per domani. Se ci legge, ci dica anche la percentuale di irraggiamento solare, interessa alle piante del mio orto!

    RispondiElimina
  6. Ciao Faraday. Mai nella storia le previsioni del tempo sono stante così fasulle.

    RispondiElimina
  7. Faraday, stesso panorama a 60 chilometri da Roma. Sembrava di avere gli occhiali da sole. Una vera tristezza.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Fatto sta che, sic stantibus rebus, non ha più alcun senso parlare di previsioni del tempo.
    Ci sarebbe da licenziare tutto il micidiale organigramma preposto a tale mansione ormai appartenente al passato. Che andassero a lavorare, quei cialtroni!

    Conosciamo già in anticipo che nella giornata di oggi compariranno velature e foschie su tutto lo stivale e che le perturbazioni provenienti dall'Atlantico si attenueranno prima di giungere sull'Europa.
    Bene,così siamo ridotti.

    RispondiElimina
  9. Rileggevo ieri un testo fondamentale sulle scie in cui si precisa che l'irraggiamento è diminuito del 20 per cento almeno, quindi Faraday ha compiuto una stima corretta. Né sole né pioggia...

    Ciao

    RispondiElimina
  10. Sarebbe interessante a questo punto chiedere ad un magistrato se il reato di sabotaggio verso la nazione esiste ancora e se ritiene che sia perseguibile.

    Sembra assurdo ma siamo a questi livelli.

    RispondiElimina
  11. Gli americani (mi riferisco alla popolazione) sono infatti molto attivi nel diffondere informazioni sulle chemtrails e si sono associati in vari siti (uno di questi mi pare si chiami United Skywatched), questa non è una questione che dipende dalla gente comune di qualunque nazionalità sia, dipende ed è stabilita da chi sta in alto e dall'alto persegue i suoi interessi a discapito di noi comuni mortali.
    Ciao ;)

    RispondiElimina
  12. Ci vorrebbe un'organizzazione planetaria. Uniti ed organizzati contro gli avvelenatori ed il loro lacché.

    RispondiElimina
  13. se fossimo il 50% della popolazione i loro castelli di sabbia si sgretolerebbero da soli

    Ma oggi quando ho accennato ad una persona che c'è sempre foschia e che non c'è piu' il sole di una volta, che tutto ciò è innaturale, mi ha preso per matto: "ci si vede bene come al solito" ... sì, sì, benissimo!

    I miei occhi vedono benissimo la foschia palpabilissima che mi circonda

    Mi chiedo come vada al sud, dove la foschia praticsamente non c'è mai stata se non in situazioni eccezionali (ci ho vissuto 30 anni, che non mi prendano per i fondelli!)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis