domenica 13 gennaio 2008

Airnav Radar: gli ultimi sviluppi

Come già dettagliatamente spiegato in un recente articolo, il radar della AirNav Systems ci ha permesso di confermare quanto era ben evidente agli occhi di tutti, ovverosia che i velivoli impegnati nelle Operazioni Clandestine di Aerosol (OAC) non sono quanto sino ad ora affermato da scienziati (venduti), N.A.S.A., giornalisti (venduti) o dagli stessi ministri che, alle interrogazioni parlamentari, hanno dovuto fornire qualche raffazzonata giustificazione. In sintesi i tankers che rilasciano scie a bassa quota non sono aerei commerciali con le loro contrails di cristalli di ghiaccio e residui della combustione, ma quello che noi ben sappiamo: aerei non identificabili che spargono veleni in atmosfera e sulle nostre città.

Il Radar Airnav ci fornisce indicazioni valide per consentirci di affermare, con assoluta certezza, che non siamo di fronte ad aerei di linea ed a quasi innocue scie di condensazione. Ciò si evince da diversi fattori che qui riassumo.


a) I velivoli commerciali segnalati dal radar volano prevalentemente (escludendo le manovre di climbing, decollo ed approccio) a quote comprese tra FL300 ed FL400, ovvero tra i 30.000 ed i 40.000 piedi. Essi non sono visibili ad occhio nudo né se ne ode il rombo. D'altronde è sempre stato così nella storia dell'aviazione contemporanea, prima dell'avvento delle scie chimiche. Pensateci!

b) I velivoli civili per trasporto passeggeri o merci percorrono le loro rotte assegnate e visionabili qui di seguito per una veloce visione d'insieme. In ben pochi casi, abbiamo osservato aerei volare fuori dalle rotte ufficiali e, in tali circostanze, gli aeromobili deviavano dal loro corridoio di pochi chilometri.

c) I velivoli della morte (i tankers chimici, termine che manda in bestia i debunkers), pur volando sulla verticale del raggio d'azione del radar e pur essendo visibili ad occhio nudo, non vengono in alcun modo segnalati dal radar Airnav, seppure questo sia in grado di identificare la totalità dei velivoli oggi operativi nei nostri cieli, tramite lo standard ASD-B ed il più vecchio Mode-S.

d) Il radar Airnav segnala senza problemi la presenza di aerei militari "regolari", ovvero che emettono dati identificativi alla postazione.

e) I tankers chimici volano fuori dalle rotte e quote percorse dagli aerei civili. Essi incrociano in cento direzioni diverse, compiono virate strette e repentine e, come si diceva prima, non vengono intercettati dal radar Airnav (1).


Ora è ovvio che quanto sin qui evidenziato rappresenta un grosso problema per i disinformatori che, imperterriti e con pervicacia maniacale, ci seguono da oltre due anni e continunano a scrivere indisturbati nefandezze e grullerie di tutti i generi nel disperato tentativo di delegittimare le nostre ricerche sulla questione chemtrails. L'ultima "perla", in ordine di tempo, appartiene ad axlman (Paolo Attivissimo in incognito) che, insieme ad altri prezzolati gaglioffi, con bile luciferina, vomita affermazioni prive di fondamento sul forum di Focus e su quelli della R.A.I. Egli affermava che il Radar Airnav non era uno strumento affidabile (in modo tale da invalidare le mie conclusioni sulla non identificabilità dei tankers), non implementando assolutamente il Mode-S e, soprattutto, non riportando la posizione dei velivoli tracciati con il sistema sopra citato. Ovviamente sapeva che così in realtà non è, ma non contento e volendo raccogliere altre informazioni per tentare di confutare le mie conclusioni recenti, ha pensato bene di rivolgersi agli esperti della AirNav Systems.

Putroppo per lui è stato smentito [Qui] e, soprattutto, l'ho colto sul fatto, evidenziando il suo clamoroso tonfo sul forum di (S)Focus la sera stessa. Bene... sapete che cosa è accaduto? Il mio post è stato cancellato integralmente e la mia utenza è stata sottoposta a banning. Insomma, leggendo l'accozzaglia di corbellerie scritte dagli "esperti" di (S)Focus sulla loro dozzinale rivista, avevamo compreso che ormai eseguivano il lavoro assegnato loro da altri e se mai ci volessero altre conferme, ora, con quanto avvenuto sul forum della rivista della scienza-spazzatura, è ormai chiaro che essi hanno deciso con chi stare. La moderazione è una farsa ed ogni intervento degli admin ne è una ulteriore, sfacciata evidenza. D'altronde le meretrici lavorano spesso per uno o più lenoni.

Di seguito vi riporto le domande di axlman sul forum della Airnav Systems e le relative risposte, quindi un breve sunto di quanto avvenuto in questi ultimi giorni sul forum di Focus.



axlman
debunker,
scrive sul forum della Airnav Systems

Hi everybody.
I would like to know which data, exactly, can be received with AirNavRadar about aircrafts that don't have ADS-B but only mode-s.

Thanks in advance for the answers.



AirNav Support scrive sul forum della Airnav Systems
AirNav Systems

Mode-S aircraft show the following:

Mode-S , Aircraft Reg (Derived from Mode-S), Flight Number, Altitude, Change in Altitude, Squawk, Speed.

Hope that helps.



axlman scrive sul forum della Airnav Systems
debunker

I understood that the AirNav could not detect aircrafts without ADS-B at all.

Mode-s does not give the position, so an aircraft with only mode-s does not appear on the map, OK.
But, excuse me for my slowness, does it appear in the aircraft list or not?



Allocator scrive sul forum della Airnav Systems
Sr. Member

I can only answer from personal experience, so here are the sort of aircraft I have seen in the aircraft list, but not on the map:

- Some older Airliners - often propeller aircraft
- Military aircraft - mostly transports, but some fighter type aircraft and helicopters
- Air Ambulance helicopters
- Police helicopters
- Some Private light aircraft like C172, R44 helicopters etc

Aircraft I have not seen in the list or on the map:

- The majority of military fast-jet aircraft
- The majority of light aircraft and helicopters

If you are interested in airliners, then RadarBox is for you.

If you live near a small airfield with only light aircraft, then you almost certainly not see these in the list or on the map.

If you live near a Military base with fast-jet aircraft, these will probably not show in the list or on the map.

What type of aircraft are you interested in, and what do you hope to get from RadarBox - if you tell me that, then I can tell you how successful you will be. However, it isn't possible to say EXACTLY which aircraft you will pick up, but more and more aircraft are being fitted with full ADS-B every day.

See the screen capture below. All these aircraft are in the Live list, but are not plotting on the map (shown by not having the "Globe" symbol). Some of them will plot later, as often the position data appears after the aircraft appears in the list. You can see that there are all sorts of aircraft in the list.


axlman scrive sul forum della Airnav Systems
debunker

Thanks for the answer.

My question comes from a discussion with a guy:

— he says that the AirNav ever detects all the civil airliners and put them on the list, because the AirNav can ever detect ADS-B and mode-s: so, he argues, if an aircraft is not detected by AirNav, that aircraft is certainly a military one

— reading the instruction, I rather suspect that the AirNav does not ever detect and put on the list the airliners with only mode-s: so if an aircraft is not detected by AirNav, it could be a normal civilian airliner

Which one is right?


AirNav Support scrive sul forum della Airnav Systems
AirNav Systems

Hi axlman,

Bit confused by your last post but anyway:

1.) RadarBox can detect ADS-B and Mode-S aircraft
2.) Only ADS-B Aircraft can be tracked on the map the others will be displayed on the aircraft list only.

Any aircraft can either have ADS-B, Mode-S or nothing installed regardless of whether they are military or commercial.

Many civil airlines with older aircraft won't have Mode-S or ADS-B but they are civil. There are also a few rare cases of military jets having ADS-B.

***

Egregora scrive sul forum di Focus...


Esprimo il mio totale disappunto sui tagli effettuati ai post fondamentali nella comprensione della questione airnav radar. Addirittura ho appreso che l’interlocutore dirimente, tale straker, è stato bannato. Non doveva essere fatto, in alcun modo, a prescindere dalle regolette che questo forum si è dato, specie in un delicato momento della discussione, che dovrebbe aiutare tutti i lettori a capire meglio.

Sarebbe gradito che lor signori spiegassero la risposta dell’esperto indirizzata ad axlman in ordine al quesito fondamentale posto all’esperto da axlman stesso:


Hi axlman,

Bit confused by your last post but anyway:

1.) RadarBox can detect ADS-B and Mode-S aircraft
2.) Only ADS-B Aircraft can be tracked on the map the others will be displayed on the aircraft list only
.”

Al di là di poco rilevanti e doverose precisazioni da parte dell’esperto stesso, mi sembra che la risposta non lasci adito a dubbio alcuno sull’operatività sostanziale del sistema radar in questione. Operatività che è quella riferita dal tale straker, bannato da questo forum.

Ovviamente sono pronto a ricredermi qualora mi vengano fornite ragionevoli evidenze del contrario.

Dopo un attenta lettura e rilettura del link postato da te axlman, deduco che le tue supposizioni pur fondate su corretti presupposti teorici, sono state cassate dall’esperto, sulla base dell’esperienza personale dell’esperto stesso.

Mi sembra che questa asserzione dell’esperto dovrebbe far riflettere il lettore:


I can only answer from personal experience, so here are the sort of aircraft I have seen in the aircraft list, but not on the map:

- Some older Airliners - often propeller aircraft
- Military aircraft - mostly transports, but some fighter type aircraft and helicopters
- Air Ambulance helicopters
- Police helicopters
- Some Private light aircraft like C172, R44 helicopters etc

Aircraft I have not seen in the list or on the map:

- The majority of military fast-jet aircraft
- The majority of light aircraft and helicopters


Nonchè questa frase:

All these aircraft are in the Live list, but are not plotting on the map (shown by not having the "Globe" symbol). Some of them will plot later, as often the position data appears after the aircraft appears in the list

Ma soprattutto questa:

If you are interested in airliners, then RadarBox is for you.”

Io ragiono su quello che posso verificare di persona, non entrerò sicuramente nel merito delle asserzioni di Straker riguardo al contenuto delle sue conclusioni. Certo è che Straker, ha dato prova di aver speso i soldi per acquistare il radar, e ha dato prova di averlo usato, essendo le sue asserzioni coerenti con quanto affermato dall’esperto.

L’airnav radar è un ottimo strumento per i voli civili, punto.


:: Aggiornamento del 17 gennaio 2007 ::


Dal pomeriggio di ieri, l'intero network (tutti i servers) della AirNav Systems, sul quale si appoggiano tutti i prodotti dell'azienda statunitense, è fuori uso. I tecnici stanno lavorando per risolvere il problema. Sabotaggio?


(1) I RADAR secondari trasmettono ogni 8 microsecondi la richiesta sull’identità ed ogni 21 microsecondi la richiesta sull’altitudine. L'apparato trasponder presente dentro l’aereo può essere settato a discrezione del pilota (o da remoto - NDR), per inviare sempre l’identita con o senza altitudine. E’ inutile dire che esiste anche il tasto di spegnimento del trasponder oltre alle modalità ALFA e C."

12 commenti:

  1. Eccelso Ros The Boss..

    ho seguito "sottotraccia" l'intera vicenda.. e mi sono fatto delle gran risate.. eh eh eh :)

    Ma come diceva una vecchia pubblicità: "..Capitano lo possiamo torturare? Ma cosa vuoi torturare.. porta pazienza..".
    Forse un giorno (non lontano) anche il Kattivissimo Kattivix riuscirà a vedere OLTRE la Matrix del SUO schema mentale precostituito e librarsi insieme a noi nella Verità che rende liberi dalle costrizioni.

    Carissimi Zret & Straker il vostro lavoro è lodevole e degno di essere annoverato tra i bastioni e/o pilastri della Verità.

    GRANDI.. veramente..!!

    Una carissimo abbraccio sodale.

    Con sincero affetto fraterno.

    #B O J S#

    RispondiElimina
  2. Ciao BOJS. Be ritrovato!

    Certo, è un grave colpo per la ciurma di kattivix. Non l'hanno presa bene ed è accaduta la medesima cosa occorsa ai tempi del forum RAI nonché dello stesso sciechimiche.org, ovverosia il banning del sottoscritto. Focus è e rimarrà quindi il nido di serpenti servi del sistema. L'economia di una testata innanzitutto e quindi la dignità può attendere.

    Le tecniche da quarto Reich raggiungono l'acme in certe circostanze e laddove non ha successo la violenza verbale, si attua la censura. Hanno imparato bene, devo dire.

    Non ho particolari speranze che si riprendano dalla mota nella quale sguazzano e ti dirò che non ci tengo nemmeno.

    Come si suol dire... "Vade retro Satana!".

    RispondiElimina
  3. Carissimo Bojs, non ho ancora capito se coloro siano del tutto deficienti, se siano ormai compenetrati dalle menzogne che sono costretti a raccontare tanto da crederci o se siano dei maggiordomi del sistema. Opto per la terza ipotesi, anche se la seconda non mi pare tanto peregrina: sono prigionieri di una Matrix.

    Kattivix ed i suoi bravi mi sembrano un po' in difficoltà in questo periodo. Sarebbe meglio che si ritirassero con le pive nel sacco.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Ottimo, splendido lavoro da voi fatto grazie ad un incredibile dispendio di tempo ed energie. Complimenti. Qualcuno ve ne renderà atto a tempo debito, forse. Ma chi lavora ad onor del vero non si attende alcuna ricompensa, mai e da nessuno.
    L'unica ricompensa consiste semplicemente nell'operare al servizio della Verità, la quale rende liberi, e nel non essere al servizio del NWO.

    Quanto alle tue tre ipotesi, caro Zret, vale la terza. Gente che non ha voglia di lavorare e che ama condurre una vita brillante ed agiata, cosa vuoi che facciano? Si aggregano a dei carrozzoni e poi si arrampicheranno sugli specchi pur di servire i loro datori di lavoro che sicuramente li pagano lautamente. Ma, a quel che dite, i nodi anche per loro stanno giungendo al pettine.

    RispondiElimina
  5. Sagge parole, Paolo. Qanto si sta facendo è solo ed unicamente per VOGLIA di VERITA'. Speriamo in un buon utilizzo di queste ed altre informazioni che andremo ancora a raccogliere. Intanto mi piace udire dei tetri scricchiolii di poltrone.

    RispondiElimina
  6. Grazie Paolo, dei tuoi elogi: ciò che ci muove è solo l'amore per la verità.
    La terza ipotesi? E già...

    Grazie Bojs, delle tue lodi. Bisogna, però, riconoscere che senza di te e senza gli altri amici che ci spronano, ci forniscono spunti, fanno balenare intuizioni, il nostro operato sarebbe misero ed insignificante.

    Un sincero, fervido ringraziamento a tutti.

    RispondiElimina
  7. attivissimo chi????
    leggiamo dal suo curriculum:
    Conoscenza approfondita di Linux, Mac OS X, Windows e della storia e delle tecnologie di Internet.
    Esperienza di consulente in sicurezza informatica, tecniche di penetrazione e persuasione online, crittografia, difesa della privacy, creazione di siti Web, desktop publishing, gestione di reti.
    ecc...

    SE AVETE LETTO VELOCEMENTE RIPORTO:
    TECNICHE DI PENETRAZIONE E PERSUASIONE ON-LINE!!!!!

    ECCO CHI E' COSTUI!!!e neanche lo nega!!!...altro che antibufale!!!....lui le crea e poi cerca di persuaderti che ha ragione lui.....
    per quanto riguarda la penetrazione,ne avrebbe bisogno,ma da un prete sordo....HAI VOGLIA DOPO A GRIDARE BASTA......

    ps:ottimo lavoro brothers...

    RispondiElimina
  8. Ciao Giuseppe. Eccellente informazione e, soprattutto, fantastica conclusione al Tuo commento.

    RispondiElimina
  9. Questa volta credo abbiate dato il colpo finale a quel povero incosciente che di Attivissimo ha solo il conto in banca.

    L'utilizzo dell'Airnav è una ulteriore prova schiacciante e il tuo banning, Straker, ne è la controprova!

    Ottimo colpo!!!!
    Complimenti!!!
    Bravissimi!!!

    RispondiElimina
  10. Ciao BACAB. Hai colto nel segno: è gente pagata.

    RispondiElimina
  11. Ciao Bacab, Cattivix ha ormai la reputazione completamente rovinata, ma aveva una reputazione?

    Ciao e grazie

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis