lunedì 14 gennaio 2008

Ermeneutica delle previsioni meteorologiche

In questi ultimi anni, in concomitanza con l'esecranda operazione scie chimiche, un po' alla volta, non solo i fenomeni meteorologici sono stati contraddistinti da sempre più frequenti anomalie, ma anche il linguaggio delle previsioni ha subìto una mutazione. Ciò rivela, senza ombra di dubbio, la malafede di quegli "esperti" che, succubi dei militari, padroni del clima, hanno dovuto adeguare concetti e termini alla nuova situazione. Il primo neologismo partorito dalle menti balzane di codesti falsari della parola è stato il comico cirrus aviaticus, letteralmente "cirro della nonna", ma, tale sintagma, nell'infinita ignoranza di coloro, dovrebbe denotare nuvole filiformi, simili ai cirri, generate dalle scie di condensazione, in realtà scie velenose che tendono ad espandersi, dopo essere state rilasciate dai tankers. E' stata poi la volta di un coacervo di espressioni ipocritamente eufemistiche usate per indicare i vari fenomeni correlati alle perniciose irrorazioni: innocue velature in quota (quale quota non si sa); nuvole senza fenomeni; nebbie diffuse; anomalous brown cloud.

Le "innocue" velature coincidono con la patina che offusca la luce solare e che è creata dai vari passaggi a bassa quota degli aerei, una volta che le varie scie si amalgamano a formare un uniforme strato lattiginoso. Le nuvole senza fenomeni sono orride nubi chimiche da cui naturalmente non cade la pioggia. L'anomalous brown cloud è una densa bruma di colore giallastro contenente veleni di ogni tipo (dal biossido di zolfo che le conferisce il colore livido, all'alluminio, dal bario al piombo etc.). Il tutto è mischiato alle polveri sottili, agli scarichi industriali, alle emissioni dei mostruosi "termovalorizzatori" e degli impianti di riscaldamento. Ne risulta una poltiglia chimica micidiale che era ignota anche negli anni dell'industrializzazione e dell'urbanizzazione più spinte: oggi, invece, nonostante la crisi del secondario con la chiusura di moltissimi stabilimenti in varie regioni di Italia e con la diffusione di veicoli con filtro antiparticolato (Euro 4 ed Euro 5) e di centrali per la produzione di energia in genere meno inquinanti, in modo paradossale, la pianura padana, ma anche altre aree del paese dove la nebbia era un fenomeno rarissimo, sono quasi perennemente coperte da foschie basse ed ammorbanti.

Ormai la casta dei meteorologi impiega dunque un linguaggio cifrato per preannunciare le attività di irrorazione chimico-biologico: anche la dicitura "cielo sereno con passaggio di nubi in quota" allude a voli ininterrotti di velivoli in un cielo ancora terso all'alba, ma poi lordato dagli escrementi delle Arpie.

Come sempre avviene, la prima vittima della menzogna è la lingua, piegata e snaturata sicché si adoperano certi vocaboli il cui significato è esattamente il contrario di quello che, invece, dovrebbero denotare. Nel mondo odierno come "pace" è il sinonimo camuffato di "guerra", così "bel tempo" è l'equivalente di tempo di Bel...ial, il tempo del demone dell'impurità.

31 commenti:

  1. ...purtroppo ogni tanto mi capita di vedere anche me quelle nuvole marroni che non c'entrano un bel niente con condizioni atmosferiche,posizione del sole,giochi di ombre...finiremo col vivere alla Blade Runner.

    Solo che nel film piove sempre (?)!

    pork...che foto debilitante quella di Sanremo!!

    Rileggendo purtroppo s(focus),3 euro buttati via,leggo il riquadro del "fisico" Zecca:

    Il vero problema:Sono le scie normali degli aerei che interessano la scienza.

    COOOOOOOOOOSA!

    e poi senza offendere la sua professionalita'(!),la sua faccia mi da tanto di uno che esce di casa al mattino,si reca nel bar dell'universita'e dopo il caffè va in classe!
    finita la sua giornata torna a casa dalla moglie,cena,fa un po' di zapping per rincoglionirsi sulla tv,e poi prima di coricarsi si dice :" ..e anche questa è fatta"!

    e poi volevo capire da ignorante,come c...o faccio a capire che la foto accanto alla zecca,pardon a Zecca è di 60 anni fa ed è in Belgio?

    Misteri FOCUS=OFUSC!

    RispondiElimina
  2. Ciao Mr.Jones. Sei mitico! Mi sono piegato in due dalle risate!!

    Sì, giustamente bisogna riderci sù, altrimenti si rischia di cadere in depressione, che poi è quello che vogliono. Ai depressi il medico dice sempre: "Ti serve luce, luce solare. Il sole è un toccasana per sconfiggere la depressione!". Ed allora loro che cosa fanno? Oscurano intenzionalmente il sole e così anche quando abbiamo pressione alta, il cielo è completamente coperto, come nella foto del 6 gennaio (non venite per il festival! sanremo fa schifo!) e, come dici tu, non piove.

    Per quanto riguarda la foto dei bombardieri e dei caccia, per conto mio è un falso clamoroso. Esempi di aerei, sia durante l'ultima grande guerra, sia in tempo di pace, senza scie al seguito, ve ne sono migliaia. Proprio l'altro giorno La7 ha trasmesso un documentario dal titolo: "Gli architetti vanno alla guerra" ed in diversi filmati di repertorio erano immortalati, guarda caso, bombardieri ad alta quota senza scie. Come la mettiamo, signor Zecca?!

    RispondiElimina
  3. Stasera nell'aria strano odore di cavi bruciati come se si fosse verificato un enorme corto da qualche parte.
    Il fatto curioso è che ho avvertito l'odore davanti a casa mia e un'ora prima a sette-otto km di distanza in linea d'aria.
    Cosa sarà mai successo?
    La situazione dell'aria che respiriamo va peggiorando di giorno in giorno, nonostante quel pò di pioggia caduta nelle ultime settimane. Anche quella sembra ormai quasi inutile e non più in grado di ripulire anche sommariamente l'aria pestilenziale.

    RispondiElimina
  4. ... :-)) ! E vero meglio un po' d'allegria! Sometimes!


    ...Lamberto Sposini è stato aquistato da Telenorba per un talk sui soliti "problemi "che affliggono Italia e Puglia...si nota come in passato che Di Pietro è spesso presente suoi canali pugliesi!

    ma questo è normale!

    Sposini credo sia stato preso da una certa gelosia su Decollanz,infatti la trasmissione si chiama....VERSUS! %-O !

    ciao Straker,Zret

    RispondiElimina
  5. Ciao Paolo. Mi è capitato spesso di sentire l'odore da te descritto. L'aria è impregnata di filamenti polimerici e se da qualche parte v'è stato qualche fulmine, questi emanano il tipico odore di plastica bruciata.

    RispondiElimina
  6. Ciao Mr Jones, Focus offus ca la verità. Sì, bravo!!! E' così.

    Ancora pochi anni e la salute sarà guardata come un miracolo. Non è forse già così?

    Intanto pamparana si spaparanza tra pseudo-problemi e la gente segue tutto "il calcio minuto per minuto", mentre la pestilenza avanza.

    Paolo, potrebbe anche essere lo zolfo.

    Ciao a tutti e grazie.

    RispondiElimina
  7. Beh, visto il tema, chiama anche tu le cose con il loro nome.. perche' parli di "Termovalorizzatori"? Chiamali inceneritori, senza accezioni positive.. perche' di positivo non hanno nulla...

    RispondiElimina
  8. Mi pare che nell'articolo l'opinione sui termovalorizzatori, chiedo scusa, inceneritori, sia ben chiara.

    RispondiElimina
  9. Si certo, non avevo dubbi sulla tua opinione sugli inceneritori. ;-)
    Pero' come tu stesso dici nell'articolo: "la prima vittima della menzogna è la lingua"...

    RispondiElimina
  10. Visto che l'autore dell'articolo non sono io, ma mio fratello, sarà lui a fornirti delucidazioni ulteriori.

    RispondiElimina
  11. ..ore 07.15,vedo fuori la finestra e verso S.M. di Leuca si intravedono a ventaglio le scie!
    ore 08.30...comincia lo scempio!

    mi sono detto oggi vado al comune dall'assessore all'ambiniente!

    no! segreteria di redazione della gazzella del mezzogiorno!

    Io: senta a chi posso segnalare un problema abbastanza serio?

    Seg : di che si tratta?

    etc etc!

    Seg : scusi ma lei chi è?
    Io : io sono un normale cittadino che sta respirando porcherie come lei e come tutti!
    Se lei si affaccia alla sua finestra
    puo' vedere adesso quelle striscie bianche!

    Dopo interruzione richiamo.
    Seg : ma dove li ha visti questi aerei?

    Io : allora se lei si affacccia alla....( aridaje!) e sono quasi dappertutto nel pianeta!

    La sento un po'titubante con un"MMM".

    Seg : senta deve chiamare tot numero!

    Io ( mi sto innervosendo): senta io non chiamo nessuno (non è vero),è lei che deve dire ai suoi capi e prendersi la briga di denunciare.......

    Seg : scusi ma devo chiudere,la saluto!

    prima che abbassasse la cornetta credo che abbia sentito meta' della mia parola e cioè :ignor....!

    Allora è chiara l'operazione anti perturbazione/pioggia!
    a ciel sereno hanno sparso su tutta la visuale,poi una scia permanente almeno un'ora (altre sostanze?)sul litorale!

    un elicottero tipo carico e scarico soldati in Vietnam ha percorso il litorale da sud a nord Puglia,avedolo sentito anche prima!

    infatti la massa sta coprendo la Puglia e sopra queste altre scie insieme ad uno strato sicuramente chimico misto umidita',che purtoppo essendo uscito mi da un po'fastidio
    per via della cheratite misto sìa colliri( per fortuna in via di guarigione)!

    Avevate ragione qui sembra di combattere contro i mulini a vento!

    e mica finisce qui con la gazzella del mesozoico!!! ;-)

    Ciao Zret,Straker

    RispondiElimina
  12. Sul sito di (S)Focus hanno cominciato a commentare in modo infame le foto inviate. Il famoso esperto sarebbe un certo Giulio Betti.

    Commenti a cura di 3bmeteo.com, redatti dal dottor Giulio Betti. La fotogallery completa delle immagini selezionate da 3bmeteo.com è su www.focus.it ("Scie nel cielo. Sono "chemtrails"? Scie chimiche? Risponde il meteorologo...").

    Ma fatemi capire... Giulio Betti è lo stesso di WebTrekItalia? Un fan di Star Trek... un amico di Attivissimo!? Il cerchio si chiude, allora. Non mi sembra un esperto al di sopra delle parti!

    WebTrekItalia

    RispondiElimina
  13. Mr.Jones. Sono dei maledetti. Oggi sono particolarmente incazzato!

    RispondiElimina
  14. Ma che spiegazioni sarebbero quelle di Betti? Mi viene sul serio il voltastomaco. A quando il nuovo dizionario di codesto dottore?

    Forse "morto un papa se ne fa un altro"?


    P.S. Quell'occhio sulla I della pagina di Focus vi sembra poco intenzionale?

    RispondiElimina
  15. Pare che certa gente, pur di mantenere la propria posizione sociale (molti colleghi di Betti hanno solo frequentato un corso di meteorologia per poi divenire, chissà come, meteorologi - vedasi Pennellatore di Sanremo, che non ha una laurea...) siano ben disposti a prendersi palate di mota dai loro padroni. E sono ancora lì a gridare: "Sì, padrone, ancora, ancora!". Il caso di quelli di (S)Focus è esemplare.

    RispondiElimina
  16. ...eheh...era ovvio che qualsiasi tipo di commento sulle foto inviate a sfocus sarebbe stato quanto più possibile disinformativo! cirri de che??...e meno male che c'è scritto "risponde il meteorologo"...

    RispondiElimina
  17. Betti fornisce spiegazioni comiche sulle scie chimiche. Ah, perché questi periti non sono periti???

    RispondiElimina
  18. Infatti, sono periti = morti, in quanto non vedono la realtà che li circonda, vuoi per opportunismo, vuoi per immensa stupidità umana.

    RispondiElimina
  19. Mi permetto alcune piccole correzioni adeguandomi allo stile del neo-assunto perito:

    "La foto relativa a San Remo mostra un'estesa copertura di nubi ARTIFICIALI alte(?) E tra queste si nota la presenza di cirrostrati CHIMICI, cirrocumuli ALTRETTANTO CHIMICI e DEI POCO rari cirri spissati, CHE NON SONO ALTRO CHE FENOMENI GIORNALIERI, CHE PER COMODITA' CHIAMEREMO TECNICAMENTE IN QUESTO MODO.
    All'interno dello strato nuvoloso, CREATO DA CENTINAIA DI AEREI PASSATI NELLE PRECEDENTI ORE, risulta evidente la presenza di almeno una scia di condensazione, OVVERO DI UNA SCIA RILASCIATA VOLUTAMENTE DA UN ENNESIMO AEREO POCHI ISTANTI PRIMA, MA CHE PER COMODITA' CHIMEREMO IN TAL MODO, che lo taglia quasi trasversalmente.
    Il fatto che essa tenda a fondersi con i cirrostrati limitrofi risulta del tutto credibile considerando la pari altitudine alla quale volano gli aerei e alla quale si formano i cristalli di ghiaccio dei cirri, CHE DA OGGI IN POI NON SARA' PIU' PARI AGLI 8000-12000 METRI, MA AI 3000-6000 METRI.
    La notevole copertura è quasi certamente il segnale di un peggioramento imminente. PEGGIORAMENTO...CERTO, MA DELLA NOSTRA SALUTE."

    RispondiElimina
  20. Ho appena scritto un'altra e-mail a chi, spero, potrebbe parlarne pubblicamente. Staremo a vedere e poi dirò di chi si tratta. Credo abbia abbastanza coraggio.

    Un mese fa ho provato il tentativo "gruppi musicali", anche emergenti, ma non ho ricevuto risposta alcuna, come immaginavo, anche e soprattutto perchè non vengono di certo lette di persona.

    Ho scritto a Bunna degli Africa Unite, Diego del gruppo di Caparezza, alcuni gruppi hip-hop e rapper italiani...

    Domani torno a casa e come mr.jones contribuirò anche io a segnalare nuovamente alla regione puglia, alla gazzetta, a Fabio & Mingo e ad altri enti e personalità la questione.
    Non mi aspetto ormai nulla ma sono curioso riguardo le possibilio risposte che riceverò.

    Spero non mi parlino anche loro di Focus °-°

    A presto!

    Straker ho letto tutti i tuoi commenti sul forum di (S)Focus: sei un grande!

    RispondiElimina
  21. Bacab, vita est militia super terram. Non arrendiamoci!

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  22. Navar, aggiungerò le virgolette a termovalorizzatori, come era nella bozza, poi sono sparite nel trasferire il testo. Quei mostri producono diossina ed altri mille veleni, checchè ne pensi B.

    Ciao

    RispondiElimina
  23. Ciao BACAB. Sei instancabile, come sempre. Grande!

    Riguardo ai commenti su (s)Focus... mi sono dovuto trattenere, poiché lo scandalo per ciò che scrivono è all'ennesima potenza. Arriverà però il giorno che i venduti alla scienza asservita al potere dovranno pagare per quello che ora, con troppa disinvoltura scrivono, pur sapendo di mentire. Essi mentono a se stessi ed ai propri figli, quindi non solo a noi. Avranno tempo per pensarci.

    RispondiElimina
  24. Ehm... quelli di (S)Focus non hanno ben digerito i miei commenti sull'area "foto sulle scie chimiche" e mi hanno bannato anche da lì.

    Coscienza sporca?

    RispondiElimina
  25. per forza!!...li hai stramazzati al suolo!!

    poveracci! mi fanno pena d'altronde!

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Chi ti ha bannato potrebbe commentare solo foto su melanzane e pappagalli. Solo allora potrebbe meritarsi il titolo di "esperto" o "perito".

    La verità fa male e la paura porta a questi gesti.

    Si dovrebbero solo vergognare, sempre se ne sono ancora in grado.

    La coscienza di alcuni è più sporca del denaro che intascano.

    RispondiElimina
  27. Giusto. BACAB. La coscienza sporca si esprime attraverso l'unico mezzuccio a loro disposizione: la censura.

    Ma vogliamo fare i nomi dei responsabili di questa farsa? E facciamoli...

    Raymond Zreick - focus.it, caposervizio
    Phone: (+39) 02 76210281
    Gruner+Jahr/Mondadori (G+J/M)
    Via Goldoni 1, 20100 Milano
    rzreick@gujm.it

    RispondiElimina
  28. Tra l'altro notavo che la sezione è stata ora rimossa dalla prima pagina.

    RispondiElimina
  29. ehm....notte Straker.....come al solito sempre in ritardo nel visionare le cose....ho capito solo adesso perche' eri particolarmente incazzato su sfocus...ho visto appena adesso le 113 foto con le tue didascalie mitiche,non c'è che dire....FA-NTA-STI-CO!!!

    ma Betti...Curtis(di cervello)ti ha parlato? ( :-O )

    e poi 113 sono casuali?

    magari aggiungine 5 e gli mandi un po' di paramedici! :-)

    penso che i dipendenti di sfocus abbiano subito un certo trauma ....ne sono convintissimo!

    se non ci fossi tu!

    ....notte...

    RispondiElimina
  30. Caro amico, mi hanno bannato anche da lì. Era evidente che rappresentavo una seria minaccia alla loro credibilità, così mi hanno cucito la bocca. Lì, solo su (S)Focus, però! Ho in cantiere un dettagliato articolo che servirà non solo a chiarire alcuni fatti ma anche per far loro rimpiangere i bei tempi in cui non mi avevano contro.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis