giovedì 29 aprile 2010

La nube vulcanica che ha obnubilato la verità

Eyjafjallajökull è un ghiacciaio dell'Islanda. Con un'area di 100 km quadrati, è il quinto per estensione dei ghiacciai islandesi. E' ubicato nella parte meridionale dell'isola. Il nome significa "Ghiacciaio dei monti delle isole". Il ghiacciaio ricopre il vulcano Eyjafjöll. In località Fimmvörðuháls, la notte del 20 marzo 2010 si è aperto un cratere vulcanico. Prima del 2010, l'ultima eruzione avvenne dal 1821 al 1823 e causò un'inondazione dovuta allo scioglimento dei ghiacci che provocò notevoli danni.

Il 20 marzo 2010, dopo 187 anni, si è verificata una nuova eruzione dell'Eyjafjöll che ha causato l'evacuazione di circa 600 persone. Il 15 aprile la presenza di una nube di ceneri vulcaniche emessa dal vulcano ha portato alla (strumentale) chiusura degli spazi aerei e di vari aeroporti di alcuni paesi dell'Europa centro-settentrionale: Regno Unito, Irlanda, Danimarca, Norvegia, Belgio, Francia, Germania , Svizzera, Svezia, Polonia, Estonia, Lettonia, Repubblica Ceca, Austria, Ungheria, Romania, Spagna ed Italia. Campioni di cenere vulcanica, raccolti nelle vicinanze dell'eruzione, hanno mostrato una concentrazione di fluoruri solubili in acqua pari a 104 milligrammi per chilogrammo di cenere. L'agricoltura è molto importante in questa regione dell'Islanda e gli allevatori residenti nelle vicinanze del vulcano sono stati avvisati di non usare le acque dei pozzi e dei fiumi, per via dell'elevata concentrazione di fluoruri che può determinare gravi problemi ai reni ed al fegato del bestiame.

Il 14 aprile 2010, dopo una breve pausa, è ripresa l'eruzione da Eyjafjallajökull, questa volta dal centro del ghiacciaio, con un'inondazione che ha costretto gli abitanti a sgomberare la zona.

Diversamente dalla prima eruzione, la seconda è avvenuta sotto i ghiacci. L'acqua fredda del ghiacciaio miscelata alla lava ha creato delle piccole particelle di ghiaccio che, miscelate alla cenere, si sono innalzate a formare una nube di vapore e fumo, trasportata poi, stando alle fonti ufficiali, a grande distanza. Ciò, assieme alle dimensioni dell'eruzione, stimata venti volte maggiore di quella del 20 marzo ha generato una nube di particelle di silicio, molto pericolose per la navigazione aerea.

Le ceneri vulcaniche sono un pericolo notevole per i collegamenti aerei. A seguito della seconda eruzione, è stato deciso un blocco del traffico aereo a causa della nube di cenere che si è diffusa nell'atmosfera. Sono stati cancellati voli con provvedimenti che hanno interessato milioni di viaggiatori. Il 17 aprile, con la dichiarata diffusione della nube in Italia, l'E.N.A.C. ha provveduto a chiudere alcuni scali nel nord del paese. La I.A.T.A. ha stimato una perdita di circa 200 milioni di dollari al giorno per le compagnie di trasporto aereo.

Le eruzioni vulcaniche di grandi dimensioni sono note, perché producono cambiamenti nell'atmosfera. Gli aerosol di solfati che raggiungono la stratosfera, catalizzano la produzione di monossido di cloro (ClO), che distrugge l'ozono (O3). Nella troposfera superiore, gli stessi aerosol diventano nuclei di cirri che aumentano l'albedo della Terra e quindi alterano il suo equilibrio di radiazioni. Diverse eruzioni nel corso del secolo passato hanno causato, stando ad alcuni studi, un calo della temperatura media sulla superficie terrestre fino a mezzo grado (scala Celsius) per periodi da uno a tre anni. Altri scienziati affermano, invece, (ipotesi assai più probabile) che l’accumulo di ceneri vulcaniche porta ad un innalzamento dei valori termici.

Questa è, in sintesi, la ricostruzione degli eventi, basata sulle fonti dei media mainstream, ma gli accadimenti sono da esaminare nei loro risvolti non ufficiali. Alcuni aspetti, infatti, meritano un approfondimento. In primo luogo, il fenomeno vulcanico è stato concomitante con un'esercitazione militare (operazione Brilliant Ardent) condotta dalla N.A.T.O. per simulare la risposta ad un attacco nucleare sferrato dall'Iran. Qualcuno ha ipotizzato che l’interruzione dei voli civili sia da collegare alla necessità di rafforzare ed implementare l’operazione “scie chimiche”, per mezzo di una pausa tecnica.

In questo lasso di tempo gli aerei chimici hanno continuato a volare, soprattutto nelle ore notturne: ciò è dimostrato dalle mappe satellitari in cui sono rimaste immortalate le chemtrails ed è anche testimoniato da fotografie, riprese video di numerosi attivisti del Nord Europa. Non era stato strombazzato dai vari “giornalisti” che i voli erano stati cancellati in tutta l'Europa settentrionale? I velivoli fotografati e filmati erano dunque aerei militari impegnati nelle operazioni di aerosol clandestino a bassa quota. Questo è un fatto incontrovertibile. E' evidente che l'eruzione è stata enfatizzata e che il blocco del traffico aereo non è stato motivato da esigenze di sicurezza, ma da ragioni di tipo strategico. Infatti, è vero che le microparticelle di silicio possono danneggiare i motori degli aerei, ma tonnellate di silicio vengono ogni giorno disperse nell'atmosfera dagli aerei chimici e nessun ente si è mai preoccupato per la sicurezza. Gli incidenti aerei, il cui numero è aumentato in questi ultimi anni, sono imputabili anche alle attività di aerosol: ne è una funesta testimonianza il sinistro occorso al volo Alaska 261.

Scrive l'acuto Michael Castle a tale proposito: "E' necessaria un'altra osservazione circa il particolato Welsbach: si tratta di una mistura molto abrasiva, poiché contiene ossido di alluminio e silicio. Questi composti nella scala di Mohs, che misura la durezza, sono secondi solo al diamante. La polvere Welsbach, le cui dimensioni si aggirano intorno al micron ed anche meno, tende a depositarsi su qualsiasi superficie ed anche sugli apparati di un aereo che si trovi a volare attraverso questa "sabbia". I meccanismi lubrificati, usati negli stabilizzatori orizzontali e verticali, negli alettoni, nei flaps, nei sistemi di atterraggio possono essere danneggiati dai metalli abrasivi dispersi con le chemtrails. Il jack-screw (vite di alzata) coperto del materiale Welsbach può causare una graduale "fresatura" del metallo della vite di alzata e provocare un'avaria, determinando una configurazione incontrollabile dei parametri relativi all'assetto di volo. Riteniamo che il volo Alaska 261 incappò in circostanze imprevedibili. Quel volo attraversava ogni giorno aree pesantemente irrorate, come la costa occidentale degli Stati Uniti o la regione sopra Dallas, in Texas.

Altri aerei sia civili sia militari hanno subìto malfunzionamenti che sono stati attribuiti ad una componentistica di scarsa qualità. Queste conclusioni potrebbero non essere lontane dal vero, ma si potrebbe vedere nelle chemtrails la causa di alcuni incidenti aerei?"




Senza escludere che il governo segreto mondiale abbia strumentalizzato l'eruzione per saggiare le reazioni dei cittadini di fronte a gravi ed inattese difficoltà negli spostamenti, crediamo che il pretesto della nube di cenere vulcanica sia stato usato soprattutto per "giochi di guerra", naturalmente all'insaputa dell’opinione pubblica che si balocca con le versioni ufficiali (e false) propalate da telegiornali e quotidiani. Ne è la prova il fatto che nessun organo di informazione ha anche solo accennato all'esercitazione congiunta delle forze N.A.T.O.

D'altronde, il problema costituito dalla nube è stato ingigantito ad arte: essa si è espansa sopra l'Islanda e nelle aree limitrofe, mentre al di fuori di questa zona, tutto sommato non amplissima, non se ne è vista neanche l'ombra. Alcuni elicotteri hanno tranquillamente sorvolato il vulcano, senza incorrere in alcun pericolo.



La manifestazione geologica è occorsa, dopo essere stata preceduta da numerosi articoli ed interventi sulla diabolica geoingegneria, un insieme di progetti ed attività basate sulla dispersione di vari composti chimici, in primis il biossido di zolfo (SO2), ufficialmente per contrastare il global warming. Il biossido di zolfo si sprigiona proprio con le eruzioni vulcaniche.

Infine non si può escludere che l'eruzione sia stata causata o per lo meno propiziata con l'impiego di armi ad hoc. D'altra parte una delle Illuminati cards raffigura proprio un evento vulcanico distruttivo…


Nota: altri addentellati meritano di essere esaminati circa l'eruzione vulcanica: ne daremo conto, appena possibile. Intanto, rimandiamo agli ottimi articoli sul tema pubblicati da Corrado Penna. Queste inchieste si possono leggere qui, qui e qui.

Appendice: trascrizione del testo di un "profetico" servizio giornalistico mandato in onda dal TG2 nel mese di febbraio 2010.

Eruzioni vulcaniche controllate per combattere il riscaldamento globale. Proposta bizzarra, ma lanciata da serissimi scienziati (sic) su un'importante rivista. La proposta scaturisce dalla constatazione degli effetti in parte benefici, per quanto strano possa sembrare, di un immane disastro che colpì nei primi mesi del 1991 l'isola Luzon nelle Filippine.

Il vulcano Pinatubo dette vita piuttosto lentamente, il che permise di evacuare la popolazione, ad una gigantesca eruzione. La massa di polveri a base di zolfo emesse dal Pinatubo creò per molti mesi una sorta di ombrello che, filtrando i raggi del sole, fece abbassare la temperatura del pianeta di quasi mezzo grado centigrado.

Tre scienziati nordamericani ci hanno ragionato ed adesso con un articolo sull'autorevole (sic) rivista "Nature" propongono di provocare artificialmente delle eruzioni vulcaniche per raggiungere lo stesso obiettivo: creare un ombrello di polveri che riduca temporaneamente, ma velocemente, la febbre del pianeta. In questo modo, dicono, si potrebbe guadagnare tempo per realizzare una riduzione a lungo termine dell'effetto serra.

I critici obiettano che l'operazione sarebbe costosa e soprattutto ad altissimo rischio, ma i tre insistono: bisogna lavorarci, poiché la situazione è troppo grave per ignorare questa possibilità.

Staremo a vedere: se c'è una cosa che non manca in Italia, sono proprio i vulcani.



Condividi su Facebook





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

88 commenti:

  1. Ieri mattina cielo azzurro regolare fino all'ora di traffico....vedo cinque avvelenatori in fila indiana che verticalizzano tutta la puglia da foggia a lecce,ad intervalli equidistanti.
    Scendo ed alzo la testa...mi incuriosiscono, proprio sopra casa mia, tre oggetti !

    Erano quasi fermi ma si muovevano molto lentamente :

    mi sembravano sfere. Mi ha ricordato una formula chimica,una sfera composta da altrettante semisfere unite,in pratica quattro semisfere attaccate su una.La sfera centrale era bianca,le semisfere scure.
    Le altre due erano equidistanti,bianche, e la caratteristica a vista ,era che vibravano come se fossro attratte o viceversa dalla sfera composta !
    Faccio uno scatto felino da crepacuore,per prendere la cam,esco sulla veranda...sparite in trenta secondi !

    Poi ho bloccato un po il traffico,per riprendere
    un gruppo di turisti in volo che volevano raggiungere tutti insieme la localita',tutti allo stesso momento !

    Questi turisti esigenti !!


    http://www.youtube.com/watch?v=t9cy5POSLeQ

    RispondiElimina
  2. se c'è una cosa che non manca in Italia, sono proprio i vulcani..
    tremo pensando alle recenti dichiarazioni di bertolaso!

    RispondiElimina
  3. Mr Jones sarebbe da bloccare tutto, perche' forse solo cosi' si riuscirebbe a svegliare un pochino la gente addormentata nel loro consumismo. Basta che per qualche ora non hanno questo consumismo e andranno subito nel panico totale cominciandosi a fare domande...

    RispondiElimina
  4. Se volete farvi un'idea del progetto R.F.M.P. (e sottoprogetto VTRPE implementato negli A.W.A.C.S. per la mappatura 3D del teatro di guerra) nell'ambito delle operazioni militari, vi consiglio di vedere con calma tutte le cinque parti di Fighter Pilot Operation Red Flag . L'operazione congiunta N.A.T.O. Brilliant Ardent è stata sicuramente molto simile alla Red Flag "romanzata" nel video promo della Boeing.

    RispondiElimina
  5. Altra cosa...

    Nessun aereo rilascia scie di alcun tipo, se si eccettuano le innocue trecce di Berenice.

    Noterete piuttosto cieli opportunamente preparati con sali di bario e particolato di alluminio. Questo perché i sistemi di riproduzione 3D sugli Awacs ed a terra funzionano solo se il medium atmosferico viene reso elettroconduttivo.

    BUONA VISIONE.

    RispondiElimina
  6. Terzo giorno senza nemmeno una scia nei cieli sopra Fano-Senigallia.
    UN SOGNO!!!
    Umore a mille, speriamo duri anche nel weekend.
    Una cosa del genere non la vedevo da almeno 3 anni!!
    Eppure mi sembra che lo stop dei voli sia stato revocato già da qualche giorno! Dove sono finiti tutti gli aerei commerciali eh??

    RispondiElimina
  7. Anche questa mattina visibilissime scie rettilinee e curvilinee sotto la nuvolaglia sparsa.
    Era sufficiente alzare lo sguardo...
    Ma di tutte le brave persone in auto per andare al lavoro, quante lo hanno fatto ?

    Siamo sotto attacco, quotidianamente.

    Quanti di voi soffrono particolarmente quest'aria malata, quest'atmosfera afosa in modo irragionevole ?
    A me basta trascorrere all'aperto una-due ore più del solito per patirne gli effetti.

    RispondiElimina
  8. 2 cose in "leggera controtendenza"

    vulcano in Islanda che erutta e chiudono lo spazio aereo in mezzo mondo!

    incidente piattaforma petrolifera: a New Orleans mobilitato anche l'esercito per l'arrivo della chiazza

    c'è qualcosa che non va

    RispondiElimina
  9. Probabilmente vorranno uccidere la chiazza a cannonate e fucilate....poveri abitanti di New Orleans....ogni tot anni devono avere a che fare con l'esercito e la FEMA....

    RispondiElimina
  10. Giornata disastrosa,la feccia umana a provveduto ad irrorarci per benino ed a coprire totalmente l'azzurro,pirloti ma non vi vergognate nemmeno un pò?.

    RispondiElimina
  11. In Liguria le irrorazioni sono mostruose, spaventose con nubi artificiali lattiginose ed aria soffocante. Stare all'aperto è un suicidio.

    La Lousiana presto sarà sommersa dalla marea di pece. Si accaniscono, perché è lo stato dei Cajun?

    RispondiElimina
  12. qui nella costa toscana in un giro di 2 ore il cielo e' diventato altamente skifoso con copertura chimica solare e aerei che sciavano di continuo!

    RispondiElimina
  13. Resoconti un po' da tutta Italia descrivono cieli superchimici.

    Esula, ma solo in parte. Il ministro del sottosviluppo, Sca...gliola ha affermato che ha la "coscienza a posto". Non pensavo avesse una coscienza.

    RispondiElimina
  14. Nella zona di modena cielo completamente tossico striato.

    RispondiElimina
  15. Frittomister, pare che negli Stati Uniti abbiano allentato un po'la morsa, mentre in Europa siamo sempre più avvelenati.

    RispondiElimina
  16. Intanto le pseudo democrazie farlocche europee ben si guardano dal far sapere qualcosa ai legittimi detentori del potere cioè i popoli,che qualcuno mi smentisca se non è vero.

    RispondiElimina
  17. In questi ultimi giorni ho visto i cieli relativamente puliti. Puntualmente dalle 20 in poi sbucano 3-4-5 aerei con scia.
    Ho il serio sospetto che ci stiano bombardando la notte quando nessuno può vederli. Mi se,bra una buona tattica.

    RispondiElimina
  18. Come sempre molto pesante la situazione chimica in bassa Padania. A sera copertura totale e afa, tanta afa e umidità da rilascio cronico di biossido di zolfo, autentico toccasana per bronchi e polmoni.

    Chiaramente il disastro del Golfo del Messico appare come artificiale. Finita l'emergenza polveri vulcaniche - per quanto falsa - ne parte subito un'altra questa volta realissima.
    Non ci deve essere quiete alcuna per le pecore umane.

    Intervento alieno alla piattaforma o assai più prosaicamente esplosione programmata dai militari?
    Come al solito, a quelli in plancia di comando, non gliene devi insegnare una.

    Qualche vulcano importante prima o poi esploderà anche da noi, forse nel Tirreno. Si dice che potrebbe trattarsi del gigante sommerso Marsili.

    Complimenti, infine, per il monumentale articolo.

    RispondiElimina
  19. Ottimo articolo,interessante come sempre. A proposito di vulcani, ci tenevo a segnlare alcuni giorni orsono nei titoli di scorrimento del tg2 è passato un singolare riferimento all'isola di Ischia (?) secondo Bertolaso:
    “Non è il Vesuvio, ma Ischia il vulcano che preoccupa di più gli scienziati. Il vulcano che potenzialmente ha il colpo in canna peggiore di tutti - ha spiegato Bertolaso - è l'isola di Ischia, dove l'ultima eruzione si è registrata nel 1.300. Nel ventre del monte Epomeo si sta caricando una camera magmatica che potrebbe esplodere con conseguenze drammatiche".

    A parte il fatto che l'isola di Ischia è un vero e proprio paradiso, e senza dubbio uno delle più belle isole italiane, vi dico la verità non sapevo che vi fossero vulcani attivi. L'unica montagna, il Monte Epomeo, credevo fosse un vulcano spento.

    RispondiElimina
  20. @mosquito Confermo operano anche di notte, ma a mio avviso non gliene importa nulla delle segretezza delle operazioni.
    Tu pensa che domenica scorsa verso le ore 20;00 circa ho avvistato in aperta campagna un aereo militare (probabilmente un C17) sorvolare bassissimo le colline, in una zona lontana da aereoporti, volava talmente basso che sembrava stesse per atterrare.
    Vi sono giornate come il 25 aprile, o il 28 marzo in cui hanno operato alla piena luce del sole con decine e decine di aerei senza nessun ritegno.
    Volevo aggiungere ancora a proposito del blocco dei voli in Italia il 19 aprile 2010, io avevo fotografato un velivolo proprio durante il periodo del blocco:
    http://www.youtube.com/watch?v=2ZIKQyltx_I

    Inoltre dall'alto piano piano dall'alto cercano di abituarci alla "normalità" delle scie, guardate anche questa publlicità:
    http://www.it.lastminute.com/lmn/banner/it/DP/affiliati_giugno_2009/DP_250x250.gif

    RispondiElimina
  21. Paolo, la sera ricade la nebbia sulfurea (molto salubre: è un andirivieni di ambulanze a causa di frequenti crisi respiratorie). Si nota nell'alone attorno ai lampioni questo particolato del tutto dissimile da una nebbia naturale.

    Non si riesce ad avere requie: prima il vulcano, ora l'incidente (?) alla piattaforma petrolifera. Si è sottoposti sempre ad una pressione micidiale, mentre la Terra sembra agonizzare.

    Gigettosix, le dichiarazioni di Bertolasso paiono un'anticipazione dei loro piani. Fonti contattistiche riferirono di un'improvvisa eruzione del Vesuvio prevista per questo periodo.

    Siamo alle solite: spacciano eventi indotti per fenomeni naturali. E' come se stessero appoggiando sul tavolo, ad una ad una, le tragiche carte del mazzo noto come Illuminati cards.

    Se i vulcani non sono attivi, ci pensano loro.

    L'obliqua dichiarazione del capo della Protezione incivile merita un articolo.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  22. Ahahah "l'elevata concentrazione di fluoruri che può determinare gravi problemi ai reni ed al fegato del bestiame"..forte questa!! Come ogni volta nascondono la verità che i floruri sono usati anche negli acquedotti italiani, in dentifrici e colluttori..che stronzate, ma la colpa è di chi crede in queste cose a fiducia, senza verifiche alcune. La questione floruro di sodio è una di quelle nocive e tossiche manovre di indebolimento dell'opinione pubblica meglio oscurate e censurate degli ultimi 25 anni.
    Personalmente mi sta a cuore questo tema, ho scritto qualcosa a riguardo: http://www.climatrix.org/2010/03/fluoro-carie-e-controllo-mentale.html.

    Ciao ragazzi e come sempre utile e necessario post! :-)

    RispondiElimina
  23. Grazie Artù, l'avevo già letto.

    Come già ripetuto mille volte, il blu della profondità del cielo con tutte le sue fascinose sfumature non lo vedremo mai più. Ho detto MAI PIU'!!! Questa é la dura realtà. E non c'é neanche bisogno di stare a sentire o vedere la notte se stanno irrorando o no, basta osservare il cielo biancastro e la foschia perenne in quelle che si definiscono impropriamente "belle giornate" per capirlo.
    Posso affermare con assoluta certezza, che la visibilità all'orizzonte negli anni settanta, si estendeva almeno fino a 40 km circa contro i neanche 8 o 9 di oggi. Chiunque pensi di sostenere che si tratti di inquinamento, deve prima spiegarmi la permanenza della foschia perenne che stagna in qualsiasi luogo, con qualsiasi temperatura, e anche dopo piogge abbondanti (che pulirebbero l'aria dai particolati).

    Giornata di "sole" oggi su Roma con potente foschia chimica ovvero identica alle giornate di "sole" che ci concederanno per quest'anno...

    RispondiElimina
  24. Giuliacci ha previsto "cielo splendido sulla Liguria". Come no. Splendido splendente. Nebbie perenni su tutta l'Italia, mentre il Ministero dell'ambiniente invita gli Italiani ad usare la bicicletta per trascorrere ore salutari all'aria aperta.

    Weji, hai ragione, il fluoro è in primis nelle gomme e nei dentifici. Quando i potenti si preoccupano della salute dei cittadini, bisogna preoccuparsi.

    RispondiElimina
  25. Dimenticavo di ricordare a tutti, che tra poco saremo invasi da orde di zanzare fameliche in qualsiasi luogo dello stivale, tanto per trascorrere una lieta estate... é una semplice costatazione...

    RispondiElimina
  26. Ciao a tutti... confermo anche cagliari pesantemente irrorata dalle prime luci dell'alba... un cielo bianco-striato e aria molto fresca da sud-ovest fanno un contrasto all'afa creata da questa copertura chimica... intanto ho fatto riposare un campione di pioggia dentro un barattolino, presa in giardino durante un'acquazzone lampo sabato scorso 24 aprile... beh che dire... dei filamenti ci sono eccome... adesso mi attiverò per un'analisi accurata... vi farò sapere al più presto..

    RispondiElimina
  27. @Faraday

    Anche io ho fervida la memoria dell´aria e dei colori di 30 anni fa. Non li avremo piú e siamo quasi fortunati ad averli conosciuti.

    Una sciocchezza, forse un vaneggiamento, cosí per perder tempo.
    Io sono una di quelli che collega la trilogia di Matrix ad un discorso di tipo..manipolatorio, dalla serie zeitgeist e..newageiano. Neo, il messia salvatore che il mondo "aspetta" e che poi é d´accordo con tutti gli altri(tipo gli americani che ci hanno "salvato dai nazisti) per metterci nel sacco.

    WAKE UP NEO

    World
    Unite

    New
    Earth
    Order

    RispondiElimina
  28. Ciao a tutti... sveglio presto per andare a fare una gitarella sulla costa sud-ovest (sperando in bassa irrorazione) nel mentre apro le carte modis e guardate che scia...http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2010120.aqua.1km
    ... anzi salvo lo screenshot, non si sa mai lo modifichino... lo posto su facebook... buon primo maggio a tutti... tranne che ai piloti dei tankers...

    RispondiElimina
  29. A quei malviventi non va proprio giù che si svelino le loro truffe. Anche la seconda versione sulle truffe di Attivissimo e soci è stato cancellato da You-Tube. Fate quindi riferimento a questo link, scaricate il filmato da qui e spmmtelo su tutta la Rete.

    RispondiElimina
  30. Sull'incidente (?) dell'aereo caduto a Smolensk:
    http://www.ecplanet.com/node/1427

    RispondiElimina
  31. Stamani la foschia chimica velava l'orizzonte, riducendo molto la visibilità. Da poco sono ripresi i voli con il cielo che, dall'azzurro tenue, già trascolora nel celeste-bigio.

    Damocle, ho letto l'articolo da te segnalato. Il mistero si infittisce, ma è evidente che è stata un'azione degli Ottenebrati.

    RispondiElimina
  32. Antonella, concordo con te: sia Matrix sia Zeitgeist sia la Trilogia degli Illuminati sono nell'alveo di una scaltrita e mascherata disinformazione.

    RispondiElimina
  33. Giorni incessanti !
    SSSSS
    I Servi volanti Spruzzano Sostanze Senza Sosta per il Sistema !!

    SERVI BASTARDI !!
    In cielo è la festa dei SERVI !!

    Spero che a Roma qualcuno faccia il botto........ !! oggi o mai piu'.... !!

    RispondiElimina
  34. Mr Jones, tutte queste S si addicono anche al s. per eccellenza, Pacco Cattivissimo. E' inutile che costui continui a mandare messaggi: non glieli pubblichiamo.

    Heidi, torna dalle capre. Similes cum etc.

    RispondiElimina
  35. (Paradossale e aberrante la presenza degli annunci di wasp e il fioba qua accanto, almeno in questo istante. Incredibili gli abusi che si debbono subire per mano della disinformazione. Fanno schifo).

    Avete ragione: siamo ad un punto in cui è impossibile credere alla casualità degli eventi peggiori. Poco manca alla trasformazione di questo pianeta in una enorme discarica velenosa. Se per assurdo qualcuno vissuto in tempi neanche tanto passati potesse resuscitare a questi giorni, morirebbe all'istante per avvelenamento. Di recente ho sentito sempre più persone esprimersi in questo modo: "io sono ormai vecchio, eppure non invidio i ragazzi e tantomeno i bambini malgrado la loro giovane età poichè in questo mondo non c'è futuro, se non accade qualcosa prima". Come si fa a dargli torto?

    L'articolo chiarisce molte cose, per chi non se ne fosse reso conto. Ho gradito molto anche quelli scritti da Corrado sul suo blog; per ovvi motivi il commento lo lascio qua.
    Tra l'altro, di tutte le cose che ho letto e sentito in questo periodo sul "vulcano" dell'Islanda, non mi era ancora capitato di notare che qualcuno si fosse soffermato più di tanto sul "ghiacciaio", qui invece meticolosamente descritto nella parte iniziale, e sulle conseguenze provocate dall'eruzione.
    Ciao

    RispondiElimina
  36. Sagge parole, Ginger. Ormai la biosfera è divenuta una tanatosfera e non solo per l'inquinamento.

    E'vero: molte persone attempate compatiscono i giovani, gli adolescenti ed i bambini. Non li invidiano. Se non accade qualcosa di risolutivo, ci dobbiamo attendere solo o un irreversibile declino o un subitaneo crollo. Sì, ma che cosa?

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  37. sia Matrix sia Zeitgeist sia la Trilogia degli Illuminati sono nell'alveo di una scaltrita e mascherata disinformazione.

    ?
    seguo il vostro sito e le scie sopra di me, ma spiegatemi di matrix ecc. mi erano piaciuti cosa non ho capito? sinceramente grazie

    RispondiElimina
  38. Dato che spesso nel blog si è parlato di manipolazione mentale, dell'utilizzo delle onde di haarp, segnalo a tutti questo articolo.
    E' foriero di brutte prospettive.
    questo il link a cui potete scaricarlo.
    Buona lettura :((((
    http://www.mediafire.com/?dhrt4mnmkz2

    RispondiElimina
  39. Lallagegina, a proposito della nebulosità del celebre Matrix, puoi leggere questo articolo:

    http://zret.blogspot.com/2009/12/lambiguita-di-matrix-un-controdiscorso.html

    Resta inteso che sono opinioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  40. Non conoscevo il gioco intitolato "illuminati cards", che fà da logo alla discussione per curiosità sono andato a sfogliarmi alcune foto e commenti su internet.
    La carta intitolata "terrorist nuke" relativa alla distruzione delle torri gemelle è di una precisione sconcertante.
    Mi domando come facesse questo Steve Jackson a conoscere determinati argomenti con così tanta precisione già nel lontano 1994.
    Di certo non può trattarsi di una casualità, vi sono carte relative alle fusioni bancarie, al controllo climatico, alle scie chimiche, alle armi sismiche, alle armi climatiche...
    Come è possibile che chi ha ideato questo gioco sapesse tutte queste cose?

    RispondiElimina
  41. Ciao giggettosix!
    O/e l´autore sapeva o/e gli illuminati vi si sono ispirati facendo credere che.. sapesse e che quindi sono cose che devono accadere, cose sulle quali non abbiamo ne potere, ne abbiamo possibilitá e capacitá di arbitrio (atteggiamento comune é, sapendo quello che sta accadendo, di impotenza verso tutto questo qualcosa di cosí grande). Nulla di nuovo rispetto a.. Minority report

    RispondiElimina
  42. @Antonella ti ringrazio. A volte la realtà sembra superare di gran lunga la fantasia.
    Queste illuminati cards sembra che siano state progettate da un veggente.
    Mi domando spesso chi siano i veri decisori se politici, banchieri, illuminati o entità superiori e mi chiedo altresì perchè agiscano in questo modo folle, senza rispetto alcuno per la vita umana.
    In questo scacchiere sembra che noi siamo costretti a recitare il ruolo di pedine, forse è tutto scritto, forse non lo è ancora sta di fatto che siamo pur sempre una variabile cui dovranno tener conto.

    RispondiElimina
  43. Ciao a tutti,OT se detestate gli ogm potete sfogarvi presso l'idiota,che pare soddisfatto di aver eseguito la semina.La semina è avvenuta in un luogo segreto ed è stata filmata. http://www.youtube.com/watch?v=JS7nEDL3CzE penoso...

    RispondiElimina
  44. Gigettosix, a mio parere, al vertice si trovano "entità inferiori": è evidente.

    Colui che creò le Illuminati cards era in contatto con certi ambienti. Ecco spiegato il suo "dono profetico".

    E' possibile che esistano delle variabili per cui il corso degli eventi potrebbe cambiare, come è plausibile che, invece, sia tutto predeterminato.

    Ciao

    RispondiElimina
  45. Hanno ridotto la luce solare almeno del 50% già alle 11,00, dopo le potenti e sfacciate irrorazioni della mattinata e notturne.
    Prendiamo atto, dopo cinque anni di osservazioni, che una Primavera senza sole é diventata "norma" e oggetto di studio purtroppo.
    L'allegato 4 del Piano-dettaglio-Accordo-Italia-USA-sul-Clima mostra chiaramente le istituzioni e le società coinvolte negli "studi", quindi é altrettanto chiaro che i committenti non si fermeranno mai. A qualsiasi costo... credo.

    Straker, ci sono altri allegati da conoscere?

    RispondiElimina
  46. La cosa straordinaria è che i loro url sono bloccati, ma evidentemente ad-sense li fa passare ugualmente. Poi non mi vengano a dire che non sono tutti collusi.

    Faccio presente che il video presente su You-Tube "I disinformatori" è stato segnalato da ignoti personaggi (ma noi immaginiamo chi possano essere). Informo che comunque il filmato è disponibile a questo link.

    E mentre loro si sollazzano con la censura, noi...

    RispondiElimina
  47. Zret, gran domanda la tua: forse, vista la gravità della situazione, ci vorrebbe un miracolo o forse la cosiddetta variabile (tipo quella accennata da Gigettosix - se solo aumentasse il numero di persone con il cervello attivo...) potrebbe causare una leggera incrinatura al decorso del "gioco delle carte".
    Purtroppo il tempo, seppur un'illusione, stringe. Ciao

    RispondiElimina
  48. Ciao Faraday, nel documento, da quel che so, il materiale in nostro possesso (quello a suo tempo pubblico e poi fatto sparire), è tutto lì.

    RispondiElimina
  49. Nebbie persistenti su tutto lo stivale. Confermo per osservazione diretta.

    RispondiElimina
  50. Straker, il collegamento che hai posto non ha link.

    RispondiElimina
  51. Ciao Antonella. Sono i soliti scherzi da prete.

    Riporto il link di nuvo, sperando che passi.

    Qui.

    RispondiElimina
  52. Quelli del movimento libertario si possono mettere i loro semi laddove non batte il sole (quando c'è). Spero possano presto sperimentare le conseguenze di quello che seminano in prima persona.

    Ormai le censure non si contano più e i sabotaggi e le coperture a favore dei disinformatori nemmeno.

    RispondiElimina
  53. "Nebbie persistenti su tutto lo stivale. Confermo per osservazione diretta".

    Straker, sopralluogo aereo?!? :-D

    RispondiElimina
  54. Ginger, chi semina o.g.m. raccoglie tumori. Contenti loro.

    RispondiElimina
  55. Ginger, purtroppo il tempo, benché illusorio, pare giocare contro. Non saprei che cosa potrebbe cambiare la rotta degli avvenimenti. Un intervento esterno? Difficile e poi potrebbe essere il soccorso di Pisa.

    Già nel I sec. alcuni attendevano entro breve tempo il ritorno. Invano.

    Ciao

    RispondiElimina
  56. No, dici bene. Dubito anche io che un aiuto possa arrivare da fuori. Onestamente, chi potrebbe voler intervenire a favore dell'attuale genere umano? Penso che la Terra vista da fuori, in quest'epoca particolare, appaia come un luogo popolato da esseri non molto allettanti; lungi da me il voler fare di tutta l'erba un fascio, ma si sa che per causa di alcuni alla fine ci vanno di mezzo tutti. Sono parole amare ma portate dalla gravità di ciò che sta accadendo.
    Auguro a tutti una buona notte.

    RispondiElimina
  57. Se tutto fosse scritto e predeterminato, senza alternative loro, le entitá che comandano dalla cima, farebbero nulla per arginare una presa di coscienza umana. Quest´ultima quindi é l´elemento fondamentale gioco forza che ostacolerebbe il male. Perché e´cosi che nei secoli dei secoli l´hanno chiamato. E che cosa hanno fatto per far si che la coscienza non si realizzasse?hanno imbottito le menti di dottrine releigiose devianti. Ora tentano di succhiare l´anima per realizzare il cosidetto mondo perfetto di transumanoidi.

    RispondiElimina
  58. @zret
    Il ritorno di chi? del cosidetto messia?

    RispondiElimina
  59. Sinceramente non vedo nemmeno io come un aiuto ci possa arrivare da fuori..e da chi o cosa?Si fa spesso riferimento alla bibbia, libro dell´apocalisse ma lo vedo con diffidenza in quanto sono scritti per cosi dire..condizionati, o comunque da scandagliare se si volessero considerare fonte di una qualche rivelazione. Notte anche a voi..

    RispondiElimina
  60. Stelle del cielo, stelle del pensiero; vi fate largo fra le strisce bianche; imperterrite e apparentemente immobili scaldate i nostri cuori. Non badate alle malefatte dell'uomo, cosi' in alto, lassu' dove siete voi, la porcheria umana non puo' arrivare. Stelle del cielo, stelle del pensiero, brillate ancora per noi.

    RispondiElimina
  61. L'uomo ha perso il contatto con madre terra e per questo non merita più di vivere. Immagino una terra libera da questo virus chiamato "Homo sapiens sapiens".

    RispondiElimina
  62. Sono d´accordissimo. L´uomo ha perso il contatto come creatura di questo pianeta, legata alla natura di questa terra. E in molti, anche nelle persone piú semplici che hanno vissuto a contatto con con la "terra" ne hanno un sentore come sentimento.

    RispondiElimina
  63. oggi sul cielo di roma c'e' stata una irrorazzione senza precedenti,ho visto talmente tanti aerei e scie che ho perso il conto ormai,ho anche fatto moltissime fotografie,adesso vorrei fare una domandacome si puo' correre ai ripari per espellere dal nostro organismo queste schifette che respiriamo tutti i giorni? c'e' un modo? da domani a roma sono previsti 4/5 giorni di pioggia intensa e guarda caso oggi c'e' stata un'irrorazione molto intensa......

    RispondiElimina
  64. grazie straker, ma grandi siete voi tutti, stelle del pensiero che scrivete sul blog.

    mi permetto di partecipare ai vostri dialoghi così:


    Verrà un giorno
    in cui il tuo respiro si placherà
    come le onde che si infrangono sulla riva
    e non sarai più altro
    che polvere di mare.

    Quando il tempo rallenterà
    la sua corsa affannosa
    e non avrai più fretta di vivere
    forse si placherà anche
    il respiro del mondo,
    e tutto il male che ti sovrasta
    sarà anch'esso nient'altro
    che polvere di sogno nello spazio fra le stelle.

    (da una meravigliosa poesia dell'uomo di scienza C.Penna)

    RispondiElimina
  65. Peccato Straker, se fossero stati pubblicati insieme al n° 4, gli allegati mancanti, mi sarebbe piaciuto leggerli. Giusto per non sentirsi dire complottista o altro... quando ci si occupa di questioni che riguardano quelle libertà scritte sulla Carta e urlate da chi vorrebbe rappresentarle mentre neanche le conoscono, come dimostrato da un servizio delle "Iene" su Italia uno.

    RispondiElimina
  66. perche' alcuni giorni c'e' molta piu' irrorazione di altri???

    RispondiElimina
  67. Questioni logistiche. Non hanno abbastanza aerei... Per ora.

    RispondiElimina
  68. la cosa piu' frustrante e' la nostra impotenza di fronte a tutto questo........

    RispondiElimina
  69. @Alessandro

    il pericolo sta nei metalli pesanti, tu puoi fare uno screening personale attraverso un mineralogramma del capello.
    Sarebbe bene utilizzare prodotti chelanti(tipo miraclemineral, spirulina), antiossidanti come bacche di acai, acido ascorbico. La Staninger dice che e´importantissimo mantenere piú possibile in salute l´intestino. La cosa da combattere é l´accumulo nell´organismo di tali metalli.
    Ti consiglio di leggere questo:

    http://www.scribd.com/doc/24952512/Sopravvivere

    RispondiElimina
  70. Da una parte c´e l´impotenza, dall´alttra hai la consapevolezza, vedi. Non ti resta altro che superare la barriera e rendere il piu possibile consapevole chi sta attorno a te.
    Mai visto il film "Essi vivono"?

    RispondiElimina
  71. ...Noialtri "Gentili" evidentemente...siamo troppo Gentili...la colpa forse è del nostro non interventismo...forse dovremmo essere più abbietti & spregiudicati come loro (cioè gli infami disinformer)..dovremmo forse osare d più...cosa abbiamo da perdere...oltre a quello che abbiamo già perduto...? Forza...siamo SICURAMENTE più forti...li spacchiamo stì 4 malpagati...malcaGati...Arriviamo...Infami...!

    RispondiElimina
  72. Ciao ragazzi,

    deludente il video, voglio dire che il Signor Peyote ha degli occhi proprio assenti..ha ragione Corrado Malanga non tutti gli uomini hanno anima! Se fosse questa una verità reale allora come si invertono le cose?? Dico, se esistono che so 1-2-3 miliardi di persone senza anima beh allora che si fa? Difficile trovare una soluzione se così fossero le cose..

    Non credo assolutamente che sia questione di soli soldi o favori..

    Per una terapia disintossicante da metalli pesanti ho letto il vostro post sull'alga Spirulina, mi sa che quest'alga (pur ottima) è spesso coltivata artificialmente, perdendo parte del suo spettro di micro/macro nutrienti, avete altre info a riguardo?
    Mi interesso di medicina naturale e queste cose sono (intendo valutare cibi/alimenti, in questo caso alghe, tenendo conto di questi fattori) assolutamente meno conosciute di qualsiasi terapia alternativa.

    So per esempio che la Klamath ha molte proprietà superiori alla Spirulina..ma senza tener conto delle scie..

    Ottimo anche l'uso di ascorbato di potassio (acido ascorbico e bicarbonato di potassio) e pasticche di lievito di birra..

    P.S. non so quante conferenze fate (Zret/Sraker) e dove ma vorrei sapere se avete mai organizzato una conferenza in zona Bari e se eventualmente vi piacerebbe l'idea di farne una..

    RispondiElimina
  73. il papa è a torino. il giornalista, durante la telecronaca:

    "E' QUASI UN MIRACOLO, IL CIELO E' MOLTO GRIGIO, MA NON PIOVE. MEGLIO COSI'"

    i militari hanno:
    1-inseminato le nubi sopra torino con il miscuglio antipiogga
    2-fatto scaricare la pioggia altrove con composti simili allo ioduro d'argento, come fanno spessissimo in russia.

    una volta, febbraio 2009, l'aeronautica, per non far piovere forte sopra il camp-derby (militari americani zona pisa), fece scaricare le nubi nei territori circostanti per mezzo di specifiche inseminazioni. (che vedemmo tutti chiaramente). il risultato fu il famoso allagamento generale di quel periodo

    però sul camp-derby vennero giù tre gocce e basta. si vedeva proprio le nuvole "aperte" sopra la base militare, e tutto intorno piogga fortissima

    RispondiElimina
  74. Anche qui si stà aspettando le copiose piogge annunciate dai "servizi" meteo ma finora neanche una goccia.I soliti pagliacci venduti e l'italia sempre piu' serva.

    RispondiElimina
  75. @ weiji

    L'alga spirunlina cresce in profondità. L'alga clamat invece no ed è bersagliata dalle irrorazioni.

    Riguardo alle conferenze, penso che sia necessario un cambiamento di rotta, concentrando il nostro lavoro su metodi di informazioni più incisivi e capillari.

    RispondiElimina
  76. per quanto riguarda l'alga spirulina , che dosaggio giornarliero bisogna usare? la posso dare anche a mio figlio che ha 4 anni? la devo assumere a cicli o quotidianamente
    ? ciao

    RispondiElimina
  77. Alessandro, per quanto concerne l'alga spirulina, puoi rivolgerti ad un erborista preparato o ad un fitoterapeuta. Ti daranno tutte le delucidazioni.

    E' ottima anche l'alga Klamath, ma è prelevata da un lago in una "riserva naturale" sopra il quale gli aerei della morte passano ogni giorno e a decine.

    Ciao

    RispondiElimina
  78. http://www.naturdieta.com/erboristeria_prodotti_naturali/antizanzare_naturale_zetastop/spirulina.html

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis