sabato 17 aprile 2010

Scie chimiche nelle previsioni meteo su KTVL TV

Il meteorologo Kevin Lollis della KTVL-News 10, dopo aver illustrato le previsioni del tempo per il giorno 10 aprile 2010, ha compiuto una breve e singolare digressione nei seguenti termini: “Nel sud dell'Oregon e nel nord della California abbiamo una situazione un po' strana. La prima parte del ciclo radar è abbastanza piatta, com'è di solito, poi, però, compaiono queste strisce di copertura nuvolosa, molto nette, che avanzano nella zona. Quella non è pioggia e non è neve. Sembra incredibile, ma sono aerei militari che attraversano la zona, scaricando chaff. Si tratta di particolato di alluminio: a volte c'è dentro della plastica, persino prodotti di carta metallizzata, ma viene usata come materiale anti-radar. Ovviamente si stanno addestrando. Essi (i militari, n.d.r.) non lo confermano, ma io sono stato nei Marines per molti anni e ve lo posso dire: è di quello che si tratta.”

Le inconsuete asserzioni di Kevin Lollis hanno suscitato una ridda di interpretazioni e di giudizi. Semplificando, alcuni colgono nell'excursus del meteorologo un esercizio di disinformazione, consistente nel riferimento alla chaff (particolato metallico usato per confondere ed accecare i radar); altri, invece, vi vedono un solitario tentativo di lanciare un messaggio. Lollis avrebbe cercato di sensibilizzare il pubblico sul fenomeno delle scie chimiche, evitando il termine tabù "chemtrails", ma con un obliquo invito a notare l'anomalia. E' evidente che l'esperto, indicando le "bande" non alludeva alla chaff. La chaff, infatti, non lascerebbe tracce sulle mappe satellitari lunghe centinaia di kilometri, ma poche centinaia di metri. Lollis quindi accennava a scie generate artificialmente da aerei militari, anche sottolineando che quelle strisce non c'entrano nulla con le idrometeore (pioggia, neve). Lollis avrebbe potuto semplicemente ignorare le nuvole artificiali, nel corso del suo bollettino, confidando (fiducia ben riposta) nell'ignoranza, nella distrazione e nella cecità dei telespettatori; infine avrebbe anche potuto evitare l'aggettivo "incredibile", ma, come altri meteorologi prima di lui, pare abbia provato ad aprire una breccia nel muro dell’indifferenza.

Sia come sia, quanto mostrato dal meteorologo non è chaff, ma il risultato di interventi militari.

La nostra opinione è la seguente: il meteorologo non si è sbilanciato, perché sa di rischiare il linciaggio o il licenziamento. Ha preferito dunque accennare in modo indiretto alle scie chimiche, convinto che "intelligenti pauca", ossia sono sufficienti poche parole per chi vuole capire.

Nota: il video qui di seguito riportato non è stato volutamente inserito sul nostro canale di You-Tube, per evitare di fornire ai soliti noti un altro pretesto per inviare una falsa segnalazione per violazione di copyright, come già avvenuto nel caso del filmato sugli episodi di intossicazione dovuta ad additivi neurotossici. Per questo motivo il documento video può essere scaricato da questo link in formato MPEG 4. Chi volesse eseguirne l'upload sul proprio canale, è autorizzato.




Condividi su Facebook



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

43 commenti:

  1. ciao tutti

    scusate il fuori topic,ma si sa' nulla del vulcano Marsili??ho visto che cominciano delle scosse di terremo anche in Italia...

    ciao
    Sandro

    RispondiElimina
  2. Ho tradotto alcune dichiarazioni dei leader statunitensi, che considerano un'opportunità terremoti urgani tsunami e altri disastri; ho anche scoperto che Condoleeza Rice, dopo avere svolto il ruolo di Segretario di Stato lavora come dirigente di un'azienda che "lotta contro i mutamenti climatici".

    Non so se qualcuno sa esattamente di che azienda si tratti, ma sembra evidente che sia la solita sporca storia di "studi di geoingegneria" riferiti a quello che annunciano di voler fare in futuro, ma in realtà fanno da lungo tempo: scie chimiche su tutto il pianeta, e non certo a fin di bene.

    Quanto al presente articolo penso anche io che il meteorologo abbia voluto informare, generare il sospetto, invitare a guardare le anomalie nel cielo, evitando di usare parole scottanti.

    RispondiElimina
  3. Ciao a tutti. Sandro, colpisce molto quello che hai detto la scorsa settimana sul Marsili...in effetti essendo quello un vulcano di dimensione considerevole e viste le intenzioni malevole di chi sta giocando con i delicati equilibri del pianeta hai tutte le ragioni di preoccuparti. Se poi ci sono scosse...I problemi infatti non sono più tanto gli eventi naturali che si potrebbero scatenare ma la forzatura degli stessi per mano "umana" che causa sicuramente un'amplificazione degli effetti.
    Del resto è ormai chiaro ai vari esperti quali sono i punti deboli del pianeta, gli basta far leva su quelli. Per come vengono gestite le emergenze delle catastrofi naturali (i giornalisti stanno spendendo molti dei loro articoli per rafforzare e sottolineare tale termine) i sospetti aumentano.

    RispondiElimina
  4. Gli aerei dovrebbero stare a terra per rischio di guasto ai motori e addirittura fanno previsioni di cambiamenti climatici a causa della vastità della nube di cenere mentre non v'è rischio per la salute delle persone.

    Da anni viviamo (male) sotto un cielo tempestato di scie chimiche ma agli esperti "non gliene mai fregato niente".

    RispondiElimina
  5. Inanto, nonostante il blocco dei voli (il radar infatti segnala solo qualche aereo a sud della Francia), abbiamo rilevato presenza di attività di aerosol tra la Sardegna nord e la Toscana, con evidenti scie in formazione (aerei militari in tutta evidenza) e copertura indotta. Caso vuole la mappa MODIS Aeronet di oggi è ancora non consultabile al momento in cui scrivo. Vedremo se si riuscirà a vedere altro nelle prossime ore. Per ora accontentatevi delle mappe a bassa risoluzione di SAT 24. Qui uno screeenshot.

    Detto questo, pare di aver ottenuto la pistola fumante. Quelle scie non sono la condensa prodotta da aerei civili ad alta quota, evidentemente.

    RispondiElimina
  6. Ottimo articolo, Corrado.

    Scie ad est della Corsica: sono scie tossiche di aerei militari.

    RispondiElimina
  7. mancano tutte le mappe del nord-Europa, oppure son tagliate, nasa nasa cosa ci nascondi?

    RispondiElimina
  8. Sono stata oggi all'acquario di Genova.
    ho visto il documentario/cartone animato in 3D che proiettano all'inizio del giro:
    la prima inquadratura è su un aereo nel cielo con inquadratura quasi in primo piano che si allarga e l'aereo rilascia una persistente scia chimica vicino al sole opaco.
    E' un ottimo modo per forgiare le menti dei bambini, che non possono sapere come erano i cieli una volta

    RispondiElimina
  9. Anna, la programmazione mentale è sempre più pervasiva ed intensa.

    RispondiElimina
  10. Si, hanno irrorato anche oggi, senza farsi notare hanno ricucito ogni strappo che si era aperto nel cielo dopo una settimana di copertura indotta. Risultato: entro le 14.30 tutto era nuovamente di un grigio compatto e uniforme con la solita nebbia nei bassi strati.
    Oggi riguardando alcune vecchie foto che ho scattato in America nel 1982 ne ho trovate quattro con cieli inequivocabilmente artificiali.
    Sono vecchie stampe un pò sbiadite, ma se riesco a tirar fuori qualcosa di decente dallo scanner prossimamente ve le faccio vedere.

    RispondiElimina
  11. Sono troppe le persone che dormono, nonostante da parte mia faccio notare queste ed altre cose che succedono o che sono successe, niente da fare. Sono accecate dall'iddio di questo mondo. La lotta continua...

    RispondiElimina
  12. La Gabanelli ha reso conto dei rotoli di carta igienica ricevuti ed ha letto il testo di Giulia. Sono ancora piegato dalle risate. :-D

    RispondiElimina
  13. Ciao,la gabanelli ha riproposto il servizio (igienico) sul cicap,è totalmente svenduta ormai,ma non è bastata ne vuole altra? ne ho ancora.Scoppio anch'io dal ridere per non piangere purtroppo.Ciao

    RispondiElimina
  14. Accidenti, mi son perso la Gabanelli! Ma il testo di Giulia si può rileggere? Mi hanno riferito che ha detto nel servizio che provvederà a spedire i rotoli a qualche scuola che ne è carente Ahah

    RispondiElimina
  15. Veramente spassosa la quasi palinodia della conduttrice di Report.

    RispondiElimina
  16. Interessante l'aver voluto far passare l'introduzione del C.I.C.A.P. a Report come un'idea divertente ed ingenua.

    RispondiElimina
  17. Cosmino, il testo si trova al post inerente alla trasmissione. Qui.

    RispondiElimina
  18. Intanto vari climatologi sostengono che il forzato blocco di migliaia di voli di aerei, porterà ad un aumento della temperatura sull'Europa, che potrà salire anche di un grado. Il vapore che esce dal motore degli aerei, infatti, fa da scudo ai raggi solari. Un simile fenomeno venne registrato quando si chiusero gli spazi aerei sugli stati uniti in seguito all'attentato su New York.



    Mostra profilo E-mail Messaggio privato (Online)

    Intanto vari climatologi sostengono che il forzato blocco di migliaia di voli...
    « inserita:: Aprile 19, 2010, 10:11:43 am » Rispondi citando Modifica messaggio Rimuovi messaggio
    ...di aerei, porterà ad un aumento della temperatura sull'Europa, che potrà salire anche di un grado. Il vapore che esce dal motore degli aerei, infatti, fa da scudo ai raggi solari. Un simile fenomeno venne registrato quando si chiusero gli spazi aerei sugli stati uniti in seguito all'attentato su New York.

    ;ç(

    fonte: dal minuto 00:32 del video pubblicato su http://tv.repubblica.it/dossier/vulcano-islanda-cenere/ceneri-piu-esplosive-del-previsto/45713?video=&pagefrom=1

    RispondiElimina
  19. Le giustificazioni della Gabanelli (dal nono minuto) a questo link.

    RispondiElimina
  20. Siamo sicuri che il blocco forzato di migliaia di voli non sia un'altro falso flag targato UK?

    http://birdflu666.wordpress.com/2010/04/19/german-airlines-to-take-legal-action-of-over-flight-ban-no-evidence-of-a-volcanic-ash-cloud/

    Le linee aeree tedesche valutano se attuare azioni legali contro queste decisioni dal momento che non vi è cenere nel cielo.

    Straker tu ne sai qualcosa in più?

    RispondiElimina
  21. Ciao a tutti,ho visto adesso la Gabba debilitata :

    FANTASTICO !!
    GRAZIE GABBANELLI !

    Gabbanelli ci ha aiutati tantissimo !

    La lettera era perfetta !


    Saluti da Villa Borghese .

    http://www.youtube.com/watch?v=XJzvYU9yveA


    Mitici Fratelli Marciano'_ EVVIVA_

    RispondiElimina
  22. ...durante un passaggio in tram a Roma,sotto un lungo tunnel di zona centrale,il tram si è fermato per traffico..oops ! alzo lo sguardo e leggo a grandi caratteri "BASTA SCIE CHIMICHE" !

    RispondiElimina
  23. @straker Grazie per il link. Come al solito nel servizio si notano le arcinote strategie per disinformare sui fatti. Un esempio su tutti: la presentatrice si avvale del principio di "autorità non autorevole" per giustificare le affermazioni del CICAP tirando così in ballo nomi altisonanti come Margherita Hack o altri "illustri" scienziati.
    Credo che il nocciolo della questione sia proprio questo: i nuovi inquisitori sono persone altamente istruite che si prestano volontariamente a coprire o peggio ancora a ridicolozzare i fatti e gli avvenimenti scomodi della storia come le chemtrails. Cari signori, membri di questo deplorevole comitato, compagni mangiamerende della tv di stato, dato che voi leggete quotidianamente questo blog, il vostro operato si può riassumere benissimo in due sole parole: "prostituzione intellettuale".

    P.S.: Complimenti a tutti per aver partecipato a questa lodevole inziativa, i rotoli erano tantissimi, anche se la Gabbanelli non ne ha colto il significato o meglio ha fatto finta di non comprendere.

    RispondiElimina
  24. Per quanto riguarda il VulcANO anche io sono dell'idea che la cosa è un false-flag oppure stanno cavalcando l'onda di un evento naturale per fare le solite porcherie.
    Leggevo stamattina che pensano che questa estate sarà fredda per via di quello che è successo. Che non sappiano come altro fare a giustificare il falso riscaldamento globale che non incolpando il vulcano? Ci sono tante possibili ipotesi, ma una sola cosa è certa.
    Come in ogni altro evento in cui le misure prese sono assolutamente esagerate rispetto al fenomeno in sè c'è qualcosa che puzza!!!

    RispondiElimina
  25. Vi segnalo, per quanto riguarda il blocco del traffico aereo, che alle 13:30 ero in casa a pranzare con i miei e nonostante la televisione accesa, si è sentito forte e chiaro il rombo di un aereo sopra casa.(Loreto Aprutino)
    Sono uscito e ho potuto vedere un "aereo di linea" quadrireattore allontanarsi in direzione sud sud est.
    Da quale aeroporto sarà mai decollato?
    E in tanto alla tv, questa nube è divenuta una star assoluta, strano che gli esimi scienziati non le abbiano ancora affibbiato qualche nome esotico/mitologico.

    RispondiElimina
  26. Chiedo scusa, che voi sappiate c'è ancora il blocco del traffico aereo per oggi? Lo chiedo perchè proprio dieci minuti fà ho visto un aereo.

    RispondiElimina
  27. Gigettosix, il blocco è stao revocato alle 8:00 di questa mattina, per quanto mi consta. Comunque ieri, nonostante il blocco, gli aerei chimici incrociavano nei cieli di Irlanda ed altrove.

    Le "scienze" prostituite.

    RispondiElimina
  28. http://it.reuters.com/article/topNews/idITMIE63I04020100419

    Eppure si vedono scie chimiche.

    RispondiElimina
  29. Sì Zret è tutta una pagliacciata, un false flag. Gli aerei sprayers vanno lo stesso. Adesso di notte "Sprayers in the night".

    Meglio prendersi del sole in terrazza, giardino, spiaggia per ottimizzare i livelli di vitamina D e pregare (sì pregare) che Bruno Lina e quei vigliacchi di mondialisti non stiano già preparando la seconda ondata di pandemia questa volta a base di H1N5 (aviaria).

    RispondiElimina
  30. @zret
    Grazie per le informazioni. Tuttavia ci sono molte stranezze:
    http://yfrog.com/9hdsc01326lj
    Que velivolo si trovava dalle mie parti alle ore 15;00 circa. Dai media avevo appreso che sì lo spazio aereo era stato riaperto alle 08;00 ma chiuso subito dopo alle 09;00 dal direttore dell' Enac perchè non sussistevano le condizioni per volare (?). In ogni caso è tutto davvero molto strano.

    RispondiElimina
  31. Oltre ogni ragionevole dubbio, vi mostro le attività di aerosol di ieri sera nel nord e centro nord. Ciò nonostante il blocco dei voli.

    Qui.

    RispondiElimina
  32. Ciao a tutti, io ci sono sempre.
    Il lavoro mi sta portando via molto tempo libero ma sono sempre presente in prima linea nella guerra contro questi criminali che ci stanno avvelenando (e i loro fiancheggiatori tristemente famosi, dal buffone attivissimo , a nigrelli, ecc ecc).

    Vi mostro gli ultimi ingressi nel mio blog (grazie infinite Straker per l'impegno continuo ed instancabile), a dimostrazione che stiamo dando sempre enorme fastidio a "qualcuno":

    Azienda U.s.l. N 4 Lanusei;

    Societa' Esercizi Aereoportuali Spa Sea (toh chi si vede);

    Bristol Myers Squibb Pharmaceutical Research Institute (parecchie centinaia di visite);

    Commission Europeenne (ma guarda un po');

    Eni Spa;

    Inps - Istituto Nazionale Previdenza Sociale;

    RAS regione Autonoma Sardegna;

    Azienda Sanitaria Locale N. 5 Di Oristano;

    Meteo Operations Italia Srl; (ma davvero?!?!)

    Buona serata e un caloroso saluto a tutti gli amici.

    Mike

    RispondiElimina
  33. Ciao Mike, è sempre un piacere leggerti. Buonaserata.

    RispondiElimina
  34. http://www.youtube.com/watch?v=pD0RHc451ZI&feature=related

    RispondiElimina
  35. Poco fa ho sentito una notizia alla radio che diceva che un areo della NATO ha dovuto compiere un atterraggio di emergenza per problemi ai motori!!! Poi dicevano che comunque di non preocuparsi perchè tutto ciò non interferirà nelle loro operazioni militari!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Ma vi rendete conto!!!!!!!!!!!!!!!!??????????????!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma venissero giù tutti!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  36. si sono dimenticati che qualche mese fa andavano dicendo: sarà un'estate caldissima e umida, ora: sarà fredda!!! Cosa faranno?
    Sottolineo che il dubbio del blocco aereo mi è stato posto da mia nonna 95enne, quindi...!
    Ieri ero a Genova, velature ovunque e molte al largo della costa!
    Stamane la mia auto era piena di ragnatele di orsi volanti, piena vuol dire piena zeppa!
    Nel bene e nel male io credo che la Gabanelli ci ha fatto un favore, 1 a 0

    RispondiElimina
  37. il banner pubblicitario qui sotto:
    panasonic bla bla bla
    nel video recita testuali parole:
    " E' la cassetta degli attrezzi del 21° secolo. È dotato di così tanti strumenti quali RFID, lettore di codici a barre, telecamera ecc. da poter aiutare chi opera sul campo a raccogliere dati"
    Ecco, in uno scenario futuro, per far arrivare il pc OVUNQUE, magari datemi anche del paranoico complottista, sarei molto contento di sbagliarmi...per il bene di tutti!

    RispondiElimina
  38. Mr. Jones, quelle scie sembrano aggiunte in modo digitale...a cominciare da quella inquadratura da terra degli aerei in formazione che scommetto essere stata inserita in un secondo tempo.

    RispondiElimina
  39. Ciao a tutti,
    ieri pur non avendo notato attività aerea il cielo era irrorato e saturo come sempre, con muraglie bianche che si sono estese fino a coprire tutto soprattutto verso ovest, e la consueta foschia fittissima nei bassi strati.
    Come da copione quotidiano, verso sera il copertone si è dissolto precipitando a terra e si sono viste le stelle.
    Stamattina c'erano invece i chiari segni dell'irrorazione notturna.

    Condivido l'osservazione di Marco, di questa nube vulcanica si parla in modo spropositato, troppo per non destare il sospetto che anche questa eruzione sia funzionale a qualche scopo malefico. Fossero solo gli ingenti danni economici inflitti a vari paesi nel settore del trasporto e dell'import-export... ma sicuramente c'è dietro dell'altro e le mistificazioni che già abbondano, come si è visto, nel campo delle previsioni pseudo-climatiche sono rivelatrici.

    Qui le vecchie foto di cui vi parlavo:

    http://picasaweb.google.it/giulia060/SanFrancisco1982#

    RispondiElimina
  40. Caspita Giulia, da quello che vedo direi proprio di si..

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis