giovedì 4 marzo 2010

Il terremoto in Cile è stato causato da H.A.A.R.P.?

Pubblichiamo un articolo di Deborah Dupré. Il testo, tratto da Examiner.com, suggerisce che il disastroso terremoto che ha colpito recentemente il Cile sia stato artificiale. In particolar modo, la giornalista si basa su alcuni sinistri precedenti e sulle acquisizioni di Chossudovsky.

In "Breaking News", oggi (27 febbario 2010), Lori Price, rappresentante del movimento Cittadini per il governo legittimo (C.L.G.) ha usato la sigla
H.A.A.R.P. tra parentesi quadre, poiché reputa che tale sistema potrebbe essere stato coinvolto nel rovinoso terremoto di magnitudo 8,8 Richter, sisma che ha colpito il Cile. C.L.G. evidenzia che oggi un sempre crescente numero di scienziati e di cittadini è consapevole che H.A.A.R.P. è un'arma di distruzione di massa in grado di scatenare calamità "naturali" per scopi di dominio globale.

Il reportage della Price

"Un potentissimo terremoto ha colpito il Cile il 27 febbraio 2010. Il terremoto è stato rilevato alle ore 06:34 G.M.T., a circa 91 km (56 miglia) a nord-est della città di Concepcion ed a 317 km a sud-ovest della capitale, Santiago. Gli edifici a Santiago hanno oscillato per 30 secondi, mentre l'erogazione di energia elettrica si è interrotta. Gli Stati Uniti hanno lanciato un allarme tsunami per il Cile, il Perù e l'Ecuador. L'allarme è stato successivamente esteso alla Colombia, all'Antartide, a Panama ed al Costa Rica. "

H.A.A.R.P. ha la capacità di provocare "calamità naturali" in zone già vulnerabili sotto il profilo tettonico in modo che la catastrofe viene scambiata per naturale, anziché essere il risultato di un'arma di distruzione di massa (Si legga Michael Chossudovsky, L'ultima arma di distruzione di massa: possedere il tempo per fini militari, Global Research, 2004).

Nel 2005, Chossudovsky sottolineò nel suo articolo originariamente scritto nel 2002, che Il Nuovo ordine mondiale dispone di armi adatte a determinare cambiamenti climatici. [...] Sia gli Statunitensi sia i Russi hanno sviluppato la capacità di manipolare i fenomeni meteorologici e climatici in tutto il pianeta. Negli Stati Uniti, la tecnologia è stata perfezionata nell'ambito dell'Active Auroral Research Program (H.A.A.R.P.), parte integrante dell'iniziativa per la difesa strategica ("guerre stellari"). Evidenze scientifiche recenti suggeriscono che H.A.A.R.P. è pienamente operativo ed ha la capacità di causare inondazioni, siccità, uragani e terremoti. Dal punto di vista militare, H.A.A.R.P. è un'arma di distruzione di massa. Potenzialmente, esso costituisce uno strumento di conquista in grado di destabilizzare selettivamente i sistemi agricoli ed ecologici di intere regioni.

Chossudovsky scrisse nel 2004

"L'espansione significativa nell'arsenale di guerra meteorologica degli Stati Uniti, che è una delle priorità del Dipartimento della difesa non è una questione che riguardi il dibattito o la discussione. Mentre, per gli ambientalisti, la colpa dell'amministrazione Bush è di non aver firmato il protocollo di Kyoto, la questione della 'guerra del tempo', vale a dire la manipolazione dei modelli meteorologici ad uso militare, non è mai menzionata. La guerra climatica non è stata un tema cruciale al recente Vertice di Copenaghen, nonostante la massiccia presenza degli 'ambientalisti'. Il Pentagono ha aderito alla crociata sul riscaldamento globale, cavallo di battaglia degli ambientalisti, secondo Chossudovsky. H.A.A.R.P. ha anche la possibilità di causare black-out e di provocare malfunzionamenti in intere regioni degli apparati per la produzione e distribuzione di energia elettrica. Un'analisi delle dichiarazioni provenienti dalla U.S. Air Force si focalizza sull'impensabile: la manipolazione occulta dei modelli meteorologici, dei sistemi di comunicazione e di energia elettrica come arma di guerra globale consente agli Stati Uniti di disgregare e dominare intere regioni del mondo." (Chossudovsky, 2004)

La militarizzazione dello spazio fondamentale per le élites mondialiste è combattuta da Bruce Gagnon, del Global Network Against the Weapons and Nuclear Power in Space.

Grande sfera di fuoco

Un bagliore non è un precursore di un terremoto naturale. Un fulgore è stato visto prima del terremoto che ha devastato Haiti. Pravda.Ru ha riferito che la marina russa ritiene che gli Stati Uniti abbiano scatenato il terremoto nell'isola di Haiti. L'articolo relativo è archiviato su NoLiesRadio.

Un bagliore è stato scorto pure in Cina, nel Sichuan, prima dell'ultimo potente terremoto. Esiste la prova documentata che è stato cagionato da armi scalari.

Una luce iridescente (il fisico candaese Neil Finley definisce questi arcobaleni artificiali, "firme chimiche".n.d.t.) è stata notata e segnalata da centinaia di persone, locali e turisti, prima del terremoto che colpì Vanuatu nel 2002, sisma 7.3 della scala Richter. I Ni-vans, popolazione indigena della Repubblica di Vanuatu ed una delle più antiche culture di vita del mondo che abita in una zona remota ed in incontaminato paradiso tropicale, ha riferito che non avevano mai visto un bagliore durante i terremoti. Essi notarono con grande curiosità l'insolita presenza nel porto Port Vila, di un'enorme nave da guerra che si era avvicinata un paio di giorni prima del sisma e che si allontanò tranquillamente come tranquillamente si era accostata allo stato insulare.

La questione ora è se ci saranno testimonianze in Cile di una grande palla di fuoco che ha annunciato il sommovimento tellurico. In questa età globale dominata dagli Stati Uniti, né una remota isola tropicale né lo spazio sono luoghi di pace.


Fonte: Examiner.com



AGGIORNAMENTO: una corrispondente dal Cile, Cecelia Lagos, testimonia di un repentino bagliore nel cielo pochi istanti prima del sisma (minuto 1:00).



Condividi su Facebook




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

33 commenti:

  1. Il Nuono Ordine (il male) è mondiale, ma mi vergogno profondamente di far parte di un paese come questo in cui, se fosse solo per i notiziari nazionali, di quest'ultimo sisma (quasi nono grado) se ne è appena parlato: troppi pochi morti. E poi erano occupati con altro, e lo sono tutt'ora.
    L'intera classe politica e i loro servitori sono il peggior esempio che un personaggio pubblico con il compito di guidare un paese possa dare, a partire dal capo dello stato.
    Spero che con queste maledette elezioni rimangano con le chiappe per terra.

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Ginger e d'altro canto con questi venduti di giornalisti non si può che assistere a certi siparietti vergognosi, tutti i santissimi giorni. Che disastro.

    RispondiElimina
  3. Infatti, non valgono un soldo bucato.
    Ormai ho una tale repulsione per la tv che è quasi completamente archiviata. Leggo ancora qualche straccio di quotidiano ma senza coinvolgimenti, giusto per non perdere mai di vista certe manovre. Ciao

    RispondiElimina
  4. straker ti ho mandato un messaggio con foto tramite facebook. poi mi dici. cmq oramai non ci dobbiamo meravigliare piu' di niente visto che le armi sismiche sono realta' anche se la gente pensa che questa realta' non sara' mai usata a scopi distruttivi dalla propria nazione. IL DIO DENARO E IL POTERE GOVERNA DA TEMPO I MEDIA MEDIANTE I GOVERNI PER SOGGIOGARE L'UMANITA'. MA la LIBERAZIONE E' VICINA!

    RispondiElimina
  5. Ciao Controcorrente, dato che mi arrivano centinaia di messaggi a settimana ed essendo impossibilitato a visionarli tutti, non li apro nemmeno e finiscono nella cartella "spam" di Gmail. Tra l'altro mi riesce difficile scovare la tua per i motivi suddetti. Dovresti per favore inserirmi quello che vuoi che veda, nella bacheca del mio profilo.

    RispondiElimina
  6. Certo che il terremoto del Cile è di natura artificiale. Vi sono anche stavolta delle segnature occulte ad es. l'ora in cui s'è verificato: le 3 e 34 ora locale. Diciamo che hanno sbagliato di pochi secondi l'inizio della prima onda sismica. Altrimenti avrebbero azzeccato in pieno il numero caro agli Illuminati e cioè 3,33. E l'intensità del sisma è pari 8,8 ( 88 = multiplo di 11 ) gradi della scala Richter.

    Se non erro anche il terremoto che colpì l'Aquila ebbe origine alle 3 e 32 ore locali.
    Ne consegue che la precisione raggiunta dalle armi sismiche è ormai pressochè assoluta.

    RispondiElimina
  7. Sì, Ginger, i media sono concentrati sul polverone della Polverini.

    Paolo, ne sono persuaso anch'io. Il sisma in Abruzzo fu rilevato a Roma alle 3.33, un colpo secco.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. Le carte degli illuminati parlavano chiaro.

    RispondiElimina
  9. inquietante e comprensibile, cominciano a restringersi e lo spillo fa fatica a passare!

    RispondiElimina
  10. Ecco, hai dipinto bene il quadro della situazione. Il cerchio si chiude.

    RispondiElimina
  11. sembra il raccordo anulare! Vicini vicini!
    http://www.youtube.com/watch?v=RDgGA6maT9o
    SPAVENTOSO!

    RispondiElimina
  12. C'è da chiedersi come facciano ad essere sempre in attivo, pur promuovendo viaggi "low cost". Qualcuno paga loro il carburante: Stadis 450.

    RispondiElimina
  13. "Qualcuno paga loro il carburante: Stadis 450."

    Ovvio!

    Sciate impressionanti in modalità persistente in piena mattina, avanti e indietro...tanto la gente non vede.

    Proprio mentre due tanker sciavano da orizzonte a orizzonte e quasi si schiantavano uno contro l'altro, un elicottero della polizia volava in quella direzione con davanti uno spettacolo spettrale.

    Non avevo la cam con me perché la ripresa sarebbe stata eloquente.

    RispondiElimina
  14. quest'ondata di freddo in arrivo mi sembra molto strana.
    qui meteo.it al momento da sole tutto il giorno ma sta gia nevicando e la temperatura e' di 4/5 gradi sopra lo zero ADESSO.
    Io son gnurant pero' e' tutto molto strano.
    Mi scuso per la divagazione meteorologica

    RispondiElimina
  15. Dal Giappone mi arriva questa testimonianza:

    Questa e' la mia ipotesi (stando a quello che vedo qui in Giappone): Mattina cielo serenissimo blu, alle 10 gia' stanno spruzzando in modo molto blando, mano a mano che la giornata va avanti il cielo e' piano di spruzzate, pomeriggio il cielo risulta tutto velato, la sera il cielo e' sempre piu' velato, la notte arriva la pioggia. La velatura del cielo e' causa di questi aerei che spruzzano X, conseguenza di questi spruzzi e' la pioggia! Mia ipotesi.

    Situazione identica, noterete, il che conferma una volta di più che qui siamo di fronte a metodologie consolidate per la modifica del tempo atmosferico a livello globale.

    RispondiElimina
  16. http://www.ilmeteo.it/portale/situazione-immagini-satellite
    stanno harpizzanfo alla grande o sbaglio???
    scie blande nel sud lazio costiero!!!
    Temp in ribasso pauroso...:-) ciao!!

    RispondiElimina
  17. Ciao a tutti, qualcuno ne sà qualcosa invece dell'onda anomala nel Mediterraneo che ha travolto una nave da crociera nel Mediterraneo?
    I "giornalai" si sono concentrati sulle due povere vittime, ma guarda caso hanno tralasciato di esaminare la causa, quasi come se un onda alta 8 metri si possa generare dal nulla.

    RispondiElimina
  18. Ciao, non abbiamo informazioni in merito. Certo è che da quelle parti l'attività di aerosol è intensa e diuturna, per cui non si può escludere nulla.

    RispondiElimina
  19. http://www.repubblica.it/scienze/2010/03/02/news/particelle_centro_terra-2477976/

    nuove scoperte dal gran sasso.... :-((

    RispondiElimina
  20. Meglio che niente, tranne per il fatto che hanno segnalato un sito civetta...

    RispondiElimina
  21. @Straker, l'attivitä è stata pesantissima qui al nord dal milanese alla svizzera fino a ieri. Oggi legggermmm un po di respiro. Siamo in clima elettorale no??

    @Gegettosix ecco un articolo:
    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Esteri/Spagna-onda-anomala-travolge-nave-da-crociera-muore-italiano_78712216.html

    RispondiElimina
  22. @Straker
    confermo l'iter cosi come descritto dalla testimonianza dal giappone.. In italia da suda a nord stesso repertorio nei giorni addietro..

    RispondiElimina
  23. Oggi si sono scatenati a largo della Sardegna.

    RispondiElimina
  24. Chiunque può immaginare cosa può significare la devastazione delle coltivazioni, un mancato raccolto, una crisi alimentare. I soldi non si possono mangiare se c'é poco o nulla da comprare.

    Io non credo affatto di essere OT quando affronto questo argomento, sotto qualsiasi articolo si stia postando:

    Otto giorni di gelo in tutta italia ha annunciato Giuliacci al meteo5 delle ore 20.00! I miei due peschi sul terrazzo hanno le gemme in fiore, li ho coperti alla meno peggio con i teli di plastica. Vediamo come andrà a finire con le coltivazioni di frutta e con l'agricoltura in generale. Visto che nessuno può convincermi che si tratta di "clima naturale", suppongo che non mancherà la grandine a completare l'infame opera di distruzione, già recapitata al sud italia due settimane fà.

    La temperatura ieri sera era di 12°, stasera ore 22.00 e di 2.5°. Otto giorni di gelo sono lunghi per le gemme in fiore, i danni arrecati all'agricoltura potranno essere incalcolabili, per non parlare dei prezzi della frutta e degli altri prodotti disponibili...

    RispondiElimina
  25. Attenzione, le notizie sullo scarso raccolto sono fasulle.

    Il prezzo del grano e del riso è alla produzione bassissimo e ho notizie fresche che ci dicono che ci sono enormi scorte mondiali di cereali.

    I giornalai eseguono ordini da chi sappiamo noi ma la realtà è ben diversa.

    RispondiElimina
  26. Confermo grossissima irrorazione durante la notte sul sud sardegna... lo scenario alle 7 di mattina era a dir poco allucinante... inoltre temperature molto basse, e sole coperto totalmente...

    RispondiElimina
  27. Si sono inventati un nuovo tipo di cirro artificiale. Visti ieri sulla satellitare a largo della Sardegna ed ora li vedo qui, a largo di Sanremo.

    Mike, hai perfettamente ragione. Dei media bisognerebbe fare un falò.

    RispondiElimina
  28. La flessione delle temperature è conseguenza dell'oscuramento dovuto alle scie tossiche.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis