venerdì 19 marzo 2010

Nuvole mortali

Pubblichiamo un articolo di Deborah Dupré, in cui la redattrice, dopo aver accennato alla normativa statunitense che de facto e de iure permette esperimenti chimici e biologici sull'inerme ed inconsapevole popolazione, riporta i risultati delle analisi dell'acqua condotte dal ricercatore australiano Colin Andrews. I dati delle analisi sono spaventosi (cfr tabella in calce al testo), ma non meno terribile è la situazione legislativa dei vari paesi che legalizzano le scie chimiche e nefandezze simili, ricorrendo alle solite clausole che vanificano i principi generali. Così, in Italia, l'articolo 32 della Costituzione recita: "La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo ed interesse della collettività e garantisce cure gratuite agli indigenti. Nessuno può essere obbligato ad un determinato trattamento sanitario, se non per disposizione di legge. La legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana". In quella subdola postilla, "se non per disposizione di legge", si nasconde l'insidia di una legge che tutto può prevaricare. Codici e codicilli, decreti e distinguo per stritolare i cittadini.

Siamo avvelenati, giorno dopo giorno... a norma di legge.



Centinaia di migliaia di Statunitensi sono stati presi di mira come cavie umane per sperimentare le peggiore arma di distruzione di massa, comprese le armi biochimiche.

Dalla Seconda guerra mondiale, intere città statunitensi sono state segretamente irrorate con composti chimici dannosi per gli esseri viventi, in nome della "ricerca". Sarebbe ingenuo pensare che questa attività si sia arrestata.

Un tentativo del Congresso di frenare gli abusi tecnologici contro i cittadini attraverso sperimentazioni, prive di qualsiasi assenso, incluse le ricerche segrete, è stato compiuto dall'ex astronauta e senatore John Glenn con il suo "Human Research Subject Protections Act of 1997" S.193 (105th Congress).

Presentando lo Human Research Protection Act, Glenn ha evidenziato: "le gravi lacune nel nostro sistema giuridico. Sotto l'attuale esecutivo, è possibile rinunciare al consenso informato ed all' I.R.B., il consiglio di revisione istituzionale".

Una delle carenze giuridiche più serie è costituita dalla formulazione della Sezione 1520a, capitolo 32 del Codice degli Stati Uniti Titolo 50 che, di fatto, autorizza i militari a condurre sperimentazioni letali. La legge stabilisce che il segretario della Difesa non può eseguire esperimenti chimici o biologici sulle popolazioni civili, a meno che tali test non siano per fini medici, terapeutici, farmaceutici, agricoli, industriali o per la ricerca in generale o per la protezione contro le armi o per finalità interne, compreso il controllo anti-sommossa. [...]

Colin Andrews ha esaminato l'acqua piovana in seguito a pesanti irrorazioni perpetrate in Australia. Egli fornisce l'analisi delle acque, comparando l'idrometeora con il prezioso liquido erogato dagli acquedotti e con l'acqua in bottiglia. Il documento pdf con le analisi è visionabile a questo link.

Nota: attualmente l'articolo che abbiamo tradotto non è più disponibile su examiner.com

Fonte: http://www.examiner.com/


Condividi su Facebook





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

49 commenti:

  1. Scusatemi l'off-topic...

    Segnalo che domani, sabato 20 Marzo, avrà luogo a Roma la manifestazione in difesa dell'acqua pubblica, per promuovere il referendum contro la legge nazionale di privatizzazione.

    Spero che qualcuno di voi possa esserci, magari esibendo anche qualche striscione, t-shirt o bandiera contro le chemtrails.

    Se potete, diffondete la voce!

    Per saperne di più visitate il sito Web http://www.acquabenecomune.org/

    RispondiElimina
  2. Ciao Bacab, diffondiamo. Lo inserisco sui forum cui sono iscritto.

    RispondiElimina
  3. Io ci sarò a distribuire i volantini. Ne ho una marea. Come dicevo ieri, siamo in 4 e cercheremo di coprire tutte le manifestazioni. Oggi abbiamo ritirato l'altro pacco. Ne abbiamo stampati 20.000 in A4 e 5.000 in A5.

    RispondiElimina
  4. FANTASTICO!

    Per restare in argomento, mi chiedo... Angioni, quali cazzate sei in grado di sparare con queste analisi?

    RispondiElimina
  5. @ straker

    Bisognrebbe che ne bevesse due litri di quell'acqua putrida, solo così, forse potrebbe ricredersi.

    RispondiElimina
  6. Gigettosix, all'ineffabile Sinone angioni, rivolgo il seguente invito: Nunc est bibendum.

    RispondiElimina
  7. Grazie rolle2007 ;-) !!


    Kazzen oltre a lacrimarmi gli occhi per via dei veleni che l'aeronautica militare permette di spruzzare sull'italia,quindi anche sugli scienziati del cip cip cicap, ho faticato tantissimo e mentre riprendevo lacrimavo...in compenso sono contento per dedicare i primi secondi del video ad Angioni,il dottore !…….senza laurea e universita',non sei un dotto !!

    Angioni pensa cosi'tanto che non vede !!...mmm..


    Come mai la cam non tiene la zoommata anche a ripresa lenta ? è normale ?


    http://www.youtube.com/watch?v=3L758hQqyNw

    probabilmente la cattiva chiarezza ed il movimento,fa sembrare che
    la scia tossica centrale varia lunghezza in corrispondenza dell’a.p.u.,
    ad occhio nudo non sembrava variabile !!

    Anche oggi hanno metallizzato il cielo ed il tramonto
    Chimico faceva sembrare il tramonto infuocato d’estate,
    dopo una giornata afosissima….mentre spira un vento strano
    freddo dopo queste irrorazioni full time..e la sera chemical fog !!

    su you tube la nitidezza peggiora,con wmp o nero si vede molto piu’ chiara la third trail !!

    Attivissimo,can you explain this,please ?
    I have to know !!

    RispondiElimina
  8. Quali cazzate può sparare Angioni o chi per lui dopo aver visionato queste analisi?

    Semplice: se vi sono valori fuori dalla norma è a causa di vari inquinamenti. E la gente, ahinoi, ci crede.

    Quante analisi di acqua piovana sono state eseguite (in tutto il mondo) uno o due giorni dopo pesanti irrorazioni, dando conferma della quantità spropositata delle particelle chimiche di ricaduta? Tantissime.

    I risultati? I valori fuori dalla norma, ma che caso, riguardano sempre e puntualmente gli stessi elementi.

    Se si vogliono prendere in esame anche i filamenti di ricaduta le prove aumentano. E Angioni, tanto per cambiare, parla di “ragni volanti”.

    Ciò che conta è trovare la giustificazione a tutto. Giusto C.I.C.A.P.? Dai fenomeni paranormali o presunti tali si passa ai cosiddetti maghi e ai fachiri fino ad approddare al "complotto delle scie chimiche". Non dimenticando che la perfezione dei cerchi del grano era opera dei ricci in amore!

    La tecnica del "minestrone", a quanto pare, funziona perchè confonde bene.

    La strada preferita resta comunque quella di ignorare simili riscontri (che messi tutti assieme valgono più di una semplice prova) e prendere in considerazione SOLO le analisi in cui vi è stato un errore nella trascrizione o in cui si è analizzata “neve sicuramente raccolta con una pala che ha contaminato e dunque invalidato le analisi”, ricordando che il “bario è un elemento molto abbondante nella crosta terrestre”...

    In questi casi, approfittando dell’ingenuità e sprovvedutezza della gente, a certe persone piace vincere facile. E purtroppo, visto l’inebetimento generale, ci riescono.

    RispondiElimina
  9. A proposito di acqua contaminata ed esperimenti occulti:

    Da bravi italiani ci piacciono gli spaghetti e così proprio sulle pentole sui cui si fa bollire la pasta in acciaio inossidabile 18/10 si sono verificate macchie che non si levano in nessun modo.

    Questo fenomeno lo abbiamo riscontrato da quando ci siamo trasferiti nel Lazio. Oltre le pentole abbiamo notato che anche il lavandino della cucina sempre in acciaio emette spesso un odore forte simile al contatto di metallo con acido(p.es. quello che rilasciano le monete tenute a lungo nella mano). Interessante che anche il liquido acido di una batteria lascia le stesse macchie permanenti sull'acciaio...

    Ma, ci vogliono proprio secchi?

    RispondiElimina
  10. KAzzen...scattate fotogrammi sul video di prima,
    quando cambio inquadratura,quella finale,temo spruzzi anche dall'apu...mica è na novita ' !!

    dal 03.14 circa

    RispondiElimina
  11. Piu lo vedo il video dove il PILOTA MALVIVENTE ci spruzza veleni dall'apu piu mi incazzo !!

    ....LA PAGHERANNO CARA I BASTARDONI !!

    RispondiElimina
  12. scusate l'o.t., torno a scrivere dopo molti mesi ma seguo questo sito ogni giorno e, soprattutto, ogni giorno guardo il cielo e mi inc...o! Voglio farvi leggere la mail che stamani ho mandato alla Gabanelli dal sito di Report. Spero sia di incoraggiamento per tutti.



    Illustrissima Dottoressa Gabanelli,
    sono costretto ad esprimerle tutta la mia indignazione per la misera operazione di disinformazione effettuata presentando degli pseudoscienziati del CICAP come i depositari della conoscenza, senza contraddittorio, in modo superficiale e menzognero.
    Non voglio unirmi al coro di quanti, anche strumentalmente, lamentano che la RAI ha dei compiti morali in quanto servizio pubblico, a me preme solo sottolineare gli obblighi deontologici di un giornalismo fatto per informare correttamente e non per confezionare uno spot pubblicitario a favore di qualcuno senza possibilità di difesa per la controparte.
    Sul fenomeno scie chimiche la prego di documentarsi. Il materiale a disposizione è vasto, e non solo da internet: interrogazioni parlamentari (anche al Parlamento Europeo), esposti in varie procure, libri, articoli su vari organi di stampa eccetera. E la cosa non riguarda solo l'Italia. Sono centinaia le organizzazioni, gli enti, i giudici, i giornalisti, gli studiosi, ecc che stanno studiando il fenomeno e ne stanno denunciando la pericolosità. Gli studi vanno avanti da anni ed hanno prodotto una mole immensa di dati, come si fa a liquidarli in poche battute?
    La vorrei invitare a prendere in seria considerazione l'opportunità di svolgere un approfondito servizio sulle scie e sulle implicazioni del fenomeno. Se ciò le fosse impedito da ragioni di natura politica, o altro che non voglio neanche immaginare, la invito a studiare il materiale che può trovare facilmente in rete. Potrà prendere contatto con una realtà che non la lascerà indifferente.
    Grazie per l'attenzione.
    Fernando Rivolta

    RispondiElimina
  13. Bravo Fernando. Chissà se la Gabanelli, in un sussulto di dignità...

    RispondiElimina
  14. Una settimana di "bel tempo" su Roma, caratterizzata da "innocue velature", sporadici passaggi "non permanente", e dalla scomparsa dell'orizzonte per via di intense foschie perduranti 24h/24h.
    Oggi invece un finimondo di scie permanenti fino alla copertura totale e chissà poi sopra il copertone (non oso chiamarle nuvole).

    Visto che sono in tanti a leggere questo "Blog di paranoici", come si evince dallo statcounter alla pag. Visitor (a proposito Straker, quando l'aggiorni? Risale a dicembre 2007), sarebbe interessante una spiegazione "scientifica" di questa foschia permanente 24h/24h, in città come in campagna, in estate come in inverno in qualsiasi paesaggio d'Italia e con qualsiasi escursione termica registrabile. Si tratta di inquinamento? Di global worming? Di vapore acqueo?
    Beh, di qualsiasi cosa si tratti, una spiegazione in televisione da chi se ne intende ci tranquillizzerebbe tutti, tenuto conto dei parametri osservabili ed inconfutabili sopra indicati, no?
    Gli "esperti" climatologi dei varii Istituti di Climatologia non avranno difficoltà a rispondere, visto che é il loro mestiere. Emilio Fede, per esempio, nel suo TG4 potrà chiedere magari al Dott. Giampiero Maracchi dell'Istituto di climatologia di Firenze (che intervista quasi tutti i giorni), oppure gli "scienziati" dell'armata brancaleone, ovvero cicap che, perduta l'occasione dalla Gabanelli per trattare l'argomento, potrebbero rifarsi alla prossima "disinteressata" occasione che gli offrirà la tv pubblica, per un loro sapiente responso al riguardo. E non mi vengano a dire che questa é una bufala e che quì abbiamo tutti le traveggole.

    RispondiElimina
  15. Eh già, le nebbie perenni non possono spiegarle, per cui fanno finta di niente, forti del fatto che i giornalisti (tutti) sono dei vermi striscianti senza midollo e non porranno mai la domanda da un milione di dollari.

    RispondiElimina
  16. Straker,bella la foto di apertura articolo,si puo' utilizzare?.

    RispondiElimina
  17. Il Queensland è per lo più una terra di coltivazione della canna da zucchero, e so per certo che negli ultimi 5 anni le stagioni delle piogge sono state molto strane, annate secche e annate super abbondanti di pioggia che dovrebbero dare un buon raccolto, invece mi dicono che i buoni raccolti non ci sono più, neanche con le piogge abbondanti!
    Certo che quei dati fanno paura!
    Quindi in quel passaggio dell'articolo 32 della cost potrebbero aver fatto rientrare il progetto pioggia usa-italia che nasconde ben altre intenzioni?
    sono sempre Rolle2007, forse sto imparando ad usar sto cavolo di blogger/google/tube ecc

    RispondiElimina
  18. Fernando, la tua lettera a Report è eccellente. Subissiamo di messaggi la redazione.

    Faraday, spiegheranno che la nebbia è causata dal CO2...

    RispondiElimina
  19. Un pro memoria sui mezzucci cui ricorre il C.I.C.A.P. per disinformare, censurare e screditare.

    Usano in primo luogo la strategia della confusione, ossia mescolano ad arte argomenti futili ed insignificanti a temi scabrosi e seri, ad esempio il “mago” truffatore e l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy.

    - Ricorrono al principio di "autorità" non autorevole, intervistando illustri ed accreditati bugiardi, quasi sempre esponenti o domestici del famigerato C.I.C.A.P. A causa della loro notorietà, di un carisma mal acquisito ma solido, come per miracolo, le colossali menzogne di questi spudorati ciarlatani diventano verità rivelate.

    - Adottano l'insinuazione: ancora più della negazione plateale, la suggestione sortisce i suoi effetti. Coloro che investigano i complotti orditi dagli stati sono dei creduloni, dei visionari, dei paranoici. Si noti l’accorta climax che si snoda dal paternalismo ("poverini, sono un po' ingenui"), sino alla pseudo-diagnosi di paranoia.

    - Eludono i fatti, i dati e le osservazioni, per trasporre i contenuti informativi sul piano della "fede": "credere" o "non credere" agli U.F.O.

    - Ignorano i fatti, i dati, le osservazioni per trasferire il discorso sul piano personale: si scivola così in un'"analisi" pseudo-sociologica alla Umberto Eco, tutta focalizzata sui ricercatori descritti come persone non competenti e strambe. Quali sarebbero le competenze di Paolo Cattivissimo, esperto nel macinare le cose, e di Massimo Pollidoro.

    - Si basano sulla tautologia scientista: la "scienza" dimostra che le scie che deturpano il cielo sono solo scie di condensazione, perché lo sostengono gli "scienziati". Gli "scienziati" lo affermano, poiché sono depositari delle verità “scientifiche”.

    - Impiegano strategie sensoriali ad hoc: accostamenti tra immagini di scie chimiche e volti ambigui, tra sequenze di particolare impatto e voci carezzevoli.

    - Si fondano sulla tattica del "cavallo di Troia": dapprincipio sono prodotti e trasmessi programmi innocui con documentari sugli animali, sugli ambienti naturali, poi, in modo graduale, si introducono brevi e capziosi accenni agli organismi geneticamente modificati, alla predazione degli organi, alle nanotecnologie etc. Infine si dedicano servizi alle "leggende urbane", cercando di sottolineare il contrasto tra la "scienza" dei vari "esperti" e l’ignoranza del cittadino medio: ecco allora le cannonate di Cannella, i lanci di Lanciano, le manierate maniere di Mainardi...

    - Adoperano metodi della programmazione neuro-linguistica.

    - Si avvalgono del linguaggio orientato: uso soggettivo, surrettizio e sofistico di termini per mettere in cattiva luce i ricercatori indipendenti.

    RispondiElimina
  20. Missive in corso.. In partenza anche la mia..
    Emmai1975 mi dispiace solo di non poter essere a Roma per la distribuzione volantini.
    Chi mi manda una copia?

    RispondiElimina
  21. Perfetta analisi Zret!
    ...le sfere luminose liquidate come fulmini...!

    rolle2007

    RispondiElimina
  22. Mi pregio di segnalare il video a cui il C.I.C.A.P. diede la caccia per settimane e che fece cancellare su decine di canali e del quale chiese la rimozione anche al nostro provider in Svizzera.

    La verità brucia!

    RispondiElimina
  23. Al cicap sono coerenti,dato che si ritengono i detentori assoluti della verità,tutto cio' che si discosta dai loro diktat pseudoscientifici và eliminato.

    RispondiElimina
  24. video eloquente e preciso, complimenti.
    rolle2007

    RispondiElimina
  25. Le bestie avvelenatrici stanno poltigliando il cielo.......sono dei malviventi !!!

    RispondiElimina
  26. oggi c'è la manifestazione del PDL a roma: se ho capito bene, gli aerosol hannno impedito la pioggia anche da quelle parti.

    io scommetto quelli che vi pare che stanno irrorando come matti anche per non far piovere sulla manifestazione.

    ve lo immaginate silvio?

    "a me non importa come fate (rivolgendosi al generale), alla manifestazione di sabato non deve piovere!"

    il generale: "signore ma c'è una grossa perturbazione in arrivo...."

    silvio: "non m'iporta niente: fate quelle cose con gli aerei che fate sempre e mandate un imbecille a disinformare in tv, dato che questa settimana l'aeronautica irrorerà mezza italia e la gente non deve sapere del patto sul clima che ho firmato con l'america. alla manifestazione del PDL non deve piovere!"

    tra le altre cose, più di una volta il silvio nazionale si è lasciato scappare delle battutine un pò "strane" del tipo:

    "alla manifestazione della sinistra spero che non piova, altrimenti diranno che è il governo ladro!"

    oppure, parlando delle disgrazie con gli alluvioni

    "la protezione civile farò il possibile, ma non è che possiamo controllare la pioggia...."

    ne ha dette anche tante altre sulla pioggia.....

    in russia ed in cina, comunque, AD OGNI MANIFESTAZIONE impediscono la pioggia se necessario. è ragionevole che si faccia uso del controllo climatico un pò in tutte le nazioni industrializzate, e l'europa ed america sembrano molto preparate al controllo delle perturbazioni.

    qui in toscana i militari hanno completamente impedito la pioggia spargendo nel cielo quella roba. ci sono nuvole nerissime ma che "stranamente" non producono precipitazioni di nessun tipo

    RispondiElimina
  27. Definire creduloni o visionari coloro che si sono accorti (non occorrono particolari doti vista l'evidenza) che esiste un complotto degli stati (ma chiamiamole cattive intenzioni) nei confronti dei cittadini ha il suo colmo: i suicidi di disperati si moltiplicano in ogni dove ma loro parlano di paranoia.

    In questo periodo ci stanno massacrando ancora di più con le scie, arriva il 21 marzo e sul calendario c'è scritto che è primavera: se ci guardiamo attorno si potrebbe dire di essere in autunno, il sole è debole e perennemente coperto, in queste ore c'è nebbia o foschia in varie regioni e la vegetazione è in evidente difficoltà. Fanno sempre in modo di creare il maggior danno possibile nel momento più propizio.
    I boschi sono ridotti proprio male se ci si fa caso.

    RispondiElimina
  28. Saranno molto occupati a leggere in questi giorni quelli di Report.
    Intanto domani sera chiudiamo di nuovo i rubinetti...

    RispondiElimina
  29. Arturo, secondo me, non solo silvietto è a conoscenza delle scie tumorali e dei loro numerosi usi, ma è anche tra i più accaniti fautori della manipolazione atmosferica. Non dimentichiamo che il coboldo è un reuccio prepotente, sussiegoso e megalomane, smanioso di soggiogare l'italia per i prossimi decenni.

    Sì, Ginger, i boschi sono ridotti in uno stato pietoso e non solo i boschi.

    RispondiElimina
  30. Jack, quanto scrivi sulle coltivazioni nel Queensland è corretto. L'Australia pare essere ormai quasi del tutto devastata.

    RispondiElimina
  31. Chissà se a cosovolante gli piace la foto di apertura!.

    RispondiElimina
  32. zret imbecille pisciati in bocca e fatti degli sciacqui; idiota bugiardo, stronzo, i tuoi commenti sono peggio del vomito di un tubercoloso; ti seccassero le palle, ti venisse la diarrea, brutto escremento di una puzzola puzzolente; fai schifo alle merde!

    RispondiElimina
  33. l'ormai solito "coda rossa" bimotore, spesso presente nei cieli torinesi con le sue 4/5 scie!
    http://www.youtube.com/watch?v=IhmYjLTiRs0

    RispondiElimina
  34. Wasp-Nigrelli, si vede che hai studiato ad Oxford.

    RispondiElimina
  35. Raffinatissimo Enrico Nigrelli, perché non esibisci la tua laurea conseguita alla Sorbona?

    RispondiElimina
  36. Silvio, rimembri ancor quel tempo della tua vita immorale, quando quando beltà chirurgica splendea nelle occhiaie cadenti e lascive...

    Qui la satellitare di oggi.

    RispondiElimina
  37. waspino torna nella cripta con il tuo tanghero volante!!! E poi che turpiloquio! Suvvia non riesci proprio ad essere un po piu' brillante.

    Mi raccomando domani sera, TURN OFF THE LIGHT!

    RispondiElimina
  38. Wasp è sull'orlo di una crisi nervi.

    RispondiElimina
  39. Ciao,youtube non pubblica le paroline, vi risulta che ci sia il filtro di default? Non riesco a vedere i commenti se non faccio prima l'accesso. wasp dev'essere ridotto come chris holmes, hai bisogno di metadone e whisky?vai dal necrofilo svizzero.

    RispondiElimina
  40. Sì, ho la vaga impressione che usino filtri ad-hoc e per singolo utente. Non si spiegherebbe infatti il motivo per cui Wasp e gli altri possono scrivere di tutto e di più senza problemi, mentre altri utenti no.

    RispondiElimina
  41. Sottoscrivo l'ottima lettera di Fernando Rivolta alla Gabanelli, su un tardivo sussulto di dignità di quest'ultima però non oso sperare.
    Siamo sotto a quello che Faraday75 definisce efficacemente "copertone" da giorni ormai, anche qui in campagna l'aria è torbida e ha quella caratteristica puzza mista di cloro e plastica bruciata.
    Sono giornate orride che fanno decidere di restare in casa, non fosse che per salvare gli occhi dallo spettacolo deprimente e dalla lacrimazione eccessiva (Mr. Jones non sei il solo) dovuta all'effetto disseccante del bario e degli altri veleni.
    Ottimo il tuo "vota Antonio", Straker, la pubblicità elettorale più sensata e sincera vista finora.

    Wasp? morto che parla.

    RispondiElimina
  42. In pratica, cara Giulia, è in atto una guerra contro i cittadini e non riesco a capire come sia possibile che una massa di emeriti deficienti corra ancora ad inneggiare ai propri carnefici. L'idea dello spot "Vota Antonio" mi è venuta grazie ai soliti lecchini che si candidano e che vengono ad elemosinare il voto senza vergogna, pur sapendo di essere degli infami.

    RispondiElimina
  43. Uno di questi mi raccontava le gesta del suo partito e che si sarebbe prodigato per portare lavoro in Liguria. Io gli ho risposto: "Con che cosa... con le centrali nucleari?" e lui: "Beh, sì, magari... anche quello è un business" ed io: "Sì, il business delle scorie radioattive in fondo al mare"", alché lui ha abbassato gli occhi ed ha girato i tacchi.

    Schifosi.

    RispondiElimina
  44. Straker, so che altri lettori non la pensano allo stesso modo, ma anch'io sono giunta alla conclusione (irreversibile) che il non voto è l'unico voto a favore della nostra dignità, se non vogliamo farci togliere almeno quella.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis