martedì 2 marzo 2010

La Riviera dei dolori

"Riviera dei fiori, la terra dei colori": vezzoso titolo di una pubblicazione edita su iniziativa dell'A.P.T., l'Azienda di promozione turistica della Riviera. Datato 2006, il libercolo illustra, ad uso dei villeggianti, alcuni itinerari tra costa ed entroterra imperiese di cui magnifica le bellezze naturali, con brevi excursus nella gastronomia, nell'arte e nelle manifestazioni "culturali". "La Liguria è una terra leggiadra": dunque molte fotografie inquadrano le città del litorale in panorami mozzafiato ed i pittoreschi borghi montani arroccati sui poggi. Peccato che alcuni dagherrotipi immortalino scie chimiche e cirri artificiali. In qualche caso il firmamento che si staglia sulla skyline è violaceo, percorso da cadaveriche venature. E' il cielo cui ormai siamo adusi, bigio, di un pallore mortale. Le istantanee che ritraggono angoli verdeggianti e baciati da una luce d'oro evidentemente sono state scattate in quei rari giorni in cui gli aerei della morte incrociavano altrove.

L'opuscolo sarebbe già patetico, se non si tenesse conto della situazione reale: prosa enfatica ed insipida al tempo stesso, da temino di uno scolaretto cui è stato raccomandato di tessere l'elogio del paese natio. Il clima perennemente primaverile di Sanremo è descritto così: "Sole, sole, sole. D'estate ti regala un'abbronzatura fantastica. A novembre ti accarezza con il suo tepore. In gennaio ti fa cacciar via il cappotto. a marzo ti fa tornar la voglia di andare in spiaggia..." Forse l'autrice del libretto, Etta Cascini, aveva le traveggole o stava ammirando una località della Polinesia. Dovrebbe prestarci i suoi occhiali rosa. Possiamo capire che si cerchi in ogni modo di attrarre i turisti in quel di Sanremo, ma se la Cascini evitasse espressioni così sperticate, i forestieri resterebbero meno delusi al loro ingresso nella Suburra. Colei rischia di essere lapidata da qualche villeggiante disincantato e… inferocito.

Patetiche e grottesche dunque le descrizioni della Cascini: sulle montagne della provincia ligure crescono più antenne che alberi (le conifere da anni sono aggredite dalla processionaria), mentre le latifoglie e la macchia mediterranea non se la passano meglio. Sulla costa le palme (i poeti le cantavano, paragonandole ai candelabri) sono attaccate dal punteruolo. Il sole è ridotto ad un pallido riflesso dietro un tendaggio chimico. I centri urbani sul litorale, caotici e sporchi, sono colate di cemento. Maurizio Zoccarato, borgomastro di Sanremo, personaggio velleitario e dal linguaggio veemente (a proposito di Piazza Colombo, tempo fa esclamò: "Dobbiamo demolirla!") ha dato il colpo di grazia con le sue pazze idee ad una città già devastata dai suoi predecessori e da una genia di baroni. Quod non fecerunt barbari, fecerunt baroni. Una classe politica rigurgitante di uomini insipienti ed avidi delira di inceneritori, centrali nucleari, porti faraonici, superstrade… Il feudatario Scajola, ministro del sottosviluppo, domina il suo latifondo. Il nobile rampollo del signorotto, Marco, è candidato alle elezioni regionali: nella migliore tradizione del nepotismo, subentrerà all’inclito padre.

Non sono solo i danni - comunque gravi - al turismo, all'ambiente ed alle attività economiche ad angustiare, quanto la trasformazione di questo lembo estremo di Liguria in una delle plaghe più piagate da mali come la diffusione di patologie connesse per lo più alle perniciose irrorazioni. Mentre si riempiono di oscene sciocchezze questi volumetti e mentre si ricorre agli effetti speciali di festival beceri e di sagre consumistiche, le persone continuano ad ammalarsi ed a morire. In Liguria, più che altrove, si moltiplicano i tumori, le leucemie, i linfomi non Hodgkin, i casi di sindrome laterale amiotrofica, di Alzheimer, di Parkinson... Onde elettromagnetiche e scie: un connubio letale.

Le persone continuano ad ammalarsi ed a morire, ma il Festival della canzone italiana è giunto all'edizione n. 60! Lunga vita al Festival.

Alla fine, però, seguiremo gli itinerari indicati nella guida e ci fermeremo in qualche trattoria per copiose libagioni di Rossese e di Pigato. Tra i fumi dell'alcool, certamente anche noi, come la Cascini vedremo "il sole, i colori del mare, con la sua luce splendente che brilla ad ogni onda per i fondali color smeraldo, le spiagge di sabbia dorata, le rocce grigie a picco con il loro verde cappello di pini..."



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.



80 commenti:

  1. Bellissimo articolo, Zret!

    Un altro pezzo meraviglioso d'Italia massacrato e distrutto da esseri viventi pluricellulari senza materia grigia.

    A questa gentaglia non frega neppure della vita dei propri figli.

    Non dimentichiamoci che uno degli Agnelli è morto di cancro (sia pur esso derivante da cause non riconducibili alle chemtrail ma che non le esclude) giovanissimo.
    Sanno di non essere immortali.

    Recita la penosa wikipedia:
    "Morì il 13 dicembre del 1997 per una rara forma di cancro allo stomaco nonostante le cure in centri specializzati negli Stati Uniti."

    I centri specializzati in omicidi a norma di legge come il san raffaele di Milano (minuscolo di proposito).

    Cos'è cambiato nelle co(scie)nze di questi onni(scie)nti e onnipotenti?

    Nulla.

    RispondiElimina
  2. Nessuno è immortale! Ma di certo qualcuno ha venduto l'anima al diavolo......

    Credo che il quadretto dipinto dalla Cascini sia esclusivamente a scopo turistico, infondo infondo non ci crede neanche lei!!!

    RispondiElimina
  3. Ottimo articolo, complimenti.
    Poi ho seguito il link Parkinson e confermo la carenza di vitamina D nei malati (mio familiare stretto).Poi si inventano impianti di elettrostimolatori con batteria nel petto DBS, MCS, ma che vadano a cagare.
    Oggi i bambini quasi li obbligano ad assumere la vitamina prima DK, poi solo D fin dopo l'anno di eta', ma parlando con mia mamma 30/40 anni fa assolutamente no! Ho fatto 1+1

    RispondiElimina
  4. Mike, purtroppo Liguria e Sardegna possono darsi la mano: sono stuprate da una cricca di (pre)potenti, incuranti della salute stessa dei propri figli. Adoratori del dio denaro e - quel che è peggio - del dio Moloch, essi spadroneggiano ed imperversano. Gli ospedali sono diventati l'anticamera dei cimiteri.

    Capitan Harlock, sì, la Cascini ha scritto il suo temino, ma la realtà è ben diversa: anche oggi scie a bizzeffe e cielo insudiciato. Mentre scrivo, una nuvola artificiale grava su Sanremo, oscurando un sole anemico.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. erano mesi e mesi che non vedevo un cielo come stamane mattina....c'erano persino dei cumuli naturali. e poi era azzurro....

    ma è durato poco, dalle 12.00 circa l'aeronautica militare ha cominciato ad "operare": ho contato più di dieci aerei militari in formazione lasciare aerosol kilometrici....tutto questo in 15 minuti.
    e poi la quota....ne sono passati due che saranno stati a 2000m dal suolo. mancava poco che vedessi i piloti in faccia

    adesso il cielo è completamente coperto dalla solita coltre chimica....e stanno continuando ad andare avanti ed indietro sulla costa, per spargere queste sostanze nel cielo

    devo dire che comincio davvero ad odiare l'aeronautica militare

    io penso che le regioni più colpite, da quello che mi hanno detto, sono toscana,sardegna, liguria e piemonte. questo perchè le rotte aeree usate passano proprio per queste regioni.
    mi hanno detto che anche sopra milano bombardano letteralmente...ma mai come sulla costa
    toscano-ligure

    http://www.youtube.com/watch?v=L5XbDMwBrxE

    http://www.youtube.com/watch?v=KqgQkep2be0

    oggi facevano proprio come nel video di niko: i piloti militari si divertivano ad inrociarsi e ad eseguire strane manovre

    RispondiElimina
  6. Ottimo articolo, come sempre.
    Questi potenti, o sarebbe meglio dire (po)tenti, la pagheranno, e anche molto presto, anche se molto presto non è mai troppo presto in questi casi, anzi è sempre troppo tardi.
    Un caro saluto
    Kim

    RispondiElimina
  7. http://www.diciamolatutta.tv/
    L'articolo di oggi 02/03/2010 descrive
    perfettamente come si sono ridotti gl italiani e per italiani intendo tutti,compreso chi lavora per lo stato.

    RispondiElimina
  8. http://img709.imageshack.us/g/21012010148.jpg/ scie chimiche in maremma da un anno a questa parte.... foto scattate da me

    RispondiElimina
  9. Anche un porporato è favorevole agli OGM.
    Nessuna meraviglia.

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Economia/Il-Vaticano-Positivo-luso-degli-Ogm-per-combattere-la-fame-nel-mondo_73501274.html

    RispondiElimina
  10. NON VOTATE! Damocle ha ragione.

    Arturo, le regioni di nordovest e la Sardegna sono le più massacrate poiché i furbetti sfruttano le correnti per trasportare le loro schifezze sul resto del paese.

    RispondiElimina
  11. ""ROMA / LE IMMAGINI
    Risveglio con la nebbia
    ecco il fotoracconto""

    "Roma come Londra
    la città 'invisibile' all'alba
    Scarsa visibilità nel cuore della città, che questa mattina si è risvegliata avvolta in una coltre di nebbia. Atmosfere suggestive dal Cupolone al Lungotevere. Fino a Villa Borghese: 'nascosti' alla vista il laghetto, le giostre e la terrazza del Pinci


    http://roma.repubblica.it/multimedia/home/23348067

    RispondiElimina
  12. "Atmosfere suggestive"??? Questi pennivendoli dovrebbero andare a spigolare.

    RispondiElimina
  13. The Tupolev

    The largest fleet of Tu-134 still exists in Russia (146 of about 230 planes of this model). In March 2007 the Russian Minister of transportation Igor Levitin claimed that Tu-134s (as well as Tu-154s) are old and obsolete and should be replaced by Sukhoi Superjet 100 or its foreign analogues within five years.

    In Jan 2010, Russian national carrier Aeroflot announced the retirement of its Tu-154 fleet after almost 40 years service (pre-production deliveries began in 1970), with the last flight by SU736 from Ekaterinburg to Moscow on Dec 31 2009.

    RispondiElimina
  14. Forse la cronaca da Roma é insufficiente, ma quì il massacro é quotidiano, giorno e notte, senza tregua. Dovrei fare reportage tutti giorni, ma a questo punto mi limito a riportare di qualche particolare giornata che farebbe notizia, cioè senza aerosol, senza schermo solare, senza foschia, senza traffico aereo a bassa quota etc... cioè...nessuna!

    RispondiElimina
  15. Ciao ragazzi.
    Scusate la scomparsa ma ho dovuto accompagnare il capo a Roma. Sono appena tornata ed è stata una faticata. Su è giù per uffici e segreterie... pure quelle di partito.
    Però non è stata solo una fatica. Ho incontrato dei ragazzi che si danno da fare con questo nuovo gruppo della rete e simpatia a parte paiono molto impegnati.
    Hanno dei temi... signoraggio, salario sociale e anche le scie chimiche nel loro programma.
    Io mi ero iscritta al gruppo di Rorro david su Face Book ma non avevo capito quanto stessero facendo sul serio.
    Li ho visti molto ottimisti. Sono riusciti a presentare la lista regolarmente e con un po' di fortuna sperano di eleggere qualcuno.
    Che sia la volta buona che si riesce a eleggere qualche politico che affronta in modo serio questi problemi? Dite che Rorro può farcela?

    RispondiElimina
  16. Faraday, ogni resoconto dei quotidiani venefici è ormai ridondante nonché scontato. Quello che continua a suscitare il mio stupore è la cecità della massa che non si accorge di niente, come se niente fosse.

    "Con fortuna buona".

    Ciao

    RispondiElimina
  17. speriamo bene Agata, intanto io segnalo alcuni ottimi video sulle scie chimiche che sono scomparsi assieme a tutto un canale contro il NWO ... ma li ho recuperati e li ho resi disponibili al download.

    immaginiamo bene chi e come abbai fatto sparire quei documenti dal web

    RispondiElimina
  18. Tanto sono solo fandonie, che fanno sparire le prove ed inducono gli attivisti a cedere le armi. Ne sappiamo qualcosa...

    RispondiElimina
  19. ormai non mi stupisco piu' nemmeno della cecità della massa, mi ci sono abituato

    è fin troppo evidente che se si sono spinti fino a questo punto è perchè il progetto va di pari passo con la manipolazione mentale; e poi ci hanno abituati ormai da un secolo a vivere in mezzo a mille fonti di inquinamento e a sopportare

    il progetto va avanti da molto tempo, e adesso raggiunge il suo culmine

    speriamo lo stesso che molta piu' gente apra gli occhi

    RispondiElimina
  20. ciao ragazzi ultime notizie sull'asse terrestre...rporto articolo:
    Washington, 21:40

    CILE: NASA, IL SISMA HA SPOSTATO ASSE E ACCORCIATO GIORNATE
    Il potente terremoto che ha fatto tremare il Cile potrebbe aver spostato l'asse della terra e anche accorciato in termini di microsecondi le giornate. L'inclinazione del pianeta influenza le stagioni, ma una leggera modifica dell'asse non dovrebbe comportare alcuno sostanziale cambiamento. Secondo lo scienziato della Nasa, Richard Gross, il terremoto del Cile ha spostato l'asse di 7,5 cm e accorciato le giornate di 1,26 microsecondi. Anche il terremoto di 9,1 gradi che, nel 2004, mise in ginocchio Sumatra acciorcio' le giornate (6,8 microsecondi) e altero' l'asse della terra di 18 centimetri.

    ...ed un pò di notizie metereologiche dall'Italia:
    Roma, 20:43

    MALTEMPO: P.CIVILE, VENTI FORTI AL SUD E SULLE ISOLE
    Un'area di bassa pressione raggiungera' nelle prossime ore la Sardegna, dove si registreranno precipitazioni sparse e un significativo rinforzo della ventilazione, che successivamente interessera' anche la Sicilia e le regioni meridionali. La Protezione Civile ha emesso un avviso di avverse condizioni meteorologiche 'che prevede dalla mattinata di domani venti molto forti dapprima sulla Sardegna, in estensione nel pomeriggio alla Sicilia e Calabria, con possibili mareggiate lungo le coste esposte'

    RispondiElimina
  21. ops avevo dimenticato di scrivere...ma ci dobbiamo preoccuare??? questi stanno giocando troppo col fuoco secondo me!! o forse si sono già bruciati???:-(((

    RispondiElimina
  22. Aggiungiamo questo:

    Il Polo Nord magnetico della terra è in movimento verso la Russia a quasi 40 miglia (64 chilometri) all’anno a causa di modifiche magnetiche nel nucleo del pianeta, secondo i risultati di una nuova ricerca.

    RispondiElimina
  23. La fonte:
    http://news.nationalgeographic.com/news/2009/12/091224-north-pole-magnetic-russia-earth-core.html

    RispondiElimina
  24. Perchè non andare a votare?

    Le votazioni sono un momento in cui democraticamente i cittadini si FANNO SENTIRE.

    Io ci sono sempre andata....se poi non capiscono e mi annullano la scheda pazienza..

    RispondiElimina
  25. I cittadini delegano con il voto ed i politici rubano e come se non bastasse, avallano le attività di aerosol clandestine. Delegtittimare questa classe politica sarebbe il minimo da fare.

    RispondiElimina
  26. Poi ci sono i tg che dicono notizie false. http://www.ecplanet.com/node/1247 E non è finita: ne avevamo parlato... nel frattempo in Italia è arrivata la censura... http://www.ecplanet.com/node/1246 A voi le conclusioni.

    RispondiElimina
  27. Guido Guidi ha previsto velature per domani. Quindi, domani si scia e loro lo sanno prima. Fanno carriera mentendo.

    RispondiElimina
  28. Eh si Anna, andare a votare DEMOCRATICAMENTE è l unico mezzo che abbiamo per contrastare il potere costituito. Mi raccomando però scrivi bene! Non fosse mai che ti annullano la scheda!

    RispondiElimina
  29. @Straker
    Grazie della precisazione, perche' io quel tipo di aereo, che vedo spesso, credevo fosse un MD80. Poco importa, fosse anche quello dell'amico di Candy Candy e' sempre un aereo della morte!
    Cos'e', li han dismessi da una parte per utilizzarli in "modo alternativo"!!!!!
    OT ieri ho visto questi 5 video sulla falsa controinformazione, secondo me ben fatti, da vedere fino in fondo tutti.
    http://www.youtube.com/watch?v=h_bp0XITjPg

    RispondiElimina
  30. io andro' a votare ed inserirò nella scheda un volantino contro le scie e non sarò l'unico nel mio comune!

    RispondiElimina
  31. adderittura una denuncia, ok allora desisto:)

    RispondiElimina
  32. il 27 Febbraio stava arrivando una debole perturbazione sull'Italia e alle 12 le nubi alte si trovavano già sopra il Lazio

    questo è ill radiosondaggio

    http://www.flickr.com/photos/45128744@N00/4403776032/in/set-72157623421542275/

    ho visto poche scie quasi tutte semi persistenti

    ma com'è possibile che all'arrivo di una perturbazione l'umidità si abbassi così tanto?

    anche questa notte è successa la stessa cosa
    una grossa perturbazione transitava sull'Italia ma i valori di umidità erano bassissimi

    http://www.flickr.com/photos/45128744@N00/4403811550/in/set-72157623421542275/

    e infatti non si è vista neanche una goccia

    RispondiElimina
  33. Mi stanno ammazzando lentamente giorno dopo giorno con tutti i veleni che mi irrorano addosso.

    Il voto è segreto e la scheda la inserisco io nell'urna.

    Io non mi metto alcun problema anche perché se mi denunciano dovranno verbalizzare il contenuto del volantino...scommettiamo che si guarderanno bene dal mettere nero su bianco il reato?

    RispondiElimina
  34. Però Straker, forse per chi può, per chi sta nel Lazio, andare a votare per la lista della rete sarebbe una buona cosa.
    Anche sulle scie chimiche si danno molto da fare e hanno in mente azioni concrete. Si parla di una campagna di prelievi anche in quota. Sarebbe la prima volta che qualcuno viene eletto con questo specifico tema nel suo programma.
    Intanto oggi il tempo è nuovamente freddo e uggioso.

    RispondiElimina
  35. Ciao Zret, ottimo articolo.
    Oltre al danno anche la beffa, è proprio il caso di dirlo. La retorica dei luoghi idilliaci e incontaminati dà il voltastomaco come non mai.
    Non che la Liguria da questo punto di vista sia un caso isolato. Se hai avuto la sfortuna di vedere in tv lo spot pubblicitario della regione Marche, che ha elargito un compenso astronomico a Dustin Hoffman per andarsene a zonzo su un campo di grano declamando con un abominevole accento americano l'Infinito di Leopardi, capirai cosa intendo.
    Una puntualizzazione sulle regioni più irrorate: il versante orientale della penisola è "accudito" quanto quello occidentale, ve lo garantisco; semmai i voli si concentrano più sulle zone interne (monti e riserve idriche), con minore attenzione per la costa.

    RispondiElimina
  36. Agata, qui si parla di politici con in meno le redine del potere. Per i volenterosi che intendono cambiare lo stato delle cose è cosa ben diversa.

    RispondiElimina
  37. Ciao Giulia, ho visto quello scandalo di spot pubblicitario. Non ho parole.

    RispondiElimina
  38. Il voto è segreto ma il simbolo questa volta lo aggiungo IO!!

    Basta farsi prendere per il c..o!!!

    RispondiElimina
  39. scusa Agata ma che cos'è la lista della rete?

    "Anche sulle scie chimiche si danno molto da fare e hanno in mente azioni concrete. Si parla di una campagna di prelievi anche in quota."

    se fosse possibile l'avremmo già fatto

    RispondiElimina
  40. Le analisi (in quota o meno) hanno costi elevati e visto e considerato che è anche difficile trovare un laboratorio che non alteri i risultati (è già avvenuto), mi pare superfluo spendere altri soldi per ulteriori indagini che, poi, non avendo il crisma dell'ufficialità, hanno il valore della carta igienica.

    Per quanto riguarda le intenzioni, da parte dei promotori della lista politica contro le scie chimiche, di eseguire analisi in quota, ne sono stato informato direttamente dagli interessati e li ho resi edotti in merito alle difficoltà oggettive che incontrerebbe un test in quota INDIPENDENTE e sugli aspetti della questione non mi va di ripetermi.

    D'altro canto un'indagine sponsorizzata da enti universitari o da organi simili, sempre collegati all'establishment, sarebbe praticamente un boomerang, in quanto verrebbero sicuramente falsificati i dati (oppure verrebbe concordata una giornata con scie a base borotalco). ^_^

    L'ingenuità di certi attivisti, se non ci fosse da piangere, mi farebbe ridere.

    Un'operazione prelievo (in fase di messa a punto e realizzazione nel 2006) aveva il suo valore ed era fattibile, prima che ne parlassero (casualmente?) sul forum di luogocomune.net. Da quel momento in poi è solo un'arma a doppio taglio.

    Altra cosa...

    Qualcuno si fida ancora di Giulietto e se si affida l'organizzazione di un "gruppo di studio" a tal personaggio, abbiamo finito prima di cominciare.

    RispondiElimina
  41. Ciao Straker, eccomi di ritorno. Ho letto un po' gli ultimi commenti del post. Sul voto non credo ci andrò, ma lo scrivere qualcosa sulla scheda mi alletta non poco...
    Ad ogni modo ho trovato questo video della NBC 4 americana. Si inizia a parlare.

    http://www.youtube.com/watch?v=hYV3zeC0x18

    Magari anche i debunker possono guardarlo con calma.
    Sul terremoto in Cile e lo spostamento dell'asse terrestre in dicembre avevo letto che qualcosa di significativo nell'emisfero Sud sarebbe successo in pochi mesi in risposta del fenomeno norvegese. Direi che ci siamo, l'obiettivo è spostare il più velocemente l'asse terrestre verso la Russia. Come conseguenza ci si aspetta che nel Michigan le temperature aumentino e si possa coltivare del biocarburante.
    Ma aihmè tutto ciò non interessa a nessuno. Un amico con cui sono in contatto mi ha scritto riguardo la situazione italiana in generale le testuali parole

    "io credo più nel rincoglionimento di massa del cervello degli italiani,
    anche se altri mi hanno parlato delle modifiche mirate del clima per scopi oscuri"

    Il concetto è che siamo tutti dei complottisti.

    RispondiElimina
  42. alle sette di mattina, le previsioni "meteo" di oggi: il meteorologo militare (faccia nuova), esclama:

    "E SULLE ISOLE, CLIMA CALDO E VELATO"

    velato?!? il servo si è studiato male la parte...

    ps. prodotti OGM avanti tutta

    RispondiElimina
  43. Ciao Ron purtroppo quel servizio ha oltre tre anni e ne avevamo parlato anche su questo blog. Da allora il medesimo Network non ha più affrontato la'rgomento. Avranno ricevuto le pressioni che hanno subìto qui altre TV e giornalisti (vedi Rebus).

    Sul fatto che la massa sia particolarmente rincoglionita 8non solo gli italiani) non ho dubbi.

    RispondiElimina
  44. Arturo, quel servo di regime, di questo passo diventa Generale. Gli attributi non gli mancano, vedo. :-D

    RispondiElimina
  45. Straker & Zret avete visto questo articolo
    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_febbraio_12/raggi-gamma-aerei_8d606646-1803-11df-b8a8-00144f02aabe.shtml

    Quelli dell'ESA ipotizzano che vi siano all'equatore misteriosi i raggi gamma, e che questi siano stati i responsabili della caduta dell'airbus francese dell'anno scorso.

    Haarp? C'est plus facile...

    RispondiElimina
  46. Per l'ennesima volta ho appeso un volantino preso qui, nell'ascensore e questa volta è ancora li, dopo 5 giorni,adderittura da ieri a oggi e' stato spostato ma non cestinato; mentre quelli sparsi sul pavimento, circa una ventina sono scesi piano piano, ora non ci son piu'.
    Lo so è un niente, ma son contento

    RispondiElimina
  47. Amici,

    perchè non mi rispondete? Credevo che sareste stati entusiasti del mio desiderio di dimostrare inequivocabilmente l'esistenza delle scie velenose.
    Onestamente mi aspettavo una risposta celere su dove poter comperare un drone per non militari in modo da ottenere analisi inequivocabili.
    Ho tutto pronto, anche un laboratorio fidatissimo, qui in provincia... forse è meglio che non dica la provincia per non rischiare operazioni di intimidazione.
    Comunque: il laboratorio c'è, i soldi per il drone ci sono, la volontà di dimostrare l'esistenza della macchinazione infernale pure.
    Dove posso trovare un drone?
    Kim

    RispondiElimina
  48. Con una semplice ricerca su Google si possono ottenere tutte le informazioni necessarie.

    Qui, ad esempio, cen'è uno che può gestire eSSSe con il suo I-Phone.

    RispondiElimina
  49. Capitan Harlock, suo tuo blog si è iscritto un infiltrato.... Kim Olotax. Bloccalo.

    RispondiElimina
  50. gli infiltrati che possono fare? sono innocui. non hanno niente da fare dalla mattina alla sera

    RispondiElimina
  51. Kim Olotax alias Michele Scattolo (leggi al contrario).
    Oppure uno della cricca.

    RispondiElimina
  52. Le parole maggiormente usate dai finti attivisti sono:

    cioccolatai
    complotto
    dimostrare
    macchinazione

    Abbiamo lasciato divertire Kim, nascosto da proxy, per un po'. Ora basta.

    RispondiElimina
  53. Quelli dell'ESA ipotizzano che vi siano all'equatore misteriosi i raggi gamma, e che questi siano stati i responsabili della caduta dell'airbus francese dell'anno scorso.

    Fumo negli occhi.

    Volo Air France 447: una strage per eliminare altri due attivisti?

    RispondiElimina
  54. Bravo Marco, infatti sull'I-Phone, con il quale si connette ed accede al blog sin dalle sette di mattina, aveva glissato.

    RispondiElimina
  55. "i soldi per il drone ci sono"

    bè certo che avete i soldi: siete i servi dei militari e vi siete venduti per due lire. siete solo dei falliti. vergognatevi

    RispondiElimina
  56. Per la felicità di Sanchez Sorondo la Commissione Ue si è espressa a favore delle coltivazioni OGM approvando la coltivazione sul suolo europeo della patata transgenica Amflora, per uso industriale. Fine, quindi, della moratoria, che durava da quasi 12 anni, sulla coltivazione di OGM in Europa.

    La decisione sulla patata Amflora riguarda la sua coltura ai fini industriali e l’utilizzo dei prodotti derivati dall’ amido Amflora negli alimenti per animali! In pratica ci finirà nel piatto ugualmente, visto che ci ciberemo poi di suddetti animali oppure useremo prodotti derivati (latte ed altro)...

    Oltre alla patata Amflora, saranno messi sul mercato tre mais geneticamente modificati destinati ad essere utilizzati nell’alimentazione umana e animale.

    La cosa buffa qual'è? Il fatto che molti politici e organizzazioni come Lega Ambiente siano contrari a questa decisione.
    Ma come...non aprite bocca sullo scempio giornaliero che avviene nei nostri cieli e sta avvelenando noi, gli animali, gli insetti e tutta quanta la natura (inaridendo e modificando i terreni) portando inevitabilmente ad un futuro fatto di piantiagioni di Ogm e VI OPPONETE A UNA SCELTA CHE E' SOLTANTO UNA DIRETTA CONSEGUENZA DEI VOSTRI PRECEDENTI SILENZI E CONSENSI?

    Politici, ministri e associazioni pseudo-ambientaliste...scrivere qui che fate ridere è ben poca cosa.

    RispondiElimina
  57. Patate ogm resistenti agli antibiotici (presenza, nell’Ogm, di un gene “marker” che conferisce resistenza ad un antibiotico importante per la salute umana). Immaginate che cosa accade nel ciclo alimentare...

    La prima regola è evitare l'assunzione di antibiotici, al fine di non renderli inefficaci in caso di grave necessità e loro che cosa fanno? Preparano ibridi resistenti agli antibiotici.

    RispondiElimina
  58. Bacab, Lega Ambiniente e gli altri cialtroni fingono di essere contrari agli o.g.m. etc. solo per acquisire credibilità verso i cittadini e non perdere i denari delle quote di iscrizione, come Greedpiece. E' una falsa ed assai blanda opposizione. Si pensi che anche alcuni movimenti contro il nucleare sono stati creati dal sistema. In fondo, basta leggere 1984 per comprendere come il sistema si affermi anche negandosi (dialettica hegeliana), ma su ciò abbiamo scritto qualcosa che pubblicheremo quanto prima.

    Ciao

    RispondiElimina
  59. Ma quali raggi gamma! Tra un po' scriveranno che è stata la criptonite.

    RispondiElimina
  60. @Straker grazie x la dritta lo tengo d'occhio sto Kim ma sento puzza di bruciato.......

    RispondiElimina
  61. Il transgenico é ormai sulle nostre tavole da almeno 30 anni, se non 40, riguardo gli ortaggi, diverse varietà di frutta e alcuni cereali come il grano e la soia. L'offerta di piantine con la foto del frutto bellissimo, presso i vivai di qualsiasi remoto angolo del nostro paese, ha fatto si che i contadini, ingannati, abbandonassero la pratica della risemina con le semenze del raccolto dei loro campi.Un esempio? Il pomodoro S.Marzano non esiste più, e quello che viene commercializzato con tale denominazione non é affatto quello che io ricordo, solo per il fatto di averne macinato a quintali per anni, per la conserva di casa. Per il resto sono "ibridi" o "semi suicidi", ovvero nascono il primo anno e poi...
    Si chiama "proprietà intellettuale" quella dei semi transgenici ma é ancora peggiore l'istituzione di un "registro dei semi" già dal 1970...
    http://www.civiltacontadina.it/

    E così ci tocca assistere ad una sfacciata commedia che sembra cominciare quando ormai l'immenso crimine é già compiuto.

    Comunicato Stampa EQUIVITA

    RispondiElimina
  62. Mi ricordo quand'ero piccolo, andavo a trascorrere le vacanze a Bordighera proprio a pochi km di distanza da Sanremo. Quello che stanno facendo questi manigoldi è inconcepibile, stanno distruggendo uno degli angoli più belli della riviera ligure. Ad ogni modo nemmeno il Piemonte è messo bene.
    Un caro saluto, e avanti così.

    RispondiElimina
  63. Ciao a tutti... spinto da una preoccupazione enorme, mi viene idea di lanciare una iniziativa, su una cosa che avevo intenzione di fare ma ancora non ho la strumentazione adatta... ognuno può scaricare dal sito dell'ingv la mappa sismica del paese e dove possibile effettuare misurazioni delle onde ULF ELF... ho l'impressione che si stiano attrezzando sempre di più per ricercare microfratture nella crosta terrestre, in modo da sollecitarle con le onde... ove non trovano, ci pensano usando le tempeste, esempio eclatante ultima tempesta tra francia e spagna, l'onda anomala che ha quasi travolto una nave da crociera... e chissà quanto altro peggio dovremo vedere... al momento non ho idea della strumentazione necessaria alla mkisurazione di queste onde, ma ho ben intenzione dei luoghi dove andare a misurare... in corrispondenza di ponti radio telecom, poste e antenne cammuffate, sparse in ogni dove... ritengo che una grande serie di video che riprendano la misurazione di queste onde, possano essere ancora più esplicativi dei tanker che irrorano dal giorno alla notte... (tanto la gente mica alza la testa per vedere il cielo)... ribadisco la mia paura che i tempi stringano e si stia progettando un grande e catastrofico evento, e mi viene sempre in mente la famosissima faglia di san andreas in california... a meno di 200 Km c'è la diga di hoover, la più grande al mondo credo... e vi lascio immaginare lo scenario...

    P.S. @ rosario, ti ho richiesto amicizia su Facebook... se non è il tuo profilo avvisami che la ritiro al volo...

    RispondiElimina
  64. E tutto questo senza che gli amministratori locali alzino un dito. Anzi...

    RispondiElimina
  65. Ciao Max, sono necessari strumenti appositi, ma sarebbe davvero interessante valuare la correlazione tra onde E.L.F. ed U.L.F. e copertura chimica, come in questo caso.

    RispondiElimina
  66. Ad ogni modo la risonanza H.A.A.R.P. continua ad indurre legittimi sospetti.

    RispondiElimina
  67. Ciao a tutti, sono davvero sconcertato, mi sembra davvero troppo strano tutti questi terremoti in così pochi giorni:
    http://www.ticinolibero.ch/?p=26025
    Dopo il Cile, anche Taiwan (che è un paese filo occidentale) è stata colpita da un terremoto di magnitudo 6.4 della scala richter.
    E se anche la Repubblica popolare della Cina si fosse dotata di un'arma simile ad H.A.A.R.P.?

    RispondiElimina
  68. Le stazioni H.A.A.R.P. sono dislocate in varie parti del mondo, come da mappa.

    RispondiElimina
  69. @max considerazione interessante certo è che i mezzi che si dovrebbero avere a disposizione sono tanti e costosi.
    H.A.A.R.P. è il vero nocciolo della questione, cosa si sperimenta??

    RispondiElimina
  70. Oggi verso le 11,30 il cielo si è aperto e indovinate un po' cosa c'era sopra?.
    Tanti bei reticoli,quando pensano di non essere visti scatenano il finimondo,si nascondono come i delinquenti pirloti dei miei marroni!.

    RispondiElimina
  71. @max steri

    misurare ELF e ULF \u00e8 possibile ma bisogna arrangiarsi e prodursi da soli la strumentazione. Poich\u00e8 parliamo di lunghezze d'onda di centinaia di km le attrezzature di captazione delle emissioni elettromagnetiche sono dell'ordine dei metri e quindi poco portatili inoltre l'ampiezza dei segnali captati e veramente bassa rispetto al rumore radioelettrico la qual cosa richiede catene di amplificazione abbastanza critiche e filtri notch.
    Il nostranissimo renato romero si cimenta da un pezzo nella misurazione e logging di emissioni U/Vlf

    http://www.vlf.it/
    http://www.vlf.it/matteobruna/ULF_Induction-Coil.htm
    http://www.altair.org/

    questo link invece documenta gia dal 97 certi effetti della installazione EISCAT oltre a dichiarare esplicitamente l'intento di riscaldamento della ionosfera per ottenere effetti specifici al suolo

    http://spaceweb.oulu.fi/education/NorFA97/Field/Field.html

    RispondiElimina
  72. Veramente interessante! Grazie, the_klutz.

    RispondiElimina
  73. "Mamma mi è sparito l'aereo"

    IL CUMULO AMICO

    RispondiElimina
  74. Dal periodico Nutrizione 33 riservato alla classe medica leggiamo:

    In primo piano
    Sì europeo alla patata ogm
    La Commissione europea ha annunciato la sua approvazione alla coltivazione della patata geneticamente modificata e alla commercializzazione di tre tipi di mais geneticamente modificati. Nel mondo politico e industriale si è acceso il dibattito
    di Simona Zazzetta

    Il 2 marzo la Commissione europea ha annunciato la sua approvazione alla coltivazione della patata geneticamente modificata Amflora "per uso industriale" e l'utilizzo dei prodotti del suo amido come mangime. Nello stesso comunicato ha anche annunciato la commercializzazione, ma non la coltivazione, di tre tipi di mais ogm prodotti da Monsanto per alimentazione umana e mangimi. Il provvedimento pone fine al bando di questi prodotti in vigore dal 1998 ed è la conclusione di "un processo iniziato in Svezia nel gennaio 2003 e fondato su un considerevole volume di scienza" come si legge nella nota della Commissione.
    «Dopo un'attenta ed estesa revisione di tutti i dossier aperti sugli ogm, mi è divenuto chiaro che non vi erano nuove questioni scientifiche che meritassero ulteriore valutazione» ha dichiarato John Dalli, commissario europeo alla Salute e alla Politica dei consumatori. «Tutte le questioni scientifiche, soprattutto quelle che riguardano la salute sono state pienamente affrontate. Qualsiasi ritardo sarebbe stato dunque del tutto ingiustificato. Queste decisioni sono basate su valutazioni di sicurezza favorevoli approntate nel corso degli anni dall'Agenzia europea per la sicurezza alimentare» ha concluso Dalli.

    Reazioni contrastanti si sono sollevate nel panorama italiano. E se da una parte Assobiotec, l'Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, accoglie con entusiasmo la decisione, il Governo ribadisce il fermo no a questo tipo di innovazione, che secondo il ministro delle politiche agricole alimentari e forestali, Luca Zaia, compromette l'agricoltura nazionale. D'altro canto, i Paesi membri dell'Unione che non vogliono aderire alla decisione della Commissione possono fare appello alla "clausola di salvaguardia" per impedire la coltivazione all'interno del territorio nazionale. Ma Roberto Gradnik, presidente di Assobiotec ha definito la decisione un deciso passo avanti: «Questo via libera segue i recenti pronunciamenti, in Italia, del Consiglio di Stato e del Tar del Lazio a favore della sperimentazione di campo e della coesistenza tra le diverse forme di agricoltura». Umberto Tirelli, direttore del dipartimento di oncologia medica dell'Istituto nazionale tumori di Aviano, intervenendo sul dibattito ha dichiarato: «Va detto chiaramente che i controlli fatti dagli organismi internazionali, quali Organizzazione mondiale della sanità e Fao, confermano che non vi è alcun grado di tossicità degli Ogm vegetali in commercio.

    Se lo dicono queste organizzazioni che gli alimenti OGM non fanno male possiamo star certi che essi...fanno effettivamente male.
    Vergognati Umberto Tirelli, paladino delle chemio e di queste altre porcherie!!!

    Come rileva Blondet sul suo sito, Barroso e gli ebrei padroni della Monsanto alla fine hanno avuto la meglio.
    E chi poteva mai dubitarlo?

    RispondiElimina
  75. Come da Codex Alimentarius. Tutto previsto.

    Tirelli fu quello che curò i pazienti adottando il "metodo Di Bella", con farmaci scaduti. Bel tipo di personaggio. Una specie di Veronesi.

    Ginger, hai visto? Qualcuno lassù ci ama.

    RispondiElimina
  76. Grazie the_klutz per le preziose info... il mio scopo sarebbe girare dei video dove si riprende il cielo dopo l'irrorazione, e ove si registrano aumenti di frequenza ULF, riprendere lo strumento... per esempio cosi' a fiuto, ho l'impressione che sparano maledettamente quando le nuvole chimiche assumono forme a pettine, oppure creano dei buchi in mezzo alle nuvole... inoltre ho idea di effettuare tali misurazioni a ridosso di installazioni dubbie, e usare una seconda fotocamera pronta al video qualora venissi fermato dalle forze dell'ordine... e riprendere il tutto...

    RispondiElimina
  77. Paolo, è la solita "medicina" mortale.

    A Tirelli dovremmo rivolgere il seguente monito: "Medice, cura te ipsum". Ma costoro sono senza speranza di guarire dalla loro insania.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis