domenica 21 marzo 2010

Gli investigatori della polpetta ed il rasoio di hanlon

Questo allucinante (per involontaria comicità) servizio sul C.I.C.A.P. è l’esempio lampante di come si possa fare una disinformazione spudorata e senza alcun senso. Ora, sul C.I.C.A.P. non vorrei fermarmi oltre, perché chiunque abbia un po' di sale in zucca sa già come stanno le cose. Per quanto mi riguarda sono dei comici spettacolari, ma realizzare un servizio così spudorato e zuccheroso è veramente inquietante. Sembra la pubblicità del Mulino bianco. Il giornalista li definisce "moderni ghostbusters, cercatori di verità". Avete capito bene: cercatori di verità. Tutto bello splendente, luccicante, dorato. Loro sono i buoni, baciati dalla logica della scienza, i depositari della verità; gli altri i cospirazionisti, in preda ai demoni dell’irrazionale, i poveretti scemi, gli ignoranti da sbeffeggiare e deridere.

Ma ora vorrei soffermarmi su Marco Morocutti, onnipresente volto del C.I.C.A.P.

Il Nostro si lascia andare a due perloni (anzi, pirloni) da novanta.

In primis (2:02) battutona da consumato attore (alla Woody Allen) sugli alieni, con annessa musichetta per deridere il concetto. Nulla da obbiettare, anzi scenetta godibile, facile da montare e di sicuro effetto: concordo sull'ufologia alla Pinotti, anzi, ragazzi, siete stati troppo teneri, ma ahimé nessuna menzione sul disclosure che tantissimi governi stanno facendo dai loro archivi segreti? Se governi di ogni tipo e latitudine stanno aprendo i loro archivi sulle migliaia di avvistamenti non chiari degli ultimi anni, non potremo certo chiudere l’argomento con una risatina oppure, ovvio, non si stava pensando a questo, ma all’archetipo dell’alieno di Hollywood, alla x-files??? allora, marchino, sono d’accordo pure io…



Ma il perlone-pirlone il marchino ce lo dà su Canneto di Caronia: laddove non riuscì a dare spiegazione la protezione civile ed un gruppo di lavoro composto da scienziati ed esperti (la notizia è vera, per quanto incredibile ed è qui riportata dall’Espresso di qualche anno fa) arriva il nostro cicappino nel suo studiolo con due saldatori ed un circuitino elettrico. Anzi, il nostro intanto dice che “non hanno scoperto niente” e qui, già potremmo tirare le orecchie, perché mamma dovrebbe averti spiegato di non dire bugie. La tesi del gruppo di lavoro era chiara (per quanto inquietante, è nel link poche righe sopra) ed il nostro può dissentirne, chiaro, ma questo dovrebbe dire: che dissente, non che “hanno mosso esercito, militari, marina, per non ottenere niente”. Già qui è chiaro il Leitmotiv cardine che anima il C.I.C.A.P.: per quanto chiunque possa indagare e con qualsiasi mezzo tecnologico, questo non dimostra nulla, perché sono loro e solo loro, del C.I.C.A.P., a poter affermare e confutare, fare e disfare. Sono loro l’alfa e l’omega della scienza: su questo non si può discutere. Sono loro i depositari delle spiegazioni. Chi li ha investiti di tale autorità? Loro stessi: null’altro esiste al di fuori delle loro risibili logiche. Come autoreferenzialità non c’è male.

Ma torniamo alla spiegazione su Canneto di Caronia, che ci vende il solito mito da telefilm, in cui l’omino pio e curvo da solo con un lampo di genio trova in un nanosecondo la verità oscura alla pletora dei piatti ricercatori che inutilmente si affannano. Godiamoci la trama da Brancaleone: insomma marchino, in un batter di baffi, ha scoperto l’arcano. Laddove non potè il gruppo di lavoro composto da scienziati ed esperti che ha lavorato per due anni, con rilevatori di ogni tipo, è arrivato il baffino nel tempo libero con due circuitini da doposcuola. Insomma chi è stato? Ipse dixit: "E stato qualcuno a dar fuoco agli impianti, nessun campo magnetico o elettrico”. Insomma, mesi e mesi di incendi spontanei, in piena notte, ovunque, la gente in preda ad isterismi collettivi e la causa? Il piromane invisibile. Ecco il nostro rasoio di Ockham, altro must del C.I.C.A.P.: “A parità di fattori la spiegazione più semplice è da preferire”.



Ma, per quanto affascinante la citazione di Ockam non ha alcun senso: pensare che un omino con la sua attrezzatura da asilo sia arrivato in un nanosecondo laddove un gruppo di lavoro di esperti dopo anni di rilevamenti ha fallito è la cosa più comica che si possa immaginare. Sia chiaro: non sto parlando dei risultati su Canneto di per sé stessi, ma della metodologia usata dal C.I.C.A.P. che fa molto Doc Brown di "Ritorno al futuro": è affascinate, attraente, fumettistica, ma le cose da film lasciamole alle fantasie, appunto.

Direi che più che scomodare Ockam, converrebbe citare Hanlon ed il suo rasoio: «Non attribuire a malizia ciò che puoi facilmente spiegare con la stupidità»

Ora converrete con me: come si fa a non ridere quando si sentono questi figuri pieni di boria autoreferenziata che sentenziano su ogni cosa, guardando dall’alto tutti e trovando in un battibaleno per ogni cosa la sua ovvia e scontata spiegazione? Impagabili…

Ed il piccolo chimico Angioni che corregge le virgole ed ha quindi risolto ipso facto tutto l’affaire chemtrails? Uno spettacolo incredibile.

Concludendo, la domanda: è più intelligentone il cicappino che come Archimede pitagorico crede di avere convinto tutti con le sue scenette oppure il giornalista che gli dà spazio??? Oppure che altro??? Direi, così, a naso, che c’è molto altro…


Fonte: Parvatim



Condividi su Facebook




Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

106 commenti:

  1. Bisogna stare col fiato sul collo di questa gentaglia.

    Nel frattempo molta gente che in questi anni ho cercato di informare, prendendomi anche insulti, sta tornando a dirmi che un sacco di "conti" non tornano.

    Buona domenica a tutti da uno dei luoghi più irrorati d'Italia (4 giorni di bombardamento non-stop).

    PS: Grazie Straker e Zret per il vostro instancabile lavoro!

    RispondiElimina
  2. Ciao Mike, stavo per scriverti due righe per email, ma mi hai letto nel pensiero. Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. Pochi ma buoni Straker...scrivimi quando vuoi.

    RispondiElimina
  4. Grazie a te, Mike. Saremo la loro spina nel fianco, il loro incubo, la voce di Banco.

    In testa all'articolo la galleria degli orrori.

    RispondiElimina
  5. Sono molto più spassosi i cicappini dei comici di Zelig.

    RispondiElimina
  6. Buona domenica a Tutti. Dopo un pò di tempo, mi rifaccio vivo. Ma il tutto era dovuto anche al fatto che non riuscivo a postare.

    Pur avendo visto la puntata di Report ( salvo se non mi confondo con quella della settimana passata ), non ero arrivato fino alle "GoodNews". Quindi è tramite questo blog che ho saputo del servizio sul CICAP.
    Non credevo a quello che vedevo e ascoltavo!
    Ma che c'entra il CICAP con le "Buone Notizie"? Che c'entra - soprattutto - Report con il CICAP? E quindi con il paranormale che il CICAP ( dovrebbe ) indagare?

    Nel mio piccolo sono andato sul sito di Report, ho cliccato su scrivi ed ho scritto giusto due riche sul perchè di un servizio del genere.
    Vedremo se mi risponderanno.

    Che le trasmissioni "Libere" non esistano, mi sembra ovvio. Non esistono i giornalisti così, figuriamoci se si degnino di fare un servizio - televisivo o sulla carta stampata - del genere. Ma quello che è successo a Report è l'esempio che mi porta a fare due considerazioni:
    1) Pur se un minimo di libertà gliela concedono - tanto il Sistema va avanti lo stesso, quindi si lascia fare per dare una parvenza di libertà a chi certe cose le segue - bisogna comunque pagare un dazio. Ecco spiegato il servizio sul CICAP;
    2) Report tanto libero non è. Che la Gabanelli ne sia conscia o no, non saprei. Oppure, così come tanti altri giornalisti "eroi" ( Santoro, Travaglio, ecc... ), fa la finta oppositrice delle storture del Sistema.

    Noi andiamo avanti.

    Luka78

    RispondiElimina
  7. Ciao Luka, giusta analisi la Tua: i giornalisti liberi non esistono ed in questa finta democrazia, certi programmi "di denuncia" sono come quei cani tenuti al guinzaglio ai quali però è concesso di abbaiare.

    Attenti alle polpette avvelenate!

    RispondiElimina
  8. Luka, la tua disamina, a mio parere, è corretta. Sono arciconvinto che la Gabanelli sa che, se vuole continuare Report, certi compromessi sono inevitabili, ma sono compromessi disonorevoli.

    Il sistema è più radicato nella finta opposizione che nel consenso.

    Ciao

    RispondiElimina
  9. http://rebustv.blogspot.com/2009/03/rebus-sondaggio-sul-gradimento-grazie.html

    Metodi da propaganda nazista,che gente di merda,burattini e servi ai massimi livelli di coglionaggine.

    RispondiElimina
  10. Sì, ricordo. L'idea fu di Paolo Attivissimo.

    RispondiElimina
  11. L'amico Cosimo mi scrive dalla Sicilia e mi chiede di pubblicare questa email con allegate foto e le satellitari di oggi sulla Sicilia.


    PRIMO GIORNO DI PRIMAVERA, ENNESIMO GIORNO DI ORDINARIA FOLLIA... LETTERA APERTA AI FRATELLI MARCIANO' E AL COMITATO TANKER ENEMY

    GENTILI MEMBRI DEL COMITATO

    Nell'esprimervi la mia gratitudine, la mia totale presa di posizione contro le operazioni di geoingegneria e la mia profonda ammirazione nei confronti del coraggioso operato dei fratelli Marcianò, vi comunico anche che la situazione nella zona dove vivo precipita in modo esponenziale.... in merito a questo pregherei voi affinchè pubblicaste delle immaggini satellitari raffiguranti la sicilia nord-orientale nella giornata di oggi 21/03/2010.

    Oggi l'irrorazione è totale... non è facile scorgere gli aerei della morte poiché, pur volando a quote relativamente basse, volano comunque sopra lo strato di nebbia chimica che loro stessi hanno formato durante la notte... eppure ho potuto fotografarne alcuni davvero molto bassi. NON tutti lasciavano scie persistenti (e questa discrepanza è già sospetta di per se), ma decisamente TUTTI lasciavano SCIE CHIMICHE... e ciò lo si deduce facilmente dal fatto che la temperatura oggi nella provincia di Messina è di circa 25 gradi centigradi sul livello del mare.... fate un po voi.... una splendida giornata di sole trasformata in oscenità da questi indefinibili soggetti...

    Giorno 18 c.m. invece il cielo è stato sfregiato da pattuglie di tre veivoli per volta che volavano non in formazione, ma a circa un minuto di distanza l'uno dall'altro (sempre a gruppi di 3)... è stato davvero IMPRESSIONANTE soprattutto considerando che questa zona non è mai, e ripeto MAI, stata interessata da intenso traffico aereo. Poi qualche aereo effettuava percorsi non proprio "rettilinei" e, cosa più importante di tutte, le scie sono state emesse SOLO ED ESCLUSIVAMENTE SUL CENTRO ABITATO!! Infatti quasi tutti i veivoli in questione iniziavano a nebulizzare non appena arrivavano in prossimità della città e STACCAVANO LA SCIA dopo aver sorvolato le abitazioni.

    Che dire... continuiamo ad informare e teniamo duro nella consapevolezza di essere nel giusto e l'orgoglio di chi non venderà mai la propria dignità ed onestà intellettuale.

    Grazie di tutto a tutti, con infinita stima e solidarietà per il lavoro degli impavidi "Straker" e "Zret"!

    Un abbraccio

    __COSIMO__ 21/03/2010

    RispondiElimina
  12. E poi qualcuno si incazza se auguri di crepare a chi sta' compiendo questo massacro ambientale.
    Che vadano pure all'inferno a bruciare per l'eternità e sarebbe ancora poco.

    RispondiElimina
  13. Ricordiamoci questa sera di boicottare Report.

    RispondiElimina
  14. Mancano poche ore allo spegnimento degli apparati elettronici e delle luci in casa.

    RispondiElimina
  15. Alle 9,00 spengo TUTTO,report è già un pezzo che non l'ho guardo più e guardo i tg solo per sentire le balle che dicono e le omissioni che fanno.

    RispondiElimina
  16. Per ritornare al servizio della Gabanelli ... servizio vero e proprio.
    Secondo me hanno veramente esagerato forte.
    Chi guarda Report penso che abbia ancora una certa predisposizione di voler' sapere cose, e cose che ormai soltanto (o quasi) quest' isoletta televisiva offre ( in ambito televisivo). Che la funzione di questo tipo di trasmissione sia di rassicurare sulla libertà di espressione e divulgazione di informazione, anche scomoda , be' su questo non ho dubbi.
    Ma il Good News preconfezionato sul CICAP secondo me aveva una nota troppo stonata rispetto allo stile della trasmissione. Posso sbagliare perché non guardo da anni, ne questa ne altre trasmissioni.
    Stile da rincretiniti, o loro o chi volevano raggiungere. Opto per loro.
    Ricordava l'introduzione del servizo di LA7. Stessa ottica.
    Trasmissione per bimbi il pomeriggio ( di altri tempi però).
    La Gabanelli poi,il suo modo finale di annunciare " che sia bello avere questi appassionati alla ricerca della verità" ( più o meno) , e fa una pausa ( significativa? ) e per aggiunge un :
    O NO ??????

    Risponda lei Signora Gabanelli?

    RispondiElimina
  17. Se la Gabanelli avesse avuto un sussulto di dignità, si sarebbe rifiutata. Il guaio è che oggi il posto di lavoro è un ricatto e se vuoi lavorare, devi tenere il capo chino e ti devi genoflettere anche quando non ti piace farlo. E' però un'insulto al cittadino non informato confezionare una tale sceneggiata, proponendola in un contesto che ha la firma della credibilità e qui dobbiamo guardare a responsabilità in alto. Molto in alto! Sarà un caso che Angioni è il figlio di un Generale? Sarà un caso che Attivissimo (arrivato dalla Gran Bretagna) è divenuto da DJ... "scienziato" dai fatti dell'11 settembre 2001? Sarà un caso che il co-gestore del sito crono911.org dallo stesso Paolo Attivissimo ideato, è un certo John Battista, poliziotto investigativo di origine statunitense in quel di Bari? Sarà un caso se i disinformatori abili solo nel diffamare e screditare a forza di menzofgne sono il braccio armato del C.I.C.A.P.? Sarà un caso se le università coinvolte sono il nido di buona parte di questi disinformatori?

    Allora... possiamo ben capire chi sono i mandanti e sebbene il becero servizio sia evidentemente un boomerang, le intenzioni di ingannare il pubblico partono da gruppi di potere che hanno stretti legami con i servizi.

    RispondiElimina
  18. mi dicono che ieri c'era il colonnello de simone, il meteorologo con i baffi, in TV su un programma per ragazzi, "TG ragazzi", raidue.

    in pratica il militare insegnava ai bambini come sono fatte le nuvole!!

    riprogrammazione mentale pura.

    il colonnello de simone è laureato in fisica, e si suppone che sia un "esperto" di fisica dell'atmosfera.

    quindi una persona perfettamente a conoscenza delle operazioni di aerosol clandestino, si mette a fare lezioni IN TV ai bambini piccoli su come sono fatte le nuvole

    tutto questo sull'amatissima RAI.

    sempre ha proposito di bambini: ieri sera c'era un cartone in TV: MOLTE VOLTE IL CIELO RAFFIGURAVA SCIE......e il cartone era tutto in computer grafica. la volontà di far sembrare le scie una cosa normale è palese

    poi, ripeto, il meterologo dell'aeronautica che da lezioni ai bambini su come sono fatte le nuvole..... sinceramente certe volte mi sembra di vivere in un film di fantascienza

    DA GUARDARE ASSOLUTAMENTE!!

    RispondiElimina
  19. Se questo è il primo giorno di primavera...con il cielo grigio che ci ritroviamo...
    Oggi pomeriggio pareva il giorno dei Defunti.

    Nuvole chimiche che si mescolano a quelle naturali creando un tutto inscindibile e velenoso.
    E se per caso la Natura ci riprova a presentarci di tanto in tanto un mattino con il cielo cristallino, poi ci pensano gli aerei a sporcare tutto e già appena dopo mezzogiorno il cielo appare lattiginoso.

    Non vedo speranze di tornare alla normalità. Di speranze non ce ne stanno più, da nessuna parte...

    RispondiElimina
  20. Il cartone sulle vaccinazioni lo avevo visto. E' diabolico.

    RispondiElimina
  21. Riguardo a De Simone... scommettiamo che tra i fautori di certi servizi, c'è proprio costui?

    RispondiElimina
  22. Non so se avete notato , ma la stessa sera di Report , pochi minuti prima , i simpaticoni del CICAP erano glorificati anche su MTV in una puntata del "Testimone" dell'ex "iena" Piff...

    RispondiElimina
  23. Iene, Trio Medusa, Striscia la Notizia, Report.. un bel collage, non c'è che dire...

    RispondiElimina
  24. Ma avete visto che roba sta cascando?!?!?!? Le macchine sono tutte ricoperte di una polvere giallo-marrone... ma la gente che cazzo pensa che sia??? Una tempesta del deserto???

    RispondiElimina
  25. Turn off the lights avvenuta con successo.

    RispondiElimina
  26. Il primo giorno di Primavera si é presentato su Roma con un copertone grigio, compatto e immobile per tutto il giorno, con la solita foschia. Non avevo dubbi viste le potenti irrorazioni. Un preludio a quanto annunciato ieri sera e anche stasera da Emilio nel suo Tg4 : la Primavera sarà più freschetta degli altri anni, e più piovosa.
    Il che vuol dire che si ripete per il quarto anno consecutivo (mio monitoraggio) la totale schermatura della luce solare per almeno 50/60gg. più o meno consecutivi.
    Questa sera però, Emilio si é finalmente accorto che esistono colture e fioriture di alberi da frutto, e fa notare ai suoi telepettatori che il clima "previsto" per questa stagione non può che far danni.
    Alla buon'ora !
    Gli ecosistemi impazziscono alla ricerca dell'energia solare che si aspettano in Primavera e che gli viene negata di proposito da una regia criminale ed impunita, il cui obbiettivo, tra gli altri, sono le conseguenze di questa devastante follia, finanziata con miliardi di dollari e di euro.
    Chiunque abbia conosciuto il clima naturale, può seguire l'andamento della stagione in corso e porsi delle domande alle le spiegazioni seriose ma menzognere degli "esperti" che ogni due per tre pontificano in televisione prendendo a calci il loro titolo di studio. Bisognava proprio viverlo il clima naturale per comprendere in quale immonda sporcizia ci stanno facendo vivere.

    RispondiElimina
  27. Le piente stanno morendo, ma sin quando non sarà un deserto, nessuno vi farà caso.

    RispondiElimina
  28. Di naturale non c'è quasi più niente.
    Sono convinta che anche le perturbazioni in arrivo, di cui parlano talvolta i meteorologi, in realtà siano manipolazioni. Guarda caso poi succedono dei disastri micidiali.
    Queste strane previsioni con mesi di anticipo non promettono niente di buono, sono bollettini offensivi.
    Non possono dire di non avere i mezzi, oramai sono in grado di agire a comando, spostando correnti e creando coperture chimiche; si sa a cosa mirano e lo stanno realizzando. Sono cavoli seri per tutti e i giornalisti che recitano la parte dei dispiaciuti per la rovina delle coltivazioni (lasciando trasparire l'espressione idiota di totale innocenza) e che si preoccupano unicamente per il loro posto farebbero bene a pensare alla loro futura fonte di nutrizione, come chiunque. Purtroppo ancora oggi e nonostante tutto ciò, c'è ancora chi sottovaluta e sorride.

    RispondiElimina
  29. @straker
    Ciao straker ho letto il link alla petitionen, solo che non capendo pressochè nulla di tedesco volevo capire meglio di cosa si trattasse (una petizione al parlamento tedesco)?. Mi sembra che in Germania si stiano dando molto da fare contro le chemtrails, mi è rimasto ancora impresso il servizio di quel metereologo della ZDF che davvero con grandissimo coraggio pur non adoperando il termine chemtrails spiegò pubblicamente che si trattava di esperimenti militari. Davvero un Grande. Qui da noi invece le previsioni meteo sono in mano agli imparzialissimi amici dell'aereonautica che è tutto dire, al massimo dicono che il cielo è un pò lattiginoso (termine che tra l'altro odio con tutta la mia forza).

    RispondiElimina
  30. Ciao Gigetto, mi pare che l'iniziativa tedesca abbia un ampio respiro. Speriamo che si riesca a smuovere qualcosa. Certo è che in Germania non hanno i vermi che mangiano a tradimento dalle nostre parti.

    RispondiElimina
  31. il soggetto che si professa esperto elettronico o ha coraggio da vendere o è un perfetto incosciente. Accusa pubblicamente - tramite tv di stato - un gruppo di persone di dolo, procurato allarme, tentate lesioni e lesioni, danni ecc. ecc.
    Sarà mia cura contattare i comitati di Caronia e informarli in merito oltre a passargli qualche dritta per procedere legalmente nei confronti del tipo di cui sopra e della redazione di report.
    Saluti

    RispondiElimina
  32. Ginger, ogni volta che arriva una perturbazione ci alvorano dentro con centinaia di aerei e non oso immaginare quello che combinano.

    Quest'anno sembra stiano operando la fase due descritta nell'accordo Italia-U.S.A. del 2003 sulle manipolazioni cliamtiche. Infatti negli anni scorsi hanno riprodotto la desertificazione, mentre quest'anno è cominciata la riproduzione "in situ" di fenomeni estremi sul tipo di quelli che si verificano nelle aree monsoniche.

    "Lo sviluppo di nuovi sistemi per la realizzazione di esperimenti di manipolazione dell'ecosistema che permettano di esporre la vegetazione a condizioni ambientali simili a quelle attese in scenari di cambiamento globale".

    "l'esecuzione di attività di ricerca eco-fisiologica su diversi siti sperimentali italiani dove vengono modificate artificialmente le condizioni ambientali a cui è esposta la vegetazione".

    RispondiElimina
  33. Bravo Giovanni! e non appena avrai trovato i contatti, passameli. Sarà mia cura fare altrettanto.

    RispondiElimina
  34. Morocutti: un alieno che spiega agli umani che gli alieni non esistono! Troppo divertente!!!

    RispondiElimina
  35. Walter.. caspiterina ho fatto lo stesso pensiero!!:-o

    RispondiElimina
  36. Il dottore Angioni si è messo in un brutto guaio,
    prima o poi lo sostituiscono!

    Oggi ho beccato senza cam purtroppo, un evidente aereo pilotato da un malvivente,che era in evidente operazione di cloud seeding..è apparso in un buco di nuvole..il malvivente !!
    Stamattina presto.

    Molti miei colleghi ultimamente vengono da me e mi chiedono previsioni del tempo......ma come sono diventato bravo.....chissa' come mai ci azzecco in pieno quando operano sulle nostre teste !

    RispondiElimina
  37. Il C.I.C.A.P. mostra una faccia presentabile (lì son tutti bruttini...), ma purtroppo per loro il dottorando in chimica non sa recitare bene la parte. Bisogna anche sapere mentire, per Bacco!

    RispondiElimina
  38. In molte regioni e provicie questo fine settimana ci saranno le elezioni ricordo ed invito tutti ad NON ANDARE ALLE URNE!!!!

    BASTA!!NON FACCIAMOCI PIU' PRENDERE PER IL CULO!!!!

    RispondiElimina
  39. Soffermiamoci un attimo sui vocaboli “esperti” e “scienziati”.

    Come è possibile additare membri di un comitato come il C.I.C.A.P. con simili vocaboli?

    L’inganno, dietro l’utilizzo di simili parole e dietro un servizio andato in onda su “Rebus” è turpemente palese nonché in totale malafede.

    Chi sarebbe un esperto? Attivissimo con le sue domande poste ai piloti e agli “esperti di settore” (altro termine ingannevole) per “sbufalare” le “teorie del complotto” sulle scie chimiche e l’11 Settembre? Sarebbe lui uno scienziato? Lui che ghettizza, deride e schernisce con parole di facile effetto chi la pensa diversamente su dei temi che hanno più punti oscuri che chiari? Lui che fa dell’erba un solo fascio condizionando fortemente il popolo del Web con il suo solito e povero linguaggio fatto di espressioni arroganti, sdegnose nonchè fortemente insidiose (“complotto” “paranoia” “pazzia” “visionari” “sciachimisti”)?

    E’ forse Angioni un esperto? Un laureando in chimica che, nonostante le prove, rappresentate da una moltitudine di analisi di piogge, terreno, neve e da un numero impressionante di video che smascherano le sue lampanti menzogne, continua ad affermare che non v’è alcuna prova? Provate a porre domande, faccia a faccia, ad un chimico, un fisico, un astronomo (che non sia il signor Comoretto, anch’egli C.I.C.A.P.) e vedrete che le risposte saranno completamente diverse da quelle proponinate da questi “scienziati”.

    Lo è dunque Garlaschelli con le sue emozionanti e mirabolanti perfomance da fachiro e le sue dozzinali riproduzioni della Sindone? Oppure Morocutti, che in quattro e quattr’otto, risolve eventi inspiegabili con spiegazioni ai limiti dell’insensatezza nonché dell’avventatezza?

    A rigor di logica nessun esperto, scienziato o studioso di alcun genere si comporterebbe in maniera talmente subdola e manipolatrice. Ma, a quanto pare, il C.I.C.A.P. preferisce influenzare e condizionare fortemente le masse, impastando tanti argomenti per alterare la percezione e la comprensione di ogni singolo fenomeno o tema scottante.

    Chiedetevi una volta per tutte...PERCHE’ TUTTA QUESTA MANIPOLAZIONE FORZATA?

    RispondiElimina
  40. Ineccepile, Bacab e condivido la Tua rabbia ed il Tuo sdegno. La si deve finire con queste pagliacciate a spese dei contribuenti.

    Capitan Harlock, sono d'accordo con te.

    Vota Antonio!

    RispondiElimina
  41. Mortocutti, una larva. Nomina sunt omina.

    RispondiElimina
  42. Bacab, non sono al corrente degli ultimi sviluppi televisivi, ma non è che assistiamo alla sblendorizzazione di Rebus?

    RispondiElimina
  43. Parlando del Sistema e dei suoi servi, vi riporto uno stralcio di un libro che sto leggendo. E' un libro incentrato sullo sfascio dell'Italia e di tante cose che ( volutamente ) non vanno:

    "Il pensiero liberale è il pensiero razionale e realista, ossia che si basa sulla verifica della realtà, parte dai dati di realtà, formula ipotesi....e quando non riesce a verificare, sospende il giudizio, e ammette "so di non sapere".
    il pensiero ideologico, dogmatico, è quello che non ammette mai di non sapere, che parte non dalla realtà, ma da come si vuole che sia la realtà ( l'uomo, il mondo, il funzionamento della psiche, dell'economia, della società ); e cerca di confermare a tutti i costi le proprie convinzioni, i propri valori, di imporli con l'indottrinamento, la censura, la legislazione, la giurisdizione, ecc...
    "

    Per finire, andando O.T. , vi riporto il link all'inaugurazione, quest'oggi, del Centro di monitoraggio di Roma.
    Tante belle telecamere a spiarci con la scusa della sicurezza, del controllo del traffico, del controllo delle corsie preferenziali, ecc...:

    L'occhio controlla la città
    con le sue 1.300 telecamere


    Un saluto.

    RispondiElimina
  44. Orwell controlla e noi paghiamo.

    Grazie, Luka!

    RispondiElimina
  45. I culattoni dell'incubo si stanno gia interessando a rebus ancora prima che cominci, perfidi! Infatti il primo iscritto al blog linkato da damocle è il tanghero volante che tra l'altro usa il volto di Straker per screditarlo e insultarlo, non dimentichiamolo!
    Stamane in radio ho sentito purtroppo di sfuggita che un inchiesta portata avanti da un ricercatore da 12 anni riguardo a correlazioni fra il vaccino trivalente (morbillo parotite rosolia) e l'autismo è stata bocciata dalla comunità scientifica. Chissà cosa ne pensa Milani Gabriele?
    http://www.youtube.com/user/AUTISMOeVACCINI#p/u/5/9Vac7_WD1QM

    RispondiElimina
  46. sempre più tupolev!
    http://www.youtube.com/watch?v=w8iJeVJfoF4

    RispondiElimina
  47. Sono sicuro che hanno già cercato di stabilire un "contatto" con la redazione. Vedremo.

    RispondiElimina
  48. Ciao ragazzi, c'è tra di voi qualcuno che conosce il tedesco? Ho trovato un documentario che sembrerebbe essere interessante:
    TV Sender ZDF - Dokumentation über Chemtrails
    Lo conoscete? Cosa ve ne pare?

    RispondiElimina
  49. Attenzione,urgente per il cicap.Anche in Germania si segnalano paranoici malati di mente che osano parlare di scie chimiche la bufala del secolo,urge un vs intervento.
    Con l'augurio che vi prendano a calci nei maroni.

    RispondiElimina
  50. Ciao Gigi. Vecchiotto e non dice granché di nuovo. In effetti si parla, se non ricordo male, di dispersione di polveri di biossido di zolfo, che poi è quanto stanno facendo.

    RispondiElimina
  51. Probabilmente anche gente come Veerecke o Castle, la Staninger e tutti coloro che hanno in italia presentato domande parlamentari, tutti e poi tutti appartenenti alla rete degli skywatcher sparsa in tutto il mondo, son tutti malati di mente..

    RispondiElimina
  52. Arriva nel mio paesello un generale dell'aeronautica per un argomento a tema..la cittadinanza è invitata !

    L'argomento parlera'di una missione spaziale !
    Magari,se si possono fare domande,potrei formulare una domanda "mista" a riguardo della copertura planetaria, se dovuta per il riscaldamento globale ( che non esiste ) !

    RispondiElimina
  53. I disinformatori scambiano la libertà con la licenza di calunniare e diffamare.

    RispondiElimina
  54. Malati di mente ma sul serio è chi ha creato questa merda malefica e chi la mette in atto.

    RispondiElimina
  55. Straker, é scaricabile da qualche parte l'accordo Italia-U.S.A. del 2003 ?

    RispondiElimina
  56. @ Faraday

    http://www.scribd.com/doc/9381320/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-USA-sul-Clima

    RispondiElimina
  57. Sì, Antonella, TV svizzera, la stessa che ospita paolo Attivissimo. Quali contraddizioni...

    RispondiElimina
  58. Faraday, il documento è lo stesso del quale il ministro La Russa negava l'esistenza.

    RispondiElimina
  59. Nessuno ha una posizione definita in questi casi per di piu nel losco acquitrigno di una televisione pubblica. A proposito di Rebus, non ho capito bene che cosa e´successo e se e´cambiato "qualcosa". Certo era da considerarla farevolmente vista la disponibilita´ di farti fare delle ospitate e di parlare dell ´argomento chimico.. C´e´aria di, per cosidire, fedigrafia?

    RispondiElimina
  60. Grazie Antonella

    Appunto te l'ho chiesto Straker, ne abbiamo parlato tempo fa.

    RispondiElimina
  61. Antonella, non ho informazioni dirette. Prima di trinciare giudizi, preferisco attendere i fatti. Vediamo.

    RispondiElimina
  62. Certamente, d´altronte non sarebbe giusto prima di determinate evidenze

    RispondiElimina
  63. Sarebbero interessanti i commenti da parte di una persona come quella che parla in questo video che certamente direbbe qualcosina al giusto posto contrariando certamente la concezione dei limpidi cieli toscani di Orsovolante. Purtroppo l´esimio bearflying non potrebbe sperare di parlare alle molte menti provinciali e piccole che ci troviamo in italia. Certamente gli si atrofizzerebbero le... ali che ostenta. A buon inteditore..

    RispondiElimina
  64. Total natural cloud formation... Nothing to worry bout..! No?

    RispondiElimina
  65. Il fatto che e´ di orsivolanti ce ne sono un bel po´. Ma costoro non si sono resi ancora conto della trappola di far le guerre tra poveri?? Ma sono cosi .. intelligenti??!!

    RispondiElimina
  66. Ecco una notizia tratta dal sito della guardia svizzera...e riecco il consueto vile opportunismo di Paolo Attivissimo.

    "Il 12 marzo scorso era stato annunciato un terremoto nella zona di Napoli. Da chi? Non si sa: la notizia ha iniziato a girare su Internet grazie al passaparola degli incauti. È stato fatto il nome di Giampaolo Giuliani, quello che avrebbe previsto il terremoto in Abruzzo, ma Giuliani ha smentito categoricamente.

    Perché la gente ha mandato in giro questa idiotissima catena di Sant'Antonio? Perché è ignorante. Perché viene imbottita di scemenze da trasmissioni che spacciano gli oroscopi per fatti assodati, raccontano di rapimenti alieni come se fossero realtà conclamata, blaterano di scie tossiche lasciate dagli aeroplani. Perché viene attivamente incoraggiata ad abbracciare l'antiscienza. Ad usare la tecnologia (perché per diffondere scemenze via mail, Facebook o Youtube bisogna saper maneggiare il PC), ma non a capirla. Capre tecnologiche."


    Signor Attivissimo, in primis Giuliani non "avrebbe previsto" ma ha previsto il terremoto. In secondo luogo se la gente è ignorante ed è imbottita di scemenze è a causa di altre trasmissioni e di programmi inutili e dannosi come i reality, i teatrini politici del nulla, l'assenza totale di vera cultura e dei media totalmente controllati.

    A tutto questo aggiungiamo un livello di vita sempre più basso a causa delle condizioni sociali sempre più critiche. A causa di ciò lo spirito di osservazione sta sparendo e purtroppo la gente si fa abbindolare dalla prima spiegazione valida e rassicurante su ogni tema. Ed ecco che la gente "ignorante" crede ancora inutilmente nei politici e crede (termine appropriatissimo) a chi da risposte facili facili su temi complicati.

    Nessuno "incoraggia" l'antiscienza anzi, chi pone dei paletti, è lei, signor Attivissimo, lei e la squadra del C.I.C.A.P., tanto per cambiare.

    Nessuno pretende di conoscere il mondo in assoluto con tutte le sue risposte (tranne voi del C.I.C.A.P. a quanto pare) ma almeno è indispensabile sviluppare una sorta di spirito critico verso i problemi e le questioni di cui veniamo a conoscenza, in modo da elaborare soluzioni valide e risposte logiche a questi problemi.

    Purtroppo è proprio l'atteggiamento psicologicamente condizionante, perentorio e del "noi sappiamo tutto" di chi si erge "scienziato-esperto" a non far sviluppare tale spirito.

    Paradossalmente è lei, Attivissimo, a far danni in questo senso. Perchè ha inserito nel contesto del "falso allarme" della notizia le scie chimiche? A che pro? Sostenere che la gente che considera reale e dunque preoccupante la questione delle scie chimiche è ignorante o visionaria è decisamente inammissibile date le molteplici prove che purtroppo esistono. Questo è un insulto alla libertà di pensiero e all'intelligenza umana.

    E dato che parla di ignoranza avrei anche una domanda: lei, gli altri membri del C.I.C.A.P. e tutti i blogger anonimi uniti contro questo blog dei fratelli Marcianò vi sentite investiti dell'alto compito di salvare l'umanità dall'ignoranza? O c'è dell'altro?

    Infine, le volevo ricordare che sostenere che il signoraggio bancario o malattie come il morgellons, solo per citarne alcuni, sono bufale, è un gesto in totale malafede perchè si tratta di verità assodate. A meno che non vogliamo tirare in ballo, ancora una volta, l'ignoranza.

    Buona notte.

    RispondiElimina
  67. Di sicuro non gradirebbe le iniziative del gonzo volante.

    RispondiElimina
  68. Se Attivissimo si guardasse allo specchio, la smetterebbe di mostrarsi in pubblico sparando cazzate. Sino ad ora lui ed i suoi accoliti non hanno portato confutazioni, ma solo insulti e stando così le cose, hanno poco futuro. Qualcuno prima o poi si accorgerà di essere stato ingannato e chiederà il conto e non credo proprio che la guardia svizzera e gli altri troveranno un buco dove nascondersi.

    Quindi... che si divertano pure, si quando possono farlo. Ma non durerà in eterno.

    RispondiElimina
  69. Chemtrails - List Of Countries / "Why?"

    Produced in April 2009

    This video contains a list of countries which are involved into chemtrail activity. The list is result of my personal research at some internet sites and different YouTube videos, also from "Chemtrail Movie". Part "Why?" content my thinking and overview about chem-activity and possible reasons for it.

    IMPORTANT NOTE: As many countries still dont have access to internet (in Africa and Asia for example), there is possibility that activity is runing also at some other parts of the world also, but we cant get information about it. Research is based mainly on the informations available at YouTube and net, so possibly, map of activity is not complete.

    RispondiElimina
  70. Molto strano non si riesce a lasciare un commento su quel canale. E´rimasto congelato in grigio. Ho l´impressione che i controlli sul tubo si siano appesantiti.

    RispondiElimina
  71. Bacab, questa notizia fasulla salto´fuori nel novembre scorso. Ovvio che fa comodo farla e rifarla circolare perche´proprio a causa dell´ingnoranza e della scarsa capacita´ o volonta´di approfondimento di molti, si ha proprio l´opportunita´ di creare un contesto di false notizie di.. visionari trai quali poi annoverare tutti coloro che continuano parlare delle irrorazioni. Fa parte de meccanismi di mistificazione e di come ingannare la mente di chi e´ancora nella matrice.

    RispondiElimina
  72. Il filtro di youtube era sul sito tankerenemy credo

    RispondiElimina
  73. Ottimo Corrado!Assolutamente da sottolineare:

    "Non c'è bisogno di confronti pubblici, chi nega le scie chimiche è costretto a negare l'evidenza e viene costantemente smentito non solo dall'osservazione del cielo, ma persino da altri negazionisti che (nel tentativo di negare anch'essi le scie chimiche) ci offrono le prove necessarie."

    RispondiElimina
  74. Ottimo articolo, Corrado. Angioni affondato!

    RispondiElimina
  75. Una nota riguardo al pregevole articolo dell'amico Corrado:

    Gli aerei militari hanno quote assegnate che raramente superano i 6000 metri di altitudine, come fatto notare anche nel servizio meteo ZDF di due anni fa e questo è un motivo in più per definire definitivamente quelle scie per quello che sono, ovvero scie chimiche e non scie di condensa.

    RispondiElimina
  76. dall'Africa sta arrivando una strana nube che passerà presto sul sud Italia

    RispondiElimina
  77. Delle quote degli aerei militari lo sapevo, e l'ho sottolineato in un altro articolo sui negazionisti, ma se mi fornite il link di quel servizio meteo aggiungo una coda all'articolo su SA

    RispondiElimina
  78. Ennesima dimostrazione che gli italiani sono un popolo di burattini e servi nonchè ignoranti e superficiali,menefreghisti finchè non si tocca il proprio orticello,posizione preferita quella a 90.

    RispondiElimina
  79. Potrebbe esserci anche un collegamento tra la volonta di studiare la geologia al largo della puglia e credo il mediterraneo tutto,per piantare pozzi petroliferi...una ipotesi !

    http://www.geocart.net/

    RispondiElimina
  80. Ciao Mr.Jones, le sperimentazioni di geoingegneria in Italia sono cominciate proprio nei cieli Puglia, sul finire degli anni 80 dello scorso secolo, con il "Progetto pioggia". Non mi pare vi siano dubbi sul coinvolgimento di certi settori universitari e l'ordine dei geologi su tale spinosa questione.

    RispondiElimina
  81. In questa pagina, ad esempio, chi troviamo? Il Fioba, al secolo Massimo della Schiava, disinformatore arcinoto e prossimo a dover rispondere della pubblicazione della mia firma autografa sul suo blog cloaca maxima.

    RispondiElimina
  82. @
    Straker
    ..gli infiltrati nei progetti !
    Quasi cinque giorni di operazioni ed è caduta una pioggia sporca finissima...
    doveva essere una bella pioggia di cambio stagione,quelle vere,invece i malviventi ufficiali e non permettono che venga alterata madre natura..grandissimi bastardi !!

    RispondiElimina
  83. Egregio articolo, Corrado. I negazionisti intanto si rodono.

    RispondiElimina
  84. Buongiorno a tutti, mi chiedevo, a Canneto di Caronia potrebbe essere stato un impianto simil-haarp da qualche parte in europa?

    Complimenti a Corrado per l'articolo...Angioni puppa:)
    Al di la di tutto e tutti, molti si scervellano a contrastare la verità qui, sui forum ecc, ma una cosa su tutte da sola potrebbe bastare: IL TRAFFICO AEREO!!
    Ma ci rendiamo conto che per esempio in giornate come oggi, che qui non stanno irrorando, avrò visto si e no 2 aerei in tutta la mattina, anzi intravisto, talmente erano alti e senza scia. Quanti ne vediamo in UN ORA in una normale giornata di immerdamento? 10.....20....30....e io ho un campo visivo molto ristretto causa montagne; e tutti rigorosamente irrorano!!!

    RispondiElimina
  85. Jack, la tua ipotesi circa Caronia è più che credibile. Nei pressi della Sicilia settentrionale si troverebbe una base militare sottomarina gestita sin dagli anni 60 del XX secolo da Sovietici e Statunitensi. Lo zampino dei militari si trova un po' da per tutto.

    Ciao

    RispondiElimina
  86. andrea doria dice che ha di meglio da fare che parlare di scie chimiche. Però il tempo per arrampicarsi sugli specchi lo trova...
    http://www.automiribelli.org/?p=46#more-46

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis