domenica 20 dicembre 2009

Scie chimiche ed invisibilità

In un eccellente articolo, intitolato Presenze invisibili, Umberto Visani, focalizza l'attenzione sugli orbs e sulle sfere di luce, ampliando il discorso alle tecnologie militari riguardanti l'invisibilità. Correttamente l'autore osserva che l'industria militare è di almeno trent'anni più avanti rispetto alle tecnologie civili, a disposizione dei comuni mortali. E' dunque per lo meno plausibile che gli eserciti delle superpotenze siano dotati di sistemi stealth totali. A tale proposito, Visani osserva: "L'esame di video e fotografie in cui si vedono sfere di luce che producono scie doppie come comuni aerei non può non far pensare che, dietro una sorta di copertura visiva (cloaking in inglese) che induce a vedere esclusivamente un globo, non ci sia in realtà un velivolo con due motori sulle ali (rese invisibili) che rilascia le classiche scie degli aerei (con il termine 'classico' ormai è più opportuno indicare una scia chimica piuttosto che una di condensazione)".

La tecnologia stealth fu escogitata per conferire l'invisibilità radar parziale a navi ed aeroplani, grazie alla forma del mezzo militare e di superfici radar assorbenti (R.A.S.). Inoltre l’aeromobile (o l'unità navale) deve essere dotato di bassa tracciatura termica (Infrared signature) affinché non venga localizzato attraversi sistemi all'infrarosso. Già nella metà degli anni ‘70 del XX secolo fu fabbricato il prototipo del futuro F117A, il cosiddetto aereo invisibile.

Il passo successivo fu l'invisibilità ottica: secondo Rashid Zeineh, ricercatore della società californiana Advanced american enterprise ed inventore dello Stealth technology system (S.T.S.), esiste già un apparato per l'occultamento visivo applicato ai cosiddetti U.C.A.V. (Unmanned combat air vehicles, ossia velivoli da combattimento senza pilota), ai veicoli terrestri e persino ai soldati: questo apparato garantisce un'invisibilità totale fino a sette-otto metri di distanza dall'osservatore. Pare che l'occultamento sia ottenuto con una serie di videocamere e proiettori che generano immagini dell'ambiente limitrofo sulla superficie del mezzo o del soldato che, in questo modo, si mimetizza con gli oggetti intorno.

Sembra, però, che nel caso delle sfere chimiche, la tecnologia usata per l'invisibilità sia un'altra: infatti questi ordigni, mentre percorrono la loro traiettoria in maniera del tutto assimilabile al volo tipico di un aereo, progressivamente assumono la sagoma di un velivolo, perdendo l'invisibilità. Ci si deve porre a questo punto per lo meno due domande: quale tecnologia determina l'occultamento ottico? Per quale motivo gli artefici dell'operazione "chemtrails" non rendono del tutto impercettibili gli apparecchi, lasciando che si scorga una sfera generante una doppia scia?

Al primo quesito non è difficile rispondere: sono disponibili materiali in grado di deviare i fasci di fotoni con cui gli oggetti diventano visibili all'occhio umano. La seconda questione chiama in causa i piani delle élites che, come già ammonì Carol Rosin, rilanciando le dichiarazioni di Werner Von Braun, intendono instillare la paura e l'ostilità nei confronti degli alieni. Per conseguire tale obiettivo è necessario insinuare il dubbio tra gli ufologi e l'opinione pubblica che extraterrestri malvagi usano delle sfere per disperdere veleni nella biosfera. E' d'altronde questa l'affrettata conclusione cui sono giunti alcuni ricercatori, dopo aver esaminato istantanee e filmati ove si notano cilindri e globi con scie. In tale contesto, s'inquadrano i singolari fenomeni in Norvegia ed a Mosca: nei cieli di Tromso (Norvegia) è stato osservato un vortice azzurro, sulla capitale russa una piramide. Vari studiosi hanno ipotizzato che siano state impiegate tecnologie atte a proiettare giganteschi ologrammi, intesi come esperimenti in vista di una falsa invasione aliena o di un'altrettanto falsa Parousia del Cristo, nell'ambito del famigerato Progetto Bluebeam.

La saturazione dell'atmosfera con elementi e composti chimici e la sua trasformazione in qualcosa di simile al plasma, con l'irradiazione di onde elettromagnetiche in sinergia con il bario, paiono i presupposti adatti per la proiezione di un film in mondovisione. Una volta saggiata la reazione della popolazione, persuasa anche attraverso una capillare ed ossessiva campagna ad hoc, che le civiltà dello spazio sono tutte ostili, sarà possibile instaurare un governo mondiale di tipo totalitario, con il pretesto di difendersi dal "nemico esterno" contro cui incanalare l'astio e la xenofobia.

E' una strategia vecchia come il mondo, ma purtroppo sempre efficace.


Fonti:

U. Visani, Presenze invisibili, 2009, in X Times n. 14
Zret, Scie chimiche: un'altra angolazione, 2006



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

51 commenti:

  1. OT puzzolente ( sicurezza )


    http://www.youtube.com/watch?v=vWmvrYIKitA&NR=1

    http://www.youtube.com/watch?v=vIUGDdPdKyE&annotation_id=annotation_741472&feature=iv

    RispondiElimina
  2. Buongiorno a tutti.
    Questa notte freddo da record con temperature molto rigide che hanno raggiunto i -10 gradi, cosa assolutamente anormale almeno dove abito io nel comune di Loria in provincia di Treviso.
    Fenomeno che tengo a precisare è dovuto alle operazioni clandestine di controllo climatico contrariamente a quanto affermano i vari pagliacci di turno.
    Grazie alla straordinaria gelata stamattina si potevano chiaramente osservare moltissimi lunghi filamenti di ricaduta completamente ricoperti di brina che penzolavano da lampioni, alberi e recinzioni , uno spettacolo davvero inquietante.
    Qualcuno insinuerà che sono opera di famigerati ragni volanti...... che per compiere tale opera
    hanno dovuto ricorrere a dispositivi tecnologici all'avanguardia per non morire congelati durante il volo, aggiungo io.

    RispondiElimina
  3. Ciao Mr.Bear, Angioni afferma si tratta di tele di ragni volanti stagionali e precisamente "Che migrano nel mese di ottobre". Se hai delle foto possiamo destituire definitivamente di ogni fondamento le affermazioni del disinformatore cicapiano. Anche io ho ripreso dei filamenti lunghissimi penzolare dai cavi della corrente di alta tensione, ma la settimana scorsa.

    Questa mattina il cielo mostrava le tracce di attività di aerosol notturne, mentre già dalle 11:00 si sono cominciati ad osservare i primi aerei (di piccole dimensioni) volare al di sotto e nei pochi cumuli rimasti. Ovviamente li ho ripresi, per ogni evenienza.

    RispondiElimina
  4. Mr Bear, è probabile che questa ondata di gelo sia stata determinata da una cooperazione con i Russi (Gog e Magog). La settimana scorsa ho visto lunghi filamenti. Che cosa pensare? Saranno ragni ritardatari. Sinone, illuminaci!

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Purtroppo non ho fotografie per documentare quanto sopra affermato in quanto quando mi sono accorto del fenomeno non avevo con me la macchina fotografica (non l'ho neanche sul cellulare).

    Confermo anche qui da me cielo con qualche scia al mattino e poi, come gia descritto da te, verso le 11:30-12:00 aerei piccoli e grandi ma comunque a quote ridicolamente basse e tutti con una livrea di un bianco abbagliante per poter sfuggire ad osservatori distratti.

    Un caro saluto
    Mr.Bear

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  7. Che ne dite di questo, se già non lo conoscete?

    http://contrailscience.com/contrail-or-chemtrail/

    E di questi 'cioccolatini' che ne pensate?

    http://s6.zetaboards.com/Free_Thinkers/topic/8595940/1/

    RispondiElimina
  8. Sopra milano continuano a passare aerei ( alcuni dal rumore sembrano "piccoli" )

    RispondiElimina
  9. Paolo, contrailscience.com fa capo ad un famigerato disinformatore, autore di diversi falsi, dai libri sulle contrails negli anni 60 e 70 alle scie di condensa nel film "The Menphis Belle", del quale abbiamo già trattato.

    Delle foto di aerei chimici ripresi dall'interno, solo una appare essere, in tutta evidenza, vera ed è quella che ritrae i bidoni all'interno di un Boeing con i cassetti per i passeggeri (nessuno si sognerebbe di montare i cassetti per i bagagli a mano in un aereo per i test di volo per il bilanciamento dei pesi). Noterai invece che, negli altri casi, sono fotografie di aerei senza strutture interne adatte al volo civile (infatti i cassetti non ci sono mai).

    Nel primo caso, già da noi trattato tempo addietro, abbiamo un aereo chimico riadattato da un aereo di linea dismesso, mentre negli altri casi siamo di fronte a velivoli per i test di volo PRIMA che questi divengano definitivamente operativi.

    Epoxinous è ormai tristemente famoso e non aggiungo altro.

    RispondiElimina
  10. Chemtrails - Weather Wars Trailer by Scott Stevens

    In quest'altro video Scott Stevens concentra l'attenzione su quei velivoli che la maggior parte dei ricercatori credono essere comuni aerei di linea, ma anche Scott la pensa come noi: sono aerei impegnati in attività di aerosol.

    RispondiElimina
  11. La nebbia chimica che ormai caratterizza l'atmosfera di qualsiasi paesaggio d'Italia, compromette la visibilità all'orizzonte in maniera costante sia con le temperature di Agosto che con quelle di questi giorni (stamattina a Roma -3), e siccome si tratta di una osservazione non smentibile da nessuno, sarebbe opportuno che gli "esperti" a vario titolo delle varie finestre meteo, giustificassero ufficialmente tale condizione.

    (Ricordo, per chi non lo sapesse, che negli anni 70 la visibilità si estendeva fino a 40 km. circa)

    RispondiElimina
  12. Giustissimo, ma gli esperti tacciono oppure forniscono spiegazioni ridicole.

    RispondiElimina
  13. Una ottima disinformazione quella offerta dal sito da me trovato ieri sera. Non l'avevo mai visto prima e risulta per me nuovo il fatto che i 'debunkers' siano presenti lancia in resta anche nel mondo anglosassone.

    Questo sito poi è piuttosto ricco di notizie errate e fuorvianti, segno che coloro che l'hanno messo in cantiere o fanno parte di agenzie governative o godono di foraggiamenti sostanziosi che consentono loro di lavorare in tal senso.

    RispondiElimina
  14. E che dire del pi(r)lota Alitalia Luciano Bragalone, che ha tradotto l'intero sito della N.A.S.A. dal nome "Contrail Education"? Certo... non ci sono dubbi: dietro costoro c'è una bella organizzazione dietro, che finanzia e coordina.

    RispondiElimina
  15. "Fenomeno che tengo a precisare è dovuto alle operazioni clandestine di controllo climatico contrariamente a quanto affermano i vari pagliacci di turno."

    hanno creato un anticiclone di blocco tra l'Islanda e la Groenlandia
    ciò ha permesso l'arrivo di aria fredda dalla Siberia

    intanto sta arrivando una grossa perturbazione che, scie permettendo, dovrebbe portare un pò di pioggia

    RispondiElimina
  16. Spirale luminosa in Norvegia:
    "Pare, infatti, che a causare il fascio di luce splendente ci abbia pensato il nuovo missile "Bulava" lanciato da Mosca ieri notte. Fallendo per la nona volta la sua missione a causa di "un errore tecnico" nell'ultima fase, il missile avrebbe provocato un cortocircuito che ha dato vita a questo fenomeno spettacolare. Una sconfitta per Mosca, una piacevole sorpresa per i norvegesi che ora possono tirare un sospiro di sollievo."

    Notizia riportata da alcune testate giornalistiche.....

    RispondiElimina
  17. Dalle satellitari (ma anche osservando il cielo) sono evidenti le irrorazioni all'interno della perturbazione. Pioverà poco o niente nelle zone interessate da questi aerosol.

    Daniel, grazie per le preziose informazioni.

    Capitan Harlock, "americani" e russi hanno imparato a proteggersi il culo videndevolmente. Dopo le dichiarazione della DUMA russa, nel 2002, contro HAARP, e dopo l'affondamento del Kursk, russi e statunitensi hanno siglato un accordo di cooperazione sulle sperimentazioni elettromagnetiche a bassa e bassissima frequenza, poiché esse sono la chiave per il controllo delle masse.

    Come lo stesso Eastlund confermava, le manifestazioni luminose in atmosfera sono il frutto di manipolazioni elettromagnetiche.

    RispondiElimina
  18. Da adnkronos:
    Dopo Copenaghen l'Italia potenzia le reti di monitoraggio per il clima in alta quota.

    ...La rete italiana consentira' di effettuare "il monitoraggio intensivo di gas serra, aerosol e gas reattivi, di controllare il trasporto di inquinanti atmosferici su lunga distanza, di controllare i trend nel lungo periodo e di tenere sotto controllo il trasporto su lunghe distanze di particolato biologico aerodiffuso. La rete di 'sentinelle' italiana consentira' anche di monitorare il trasporto e la deposizione di aerosol minerale come la sabbia Sahariana e la sua influenza sui livelli di Pm10 e Pm2,5 nella aree urbane, di valutare l'influenza degli aerosol assorbenti, come i mineral dust e i black carbon, sulla riduzione dei ghiacciai, di supportare la verifica di modelli climatici e atmosferici (Ner-real-time data delivery) e di validare le misurazioni da satellite dei parametri atmosferici.

    RispondiElimina
  19. ........ennisima difinformazione Straker?!?!?

    Causa trovata, era il missile, e adesso tutti felici e contenti?!?!
    Come riportato dall'articolo postato noi non immaginiamo neanche di cosa siano in possesso i militari, di sicuro è che ci sono attrezzature e tecnologie a noi sconosciute e che verranno usate per controllare la popolazione e renderla schiava del sistema fino a che non ci sarà un reset generale!

    RispondiElimina
  20. Eastlund infatti ci confrma infatti che attraverso la manipolazione elettromagnetica si possono causare manifestazioni luminose ed altro ancora......

    RispondiElimina
  21. Come sono in grado di effettuare tali controlli e rilevazioni? Semplice: con i M.E.M.S.. Altrimenti... come?

    RispondiElimina
  22. Estate 2003. Ero in automobile e percorrevo un tratto di autostrada in provincia di Pescara. Cielo limpidissimo e di colpo una scia che tracciava da nord-est/sud-ovest. La cosa che mi colpì, e mi fece scendere dall'auto in corsia d'emergenza, fù la velocità incredibile con cui la suddetta scia si formava. E la cosa ancor più incredibile fù che davanti ad essa si notava un puntino scuro, non riconducibile ad un aviogetto con le ali. Aguzzando la vista non scorsi niente di accostabile ad un aereoplano. Telefonai a Tom Bosco ( l'attuale direttore del bimestrale "Nexus") raccontando l'accaduto ed egli confermò che non ero l'unico ad aver avvistato tale fenomeno.

    RispondiElimina
  23. Per una mia analisi del fenomeno di luci in Norvegia, piuttosto che andare O.T. in questa sede, vi rimando a questo post:

    http://tinyurl.com/y8zeeha

    I miei commenti sono a firma Awakenn99.

    RispondiElimina
  24. Beccato un altro frequentatore assiduo del blog fake di eSSSe (Attivissimo/Scattolo). Si tratta, guarda caso, di Domenico Laforenza.

    CSI MANAGEMENT SRL ( http://www.csi.roma.it/ )

    Registrant
    Name: ccTLD '.it' Registry - IIT/CNR
    Organization: ccTLD '.it' Registry - IIT/CNR
    ContactID: CCTL1-ITNIC
    Address: Via Giuseppe Moruzzi 1 - Pisa

    Admin Contact

    Name: Domenico Laforenza ( http://hpc.isti.cnr.it/~lafo/domenico/Main_Page.html )
    Organization: Istituto di Informatica e Telematica del CNR - ccTLD ".it" Registry
    ContactID: DL1-ITNIC
    Address: Via Giuseppe Moruzzi, 1 - Pisa

    Netcure. Una struttura solida cresce meglio nella rete.

    Net cure avvolge la vostra azienda con un sistema di gestione delle reti attraverso una serie di applicazioni, sistemi, servizi e metodi di sicurezza capaci di rispondere alle esigenze più complesse, ma allo stesso tempo generando un notevole contenimento dei costi di gestione. Per questo parliamo di "gestione intelligente": NetCure fornisce un valore aggiunto elevato, rispondendo in maniera pratica e conveniente alla crescita di complessità degli ambienti di "networking".

    Hanno scelto CSI:

    ( http://www.csi.roma.it/accessibile/clienti.asp )

    CNIPA
    CONSIP
    CORTE DEI CONTI
    INAIL
    INPS
    ISTAT
    MINISTERO DEGLI INTERNI
    CAPITALIA
    CONSAP
    DATEL
    NCH
    EDS
    ENGINEERING
    EUSTEMA
    FINSIEL
    IBM
    OIS
    SELESTA
    SISTEMI INFORMATIVI
    TELECOM ITALIA
    SOGEI
    INPDAP

    RispondiElimina
  25. Pare che Domenico Laforenza (CSI MANAGEMENT SRL - http://www.csi.roma.it/ - C.N.R.) sia particolarmente interessato alle sorti del compare Global Evil OrganizZation (G.E.O.), che, come è noto, usa una connessione I.N.P.D.A.P. per imperversare sulla Rete commettendo reati penali a tutto spiano.

    Infatti:

    21st December 2009 15:10:28 www.google.it/search?hl=it&lr=&q=globalevilorg straker&start=10&sa=N

    RispondiElimina
  26. quindi questo signore sorridente è al corrente delle manipolazioni climatiche segrete attuate dagli aerei militari e non

    http://hpc.isti.cnr.it/~lafo/domenico/Main_Page.html

    manipolare il clima, oltre tutto in segreto, è illegale ed in contrasto con le norme internazionali.

    ricordiamo sempre che il favoreggiamento è reato penale


    ps. ma il pianeta non si stava surriscaldando?
    qua le temperature stanno battendo ogni record esistente....bastano due giorni senza aerosol militari e le temperature precipitano. cianciare di effetto serra senza menzionare le evidenti manipolazione atmosferiche....la riunione di copenaghen non è una cosa seria

    RispondiElimina
  27. OT
    Alla Steorn dicevano di aver realizzato un dispositivo free-energy, ma la prima presentazione fallì.
    Sono tornato sul loro sito e mi pare che abbiano fatto progressi notevoli, c'è anche una camera in live che riprende un oggetto in rotazione continua.....funziona davvero?
    http://www.steorn.com/
    http://www.youtube.com/user/SteornOfficial#p/u

    RispondiElimina
  28. salve. come fate a beccare i frequentatori del mio blog?
    avete copia dei file di log? volete che ve li mandi?
    saluti

    RispondiElimina
  29. ragazzi la neve di Milano sembra farina ; è il commento che tutti stanno facendo .
    Non si riesce a compattarla, è strana.

    RispondiElimina
  30. Molto perspicaci i ragionamenti formulati nell'articolo, su cui c'è ben poco da ridire. Ai comuni mortali non è dato sapere quel che combinano con le tecnologie militari segrete e, a proposito di nascondere e tacere, La russa, che avrebbe dovuto rispondere alle ultime interrogazioni parlamentari sulle chemtrails nei cieli italiani sollevate da alcuni onorevoli, sta per trasformare il ministero della difesa in una specie di società privata con le più ampie libertà d'azione.

    RispondiElimina
  31. E' neve artificiale. Chi può la analizzi al microscopio e noterà la differenza.

    RispondiElimina
  32. eSSSe, il tuo non è un blog, ma una fogna.

    RispondiElimina
  33. quindi questo signore sorridente è al corrente delle manipolazioni climatiche segrete attuate dagli aerei militari e non

    Esatto ed ora serve solo sapere con quale nickname va in giro a spargere mota. Poi toccherà a noi dargli la meritata notorietà.

    RispondiElimina
  34. Ginger, la tua analisi è perfetta. Pensa ai danni che ha causato e causa il ministero della guerra! Quando sarà privatizzato diventerà l'anticamera dell'Inferno.

    Ciao

    RispondiElimina
  35. Ciao Zret
    ...infatti, l'inferno.

    (sono appena stata scollegata dopo vari salti mortali del pc. I miei sospetti sono sempre gli stessi: sempre dopo il login su blogger!)

    Per quanto riguarda la nevicata, per come la stanno mettendo i media (pare che oggi non si debba parlare d'altro) mi sa tanto di terrorismo meteorologico volutamente provocato. Si sono divertiti un po' troppo a rimarcare la cosa, a sopprimere treni, a chiudere alcune strade alla circolazione e in generale a gridare il caos da maltempo. Credo che si sia visto di peggio, come per esempio alcune alluvioni, peraltro neanche preannunciate nonostante le immagini satellitari avessero mostrato chiaramente l'imminente disastro.

    RispondiElimina
  36. Precisazione: alluvioni causate da diluvi universali scatenati su determinati territori, evidentemente.

    RispondiElimina
  37. Ecco che cosa scende con la neve finta: filamenti di polimeri. Ringrazio "SO" per l'invio delle fotografie.

    RispondiElimina
  38. Se non è difficoltoso, propongo di raccogliere qualche filamento. Non si sa mai.

    RispondiElimina
  39. Si, se possibile, ma con tutte le cautele del caso.

    RispondiElimina
  40. Cambiando argomento un attimo, c'è un tale che si nutre solo di energia solare da anni (pare incredibile, ma è stato documentato scientificamente in india) e potete leggere tutto qui http://www.solarhealing.it/ vorrei sapere che ne pensate, se vi pare attendibile... se fosse davvero così, oscurare il cielo è ancor più grave di quanto già si pensava.

    RispondiElimina
  41. stamattina mercalli su radio rai, purtroppo ho sentito solo l'intro ma sarebbe interessante sapere quante ne ha sparate.... di palle di neve...

    RispondiElimina
  42. Si spera che un giorno Mercalli stringa bene il farfallino.

    RispondiElimina
  43. @ 2012coming

    Penso che potrebbe morire di fame, visto che sole ne abbiamo sempre di meno.

    RispondiElimina
  44. Credo che questa perturbazione sia l'inizio di una propaganda terroristica del clima! Si comincia a dirigere perturbazioni a piacimento per mettere in ginocchio determinati territori!! Loro giocano ma speriamo che il divertimento finisca presto......

    RispondiElimina
  45. a mio parere è la chiave per capire il perchè di queste perturbazioni è nella parola caos

    RispondiElimina
  46. Come dice @Lupoluponis il loro intento, meschino, e quello di creare caos, panico, terrore.........portare la popolazione nella loro tela e "divorarla" lentamente!! Un po ci allarmano ed un po ci rassicurano il vecchio trucco del bastone e la carota così credono di controllare la massa!

    RispondiElimina
  47. La situazione attuale dei voli ufficiali sul territorio, non corrisponde affatto con la situazione reale nei nostri cieli. Al momento incrociano decine di aerei a bassa quota, che imbrattano il cielo, ma che il radar, come al solito, non rileva.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis