domenica 1 novembre 2015

Nanotubi di carbonio trovati nelle vie aeree di bambini abitanti a Parigi



Una recente indagine medica ha potuto appurare che nei bronchi e negli alveoli polmonari di bambini residenti a Parigi, la Ville merde, sono presenti nanotubi di carbonio. La causa principale di questa condizione epidemiologica, secondo gli autori della ricerca, non è chiara, ma è ormai assodato che la comparsa dei nanotubi di carbonio non è un prodigio del mago Zurlì, essa si deve alla geoingegneria clandestina. Le chemtrails, come ha dimostrato tra gli altri il geofisico statunitense Michael J. Herndon, sono proprio collegate alla dispersione delle nanostrutture in oggetto. La ricerca conferma pure alcune nostre precedenti acquisizioni. E’ palese il collegamento tra inquinamento da aerosol chimico e patologie come l’asma, la mortale bronchiolite costrittiva e la polmonite atipica, affezioni la cui eziologia non è da ricondurre ad infezioni batteriche o virali, ma all’inalazione di pernicioso particolato fine ed ultrafine.

Particolato fine è stato reperito nei bronchi e negli alveoli di bambini asmatici. Nanotubi di carbonio di origine antropica sono stati trovati in tutti i campioni ad indicare altresì che gli esseri umani abitualmente respirano queste nanostrutture. […]
Questi nanotubi sono associati ad effetti negativi sulla salute anche nel range di concentrazioni inferiori a quelle raccomandate dall'Organizzazione mondiale della sanità. Abbiamo dimostrato che i nanotubi di carbonio (CNT) sono presenti nelle vie aeree dei bambini asmatici parigini. Queste nanostrutture sono simili a quelle presenti nelle polveri e negli scarichi dei veicoli, così come assomigliano a quelli precedentemente rilevati nell'atmosfera negli Stati Uniti d’America, in ragnatele (filamenti di polimeri, n.d.t.) esaminate in India e nel ghiaccio dei carotaggi. Questi risultati suggeriscono che gli esseri umani sono regolarmente esposti a nanotubi di carbonio.

Abstract

Prove schiaccianti dimostrano che il particolato fine (PMS) dell'inquinamento atmosferico penetra nelle vie aeree inferiori e sono associate ad effetti negativi sulla salute. Lo studio instaura un collegamento tra contenuto di carbonio nei macrofagi alveolari (valutato solo al microscopio ottico) ed il declino della funzione polmonare. Tuttavia, per quanto di nostra conoscenza, questo tipo di particolato non era mai stato accuratamente localizzato all'interno delle cellule polmonari umane. L’origine delle componenti in primis responsabili della miscela di particolato è ancora sconosciuta. […] Abbiamo usato una trasmissione ad alta risoluzione elettronica e la spettroscopia a raggi X a dispersione di energia per caratterizzare il particolato fine presente nel liquido di lavaggio bronco-fluido-alveolare ed all'interno delle cellule polmonari di bambini asmatici. […]





© 2015 Pubblicato da Elsevier Inc.

Fonte: ebiomedicine

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.




La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

80 commenti:

  1. Ricordo che nostra madre ha iniziato a soffrire di bronchiolite costrittiva nel 2007. Poi, nel mese di marzo 2015, per tre notti, due crisi respiratorie gravi, con conseguente ingrossamento del cuore per stress da affaticamento. Di conseguenza le sono stati prescritti farmaci utili a facilitare la circolazione sanguigna (diuretici-anticoagulanti). Come effetti indesiderati questi farmaci possono provocare emorragie e/o episodi trombolitici. Infatti, ad agosto, si ebbe il primo campanello d'allarme, con la comparsa di trombi agli arti inferiori. Intanto le crisi respiratorie, meno gravi, si sono susseguite sino alla mattina del 7 ottobre 2015. Ciò la indusse ad assumere nuovamente il famigerato "Diurex". Evidentemente fu fatale, visto che nei primi minuti della notte del 10 ottobre una devastante emorragia cerebrale con conseguente arresto cardiaco pose fine all'esistenza della nostra amata genitrice.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bastardi criminali, qualcuno ci arriverà tra le mani. Poi vediamo.

      Elimina
    2. Dosi sbilanciate di DIURESIX ® possono invece determinare un profondo disequilibrio idro-salino, con conseguente ipotensione, emicrania, vertigini, astenia, crampi, perdita dell'appetito e nei casi più gravi - particolarmente frequenti nei pazienti più anziani e disidratati - disturbi cardiovascolari ed episodi trombotici indotti da emoconcentrazione.
      Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/farmaci/diuresix.html...

      Il termine trombo [da thrombos = grumo] indica la presenza di un coagulo di sangue che aderisce alle pareti non lesionate dei vasi, siano essi arteriosi, venosi, capillari o coronarici (che provvedono all'irrorazione sanguigna del cuore).
      La presenza di un trombo è una condizione potenzialmente grave, poiché se raggiunge dimensioni significative può ostruire il lume del vaso e bloccarne il flusso. TrombosiLa condizione peggiora ulteriormente quando i trombi vanno ad occludere grossi vasi arteriosi, privando di ossigeno e nutrimento parti più o meno importanti di organi vitali, fino a causarne la necrosi (ictus, infarto, gangrena dell'arto).
      Se il trombo interessa una vena (trombosi venosa - trombo rosso) porta ad una stasi circolatoria con comparsa di edema, cioè di un accumulo di liquido negli spazi tissutali presenti tra una cellula e l'altra, causando un anomalo rigonfiamento degli organi o delle regioni interessate. Ne sono esempi la tromboflebite, o trombosi superficiale, e la trombosi venosa profonda. La prima condizione si manifesta attraverso i cinque segni cardinali tipici dell'infiammazione (febbricola, rossore, edema, dolore e perdita di funzionalità), con caratteristica formazione di un cordone dolente lungo il decorso della vena ostruita; raramente dà origine a gravi complicanze dovute alla formazione di emboli. La trombosi venosa profonda è invece più pericolosa, soprattutto perché, pur essendo asintomatica in circa il 50% dei casi, il trombo può staccarsi, migrare al cuore destro ed a qui ai polmoni.

      Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/salute/trombo-trombosi.html

      Elimina
    3. Spesso si tende a confondere il significato dei termini trombo ed embolo o ad utilizzarli impropriamente come sinonimi. In realtà l'embolizzazione è una grave complicanza della trombosi. Prende infatti il nome di embolo, anche se in realtà il concetto è più ampio, qualsiasi frammento di trombo staccatosi dalla massa trombotica principale che viaggia nel torrente circolatorio, almeno fino a quando, disgraziatamente, raggiunge un vaso di diametro inferiore occludendolo e provocando ischemia (cioè diminuzione o soppressione del flusso di sangue in un determinato distretto corporeo). Se l'embolo si stacca da un trombo venoso può arrivare ai polmoni ed ostruire un'arteria polmonare (che trasporta, appunto, sangue venoso). Entrambe le condizioni (embolia arteriosa e venosa), sono potenzialmente letali e si manifestano, rispettivamente, con sofferenza dei tessuti colpiti da ischemia, fino alla compromissione degli organi coinvolti (per esempio, infarto o ictus), e con dolore toracico, tachicardia, dispnea e morte improvvisa.
      Quando l'embolo si stacca da un trombo che è stato invaso da microorganismi patogeni (tromboarterite suppurativa) può propagare a distanza l'infezione, causando rapida degenerazione e necrosi degli elementi della parete vasale, fino a perforarli.

      Tratto da http://www.my-personaltrainer.it/salute/trombo-trombosi.html

      Elimina
  2. non capisco propio a cosa possa servire se non a creare una rete neurale parallela alla nostra.. cazzata? bo..
    da qualche parte ho letto che le strutture esagonali in carbonio per le loro propieta possono essere assimilate ai semiconduttori,con tutto quello che ne consegue...

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. http://www.google.com/url?q=http://www.tankerenemy.com/2013/03/le-scie-chimiche-il-wireless-e-tu.html&sa=U&ved=0CAkQFjABahUKEwjy1oz6k-_IAhUrlXIKHZJ0DUI&usg=AFQjCNFl88zNvsT6OEpdi_ZQxLFH8pRsJA

      Elimina
    2. http://www.google.com/url?q=http://www.tankerenemy.com/2008/11/dallaggressione-delle-nano-strutture.html&sa=U&ved=0CBUQFjAEOApqFQoTCLrb352U78gCFSedcgodLNkElA&usg=AFQjCNHSgQ7ogt734tKx5lxJdKNNpPzr9w

      Elimina
    3. http://www.google.com/url?q=http://www.tankerenemy.com/2013/04/smart-dust-una-griglia-di-controllo.html&sa=U&ved=0CAYQFjAAOApqFQoTCJWG_8mU78gCFaafcgoda-oAsg&usg=AFQjCNFvmZb2mr5ViEItYPQYAhKokimCuA

      Elimina
  4. Ieri sera ho provato andare a correre...mezz oretta, alla fine ho cominciato a sentire come della rena in gola, poi piu giu...ho cominciato a tossire; tosse secca..dopo qualche tempo un bruciore terribile è sceso alla bocca dello stomaco..a notte inoltrata quella cosa strana è scesa ancora e ho avuto nausea di stomaco...questo è quello che rilasciano...tutti i sacrosanti giorni. PAZZESCO E DOBBIAMO FERMARLI. Ps/ mentre correvo su, nel "cielo" nascosti dal buio aviogetti ovunque, rombi di jet tra le nubi.

    RispondiElimina

  5. Occorrerebbero esami sui nanotubi sottoposti a radiofrequenza per vedere cosa accade, certamente non sarà veloce perchè il range è vastissimo, servirà tempo, come sempre di mezzo c'è il tempo. Può darsi che in base al DNA è possibile creare malattie o disfunzioni anche per etnie e quindi un domani far incolpare qualche innocente per finte diffuse pandemie e scatenare rivolte tra la popolazione.

    A questo mondo soltanto una affermazione sembra essere corretta: chi governa questo mondo non è uguale a noi.

    Per tutti risulta inconcepibile comprendere queste menti, il cui unico scopo è quello di modificare, distruggere, in qualsiasi modo la vita umana.

    Se qualcuno riesce mettere insieme tutti i pezzi del puzzle avrà indubbiamente un quadro reale della situazione.

    La tecnologia attuale riesce ad interrompere le comunicazioni anche all'interno della stessa abitazione, bloccando, limitando. comunque rilevando e controllando le connessioni tra device wi-fi (pc-tablet-smartphone-smart/tv).
    Da ciò si deduce che in qualsiasi momento possono far mutare quei nanotubi e colpire un singolo individuo o famiglia o occupante dell'abitazione.

    Tanto per approfondire eccovi il link di un articolo in cui viene rilevato un ulteriore uso (nascosto) delle connessioni wi-fi:

    http://ningishzidda.altervista.org/oltre-la-parete/

    RispondiElimina
  6. http://www.tankerenemy.com/2009/01/cervelli-superveloci-con-i-nanotubi.html

    RispondiElimina
  7. Il mondo è nelle mani di Alienati a loro volta controllati da...

    RispondiElimina
  8. Risposte
    1. Tanto per restare in tema si satanismo...date un' occhiata al simbolo del movimento 5 Stelle. Ossevatelo bene,,,fateci una foto se cio rende difficile l'osservazione. Si sa che è un movimento che non divulga nulla di importante congloba il mal contento per sbatterlo contro un muro, con atti notarili statunitensi. Ma andiamo oltre..fatta la foto al simbolo? Bene! adesso girate la foto sottosopra di 180 gradi...vedete? Osservate! La V rossa del del simbolo fa una grande piramide e sopra abbiamo le 5 stelle rivolte a testa in giu..di cui una precisamente sopra la punta della piramide. Il pentalfa rivolto a testa in giu su una piramide...pura simbologia Massonica U-SAtanica!
      -prechè, essi, non trattano mai della geoingegneria clandestina da guerra? Forse abbiamo una risposta "simbolica" a tale domanda direttamente sul simbolo!
      Ad majora!

      Elimina
  9. La tossicità dei fullereni

    I fullereni sono fortemente indiziati di tossicità e di azione lesiva fisica, in termini di promozione di neoplasie, soprattutto nel caso dei nanotubi di carbonio, e dei numerosi frammenti che si sviluppano nella produzione disordinata delle varie strutture in miscela; alcune di queste strutture sono manifestamente labili. I fullereni per pericolosità sono stati paragonati come analoghi all'amianto.

    Data la novità dell'argomento occorre considerare i composti con molta cautela, soprattutto da parte dei ricercatori che possono venire a contatto con queste sostanze. Sono in atto studi per definire l'entità del problema."

    https://it.wikipedia.org/wiki/Fullereni

    RispondiElimina
  10. Repubblica nel 2012 pubblica un articolo sulla inseminazione di smart dust.
    http://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/sistemi-radar/smart-dust-una-griglia-di-controllo-globale/

    RispondiElimina
  11. https://www.facebook.com/koenig.johnny/photos/a.1554928131441192.1073741826.1554928101441195/1663691397231531/?type=3

    RispondiElimina
  12. ragazzi unimamo i puntini... ci stanno ingabbiando! e la gabbia non è semplicemente una prigione.. a questo punto mi chiedo quale sarà la loro agenda,le tempistiche e gli obbiettivi dati per raggiunti,qualche idea?

    RispondiElimina
  13. Romina Power su Rai 1 ... Qualcuno riesce a recuperare video?

    http://www.leccecronaca.it/index.php/2015/11/01/romina-power-chock-ospite-del-popolare-programma-domenicale-di-rai-1-parla-di-scie-chimiche-e-va-giu-duro-contro-gli-usa-fanno-cose-che-nessun-altro-farebbe/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il link è questo Ron:

      http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b8569cfb-003d-460e-a59b-cef021506886.html

      Dopo la pubblicità si può vedere il video dell'intervista, ma nessuna menzione di quello che ha detto sulla geo-ingegneria.

      Eppure ieri in diretta ho sentito bene la critica fatta.

      Elimina
    2. Davvero strano, pensavo addirittura l'articolo opera dei disinformatori. A questo punto la RAI ha rieditato l'audio?

      Elimina
    3. ... lo ha proprio tagliato, almeno nel video che ho postato non c'è. Ci sono dei notevoli salti da un discorso all'altro, facci caso, anche quando annunciano la pubblicità, l'intervista sembra iniziare fuori tema da dove si era interrotta.

      Elimina
    4. La parte è stata accuratamente tagliata.

      Elimina
    5. ciao, stavo giusto ora leggendo qua e la del intervista di Romina Power al Arena su rai1 domenica scorsa... e ho provato a sentire su rai replay qui l'intervista, dal minuto 1h31':

      http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html?day=2015-11-01&ch=1&v=585302&vd=2015-11-01&vc=1#day=2015-11-01&ch=1&v=585302&vd=2015-11-01&vc=1

      qui sento solo dire che in california hanno aumentato le scie chimiche... dopo di che riguardo la geoingegneria più nulla...

      ... chi ha sentito in diretta l'intervista, cosa ha sentito in più a riguardo?

      Cmq è già qualcosa che nel registrato ci sia ancora la parola "scie chimiche"... o no?!

      Elimina
    6. Confermo, qua si vede e si sente, l' ho appena visto ora : http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2015-11-01&ch=1&v=585302&vd=2015-11-01&vc=1

      Elimina
  14. "Non accettai un'offerta di Sergio Leone anni fa. Avevo ritrosia. Avrei dovuto essere l'emblema degli Stati Uniti, una donna con un seno prosperoso che, togliendolo, si rivela tutta un'imbottitura come gli Stati Uniti. Vivendo negli Stati Uniti ti rendi conto delle cose che qui non arrivano. Hanno fatto cose al loro stesso popolo che nessun altro farebbe mai. E' un paese estremamente violento, la polizia anziché proteggerti ti può anche uccidere. In California le scie chimiche sono aumentate del doppio, stanno avvelenando una terra che era splendida, stanno cominciando a trivellare petrolio in Alaska. (R. Power)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora dopo questa intervista, più o meno "cut & paste" nel video internet, voglio vedere se e quanta visibilità avrà sui media la Power nei prossimi mesi/anni (vedi il periodo lungo di assenza dalla tv di Piero Pelu').

      Elimina
    2. Il fatto di aver tirato in ballo il papa, non mi piace molto. Lo avrà fatto in buona fede? lo spero tanto!

      Elimina
  15. Aria follemente tossica, uscire è morire..il cielo è un' arma; un ordignio mortale...

    RispondiElimina
  16. Argomento Zeolite già trattato tempo fa ma questo articolo sembra mettere una parola fine alle proprietà di questo minerale, purtroppo contaminato già alla fonte

    http://www.naturalnews.com/051805_zeolite_myths_heavy_metals_removal_daily_detox.html

    Passaggio chiave "zeolites caused aluminum to INCREASE by as much as 2,100%."

    RispondiElimina
  17. Qualcosa bisognera Ron ingurgitare per alleviare la nostra agonia. Tu Ron che mi consigli?Io ho tutto...nac, zeolite, resveratrolo, succo di uva rosso, coriandolo, clorella, olio di semi di canapa sativa...non so piu che prendere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho preso di tutto e poco mi ha soddisfatto veramente. Togliendo il superfluo mi sono concentrato sulla vitamina C in liposomi (va bene anche il glutatione liposomico) e melatonina + zinco.

      DI tanto in tanto la cura disintossicante dei limoni (naturalmente sospendo la vit C), raramente (1 volta ogni 3 anni) il cloruro di magnesio per la depurazione del fegato. Ogni tot anni anche il Derivatio H per togliere scorie nel tessuto fasciale. Seguo abbastanza la dieta del dott. Mozzi per il mio gruppo sanguigno. 2-3 volte alla settimana un buon centrifugato (a rotazione lenta) a base di sedano e carote. Qualche bicchiere di vino rosso e un po' di cioccolato amaro e poi ... non ci penso più di tanto. Mi sembra già abbastanza così.

      Pratico arti marziali interne taijiquan antico e il qigong per far girare un po' il qi (energia vitale)dentro il mio corpo .. (che rispetto a 200 anni fa è nulla visto che il qi viene depotenziato dalle onde elettromagnetiche, ma tant'è)

      In questi anni di duro lavoro interiore ho iniziato ad occuparmi anche alla mia matrice a 360° ... Dal 2011 non possiedo più la tessera sanitaria nazionale e naturalmente non ho più nessun dottore che mi segue.

      Risultato? Sto bene.

      Il mio consiglio, continua il percorso di conoscenza interiore e vedrai che troverai da te ciò che ti va e fa bene. Per uno può essere meditazione e qigong e per un altro sesso, una passeggiata e quattro risate ogni giorno. Difficile dirlo. Sicuramente le emozioni negative sono deleterie per tutti. Ciao

      Elimina
    2. PS: Ah dimenticavo mi sono dato un obiettivo di lunga vita ... 130 anni . Grazie al lavoro interno l'idea della morte non alberga più nella mia mente, neppure quando vedo le scie. Citarla per ogni post non è un'idea felice. Se posso avanzare un consiglio, Prank ti direi di approfondire il tema delle costellazioni famigliari (es. "senza radici non si vola" può essere una buona lettura). Poi ci sono altre tecniche più impegnative, ma lasciamo perdere per il momento.

      Elimina
    3. Grazie Ron Grazie the Antitanker...anche io pratico un'ottima arte marziale: wing chun e devo dire che mi fa star bene..e fa sfogare la rabbia accumulata. GRAZIE ancora Ron e theAntitanker per i consigli!

      Elimina
  18. oggi ai tg di pranzo parlavano di forti nebbie in Inghilterra e nel nord europa... che perdureranno, non si sa per quanto, ma facevano previsioni di più giorni... questo giustificandolo con l'eccessivo calore della temperatura delle acque... ma in realtà sappiamo bene che di "nebbia nebbia" stile anni '80, non ne esiste più nemmeno l'ombra... quindi, poveri loro che si dovranno fare dei "bei" respiri a lungo in quella "frog air".

    RispondiElimina
  19. Un estratto da un articolo che parla di tecnologie ufficiali:

    I nanotubi di carbonio funzionano come una piattaforma per ancorare filamenti di DNA. Il DNA è stato progettato per avere specifiche sequenze di blocchi chiamati nucleotidi, permettendo loro di riconoscere e legarsi al cromofori.
    “Il DNA riconosce le molecole di colorante, e quindi il sistema si auto-assembla spontaneamente”, ha detto Choi. [...]

    http://peerates.org/celle-solari-che-si-auto-riparano

    I CNT odorano di transumanesimo? Ingegneria climatica o.. genetica? Ciao

    RispondiElimina
  20. Una notizia sulla geoingegneria ufficiale riportato sul sito di mer..aset.

    http://www.tgcom24.mediaset.it/green/riscaldamento-globale-polvere-di-diamante-nel-cielo-per-ridurre-la-febbre-del-pianeta_2141913-201502a.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E le balle ufficiali naturalmente ci allontanano dalla verità..

      Elimina
  21. Sì bell'articolo, lo ricordo bene, ci sono anche dei video su youtube. Avete notato come in questi ultimi anni sia stato tutto o quasi rivolto alla geoingegneria, relegando nel dimenticatoium le più agghiaccianti ipotesi circa la bioingegneria? Quanti siti sul Morgellons sono stati oscurati o cooptati? Quanti ne sono sorti di nuovi che parlano esclusivamente di improbabili operazioni di geoingegneria climatica? Ora i nanotubi in carbonio sono emblematici, perché non hanno nulla a che vedere con le modificazioni meteorologiche nè con quelle climatiche..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il controllo del clima è un paravento. Il vero scopo è genetico, come dimostrato anche nel libro scritto da uno scienziato malanghiano...

      Ciao

      Elimina
    2. http://www.tankerenemy.com/2012/06/scie-chimiche-e-modificazioni-genetiche.html

      Elimina
    3. Tra l'altro carbonio e silicio sono gli unici elementi in grado di creare polimeri, cioè catene.

      Elimina
    4. "Per quanto riguarda il D.N.A., l’idrossido di bario BA(OH)2 denatura il D.N.A. (cioè separa i due filamenti) e depolimerizza la singola catena (cioè la interrompe), idrolizzando (cioè acquisendo atomi di H che si combinano con la sua doppia valenza OH, generando acqua). A seguito della denaturazione (la separazione dei filamenti), uno dei filamenti può accoppiarsi con l’R.N.A. modificato.

      L’azione dell’idrossido può essere fatale per il D.N.A. e questo sembra non auspicabile per i manipolatori, ma comunque si gioca coi grandi numeri e l’importante è che si abbia un qualche risultato. Tutto questo non è compiuto in laboratorio con campioni certi, dosaggi certi e controllando minuziosamente la reazione, ma è eseguito sul campo tramite le scie chimiche dove tanti sono i fattori difficilmente controllabili che intervengono. Pur tuttavia vi sono delle condizioni necessarie da soddisfare.

      L’idrossido di bario è un ossidante talmente potente che, a contatto con D.N.A./R.N.A., tende a distruggerli. Porto ad esempio un altro potente ossidante, il perossido d’Idrogeno comunemente chiamato acqua ossigenata. Questa nelle tecniche cosmetiche tricologiche aggredisce la cheratina del capello rendendolo biondo, mentre molto diluito serve come disinfettante.

      Così l’idrossido di bario viene grandemente rarefatto quando precipita al suolo a seguito d’irrorazione con le scie chimiche ed il suo effetto è diluito in modo tale che può agire sull’R.N.A. e magari risparmiare il D.N.A., oppure distruggere malauguratamente il D.N.A., senza provocare la morte istantanea dell’organismo. Il suo è cioè un effetto incisivo ma blando quanto basta.

      Il problema maggiore si pone nei riguardi dell’alluminio perché esso, diversamente dal bario, si accumula nell’organismo e lo sottolinea il verificarsi di sindromi ad esso collegate.

      Non tutti gli acidi nucleici subiscono l'inserzione di silicio, inserzione che forse non è necessaria o auspicabile; questo viene eseguito convenientemente dall'enzima.

      Ipoteticamente la struttura in esame D.N.A./R.N.A. 2’5-Si si riprodurrebbe attraverso una fase di duplicazione nella quale i due filamenti si dividono. Il filamento D.N.A. in un processo di trascrizione crea un filamento R.N.A. uguale a sé stesso, cioè un R.N.A. normale che può essere successivamente manipolato. Il filamento RNA2’5’-Si, secondo un processo di trascrizione inversa, si accoppia con un filamento D.N.A., fornendogli la propria informazione, contrariamente a quanto succede nella trascrizione dove è il D.N.A. a fornire l’informazione per la creazione di un nuovo filamento.

      Il risultato è di nuovo la struttura DNA/RNA2’5’-Si.

      Una conseguenza di tutto questo potrebbe essere la sindrome di Morgellons (più diffusa in quei paesi, come gli Stati Uniti d’America, in cui il consumo di cibi transgenici è maggiore, n.d.r.)".

      Elimina
    5. non si spiegherebbe altrimenti che quando si tocca questo argomento spariscono le persone (ricordo una scienziata che all'indomani di un lunghissimo convegno in cui ciò denunciava ivi compreso il morgellons, sparì) o gli articoli (vedi quello di Rosario sulla bioricerca Roche.

      Elimina
    6. Molto interessante questo articolo del 2012, non lo ricordavo proprio. "[...] Il motivo principale, però, sarebbe ibridare l’uomo."
      Aggiungo solo un piccolo particolare. Sembra che all'inizio (fino a metà anni '90) la smart dust fosse costituita da catene di polietilene ad alta densità. In seguito, con l'avvento delle nanofibre in silicio, e infine carbonio, si è ottenuta la resistenza alle alte temperature d'esercizio delle turbine: è probabilmente in questa fase che, dalle irrorazioni ad hoc, con serbatoi separati per il nanoparticolato, si è giunti ad additivare direttamente i carburanti. Sembra incredibile pensare a una qualche forma di vita evoluta in grado di resistere a temperature dell'ordine di un migliaio di gradi centigradi, eppure.. di fatto, i cross domain bacteria incapsulati nei nanotubi, hanno ereditato le caratteristiche di resistenza degli archeobatteri estremofili, pur mantenendo la capacità d'interazione col DNA eucariota. Il dottor Frankenstein questa volta l'ha studiata davvero 'bene', soprattutto considerato che 'il mostro' è tanto invisibile quanto diffuso ovunque. Rende bene l'idea anche l'esempio dell'acqua ossigenata citato nell'articolo: gli organismi si indeboliscono ed è questo a renderli più esposti in generale a funghi, infezioni, ecc. Basti pensare agli alberi, che stanno soffrendo probabilmente perfino più degli esseri umani. D'altra parte, come si dice nell'articolo e come citato da Zret "L’azione dell’idrossido [di bario] può essere fatale per il D.N.A. e questo sembra non auspicabile per i manipolatori, ma comunque si gioca coi grandi numeri e l’importante è che si abbia un qualche risultato. Tutto questo non è compiuto in laboratorio con campioni certi, dosaggi certi e controllando minuziosamente la reazione, ma è eseguito sul campo tramite le scie chimiche dove tanti sono i fattori difficilmente controllabili che intervengono. Pur tuttavia vi sono delle condizioni necessarie da soddisfare."

      L'analogia col mostro di Frankenstein sembra proprio azzeccata (senza dimenticare la chiave, l'elettromagnetismo, il fulmine che lo animò..):
      "Frankenstein, o il moderno Prometeo (Frankenstein; or, the modern Prometheus) o semplicemente Frankenstein è un romanzo scritto dall'autrice britannica Mary Shelley fra il 1816 e il 1817 [...].
      È probabile che si debba alla figura del mostro, espressione della paura, al tempo diffusa, per lo sviluppo tecnologico, se il romanzo è divenuto immortale. Frankenstein è uno dei miti della letteratura proprio perché affonda le sue radici nelle paure umane. La "creatura" è l'esempio del sublime, del diverso, che in quanto tale causa terrore.
      Dalla pubblicazione del libro, il nome di Frankenstein è entrato nell'immaginario collettivo in ambito letterario, cinematografico e televisivo. È inoltre spesso utilizzato, per estensione, come esempio negativo in quello bioetico, alludendo al fatto che il suddetto dottore compisse esperimenti illeciti o eticamente discutibili."
      E se lo dice wiki... è tutto dire.

      Elimina
    7. P.S. A proposito di destrutturazione antropologica operata da logge massoniche generazione dopo generazione, fino alla propaganda multigender odierna, ho notato un altro particolare interessante: la madre di Mary Shelley, nata Mary Wollstonecraft Godwin, autrice di Frankenstein, indovinate un po'.. "Antesignana del femminismo, Mary Wollstonecraft è nota soprattutto per il suo libro A Vindication of the Rights of Woman [...]". Che Frankenstein sia "il primo atto di propaganda transumanista"? Scrivo propaganda, perchè, alla fine, era buono con la bambina, che priva di pregiudizi non lo giudicava. Lo so sembra incredibile, sono passati due secoli. Eppure se ci pensiamo un attimo è iniziato tutto proprio lì, due secoli fa, in Gran Bretagna, con l'avvento della rivoluzione industriale e la conseguente urbanizzazione massiva. Negli ultimi duecento anni la vita sulla Terra è cambiata poco, ma quanto è cambiato il mondo degli uomini? Da dove arrivò questa 'botta' di tecnologia prometeica?

      Qui un collegamento fra Mary Wollstonecraft Godwin (madre) e l'Ordine Ermetico della Golden Dawn

      https://books.google.it/books?id=tbS1CgAAQBAJ&pg=PA579&lpg=PA579&dq=Mary+Wollstonecraft+Godwin+golden+dawn&source=bl&ots=XyTE9ExqgL&sig=TOBvisWmGo1cP0d89JXq7PHYXdA&hl=it&sa=X&ved=0CCMQ6AEwAWoVChMI4biwqp_1yAIVpN9yCh2fzwte#v=onepage&q=Mary%20Wollstonecraft%20Godwin%20golden%20dawn&f=false

      Alba Dorata, Lucifero, Prometeo... I collegamenti sono nefastamente evidenti. Eppure il mito è chiaro sulla fine che fece Prometeo...

      Elimina
  22. Secondo me ste merdacce falliranno nei loro luridi piani; il governo satanico mondiale ha a che fare con lo scoglio duro, anzi durissimo, della popolazione...quello che NON bela!

    RispondiElimina
  23. Risposte
    1. Are you DE-toxing or RE-toxing?
      http://www.naturalnews.com/051807_zeolites_detox_oral_chelation_heavy_metals.html

      Sistema furbissimo, l'aveva forse capito Dante attraversando il girone dei golosi ...

      Elimina
  24. Risposte
    1. IL LIBRO IN OMAGGIO A TUTTI COLORO CHE ACQUISTERANNO IL BIGLIETTO.

      Elimina
  25. Risposte
    1. Sagace ed eloquente articolo. Bravo questo Corona.

      Elimina
    2. A rileggere meglio però anche lui commette l'errore di sostenere indirettamente ( o in malafede?) il surriscaldamento globale causato dalle attività umane

      Elimina
  26. Luther Blisset

    "Oggi per la seconda volta ho avuto una conferma,la prima fu sul Frecciarossa Milano-Roma quando posi la stessa questione alla hostess di Aeroflot che avevo conosciuto prima di arrivare a Firenze...era simpatica e ben disposta,amichevole ed allegra...finché non le chiesi cosa pensasse delle scie che come sempre,quasi 360 giorni l'anno avvolgono il cielo fiorentino...la nostra sintonia si distrusse tra Rifredi e Santa Maria Novella...a Campo di Marte eravamo nemici..,.Oggi la stessa cosa quando ho chiesto alle ragazze in viola della Wizz air se volassimo così bassi per permettere a chi sopra di noi stava massacrando i cieli ungheresi e croati... anche loro erano state simpatiche fino a qualche attimo prima...sanno,sanno tutto,ma sono ben istruiti,forse ricattati,e sanno anche cosa stanno facendo i loro colleghi ...siedo sempre in coda, da li vedo i turbofan.... quelli del 737 della wizz oggi per 10 minuti hanno emesso qualche cosa di diverso sui cieli croati,non si può vedere la scia da bordo...ma si vede l'aria espulsa che diventa diversa...non c'è più trasparenza e non si vede il suolo....poi sull'adriatico tornava tutto normale... normale per modo di dire,tre o quattro erano i velivoli impegnati nell'opera di irroramento oltre le nuvole....".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le hostess....preferiscono morire che parlare. Mute. E morte.

      Elimina
  27. Mi sembra che stiano cadendo un po' troppi aerei ultimamente.. Se non è un problema per gli equipaggi, buon per loro!

    RispondiElimina
  28. Si noti l'immagine in testa all'articolo con una rosa ancora fresca in primo piano. La solita firma...

    http://www.repubblica.it/esteri/2015/11/05/news/disastro_metrojet_gb_e_olanda_sospendono_voli_su_sinai_20mila_turisti_inglesi_bloccati-126668216/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A giudicare dalla diffusione dell'immagine sembra proprio una firma

      https://www.google.it/search?tbs=sbi:AMhZZivJGWvIo7DRkxCwvx2FU_1exXRVUx4Lq9uuRpnxMBBTFcaDR2B2s3vx-O8H3B4nC7PvNeBepd8J9O8PA_1vF2UvTBxRXd_1QI1df2XgQoBC5-RzLRWpQ9z140Yr39UoBCc_1WFkF4ybBXD9J25HGvNsMGv8jaH2KMjtlnGIXvLVrarK9VZL0duQ_1Fhv1KAiV57OqMUETn6tTzLWzObGQIf9QnBfOv3ewWNuN5-kWo4rFTkWxI_1NhG5wFfl0bv3F5aAWgfP-8upovPLsVZNwJ6Xtf_1VFnOMnM1zgXOp4MgiwLCGUAVBY9FwSsYnTRnrljsw318K1vtdr7yYcdF5gZyRt0zKhdoOk6o98AYkiT6xVJysg_1hhT-XFcTN3YX7gzxuxJ2C7GR3_1eGjUUJ7UG9AEl_1UjpOcjPoiX2_1TVq9M0qxLE6B0OyPJCIwPxZc8_12bQXPgWN3y02RpoBZC3Po2j4h8d36Sxz-rWDAM6sTEb16JzvWKvCHGvkxZeHB2kKYgUD_13v29QXHhUR8MMdONtl_1fkIsB4ZTb3RSI-iFVlPX0mMfAqK7qIln7cnzy4aNTgJF2qT3BKWHyL66S0JTaOqSu1LgSjxApkItKjeRoIRtEEAii71YkgD4unn-nM1-9w_1WWS9S8vzD_1JFbv4fBh48IYY-yUaPXfZ8xjRJqx8KFeyUUg_1efuo6GzhVoTDUjc9z8kCL6WafOBjPtuRikBuWxXlknIT7IHM2CLQh_1g1TTRYiEl9GaCfiyJJCmu7s-EBEv7WkNRJkVH7HPF3A67gDpeAg6NnQFn-6a4YYE_1Jn64S63aj5Q48sBmiI05oe-k4lqPd04gYeEwBkanp3CifswGbq8wifxc9tCxm8fACVzisFDABgdi1PiwOUc7kumOQ-dD8eFkZC_18DwOH92L671ZVXP2Xq6pBBvLjdQiCxs-2kvbuJRaGRyuSooZvrySnrrR87T4jBWPjZGhAOA1pSmkk0v3bqKvUhFbjhcOb7yZhf1-FPXXNuIcYVfMcu_1BGvtqoLpP-6I8mBAwI_14oBXTyxnT9AIfKhEqNZkXc0Uh96jQMsx7_1rjCzu_15JXkhJ5UChfjI6IMCISy69UwuwnvFhraxk0gVec7LOfL-PQTjLi188q7mcis-tNkGSRYYlmb4b4UM6GTqLwqVzqXy_1mlKll6Xf7KfgdK02mR0_1eD1uJ0qi4Tjd04hX7ZQv0iLEdQZJB6GJEcrVDjJUI6IUv5Pt5zRWqLXroY-fwYCufeur0RLTcDd-oK1LKeZhybgqeVBdDGhYTFFiTGJ4BUudRykxS-AAmRY2CHajk2XqwjZMQ85T_1PQF9E4PJFyg5z03WGhS3FXFNUcPbkVRNq2VANB68A0gZIqDuyXqP_177A-pHX6p9Ycx88ywJxPvSZ1HsPSCT1vh98QkkXR9unZeSeHHdcA_1Rma5F8R-frkO5xPX5j9-Igj6U-kfovA_1lp4Qm0KN7yJnWFKmGCGgoazk7PjnkvL0QB517cl5go-CcBBr9UXE3iaFsnUz0&hl=it

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis