venerdì 27 novembre 2015

Frequenze, DNA e controllo della popolazione



Il recente, voluminoso saggio di David Icke, “L’imbroglio della realtà e l’inganno della percezione”, contiene, oltre agli approfondimenti dei temi che l’autore britannico tratta da alcuni lustri, nuove ed interessanti intuizioni che si possono rapportare al problema per antonomasia, la biogeoingegneria clandestina.

Preveniamo subito l’obiezione di coloro che considerano Icke figura ambigua e non del tutto credibile: concentriamoci sul messaggio e non sul messaggero. Se il messaggio si incastra bene, come una tessera nel mosaico che da anni stiamo componendo, significa che bisogna meditarlo e vagliarlo con serenità e discernimento per decidere quanto è plausibile e quanto non lo è.

Veniamo ora al dunque, ossia all’argomento frequenze ed al loro collegamento con l’RNA/DNA che è possibile modificare (snaturare) non solo per via chimica, ma anche per via vibrazionale.

Scrive Icke, basandosi sulle informazioni del musicologo Steve Clarke: “Le frequenze armoniche, definite anche sovratoni o ipertoni, sono espressioni di una frequenza primaria. Quando pizzichiamo la corda di una chitarra o di un violino, ad esempio la nota “la” (corrispondente a 440 hertz, ovvero 440 vibrazioni al secondo), questa è la frequenza primaria o fondamentale, ma, allo stesso tempo, ciò innesca altri cicli che si avvicendano in una sequenza ricorrente e prevedibile (E’ quanto avviene anche con la risonanza Schumann, il “battito cardiaco” della Terra, n.d.r.) e che insieme producono la musica che udiamo. La frequenza primaria, in questo caso 440 hertz, si chiama prima armonica, 880 hertz è la seconda armonica etc. […] Qualcuno ha regolato i toni, usando l’ingegneria genetica ed altre tecniche per sincronizzare il Corpo-Mente degli esseri umani con determinati toni e frequenze, formando delle onde stazionarie. Le onde stazionarie si creano quando onde identiche collidono e, in termini di movimento in avanti, si cancellano a vicenda. Nel momento in cui un’onda cancella l’’altra, si produce un’onda risonante che “corre sul posto”, allora le onde assumono la forma di picchi e solchi. L’altezza dei picchi (creste, n.d.r.) dipende dalla frequenza. Questa forma ricorda il DNA che è un fenomeno in configurazione d’onda. Il DNA è effettivamente un’onda sonora e può essere modificato da altre onde sonore che sincronizzino la propria frequenza con la sua. […] La sincronizzazione distruttiva avviene quando le frequenze disarmoniche fanno vibrare altre frequenze (come quelle della Terra e dei campi energetici umani) in uno stato di squilibrio e distorsione”. […]

Lo stato vibrazionale dell’RNA/DNA è sincronizzato con la falsa realtà della Matrice (la “realtà” ridotta alla minuscola gamma di frequenze coincidenti con la luce visibile, n.d.r.). Non solo, questa situazione implica pure la disattivazione di molti filamenti di DNA, lasciandone soltanto due. (In effetti alcuni scienziati ipotizzano che un tempo il DNA umano avesse dodici filamenti… n.d.r.).

[…] Un fatto significativo è che la frequenza musicale standard – quella del diapason – a causa delle élites, è stata ufficialmente fissata a 440 hertz per la nota “la”, cui corrisponde la modifica di tutte le altre note. Questa regola fu adottata nel 1917 dall’American Federation of Musicians e nel 1920 divenne lo standard statunitense; in Germania nel 1939 i nazionalsocialisti imposero che la nota “la” fosse accordata sui 440 hertz”.

“Prima della standardizzazione del diapason a 440 hertz (unificazione già propugnata alla fine del XIX secolo dalla Chiesa di Roma ed avversata da Giuseppe Verdi, n.d.r.), la frequenza era per lo più fissata a 432 hertz. L’originale violino Stradivari era costruito per essere accordato a 432 hertz che è un multiplo di 54 cicli di 8: è questa la vibrazione che armonizza i due emisferi del cervello. L’universo reale dovrebbe essere fondato su una serie di frequenze ed armoniche, serie includente i numeri 72, 144 e 432, il che è molto interessante, poiché 72 si ottiene moltiplicando 9 x 8; 144 è il risultato di 18 x 8 e 432 di 54 x 8”.

I numeri 8, 72, 144, 432 ricorrono troppo spesso nelle varie tradizioni (miti, religioni, arte etc.) per essere casuali e sono numeri sacri, laddove il 440 non lo è. L’Istituto Schiller, con sede a Washington D.C., si batte per il ripristino dell’intonazione a 432 hertz, sostenendo che “l’attuale standard potrebbe causare un effetto dannoso per la salute ed un comportamento antisociale”. I 440 hertz sono dissonanti. […] Quando l’orecchio interno è sotto stress a causa di interferenze artificiali (ad esempio, il brusio di Taos, n.d.r.), possiamo sperimentare una sorta di nebbia cerebrale o sentirci intontiti. Il DNA opera in base ai principi del Phi e del numero di Fibonacci ed è in grado di oscillare per proteggersi dall’ambiente e dal logorio derivante dai patttern di interferenza delle onde meccaniche ed elettromagnetiche. Un’intonazione più alta ottenuta artificialmente potrebbe influire sulla capacità del DNA di regolare in modo corretto la nostra composizione genetica”.

Il tema si ripresenta: il Dottor Andrija Puharic, già negli anni ‘50 del XX secolo, scoprì che le frequenze influiscono sul comportamento e sulla percezione nonché sull’RNA/DNA. Gli 8 hertz sono collegati ad uno stato di consapevolezza e sensitività, i 10, 8 hertz alla collera ed all’aggressività, i 6,6 hertz alla depressione.

Questo è un compendio di una parte desunta dal capitolo intitolato “La Matrice è un’onda stazionaria (così come il DNA)”. La trattazione comprende molti altri risvolti ed addentellati che presuppongono ulteriori ricerche e riflessioni. Crediamo che, almeno per ora, possano essere sufficienti queste note. Invitiamo i lettori ad analizzare il soggetto che è piuttosto complesso, ma ricco di “sincronismi” appartenenti sia alla Tradizione sia alla Scienza, quella vera, non la pseudo-scienza dei negazionisti e dei baroni universitari.

Fonte: D. Icke, L’imbroglio della realtà e l’inganno della percezione, Cesena, 2015, pp. 411-418.

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

42 commenti:

  1. si stanno suonando bene a bassa frequenza. oggi i cieli marchigiani erano harpizzatissimi.

    P.S.
    per fortuna che c'è il corriere della sega che segnala le bufale sull'attentato a parigi, tra cui la foto dell'articolo precedente di tankerenemy.
    solito depistaggio di massa, con bufale vere (cioè vere bufale) e bufale finte, ossia verità screditate.
    solito sitema: si mischia una cosa vera e una cosa fasulla per screditare tutti i lati oscuri del false flag, comprese le anticipazioni di twitter.

    RispondiElimina
  2. CI stanno suonando bene.
    P.S.
    link. http://www.corriere.it/esteri/cards/attentati-parigi-terroristi-creduloni-tutte-bufale-web/hasna-aitboulahcen-non-era-lei-kamikaze-st-denis_principale.shtml

    RispondiElimina

  3. “Nessuno può darti la libertà. Nessuno può darti l'uguaglianza o la giustizia o qualsiasi altra cosa. Se sei un uomo, te le prendi.”

    “Di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a piangere sulla propria situazione. Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose.”
    Malcom x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...copertura totale, omeostasi imbrifera cumuliforme azzerata!!

      Elimina
    2. Come ogni fine settimana caro Prank. Parole sante quelle di Malcom X. Per questo sedano le pecorelle (ma secondo me è fatica sprecata perché si autoanestetizzano da sole).

      Elimina
  4. Articolo interessantissimo! Chissà cosa emanano gli altoparlanti della Tv, dei telefonini e delle radio DALLA MATTINA ALLA SERA, DENTRO LE NOSTRE CASE!

    RispondiElimina
  5. Se la frequenza principale è 440 Hz, la seconda armonica sarà 880 Hz,
    non 800.

    RispondiElimina
  6. Per chi fosse interessato vi linko le due ultime interviste di Malanga a mio avviso molto interessanti:

    https://www.youtube.com/watch?v=5aUSSIKZrb8

    https://www.youtube.com/watch?v=-gIjZnSMhKA

    RispondiElimina
  7. Articolo interessante che fa da spunto per una ricerca più approfondita. Ho usato per anni e uso ancora la musica, molto spesso, è alla base dell'universo, permette di estrapolare il tuo essere dalla Matrix. Spero che si riesca a far modificare la frequenza ai 432 Hz.
    Un libro che parla della frequenza, del 72 e multipli (presente in tutti i siti archeologici del pianeta) è il Codice degli Dei di Giorgio Terzoli disponibile in download, per chi lo vuol leggere se già non lo ha, in formato pdf

    https://drive.google.com/open?id=0B5A72DKKoSnEanFoaUVKVGR3TXM

    RispondiElimina
  8. Lunedì 30 novembre 2015 si svolgerà presso il Tribunale di Imperia l'udienza del procedimento Class Meteo-Dottor Massimo Della Schiava vs Prof. Antonio e geom. Rosario Marcianò. Per l'udienza, Antonio e Rosario Marcianò agiranno esclusivamente in base alle convenzioni internazionali ratificate dall'Italia, in quanto Stato aderente all'Unione europea ed all'O.N.U.

    http://www.echr.coe.int/Documents/Convention_ITA.pdf

    RispondiElimina
  9. Un "grazie" al negazionista vaticano, un "grazie" alla menzogna su carta igenica dell enciclica sul clima. Oggi marcia mondiale sul clima colpevolizzando i fornellini di casa e le brum brum...le macchinine. Menzogna spinta da quella enciclica negazionista scritta da falsificatori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio così, Prank. Papa Ciccio ha combinato un bel pasticcio... uno dei tanti.

      Elimina
    2. Si inganna tutti...tranne il creatore. il fulmine che si schianto' sulla cupola del vaticano all elezione del papa ciccio..ci ricorda che: e vidi satana scendere come un fulmine dal cielo!

      Elimina
    3. Abdica "benedetto"...sale poi ciccio. Inoltre un gabbiano e non una colomba si posa sul caminetto della fumata bianca...gabbiano simbolo di sporcizia e marciume!

      Elimina
  10. Interessante articolo come sempre. La frequenza a 432 hz è la frequenza naturale della musica. Mozart, Bach, Beethoven, Vivaldi ecc hanno composto le loro meraviglie con gli strumenti accordati su quella frequenza che di certo non è casuale, ma frutto di motivazioni ben precise che possono riassumersi, per non andare nel tecnico, in un corretto "allineamento" delle vibrazioni sotto forma di suono. Ascoltare un suono fisso, un accordatore a 440 hz dopo un po' da fastidio e viene spontaneo fermarlo; un suono fisso da accordatore a 432hz risulta invece più "morbido" e non crea fastidio all'ascolto. Una chitarra, accordata alla frequenza di 432 hz, suona in modo diverso e più coinvolgente, lo si percepisce anche col corpo che ne è a contatto. Snaturare la natura come sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Sono sempre contro-natura e contro la natura. Ho appreso che alcuni portano l'accordatura a 442 hertz.

      Ciao

      Elimina
  11. non ho capito il motivo delle manifestazioni di protesta di parigi e resto del mondo di oggi. devo pensare che i centri sociali hanno capito la vera truffa? uhmm....mi viene difficile.

    RispondiElimina
  12. O.T. questa è troppo. http://www.rischiocalcolato.it/2015/11/terza-guerra-mondiale-capo-dei-servizi-segreti-turchi-dichiara-la-nato-deve-aiutare-lisis-a-combatter-linvasione-russa-cosa.html

    RispondiElimina
  13. Un'attrice statunitense tra i "testimoni" della "strage" di Parigi...

    https://www.youtube.com/watch?v=h3OAfznx_RY

    RispondiElimina
  14. da stamattina cielo marche violato da inseminazioni bestiali stranamente (di solito sono dopo qualche giorno) accompagnato da anomale variazioni del campo elettromagnetico naturale e da continui e lentissimi sorvoli di 1 o più aerei neri.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'è bisogno più neanche di scattare foto.
      ci pensano i cretini e le cretine
      http://corriereadriatico.it/MARCHE/marche_tramonto_nuvole_foto_fotogallery/notizie/1709480.shtml

      Elimina
    2. Anche a Milano uno schifo, aumento della temperatura e gente in giro con il maglioncino

      http://www.milanocam.it/Duomo_Piazza/images_archive.php?archive_display_date=20151130&archive_display_hour=13

      Elimina
  15. Record europeo di morti da avvelenamento atmosferico...le pecore capiranno straker?

    RispondiElimina
  16. Bell'articolo Straker, mi incuriosiva gli argomenti trattati nell'ultimo libro di Daniel Estulin "Transevolution",

    http://tinyurl.com/pwo4lo3

    ma leggendo il sommario il libro si rivela una gran sola.

    Tanti argomenti ma nessun riferimento alle scie chimiche e a Haarp.

    Strano, con il titolo questi erano proprio i due primi argomenti da trattare!

    RispondiElimina
  17. http://m.corriereadriatico.it/ANCONA/falconara_marche_malore_morto_emergenza_aroporto_raffaello_sanzio_passeggero/notizie/1711407.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si può dire se via sia un rapporto di causa-effetto.

      Elimina
  18. Ultime dall'Umbria:
    Ieri bei nuvoloni riempivano il cielo, in serata si notavano già le scie persistenti e 'sgocciolanti' atte a rimuoverli.
    Stamattina nebbia alta, non sembra uscire dal terreno, cielo sbianacato e striato, si vede che nella notte hanno lavorato assai.
    Ora alle 9:30 grandi incroci di aerei bassi, ben visibili, con grosse scie, penso in funzione di mantenimento.
    La nebbia chimica ancora non si è diradata, ma le nubi in cielo sono scomprase.

    Insomma niente di nuovo.
    Riporto la notizia per dare un input a quelli che, come me prima del 2013, non hanno gli strumenti per capire di cosa si tratta, e non si sono mai messi a guardare il cielo ponendosi domande, e se si imbattono in siti come questo non capiscono e pensano: 'questi sembrano tutti pazzi'.

    RispondiElimina
  19. si avvicina la fine:

    http://www.wallstreetitalia.com/grecia-cash-e-gioielli-non-dichiarati-saranno-confiscati/

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis