mercoledì 28 ottobre 2015

L’uragano Joaquin è stato creato con le scie chimiche



Un’alluvione spaventosa è occorsa sulla Costa orientale degli Stati Uniti, mentre una siccità storica continua ad imperversare sulla West Coast. Le "fonti ufficiali", naturalmente, affermano che questi fenomeni atmosferici senza precedenti sono "naturali" e la maggior parte della popolazione purtroppo accetta questa bugia senza nemmeno pensarci due volte. Anche se numerose attività antropiche hanno causato immensi danni al sistema climatico, l’ingegneria del clima è il fattore più dirompente di tutti.

Le immagini satellitari relative all’uragano Joaquin, che ha colpito la Carolina del sud, devono essere attentamente esaminate. Il flusso di umidità del tornado è stato manipolato in senso orario tra una zona di alta pressione a nord ed una zona di bassa pressione ad ovest. […]



L'uragano Joaquin è stato essenzialmente una specie di pompa dell’acqua per i geoingegneri che ne hanno concentrato l’umidità su una regione specifica e circoscritta. E’ la manipolazione intenzionale dei processi climatici che sta rendendo alcuni eventi disastrosi e letali. I meteorologi di regime sono pagati per spacciare manifestazioni artificiali come "naturali": essi coprono le tracce della geoingegneria clandestina. A partire dal 5 ottobre 2015, sulla direzione e sulla potenza di Joaquin hanno influito i soliti intrecci chimici, come le foto satellitari mostrano chiaramente.

Joaquin è stato accompagnato da piogge molto copiose, del tutto eccezionali e con valori molto elevati di umidità. Sono condizioni che stanno incidendo su numerosi processi. Molti scienziati sono preoccupati per la “bolla fredda”, per le sue ripercussioni sulla circolazione marina (Corrente del Golfo): è possibile che i geoingegneri stiano tentando di manipolare la Gulf stream. Intanto sulla costa opposta degli Stati Uniti continuano il caldo record, la siccità e gli incendi.



Anche alcuni accademici si stanno chiedendo come sia possibile che gli Stati uniti orientali siano stati durante gli ultimi tre anni tanto freschi, rispetto a quasi tutto il resto del mondo. Questa ed altre contraddizioni meteorologiche sono un ulteriore riflesso della modificazione totale in corso del sistema climatico.

Il caso particolare dell’aridità in California deve essere considerato una conseguenza diretta della geoingegneria che di fatto è una guerra non dichiarata contro la popolazione e l’ambiente, avvelenati dai composti delle chemtrails. Ricevo molte comunicazioni provenienti da persone di tutto il mondo. Esse mi chiedono: "Dove posso trasferirmi al fine di sfuggire a queste operazioni?" Rispondo che non esiste un luogo in cui nascondersi. Abbiamo solo una scelta: unire i nostri sforzi per smascherare e fermare la follia nota come “ingegneria climatica”. Facciamo sentire la nostra voce in questa battaglia per la vita ed il pianeta. Forse si può ancora salvare il salvabile.

Fonte: geoengineeringwatch.org


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

37 commenti:

  1. sebbene queste operazioni abbiano la loro origine negli usa come testimoniano i vari documenti firmati da Berlusconi, continuo a non compendere perche si causerebbero disastri in casa loro. ho la netta sensazione che questi programmi siano nati e gestiti molto in alto,non di certo al livello governativo che i peones credono gestiscano i rispettivi paesi. ci sono diverse contraddizioni che mi fanno pensare tutto cio.. non credete? potrebbero trattarsi di "multinazionali" talmente potenti da aver cooptato i governi di tutto il mondo? non è da escludere secondo me..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste un unico governo mondiale che dirige gli attori di questa pellicola horror.

      Elimina
  2. La mia personale opinione È Che queste distruzioni, ben volute, tramite geoingegneria da guerra non sono gli scopi principali ma le conseguenze di un cielo ridotto ad immenso ammasso tossico igroscopico ed elettroconduttivo per le radio frequenze militari e tutti i sistemi radar da guerra che hanno bisogno di un atmosfera elettromagnetica anche per il chiaro funzionamento radar/sorveglianza antimissili balistici..essi esigono elettroconduttivita' e cielo sgombro (omeostasi imbrifera cumuliforme demolita)...ed i cieli USA sono, infatti, un giganesco ordigno di sorveglianza a fini belligeranti.

    RispondiElimina
  3. Post su Luciani-Roche di nuovo rimosso da Facebook.

    RispondiElimina
  4. B747 con doppio incarico: operazione di geoingeneria clandestina e trasporto bombe dall'aeroporto di Cagliari.

    RispondiElimina
  5. "Esiste un governo ombra dotato di una propria forza aerea e navale, di un proprio sistema di autofinanziamento, capace di manipolare l'opinione pubblica e di perseguire i propri ideali di interesse nazionale, privo da ogni forma di controllo e non sottoposto al rispetto della legge stessa".

    Daniel K. Inouye, Senatore degli Stati Uniti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Polizia di Stato controllava che tutto si svolgesse nel migliore dei modi, in barba alle ore di ritardo che i voli civili (?) hanno subito, con conseguente bivacco di centinaia di passeggeri lasciati all'oscuro nell'aerostazione. E in barba all'Art. 11 della costituzione (carta straccia): L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali...
      Ergo, la Polizia ha commesso un reato gravissimo.

      Elimina
  6. Ogni tanto però, si gode anche noi! ((:

    http://www.corriere.it/esteri/15_ottobre_28/dirigibile-radar-pentagono-spasso-cieli-pennsylvania-52fd3b28-7d9c-11e5-b7c2-dc3f32997c8b.shtml

    RispondiElimina
  7. A proposito delle armi "parcheggiate" all'aeroporto civile di Cagliari. Pare che abbia destato attenzione anche a livello politico

    http://voxnews.info/2015/10/29/bombe-e-missili-parcheggiati-vicino-ad-aerei-passeggeri-foto/

    RispondiElimina
  8. Sulla Zeolite reperibile in commercio è appena uscito questo articolo di Naturalnews, in cui Mike Adams denuncia con dei test in laboratorio la presenza di ... Alluminio (!!!), oltre ad arsenico, piombo (in quantità significativamente alta) e uranio.

    http://www.naturalnews.com/051761_zeolites_heavy_metals_lab_tests_aluminum.html

    Conclude Adams, "Senza dubbio, tutti gli zeoliti sul mercato oggi contengono elevate concentrazioni di alluminio e piombo. Questo è indiscutibile."

    RispondiElimina
  9. Allora resta nac, resveratrolo, clorella e coriandolo?? Sicuramente anche quelli poi diranno che c e qualcosa che non va. QUINDI neppure difendersi..bene, subire solamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' come tentare di svuotare la chiglia allagata di una nave con un cucchiaino.

      Elimina
    2. In passato ho utilizzato enterosgel e derivatio H quest'ultimo l'ho trovato efficace. Ad ogni modo acqua e limone alla mattina fa già molto. Seguendo una giusta dieta non necessariamente diventiamo accumulatori di metalli. Per gli altri ... numquam

      Elimina
    3. io vado a zenzero, coriandolo, cumino, curcuma, timo, semi di pompelmo, aglio e cipolla per la gioia di colleghi e fidanzate.
      poi mi fumo una decina di sigarette per sdrammatizzare :-)

      Elimina
    4. Tutto è contaminato. Questo dovrebbe essere chiaro a tutti.

      Elimina
  10. Tanto per restare in tema di Cicloni, Geoingegneria e stampa di regime

    Patricia the Most Powerful Hurricane Ever ...

    http://www.enzopennetta.it/2015/10/clima-arriva-luragano-piu-potente-della-storia-la-conferenza-di-parigi-si-annuncia-a-colpi-di-propaganda/

    RispondiElimina
  11. l'attore è morto di recente se non sbaglio,film che ho visto e apprezzato.
    ieri mi sono imbattuto in sin city 2,avevo già visto il primo,mi è piaciuto per i significati nascosti che purtroppo non tutti sanno cogliere,consiglio la visione ,qua il trailer:

    https://www.youtube.com/watch?v=bTZ4EeWV6oY

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'attore di They Live, è morto Il 31 luglio 2015 nella sua abitazione di Los Angeles per un arresto cardiaco, all'età di 61 anni. ))=

      Elimina
    2. https://www.facebook.com/koenig.johnny/posts/1634800390120632

      Elimina
    3. http://blog.luniversovibra.com/il-protagonista-del-film-they-live-in-un-twitt-confessa-essi-vivono-non-e-un-film-ma-un-documentario/

      Elimina
  12. aereo russo si schianata... come no.. abbattuto,sicuro.

    http://www.rischiocalcolato.it/2015/10/aereo-passeggeri-russo-si-schianta-sul-sinai-tu-guarda-le-coincidenze.html

    RispondiElimina
  13. Buon weekend a tutti, e visto che domani è la giornata dei defunti, colgo l'occasione per ricordare ancora una volta, la Signora Rita, a "tutti" i lettori del blog, in modo da dedicargli un pensiero per chi soprattutto l'ha conosciuta di persona. Forza Rosario! Forza Antonio! Siate forti! Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, amico. La nostra scricciola ci manca infinitamente.

      Elimina
  14. Zeolite, nac, resveratrolo, clorella, coriandolo...siamo fottuti..sono tutti contaminati...una buona aerosolchemioradiobioionizzantepolimerica terapia da guerra a tutti, purtroppo, costretti a subire come benissimo è rappresentato dal capolavoro di carpenter ...essi vivono! Siamo nella M fino al collo.
    Il vero defunto è il popolo italiano...con la i rigorosamente minuscola.

    RispondiElimina
  15. Anche io mi.associo ad antitanker per mandare un saluto.a vostra madre..un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis