martedì 20 ottobre 2009

Gli ingredienti velenosi delle scie chimiche

Nel luglio 2009 sono state compiute alcune analisi chimiche che si riferiscono al particolato rilevato in campioni di aria prelevati a Phoenix, Arizona. L'Arizona, come quasi tutti gli stati della Federazione, subisce pesanti irrorazioni chimico-biologiche. I risultati degli esami sono stati tradotti in istogrammi molto eloquenti. Naturalmente i soliti ciarlatani della disinformazione affermeranno che si tratta di "normale" inquinamento ambientale, ma gli alti livelli di vari elementi chimici si spiegano solo chiamando in causa le attività clandestine ed illegali di aerosol.

Dalle analisi emerge che - bisognava aspettarselo - l'alluminio fa la parte del leone con 39.000 parti per milione. Sono stati rilevati anche ferro (17.300 parti per milione), bario (2.100), zinco (1.100), rame (172), manganese (487), piombo (56), cadmio (1,70), cromo (48), nickel (34), arsenico (48), antimonio (26).

I valori rilevati superano di gran lunga i limiti consentiti per legge (in alcuni casi, non esiste un limite stabilito) ed è quindi palese che le concentrazioni rintracciate sono nocive. E' ozioso attribuire tali abnormi concentrazioni solo alla contaminazione ordinaria (stabilimenti industriali, traffico veicolare, attività agricole, inceneritori...) che pure contribuisce, ma non in misura determinante. In aree non industrializzate e lontane da centri urbani si rilevano spesso quantità notevoli di alluminio e bario, come dimostrato da Luigina Marchese in Pioggia di alluminio. Le scie chimiche quindi costituiscono, oggi giorno, la maggiore fonte di inquinamento: è difficile quantificare, ma non saremo lontani dal vero se attribuiremo alle chemtrails almeno l'80 per cento della polluzione ambientale, visti i frequentissimi sorvoli di città ed aree rurali per opera degli aerei della morte.

Ricordiamo che non solo l'alluminio ed il bario sono veleni, ma anche gli altri metalli. Il piombo è neurotossico: usato nella benzina, prima che fosse sostituito dal cancerogneno benzene (bel colpo!) oggi usato nei cosiddetti carburanti "verdi", attacca soprattutto il sistema nervoso. Alcuni derivati del cromo sono fortemente tossici ed inquinanti; lo stesso vale per i sali di antimonio. Anche l'arsenico è velenoso, soprattutto sotto forma di composto inorganico.

Si comprende dunque perché molte persone spesso avvertono uno sgradevole sapore metallico in bocca: i metalli copiosamente diffusi in atmosfera sono all’origine di questo altrimenti incomprensibile sintomo.

Insomma, una pietanza a base di veleni ci viene ammannita dai militari e dai nostri governi, ogni giorno... Buon appetito.

Consulta qui i risultati delle analisi.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

56 commenti:

  1. Andiamo un pò OT ;-)

    http://www.youtube.com/watch?v=-cuplykF88o

    RispondiElimina
  2. Beh non c'è che dire, dopo il blob che si è manifestato nell'acqua piovana della settimana scorsa,
    e dopo aver assistito oggi alle irrorazioni preventive onde controllare il fronte francese in arrivo, questa è l'ennesima conferma di questa operazione criminale globale.
    Complimenti per il post.
    Qui vi metto i link alle foto di 15 minuti fa su Pisa
    http://img10.imageshack.us/img10/6074/img2145h.jpg
    http://img27.imageshack.us/img27/1135/img2148a.jpg
    http://img188.imageshack.us/img188/6255/img2150ok.jpg
    http://img16.imageshack.us/img16/9942/img2153q.jpg

    RispondiElimina
  3. OGGI 20 OTTOBRE SIAMO STATI BOMBARDATI DAI MILITARI

    è evidente, come dice paoloC, che le perturbazioni sono letteralmente annullate dagli aerosol militari segreti.

    oggi hanno creato un muro di sostanze chimiche proprio sulla costa toscana. risultato: le nubi che si avvicinavano a questo "muro" artificiale si dissolvevano. doveva piovere...doveva

    decine di aerei lungo la costa: alcuni, evidentemente militari, si incrociavano, cambiavano direzione improvvisamente. il caso più clamoroso però è stato quello degli aerei in formazione: proprio oggi, questi aerei militari viaggiavano in formazione di due, uno di fianco all'altro, entrambi con scie ultra persistenti.
    e la pioggia è solo un lontano ricordo.

    il controllo climatico su larga scala è ormai una routine dell'aeronautica militare

    RispondiElimina
  4. Sito rapidfire nasa non accessibile...staranno dando un'aggiustatina alle foto satellitari?

    Straker, hai gli screenshot?

    @PaoloC

    Ottimi contributi.
    Evidentemente andavano avanti e indietro tra il nord Africa, la Sardegna e la Toscana.

    RispondiElimina
  5. A proposito di Arizona, ho visitato il Grand Canyon poco tempo fa, un luogo magico, un'energia di pace e una spiritualità mai sentite prima, se solo disinformatori e avvelenatori potessero sentirla, qualche anno fa un militare ha pensato bene di entrare col suo caccia dentro al canyon, ha tranciato di netto un cavo costruito dai nativi americani che consentiva il trasporto di merci e persone dentro e fuori dal canyon, e indovinate un pò, tutto negato e il responsabile non è mai stato trovato. bah.

    RispondiElimina
  6. L'ufficio pubbliche relazioni del quartier generale operazioni chemtrails, la RAI radiotelevisione italiana, sta continuamente "frugando" il mio blog.

    Fate schifo, voi e chi vi da da mangiare.
    Il vostro tg è indegno e la vostra orrida scenografia alle spalle dei mezzobusti (ma proprio mezzo) parla chiaro, finirete anche voi davanti ad una vera corte di giustizia.

    RispondiElimina
  7. Joe, fosse "solo" un cavo per trasporto di derrate varie...

    [...]3 febbraio 1998, ore 14.13. Un aereo militare americano partito dalla base Nato di Aviano volando a bassissima quota nei cieli sopra Cavalese trancia il cavo della funivia del Cermis, causando la caduta di una cabina dentro la quale trovano la morte 20 persone. Venti vite spezzate dal gioco di due "Rambo" dell’esercito americano.
    Sono passati nove anni da quel giorno. I responsabili di quell’ignobile tragedia sono liberi dopo essere stati assolti da tribunali americani o dopo aver scontato brevi periodi in carcere. Il governo americano ha dimostrato più volte il proprio disinteresse nei confronti dei parenti delle vittime, prima difendendo i suoi militari e poi bloccando a lungo i risarcimenti economici.[...]

    fonte: http://archive.globalproject.info/art-10829.html

    Non so neppure chi fosse a capo del nostro governucolo...non lo voglio neppure sapere.
    Sono tutti uguali.

    Fanculo!

    RispondiElimina
  8. Allerta meteo in Liguria, per il "mal"tempo.

    Caduti 0, 3 mm di pioggia.

    Mike, "cortesia fu a loro esser villani".

    RispondiElimina
  9. Spero non sia troppo tardi x correre da un giornalaio, sono appena tornato dalla stazione dei treni con la mia copia.
    OGGI REPUBBLICA IN PRIMA PAGINA PARLA DI SCIE CHIMICHE!
    Parlo del quotidiano "cartaceo", c'è un articolo sul sindaco di mosca che userà aerei x spargere roba chimica in aria x dirottare la neve altrove e non far nevicare su Mosca.
    Articolo molto SOFT, ma intanto ne parlano.

    RispondiElimina
  10. trovato corrispondenre digitale su LA STAMPA.

    http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/base/grubrica.asp?ID_blog=186&ID_articolo=878&ID_sezione=378&sezione=

    RispondiElimina
  11. Articolo lacunoso e fuoriviante. Fatto è che la manipolazione climatica eiste, ma per questi giornlisti da strapazzo esiste solo in Russia e Cina. Ridicola poi è la preoccupazione del Times secondo cui "Pratiche che, secondo diversi scienziati, potrebbero produrre gravi conseguenze di natura ambientale". Non le vedono le irrorazioni su Londra e tutta la Gran Bretagna? Pazzesco. O__O

    RispondiElimina
  12. Inoltre questi pennivendoli continuano a scrivere che usano lo ioduro d'argento per neutralizzare le nubi. Ciò per non citare il venefico bario ed altri elementi tossici.
    Giornalisti penosi!!!

    RispondiElimina
  13. Oggi quelli del famigerato Centro Epson Meteo preannunciavano pioggia a non finire sulle regioni del Nord. Stasera 3 gocce in tutto.
    E solo qualche aereo sopra la mia testa in quanto ormai il fronte della perturbazione è stato rotto in corrispondenza dei cieli liguri e non si ravvisa il bisogno di ulteriori irrorazioni.

    Pazzesco. Possibile che al riguardo non si possa mai interrogare in pubblico qualche grosso papavero?
    Ma quelli non sono così scemi da farsi intervistare da cittadini qualsiasi.
    Le domande che vengono loro poste durante le interviste sono stabilite in partenza e non succederà mai che uno di noi interroghi - che so - Napolitano, Berlusconi, Scajola o altri 'capataz' sulla spinosa questione delle scie chimiche e del perchè di tanto accanimento nella manipolazione del clima.

    Siamo completamente impotenti, assolutamente spiazzati.Personalmente continuo istintivamente a lottare da anni contro gli infami anche se a volte mi chiedo che senso abbia continuare ad abbaiare alla luna.

    RispondiElimina
  14. qualche giorno fa una mia vicina di casa va dal dottore di famiglia , il solito da cui mi servo anch'io .
    gli chiede : " ma questo vaccino, insomma, va fatto ? "
    il dottore le risponde : " mah... se vuoi..."
    la mia vicina : " ma tu...tu cosa fai, te lo fai ?".

    indovinate cose le ha risposto?

    non le ha detto niente, d'un colpo le ha fatto il GESTO DELL'OMBRELLO !

    mitici dottori toscani !

    RispondiElimina
  15. Paolo, è una lotta donchisciottesca.

    Tommaso, non credo che i medici siano autolesionisti.

    RispondiElimina
  16. Paolo, quanto accade in tutta evidenza è così palese che solo uno stolto non può accorgersene. Il problema è che di stolti è pieno il mondo ed i politici lo sanno molto bene. Per quanto riguarda il contraddittorio costoro mandano in avanscoperta Attivissimo e soci... il che è tutto dire.

    RispondiElimina
  17. Tommaso, penso che gli ideatori del piano avavano fatto i conti senza l'oste. Quanto avviene in questi giorni appare un imprevisto provvidenziale e dirompente. Se sono i medici a non volersi vaccinare, la cosa indurrà a non pochi sospetti nella pur rincoglionità società teledipendente.

    RispondiElimina
  18. La penso esattamente come voi!
    A parte che non ho ben capito se credono davvero che buttino dagli aerei dei "ballini" di cemento da 25Kg, da edilizia... (il massimo rischio è che mi sfondi il tetto?!?!?! Mah...)
    ...ma non fanno nemmeno cenno al fatto che queste "sostanze chimiche" potrebbero essere molto dannose x la salute e che quindi andrebbero fatti studi approfonditi. Massie, l'unica preoccupazione è di natura economica, se conviene o meno.

    Credo inoltre che questo tipo di articoli (parente stretto di quello delle olimpiadi in cina, dove non volevano la pioggia allo stato liquido) sia un sorta di "indottrinamento", nel senso che intanto ne parlano, e chi legge assimila il fatto che gli aerei possono rilasciare robe chimiche, e modificare il clima. Piano piano, zitti zitti, con articoletti come questo, sommato ai milioni di messaggi subliminali/occulti ormai ovunque, secondo me stanno preparando una "versione dei fatti" del tipo:
    "NOI DAGLI AEREI SI IRRORA AZOTO, che è innocuo, QUINDI NON VI PREOCCUPATE SE VEDETE UNA MIRIADE DI SCIE NEL CIELO (o al massimo, occhio a non prendere in testa 25Kg di cemento...)".

    Bario? Alluminio? Altra roba? Ci mancherebbe altro, i russi irrorano sacchi di cemento e aria... ... ...roba da matti!!! E i matti x me sono quelli che lo scrivono (giornalisti), quelli che pubblicano (editori) e quelli che leggendo non fanno 1+1 con la situazione del cielo come era oggi...

    X me anche questo è da considerarsi un messaggio occulto.
    Forse sono troppo prevenuto, ma ci vedo troppo marcio dietro un articolo in prima pagina di un quotidiano con la tiratura di Repubblica...

    RispondiElimina
  19. Tutta questa storia farà la fine delle scorie radioattive in fondo al mare: non pagherà nessuno.

    RispondiElimina
  20. Interessante articolo, mi pare strano non abbiano rilevato la presenza di Stronzio....forse non c'erano disinformatori in zona

    RispondiElimina
  21. Nonostante 6 medici su 10 abbiano forti perplessità (pandemia? virulenza? test preliminari?) sul vaccino H1N1, cosa fa mamma rai?

    Inizia dalle 7 del mattino (gr1) a bombardare la massa dormiente e passiva con interviste a fantomatici rappresentanti di "federazioni mediche" che invitano tutti gli operatori medici (e subliminalmente tutta la popolazione, ovvio) a vaccinarsi per evitare "pericolosi contagi".

    L'ufficio PR dell' élite è efficientissimo.

    NON VACCINATEVI E NON FATE VACCINARE I VOSTRI FIGLI

    RispondiElimina
  22. Eh mica tanto 'fantomatici' esponenti di federazioni mediche, caro Mike, che raccomandano ai dottori di vaccinarsi. Si sono messi in movimento tutti i vari capoccia delle organizzazioni ufficiali come, leggevo or ora, il segretario della FIMMG G.Milillo.

    E' una vergogna, uno schifo, un'azione criminale raccomandare il vaccino il quale, pur generando un movimento anticorpale, non offre la minima garanzia di protezione verso alcunchè.
    Anzi.Ma così va il mondo.

    Peccato che in Italia non sia nato nessun sito web appositamente dedicato alla lotta contro i vaccini e nessun comitato intento a contrastare le maialate di regime.

    RispondiElimina
  23. Scusate se vado O.T. ma vi devo rendere partecipi di questa chicca del nostro amico saltinbanco Attivissimo.
    Tralasciando l'accozzaglia disinformativa del suo ultimo articolo sulle "nebulose" osservate nei cieli di mezza Europa il 18 Ottobre scorso, mi vorrei soffermare sul pezzo in cui parla del combustibile del razzo che sarebbe la causa del fenomeno. Quoto: "La nube non è pericolosa, dato che il carburante del Centaur è costituito da idrogeno e ossigeno" Certo, caro Attivissimo, quindi presumo che chiunque possa ottenere il combustibile del razzo Centaur, che ci vuole? Basta un pò di idrogeno e un pò di ossigeno? Dovrebbero venderlo alle pompe di benzina, così se faccio il pieno ed esagero, invece di scaricare l'eccesspo in atmosfera, magari mi ci faccio pure un aerosol!! Attivissimo, vai in pensione che ormai non ci cascano più neanche i neonati.

    RispondiElimina
  24. Mi dispiace constatarlo, ma kattivix non sbaglia, in questo caso. Per quanto riguarda infatti i razzi a propellente liquido bipropellente le possibili scelte sono innumerevoli, ma la gran parte delle volte viene impiegata una miscela di Idrogeno e Ossigeno liquidi (usati quasi sempre nei lanciatori - vedi: Saturn 5, Shuttle, etc.). L'orbiter dello Shuttle usa Monometilidrazina come combustibile e tetrossido d'azoto come comburente. Molti lanciatori (come nel caso dello Shuttle - il booster centrale) utilizzano motori a propellente solido.

    Interessante è questa foto della N.A.S.A.: l'immagine è stata scattata durante un esperimento durante il quale un razzo ha disperso trimetilalluminio [ C6 H18 Al2 ], usato come comburente.

    Non ci risulta che il trimetilalluminio sia innocuo.

    RispondiElimina
  25. Comunque il mio punto era non tanto sui componenti del razzo in sè "idrogeno" e "ossigeno" ma sugli additivi che sicuramente sono mescolati ad essi.
    Messo così, sembra che si parla di aria fresca.
    Il combustibile dei razzi inquina, sfido chiunque a farci la doccia, respirarlo o riempirci la piscina.

    RispondiElimina
  26. Io non dico che il combustibile del Centaur sia composto da idrogeno e ossigeno liquidi, quello che contesto ad Attivissimo è il fatto che omette innanzitutto che all'interno i combustibili hanno additivi chimici che SONO dannosi per l'uomo e l'ambiente, inoltre anche il fatto che da quello che scrive sembra quasi che il combustibile sia quasi acqua di rose, mentre lo sfido a farci la doccia e/o a riempirci la piscina.

    RispondiElimina
  27. @Paolo

    Hai ragione, purtroppo non sono fantomatici e forse era proprio quello il "medico" che ha parlato al gr1 delle 7, stamane.

    Devono parlare in quei termini perché altrimenti non possono più fare i viaggetti ai tropici, gentilmente offerti dalle criminali case farmceutiche.

    Lo sanno tutti, i medici (la stragrande maggioranza) sono servi di una mega associazione per delinquere che ha il solo scopo di far ammalare la gente per poi curarla con farmaci che fanno danni irreparabili.

    Se i nostri medici di "fiducia" arrivano a "consigliarci" i vaccini contenenti SQUALENE E MERCURIO, immaginiamoci il resto...

    Ho linkato apposta il grande articolo di Corrado (che porta via tempo alla famiglia, al sonno, allo svago) perché non è vero che noi non ne parliamo.

    Se la gente preferisce guardare porta a porta e farsi lentamente ammazzare, non è colpa nostra.

    RispondiElimina
  28. Marco, sul fatto che Attivissimo riduca sempre tutto in modo tale da difendere i suoi datori di lavoro, non ci piove. Attivissimo è, per antonomasia, il santo patrono degli "americani".

    RispondiElimina
  29. Scusater per il doppio post! Dannata linea DSL in ufficio :)

    RispondiElimina
  30. Sottoscrivo l'analisi di Grifaldo e l'indignazione di Paolo.

    Senza dubbio i carburanti dei vettori contengono addittivi tossici ed io mi fido del fisico canadese Finley che afferma che questi additivi danneggiano in modo irreversibile la coltre di ozono e non di quella nullità di Kattivix.

    RispondiElimina
  31. LO STRATO DI OZONO DELLA TERRA SI STA ANCORA SFALDANDO

    Questi agenti chimici al cloro che sono immessi direttamente nello strato di ozono da aerei di linea, cisterne chimiche ed altri aerei militari che volano oltre i 13 kilometri, insieme con quasi continui lanci di razzi a propellente solido dalle basi dell'Aviazione di Cape Canaveral e Vandenberg, si stanno masticando bene lo strato di ozono rimanente della Terra.

    Lo scorso inverno, lo strato protettivo di ozono sull'Artico è calato ai più bassi livelli che si registrino. Ad elevate altitudini, il 50 % dello strato protettivo è stato distrutto.

    NUVOLE DI GHIACCIO

    Mentre i crescenti gas serra nell'aria catturano più calore nell'atmosfera inferiore, la luce solare riflessa nello spazio dalle nuvole artificiali create da scie chimiche, gas di scarico e lanci di razzi a propellente solido sta causando un raffreddamento della stratosfera superiore (tra i 14 e i 26 km sopra la Terra).

    Le nuvole di ghiaccio invernali sulla stratosfera intrappolano ampie quantità di agenti chimici che assorbono l'ozono e stanno aumentando in dimensioni e frequenza. Dalla fine del novembre 2005 alla fine del febbraio 2006, ci sono state le nuvole di ghiaccio distruggi-ozono che sono durate per i periodi più lunghi mai registrati.

    A fine marzo, quando la perdita di ozono era al suo massimo, le nuvole di ghiaccio si sono estese sopra il Regno Unito e l'Europa giungendo fino all'Italia settentrionale, friggendo forme di vita esposte sotto di loro.

    Il 26 aprile 2005, gli scienziati hanno dichiarato ad un meeting a Vienna che "la vita atmosferica di questi componenti [che riducono l'ozono] è estremamente lunga e le concentrazioni rimarranno ad alti livelli di pericolosità per un altro mezzo secolo".

    Come spiega il professor John Pyle, "Pensavamo che le cose avrebbero iniziato ad andare meglio per via della graduale eliminazione dei CFC e di altri agenti chimici secondo il protocollo di Montreal, ma non è successo. I livelli di inquinamento si sono stabilizzati, ma i cambiamenti nell'atmosfera hanno reso più semplice lo svolgimento delle reazioni chimiche che permettono agli inquinanti di distruggere l'ozono. Con questi cambiamenti, che è probabile continuino e peggiorino, mentre aumenta il riscaldamento globale, l'ozono sarà ulteriormente ridotto, anche se il livello di inquinamento sta calando".

    RispondiElimina
  32. ..carino!: http://www.youtube.com/watch?v=rGli80GmQ4Y&feature=related

    RispondiElimina
  33. Luigi, adoro quel video. Ma scusate l'ignoranza chi sarebbe il tipo con la svastica sulla fronte che guida l'aereo della morte?

    RispondiElimina
  34. Come si puo’ vedere da questa satellitare di ieri scie a iosa in Germania:

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_2_02.2009293.terra.1km

    E qui si vede il risultato ottenuto quest‘oggi, la stessa zona e’ una delle poche senza perturbazioni:

    http://www.sat24.com/homepage.aspx?c=es

    Io mi chiedo: com’ e’ possibile che ci siano nuvole , non si sa se chimiche o meno, quasi in tutta Europa?
    Sembrera’ ovvio, ma qualcuno ha mai notato che in Iran non compaiono le scie chimiche?

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/realtime/single.php?T092940645
    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/realtime/single.php?T092940650

    RispondiElimina
  35. Preziose informazioni, Andrea.

    Pare che in Iran le scie tossiche esistano, eccome! Inoltre il presidente iraniano è agente della CIA, anzi del governo occulto mondiale che si basa su finte contrapposizioni. Recentemente è enerso che quello lì ha origine ebraiche, anzi turco-kazare (agente del Mossad?). La notizia è poi stata smentita, ma credo sia vero.

    Non è recente, ma potresti leggere La sCIA in Iran.

    Ciao

    RispondiElimina
  36. Quoto Zret.

    Tutta questa contrapposizione tra USA e Iran è una perfetta (con qualche crepa) messinscena.

    Il vero problema è che in mezzo ci siamo noi, la popolazione.

    Sono convinto che (purtroppo) ne vedremo delle belle...e a breve.

    L'attentato organizzato dalla CIA-Iran in Iran, non è che l'inizio. E' tutto scritto.

    Hanno testato il rincoglionimento della popolazione del globo con l'autoattentato dell'11/9 e ad oggi quei criminali sono ancora tutti al loro posto.

    RispondiElimina
  37. Cosmino si tratta di Charles Manson, leader di una setta che a cavallo degli anni 60-70 uccise diverse persone (è lo stesso da cui quella immondizia di Marylin Manson ha preso il nome d'arte) tra cui la moglie del pedofilo regista Polanski.

    RispondiElimina
  38. Mike, il tuo corollario sulle bieca "politica" internazionale mi trova d'accordo. Bisogna passare dalla concezione orizzontale della storia (USA contro Iran, Russia contro USA, PD contro PDL etc.) alla concezione verticale della storia, ossia i globalizzatori, banchieri, vescovi, industriali, massoni etc. contro i popoli. I governi nazionali si limitano ad eseguire gli ordini del governo occulto mondiale.

    Quanto, a suo tempo, scrissero Bojs ed altri sull'agenda degli Oscurati si sta adempiendo punto per punto. Certo, continuo a sperare che il meccanismo si inceppi, ma è solo una speranza.

    Ciao

    RispondiElimina
  39. Grazie Marco. Accidenti, non c'è che dire: proprio delle belle personcine.

    RispondiElimina
  40. Grazie Zret, ho appena visto lo spot su MTV di topo gigio per l’ influenza A… hai tosse e mal di gola? Chiama il tuo medico di famiglia…apri le finestre (!!!)…l’ influenza A e’ una normale influenza.
    Questa notte invece su italia 1 hanno trasmesso un telefilm dove si parlava di nano tecnologie e bambini con codici a barre sul collo!!
    Come dire…tutto normale..abituatevi gente!!

    Se le scie chimiche servono anche per il controllo/sterminio della popolazione, come diminuire la polazione mondiale? Indebolendo le difese immunitarie e causando sterilita’/infertilita’ alle persone.
    Un dato certo e’ che la popolazione mondiale negli ultimi 20 anni e’ aumentata del 35%.
    Chi sta ai piani alti sapra’ certamente come non ammalarsi.
    Quale sara’ l’ antidoto?

    RispondiElimina
  41. Aprire le finestre? Sì, certo, per respirare un po' di alluminio.

    Stanno abituando la popolazione al marchio.

    Che la popolazione sia aumentata è questione su cui alcuni demografi discutono. Essi, infatti, sostengono che in Africa, a causa di epidemie e fame, è diminuita.

    Comunque sia, se gli Oscurati ed i loro lacché si uccidessero, la popolazione mondiale si ridurrebbe di un 10 per cento.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  42. Qui ora piove , strano ma vero da stamattina ...
    4 castella provincia di Re,

    vi segnalo questo video :http://www.youtube.com/watch?v=oGip1jH9nJc

    ripreso da un mio video dell'1 ottobre dove si nota un'UFO.

    ciao

    RispondiElimina
  43. Zret, credi che gli illuminati abbiano paura degli ufo/anunnaki? E’ reale il fatto che possano arrivare/tornare sulla terra e riscrivere la storia? Potrebbero essere quindi i nostri salvatori?

    RispondiElimina
  44. http://tuttouno.blogspot.com/2009/10/chemtrails-mai-piu-neve-su-mosca.html

    :(

    RispondiElimina
  45. Andrea, non saprei che cosa rispondere. Posso solo formulare delle ipotesi.

    A Gli Anunnaki sono i padroni degli Oscurati che, entro il 2012, devono compiere la devastazione della Terra e l'asservimento dell'umanità con il microchip.

    B Gli Anunnaki e Nibiru sono invemzioni del governo occulto

    C Esiste una minoritaria e debole fazione di alieni benevoli (i discendenti di Enki, nemico di Enlil???), combattuti ferocemente dai Terrestri guerrafondai e dai loro potenti alleati extraterrestri e/o interdimensionali.

    D...

    Ciao

    RispondiElimina
  46. Inserisco una segnalazione: VENERDI' 23, ORE 21, A FORLI' (al 'Centro per la Pace' - Via Andrelini) CONVEGNO DAL TITOLO "Influenza suina: i pericoli della vaccinazione".

    Fonte: http://www.romagnaoggi.it/forli/2009/10/21/140184/


    Una banalissima e stupida influenza creata e strumentalizzata per vendere vaccini di cui non sappiamo neppure il vero contenuto...oltre alle cifre da capogiro ricavabili dagli introiti delle case farmaceutiche ciò che dovrebbe far davvero riflettere è il fatto che questo vaccino stia diventando quasi obbligatorio, come se ci fosse la necessità di inoculare a tutti i costi qualcosa nei corpi umani...

    RispondiElimina
  47. Grande Bacab!! Grazie.

    Domani a Capoterra commemoriamo i morti dell'alluvione artificiale di un anno fa.

    A quando la prossima?

    RispondiElimina
  48. E' vero Bacab, è più che una sensazione, praticamente una certezza, quella che a tutti i costi vogliano inoculare i loro programmi nei corpi umani attraverso un vaccino, con richiami, tra l'altro.
    Non è escluso che per le prime categorie ad essere vaccinate utilizzino dei sieri per così dire senza troppi effetti collaterali, in modo che poi la gente a cascata si convinca ad andare con le proprie gambe. Perchè da quello che ho potuto constatare, come molti di voi, è che non ci sono poi tutti questi volontari disposti a fare la fila per l'iniezione miracolosa. Inoltre lo hanno capito anche i più distratti che NON SIAMO IN PRESENZA DI ALCUNA PANDEMIA, per adesso.
    Arriveranno ad inventarsi qualche strategia o ad usare la forza: bisogna vedere quanto tutti saranno in grado di resistere e reagire.
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  49. Si parla di nanotecnologie sulla Stampa di oggi e alla fiera Smau a Milano.
    L’ ufficio federale tedesco per l’ ambiente Uba rivela in un documento che rischiano di essere un pericolo per l’ ambiente e per la salute, consigliando di evitare l’ uso di prodotti che contengono o rilasciano nanomateriali.
    Cita anche che mancano dati sui loro effetti su uomo e ambiente, che possono introdursi nell’ organismo attraverso il contatto con la pelle, per via respiratoria oppure orali, possono finire nei polmoni e generare infezioni, intaccare l’ apparato gastrointestinale, raggiungere per via nasale il cervello e danneggiare l’ attivita’ genetica.
    Uno studio dimostra come le nanoparticelle d’ argento usate per produrre calzini anti odori si stacchino dal tessuto a seguito dei lavaggi e finiscono negli scarichi.

    Cambiando argomento, picchi di variazione magnetica nella ionosfera, a breve potrebbe accadere qualcosa di brutto:

    http://137.229.36.30/cgi-bin/magnetometer/gak-mag.cgi

    RispondiElimina
  50. La Staninger è stata la prima a lanciare l'allarme sui pericoli connessi alle nanotecnologie.

    Intanto i militari continuano a manipolare la ionosfera.

    Grazie Andrea, dell'utile contributo.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis