sabato 10 ottobre 2009

2012: anno del blackout?

"In Alaska è stato completato ed è operativo un progetto congiunto della Marina, dell'Aeronautica e dell'Università dell'Alaska, denominato H.A.A.R.P. Il progetto è stato presentato al pubblico come un piano di ricerca sul fenomeno delle aurore boreali, ma in realtà è una tecnologia militare in grado di modificare le condizioni del tempo atmosferico, la composizione chimica della ionosfera e di bloccare le comunicazioni globali".

In questo modo viene presentato un libretto di autori vari dedicato a H.A.A.R.P. L'opuscolo s'intitola "L'impiego militare delle tecnologie elettromagnetiche: il Progetto H.A.A.R.P (1995-1996)". Abbiamo pubblicato parecchi articoli su questo apparato di antenne e sui suoi usi di tipo strategico, ma qui intendiamo evidenziare che il paventato blackout delle infrastrutture elettriche ed elettroniche attribuito dalla National Academy of Sciences alle bizze del Sole potrebbe, invece, essere un evento causato artificialmente proprio con H.A.A.R.P., ma spacciato come conseguenza dell'anomala attività solare. E' anche possibile che una sinergia tra fenomeni naturali ed interventi tecnologici sarà all'origine del collasso delle comunicazioni su cui Alfonso Maruccia scrive in "2012: fuga da Internet":

[...] "La National Academy of Sciences statunitense teme un tracollo dell'intera infrastruttura di Internet (statunitense e non solo) a causa di un picco massiccio di tempeste solari.

Evento cosmico dalla portata globale, scatenato dall'interazione tra le esuberanze elettromagnetiche del sole e la magnetosfera terrestre, le tempeste solari sono un fenomeno naturale che da sempre influisce sulla tecnologia. Nel 1859 massicce tempeste spazzarono via i cavi telegrafici statunitensi, nel 1989 danneggiarono l'intera griglia elettrica canadese e nel 2005 fu il turno dell'elettronica.

Quello del 2012, però, potrebbe essere il peggior picco del fenomeno considerando l'attuale e sempre maggiore interdipendenza delle attività umane con gli apparati funzionanti ad energia elettrica: la N.A.S. avverte sul pericolo di uno "scompiglio nei trasporti, nelle comunicazioni, nei sistemi bancari e finanziari, nei servizi governativi, di guasto o malfunzionamento della fornitura di acqua potabile a causa di problemi alle pompe nonché la perdita di cibo deperibile e medicinali a causa della mancanza di refrigerazione". Per non parlare dei danni alla rete di satelliti G.P.S. orbitante intorno al pianeta.

Se mai l'economia statunitense riuscirà ad uscire dall'attuale crisi finanziaria, quella elettromagnetica del 2012 potrebbe provocare danni stimati tra 1 e 2 trilioni di dollari durante il solo primo anno, con tempi di recupero tra i 4 ed i 10 anni. Le tempeste solari scatenerebbero una sorta di apocalisse tecnologica anche nel resto del mondo e l'Istituto Federale Svizzero della Tecnologia di Zurigo stima che la perdita delle funzionalità di rete costerebbe al piccolo paese europeo danni per l'1,2% del P.I.L. [...]


La solita insistenza sul 2012, anno topico, induce a nutrire qualche sospetto...


Leggi qui l'intero articolo di Maruccia rilanciato dal blog ilsole24h.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

105 commenti:

  1. Scusate l'o.t. ma questo video su Veronesi merita di essere visto:

    http://www.youtube.com/watch?v=B5Zou-1MXQg

    Ecco come, davanti alla verità, si scappa con la coda tra le gambe...che tristezza.

    RispondiElimina
  2. Non è un caso se Veronesi fa parte del c.i.c.a.p.

    RispondiElimina
  3. Ho lasciato il mio doveroso commento al video del mentitore Veronesi.

    Sono schifato da questi baroni, criminali e bugiardi.

    RispondiElimina
  4. A seguire le sante parole di Montanari:

    http://www.youtube.com/watch?v=q30ray4fAa8

    E al momento chi viene tacciato di "falsità e speculazione" è Montanari con le sue ricerche, mentre personaggi mostruosi, commendianti e ingannatori come Veronesi (nuovo Garante Scientifico del CICAP) guidano la scena...

    RispondiElimina
  5. Purtroppo, Bacab, il sistema ha creato anche una falsa opposizione.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Come mai alla conferenza di Tivoli non c'era nemmeno un disinformatore??
    Ragazzi queste cose non si fanno....ora magari qualcuno si arrabbierà :-)

    abbiam distribuito volantini, ottimi i video....piano piano ma la consapevolezza avanza ciauuu

    RispondiElimina
  7. intanto ho saputo da fonte certa (diciamo.....in causa per motivi professionali) che vari piloti dell'aeronautica hanno intentato causa contro l'amministrazione, rea secondo loro di averli costretti a volare a quote non consentite troppo alte, fatto che avrebbe causato malattie ai piloti.
    Questo è quello che so io, poi magari le malattie sono causate anche da altro....

    RispondiElimina
  8. Ciao Pirata, devo cercare un articolo di un po' di tempo fa nel quale si parlava di casi di intossicazione che coinvolgevano piloti di voli commerciali.

    Bene per la conferenza, nella quale c'ero, ma non c'ero...

    Poi mi racconterai come è andata.

    RispondiElimina
  9. Ah, dimenticavo...

    da fonte certa ho saputo che qui alla caserma dei Carabinieri di Sanremo sono state sporte denunce contro ignoti in relazione alle attività di aerosol clandestine (scie chimiche) da parte di uomini dell'esercito. Vale la pena informarsi per saperne di più.

    RispondiElimina
  10. Straker fai benissimo a ribadire l'insidia che si nasconde dietro il gioco di specchi, o gioco delle parti che dir si voglia. Credo che questo sia uno dei passaggi più difficili da comprendere ed accettare, il nucleo vero e proprio della strategia di inganno globale di cui siamo prigionieri. Le false contrapposizioni ideologiche che distraggono e sviano la nostra intelligenza e le nostre autonome capacità di giudizio. Le dichiarazioni improntate alla "cautela" ed alla "ragionevolezza" di certi personaggi sono pericolose quanto e forse più delle maldestre bestialità dei più espliciti negazionisti. Dobbiamo tutti trovare il coraggio di smontare la visione del mondo che ci è stata inculcata, non avere paura di buttare via le idee su cui abbiamo fin qui erroneamente fondato le nostre opinioni. Non c'è altro modo per riattivare il nostro metabolismo mentale e spirituale che liberarci prima di questi scarti. Riconoscere di essere stati ingannati ci fa sentire stupidi ma è il primo passo per riprenderci la nostra dignità e la nostra intelligenza. Dobbiamo diffidare soprattutto di certi ignavi che subdolamente cercano di trascinarci nel loro stesso girone, probabilmente il più affollato di tutto l'inferno. Buona domenica a tutti.

    RispondiElimina
  11. Grazie Pirata Pantani, del resoconto.

    Giulia, il tuo commento è da incorniciare: veramente meritano maggiore disprezzo gli ignavi, quelli che non si schierano apertamente con i ciarlatani ed i disinformatori (come Montanasi), ma neppure con i ricercatori seri. Sono ignavi, pavidi, imbelli, "A Dio spiacenti e a li nemici sui".

    RispondiElimina
  12. Ciao Giulia, dice quel proverbio: "Meglio soli che male accompagnati". Ecco, è meglio fare a meno di taluni ciarlatani e vigliacchi che si spacciano per cercatori della verità. E purtroppo questo paese è pieno di falsi idoli.

    RispondiElimina
  13. - Giovanni Giuliana (La tigre della malora)
    - Marco Capuzzo (Kash)
    - Giuseppe Greco (Juleps)
    - Davide Cerfeda (Nores)

    RispondiElimina
  14. http://www.lagazzettadelmezzogiorno.it/GdM_dallapuglia_NOTIZIA_01.php?IDNotizia=274888&IDCategoria=1

    RispondiElimina
  15. Il guaio è che ci hanno martellato dentro dal nostro primo giorno di coscienza l'idea che dobbiamo fidarci e affidarci a chi ne sa più di noi, e guarda caso c'è sempre qualcuno che ne sa più di noi. Vogliono che pensiamo che tutte le nostre intuizioni o certezze non valgono niente se non sono validate da questo o quell'esperto ufficialmente riconosciuto. Da qui a negare l'evidenza come stanno facendo il passo è breve, le menti sono già predisposte a farsi violentare anche di fronte alla verità più inconfutabile. Sarà anche una necessità innata della natura umana cercare leader, idoli e profeti a cui affidarsi, ma niente ci espone di più alla manipolazione. Meglio vedere negli altri una fonte di ispirazione tra pari...questo è quello che cerco e per fortuna trovo qui tra voi.
    Il vecchio adagio citato da Straker non è mai stato più vero, e soli si resta anche quando si va incontro alla verità e si scopre che gli amici di sempre non sono pronti ad accompagnarci...ma anche questa nuova solitudine non deve farci paura.
    Grazie della stima Zret, la ricambio pienamente.

    RispondiElimina
  16. Giulia, hai ragione! Il problema dell'umanità, ma soprattutto della società moderna è che SI DELEGA AD ALTRI. Si delega al politico, si delega allo scienziato, si delega tutto a tutti. Ci si affida ad altri e questo è male. I risultati si vedono.

    RispondiElimina
  17. Infatti! Molto istruttivo per tutti leggere Ivan Illich, a proposito del concetto e soprattutto della perniciosa pratica della "delega" a tutti i livelli, da quella dei trasporti, a quella della salute e dell'ingegneria.... Provate a leggerlo se non l'avete mai fatto! Io l'ho trovato molto istruttivo. Occorre ritrovare il proprio centro e accorgersi e pure scorgere dentro di sé capacità inaspettate, cominciando a riprendersi piano piano la propria vita. Don Lorenzo Milani diceva: "occorre dire ai giovani che essi sono tutti sovrani".

    RispondiElimina
  18. Cronaca di ieri.
    Dobbiamo temerle, ormai, le perturbazioni, per come i tankers si scatenano nel sopprimerle....in questi giorni ci becchiamo forse fino al triplo delle "normali" irrorazioni quotidiane da bel tempo....
    Ho viaggiato in macchina dalle Marche al Lazio attraverso l'Umbria e lo spettacolo agghiacciante è rimasto invariato: rombo di motori costante sopra i corpi nuvolosi, nuvole (in realtà ammassi di sostanze igroscopiche addensati ed in caduta libera) basse, bassissime sulle colline (ma quando si sono mai viste colline di 400 metri avvolte dalle nubi come vette dolomitiche?), precipitazioni di nebbie fitte invece che di pioggia...
    A Viterbo dalle vasche delle terme pubbliche si gode una vista del cielo a 360 gradi: ieri verso sera era un coperchio metallico con lampi innaturali all'orizzonte.
    Si è anche a pochi metri dall'aeroporto militare da cui decollano i nostri benefattori: nel giro di due ore ho contato un via-vai di almeno 30 aerei, senza contare quelli che mi sfuggivano quando abbassavo lo sguardo.
    Decisamente fondata la necessità di un nuovo aeroporto...:-(

    RispondiElimina
  19. eeehhh...non ci sono più di disinformatori di una volta....mannaggia mannaggia (come direbbe qualcuno...)

    http://apemayala.blogspot.com/2009/10/non-ci-sono-piu-i-disinformatori-di-una.html

    RispondiElimina
  20. Ciao Pirata, ormai si sono dati all'hackeraggio sistematico.

    RispondiElimina
  21. Giulia, ci andrebbe qualche foto, se possibile.

    RispondiElimina
  22. Giulia, si notano da alcuni mesi almeno nubi inconsuetamente basse che gravano su colline e pendii. E' come una cappa di metallo che incombe. Scie chimiche in ogni dove, ormai.

    Ciao

    RispondiElimina
  23. Ti segnalo che la puntata appena trasmessa in USA del serie Smallville (stagione 9 ep.3) ha un epilogo singolare. per salvare la gente della città contaminata da un virus irraggiano da un aereo l'antidoto.
    voluto o semplice caso?

    RispondiElimina
  24. Ciao, ci arrivano da lontano, così come ha fatto recentemente il WWf. Vogliono instillare nelle menti della gente che quelle scie sono "solo per il nostro bene".

    Obama docet.

    RispondiElimina
  25. Ieri di foto non ne ho fatte, però qui ci sono quelle più recenti della mia zona, con situazioni analoghe a quella di ieri:
    http://picasaweb.google.it/giulia060/CieliChimiciTraFineAgostoEOttobre2009NelleMarche#

    RispondiElimina
  26. Salve ragazzi.
    Vi ricordate quando vi ho detto che riosaeba alias Pier Luigi era un disgraziato?Per colpa sua in pochi giorni mi è successo le seguenti cose.
    Dopo averlogiustamente denigrato in questo blog, lui mi ha minacciato dicendo "stai attento, molto attento...avrai una brutta sorpresa".
    E la brutta sorpresa, purtroppo, l'ho avuta.
    In tre giorni sono successe cose incredibilmente legate tra di loro, una di queste mi ha messo in una situazione alquanto brutta.
    Premetto che ho perso il lavoro senza aver ricevuto preavvisi e motivazioni, e questa cosa mi mette in una grave crisi finanziaria.
    Ieri notte, passeggiando per i vicoli di paese (vicino Firenze), ho visto mia moglie camminare stretto a fianco con una persona vestita in giacca e cravatta, tutto nero.
    Quello che mi fa pensare è che in questi giorni si erano presentati 2 persone vestite uguali a casa nostra chiedendo se avessimo problemi di telefonia fissa o mobile, e con quella scusa sono andati ad arrampicarsi su delle antenne a controllare chissà che. Ora non ho il lavoro, navigo in internet grazie ad un mio amico che mi ha regalato un netbook e una chiavetta, non ho lavoro e devo vivere praticamente solo vendendo il latte della mia teresina. Sono messo un pò male e quando ho chiamato per un aiuto il telefono fisso è morto. Ora il pozzo che abbiamo non da più acqua buona, ha un sapore di ferro e bicarbonato, quasi come qualcuno avesse messo delle bustine di idrolitina in una bottiglia. LA situazione sta peggiorando e ho paura perchè anche la connessione internet va e viene e io mi sento osservato ed ascoltato.
    Possibile che alle minacce siano seguite le azioni?trovate tutto qui il bastardone:
    Xttp://riosaeba78.altervista.org/blog/2009/10/04/testimonianza-di-un-pilota-civile-sulle-scie-chimiche-altra-bufala/
    Ho messo una x all'inizio perchèmi hanno detto di non favorire al bastardone le presenze.
    Si può far qualcosa?Grazie.

    RispondiElimina
  27. Ciao, Tonnoriomare. Riosaeba si chiama Pier Luigi Torreggiani, neolaureto geologo di Bologna, delfino di Bario Tozzi. Salvati le pagine con le minacce e fai una denuncia ai Carabinieri.

    Hai tutta la mia solidarietà.

    RispondiElimina
  28. Tonnoriomare, non ti resta che sporgere denuncia: si ravvisano vari estremi di reato. Topo Gigio è recidivo.

    Ciao

    RispondiElimina
  29. La storia che racconta Tonnoriomare è a dir poco inquietante. Questi personaggi sono pericolosi ed evidentemente molto ben protetti, al contrario del cittadino qualsiasi che recandosi a sporgere denuncia per una storia simile rischia di passare lui dalla parte del sospettato se non dell'indagato. Che seguito hanno avuto altre denunce per lo stesso tipo di situazione? Ha senso avere fiducia nelle forze dell'ordine o si rischia di inguaiarsi ancora di più?

    RispondiElimina
  30. Preciso che lo "::Straker::" che scrive sul sito fetecchia di Torreggiani non sono io, ma un fake.

    RispondiElimina
  31. Qui il suo nome sul sito dell'ordine.

    L'indirizzo e-mail della segreteria: geosegr@tin.it

    RispondiElimina
  32. Giulia, bisogna SEMPRE denunciare. Il vento non sarà sempre favorevole per questi infami.

    RispondiElimina
  33. Tonnoriomare, il licenziamento senza giusta causa è illegale ed impugnabile presso il Giudice di pace.

    RispondiElimina
  34. ATTENZIONE!

    E' legittimo il sospetto che ci si trovi di fronte ad una simulazione, preparata per bene, come evidenziato dai logs, che corrispondono all'ora (al minuto secondo) in cui è stato inserito il commento di tonnoriomare.

    Qui lo screenshot.

    RispondiElimina
  35. Tonnoriomare,
    passi per il lavoro.
    Ma tua moglie che c'entra? Per carità non raccontare in questo forum le tue vicende personali, meglio non farlo... ma raccontata così mi sa di fake.

    RispondiElimina
  36. Infatti è un fake, trotterella. Ho già provveduto ad informare i diretti interessati.

    RispondiElimina
  37. Sinceramente avevo subito immaginato fosse un fake

    RispondiElimina
  38. Poi comunque, capitasse mai una cosa del genere, io contraccambierei con una bella sorpresa consegnata di persona.
    Un paio di persone giuste la potrebbero confezionare anche con un bel fiocco.
    Mali estremi estremi rimedi.
    Poi vediamo chi se la fa sotto.

    RispondiElimina
  39. Sono mesi che bazzica qui dentro e fin dall'inizio sospettavo che fosse un utente fake. D'altro canto non ho nè la voglia ne il tempo per tracciare chiunque e nemmeno posso dare dell'infiltrato a qualcuno se non ne sono sicuro al 100%. Ora ha voluto strafare e si è tradito.

    RispondiElimina
  40. Straker ci sarebbe da scrivere un libro sulle personalità multiple virtuali. Quando strafanno si tradiscono. Ho come l'impressione che ci sia qualcun'altro (o sempre il medesimo?) che ha lasciato delle tracce... prima o poi vedrai che verrà a galla.

    Bye

    RispondiElimina
  41. Hai perfettamente ragione, Trotterella. Noi aspettiamo e prima o poi qualcuno si tradisce sempre. Questa gente ha una cosa in comune: sono tutti psicopatici. Hai visto la faccia di Torreggiani? Gli presteresti due centesimi?

    RispondiElimina
  42. Torniamo alle cose serie e per rimanere in tema H.A.A.R.P., terremoti e stragi evitabili, segnalo:

    Giuliani: "Prepariamoci al peggio"

    RispondiElimina
  43. Il latte della teresina l'aveva già tirato fuori altre volte, ma così in là non si era mai spinto.

    RispondiElimina
  44. Non si può negare che le irrorazioni stiano aumentando negli ultimi periodi e di terremoti in giro ce ne sono stati parecchi, vicini e lontani. Bomardano la Luna e poi coprono il fatto con notizie inutili ma utili a distrarre come i nobel. E' probabile che preparino delle sorprese e che occorra stare un po' all'erta, per quanto sia possibile.
    Ciao

    RispondiElimina
  45. Segnalo questo articolo sulle armi silenziose tratto dal blog NWO:

    http://novoordo.blogspot.com/2009/10/bandire-le-armi-silenziose.html

    RispondiElimina
  46. incredibile il fake di tonnoriomare. era mesi che postava. meglio così, anche perchè la sua storia era preoccupante.

    ora sappiamo anche che all'università di bologna ci sono delle persone informate sul segreto militare delle irrorazioni atmosferiche.

    quindi la lista degli enti pubblici e di ricerca si allunga. ci sono dentro tutti. complimenti al deficente che si è connesso dall'università. forse non sapeva che gli ip sono tracciabili...


    dopo un temporale, sulla costa toscana il cielo è stato azzurro per qualche ora!! cielo azzurro come non si vedeva da mesi. mi sembra evidente che la pioggia contrasta di molto la copertura artificiale: infatti tutte le sostanze vengono tirate giù, ed il cielo diventa azzurro. ma scommetto che domani i militari dell'aeronautica copriranno il cielo con le solite schifezze

    e poi mi sono ricordato di una cosa: MA L'INTERROGAZIONE PARLAMENTARE DELL'ON. BRANDOLINI???
    QUAND'E' CHE IL GOVERNO DARA' LA RISPOSTA??!?!

    forse pensano che vada tutto nel dimenticatoio....

    RispondiElimina
  47. ah ho capito: in pratica il fake diceva di aver perso il lavoro per cercare di impaurire gli altri utenti. tutto cio' è patetico. e credo che ognugno di noi continuerà ad informare il prossimo, finchè la situazione diventerà ingestibile per il governo ed i militari. nel frattempo aspettiamo le possibili parziali ammissioni sulla geoingegneria che dovrebbero essere sdoganate a copenaghen.

    è lecito pensare che sarà proprio il premio nobel obama a introdurre gli esperimenti "contro l'effetto serra e l'inquinamento"

    anche il foglio del wwf, con scritto CO2 e con l'aereo che irrora, è molto significativo, e ci fa capire dove si stanno dirigendo i poteri forti: gli saranno introdotti come una "cura". la menzogna continua......

    RispondiElimina
  48. ""Hai visto la faccia di Torreggiani? Gli presteresti due centesimi?""

    evidentemente pensa di fare carriera. tozzi gli darà una mano a posizionarsi.

    e poi c'è il chimico in lista per la cattedra..........fanno così, comprano la gente con promesse di potere e denaro. e quelli più scomodi vengono minacciati.

    RispondiElimina
  49. ahhaahhaah è evidente che il post di tonnoriomare è preparato accuratamente per cercare di mettere paura, il fatto che delle persone gli si aggiravano per casa e tutte le altre cazzate non sono altro che gli ultimi colpi di coda di questi ratti umani, cazzo come sono messi male.

    RispondiElimina
  50. ""Ora il pozzo che abbiamo non da più acqua buona, ha un sapore di ferro e bicarbonato""

    eh si, deve essere quello

    ""LA situazione sta peggiorando e ho paura perchè anche la connessione internet va e viene e io mi sento osservato ed ascoltato. ""

    ecco il classico paranoico!! ma per piacere.....

    ""Si può far qualcosa?Grazie.""

    certo! bevi l'acqua piovana della prima pioggia dopo le irrorazioni.

    questa è la tattica: è racconto falso per indurre qualche utente a straprlare: cose del tipo

    "adesso vado a casa del geologo"

    oppure

    "adesso basta! userò la violenza su queste persone!"

    insomma, cercano di far andare "fuori legge" gli utenti, così possono chiudere il blog tanker enemy e sporgere denuncia.

    quindi occhio: non caschiamoci, alle provocazioni, anche se vere.

    ricordiamoci sempre che mentre denunciare le scie è quasi inutile, perchè totalmente contro corrente, denuciare il "pazzo paranoico violento che crede agli extraterrestri" porterà sicuramente a dei risultati.

    morale: vogliono trovare una scusa per chiudere il blog e zittire una delle poche VERE voci d'informazione

    fin'ora tutte queste checche hanno fallito miseramente. e si sono pure sputtanati: per esempio, adesso sappiamo che la star televisiva mario tozzi è al corrente delle sperimentazioni climatiche, e sappiamo anche che altri disinformatori (geologi) sono in contatto con l'eperto di geoingegneria del cnr......perchè non so se lo sapete, ma mario tozzi è uno degli esperti italiani di "geoingegneria"...si insomma, se i militari volessero sperimentare gli aerosol atmosferici, chiederebbero consigli a lui. quante coincidenze ci sono

    RispondiElimina
  51. Ecco, ratti umani.

    Arturo, sono mesi che tonnoriomare-riosaeba postava cazzate, sul tipo: "Speriamo che caschi uno steroide". Lo abbiamo lasciato fare.

    Ora tocca ad un altro, che vive dietro le quinte e dirige i giochi ed i quali numerosi nickname stanno per essere svelati.

    Riguardo ad Obama ed alla legittimazione delle chemtrails (per le quali ci tasseranno pure), temo che tu abbia ragione.

    RispondiElimina
  52. Non solo! Anche le lettere inviate a nostro nome hanno lo scopo di combinarci qualche casino. Ovviamente sono tutte cose che noi, puntualmente, segnaliamo alla Polizia postale, per cui siamo per lo meno cautelati, a prescindere dai non improbabili insabbiamenti della magistratura.

    RispondiElimina
  53. Qualcun altro presto cadrà nella trappola, perché si credono astuti, ma sono avventati ed eccessivi, a causa della loro sicumera.

    Ora è il turno di...

    RispondiElimina
  54. Forse era solo un modo per attirarci tutti di nuovo sul suo blog di m****a frequentato solo dai soliti quattro gatti (o meglio ratti), messi male davvero.
    A proposito di terremoti, non se n'è parlato granchè ma ce n'è stato uno forte (4.6 Richter) anche nelle Marche lo scorso 20 settembre, epicentro a 18 km di profondità tra la provincia di Ancona e quella di Macerata secondo i report ufficiali.
    Riprendo un post di max steri dell'8/10: "voi popolo di gente molto informata, ricorderete di qualche articolo di fine Maggio, dove circolava insistente che la testa di ponte (Italia) era in pericolo (per gli U.S.A.), in quanto il nostro premier stava stringendo alleanze troppo pericolose con la russia (la firma sull'approvigionamento del gas, a discapito del progetto Nabucco, fortemente voluto dagli U.S.A. http://aconservativemind.blogspot.com/2009/05/lasse-berlusconi-eni-putin-nel-mirino.html), inoltre lo stesso periodo ha visto il nostro premier impegnato attivamente in legami con la libia e con l'iran... cosa che ovviamente ha fatto scattare l'allarme..." ed il sospetto che le varie sciagure che si sono abbattute sull'Italia (strage di Viareggio, alluvioni in Calabria e a Messina, terremoti in varie parti del paese) non siano semplici fatalità...
    Se non fosse che la contrapposizione USA-Russia è anche quella una pantomima ad alti livelli, verrebbe effettivamente da pensare che il nostro premier stia attirando sul nostro paese le ire degli "alleati" e dell'amico Obama.
    E con amici così chi ha bisogno dei nemici....

    RispondiElimina
  55. Giulia, concordo con te e con Max Steri.

    Sono fermamente convinto che le ultime disgrazie, spacciate per disastri naturali, siano dei duri segnali al Premier, il quale insiste nel voler restare incollato alla sua poltrona, ma coloro che inventarono il terrorismo (di destra e di sinistra) degli anni settanta ed ottanta dello scorso secolo, sono gli stessi che ora usano gli sconvolgimenti climatici ed i sismi per indurre Silvio a cedere la poltrona al prossimo burattino.

    Gli oscurati hanno fretta e Silvio non serve più.

    D'altronde questa mappa del 2 ottobre 2009 parla molto chiaro, anche alla luce del fatto che ora è stata sostituita da una toppa.

    RispondiElimina
  56. - Giovanni Giuliana (La tigre della malora)
    - Marco Capuzzo (Kash)
    - Giuseppe Greco (Juleps)
    - Davide Cerfeda (Nores)
    - Robeto Galli (ilpeyote-canrinomannar0)


    ...

    RispondiElimina
  57. Buonasera a tutti.

    Riosaeba, NON TI SI PUO' LEGGERE, SANTO IDDIO!!!!

    A proposito del fake-tonnoriomare, l'ho sgamato all'istante e Straker che mi conosce bene lo sa.
    Nel racconto c'erano alcune cose molto strane, il che certifica la matrice solita (in questo caso riosaeba ma poteva benissimo essere wasp, il peyote o torvovolante...non cambia la sostanza).

    Non riesce neppure a mettere due semplici concetti in croce e fa copia e incolla da vecchi messaggi.
    Ma l'ignoranza di riosaeba è il suo punto debole.

    Ecco di seguito una delle più grosse stronzate mai sentite:

    [...]ho visto mia moglie camminare stretto a fianco con una persona vestita in giacca e cravatta, tutto nero.
    Quello che mi fa pensare è che in questi giorni si erano presentati 2 persone vestite uguali a casa nostra chiedendo se avessimo problemi di telefonia fissa o mobile, e con quella scusa sono andati ad arrampicarsi su delle antenne a controllare chissà che[...]

    Messa così, la frase indica che la moglie camminava insieme al tizio "tutto nero". Non è riuscito neppure a rendere bene l'azione. Idiota!

    Il soggetto della frase è "le persone"...presenta-te, non presenta-ti. Anda-te, non anda-ti.

    Si sa, gli operai delle società telefoniche vestono sempre in giacca e cravatta...

    Riosaeba...ma baffanculo...

    Tra l'altro, sempre riosaeba, mi aveva mandato una identica email qualche tempo fa, citando le stesse scemenze su minacce ecc ecc...proprio non riesce a cambiar registro.

    riosaeba, riosaeba...l'onnipotente riosaeba...la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo; solo tu non ti accorgi di quanto sei sfortunato.

    RispondiElimina
  58. Bravo Mike, quando ci vuole ci vuole.

    Per ogni evenienza, visto che, sovente, quando certe immagini sono scomode, le fanno eliminare (vero axlman?), riporto qui di seguito il log dello sfigato riosaeba-torreggiani.tonnoriomare.

    **************

    VISITOR ANALYSIS

    Referring Link No referring link
    Host Name
    IP Address 137.204.103.140 [TONNORIOMARE]
    Country Italy
    Region Emilia-romagna
    City Bologna
    ISP Universita' Di Bologna
    Returning Visits 0
    Visit Length 15 mins 1 sec
    VISITOR SYSTEM SPECS
    Browser MSIE 7.0
    Operating System Windows XP
    Resolution Unknown
    Javascript Enabled

    Navigation Path
    Date Time WebPage
    11th October 2009 14:24:15 No referring link
    www.tankerenemy.com/
    11th October 2009 14:24:21 www.tankerenemy.com/
    www.tankerenemy.com/2009/10/2012-anno-del-blackout.html#comments
    11th October 2009 14:27:01 www.blogger.com/comment-iframe.g?blogID=29183301&postID=1304883271515445216&blogspotRpcToken=8096005
    www.tankerenemy.com/2009/10/2012-anno-del-blackout.html#comment-form
    11th October 2009 14:27:30 No referring link
    www.tankerenemy.com/2009/10/2012-anno-del-blackout.html#comment-form
    11th October 2009 14:38:56 No referring link
    www.tankerenemy.com/2009/10/2012-anno-del-blackout.html#comment-form
    11th October 2009 14:39:16 www.blogger.com/comment-iframe.g?blogID=29183301&postID=1304883271515445216&blogspotRpcToken=7035185
    www.tankerenemy.com/2009/10/2012-anno-del-blackout.html#comment-form

    RispondiElimina
  59. Mike, quella palla di sego di riosebo è proprio il più falotico tra i disinformatori, uno "spirito bizzarro". Lo attende la stessa fine di Filippo Argenti.

    RispondiElimina
  60. Ammetto di non sapere chi sia Filippo Argenti ma sono ugualmente d'accordo con te!

    RispondiElimina
  61. Sì, Giulia, è una farsa, ma è anche vero che sta divampando una guerra intestina tra logge e silvietto non vuole passare il testimone al prossimo burattino ventriloquo.

    Il potere non corrompe: il potere è corruzione.

    RispondiElimina
  62. Riporto un commento dal blog di Franceschetti per l'articolo seguente:

    "Collaboratore di Luogocomune scompare misteriosamente in mare il 29 agosto"

    ====================================

    Anonimo Anonimo ha detto...

    vi scrivo questo intervento sapendo già di poter esser preso per paranoico, ma non posso farne a meno.
    ho conosciuto un giovane scienziato, che lavorava al CNR e che parlava senza problemi di tutti i modelli di conoscenza del ns universo dai tempi di Newton ad oggi (una gran capoccetta, come si addice ad un scienziato)...
    Ebbene, io durante il ns dialogo, ho fatto un piccolo accenno alle scie chimiche ed al loro nuovo ruolo ufficiale di"piano B contro il riscaldamento globale" (insomma l'ultima copertura del vero piano, che si cela, a mio avviso, dietro a queste scie)
    Questo scienziato (tralaltro veramente simpatico e disponibile) mi ha subito eclissato ogni ipotesi di tipo "complottista", ma allo stesso tempo mi ha detto qualcosa che confermava la mia ipotesi.
    Cioè disse che gli scienziati che studiano il clima e soprattutto studiano il ns pianeta dal punto di vista del suo equilibrio in quanto sistema vivente (dove noi ne siamo una parte ovviamente) e sarebbero giunti alla conclusione che con questo ritmo di crescita di popolazione e soprattutto di consumo ed uso delle risorse, tra 50 o 60 anni non sarà più sostenibile.
    In poche parole, secondo la maggior parte degli scienziati che studiano ste cose siamo vicini ad un punto di non ritorno (se non già andati oltre)...
    Questo vuol dire (mettendo insieme i cocci che ho nella mia testa) che un piano per la soppressione del numero della popolazione terrestre di almeno due terzi sarebbe visto come una soluzione al problema...

    Mi spiego meglio, se ti dicono che tra 50 anni non avremo abbastanza cibo, perchè non avremo abbastanza risorse per poterne produrre abbastanza per sfamare tutti, questo genocidio globale potrebbe essere anche giustificato dai piani alti del potere, proprio per garantirne il LORO futuro...

    È vero che questo è un modo da parlare titpico dei cosiddetti "cospirazionisti" (non mi psiace dirlo, ma anch'io mi sento parte di questa categoria), ma ciò non toglie che non possa esprimere (almeno qua)questo mio pensiero...

    Uccidere lentamente con veleni (pure radioattivi) rilasciati nel cielo, che provocano il cancro nella gente, ma soprattutto curandolo con terapie CANCEROGENE come la chemio ed altro, potrebbe far parte di uno stesso medesimo disegno.

    Che un semplice Blogger, possa diventare pericoloso anche per un potere (seppur occulto, ma neanche troppo) che può decidere della vita e della morte della maggior parte dei suoi abitanti (provocando guerre, eventi catastrofici e crisi finanziarie in genere) non è una cosa così assurda.

    Se è vero che un numero imprecisato di navi (pare più di 130) con scorie radiottive e chimiche tossiche di vario genere sono state fatte affondare nel mediterraneo, probabilmente scatenando una reazione a catena per via osmosica da rendere tutto il mediterraneo non solo radioattivo, ma da sconsigliarne sia il nutrirsi dei sui pesci che di farci un bagno...

    Cosa ci rimane da pensare? che tutto ciò possa essere accaduto o accade ancora tuttora solo per un incoscienza di quelli che compiono questo tipo di atti?
    o soprattutto per la nostra NON consapevolezza (chiamiamola pure ignoranza)?

    Certo che dire a se stessi che sono solo delle balle e far finta di niente, come se tutto fosse sempre uguale...
    a me personalmente risulta un pò molto difficile.

    scusate il disturbo, ho solo detto la mia (anzi l'ho scritta)

    Un saluto

    6 ottobre 2009 5.17

    RispondiElimina
  63. Validissime considerazioni e tra l'altro c'è da registrare, queat'anno, un fenomeno mai visto prima: v'è stata una raccolta enorme di funghi, nel nostro entroterra sanremese, nonostante non abbia piovuto per tutta l'estate.

    Voi direte: "E come è possibile?". Semplice: i funghi assorbono i radionuclidi e questo ne facilita lo sviluppo.

    Non è un caso se nell'acqua piovana e nel terreno come nell'aria troviamo torio, uranio e cesio in gran quantità.

    RispondiElimina
  64. Straker, su che sito si possono vedere la satellitare che hai postato?
    Noto spesso il cielo a pecorelle che poi diventa un insieme di strani cumuli come questo:

    http://img40.imageshack.us/img40/3540/p230609185201.jpg

    O come questo:

    http://img63.imageshack.us/img63/9233/p111009173001.jpg

    L’ ultima foto e’ stata scattata quest’ oggi.

    RispondiElimina
  65. Vi posto una notizia interessante di poco fa...Effetti dell'Haarp???Un saluto a tutti..

    http://www.youtube.com/watch?v=wa27g0couRE

    RispondiElimina
  66. Ciao Andrea, sono coperture artificiali usate per rilflettere le onde elettromagnetiche al suolo.

    RispondiElimina
  67. I cumuli chimici servono da conduttore per le onde elettromagnetiche, credi servano per colpire la popolazione o il territorio?
    Avresti mica il link per la satellitare?
    Thanks

    RispondiElimina
  68. Ringrazio pubblicamente Niko per l'egregio lavoro di montaggio del video da me fatto dall'airbus A330 Eurofly.

    Un piccolo contributo per provare ulteriormente che non si tratta di scie di condensa (rarissime) ma di incroci chimici e di chemtrails on-off.

    I piloti che volano quotidianamente in mezzo a questo schifo chimico-biologico, non tarderanno ad ammalarsi.

    E' ora che si decidano ad abbandonare l'omertà e rendere pubbliche le loro preziose testimonianze anche perché nessuno gli starà vicino quando le cose si metteranno male. Prestissimo.

    RispondiElimina
  69. Andrea, servono per entrambi gli scopi: per danneggiare la biosfera e per controllare mentalmente la popolazione.

    RispondiElimina
  70. CLAMOROSA ESIBIZIONE DEI NUOVI SISTEMI D'ARMA AD ONDE ELETTROMAGNETICHE!!

    non c'è assolutamente niente di normale in questo fenomeno

    una piccola riflessione: probabilmente non è opera dei russi, sarebbe un suicidio mediatico effettuare esperimenti di quella portata nei cieli di mosca.

    allora chi è manipola l'atmosfera?

    un'altra notizia INTERESSANTISSIMA:

    UN PEZZO DI TERRENO BRUCIA, LE PECORE PRENDONO FUOCO SENZA APPARENTE MOTIVO

    e questo

    stranissimi arcobaleni in tutte le parti del mondo

    RispondiElimina
  71. Il vero obiettivo è la popolazione. Il documento dell'Airforce del 1995 "Dominare il clima entro il 2025", parlava chiaro. E' evidente però che le operazioni clandestine di aerosol, in abbinamento alle emissioni H.A.A.R.P., mirano a destabilizzare i sistemi climatici e quindi, indirettamente, anche in questo caso, le vittime sono e saranno le popolazioni inermi ed inconsapevoli. Non ultimo, il danneggiamento deliberato della magnetosfera, il che provocherà danni incommensurabili agli esseri viventi.

    Ecco i link:

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata

    RispondiElimina
  72. Abbiamo integrato al post questo video, il quale è molto chiaro su quanto dovrebbe avvenire.

    RispondiElimina
  73. Faraday, qualcosa tuttavia non quadra. Inquinare l'ambiente si ritorce anche contro le élites, per quanto i globalizzatori usino vari rimedi e varie precauzioni. Io vedrei l'obiettivo deliberato e criminale di distruggere il pianeta e di sterminare la popolazione al fine di suggere le energie che provengono dall'agonia, essendo la Terra a tutti gli effetti un essere vivente.

    Dietro le quinte operano esseri ctonii e lucifugi di cui non possiamo neppure immaginare la vera natura e "fisiologia".

    Ciao

    RispondiElimina
  74. Arturo, riguardo agli archi chimici, io mi domando... certi giornalisti dove diavolo vivano. Dormono? Sono fenomeni legati alle chemtrails, noti sin dai primi anni 90 e quelli si stupiscono ancora? Oh, poveri noi.

    Strano ed inquietante il cerchio gigantesco su Mosca. Non dimentichiamo comunque che anche i russi giocano con le loro stazioni H.A.A.R.P. da prima degli Stati Uniti.

    Sugli episodi delle pecore che bruciano, mi viene in mente Caronia, laddove fu l'unica volta che, per proteggere i militari, si diede la colpa agli U.F.O. e tutti si trovarono d'accordo, cicap compreso.

    Un rapporto ufficiale, del qual pochi parlarono, scriveva apertamente di esperimenti di elettromagnetismo ad opera dei militari.

    In fondo non stupiamoci. Il caldo incredibile di questa estate ed ancora di questi giorni è dovuto sempre alle onde elettromagnetiche, alle quali siamo sottoposti giorno e notte, come dei polli allo spiedo e se la potenza aumenta, prendiamo fuoco, come le pecore.

    RispondiElimina
  75. Zret, non ho approfondito ancora il lato che mi proponi di comprendere, anche se leggo costantemente tutti i post del tuo blog.
    Per adesso, nel tentativo di decifrare l'epilogo, tengo presente:
    la notizia che Emilio Fede diede qualche anno fa al TG4 cioè che la temperatura del pianeta potrebbe raggiungere e superare i 200°, una sorta di sterilizzazione del pianeta insomma.

    la notizia dal blog Segni dal cielo (il politico norvegese) ...nei bunker ci rimarranno 5 anni...

    etc. etc.

    Non saprei come potrebbero ripulirlo dal devastante ed intenzionale inquinamento con ogni genere di sostanze, per poterci rivivere...

    RispondiElimina
  76. Grazie ancora Zret / Straker

    Anche a me e’ venuto in mente quel paesino , credo sia riconducibile allo stesso fenomeno.
    Ma i russi che possiedono un sistema simile all’ haarp cooperano con gli USA o sono antagonisti?
    Soprattutto in seguito all’ accordo tra l’ Eni e la Gazprom.
    Certo che se si potessero misurare queste onde elettromagnetiche avremmo qualche conferma, e probabilmente si potrebbe trovare una soluzione (schermature, generatori di onde di contrasto o qualcos’altro)

    RispondiElimina
  77. Si chiama Woodpicker e con strumenti adatti può essere evidenziato. Nel documentario "That's impossible - Weather warfare" di History Channel, oltre a confermare gran pare dei nostri ed altrui studi, descrivono anche che cosa è il woodpicker e chiariscono che esso è direttamente collegato ad H.A.A.R.P. ed alle scie chimiche, del quale H.A.A.R.P. fa uso.

    RispondiElimina
  78. Faraday, credo che esistano tecnologie per risanare l'ambiente e forse non sono neppure tecnologie come le intendiamo comunemente. E' possibile che le laide élites intendano sterminare la popolazione nei prossimi tre anni, rifugiarsi nei bunker per risalire infine in superficie, dopo che saranno finiti gli sconvolgimenti, trascorsi alcuni anni. Credo, però, abbiano fatto i conti senza l'oste.

    Ciao

    RispondiElimina
  79. Scusa Zret, cosa intendi con “di cui non possiamo neppure immaginare la vera natura e "fisiologia”?

    RispondiElimina
  80. Non saprei come potrebbero ripulirlo dal devastante ed intenzionale inquinamento con ogni genere di sostanze, per poterci rivivere...

    La terra ha visto la fine di diverse civiltà evolute ed ogni volta si è ripresa. Basta osservare come sia possibile una sola giornata di assenza di attività di aerosol e già si respira un'aria diversa, i cumuli decorano di nuovo il cielo, che non appare più bianco, ma blu.

    Gli artefici di questo delitto hanno le basi sotterranee pronte e scorte per anni. Quando la terra sarà di nuovo accogliente, torneranno in superficie, senza quei 4 miliardi di individui in sovrapiù.

    RispondiElimina
  81. Andrea, ai vertici Russia, U.S.A., Cina etc. sono tutt'uno, anche se a livelli più bassi, a causa della compartimentalizzazione degli obiettivi, le nazioni si scontrano per generare caos. Le scie chimiche russe sono made in Russia.

    Ciao

    RispondiElimina
  82. se è tutto già predestinato...allora perchè ne parliamo/ate visto che non si può far + nulla??? chi si potrà opporre a questo scempio??? scusate...ma vorrei cercare di capire dove volete arrivare...se cercate di informare (e fate benissimo) + gente possibile per poi dire tanto ormai ci ammazzeranno tutti...non è peggio?
    grazie mille!! Charlie

    RispondiElimina
  83. Grazie alla insperata parziale ripulitura dell'aria, oltre a rendere nuovamente visibili le montagne qui nel vercellese, ho potuto notare e documentare la consistente presenza di lunghi filamenti a spasso per l'aria. Secondo uno schema che ormai credo ragionevolmente certo, le irrorazioni pesanti seguite da repentine schiarite che producono notti limpide e fresche seguite da mattine luminose e cielo azzurro sono le occasioni nelle quali questi filamenti precedentemente dispersi in aria, oltre a diventare rilevabili, ricadono verso il suolo. Domani verificherò la loro presenza sui campi ormai di sole stoppie di riso le quali fungono da ottimi rivelatori di filamenti come ed esempio in questo video: http://www.youtube.com/watch?v=AV8VQXfQ9cw

    Riguardo al post "2012 anno del blakout" posso dire che preparandosi adeguatamente si possono ridurre gli effetti di attivit\u00e0 solari intense che pur naturali sono effettivamente in grado di dare scompiglio, prima di tutto nelle telecomunicazioni via radio in secondo ordine per gli effetti indotti nei cavi a qualsiasi titolo posati. Temo maggiormente però gli effetti artificiali indotti da specifici sistemi d'arma appositamente creati per danneggiare le attrezzature elettroniche poichè questi possono essere prodotti in modo specifico, selettivo e ripetuto nel tempo. La continua digitalizzazione di tutto pur avendo aspetti positivi ha come rovescio della medaglia la intrinseca fragilità delle informazioni digitali oltre a quella dei mezzi tecnici che ne permettono la fruizione. Facile immaginare lo scenario di exabyte di dati digitali distrutti a livello mondiale grazie a una serie di ordigni EMP che friggono i circuiti digitali dei computer oltre alla cancellazione degli stati magnetici sui piatti dei vulnerabili hard disk. Chi può fare questo, cioè distruggere dati e sistemi digitali ma potere salvaguardare i suoi dati oltre ai sistemi informatici necessari, sarà il nuovo dominatore del pianeta. Documenti su granito e papiro/carta/terracotta hanno superato millenni mentre in nostri archivi digitali possono sparire in un attimo. Sarà il caso di prendere provvedimenti? si può e si deve.

    RispondiElimina
  84. the_klutz, ti quoto totalmente!

    Charlie, tutti sappiamo che dobbiamo morire, perché la natura è così. Si nasce, si invecchia (non tutti) e si muore. Ora, anche se tutti noi sappiamo di dover morire, non è che ci strappiamo le vesti, non ti pare?

    Quindi, le informazioni normalmente fruibili sui media non ufficiali, ci permettono di comprendere i disegni delle elìtes. Non ci strappiamo le vesti, ma visto che certi progetti sono contrastabili con la presa di coscienza delle masse, andiamo avanti nel diffondere le informazioni necessarie a capire e quindi utili per decidere di AGIRE.

    RispondiElimina
  85. Ok grazie era quello che volevo sentire... :-)))
    Buona giornata!!! ;-)

    RispondiElimina
  86. http://www.youtube.com/watch?v=fB0RqN8kuXk

    RispondiElimina
  87. http://tv.repubblica.it/copertina/un-occhio-nel-cielo-di-mosca/37877?video

    Ma che roba è?

    RispondiElimina
  88. Ciao a tutti, infatti secondo me con la scusa dei fenomeni naturali, le elite programmeranno una distruzione con le loro armi (haarp, scie chimiche), sicuri che le persone non si sognerebbero mai di sospettare i militari o il nwo per questo. Ma ci hanno sottovalutato.
    Giulia, Straker e Zret, sono con voi!
    un caro saluto!

    RispondiElimina
  89. Tonno rio mare o no, io sinceramente un po sono spaventato e anche demoralizzato, sopratutto da quando mi sono imbattuto in "alcune interferenze" e le ho divulgate, me ne sono capitate tante, troppe coincidenze...a tal punto da non avere la possibilità di portare avanti e approfondire gli studi...almeno per ora...cose che evito ovviamente di scrivere qua. cmq io non mollo, possono demoralizzarmi e usare i loro mezzucoli di sistema per intimorirmi, ma quando mi avrete tolto tutto, schifosi farabutti, allora in quel momento, sarò io a ridere ! ridatemi il mio mondo piccoli uomini senza anima ! che schifo...scusate lo sfogo

    RispondiElimina
  90. Marco, ti garantisco che quanto dice Viza risponde al vero.

    RispondiElimina
  91. Ah meglio così, mi sembrava la solita tiritera di Tonnoriomare

    RispondiElimina
  92. a parte le minaccie, credo siano bravi a fare un'altra cosa questi personaggi: PUPPARE!!

    RispondiElimina
  93. già.. e la magnetosfera è pure bucata!!
    http://insolitanotizia.blogspot.com/2009/05/magnetosfera-bucata.html

    insolitanotizia

    RispondiElimina
  94. X VIZA: hai un blog? di cosa ti occupi che ti tormentano?
    w.b.
    insolitanotizia
    http://insolitanotizia.blogspot.com/

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis