lunedì 26 ottobre 2009

Piogge chimiche, nubifragi ed alluvioni

Alcuni testimoni e ricercatori del fenomeno "scie chimiche" si chiedono per quale motivo, sebbene siano diffusi elementi composti igroscopici (soprattutto bario e gel di silicio), in grado cioè di assorbire l'umidità atmosferica e di dissipare le nuvole, cadano ancora le piogge, a volte sotto forma di disastrosi nubifragi. Occorre, in primo luogo, rammentare che il governo occulto planetario usa le chemtrails e le onde elettromagnetiche sempre per causare danni e morti. Che si tratti di siccità o di alluvioni, non importa, perché sono sempre eventi calamitosi.

Dopo aver a lungo studiato le manipolazioni meteorologiche e climatiche e dopo aver esaminato le mappe satellitari, siamo giunti alle seguenti conclusioni. Allorquando i militari decidono di non neutralizzare o di rinunciare ad indebolire una perturbazione, rafforzano il vortice depressionario in modo che la sua energia si concentri su un'area circoscritta in cui poi cadono piogge torrenziali e rovinose: l'energia compressa della perturbazione su una superficie limitata si sprigiona violentemente in poche ore con effetti distruttivi. E' quello che accadde in Sardegna il 22 ottobre 2008. E' quello che è occorso tra il giorno 1 ottobre ed il 2 ottobre 2009 in Sicilia, in provincia di Messina. Nella mappa satellitare si notava una raggiera di scie chimiche, ortogonali alla circonferenza della spirale. La Sardegna e la Sicilia costituiscono solo due esempi italiani di disastri innaturali dovuti alla criminale aviazione chimica. A questi esempi se ne potrebbero aggiungere molti altri riferiti ad altri stati del mondo.

Le tecniche per indurre precipitazioni copiose ed ininterrotte sono collaudate e risalgono all’Operazione Popeye, quando, durante la guerra del Vietnam, gli aerei dell'U.S.A.F. inseminarono le nubi per lo più con ioduro d'argento per provocare precipitazioni abbondanti sì da ostacolare i movimenti dei Vietcong su piste trasformate in fiumi limacciosi e rapinosi. La strategia si rivelò piuttosto efficace: le truppe nemiche, abituate a tendere agguati e ad azioni di guerriglia nell’intricata foresta indocinese, furono in parte impedite nei loro fulminei spostamenti ed attacchi.

Oggi, sperimentata la possibilità di incrementare in modo artificiale le precipitazioni, i militari adoperano questa tecnica per distruggere ed uccidere. La distruzione e la morte sono ricchezza: la Protezione "civile" trae immensi benefici dalla ricostruzione degli edifici e delle infrastrutture nelle zone colpite da alluvioni (Guido Bertolaso è l'uomo più ricco d'Italia dopo Silvio Berlusconi). Subito la Croce Rossa e le banche aprono conti correnti su cui versare denari per gli alluvionati. I gestori telefonici raccolgono le offerte "in favore" delle vittime del nubifragio. I contributi finiscono nelle tasche di funzionari, ladri istituzionali, amministratori, imprenditori edili... solo qualche centesimo arriva agli sfollati. Come si vede, i disastri sono una manna per i governi e per tutto quella moltitudine di parassiti che dissanguano i cittadini.

Bisogna anche considerare gli effetti delle piogge chimiche sull'agricoltura. Le precipitazioni che contengono alluminio sono alcaline; quelle in cui, invece, prevale il contenuto di zolfo sono acide. In entrambi i casi, i suoli agricoli risultano contaminati e l'equilibrio pedologico fortemente compromesso con gravi ripercussioni sulla produzione cerealicola ed ortofrutticola. Come nota lo scienziato statunitense Michael Castle, i metalli pesanti delle scie chimiche, una volta penetrati nell'humus, uccidono i batteri che fissano l'azoto nelle radici delle leguminose: il terreno un po' alla volta diviene sterile, improduttivo. In tale contesto, si comprende anche perché le produzioni biologiche, oggi giorno, di biologico abbiano veramente poco.

Se in qualche raro caso, cadono ancora delle piogge quasi naturali, ciò avviene in relazione ad un'omeostasi del sistema, ossia i processi nella biosfera tendono ad una sostanziale equilibrio cosicché, se non piove nel punto X, piove nel punto Y e viceversa.

Ricapitolando, possiamo distinguere tra perturbazioni naturali (un'esigua minoranza); naturali, ma svigorite; artificiali, create o intensificate affinché fungano da strumenti di guerra meteorologica e climatica.

Dunque oggi i regimi pluviometrici debbono essere studiati tenendo conto non tanto dei fattori naturali, ma soprattutto dei perniciosi e giganteschi interventi chimici ed elettromagnetici.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

88 commenti:

  1. Caro Straker,
    possibile che nessuno si renda conto del colore schifoso del cielo e di come il sole in faccia non sia più quello di una volta? Può darsi che sia io con l'età ormai a diventare mezzo cecato, ma a me pare che il biancore tremendo del cielo, soprattutto se guidi controsole sia terrificante e sinceramente sembra che favorisca persino gli incidenti stradali. Sul Levante c'è temperatura estiva e i maledetti continuano imperterriti a diffondere metalli e Dio sa quali altre schifezze ancora. L'aria è come quando passi sotto la nebulizzazione di un getto d'acqua sparato a 1000 atmosfere e nessuno sembra accorgersi di niente. Sempre più invece le persone che denunciano stanchezza, pigrizia e svuotamento di forze. Non appena riusciamo con Federico vorremmo venire a trovarti per fare due chiacchere e magari produrre anche qualche risultato tangibile qui dalle nostra parti. Purtroppo sia me che Federico siamo un po' nelle curve in questo momento, ma ci riproponiamo sempre di fare un salto a Sanremo. Che ne dici del biancore e della luce espansa?

    RispondiElimina
  2. Ciao Luca, quando parliamo, mio fratello ed io, di cielo bianco, osano dire che ce lo inventiamo. in effetti è invece un dato di fatto. Una delle caratteristiche del biossido di titanio (trovato in abbondanza nelle acque meteoriche) è quello di rendere il cielo bianco ed accecante e così è! Anche l'alluminio ed il bario creano un effetto di riverbero, aumentando la fatica alla vista.

    Per quanto attiene alle temperature, sempre particolarmente elevate durante le giornate di aerosol, queste sono da correlare alle emissioni elettromagnetiche, coadiuvate dai metalli elettroconduttivi dispersi in atmosfera quotidianamente.

    Per un incontro noi siamo sempre disponibili. Mi dirai tu quando ti viene meglio e ci accorderemo.

    RispondiElimina
  3. articolo molto chiaro ed esplicativo, grazie.

    talvolta i post di tankerenemy sono appesantiti dai pur necessari rilievi scientifici , in questo pezzo invece c'è un ammirevole equilibrio tra discorsività e scientificità.

    RispondiElimina
  4. mi dispiace che siti come tankenemy siano ancora online e che non ti abbiano ancora fatto il culo, straker.

    mi sa tanto che i servizi si sono fatti furbi ed hanno capito che gli oppositori è molto meglio IGNORARLI piuttosto che combatterli.

    da greenpeace a palazzo chigi, si sono tutti allineati . la loro strategia è IGNORARE . lasciare parlare ed IGNORARE.

    il primo potere dello stato non è quello esecutivo. è l'informazione in cima alla piramide. se non fai parte del circuito dell'informazione, puoi parlare quanto vuoi, tanto non esisti. sei un'entità astratta.

    RispondiElimina
  5. Salve ragazzi, i miei complimenti per l'articolo.
    Oggi nelle previsioni meteo hanno detto che domani ci saranno nebbie al nord.
    Guarda caso per tutto il giorno non hanno fatto altro che spargere nei cieli le loro luride schifezze.
    Già dal primo mattino hanno iniziato la loro opera chimica e con il passare delle ore il cielo diventava sempre più bianco, con incroci in tutte le direzioni.
    Mi sento tranquillamente di poter affermare che i passaggi aerei con scia CHIMICA al seguito sono stati molto più di un centinaio, tant'è che gia verso il tardo pomeriggio si poteva già vedere distintamente la nebbia come aveva giustamente detto nelle previsioni il burattino di turno.
    Peccato che si sia scordato di dire NEBBIA CHIMICA indotta dalle sostanze molto nocive rilasciate da aerei militari appositamente attrezzati per questo scopo.
    Buona serata

    RispondiElimina
  6. Straker che formato e che programma posso usare per convertire un filmato .mov (Quick Time) in un formato ottimale per Youtube?

    RispondiElimina
  7. Analisi riassuntiva assolutamente perfetta.

    Grazie Zret!

    RispondiElimina
  8. Mr. Bear, hanno una flotta aerea impressionante.

    Stando a quello che leggo da te, Niko ed altri, in questi giorni stanno imperversando ovunque con una potenza di fuoco (chimico) degna di un bombardamento bellico a tappeto.

    Per fare questo ci vogliono centinaia di aerei.

    RispondiElimina
  9. Tommaso, delle due l'una: o sei impazzito oppure sei un infiltrato e, a giudicare dal fatto che hai usato un proxy, propendo per la seconda ipotesi.

    RispondiElimina
  10. Mollalo Straker, questo tommy è un idiota.

    Però nelle sue parole c'è la verità su un punto che, perlomeno mi riguarda: ho tolto i commenti nel mio blog...ergo, lui e i suoi amici non esistono più :)

    RispondiElimina
  11. Mi unisco ai complimenti per l’ ottimo articolo, vogliono il controllo (del disastro) climatico.

    “se non fai parte del circuito dell'informazione, puoi parlare quanto vuoi, tanto non esisti. sei un'entità astratta.”

    Peccato che anche internet faccia parte del circuito dell’ informazione, e gli da’ MOOOLTO fastidio che si possa comunicare ad altri le nefandezze che provocano, motivo per cui forse SOLO ai tuoi occhi potremmo sembrare di non esistere o come dici tu di essere un’ entita’ astratta.
    A tomma’, non e’ che ti sei fatto una striscia di metalli PESANTI?
    O ti avranno mica usato come cavia?

    RispondiElimina
  12. O Tommaso, in ossequio al suo nome, ha un "gemello" oppure " Non esiste niente di nascosto che non sarà rivelato".

    Ciao a tutti e grazie.

    RispondiElimina
  13. Mr Bear, sì è nebbia chimica, densa e puzzolente.

    RispondiElimina
  14. La situazione relativa al vaccino per la suina si mette male; consiglio a tutti la lettura di questo mio articolo
    Emergenza artificiale per l'implementazione della legge marziale?
    in cui ipotizzo che uno dei fini dei disastri innaturali (cui si riferisce il presente articolo) sia stato quello di
    testare sul campo i preparativi per la legge marziale, giustificando al tempo stesso agli occhi della popolazione l'aumento di poteri conferiti alle agenzie di "protezione civile" ed ai militari in caso di particolari avversità.

    PEr altro appare ormai chiaro che una delle finalità delle scie chiimiche sia quella di indebolire le nostre difese immunitarie in vista dell'operazione "pandemia artificiale" che si sta svolgendo sotto i nostri occhi.

    Intanto arriva il primo morto per vaccino contro l'influenza suina

    Sul fronte delle scie ...

    Sabato 24 ottobre alle 8.00 del mattino cielo azzurro senza alcuna nuvola e alcuna striscia, alle 11 incece molte strisce binache espanse toglievano già parte della luce del sole; alle 14.00 lo scempio era compiuto e non si vedeva più il sole nel cielo, coperto da un manto striato di scie chimiche.

    Domenica 25 cielo azzurro, bellissimo (relativamrnte a quanto ci è possibile sperare dopo anni di intensa irrorazione chimica), solo una scia evanescentenel giro di un'ora (anch'essa chimica perchè rilasciata da aerei che volavano bassi)

    Oggi altra giornata di pesanti irrorazioni chimiche, mostrate ovviamente a tutte le persone che ho incontrato nel corso della giornata, che hanno potuto ammirare su mia segnalazione: scie interotte, scie con curvature improvvise, aerei in rotta di quasi collisione etc.

    RispondiElimina
  15. Corrado, ho letto l'inquoetante articolo. Come commentare? Pare che il piano proceda, seguendo le Illuminati cards né più né meno.

    Mala tempora etc.

    Anche qui scie ed aerei a iosa, ma anche molti oggetti strani.

    Ciao e grazie

    RispondiElimina
  16. concordo con tutto quello che avete detto: il biossido di titanio, lo zolfo e l'alluminio colorano il cielo di bianco. ormai è tutto chiaro.

    ""in questi giorni stanno imperversando ovunque con una potenza di fuoco (chimico) degna di un bombardamento bellico a tappeto.

    Per fare questo ci vogliono centinaia di aerei.""

    OPPURE

    decollano, irrorano, atterrano, riempiono le taniche, ridecollano etc...insomma fanno gli straordinari.

    una curiosità: nelle giornate di irrorazione pesante, il traffico dell'aeroporto militare-civile di pisa IMPAZZISCE: AEREI A TUTTE LE ORE IN ROTTE NON CIVILI, ATTERRANO, POI RIPARTONO, POI RITORNANO, GIRANO SOPRA I CENTRI ABITATI A QUOTE BASSISSIME, POI ATTERRANO, RIPARTONO ETC.

    il bello è che verifico sempre sul sito dell'aeroporto gli orari: non dovrebbero partire tutti quegli aerei (che poi sono il ryanair, l'air-one e l'easy-jet)

    qui è sempre così: un via-vai continuo di questi tre aerei. poi, nelle giornate di calma, cioè quando non irrorano, è tutto normale: aerei normali in rotte normali.

    vi giuro sulla mia famiglia che all'aeroporto di pisa sanno TUTTO, MA PROPRIO TUTTO

    RispondiElimina
  17. Come già anticipato, le intense irrorazioni dei giorni scorsi non solo destinate all'alterazione atmosferica ma anche alla dispersione di filamenti-vettori hanno dato il loro risultato come si può evincere dalla documentazione fotografica reperibile qui: http://www.flickr.com/photos/facta-non-verba

    RispondiElimina
  18. Arturo, non ho dubbi su quanto affermi. Osservo, dal canto mio, che l'area intorno alla provincia di Imperia, durante le giornate di pesante aerosol, non segnala la presenza (sul radar) di alcun velivolo e questo vale anche per gli aerei civili regolari, i quali girano al di fuori di tale zona interdetta (temporanemente, a quanto pare). Una volta che si calmano le acque, le rotte tipiche ritornano ad essere percorse.

    A questo punto è ben evidente che i centri di controllo E.N.A.C. ed E.N.A.V. sono perfettamente al corrente di quanto avviene ogni giorno.

    RispondiElimina
  19. Sono convinto che sanno tutto a Pisa ed altrove. Uno che sa tutto è il viceministro delle malattie Strazio: hai notato, Arturo, i suoi occhi fulminei, diabolici? E' un'entità spaventevole, un tizzone d'inferno.

    Sicuramente se hanno ulterioremente intensificato le irrorazioni, hanno le loro buone ragioni... e sono ragioni indicibili.

    Stanno diffondendo fibre polimeriche per modificare geneticamente le piante.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. sto traducendo un altro documento sui mortali vaccini

    ---------

    Un quarto caso di morte causato dai vaccini contro l'influenza suina si è verificato in Svezia. Una donna molto anziana, 90 anni, è morta ieri pochi giorni dopo avere ricevuto il vaccino contro l'influenza suina Pandemrix. Questa è la quarta morte che si sospetta sia direttamente collegata al vaccino in questione, ovvero ai cosiddetti "pesanti effetti collaterali" del nuovo vaccino non testato e dei coadiuvanti che contiene. I livelli di squalene presente nei vaccini utilizzati in Svezia migliaia di volte maggiori di quelli utilizzati nei vaccini che hanno causato la Sindrome del Golfo che fino ad ora ha ucciso o danneggiato seriamente oltre 30.000 militari Statunitensi [almeno altri 120.000 hanno sviluppato sintomi meno severi, ed in complesso circa i 25 % dei militari statunitensi spediti in Iraq nel 1991 si sono ammalati - N.d.T.]

    La Svezia ha un contratto con la GlaxoSmithKline che ha costretto la Svezia ad acquistare da essa un certo numero di dosi di vaccino (18 million le dosi ordinate) nel caso che ci sia una dichiarazione da parte dell'OMS del raggiungimento del sesto livello di pandemia.

    Le aziende produttrici dei vaccini sono consulenti dell'OMS per ciò che riguarda le dichiarazioni di pandemia. Le autorità svedesi hanno recentemente dovuto ammettere che che a causa dell'ancora segreto contratto con l'azienda produttrice del vaccino [GlaxoSmithKline - N.d.T.] - esse sono state in realtà obbligate a ordinare le dosi di vaccino.

    La definizione di "sesto livello di pandemia" sono state modificate in precedenza nel corso di questo stesso anno dall'OMS in maniera tale che, essendosi abbassati i livelli di severità della malattia che portano alla dichiarazione del livello 6, esso attualmente includerebbe qualsiasi "normale influenza" degli ultimi 30 anni. Fino a prima una pandemia doveva anche causare molti morti, che però l'influenza suina non ha ancora causato. Adesso ogni influenza causerebbe una dichiarazione di sesto livello della pandemia.

    RispondiElimina
  21. The Klutz, hai ragione. Lo conferma anche Tursiops di sciebuccinasco.

    http://scie-buccinasco.blogspot.com/2009/10/filamenti-bianchi-polimerici-il-ritorno.html

    RispondiElimina
  22. Un tempo si considerava la Svezia un paese civile. Olof Palme fu ucciso. Tutto il mondo è ... scia.

    RispondiElimina
  23. ??? infiltrato ??? proxy ??? idiota ???!!!

    OK, datemi un minuto che rimetto a fuoco la vista, mi si sono sgranati gli occhi !

    mi sembrava chiaro che quando ho scritto " mi dispiace che non ti hanno fatto il culo " era provocatorio, un paradosso . magari l'ho scritto in modo poco chiara ma ragazzi, oh, prima di sparare almeno avvisate ! cos'è questa, la corte marziale ? si chiama sarcasmo toscano, poi magari il mio sarcasmo non fa ridere neanche i cani, però concedetemi almeno il beneficio del dubbio !

    quello che ho scritto valeva a dire : mi dispiace che non ti attaccano in modo diretto e plateale ( tipo con un processo ) perchè in questo caso, a parte lo stress, la questione delle scie emergerebbe fuori alla ribalta. Invece qualsiasi tentativo di parlare del tema, finisce frustrato perchè le istituzioni non parlano, non si confrontano.

    basta leggere le righe successive.... ragazzi avete un pò i nervi tesi ?

    comunque, no problem, ragazzi, io vado in sofferenza quando respiro un clima di chiusura .
    capisco la condizione oggettiva di stress in cui versate a causa delle pressioni , però non mi sembra accettabile beccarmi dell'idiota e dell'infiltrato solo perchè ho scritto un post paradossale.

    comunque, tranquilli, non vi chiedo di darmi ragione e di riamettermi nel club, se vi fa piacere pensare di avere scoperto un infiltrato...auguri, non è una polemica di tipo personale che potrà contribuire a risolvere il problema delle scie...

    buon lavoro. comunque .

    : )

    RispondiElimina
  24. @Tommmaso

    Nessuno ha i nervi tesi, figurati, e tutti sappiamo leggere e scrivere.

    Il tono della tua risposta, la sintassi, la punteggiatura, ha l'aria di un libro già letto e neppure io che mi pregio di avere un rapporto confidenziale col proprietario di questo blog, mi permetto di utilizzare frasi pseudoironiche che potrebbero essere travisate.

    Se hai la coscienza serena, non farne una questione personale; se ti facessi leggere le migliaia di messaggi deliranti che ricevo (anzi, ricevevo...ora ho disattivato i commenti nel mio blog), capiresti che dire idiota a uno che scrive frasi come la tua, sarebbe come fargli una carezza.

    Non sei un infiltrato? Buon per te. Benvenuto.

    Continua a combattere l'avvelenamento della tua aria, della tua acqua, del tuo cibo come facciamo noi; quando sento aria di presa per il culo mi viene da rispondere per le rime. La corte marziale per fortuna è ben altra cosa.

    RispondiElimina
  25. Tommaso, personalmente ti credo, permettimi pero’ di dirti che il tuo messaggio precedente poteva essere interpretato in ben altro modo.
    Da infiltrato. Non sarebbe la prima volta, e lo saprai bene anche tu.
    E’ sembrato che stessi dall’ altra parte, prova a rileggerti.
    Comunque meglio cosi’, e’ sempre meglio dirsi le cose in faccia chiarendosi.
    E son contento che non ti sei sparato na riga!!! :)))

    RispondiElimina
  26. Mi associo a quanto scritto da Andrea e Mike. Qui si naviga a vista e gli interventi come il Tuo, Tommaso, portano ad inevitabili incertezze su chi abbiamo davanti. L'anonimato sul Web permette ad elementi come Pier Luigi Torreggiani, alias riosaeba, gg, tonnoriomare, di girare come infiltrato per mesi. Gli esempi quindi non mancano, per cui si richiede cristallinità anche nello scrivere.

    RispondiElimina
  27. I polimeri del filmato ad occhio assomigliano a quelli che mi sono trovato una volta in un cestino di frutta. Siccome in quella occasione li ho visti ho potuto toglierli, e forse non tutti. Ma tutto il resto viene tritato in mezzo a cereali, frutta e verdura, così ci mangiamo plastica impregnata di microparticelle metalliche. Buon apetito!

    RispondiElimina
  28. straker non si può più mettere link nei commenti?

    RispondiElimina
  29. Intervistatore: Ok, abbiamo un'altra domanda dalla camera di regia e penso questa sia una buona domanda. Se queste fibre o nano-robots, che in qualche modo stanno cadendo dal cielo, è possibile che entrino nelle piante? C'e qualche prova che quando mangiamo qualcosa sulla quale sono cadute queste particelle possiamo essere conteggiati?

    Staninger: Si. Ci sono prove dall'inizio da piante, animali -- anche cibo marino. E’ una cosa globale. Per esempio quando li vedete nelle fotografie con quel tipico apice a forma di uncino, è molto facile vederli su altre forme di vita.

    Intervistatore: Dottoressa a quale temperatura si dissolvono le fibre che crescono dalla pelle?

    Staninger: Nessuna si è dissolta. Le abbiamo messe a una temperatura minima di 600 gradi farenheit (315 C) fino ad una temperatura massima di 1.400 gradi farenheit (760 C). A queste temperature si sono portati i nostri esperimenti.

    Intervistatore: E non si dissolvono?

    Stninger: Non si dissolvono -- si lacerano però rimangono in un pezzo. Una di loro si è solamente frantumata e da quella abbiamo la testa dorata. La fibra bruciata a 1.400 gradi farenheit, si e spezzata mostrando la testa dorata.

    Intervistatore: Abbiamo queste cose che cadono dal cielo, avete scoperto che sono nel nostro cibo. Come possiamo, cioè dobbiamo magari rinforzare il sistema immunitario?

    Staninger: Questa cosa che abbiamo trovato non stimola mai il sistema immunitario perché è microscopico. Se il sistema non lo identifica, non può mandare i suoi ''soldati'' per combatterlo. Allora quello che dovete fare è principalmente tenere il vostro corpo in buona salute e mangiate cose che fanno bene al vostro sistema digestivo perché sappiamo che è la che si formano i primi organismi.

    Intervistatore: Se manteniamo il sistema digestivo in forma, allora l'organismo non ha la possibilità di crescere.

    Iintervistatore: Assemblarsi!

    Staninger: Assemblarsi. Si. Esattamente.

    E questo vale per ogni materiale chimico. Il 35% al minimo si assorbe dal sistema digestivo.

    RispondiElimina
  30. lexicon_devil ha detto...
    straker non si può più mettere link nei commenti?


    Certo che si possono mettere. Se si tratta di link che portano ai blog spazzatura dei disinformatori è bene usare http://tinyurl.com/ in modo tale da non incrementarne il rating.

    RispondiElimina
  31. I filamenti vanno sottoposti ad un'analisi microbiologica

    raccoglietene il più possibile, metteli in un contenitore sterile e portateli al più presto possibile in laboratorio affidabile( ricordatevi di conservate parte del campione )

    RispondiElimina
  32. Sottoscrivo. Tutto sono tranne che tele di ragno, come vogliono far credere. Spero che Angioni e company paghino per il grave danno alla salute che stanno cagionando. Non toccate i polimeri con le mani.

    RispondiElimina
  33. Quei BASTARDI VOLANTI MERDOSI,hanno cominciato dalle ore 5.00 almeno,cappa chimica con velature...coperti da nebbiolina chimica...

    CHEMICAL AIR POLLUTION

    Aria pesante

    MA COME SI PERMETTONO, QUESTI PEZZI DI MMMMERDA !!!

    RispondiElimina
  34. OT Inno

    http://www.youtube.com/watch?v=fRfRAquPX94

    RispondiElimina
  35. http://www.ip-adress.com/ip_tracer/85.119.40.95

    Tommaso, oggi sei in aeroporto? giacché ci sei, dai un'occhiata fuori dalla torre e gurda se sta decollando qualche aereo chimico.

    RispondiElimina
  36. qua viene tirato in ballo H.A.A.R.P. ma tutto il documentario è da vedere.

    http://www.youtube.com/watch?v=NDWNEE7HAME&NR=1

    RispondiElimina
  37. ""Tommaso, oggi sei in aeroporto? giacché ci sei, dai un'occhiata fuori dalla torre e gurda se sta decollando qualche aereo chimico.""

    IMPENSABILE...un altro.

    in fin dei conti è tutto logico: un "infiltrato" di qualsiasi tipo, deve o

    -estorcere informazioni

    o

    -far calare la credibilità degli attivisti

    quindi continuare a fingere non ha senso. anzi. questi hanno bisogno di risultati...quindi ecco che provano a fare una delle due cose :estorcere informazioni o minare la credibilità. altrimenti sono inutili per la disinformazione.

    il problema (per loro) sorge quando queste persone sono incompetenti, e si connettono, per esempio, dall'aeroporto. incredibile.

    in compenso le fibre polimeriche le mangiano anche i loro figli...quindi c'è poco da stare allegri caro "tommaso". che gente che c'è al mondo

    ps. oggi l'aeronautica militare ha completamente coperto il cielo in mezza italia: voli in formazione militare e scie ultra persistenti.
    hanno cominciato ad irrorare appena è sorto il sole, per finire intorno alle 17, al calar del sole.

    sole completamente oscurato e cielo bianco brillante.

    era da qualche mese che non si vedeva un'irrorazione di queste dimensioni. e faceva caldo, un caldo insopportabile. e poi la nebbia di ricaduta.....mai vista così tanta nebbia chimica: sembrava di essere sulla pianura padana, ma con delle differenze: il clima oggi era secco, e la nebbia era creata dagli aerei dell'aeronautica militare.

    E' EVIDENTE CHE QUESTE SOSTANZE RICADONO AL SUOLO, E CHE QUINDI SONO TUTT'ALTRO CHE INNOCUE, come qualcuno vorrebbe farci credere.
    però, ripeto: anche le famiglie dei piloti si ammalano per questa roba.....

    RispondiElimina
  38. http://www.repubblica.it/2007/02/sezioni/ambiente/cambio-clima/scioglimento-ghiacci/scioglimento-ghiacci.html ultime stronz...dalla rete....

    RispondiElimina
  39. Charlie, i pennivendoli scrivono solo immani corbellerie.

    Arturo, a giuda tommaso ed a tutti i Quisling auguro una buona cena a base di nanopolimeri di ricaduta.

    RispondiElimina
  40. Embeh...ehehehe..detto alla prodeprodi...

    http://temporeale.libero.it/libero/home/photogallery_nav_Today_Idx_1.html

    RispondiElimina
  41. se vi può consolare anche sui cieli della ville lumiére hanno spruzzato ininterrottamente per tutta la giornata! aerei in formazione, che si incrociavano, ne ho visto uno che per un pezzo ha ripercorso la scia di un precedente areo, sembrava proprio all'interno, era un drone? il pilota in quel caso si sarebbe trasformato direttamente nell'uomo di metallo.

    RispondiElimina
  42. Più che ville lumiére, ville poubelle o pattumiére...

    Ciao

    RispondiElimina
  43. i ragni volanti migratori sono passati anche qui a pesaro

    RispondiElimina
  44. Grande Straker ;)

    Arturo, gli infiltrati vendono il di dietro, mamma e anima per 4 sporchi soldi. Ma dubito che la loro anima possa valere qualcosa.
    Fa parte del loro essere.

    Oggi al tramonto tutte le scie sono diventate color rosa, accade sempre. Impressionante.

    RispondiElimina
  45. Andrea, i ciarlatani disinformatori sono senz'anima. "Non siamo tutti figli di Dio", dicevano i Catari.

    RispondiElimina
  46. La navicella che sostituirà lo Shuttle si chiama Ares: ha il nome del dio della guerra. La N.A.S.A. è un'agenzia di guerrafondai e di criminali.

    RispondiElimina
  47. io ho la macchina piena di ragni migratori....;-)

    RispondiElimina
  48. http://www.youtube.com/watch?v=UogZ9EOtiTw

    forse è gia' vecchio...che dire,prepariamoci !!

    RispondiElimina
  49. oggi ho visto un aereo a bassa quota tutto bianco tipo quello di linea senza scritte pero' che non lasciava scie e all'improvviso ha cominciato a fuoriuscire della roba a spruzzi e mentre guardavo un oggetto bianco luminoso grande quanto l'aereo per 5 secondi ha volato a zig zag vicino l'aereo e poi e' scomparso andando verso l'alto. Subito dopo la scia ha smesso di fuoriuscire dall'aereo e quella che aveva lasciato dietro e' scomparsa dopo pochi secondi. E' come se quell'oggetto avesse prima fermato la scia e poi cancellato quella vecchia. Non ho mai visto una cosa del genere in pieno giorno e tutto a bassa quota! datemi una spiegazione per favore

    RispondiElimina
  50. il blog scie su milano meriterebbe più attenzione:

    il gestore non si è accorto che le scie "di condensazione" distruggono le nuvole

    RispondiElimina
  51. Ormai è andato. Uno che va a far le pizzate col peyote e gli altri è irrecuperabile. Per la poltrona, ha venduto il culo.

    RispondiElimina
  52. Mr Jones, il lupo che dichiara di essere vegetariano e che accusa l'agnello di sbranare le pecore. Viviamo in un mondo paradossale, oltre che esecrando.

    Arturo, quello lì non capisce niente.

    RispondiElimina
  53. Ottobre, il mese dei ragni migratori e dei disinformatori.

    RispondiElimina
  54. Controcorrente83, non è impossibile. Ho un filmato, ancora da renderizzare, che conferma quanto hai assistito tu.

    RispondiElimina
  55. Sagge parole Zret.

    Notizia molto interessante controcorrente83, sarebbe bello poter visionare il filmato Straker, io tuoi sono sempre strabilianti. Se conosci qualcosa di simile su youtube postalo.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  56. Tramonto e caldo autunno a Londra: 21 gradi a fine ottobre...

    http://www.ansa.it/web/notizie/photogallery/primopiano/2009/10/27/visualizza_new.html_991400550.html


    La foto del cielo "sciato" e l'insolito caldo autunnale sono una ovvia casualità...

    RispondiElimina
  57. Guido Guidi: velature di passaggio per domani (ed ora lo scrivono anche!!)

    RispondiElimina
  58. Queste sono le velature di oggi. vediamo quelle di domani, come saranno.

    Meteorologi venduti bugiardi.

    RispondiElimina
  59. Come preannunciato dal Maggiore Guido Guidi, ieri sera: scie chimiche persistenti e semipersistenti + nebbia chimica di ricaduta (velature) su tutto il territorio italiano. Anzi... su mezza Europa. Centinaia di aerei sono impegnati in una colossale operazione di copertura mortale.

    Non ci vuole una nuova Norimberga?

    RispondiElimina
  60. L'attuale situazione è ben evidenziata qui. Sono gli aerosol a tener lontane le perturbazioni, caro Guidi e non l'alta pressione! Chi diavolo vuoi prendere in giro?

    RispondiElimina
  61. Questa è la situazione sul radar alle 09:15 circa. Chi sta nel nord Italia controlli se v'è corrispondenza rispetto al traffico sul proprio settore di cielo.

    In un documento interno all'e.n.a.c., si legge:

    "E’ evidente a tutti coloro che operano in frequenza l‘impossibilità, in determinati momenti, di conciliare la gestione del traffico aereo sotto controllo radar con lo sconsiderato numero di “macchine volanti”, sconosciute al Controllo del Traffico Aereo, che affolla i nostri cieli."

    Grazie a Luca per la segnalazione.

    RispondiElimina
  62. Skytg24, ore 09,25.

    Tra H1N1 e chemtrails.

    La solita giornalista che c'è tutte le mattine, dopo la lettura dei giornali esteri ("Pushing hospitals to their limits", VACCINO) , invita la regia a mandare le web cam in diretta da due città italiane.

    Appare Genova (con in primo piano il Palasport e sullo sfondo il mare) e l'arguta signora dice:
    "Come vediamo, cielo sereno su Genova".
    SERENO?!?!?!

    Poi si passa a Bari (web cam puntata sul mare):
    "Anche a Bari cielo sereno, in linea con quello che accade in tutta Italia".
    SERENO?!?!?!

    Vi dico io cosa si vedeva veramente.

    CIELO CHIMICO BIANCASTRO ABBAGLIANTE CON GROSSE CHEMTRAILS IN BELLA VISTA, IN PARTICOLARE A GENOVA SPICCAVANO DUE ENORMI SCIE CHIMICHE (una a sinitra e una a destra dello schermo)MENTRE A BARI ERA UNA TOTALE POLTIGLIA MEFITICA INDISTINTA.

    Qui a Cagliari il cielo è spettrale come a Genova e Bari.

    Sciate chimiche di tutti i tipi (risultato di pesantissimi aerosol notturni e tuttora in corso) e imponente attività HAARP.

    BUONA GIORNATA CON L'INFORMAZIONE CRIMINALE DI SKY.

    RispondiElimina
  63. E' in atto una criminale e spudorata riprogrammazione della popolazione.

    RispondiElimina
  64. a roma si spruzza da ieri mattina presto...diciamo le 6!!!! ciao!!

    RispondiElimina
  65. Ho osservato un notevole abbassamento della portata degli apparecchi wireless su protocollo 811g (oltre il 90%) in concomitanza con la copertura chimica.

    RispondiElimina
  66. Straker, la gente non reagisce, non vede, non si vuole rendere conto.

    Il progetto è grosso, impegna da anni ed anni i criminali che vogliono assoggettarci.

    La crisi economica creata ad arte provoca nelle persone quel senso di depressione ed ansia che accentua il distacco da tutto ciò che non è strettamente legato all'"arrivare a fine mese".

    Tu indichi loro il cielo straziato?
    Ti risponderanno che hanno altro a cui pensare, devono sfamare la famiglia e non hanno tutti i torti.

    Il cancro non è l'individuo zombie ma chi lo ha fatto diventare distraendolo dal resto, dalla realtà prsente tutti i giorni in cielo.

    Sembra assurdo che la gente continui a vivere senza porsi il minimo quesito.

    In Italia ieri i giornali hanno dato risalto ad una notizia (vera o falsa che fosse) su una persona morta di influenza suina.

    Lo dice un vecchio e saggio detto popolare...una rondine non fa (comunque, ndr) primavera.

    La gente crede che nel mondo accada solo quello che è riportato dai giornali e dalla tv.

    Scrive il chiarissimo Corrado:
    "Solo negli USA si sono verificate ogni anno circa 36.000 morti correlate all'influenza senza che ci siano mai state queste manifestazioni di panico e di allarmismo."

    Anche Pirata Pantani dice:
    "i pazienti in partenza sani tendono a guarire, quelli già mezzi morti muoiono del tutto ... accade anche con la normale influenza stagionale, che nel mondo causa decine di migliaia di morti nel silenzio più assoluto dei media!"

    Posso testimoniare in prima persona che il mese scorso sono rientrato da un breve viaggio all'estero con una brutta influenza.
    Proprio nel momento in cui mi stavo imbarcando sull'aereo per tornare in Italia, avevo la febbre, tosse, forte bronchite, tremori.
    Era palese che stavo male, ho tossito e starnutito in continuazione in mezzo a migliaia di persone senza che le autorità sanitarie dell'aeroporto mi degnassero di uno sguardo.

    Non ero a Lamezia Terme o a Olbia ma in uno dei più grossi e trafficati scali aeroportuali del mondo: Dallas-Fort Worth, 60.000.000 di passeggeri all'anno (sessanta milioni!!!! abbastanza per diffondere un'epidemia, cosa dite?).

    Avevo la H1N1?
    Qualcuno se n'è accertato?
    Mi sono ristabilito?
    Sono poi morto?

    Si, sono morto e quello che scrive ora è un'entità ectoplasmatica.

    Mike

    RispondiElimina
  67. Ecco un'altra uscita del mirabolante disinformatore Pier Luigi Torreggiani. Nonostante le denunce nei suoi confronti continua imperterrito nell'inventarsi baggianate. Ora avrebbe registrato un file audio in un fantomatico parco vicino casa nostra (ci fosse...).

    Le frequenze audio sono come le impronte digitali ed è facile comprendere che si tratta di un'altra mistificazione atta a screditarci.

    Certo che ne hanno di fantasia!

    RispondiElimina
  68. Caro Mike, hai ragione: è tutta una farsa ed il polino è li che ci casca a pesce. Povero mondo.

    RispondiElimina
  69. controcorrente83 mi è capitato di vedere la stessa cosa l'anno scorso solo che l'oggetto era metallico di colore grigio scuro

    RispondiElimina
  70. Passato nemmeno mezz'ora fa proprio sopra casa un enorme elicottero militare senza alcuna insegna, di colore grigiastro-nero a BASSISSIMA QUOTA, praticamente sui tetti delle case!!! Il cielo su Genova è completamente offuscato da coltre biancastra.

    RispondiElimina
  71. Segnalo anche in questa prima parte della giornata CENTINAIA di passaggi di aerei CHIMICI in tutte le direzioni e a quote ridicolamente BASSE.
    Il carosello sta andando avanti tuttora nonostante la poltiglia chimica abbia ormai velato il sole e le montagne non si distinguono più.
    Nel pomeriggio prevedo temperature da microonde che sicuramente non sono dovute alla situazione di alta pressione che ci interessa in questo momento...non è vero burattini delle previsioni meteo? Come quando raccontate le barzellette del tipo: ci saranno delle nuvole ma non daranno luogo a precipitazioni, perchè le nuvole di cui parlate voi la pioggia se la assorbono!
    PAGLIACCI!

    RispondiElimina
  72. Anche oggi, tutto stamattina che, gli "amici" di Torreggiani e i suoi compari hanno svolto un attacco chimico per non fare arrivare la perturbazione da Roma/ Napoli !

    Solita tattica distruttiva

    MERDOSI UMANOIDI
    Schifosi debunkers,riuscite a vedervi come umanoidi?....rivolto anche ai polli che credono a certi elementi ed allo Stato MAFIOSO DE FACTO !!

    RispondiElimina
  73. I meteorologi sono dei buffoni. "Velature" chimiche in tutta Europa oggi.

    RispondiElimina
  74. L'informazione è gestita e controllata da criminali.

    RispondiElimina
  75. "Cielo velato per il transito di nubi alte. Foschie ed addensamenti nella prima parte della giornata".

    Bollettino odierno dell'ARPAS Sardegna.

    RispondiElimina
  76. Come già verificato dalle mappe e dalla situazione sul radar, un documento conferma che una vasta area della Liguria e del mar ligure sono aree interdette al volo civile per via della presenza di aerei militari.

    Nel documento, alle pagine 7 ed 8 si legge:

    "LI D91 bis - Liguria Area delimitata dalla congiungente i punti/ Area bounded by line joining the following points:

    434300N 075200E – 435700N 082000E 435627N 083728E – 432906N 084500E 434300N 075200E

    Intensa attività aerea militare - Heavy military air activity

    HR: MON-FRI 0900-2400

    1. Ente ATS responsabile / Responsible ATS unit: Milano SCCAM.
    2. Informazioni sulla reale occupazione possono essere richieste direttamente a Milano SCCAM o tramite Milano ACC.

    Information on effective occupation can be requested directly to Milano SCCAM or through Milano ACC.

    3. Ai piloti è richiesto di prestare attenzione alla natura pericolosa delle attività che si svolgono all’interno di questa area.

    The airmen’s attention is drawn to the dangerous nature of the activity taking place in this area. 6000 FT AMSL 500 FT AMSL FL 240 6000 FT AMSL"

    Torreggiani: PUPPA!!

    RispondiElimina
  77. Torreggiani ti sfido: fammi avere il file audio e poi vediamo chi si metterà a ridere, se io o tu, infame bugiardo venduto.

    RispondiElimina
  78. ...& non finisce qui...
    Il bello deve ancora venire...
    Tonno comincia a correre...ma sappi che puoi scappare ...ma non puoi nasconderti...come tutti gli altri furbetti del cica pino...
    Overstand...?

    RispondiElimina
  79. Impeccabile analisi di quanto sta succedendo nella realta’ Mike, il sistema abitua la massa a focalizzarsi su certe “necessita’”. Ma qual’e’ la necessita’ primaria e assolutamente prioritaria? La nostra pellaccia. E purtroppo la massa non se ne rende conto.
    A chi non lo ha ancora visto consiglio di guardarsi Zeitgeist Addendum.

    Intanto sulla Stampa di oggi viene riportata la morte del medico di Napoli per la (fantomatica) influenza A.
    La moglie dichiara: “Non voglio fare polemiche, ma credo che la campagna di vaccinazione andasse fatta prima (!!!). Io prendo il Tamiflu (!!!), perche’ sono medico, e ora lo prendera’ mio figlio”

    Dal manuale del perfetto disperato “come vendersi per 4 sporchi soldi”.
    Complimenti.

    RispondiElimina
  80. Real time:

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/realtime/single.php?T093011010

    RispondiElimina
  81. La mappa aeronet di oggi. Scie chimiche lunghe centinaia di chilometri sarebbero le "velature" di Guido Guidi ed Achille Pennellatore, regolarmente previste nei loro servizi meteo.

    RispondiElimina
  82. "LA Stampa" di Lunedì: il Pericle Achille prevedeva nubi basse e nebbia.....pare ci abbia azzecato, compliments!!

    RispondiElimina
  83. nelle ultime settimane abbiamo avuto temperature bassissime, tutti a dire che è arrivato l'inverno. Un freddo improvviso ci attanaglia, mentre pochi giorni fa eravamo a marina con la pancia al sole. E con il riscaldamento globale come la mettiamo? Poi, improvvisamente, giornate calde e ritorno di primavera. Siamo tutti idioti a non capire che il clima è "pazzerello" o pensiamo di vivere in un eterno mese di marzo? Mi chiedo dove è finito lo spirito critico del popolo italiano? Nessuno (a parte noi pochi disperati, pochi ma... pochi) che si chieda: ma che minqi@ sta succedendo. Nessuno (tranne, ecc.) che si inc@##i vedendo come hanno ridotto il cielo?

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis