venerdì 30 ottobre 2009

Filamenti bianchi polimerici: il ritorno

Pubblichiamo un articolo tratto dal blog Sciebuccinasco e che si riferisce alla caduta di filamenti polimerici, in seguito al passaggio di aerei chimici.

Notevole l'intuizione dell'amico Tursiops che ventila la seguente ipotesi: queste fibre vengono diffuse per via aerea nel periodo in cui i terreni sono dissodati ed arati per procedere poi con la semina. In questo modo, si attua una trasformazione delle colture naturali in transgeniche per via trasposonica. Il trasposone è un elemento genico capace di "saltare" all'interno del genoma dell'organismo ospite. Durante il suo movimento (trasposizione), il trasposone si replica, generando due copie di sé: una rimane integrata nel punto del genoma dove si trovava originariamente, la seconda si integra in un altro punto del genoma.

Se questa congettura sarà confermata, come è probabile, potremo affermare che le colture sono seriamente minacciate dai polimeri, dopo che le pratiche agricole sono state già snaturate con il massiccio impiego di insetticidi, pesticidi ed anticrittogamici. Né si deve dimenticare che la diffusione delle sementi ibride, di per sé deboli, ha favorito nel settore primario un uso sempre più indiscriminato di prodotti chimici. Benché l'agricoltura biologica e quella biodinamica non siano purtroppo al riparo dalla contaminazione dei suoli e dell'acqua, contaminazione dovuta in primis alle scie chimiche, bisogna ricordare che i prodotti biologici sono di gran lunga preferibili ai cereali, agli ortaggi ed alla frutta coltivati con concimi di sintesi ed aspersi di veleni per uccidere i parassiti. I prodotti biologici sono frutti della terra più sani e più gustosi. A questo punto, la coltivazione in serra, seguendo i metodi dell'agricoltura biologica, si prospetta come l'opzione più saggia.


Il 24 ottobre 2009 nella zona del Sud-Ovest milanese e, più precisamente, nei dintorni di Assago (MI) si è notata copiosa la caduta di filamenti bianchi. Come l'anno scorso, questo fenomeno si è ripetuto esclusivamente in concomitanza con un intenso passaggio di tankers che rilasciavano le ormai note e tossiche scie chimiche. Ho avuto testimonianze che anche a Nord di Milano oggi vi è stato un pesante attacco chimico-biologico.

A tutt'oggi è assodato che questi filamenti NON SONO ragnatele naturali create da Aracnidi e i dati (ma basta anche la pura osservazione) lo dimostrano. Il mio consiglio è quello di NON ASCOLTARE chi dice di non preoccuparsi: sarebbe da folli, ma soprattutto NON TOCCATE quei filamenti a mani nude!

La "strana" coincidenza è che questo fenomeno si manifesta in modo evidente proprio poco prima dell'aratura dei terreni per le nuove colture agricole. In questo modo, gli elementi genetici che potrebbero essere presenti in questi filamenti verranno incorporati nei raccolti successivi e mangiati dalla popolazione con le conseguenze che iniziano a delinearsi. Va ricordato che nel nostro continente gli organismi geneticamente modificati non sono ben visti ed allora le multinazionali che cosa fanno? Semplice, se non si accettano gli o.g.m con le buone, allora li si imporranno con la forza e con la tecnologia.

Probabilmente ciò che sta accadendo è una trasformazione delle colture da biologiche in transgeniche per via trasposonica. E' ovvio che queste sono solo ipotesi e spero vivamente non si avverino, ma, essendo il sottoscritto una persona con la facoltà di pensare ed esprimersi liberamente, ho tutti i diritti di scrivere quanto sopra.

Vi terrò aggiornati su eventuali sviluppi, in quanto ho già prelevato dei campioni di questo materiale.

Leggi qui l'articolo tratto dal blog Sciebuccinasco.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

73 commenti:

  1. La spettroscopia infrarossa rivela chiaramente che si tratta di polimeri, e non ragnatele.

    RispondiElimina
  2. Ciao a tutti e grazie per l'articolo. Da persona sensibile alle tematiche naturali mi sento preoccupato per quanto accade nei nostri cieli (e a terra di conseguenza). Non mi basta sentirmi dire "sono ragnatele" perchè nessuno a tutt'oggi mi ha mai dimostrato che lo sono anzi le analisi fatte dimostrano il contrario: filamenti polimerici con presenza di titanio e silicio. Materiali estranei alle ragnatele naturali. A meno che non si ammetta l'esistenza già di insetti OGM e/o bionici. Il balooning esiste e l'ho anche fotografato e osservato ma questi filamenti a tutt'oggi non hanno nulla a che fare con ciò. Il solo fatto di preoccuparsi di quello che accade all'ambiente denota bontà d'animo e amore per tutte le creature che ci circondano. Ascoltate sempre il vostro cuore e osservate sempre con i vostri occhi quanto vi circonda. Una volta che imparerete a farlo noterete purtroppo orde di disinformatori alle spalle che vi insulteranno, vi diffameranno, vi minacceranno senza portare mai la benchè minima prova di quanto asseriscono. Capito ciò saprete di essere sulla giusta via e non sarete mai soli.
    Un caro saluto a tutti!

    RispondiElimina
  3. Ciao Tursiops, il tuo messaggio è da incorniciare e lo sottoscrivo pienamente. grazie per l'articolo e grazie per il tuo difficile lavoro in nome della verità.

    RispondiElimina
  4. Frittomister, se hai delle immagini o delle tabelle da mostrarci, le useremo per aggiornare anche i nostri lettori. Grazie!

    RispondiElimina
  5. Istituzioni, enti, politici, e chi piu’ ne ha piu’ ne metta sanno chiaramente quello che sta accadendo con le scie chimiche.
    Che cosa sanno? Molto probabilmente quello che sappiamo noi.
    Il sistema piramidale e’ a comparti “stagni”, chi esegue non sa quali siano i veri obiettivi e gli interessi dei piani piu‘ alti. Esegue punto e basta, senza fare domande, con la paura di perdere la poltrona che scalda.
    Ogni livello quindi non e’ a conoscenza delle decisioni dei livelli superiori, e dei rischi annessi che riguardano loro stessi. Possono farsi qualche idea, ma la loro priorita’ e’ sempre il denaro, non la propria salute o quella dei propri cari.
    Quindi sono automi che non conoscono nello specifico la strategia messa in atto.
    Per la legge dei grandi numeri ci sara’ pero’ qualcuno di loro che possiede un’ anima e una dignita’.
    Quest’ ultimi solo in gruppo potranno incominciare a ribaltare il sistema.
    Il gruppo fa la differenza, elimina la paura e fornisce le giuste motivazioni.
    Da soli si ha paura, in 10 si ha un po’ meno paura, in 100 si puo’ incominciare a pensare di agire, 1000 o 1000000 di persone possono cambiare qualunque cosa se cooperano.
    Il tempo deve solo maturare.

    RispondiElimina
  6. Ciao Andrea, arriverà quel giorno in cui uno di questi capoccioni subirà un danno direttamente collegato alle sperimentazioni che ora copre, avalla, sottoscrive. Quel giorno costoro dovranno decidersi a parlare, una buona volta. Per ora il denaro ed i privilegi sono al di sopra della paura e della coscienza. Insomma, non hanno ancora assaggiato il tocco della medusa.

    RispondiElimina
  7. Ciao,

    chiedo venia per il fuori discussione. In merito all'articolo Ringraziamenti ed Anticipazioni l'altro giorno sono rimasto stupìto leggendo:

    Anche nel mensile Notiziaro U.F.O. di settembre, il direttore Roberto Pinotti, nell'ambito della rubrica "Letti e visti per voi", recensisce brevemente il saggio in oggetto.

    Meglio tardi che mai, visto che nel 2006 sul forum chiuso del CUN, ebbi una animata discussione a proposito delle chemtrails con vari iscritti tra cui il più acceso era un pilota dell'areonautica e la cui realtà veniva negata fino al paradossale, addirittura ponendo quasi il veto di nominarle da parte di un alto dirigente dell'associazione e di cui non voglio fare il nome. Ci fu anche un seguito, ma non mi sembra il luogo adatto per far riemergere quanto accaduto poi. Sono fatti personali.

    Mi fa piacere che il Dott. Pinotti, che conosco personalmente, abbia preso, almeno in parte, una posizione sulle chemtrails.

    Il tempo, l'opera ciclopica di Tanker Enemy e l'impossibilità di negare l'evidenza dei fatti hanno reso giustizia.

    Saluti.

    RispondiElimina
  8. Scusatemi è da solo pochi mesi che studio il fenomeno delle scie chimiche, grazie ad un amico che mi illuminato; sono quindi piuttosto ignorante in materia anche se sto letteralmente divorando tantissimo materiale per avere una visione più completa del fenomeno. Vivo in una zona (Latina) che è fortemente irrorata. Avrei mille domande da farvi su questo fenomeno, ma al momento ne faccio una perchè ritengo che sia collegata a questo articolo. Ho spesso notato che, non solo nella mia zona, ma anche in altre, (vd foto satellitari) i tanker rilasciano decine di scie lunghe centinaia di km anche sul mare aperto, lontanto quindi da persone e colture agricole. Ho delle foto scattate con il mio telefonino il 5 settmebre. Si contano sul mare decine e decine di scie e di incroci. C'era addirittura un aereo che ha fatto più volte la tratta San Felice Circeo - Città di Nettuno, irrorando sul mare. Perchè sul mare?

    RispondiElimina
  9. Aliasarc, siamo lieti anche noi del cambiamento dirotta di Pinotti e del CUN e tra l'altro ho delle informazioni che ci portano a pensare a future iniziative divulgative da parte del C.U.N. Non posso dire altro.

    RispondiElimina
  10. emmai1975, sul mare disperdono il ferro, per favorire la proliferazione delle alghe, che, consumando l'ossigeno, influiscono sugli equilibri biologici marini. Ciò provoca anche l'eutrofizzazione.

    Inoltre disperdono il biossido di zolfo (vedi nebbia bianca) onde ridurre l'evaporazione e quindi la formazione di nubi portatrici di pioggia.

    RispondiElimina
  11. Aliasarc, quel video, che per altro avevo segnalato giorni fa, è veramente esemplificativo di quanto avviene senza che nessuno se ne renda nemmeno conto.

    RispondiElimina
  12. Emmai, le scie sugli oceani sono usate anche per influire sui flussi delle correnti marine in modo da sconvolgere il clima. I cambiamenti climatici sono poi attribuiti al C02 con tutto il resto che ne consegue.

    Aliasrc, credo che certi cambiamenti di rotta siano intempestivi e forse strumentali. Abbiamo riferito, senza inferire alcunché.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. @emmai1975: bella domanda!
    Irrorano dovunque, in mare aperto, nel pieno deserto dell’ Africa ecc.
    Non si riesce ancora a comprendere appieno la loro strategia, a rotazione le irrorazioni si focalizzano principalmente su certe zone. Oggi per esempio hanno sciato in una parte del mar Tirreno e del Lazio:

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_02.2009303.terra.1km

    Potrebbe essere che irrorano nella zona x per ottenere degli effetti nella zona y.
    O magari calcolano la direzione del vento.
    Di sicuro uno dei loro interessi primari e’ il controllo climatico.
    Che e’ collegato comunque al controllo della popolazione.

    RispondiElimina
  14. Mentre qui in Liguria hanno sparso la nebbia chimica.

    RispondiElimina
  15. Segnalo questo video realizzato da un amico. E' inerente il tema dei filamenti e smart dust, è molto ben fatto ed esplicativo.

    http://www.youtube.com/watch?v=I76Bom071bA&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  16. Ciao a tutti, ci sono novita'? Scoperto qualcosa di nuovo? Sono stato via per lavoro e vi ho seguito poco negli ultimi due mesi

    RispondiElimina
  17. Tra Jesi e Fabriano nelle Marche ieri è stata una giornata allucinante come già riferito da altri per altre parti d'Italia. Queste sono le foto delle ultime tre settimane che testimoniano di irrorazioni massicce e quotidiane sulla regione, le ultime due sono della surreale nebbia chimica di ieri:
    http://picasaweb.google.it/giulia060/PerUnaVeraMilleSonoFinteOttobre2009#
    Riflettevo ieri, sotto quel cielo da guerra dichiarata, sulla spudoratezza che le operazioni di irrorazione dimostrano ogni giorno di più. Un'arroganza totale che tradisce la loro certezza di impunità, il loro possesso acquisito delle sorti del mondo. Del resto con il trattato di Lisbona ormai in tasca il disegno può dirsi quasi completo. Alle nostre voci di opposizione ovvieranno nella maniera più scontata privandoci di internet per comunicare (meglio scambiarci gli indirizzi di casa quanto prima, ragazzi), le trame in tal senso ci sono già e sembra solo questione di tempo. L'unica cosa di cui non mi capacito è il fatto che delle nullità totali come il nostro riosaeba e i suoi compari più altolocati (che ci leggono per conoscenza e che con l'occasione mando cordialmente all'inferno) possano avere un ruolo
    attivo in un disegno che alla fine spazzerà via anche loro (hai ragione Straker, il Tozzi ha una gran brutta cera ultimamente, sembra afflitto da invecchiamento precoce) e che già da ora li ha privati di ogni dignità.

    RispondiElimina
  18. Bastiancontrario, scorri i vari post a ritroso. Ciao!

    RispondiElimina
  19. Ciao Giulia, Tozzi ha la coscienza sporca e forse per questo appare sempre più demolito.

    Efettivamente gli avvelenatori sono spudorati e questo per due motivi: primo, perché sanno che la gente dorme; secondo, perché hanno le loro protezioni. D'altronde, con gente come La Russa, che oggi ha dichiarato, in merito all'omicidio (per pestaggio selvaggio) del ragazzo arrestato la settimana scorsa, che "gli agenti di Polizia hanno svolto egregiamente il loro dovere"... che cosa possiamo aspettarci? La Russa è lo stesso che ha negato l'esistenza delle chemtrails e quindi...

    RispondiElimina
  20. Farò il possibile!
    Anch'io ho trovato il filamento impreganto con microparticelle di silicio, oltre che di ferro, alluminio e calcio. Per ora.
    (Intendo polimeri sintetici ovviamente)

    RispondiElimina
  21. Giulia, hai compiuto una diagnosi ineccepibile. Bario Tozzi ed i suoi laidi. lerci accoliti hanno le ore contate.

    Ciao

    RispondiElimina
  22. Tursiops, la tua ipotesi mi pare plausibile e si aggancia a quanto dichiarato da Marc Filterman che ricorda come alcune onde elettromagnetiche possano determinare cambiamenti genetici.

    Ciao

    RispondiElimina
  23. Vado O.T. per segnalare l'ennesima ammissione involontaria da parte del solito Attivissimo.
    Si riferisce alla missione Apollo 20 che, a detta degli astronauti che parteciparono alla missione, fu lanciata per studiare il relitto di un vascello extraterrestre in rovina sulla superficie del lato nascosto della Luna.

    "E dato che le immagini della faccia nascosta della Luna erano disponibili all'epoca soltanto se la NASA o l'Unione Sovietica le rilasciavano, come mai non sono state ritoccate prima di diffonderle, in modo da evitare di rivelare il ritrovamento?"

    Quindi ne dobbiamo dedurre che:

    1) La pratica di ritoccare le foto sia consolidata presso la NASA,

    oppure

    2) Le foto sono autentiche e il vascello è reale.

    Grazie Paolo non ti smentisci mai.

    RispondiElimina
  24. Questa è davvero da incorniciare, Paolo.

    Ahaiai, Attivissimo... il bario.

    RispondiElimina
  25. Straker, non avevo ancora visto il tuo video dove vengono “spruzzate” le ragnatele di polimeri sul viso del manichino.
    E’ incredibile l’ effetto che possono provocare. Figuriamoci se entrano nei polmoni.
    Il filmato in questione e’ questo:
    http://www.youtube.com/watch?v=yha6lY6CbYU&feature=related
    Ciao

    RispondiElimina
  26. Vado OT:
    a pranzo guardavo le prove del gp a Dubai. Il cielo totalmente sfigurato dalle venefiche scie, e per finire durante una pausa, l'operatore fa un inquadratura da paura ad un velivolo che sta sciando copiosamente, ingrandendo la scena almeno per 5-6 secondi.
    Fanno progressi in tv...

    RispondiElimina
  27. Infatti, Andrea e come vedi le tele di ragno di Angioni sono uan copertura.

    RispondiElimina
  28. PaoloC... ipotizzo: e se l'operatore voleva magari inviare un messaggio?

    RispondiElimina
  29. Grande Tursiops come sempre. E' da tempo che anche tu stai dedicando allo studio di questi maledetti filamenti, che sinceramente continuano ad inquietarmi sempre di più.

    Bel video, Straker, che traffico in quel cielo. I padroni dei tanker si sentono padroni del mondo, ci studiano e ci manipolano ma a loro volta sono sicuramente marcati da altri...càpiti quel che deve capitare, ma il mio augurio più grande è che nel momento in cui decideranno di fare qualche botto per l'umanità (tipo eventi spettacolare FALSI, che poi è quel che ci aspettiamo), ricevano una lezione per l'eternità.

    RispondiElimina
  30. Si può soltanto sottoscrivere il tuo commento; Ginger. In toto.

    RispondiElimina
  31. Ciao Ginger, il mio augurio è che quei tankers finiscano dove devono finire e magari, chissà, se non per mano dei nostri governi (impossibile, in quanto collusi), per mano di altri, più lungimiranti ed onesti di quanti stanno qui sulla terra. Forse i tempi sono maturi per una svolta.

    Kattivix, inala bario, in gran quantità!

    RispondiElimina
  32. Ciao Ginger! grazie mille, si io a differenza dei soliti noti dedico, seppur poco tempo, anima e corpo allo studio e difesa della Natura. E soprattutto lo faccio con amore.
    Oggi attacco chimico e guarda caso i tankers hanno distrutto i cumuli e la perturbazione che era arrivata ieri sera.

    RispondiElimina
  33. questi maledetti debunkers....studiano mille modi per ingannare, per TRANSformare le loro identità, una ne fanno e cento ne pensano....

    RispondiElimina
  34. Wasp ne sa qualcosa. Vuoi vedere che era lei-lui con Marrazzo?

    RispondiElimina
  35. Nooo, il governatore Marrazzo???

    Lui almeno aveva buon gusto per certe cose

    RispondiElimina
  36. Vero, Wasp è particolarmente orripilante.

    RispondiElimina
  37. Notiziona!!!
    Il satanico Umberto Veronesi nella trasmissione"che tempo che fa" su rai 3 ha appena fatto una propaganda spudorata al Nuovo Ordine Mondiale dicendo che non ha più senso avere in Europa un esercito in ogni paese ma per RIDURRE le spese è più conveniente avere un solo esercito, cosicchè i soldi risparmiati si potranno investire per combattere le nuove malattie e per la ricerca.
    Che pagliacciata.
    Intanto anche oggi l'operazione di avvelenamento è stata assai importante, molti aerei, cielo completamente bianco, filamenti sparsi nell'aria ormai irrespirabile e puzzolente che causa bruciore agli occhi, alla gola e senso di spossatezza.
    Buona serata

    RispondiElimina
  38. Ciao Straker da vedere assolutamente questo post. Non ho commenti da fare, ma solo la pietà per quel poveretto e pregando Iddio che possa accoglierlo nel suo Regno e renda giustizia di questo e di tutti gli atti contro l'umanità che stiamo subendo (scie in testa).

    http://www.byoblu.com/post/2009/10/31/Il-nuovo-Gesu-Cristo.aspx#continue

    RispondiElimina
  39. Mrbear, hai ragione è proprio satanico e corrotto dentro. Guarda dove lo troviamo http://www.barillacfn.com/ e http://www.barillacfn.com/it/advisory-board-barilla/article/14-umberto-veronesi?bfn_category=14.

    E guarda chi cura il sito e questo team

    http://www.barillacfn.com/index.php?option=com_resource&controller=article&article=32&Itemid=83&post_id=

    In fondo alla pagina troverai la frase
    La responsabilità operativa del Barilla Center for Food & Nutrition è affidata a Valerio De Molli (Managing Partner, The European House-Ambrosetti) e al Gruppo di Lavoro The European House-Ambrosetti.

    Ora The European House-Ambrosetti = Bildelberg = International Energy Agency di Parigi (IEA) = emergenza CO2 = modifica del clima = scie chimiche

    Che il Bildelberg si sia installato in questa azienda mi suonava strano poi ho scoperto che la Barilla dopo aver rischiato nel 2006-07 il default finanziario si è fatta finanziare di fatto da Rothschield (vedi http://www.barillagroup.it/barilla/it/home/presscenter/pressH/PressH2/link/CS%2029%2005%2007%20Barilla%20Holding%20finanziamento.pdf)

    Il cerchio si chiude. Ad ogni modo sempre più persone stanno vedendo negativamente questo signore che avrà fatto buone cose in passato ma si è troppo legato con ambienti putridi.
    Gli altri personaggi del sito sono compagni di merendine dello stesso Bildelberg. Fai una ricerca e vedrai.

    Mi spiace veramente che l'aria che respiri questa sera sia una merda. Ma anche qui non è migliore sa di bruciato e irrita gli occhi. Ciao.

    RispondiElimina
  40. Ciao Ron, hai visto in che mani siamo? Se questo è un paese civile, io mi chiamo Napoleone.

    RispondiElimina
  41. A tal proposito, ottimo il pezzo di Italiani imbecilli, che abbiamo ripreso sui nostri blog.

    RispondiElimina
  42. Ciao Ron, la Bar è industria che investe gran parte dei profitti in armi. Da boicottare!

    RispondiElimina
  43. http://yfrog.com/b9img2236lj
    http://yfrog.com/04img2237iej
    http://yfrog.com/16img2240wj
    http://yfrog.com/caimg2243nj
    http://yfrog.com/e9img2244ocj

    Questa la situazione attuale su Pisa... buona domenica :(((((((((

    RispondiElimina
  44. Prevale la nebbia chimica. Clifford Carnicom mette in risalto la diretta correlazione esistente tra nebbia ed incremento della mortalità. Se trovo il pezzo, lo segnalo.

    RispondiElimina
  45. Advertising:
    "Il Governo Americano offre una Carta Verde Americana per tutta la vita. Potete vivere legalmente negli Stati Uniti [...]"

    Vivrete felici e VACCINATI!

    Mike

    RispondiElimina
  46. Ciao a tutti.
    Oggi parlavo con una persona (dipendente FIAT), la quale mi ha confidato che la suddetta azienda quest'anno somministra GRATUITAMENTE il vaccino antiinfluenzale: basta recarsi in infermeria. (!) Vista la fonte diretta, penso sia una notizia reale.
    E qua non stiamo parlando di persone anziane per le quali il vaccino viene "passato" dalla mutua.
    Gli ho chiesto se si tratta di influenza A ma non l'ha saputo dire.

    Tutti regalano: è diventato un mondo di benefattori (basta considerare la fonte di chi offre, per farsi venire un mal di pancia).
    Sono diavoli assatanati.

    RispondiElimina
  47. @RON
    Grazie per le tue informazioni e il tuo approfondimento.

    RispondiElimina
  48. sulla costa toscana i militari stanno "preparando il terreno" per la perturbazione atlantica in arrivo.

    il programma militare per neutralizzare le perturbazioni è ormai noto a tutti. è evidente che il governo italiano è pienamente cosciente di quello che accade nei nostri cieli.

    proprio adesso stanno passando due aerei in formazione militare con relative scie persistenti. hanno creato un vero e proprio muro atto a dissolvere le nuvole portatrici di pioggia.

    non credo proprio che le sostanze usate possano essere "innocue"....

    ricordiamoci sempre che questi polimeri possono assorbire l'acqua e quindi distruggere, letteralmente, le perturbazioni.

    il piano segreto di controllo climatico è sicuramente l'argomento più scottante dei giorni nostri.

    RispondiElimina
  49. Arturo, è allucinante quanto sta avvenendo.

    Ginger, Virgilio scrisse: Timeo Danaos et dona ferentes. Non credo proprio che i governanti siano dei benefattori.

    Ciao

    RispondiElimina
  50. Beck, Chemtrails

    Non posso credere a quello che abbiamo visto fuori
    oggi
    Tu ed io guardavamo gli aerei passare
    Giù vicino al mare
    Così tanta gente
    È già affogata
    Tu ed io guardavamo un oceano di persone
    che tentavano di non affogare
    Così tante persone
    Così tante persone
    Dove vanno?
    Tu ed io guardavamo un cielo pieno di scie chimiche
    Questo è il mondo cui apparteniamo
    Tutto ciò che posso avere da questi sfregi è la speranza
    Ma quello che intravedo queste notti è navi che
    affondano
    Giù vicino al mare inghiottiti dal Male
    Siamo già annegati
    Tu ed io guardavamo un mare pieno di persone
    ormai affogate
    Così tante persone
    Così tante persone
    Dove vanno?
    Tu ed io colpiti da un bianco male
    Guardando gli aerei passare
    Tu ed io guardando
    Tu ed io guardando
    Le scie chimiche sono ciò cui apparteniamo
    Questo è dove saremo quando moriremo nella corrente
    E ci arrampicheremo verso un foro nel cielo

    RispondiElimina
  51. La Russa, quando parla, dà l'impressione di uno che non capisce niente. Uomo di scarsa intelligenza, sicuramente. E soprattutto disonesto da come si comporta.
    Esegue quanto gli hanno detto e basta. L'importante è mantenere la poltrona di ministro a qualsiasi costo ed in questo ci riesce egregiamente. D'altronde, per fare il ministro che cosa serve? Forse un cervello per pensare ed una coscienza che magari non ti lascia dormire la notte?

    Aneddoto curioso.Una volta quando il La Russa non era ancora ministro ma solo parlmentare, mi ero recato a Milano a sentire una conferenza di Sua Eccellenza il Vescovo Roberto Formigoni. (Uomo alto, imponente che dà proprio l'impressione di un Monsignore o di un Cardinale mancato!).
    Alla fine della medesima La Russa mi passò davanti e strinse la mano a quelli che incontrava nell'uscire fra cui la persona che era insieme a me. In quell'occasione io la mano istintivamente non gliela diedi non volendo neppure sfiorare chi è insozzato fino al collo nell'orgia del potere. Vedendo il mio contegno verso di lui mi guardò per un attimo in maniera strana e credo un pò delusa.

    RispondiElimina
  52. Ringrazio aliasrc per aver segnalato il mio video, cosa che per altro aveva già fatto straker nei commenti al post precedente se non vado errato. Per quali scopi i polimeri? A sensazione: favorire gli OGM (attraverso le scie chimiche si rendono sterili i terreni), modificazione del DNA umano, modificazione forzata di colture non OGM, esperimenti su come questi filamenti polimerici favoriscano, una volta entrati e moltiplicatisi nel corpo umano, il lavoro delle nanotecnologie impiantate come i chip, esperimenti sulla funzionalità elettrica del cervello, ricambio e/o modificazione dei conduttori di informazioni (dolore, sensazioni, sentimenti ecc ecc) che raggiungono il cervello. Saremo una razza ibrida uomo-robot in futuro? Se ci sarà un futuro. Oppure tutto questo è frutto di una mente fantascientifica o delirante?
    Un caro saluto da Terni

    RispondiElimina
  53. Straker, guarda cosa scrive il Wall Street Journal:

    Has Anyone Read the Copenhagen Agreement?

    http://online.wsj.com/article/SB10001424052748703574604574500580285679074.html?mod=googlenews_wsj#printMode

    e il documento dell'ONU Framework Convention on Climate Change http://unfccc.int/resource/docs/2009/awglca7/eng/inf02.pdf

    assolutamente da leggere e da farci un post. Roba da pazzi. Persino il WSJ afferma che "U.N. plans for a new 'government' are scary"

    Se poi vogliamo farci del male, si scopre che anche in Ucraina la Baxter c'ha messo di nuovo lo zampino.

    http://www.infowars.com/has-baxter-international-released-a-biological-weapon/

    Nessuno ma proprio nessuno ha caro i propri figli?

    RispondiElimina
  54. Ron, ho sempre affermato che l'O.N.U. è l'Organizzazione dei nazisti uniti. I residui poteri nazionali verranno trasferiti ad un'autorità centrale planetaria con poteri immensi, attraverso la scusa dei cambiamenti climatici (causati dall'O.N.U. stessa).

    RispondiElimina
  55. Noninmedia, no, non è fantascienza. E' la realtà. Il futuro (abominevole) è adesso.

    RispondiElimina
  56. La Russa è il ministro della guerra. Ministro è letteralmente "servo". Egli è servo del ?padre di ogni menzogna".

    RispondiElimina
  57. Segnalo un importante video tedesco sull'alluminio trovato nei polmoni di pazienti e collegato, apertis verbis, alle scie tumorali.

    http://www.youtube.com/watch?v=bh-Os5peHAo

    RispondiElimina
  58. Si Zret, se adesso metti insieme questi due articoli

    http://www.dailymail.co.uk/news/worldnews/article-1224377/British-nuclear-experts-17th-floor-UN-death-plunge-suicide.html

    http://groups.yahoo.com/group/hawkscafe/message/1046

    ti accorgerai che questi hanno intenzione di ricattare con le armi nucleari i governanti a Copenhagen. Questo almeno merita un post.

    RispondiElimina
  59. In questo momento:
    rai1, speciale tg1, "l'inchiesta".
    DISINFORMAZIONE TOTALE.

    Ci sono tutti, fazio, i preti, insegnanti, medici venduti, oms...
    E' una colossale operazione commerciale sponsorizzata da tutti i media.

    CRIMINALI.

    RispondiElimina
  60. fazio con sorrisino a mò di sfottò mentre, parlando dell'H1N1, dice:

    "arrivata è arrivata".

    Non sono neppure disgustato...gente così deve finire sotto processo per genocidio.

    RispondiElimina
  61. Un po' di carne al fuoco stamane.
    Dal tg (com) di regime:

    "Non bastano le rassicurazioni del ministero della Salute, che ribadisce come l'A/H1N1 sia meno pericoloso della semplice influenza stagionale: le dodici vittime in Italia rischiano di scatenare il panico. Presi d'assalto i pronto soccorsi, soprattutto da genitori preoccupati per i loro figli. Intanto già distribuite alle regioni due milioni di dosi di vaccino: Fazio raccomanda la profilassi per i bambini."

    Era l'effetto che fazio voleva creare; PANICO.
    A parte il fatto che è tutto da verificare.
    Stamane faccio un salto in un paio di pronto soccorso della mia città per capire se è solo una boutade giornalistica (cosa secondo me molto probabile) funzionale al programma demoniaco di questi infami oppure c'è qualcosa di vero.

    Notare bene qual'è l'obiettivo primario di questi criminali.
    I bambini.

    Non dimentichiamoci che obama non ha fatto vaccinare le sue due figlie.

    RispondiElimina
  62. tgcom prosegue:

    "Pechino imbiancata: dopo un'abbondante nevicata, la prima della stagione e la "più precoce" degli ultimi 10 anni. Uno spettacolo inatteso per i cittadini della sterminata capitale cinese (e dintorni), ma non altrettanto per i meteorologi: la neve è infatti opera loro che, nel tentativo di alleviare la persistente siccità che ha colpito la zona, hanno "iniettato" nelle nuvole agenti chimici per "indurle" a produrre fiocchi di neve."

    RispondiElimina
  63. http://www.repubblica.it/ultimora/24ore/CINA-MAXI-NEVICATA-ARTIFICIALE-IMBIANCA-PECHINO/news-dettaglio/3731231

    RispondiElimina
  64. Il viceministro Strazio dovrebbe finire alla gogna, insieme con tutti gli altri servitori del Male.

    RispondiElimina
  65. Sì, Ron, compiono "esperimenti" nucleari per scatenare terremoti ARTIFICIALI.

    H1N1, il numero 11 non manca mai.

    RispondiElimina
  66. Ciao Zret e Straker, a questo punto abbiamo raccolto sufficiente materiale per fare un bel post su Copenhagen non vi pare?

    RispondiElimina
  67. Ron, stiamo lavorando su un testo deflagrante. Se riusciamo, lo pubblichiamo oggi. Non so se ci riusciremo, perché è un articolo monumentale. Poi, compatibilmente con altri impegni, ci dedicheremo a Copenhagen.

    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis