giovedì 15 ottobre 2009

Fenomeni gravitazionali, onde a bassa frequenza e terremoti: dagli studi di Raffaele Bendandi alla fisica iperdimensionale

L'aspetto più innovativo delle indagini eseguite da Bendandi è il nesso tra attività solare e sismi, tra attività solare e comportamento di uomini ed animali.

Per quanto riguarda l'attrazione gravitazionale della nostra stella, della luna e dei pianeti, siamo inclini a ritenere che Bendandi enfatizzasse una forza quale la gravitazione. A tutt'oggi, tra le forze fondamentali dell'universo, quella gravitazionale appare la più arcana, non essendo mediata, a differenza delle altre, da particelle. E' stata ventilata l'ipotesi dell'esistenza dei gravitoni, particelle “messaggere” della gravitazione, ma tali corpuscoli non stati sperimentalmente rilevati. La teoria gravitazionale classica si deve ad Isaac Newton ed è per questo motivo definita anche legge di Newton. "Essa è enunciata nel modo seguente: due corpi si attraggono in ragione diretta al prodotto delle masse ed in ragione inversa al quadrato delle distanze. La teoria gravitazionale classica non riesce a spiegare alcuni fenomeni cosmici, lascia insoluto il problema relativo all'origine delle forze di attrazione e quello dell'analogia formale tra campo di gravitazione e campi elettromagnetici. Albert Einstein elaborò una nuova teoria gravitazionale in cui quella classica rientra come caso particolare... Per Einstein le azioni gravitazionali non sono più istantanee, ma si propagano con la velocità della luce e tale velocità diminuisce quanto più ci si avvicina alla massa. Le prove sperimentali della teoria gravitazionale relativistica sono tuttora oggetto di discussione, poiché non sono accettate da tutti come dimostrazioni definitive della validità della teoria".(J. Gribbin)

E', come si nota, questione complessa e controversa che, in questa sede, non occorre approfondire. [1] Qui mi limito a ricordare che alcune incongruenze della fisica relativistica potrebbero essere risolte, reintroducendo il concetto di etere: in fondo, il campo quantistico, che è un medium continuo presente in ogni dove nello spazio, ricorda l'etere. Le particelle, in tale contesto, sono condensazioni locali del campo, concentrazioni di energia temporanee. Il "vuoto" quindi non è vuoto, essendo simile ad un oceano ribollente di energia. Scrive Thirring: "Il campo esiste sempre e dappertutto, non può essere eliminato. Esso è il veicolo di tutti i fenomeni materiali. E' il 'vuoto' dal quale il protone crea il mesone pi greco. L'esistere ed il dissolversi delle particelle sono forme di moto del campo”. Perfetto: l'etere, espulso dalla porta con l'esperimento di Michelson e Morley, rientra dalla finestra sotto forma di 'vacuum'.

Recentemente l'ingegnere Maurice Cotterel, esperto della civiltà Maya, è approdato a conclusioni simili a quelle del faentino, pur probabilmente senza conoscere gli studi dell’italiano Bendandi. Cotterel afferma che il Sole emette dodici tipi di radiazioni durante l’anno ed il fenomeno crea dodici tipi di campo elettromagnetico che influiscono sui bioritmi e sulla secrezione di melatonina. Inoltre le macchie solari favoriscono la proliferazione dei virus influenzali e squilibri psicologici. Come si può constatare, l’ingegnere statunitense ha individuato effetti identici dovuti all’attività solare a quelli identificati da Bendandi. Cotterel ritiene che nel 3313 a.C., anno in cui cominciò il Quinto sole dei Maya e che corrisponde alla “nascita di Venere”, il campo magnetico del nostro astro si rovesciò ed il pianeta ciprigno invertì la rotazione del suo asse.

L’obiezione che viene di solito mossa a Bendandi è la seguente: il Sole, i pianeti e la Luna non possono esercitare un’azione tale da scatenare sismi sulla terra, essendo l’interazione gravitazionale molto debole. Se, però, con Bearden, Haramein e molti altri, ipotizziamo l’esistenza di un etere iperdimensionale, si comprende come pianeti quali Giove e Saturno possano influire sul Sole e sugli altri globi. Questo perché, stando a vari scienziati, Saturno e Giove possiedono quasi tutto il momento angolare (circa il 99 per cento) del sistema solare. Haramein rammenta che le equazioni di Einstein non comprendono né il momento angolare-torsione né l’effetto Coriolis. Escludendo la torsione dall’universo (tutto ruota nel cosmo, dalle galassie, agli astri, dai pianeti agli elettroni), si perde una notevole quantità di energia che i corpi celesti irradiano nel vacuum. Così, reintroducendo l’etere, si sopperirebbe al deficit energetico collegato all’estrema debolezza dell’azione gravitazionale: tra l’altro, Pierluigi Ighina sosteneva che la scienza accademica non aveva compreso la gravità.


[1] In questa sede non è importante discutere le falle della teoria attribuita erroneamente ad Einstein né soffermarsi sulla teoria dell'universo elettrico cui sarà dedicato spazio in altre occasioni.


Leggi qui la prima parte.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

36 commenti:

  1. Scusate l'o.t. , ma trovo questa iniziativa abbastanza propagandista. Soprattutto per un futuro sviluppo sull'essere umano. Si incomicia ( non solo ) con i "nostri amici a quattro zampe" per poi...

    RispondiElimina
  2. Luka78, il microchip nei cani può causare tumori ed altre patologie; inoltre è all'origine di disturbi comportamentali. E' evidente che il sistema satanico si serve di questa strategia, basata sulla gradualità, affinché i cittadini accettino l'idea del microprocessore per tutti.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  3. sono stupito dal fatto che la stragrande maggioranza di persone che ho sentito , in questi giorni, non ci pensa neanche lontanamente a farsi il vaccino.

    per certe tematiche, come le scie chimiche, la gente dorme alla grande e questo aiuta molto i nostri oscuri governanti.


    per quanto riguarda i vaccini, la gente sembra essere molto più disincantata : che c'è qualcosa che non quaglia, lo hanno capito quasi tutti.

    ora rimane da capire, se la gente non va volontariamente a farsi il buco, cosa se ne fanno di questi milioni di dosi.

    se fosse la trama di un giallo , sarebbe molto avvincente seguirne gli sviluppi.

    purtroppo ci sono di mezzo donne incinta, bambini e vecchi pensionati bastardi che osano passare la giornata a fare un cazzo e riscuotono pure la pensione !
    tutti soldi buttati via per i nostri governanti e militari, che hanno gusti sempre più esigenti ed hanno bisogno di una popolazione laboriosa, capace di produrre tanti beni e tanta ricchezza . poi loro tassano e ci pagano i voli a scrocco, la auto blu, le meretrici, il bario , l'amico industriale farmaceutico , l'alluminio e l'appartamento con vista su piazza navona.

    allegria.

    RispondiElimina
  4. Proviamo ad immaginare una possibile evoluzione...

    Spargeranno il virus in un treno e poi applicheranno la vaccinazione coatta.

    RispondiElimina
  5. Devo dire che se la gente non ha molta intenzione di farsi vaccinare è anche grazie a quei pochi medici curanti che, con molto buon senso, consigliano di NON fare il vaccino.
    Io personalmente conosco quasi tutti i medici del mio paese e dicono tutti la stessa cosa: NON serve!
    E se lo dice un medico...

    RispondiElimina
  6. Ciao Straker & Team, ti seguo sempre anche se non intervengo spesso per motivi di lavoro.
    Ad ogni modo oggi qui a Nord Ovest di Milano, irrorazioni pesantissime. Pensavamo di averla scampata dopo cinque giorni di cielo terso e azzurro, ma questa mattina hanno ricominciato alla grande. Il cielo da azzurro è diventato bianco. Ad ogni modo ci sono delle persone qui in città che sanno che spargono questa merda.
    Ad ogni modo a parte i virus che non escludo possano liberare nell'aria (che di per sè gli untori americani o italiani non importa meriterebbero di essere giustiziati, distrutta la loro casa e eretta una colonna infame) volevo sapere quando iniziano con le attività di trasmissione di radioonde come queste possono influire sul nostro cervello. Mi spiego quali alterazioni di umore possono portare, lo hai forse approfondito?

    RispondiElimina
  7. Ron, abbiamo pubblicato alcuni articoli sul tema del controllo mentale: se digiti nella finestrella a destra, "controllo mentale, MK Ultra, onde elettromagnetiche, Progetto Monarch, Alessio Di Benedetto, Risonanza Schumann... ", trovi delle informazioni. Un libro sul tema è Trance-formation of America di Brian-Philips, ma è testo molto crudo e truculento, sconsigliato agli impressionabili. Il giornalista Cristoforo Barbato si è occupato del soggetto ed anche l'ottimo Bojs sul blog Intermatrix.

    Ciao

    RispondiElimina
  8. E' acclarato che le irrorazioni si concentrano sui centri abitati e quindi è intuibile che il fine ultimo sia il condizionamento mentale (tramite emissioni elettromagnaetiche alle frequenze utili ad interferire con le attività cerebrali) e lo spargimento di virus, batteri, parassiti, come confermato da Tom Montalk, Donald Scott, Michael castle, Rosalind Bertel, Hildegarde Staninger, Clifford Carnicom etc.

    Per tornare alle emissini elettromagnetiche propagate dalle chemtrails, dalle nebbie chimiche e dalle coperture artificiali (spacciate per cirri spissati)...

    Le onde E.L.F. (Extremely Low Frequencies) a 4 hz, ad esempio, inibiscono la fase REM e quindi impediscono di dormire sognando. Il sogno, è risaputo, è fondamentale per una vita equilibrata durtante la veglia. Frequenze più elevate o più basse di 6 hz, permettono di modificare gli stati del soggetto, inducendo depressione oppure eccitazione o ancora mancanza di concentrazione oppure indurre all'omicidio o al suicidio.

    RispondiElimina
  9. Carissimi, a proposito del post di Ron, confermo che è veramente difficile trovare un aspetto qualsiasi dell'infame operazione scie chimiche che non sia già stato ampiamente approfondito su questo blog. Mi sto leggendo l'enorme mole di articoli e commenti pubblicati dal 2006 in poi, e devo dire che la quantità e qualità delle informazioni vale quanto quella ricavabile dalla lettura di più libri. E' un lavoro magistrale e dovete esserne fieri. Ancora grazie e complimenti a voi e a tutti quelli che hanno contribuito alla costruzione dell'informazione.
    Vedo anche con piacere che cresce il numero dei sostenitori, anche depennando qualche infiltrato siamo comunque in aumento. Bene così.
    E infine a proposito di quanto dice Straker: l'ho verificato, è da molto tempo che non mi capita più di sognare, ditemi se sono un caso isolato...

    RispondiElimina
  10. Come diceva Ron, sono stati 5 giorni fantastici a Milano, con un cielo d'altri tempi.....ma la tregua è finita, hanno ricominciato....

    RispondiElimina
  11. @giulia
    Che dire Giulia: non sogno da una vita, ma la risposta che mi è sempre stata data è che senz'altro sogno ma non me ne ricordo...mah...

    RispondiElimina
  12. Carissima Giulia, ti ringrazio. quello che ci auguriamo è che tutto questo lavoro serva ad oltrepassare la siepe che ci separa dalla soluzione al grave problema che tutti noi dobbiamo affrontare.

    Riguardo ai sogni...

    Sino a pochi mesi fa eravamo tutti, in famiglia, condizionati da un sonno che più che altro era un dormiveglia e caratterizzato dalla quasi totale assenza di attività onirica. Una volta però opportunamente schemrmato l'appartamento, abbiamo ripreso a dormire e, soprattuttto, a sognare. Provare per credere!

    RispondiElimina
  13. O.T. :

    L'associazione indipendente ( ma lo sarà veramente, a prescindere da tutto? ) "Altroconsumo", in questo articolo, definisce una bufala tutti i dubbi - che girano su internet - circa la natura del Codex Alimentarius. Insomma, bisogna stare tranquilli.

    RispondiElimina
  14. Giulia, siamo lusingati dalle tue parole. Senza iattanza, possiamo affermare che abbiamo raccolto una notevole mole di informazioni, grazie soprattutto ad amici, lettori e sostenitori.

    Luka78, le associazioni dei consumatori sono come quelle per la "difesa" dell'ambiente.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  15. [...]le associazioni dei consumatori sono come quelle per la "difesa" dell'ambiente.[...]

    Straquoto Zret!

    RispondiElimina
  16. Alessandro mi segnala:

    "Stamattina, alle 9:47, un aereo completamente bianco/grigio (senza nessun identificativo civile o militare) ha sorvolato Cagliari in fase d'atterraggio (carrello fuori) a bassissima quota, verosimilmente con destinazione aeroporto di Elmas. Sarebbe interessante controllare i voli in arrivo..."

    Ho controllato QUI e dalle 08,40(volo airone da Linate) alle 10,20(volo meridiana da Linate) non è atterrato alcun volo all'aeroporto di Elmas.

    RispondiElimina
  17. Grazie Straker per la dritta della schermatura, ti dirò che ci stavo pensando da un pò, anche se non avrei mai immaginato di dover affrontare questo tipo di problema in aperta campagna...ma del resto non credevo nemmeno che le verdure del mio orto potessero essere contaminate da metalli e sappiamo che altro...a questo punto chiedo una precisazione: è sufficiente schermare le finestre? sono queste il punto debole di un'abitazione?
    Mi è successa un'altra cosa di recente, ero nello stesso punto della cucina con mio figlio e tutti e due nello stesso identico istante abbiamo sentito fischiarci le orecchie, cosa che mi ha allarmato non poco....

    RispondiElimina
  18. Ciao Ron, ti racconto la mia personale esperienza.
    La vita e’ fatta di momenti piacevoli e di esperienze meno belle che comunque fortificano il nostro carattere e la nostra anima, uno deve essere abituato a questi alti e bassi.
    Anche quando una persona vive i momenti cupi e vede “tutto nero” c’e’ sempre qualcosa di positivo.
    In primisi l’ esperienza che questi momenti ci possono insegnare.
    C’e’ sempre un lato positivo.
    Anche quando viene a mancare una persona cara per esempio.
    Sono sempre stato una persona che non ha mai avuto paura di nulla , nel senso generico, e mi considero una persona estremamente sensibile e generosa col prossimo. Chiunque essa fosse. Ma mi potrei anche sbagliare.
    Negli anni passati ho dovuto quindi affrontare anche dei momenti tristi, come la perdita di due persone a me molto care.
    Cio’ che mi ha sorpreso e’ stata l’ apparente insensibilita’ di alcune persone a me vicine, come i miei genitori o la mia ex fidanzata.
    Ho dovuto aver a che fare con cattiveria gratuita, egoismo, invidia, ed un modo di affrontare le situazioni in modo materiale, senza affetto, senza un dialogo vero e sincero.
    Lo so che questo puo’ capitare a molti, quindi potrebbe considerarsi normale.
    Non siamo tutti uguali.
    Per il carattere che mi contraddistingue ho sempre combattutto contro qualunque ingiustizia o mancanza di rispetto che potevano coinvolgermi. Con tutte le mie forze.
    Nel tempo mi sono accorto che queste esperienze mi hanno tolto un po’ di energia.
    Almeno lo credevo.
    Situazioni in cui mi sentivo circondato da persone senza cuore, o senza l’ intelligenza, da capire o concepire che i loro comportamenti erano autolesionistici per loro e per me.
    Ho sempre cercato alternative di dialogo con loro, provando e riprovando a far loro capire che ci fossero altre “possibilita’” che avrebbero dato risultati differenti.
    Niente, era come interagire con un muro.
    Ho passato momenti in cui mi sentivo solo, depresso, ma la forza e l’energia di chi nel passato mi ha voluto bene e mi ha considerato per quello che sono mi e’ stato sempre da sprone per continuare questa “lotta”.
    Mi e’ capiatato (e ancora mi capita) di avere problemi di concentrazione e di memoria.
    Di sentire un senso di vuoto dentro e fuori di me.
    Di provare un nodo allo stomaco, sentendo in varie parti del corpo delle contrazioni muscolari che non permettevano al mio fisico di reagire naturalmente o con efficacia agli eventi esterni.
    Mi sentivo come bloccato, mentalmente e muscolarmente.

    ...continua

    RispondiElimina
  19. continua...

    In parte ho deciso di “isolarmi” e di tagliar fuori tutte quelle persone che consideravo in un certo modo.
    Ho seguito il detto meglio soli che mal accompagnati.
    Fino a qui niente di strano penserete, sono situazioni che molti avranno sperimentato e vissuto.
    Credevo tutto fosse causato dalle mie esperienze di vita e dal mio modo di essere.
    Fino a quando per la prima volta un conoscente mi ha raccontato delle scie chimiche.
    Subito mi sono quasi messo a ridere.
    Poi mi sono documentato ed ho scoperto che era tutto vero.
    Ho trovato riscontri reali che mi hanno fatto capire tutto quello che ci girava intorno, di cui ho cercato sempre e comunque delle prove reali.
    Che non hanno mai tardato ad arrivare.
    Dai un’ occhiata al mio post di ieri con alcune foto che ho esaminato, non le ho modificate io di proposito per ottenere quel risultato, provate anche voi di persona.
    Ho dovuto riconsiderare le mie “certezze”, guardando in faccia la realta’ per quello che era davvero.
    E ho incominciato ad agire per far conoscere gli stessi dati inconfutabili ad altre persone.
    Che poi ci credano, che possano reagire in un modo o nell’altro e’ normale.
    Sono sicuro che ci vogliono togliere energia mentale con le luride onde elettromagnetiche e con tutto cio’ che ci gira intorno.
    Vogliono renderci “inoffensivi”, “scarichi”, e soprattutto, di conseguenza, portarci in uno stato emotivo di paura e di incertezza.
    Posso essere un po’ piu’ “scaricio”, ma non perdo mai di vista il mio obiettivo.
    So chiaramente quello che dovro’ fare.
    Pur combattendo con mille ostacoli davanti a me.
    In un film si diceva: quando il gioco si fa duro i duri entrano in gioco.
    Bisogna essere forti ed essere duri, nel senso buono del temine.
    Aiutandoci l’ un l’altro e facendo gruppo.
    Quello che, come noterete, succede in questo fantastico blog, grazie a Straker, Zret e a tutti gli altri. Tutti.
    Scusatemi per la lungaggine, non voleva essere uno sfogo.
    Ho voluto solo riportarvi, in modo trasparente e sicero, la mia esperienza e le mie sensazioni.

    P.S.: come riportato da altri anche io sogno di rado.
    Una volta avrei sicuramente pensato che fosse una coincidenza, anche questa.
    Consiglio di praticare la meditazione, training autogeno o altro.
    Sono sicuro che aiuta le frequenze del nostro cervello ed il nostro fisico.

    RispondiElimina
  20. @giulia: anche a me e’ capitato diverse volte, fischiano per 8 - 10 secondi e poi si attenua.

    RispondiElimina
  21. Anche oggi a Modena scie chimiche in abbondanza. Alcune sono chiaramente sotto allo strato nuvoloso dei cumuli.

    RispondiElimina
  22. Giulia, i tinniti (fischi alle orecchie) sono dovuti (tranne che in casi accertati di otiti o labirintiti) alle onde elettomagnetiche.

    Il mio consiglio è di evitare di usare apparecchiature wireless in appartamento, limitare l'uso del cellulare (usare sempre il vivavoce o l'auricolare), abolire il telefono cordless (molto più dannoso del cellulare).

    Se l'abitazione ha muri spessi (muri portanti) o perimetrali con intercapedine, la maggior parte dell'elettrosmog passa attraverso i vetri delle finestre (il vetro è trasparente alle onde elettromagnatiche), per cui è sufficiente la schermatura delle finestre e porte finestre. meglio disporre le tende schermanti all'interno - quindi non a mò di zanzariera, onde prolungarne la vita (si sporcano meno e quindi bisognerà lavarle meno spesso).

    RispondiElimina
  23. Grazie Straker, credo che provvederò quanto prima a dotarmi di tende schermanti!!!
    Gli apparati di antenne sulle colline intorno casa ho provato a trattarli con l'orgone (o giftarli, per usare un brutto inglesismo) ma mi sa che c'è bisogno di una dose di rinforzo...
    @Andrea: interessante il tuo post (altrettanto le tue foto di ieri). Mi ispira fiducia nella resistenza che una mente consapevole può opporre a queste subdole armi.
    @osva: non dar retta, i sogni si ricordano, soprattutto se la fase REM interviene nelle ore più vicine al risveglio, altrimenti non avremmo mai nessuna cognizione di aver sognato. Sta a vedere invece che i sogni sono un'altra delle cose che ci hanno fregato...

    RispondiElimina
  24. COSA PUO' FARE HAARP

    ""London, October 4 : An experiment that fires powerful radio waves into the sky has created a patch of 'artificial ionosphere', mimicking the uppermost portion of Earth's atmosphere.

    According to a report in Nature News, the experiment is called the 'High Frequency Active Auroral Research Program' (HAARP), near Gakona, Alaska.

    It has spent nearly two decades using radio waves to probe Earth's magnetic field and ionosphere.

    One of the most obvious results of the experiments is that they can create lights in the sky that are similar to auroras, the glowing curtains of light that naturally appear in the polar skies when electrons and other charged particles pour down from Earth's protective magnetosphere into the upper atmosphere.

    There, at an altitude of about 250 kilometres, the charged particles collide with molecules of oxygen and nitrogen and make them emit light, similar to the process inside a fluorescent light bulb.

    HAARP's high-frequency radio waves can accelerate electrons in the atmosphere, increasing the energy of their collisions and creating a glow.

    The technique has previously triggered speckles of light while running at a power of almost 1 megawatt1.

    But since the facility ramped up to 3.6 megawatts - roughly three times more than a typical broadcast radio transmitter - it has created full-scale artificial auroras that are visible to the naked eye.

    But in February last year, HAARP managed to induce a strange bullseye pattern in the night sky.""


    tranqulli però, i militari americani confermano: non verrà usato per fare del male. ma sopra tutto non verranno fatti esperimenti segreti sul controllo mentale indotto dalle ELF

    RispondiElimina
  25. non ne posso avere la certezza che usino le onde elettromagnetiche contro di noi.

    quello di cui sono sicuro al 100%, è che se ne avessero la possibilità, lo farebbero.

    non vogliono gente sveglia,attiva, positiva, in grado di pensare. guardate la TV cosa è diventata: un continuo lavaggio del cervello, anche per i più piccoli

    RispondiElimina
  26. Andrea, grazie per aver condiviso con noi la tua esperienza e le tue emozioni. Sarebbe un sacrilegio aggiungere qualcosa alla tua bella pagina.

    Arturo, abbiamo inserito l'articolo che hai segnalato sul blog in inglese.

    Ciao

    RispondiElimina
  27. Ciao Andrea, grazie del tuo bel post. Approfondirò il tema dell'interazione onde elettromagnetiche con quelle cerebrali. Ho il sospetto anch'io che interagiscano con quelle in banda theta (attive soprattutto nel sonno e che mettono in comunicazione ippocampo e corteccia cerebrale) e con forti interazioni con le emozioni.
    Ho visto anche le tue foto, sebbene non sapevo che si potessero "vedere" le increspature delle onde. Ad ogni modo grazie Straker proverò a informarmi anch'io per la schermatura di porte e finestre.
    Ho paura come dissi in una notte di agosto che ci dobbiamo preparare al nuovo medioevo. Sarà lunga questa storia, non ce la toglieremo dalle p ... così facilmente.
    Per quanto riguarda invece l'interazioni tra nanochip inseriti nell'ago della siringa del vaccino H1N1 e emozioni segnalo l'ultimo post della Jane Burghermeister.
    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1116%3Acould-a-nanochip-interact-with-heavy-metals-in-your-body-to-allow-others-to-control-your-emotions&catid=1%3Alatest-news&Itemid=64&lang=en
    Saluti e in gamba tutti quanti.

    RispondiElimina
  28. Grazie Zret.

    Queste sono foto di oggi, trattate sempre con lo stesso procedimento.
    E’ lo stesso paesaggio fotografato in 3 momenti diversi.

    Ore 16.42
    http://img381.imageshack.us/img381/2687/p161009164201copy.jpg

    Ore 16.43
    http://img80.imageshack.us/img80/2065/p1610091643copy.jpg

    Ore 17.35
    http://img391.imageshack.us/img391/4000/p161009173501copy.jpg

    Si nota la propagazione circolare/ellittica delle onde elettromagnetiche dalla fonte centrale.

    @arturo: purtroppo sono tutte per noi.

    RispondiElimina
  29. Alessandro mi segnala:

    "Stamattina, alle 9:47, un aereo completamente bianco/grigio (senza nessun identificativo civile o militare) ha sorvolato Cagliari in fase d'atterraggio (carrello fuori) a bassissima quota, verosimilmente con destinazione aeroporto di Elmas. Sarebbe interessante controllare i voli in arrivo..."

    Ho controllato QUI e dalle 08,40(volo airone da Linate) alle 10,20(volo meridiana da Linate) non è atterrato alcun volo all'aeroporto di Elmas.

    16 ottobre, 2009 16:04


    Qualcuno ha scattato delle foto?

    RispondiElimina
  30. Ciao, spero tutto ok.
    Seguo come sempre, e sono sempre aggiornato, vedo e leggo con piacere che c'è un'intensa attività di ricerca senz'altro da elogiare. Dalle foto sia orginali sia elaborate da Andrea vorrei fare un piccolo appunto, a mio modesto parere: Le foto propongono panorami o oggetti in cui il sole è alto nel cielo e sempre di lato, quando si vanno ad elaborare le immagini ciò che risalta non sono onde elettromagnetiche del sistema H.A.A.R.P., ma le onde luminose prodotte dal sole. Infatti più ci si avvicina alla sorgente luminosa più si scorge la caratteristica aureola che poi a causa della ionosfera ed anche a delle macchine fotografiche risulta piuttosto ondulata. Come sappiamo le onde elettromagnetiche non possono essere viste, possiamo vedere i suoi effetti, ma quelli mostrati nelle foto mi sembrano onde elettromagnetiche del sole: luce. Anche nel caso di luce diffusa in cui non c'è l'interferanza solare diretta, le immagini celesti diurne riportano sempre ondulazioni, sia perchè la rifrazione delle particelle sospese in atmosfera influisce, sia perchè come sempre l'applicazione dei filtri, qualunque essi siano apportano mmodifiche all'immagine stessa.
    Questo è quello che ho potuto appurare dopo aver analizzato oltre 100.000 immagini tra foto e frames di video inerenti chemtrails ed ufo.

    RispondiElimina
  31. Concordo con quanto espresso da Aliasarc.

    RispondiElimina
  32. Ho pensato esattamente la stessa cosa in un primo momento, che fosse un effetto della rifrazione della luce.
    Ma confrontando altre foto sempre con le stesso procedimento sono giunto alla conclusione che non e’ cosi’.
    E vi spiego il motivo: le onde si possono vedere in certe occasioni anche a occhio nudo.
    In questo filmato per esempio:

    http://www.youtube.com/watch?v=eU4pVxvUQGw&feature=PlayList&p=CC53A616D5B91F9B&index=0

    O in questa foto che ho scattato senza modificare nulla:

    http://img41.imageshack.us/img41/1034/p1809091935.jpg
    Qui si vedono:
    http://img41.imageshack.us/img41/1654/p1809091935copyedited.jpg

    Le onde elettromagnetiche sono visibili in certe condizioni.

    Ho effettuato un confronto tra diverse foto (editate) e ho potuto appurare che, pur essendoci sempre una sorgente luminosa nel cielo con angolazioni differenti rispetto lo scatto, non compaiono sempre.
    Osservate:

    http://img96.imageshack.us/img96/8347/p081208150802copy.jpg

    http://img96.imageshack.us/img96/4855/p0812081443copy.jpg

    http://img203.imageshack.us/img203/4809/p0607091927copy.jpg

    In quest’ altra foto, scattata il 13-4-09 a Varazze, si notano invece chiaramente:

    http://img136.imageshack.us/img136/376/p1304091732copy.jpg

    Nelle foto che ho postato 2 giorni fa preciso che le onde si notavano sia nelle foto scattate dal lato est che da quelle dal lato ovest del mio appartamento, foto scattate a distanza di uno o due minuti.
    Non e’ possibile ottenere un’ ondulamento cosi’ anomalo ed irregolare in certi punti con le onde del sole.
    Il modo migliore per convincervi (o smentirmi) e’ quello di effettuare alcune prove personalmente: scattate le foto con cielo senza nuvole, durante la giornata e non al calare del sole, in momenti e posizioni diversi.
    Poi applicate l’ editing come ho descritto.
    Provate.
    Ogni commento e’ sempre ben accetto ovviamente.

    RispondiElimina
  33. @Andrea
    Scusa ma rimango del mio parere. Anche sulle immagini elaborate e che hai inserito per ultimo, soprattutto quelle che riguardano i panorami e non gli oggetti in primo piano, facendo attenzione si vede il cielo che appare striato. Le ondulazioni sono meno evidenti, ma ci sono.
    Ciao. :-)

    RispondiElimina
  34. Le striature di cui parli sono ben diverse dalle altre concentriche, le prime sono a mio avviso causate dai filtri applicati.
    Credo che su questo non ci siano dubbi.
    Quelle che mostro nelle altre foto sono simili, per forma ed ampiezza, a quelle presenti nel video postato.
    Grazie comunque!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis