mercoledì 5 agosto 2009

L'incredibile carriera di Pier Luigi Torreggiani (riosaeba): dalla taverna alla Sorbona

Sagace introduzione di Kattivix (Heidi, la guardia svizzera)

"Purtroppo il pregio e il difetto della Rete è che dà voce a tutti, dagli esperti ai ciarlatani. Comunque anche la Tv è pericolosa e sto pensando a trasmissioni che propongono al pubblico tesi assurde, senza il minimo di (sic) fondamento scentifico (sic).

Ho notato che in molti forum o nei commenti ci sono sia coloro che cercano di agomentare (sic) con prove e documenti, spesso con link, e altri che hanno un atteggiamento più isterico e che vogliono solo confermare la loro visione del mondo. C’è poi anche un problema deontologico per i giornalisti: quando si accorgono di un errore, possono fare i furbi e cambiare l’articolo, cancellando frasi o dati sbagliati, senza avvertire il lettore.

Quella delle scie bianche lasciate dagli aerei che non sono tutte innocue e che sarebbero lasciate (sic, si sentiranno sole...) da aerei militari americani, camuffati da aerei di linea, e contengono sostanze chimiche fatte (sic) per uccidere 4 miliardi di persone o per imporre le coltivazioni geneticamente modificate o per altri scopi altrettanto nefasti. Ho consultato alcuni piloti ed esperti (sic). Il responso? Una panzana
".


Pier Luigi Torreggiani, un eccelso geologo che si nascondeva dietro il rutilante nickname di riosaeba, è uscito dell'anonimato. Grazie alla sua vanagloria, dopo aver disseminato vari significativi indizi, simili alle briciole di Pollicino, ha infine mostrato le sue credenziali e disvelato i suoi augusti nome e cognome. Infatti qualche settimana or sono, con giustificato orgoglio, il divino scienziato si vantò di aver conseguito un premio di laurea (secondo ex aequo) con un collega. Ecco quindi il suo nome e cognome pubblicati ad imperitura memoria, sul sito dell'ordine dei geologi dell'Emilia Romagna. Colui, con la sua vera laurea, è veramente tra gli insigni vincitori (quale profonda emozione!) del "Premio di Laurea "Gianfranco Bruzzi", edizione 2009" .

Bella Immortal, Scienza ai trionfi avvezza, scrivi anche questo, allegrati, ché più superba altezza al divin Paolo, giammai non si chinò.

Di seguito il tonitruante curriculum del torreggiante Torregiani, per chi intenda abbeverarsi alla sua scienza e qualche breve, ma luminoso esempio del suo lucido intelletto.


Pier Luigi Torreggiani, profilo dell'Autore

Ciambellano degli innumerevoli tremori chimici del comitato Banfer enemy, nemico dei (sic) sciachimisti e di tutti gli inetti che non usano il cervello ma il loro pene per pensare. Vero Geologo con VERA laurea sudata con VERO sudore e non con Photoshop.

Sarebbe bello poterli vedere dietro al gabbio ma le autorità li considera ancora poco degni di interesse, non fanno ancora abbastanza danno. Ho provato a parlarne con un mio amico dell’Arma (i Carabinieri n.d.r.), gli ho fatto leggere qualche cosa ma, oltre che a conoscerli già di fama e tacciati per poco meno che venditori di acqua colorata, l’Arma non da tanta importanza. E ha anche ragione, anche se in parte, loro hanno preoccupazioni ben maggiori che star dietro a due vecchi,tristi e ignoranti venditori di fantasia. Per fortuna che sono veramente pochi in Italia a credere a queste fanfaronate, quasi 200 persone iscritte al Comitato Tankerenemy (che non esiste ufficialmente) e altri pochi disgraziati, il più delle volte complessati, sclerati, megalomani, maniaci di protagonismo, repressi, amanti di film di fantascienza.

Pier Luigi Torreggiani

L’ultimo commento di nonciclopedia è mio:

Esiste un curioso legame tra telemetri, geometri e architetti: la presenza materiale simultanea di tutti e tre nello stesso universo è statisticamente impossibile. Se un geometra compare in un video con un telemetro, uno dei due svanisce o viene teletrasportato in un altro universo. Un geometra e un architetto possono coesistere nello stesso universo, a patto di usare un sofisticato arnese rettiliano chiamato photoshop. Un geometra, un architetto un telemetro e questo marchingegno superano l’orizzonte degli eventi dove ogni cosa può accadere ed è vera, producendo un’inflazione di stronzate a catena.

Pier Luigi Torreggiani

Posted luglio 23, 2009 at 10:37 PM

Eh si, ma cosa ci vuoi fare, prima o poi doveva capitare. Lui sarà contento, per lo meno quello dai, non possiamo prenderlo sempre per il culo, qualche soddisfazione dovrà pure averla anche lui!
Pelato.
Disoccupato.
Cazzeggiatore.
Alle spalle del fratello che pure lui, poveretto, è preso per il culo da tutti, anche da dei ragazzini delle superiori.
Alle spalle dello Stato.
Photoshopparo incallito.
Furbetto.
E la lista continua.Non sono offese, è la realtà.


Pier Luigi Torreggiani

27 luglio 2009

Geoingegneria.

Geoingegneria.

Geoingegneria.

Geoingegneria.

Geoingegneria.

Quanto è bella questa parola.


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

58 commenti:

  1. Beh, mi piacerebbe avere un Torreggiani al mio fianco per tranquillizzarmi ogni volta. Ad esempio questa mattina lo vorrei al mio fianco qui a Legnano (Mi) che mi spiegasse le nuvole a mo’ di cotone lunghe e strette come autostrade (o come una scia appunto) e soprattutto spiegasse l’aereo che verso le 5 di mattina sorvolava insistentemente sopra la città. Vorrei che lo spiegasse a molti di noi di Legnano (casalinghe, muratori, commercianti, studenti, etc) che iniziano finalmente ad alzare la testa. Altro che disoccupati, goffo pagliaccio!

    RispondiElimina
  2. Eh, ma lui è un geologo e gli piace tanto la geoingegneria. Si vede che gli piace respirare alluminio, bario, titanio...

    I suoi professori di Bologna non sono da meno, visto che se lo coccolano amorevolmente, nonostante siano stati informati, da tempo, del suo secondo lavoro. Già... dimenticavo alle connivenze tra centri universitari, C.N.R., disinformatori ed attuatori del deliberato piano di avvelenamento terraqueo. Cos'altro aspettarsi?

    RispondiElimina
  3. Chemtrails and HAARP Weather Warfare CONFIRMED by History Channel

    Le quattro parti su You-Tube:

    PART 1 - http://www.youtube.com/watch?v=rpx8Mp-Y1AA&fmt=18
    PART 2 - http://www.youtube.com/watch?v=8u8tqv-xPKI&fmt=18
    PART 3 - http://www.youtube.com/watch?v=mxCsFtLKwe4&fmt=18
    PART 4 - http://www.youtube.com/watch?v=MbVJsB0lcCI&fmt=18

    RispondiElimina
  4. Questo essere con gli occhiali ha proprio l'atteggiamento di chi è nel "sistema",è uno che si guarda allo specchio e si dice :" io ho una posizione molto rinomata,esigo rispetto. Io sono quello che deve portare informazioni a chi mi paga lautamente( lo stato mafia ). Io ho una missione,povero a chi mi ostacola."

    Dottor Torreggiani..lei è ANOTHER BRICK IN THE WALL. nient'altro !!

    Avra'anche le palle nel suo campo...ma sempre un burattino rimane !!

    Chi le muove i fili ?
    Non si sente ogni tanto tirare.
    Invece che volerci cambiare la mentalita'(peraltro giusta,la nostra),siamo noi a lavorare su di voi,perchè non siete altro che...DIPENDENTI.

    RispondiElimina
  5. Scusami GRANDE SBUFALATORE di Attivissimo ci spieghi questo ? GRAZIEEEEEE !!


    Solo 10 sec :

    http://www.youtube.com/watch?v=xHPlzpgi29k&feature=related

    RispondiElimina
  6. Rinnovo il mio sdegno per i disinformatori (ogni tanto è bene ricordarlo).
    La parte assurda è la negazione anche se mi rendo conto che l'attaccamento al denaro per costoro è irrinunciabile.
    Che la tv sia pericolosa lo sapevamo già per conto nostro, grazie, e che sia proprio chi disinforma a farlo notare, pensando di fare una furbata a vantaggio di qualcuno la dice lunga e non fa altro che confermare quel che si pensava. Infatti, come si possono dimenticare le invadenti trasmissioni condotte da personaggi come Angela, Tozzi più tutti gli altri travestiti da difensori della Terra?
    Cosa fanno questi veramente per porre fine agli avvelenamenti? Semplice: coprono.

    RispondiElimina
  7. Doverosamente abbiamo aggiornato il video di Gennaio.

    QUI

    Mi dispiace, ma è il caso di usare gli stessi loro metodi, visto che le istituzioni li coprono e li foraggiano.

    RispondiElimina
  8. Comunque qui Puglia è parecchio che non si vedono gli avvelenatori (comunque non piove),a parte due giorni fa come nelle Marche è caduta,anche in modo violento con qualche danno,un sacco di acqua con vento forte,lampi e tuoni ! era preoccupante,ma è durata un'oretta !

    Ma molta gente in giro sembra dire spesso :
    ma che razza di tempo è questo,non si capisce piu' niente,caldo afoso,temporali molto forti,sbalzi di temperatura !

    Sta di fatto che ho osservato delle cose strane,dissolvimento di nubi (con Haarp ?),e poi il forte temporale.

    Tempo al tempo per una migliore osservazione !!

    RispondiElimina
  9. Mr Jones, i meteorologi-disinformatori a giugno avevano previsto, anzi predetto, un'estate molto afosa e con episodi piovosi brevi, ma assai violenti. I militari decidono, i disinformatori riportano.

    Ciao

    RispondiElimina
  10. A proposito di scie chimiche, Puglia, pioggia, siccità e sperimentazioni in genere, segnalo questa puntigliosa ricerca dell'amico Ubi sulla geoingegneria antesignana in Puglia.

    RispondiElimina
  11. Straker secondo te è possibile organizzare settimanalmente una mappa con tutti gli avvistamenti in Italia durante i 7 giorni? Possiamo identificare la geografia del fenomeno? Naturalmente con delle foto allegate alla mappa sarebbe ancora meglio. Cosa ne dici?

    RispondiElimina
  12. io vorrei sapere perchè i militari hanno informato il dottore in geologia torreggiani e non hanno informato la maggior parte della popolazione.

    luigi ritirati. ah già, NON PUO' ritirarsi......so che ad alcuni geologi e geofisici (vedi cassinis, università di brescia) piacciono molto queste pratiche di aerosol.

    tanto per chiarire, i carabinieri stanno tenendo d'occhio la situazione, e con questo intendo che anche l'arma si sta stufando di essere la cavia di queste insane operazioni di modificazione climatica.

    per esempio a me hanno detto che "per ora non ci possono fare niente, perchè queata cosa degli aerei la fanno in molti posti". PER ORA non ci possono fare niente.

    se continuano a spruzzare senza dire niente a nessuno se la vanno a cercare

    mi chiedevo: il geologo emiliano è forse la prova che l'alluminio è neurotossico?

    pensavo anche questo in relazione a quello che ha già detto straker: la disinformazione ed i disturbatori di stato si sono compattati e sono agguerriti....probabilmente perchè si coprono l'uno con l'laltro. e sanno che quando la valanga inizierà (spero tra breve) non ci sarà più niente da fare.....perchè più o meno sappiamo dove mandare i carabienieri, sappiamo CHI SA E NON DICE NIENTE. quindi pensano che stare uniti li proteggerà in qualche modo, quando verrà fuori lo scandalo.....mi stò riferendo anche alle università ed ai "centri di ricerca". hanno tutti le mani in pasta con questi "aerosol atmosferici"

    RispondiElimina
  13. ""omplessati, sclerati, megalomani, maniaci di protagonismo, repressi, amanti di film di fantascienza.""

    ah bè, il geologo emiliano si scorda di mettere tra i sostenitori delle scie LA COMUNITA' SCIENTIFICA, tra cui climatologi, meteorologi, geofisici ecc. e l'associazione americana dei meteorologi.

    sapete, questa associazione, i meteorologi americani, hanno detto "SI" alla geoingegneria...e proprio ora, magari mentre scrivo, stanno "sperimentando la geoingegneria". in poche parole ci dicono chiaro e tondo che siamo irrorati da velivoli appositi


    http://www.scientificamerican.com/blog/60-second-science/post.cfm?id=meteorologists-say-yes-to-geoengine-2009-07-22

    tanto per ricordare: per geoingegneria si intende spargere metalli e polveri nel cielo, con gli aerei. preferibilmente militari. mi sembra di averla già vista questa cosa!

    RispondiElimina
  14. Eh si la Puglia è stata proprio il primo bersaglio, inerentemente al fenomeno scie chimiche in Italia.

    Come esorto nei miei post e video, nel caso sappiate di persone che hanno avuto problemi respiratori o strane patologie, siano essi vivi o deceduti, contattate me, Zret o Straker, in maniera da poter programmare un quadro generale delle azioni, nel caso anche legali, da intraprendere in futuro.

    I documenti parlano chiaro, Ioduro d'argento a gogo per molti anni,, principalmente nelle zone di Canosa e Bari.

    NO COMMENT.

    Sarebbe utile esortare i nostri lettori e chiunque intenzionato a far luce sul problema a scrivere ed esigere risposte dalle RESPONSABILI del PROGETTO PIOGGIA.
    Volevo ricordare a tutti che la parola responsabile, non nasce con l'unico scopo di essere messa in bella mostra qua e là nei vari curriculum.
    Ma denota, appunto, una ipotetica responsabilità sotto ogni aspetto.

    Ciao.
    Ubi.

    RispondiElimina
  15. Domani parto per la grecia, due settimane di "lavoro" come skipper in barca a vela.
    Cari signori negazionisti che leggete questo post sappiate che la barca è il mezzo migliore e più diretto per asccorgersi che in cielo qualcosa non va e soprattutto per far notare a coloro che non ne sono consapevoli il fenomeno delle scie chimiche.

    Io avrò come minimo complessivamente 12 persone ospiti nelle prossime due settimane e vi assicuro che non riesco più a trattenermi dall'entusiasmo di parlare dell'argomento.

    Non preoccupatevi che l'argomento in cielo sicuramente non mancherà, ho gia provveduto a visionare immagini satellitari e siti meteo e nonostante ci sia praticamente alta pressione costante ed umidità molto bassa la nebbia chimica c'e(come me lo spiegate?).

    Ho provveduto a mettere nel mio bagaglio udite udite anche la relazione del dott. Corrado Penna, che naturalmente sarà a disposizione per chiunque voglia approfondire l'argomento.
    Vedo già il vostro "lavoro" di disinformatori diventare più arduo e difficile, preparatevi perche altre gocce stanno per andare ad aumentare il mare della consapevolezza.
    Un caro saluto a tutti.
    Bye bye.

    RispondiElimina
  16. Ron, gli spagnoli hanno già operato in un modo simile. Questo è uno schema che è il risultato delle loro osservazioni.

    Al momento attuale un lavoro del genere è però inutile, in quanto le nuove tecniche di irrorazione prevedono la dissimulazione diurna e le attività si svolgono ora più che un tempo, con scie persistenti o meno, soprattutto in ore notturne, in appoggio o sostituzione alle attività diurne.

    Gran parte del "lavoro" diurno viene ora svolto con scie di tipo non persistente e per mezzo di aerei che volano a quote superiori del normale nelle ore di "maggiore eattenzione".

    Molte persone, anche tra coloro che conoscono il problema, non hanno ancora compreso che le scie a bassa quota di tipo non persistente non sono scie di condensazione, ma scie chimiche micidiali, quanto, se non di più, delle scie di tipo persistente.

    Per questo motivo l'osservazione produrrebbe di sicuro una statistica falsata nei risultati. Un aereo con scia non persistente appare spesso inosservato ai più.

    In effetti non è poi basilare stilare una statistica di questo tipo (dove e/o quando sciano) in quanto la cadenza delle attività di aerosol è dettata da schemi (non costanti) meteo mondiali, nonché basata sulle particolari esigenze congiunturali dei militari e dei tecnici H.A.A.R.P. Non ultime le esigenze politiche (laddove vanno i grandi della terra, si interrompono temporaneamente le irrorazioni).

    RispondiElimina
  17. Non preoccupatevi che l'argomento in cielo sicuramente non mancherà, ho gia provveduto a visionare immagini satellitari e siti meteo e nonostante ci sia praticamente alta pressione costante ed umidità molto bassa la nebbia chimica c'e(come me lo spiegate?).

    Ottimo, Mr.Bear, mi hai preceduto. La nebbia chimica sul mare non può non essere la prima cosa che nota un marinaio, rispetto a pochi anni fa.

    RispondiElimina
  18. Ubi, riportaci il dettaglio della biologa spacciata per matematica.

    RispondiElimina
  19. Topo grigio è la dimostrazione che l'alluminio è neurotossico e che l'adulazione dei potenti è assai diffusa.

    Taide...

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  20. Arturo, sappiamo bene come funziona, sopratutto in Italia: se vuoi fare carriera devi leccare il posteriore ai potenti e devi dimostrare che farlo ti piace. Sarà per questo che il Torreggiani farà carriera? Probabile e se vogliono che lui prosegua senza farsi sfuggire nomi o circostanze scomode, sono sicuro che in pochi anni farà la carriera di Boschi e Bertolaso.

    RispondiElimina
  21. Ubi, pare che il progetto "pioggia" sia stato una sorta di cavallo di Troia per introdurre sperimentazioni di geo-ingegneria finalizzate poi alla desertificazione dei biomi ed allo sconvolgimento climatico.

    Davvero impressionante, Mr Bear, la nebbia chimica che ristagna sul mare: gli skippers come tanti nocchieri della "livida palude".

    RispondiElimina
  22. gia' segalato in passato :

    http://www.regione.puglia.it/index.php?page=pressregione&opz=display&id=568&keysh=pioggia

    RispondiElimina
  23. Sì, Zret, è vero avevano previsto il tempo per l'intera estate a giugno.
    Però ora...che dire di quest'ultima gagliardata?
    http://notizie.tiscali.it/feeds/09/08/04/t_01_2009-08-04_104393776.html?ultimora
    Sempre più in alto, eh?
    Ciao!

    RispondiElimina
  24. Tutto nero su bianco: il clima viene indotto.

    RispondiElimina
  25. Nel video "Identified italian debunkers" mi sa che manca il meteoròlogo WASP. Si impegna così tanto poverino... ;)

    RispondiElimina
  26. E' vero, ma per lui abbiamo altre sorprese.

    RispondiElimina
  27. Cavolo, ho letto ora il bando di gara segnalato da MR.Jones! Stimolazione artificiale della pioggia??
    I disinformatori cosa direbbero a riguardo?
    Non vorranno mica farci credere che vogliono stimolare le precipitazioni con la danza della pioggia?!

    RispondiElimina
  28. Ma alla gente continua a fregargliene poco di scrutare il cielo. Gli spieghi le cose e due secondi dopo non si ricordano nemmeno più di quanto gli hai detto.
    Quante volte l'ho fatto e continuo a farlo!

    Il dramma - perchè di dramma si tratta - della diabolica manipolazione della biosfera bisogna viverlo dal di dentro per anni e anni come ho fatto io e come fanno oramai altre persone.

    L'uomo della strada, ovvero la stragrande maggioranza, non capirà mai. Questa almeno è la mia impressione.

    RispondiElimina
  29. Pasquale, quelli negheranno ad oltranza. Non sono uomini, ma automi.

    RispondiElimina
  30. Paolo è vero la stragrande maggioranza non vorrà mai capire cosa c'è dietro e, geneticamente parlando, sarà estromessa dal futuro, falciata dall'unico meccanismo, che ancora regola i processi evolutivi incontaminato dal denaro. L'intelligenza e l'adattabilità.

    Chi si avvede di una roccia che cade può intervenire gli altri ne subiranno solo il peso venendone adombrati.

    L'evoluzione di questo pianeta ormai intaccata dall'uso del denaro è ferma se non retrograda.
    Non più l'abile ma chi possiede i soldi puoi "fare" senza "non puoi fare", una sorta di diversamente abbienti e quindi abili.

    Abbiamo l'obbligo morale e civile di interrompere questa follia e ridare agli abili, gli artigiani, i coltivatori diretti il potere che spetta loro per volere della terra stessa e di coloro che vi sono più connessi.
    Non mi importa che tutti sappiano, men che meno che si salvino tutti dai folli piani eco-pedagogici dei loro governanti, qualcuno dovrà perire, il pianeta è realmente da sfoltire, ci sono troppi imbecilli in giro.

    Chi non vorrà capire amen, noi lo avevamo detto e scritto, tutto qui.

    Questa è selezione naturale, la natura.

    L'importante è continuare a tenere le orecchie dritte e aspettare sulla riva del fiume...

    Ciao.
    Ubi.

    RispondiElimina
  31. Il fatto che la gente di strada non se ne frega nulla di queste cose è dovuto ad una "ignoranza indotta". Dopotutto ci sono sempre 9 milioni di italiani che guardano il Grande Fratello e forse, altrettanti italiani in questo momento sulle spiagge, parlano di chirurgia plastica, di tette rifatte, di Clooney con la Canalis etc. etc...
    Siamo vicini alla soglia del rincoglionimento totale e in pochi ci si accorge di quanto i media ci tengono DIS-informati sulle questioni davvero gravi.

    RispondiElimina
  32. Paolo concordo pienamente con te. Alla massa non interessa la Vita, non vive nell'Amore. Come dice Straker quelli sono automi, non hanno ne un'anima ne un cuore, sono completamente apatici. Sono delle perfette cavie da laboratorio e grazie alla manipolazione mentale (HAARP & Co.) venerano come "Dei" degli pseudoscienziati e disinformatori da strapazzo che, diciamo la verità, sono delle complete nullità. Per tutte queste persone provo una grande pena ma non mi curo più di tanto per loro, mi sta molto più a cuore la Vita di questo Pianeta.

    RispondiElimina
  33. @ Straker, Ubi Morazzoni, Pasquale, Tursiops.

    SOTTOSCRIVO.

    RispondiElimina
  34. Altro insozzatore della Rete:

    Martino Pinna
    Via monte grighine, 3
    Oristano

    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Scie_chimiche
    http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/NonNotizie:Straker_VS_Nonciclopedia

    RispondiElimina
  35. Fortunatamente i sardi non sono tutti idioti come questo qui.

    RispondiElimina
  36. in realtà il progetto pioggia non è mai partito perchè altrimenti avrebbe ostacolato le scie chimiche

    ^DaNiEl^

    RispondiElimina
  37. Non ho dubbi. Una mela marcia da buttare.

    RispondiElimina
  38. ^DaNiEl^, dimentichi le devastanti alluvioni (ci scapparono pure dei morti) in Puglia di alcuni anni fa.

    RispondiElimina
  39. ""Altro insozzatore della Rete:

    Martino Pinna
    Via monte grighine, 3
    Oristano""


    straker non postare l'indirizzi...questi idioti non aspettano altro per farti chiudere, quindi è meglio se non li pubblichi....questo è un mio consiglio personale. il nome però pubblicalo, così chi vuole può indagare per conto suo

    ""pseudoscienziati e disinformatori da strapazzo che, diciamo la verità, sono delle complete nullità.""

    l'altra sera c'era il tozzi: sembrava un disco rotto "il riscaldamendo globale, bisogna trovare una soluzione, il'effetto serra, dobbiamo trovare una soluzione immediatamente..."

    insomma le solite storie del tozzi. mi andrebbe anche bene, se solo non disinformasse sulle scie lasciate dagli aerei militari. il tozzi sa....

    e poi, tutti quesi discorsi, e non accenna alla "futura" azione di aerosol con gli aerei...il tozzi è veramente cascato in basso

    RispondiElimina
  40. Arturo, hanno pubblicato il mio indirizzo su quella ciofeca di encicolpedia. Vediamo chi è stato il primo a violare le regole. Me ne frego di quei bastardi.

    RispondiElimina
  41. E per rispondere alla loro maniera... questi sono dati pubblici, per cui non c'è nessuna violazione della privacy.

    http://whois.domaintools.com/harrr.org

    RispondiElimina
  42. Ubi, voglio sperare che l'evoluzione implichi la distruzione degli ebeti e la sopravvivenza di chi, invece, ha un briciolo d'intelligenza. Nella storia sovente è avvenuto il contrario: pensiamo ai Catari sterminati ed ai cattolici trionfanti. Verrà il giorno in cui qualcosa andrà per il verso giusto ed in cui Martino Pinna affogherà nella melma?

    RispondiElimina
  43. Ciao a tutti da un nuovo membro, disgraziato, complessato, sclerato, megalomane, maniaco di protagonismo, represso, e amante di film di fantascienza. ma anche altro e anche peggio ! :)
    hanno propria la mente ottenebrata questi disinfos !

    Spero di poter dare il mio apporto al comitato, per il momento vi posso manifestare la mia solidarietà e supporto morale e ringraziarvi per le informazioni che divulgate e i mal di pancia vi beccate

    ah p.s.

    se probabilmente non avessi letto queste righe :
    "Per fortuna che sono veramente pochi in Italia a credere a queste fanfaronate, quasi 200 persone iscritte al Comitato Tankerenemy (che non esiste ufficialmente)"

    non avrei mai avuto il coraggio o l'iniziativa di iscrivermi. per queste motivazioni ringrazio il Dott.
    Torreggiani

    a presto
    viza

    RispondiElimina
  44. Ciao Viza, grazie per esserti iscritto al comitato. :-)

    RispondiElimina
  45. Buongiorno Straker; per gli amici ED? Minimizzando sul tuo nickname, apparte: Penso che adeguarsi ai loro metodi sia dispendioso in termini di forze ed energie quanto inutile. Non occorre che vi sia stato uno Straker per rilevare che qualcosa andava aldila' delle NORMALI percezioni. Sotto gli occhi di tutti sono EVIDENTI e visibili gli Aereosol ed i risultati del loro operato. Non riuscire a vedere cio' significa avere grossi problemi oculari che sicuramente non potrebbero risolversi con una semplice protesi oculistica. Tuttavia aldila' dell'evidenza Straker ti ringrazio per darci tutti i giorni nuove opportunita' di comprendere il quadro completo, ed questo e' importante se vogliamo muoverci in difesa delle nostre vite; sia come singola persona che come gruppo. Tuttavia ancora ti chiedo se meriti davvero dare tutta questa visibilita' ed attenzione ad questi esseri che all'insegna di un pezzo di carta riconosciuto da altri pezzi di carta cercano di elevarsi sopra altri, per avere altri pezzi di carta. Che aprino una cartiera sarebbero indubbiamente piu' utili. Straker, ti invito ad assumere un atteggiamento simile ad il tuo omonimo della nota serie televisiva; lui come avrebbe operato? Sicuramento non gli avrebbe dato alcun peso, e se casomai avesse cominciato ad infastidire troppo avrebbe "fatto una proposta che non poteva essere rifiutata!". Sono contento che abbiano ripristinato il voto in condotta, se vi fosse stato all'epoca delle Scuole Maturate dal Dott. Torreggiani sicuramente oggi avremmo un dottore geologo in meno e forse un essere socialmente civile in piu'.

    Saluti e buon lavoro.
    Zardo Tagore.

    RispondiElimina
  46. Ciao e benvenuto. Ammetto che hai ragione, ma quando leggo certe nefandezze, perdo la pazienza. In fondo, quel che mi fa arrabbiare di più non è l'esistenza di certi individui, ma la connivenza marcia delle istituzioni, a cominciare dalle forze del dis-ordine. E' veramente una cosa inaccettabile.

    Ad ogni modo cercherò di seguire i Tuoi consigli.

    Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  47. Ciao e benvenuto. Ammetto che hai ragione, ma quando leggo certe nefandezze, perdo la pazienza. In fondo, quel che mi fa arrabbiare di più non è l'esistenza di certi individui, ma la connivenza marcia delle istituzioni, a cominciare dalle forze del dis-ordine. E' veramente una cosa inaccettabile.

    Ad ogni modo cercherò di seguire i Tuoi consigli.

    Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  48. Che dire ? Quando si prende di mira la persona e non si controbatte alle idee che sostiene, significa che non si hanno altri argomenti.
    Un comportamento come quello del geologo premiato si qualifica da solo.
    Oltre a consigliargli di ripassare le preposizioni articolate, a lui e a tutti segnalo che questa volta la "geniale pensata" per legittimare le irrorazioni in atmosfera viene dalla terra di Amleto:

    http://www.repubblica.it/2009/08/sezioni/ambiente/nuvole-artificiali/nuvole-artificiali/nuvole-artificiali.html

    RispondiElimina
  49. Ah da notare poi l'attenzione e l'importanza date dall'insigne litofilo all'assenza di capigliatura sull'altrui testa: evidentemente l'abitudine al poprio scarso contenuto lo fa concentrare sul contenitore... Questo è dunque lo stato degli italici laureati ? Spero di no...

    RispondiElimina
  50. Turista21, penso che il panorama italiano sia il massimo ed unico esempio di quanto lo Stato sia disperatamente attivo impiegando tali loschi personaggi in siffatto deprecabile modo. Essi così dimostrano di avere torto marcio. E poi costoro sarebbero quelli che vogliono il contraddittorio.

    RispondiElimina
  51. Ma non siamo soli e nessuno potrà fermare il corso degli eventi. Il giorno che la massa sarà consapevole, queste persone non avranno dove fuggire. Le teste cadranno nella cesta.

    Chemtrails - List Of Countries - "Why?"

    RispondiElimina
  52. "C'è del marcio in Danimarca". D'altronde lo zolfo esala miasmi che hanno l'inconfondibile odore di uova marce. A proposito di marciume, se questi sono i laureati d'Esperia significa che non possiamo nutrire molte speranze.

    Viza, dovremmo forse credere ad un buffone come topo gigio?

    RispondiElimina
  53. Ciao Ragazzi.
    Il dado è tratto!
    Non fosse per altro che ormai un pò ovunque nel mondo, son state fatte diverse interpellanze vuoi parlamentari che altro, il che significa..da vicino, che la cosa inizia a preoccupare anche chi se ne doveva peoccupare ben prima d'ora, altri seppur preoccupati...intascano mazzette per fuorviare molti, convinti o fregandosene che i loro figli/e non subiscano danni sia immediati che futuri, poi i soliti imbecilli che non mancano purtroppo per madre natura che per sue ragioni li ha comunque inseriti nella catena generale. Il fatto che ai supremi livelli ci sia ancora chi "svia" o "copre", rientra nei piani torridi ed orridi di questi 1000/2000 maiali nel mondo, che da molto tempo indietro chiusi in ricettacoli per pazzi scienziati ed avidi, hanno programmato e messo in atto(con i nostri contributi e si parla di fantamiliardi e non di bruscolini.., quegli aerei con il personale, il carburante etc.etc. a migliaia per il mondo non si muovono gratis!).Bene.. ora però resta pur sempre ed invariato se non in aumento il problema. Io non credo che far fracasso o confusione serva a qualcosa se non proprio agli addetti per dimostrare che poi infine non debbono preoccuparsi, stante che sia a livello Europeo che Nazionale, la risposta generica è quella che non ci sono prove "scie...ntifiche, precedenti ed attuali" più molte altre bla.bla.bla.-ben remunerate, ebbene non resta che provare effettivamente e tangibilmente cosa c'è in quelle scie e credo che non manchi "materiale" attualmente anche a quote più basse abbastanza frequentemente, quindi come già accennato qualche tempo fà: tecnicamente e legalmente fattibile, senza dover investire grandi cifre, mandare un pallone e ce ne sono in commercio diversi tipi adatti alla ricerca, con del normalissimo spago.
    Sotto il pallone, un cesto ricoperto di stracci adatti a ricevere i materiali delle scie, così come spugne imbevute di sostanze per il riscontro e non ultima una cinepresa di quelle che quasi tutti abbiamo a disposizione da orientare su un supporto oscillante, per riprendere da vicino la scia o le scie.
    Ma non di meno e forse la cosa più importante: visto che di prove che queste "defecazioni aeree" creano non pochi malesseri se non gravi disturbi, ebbene concentrarsi nel creare un insieme, a livello Nazionale..Facebook o simile, di persone che provato con certificazioni mediche, come ce le ha il sottoscritto, in occasione delle scie subiscono problemi alla salute come ben tuti sappiamo, per cosa? Per una petizione Nazionale al Ministero della Salute, cosa questa che non può assolutamente esser presa sotto gamba, stante che la si può far capovolgere in azione giudiziaria impiantando una causa.
    Essenziale nel preparare quanto consiglio ed alla base di tutti i problemi, che la legislazione Nazionale ed Internazionale sicuramente non può accettare: "l'oscuramento della luce naturale appunto innaturalmente", cosa che per primo e gravissimo, crea in tutta la popolazione là soggetta "depressione grave" e disorientamento e stato ansioso grave.In merito basta informarsi sù come intervengono gli stati scandinavi, per la costante del buio nei problemi di salute appunto degli scandinavi.
    Non posso per ora aggiungere di più, ma come me ne occupo io in un certo modo, dateci dentro anche Voi, con quanto esposto e ricordateVi, fà più rumore una dimostrazione silenziosa,che mille rumorose.
    Un salutissimo
    Mosè

    RispondiElimina
  54. Ciao Mosè, sono in accordo con quanto scrivi in linea di principio. Resta però il solito paletto obiettivo: grazie alla crisi economica ed alla penuria di money, a mala pena si può pensare di campare e codeste iniziative, seppure necessarie, incontrano lo scoglio dei costi e dell'attuabilità pratica. Dove abito io, ad esempio, tutto intorno è tralicci, abitazioni e boschi (sebbene malaticci) e per lanciare un pallone aerostatico dovrei recarmi in un punto alto in montagna, laddove però è zona spesso controllata dalla Guardia forestale. Eventuali analisi non certificate da un notaio o dall'A.R.P.A., sarebbero praticamente inutilizzabili.

    Per quanto riguarda eventuali iniziative legali, il problema è il medesimo: tu hai soldi? Io non più e d'altronde, dopo aver sporto diverse denunce ed esposti, non ho visto l'ombra di un'azione (dovuta) da parte della magistratura, sebbene sia dovere legale del magistrato comunque indicare eventuali motivi di archiviazione, entro un mese. I primi esposti risalgono al 2005 e non mi consta di iniziative. Tutto insabbiato.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis