giovedì 27 agosto 2009

Il patto scellerato

Che cosa serve oggi ad un meteorologo per fornire delle previsioni meteo attendibili? Sostanzialmente gli sono necessarie due cose:

a) Ricevere le informazioni (direttamente o indirettamente) sulle attività di aerosol clandestine in corso, possibilmente aggiornate in tempo reale;
b) Tradurle in base alle acquisizioni derivanti dalle conoscenze fornite agli addetti ai lavori.

Qual è il know how utile a non fornire previsioni errate? E' semplice: bisogna essere a conoscenza di quanto sta in realtà avvenendo nei nostri cieli. Se non si è al corrente delle attività di aerosol per opera di aerei militari e civili, non è possibile stilare modelli matematici attendibili né prevedere l'evoluzione delle eventuali perturbazioni foriere di pioggia e degli altri fenomeni atmosferici.

Sembra, infatti, che il problema principale per gran parte delle persone sia il non vedersi rovinare, da una precipitazione imprevista, il fine settimana fuori porta o la vacanza estiva sulle abominevoli e cementificate Riviera ligure o romagnola. I meteorologi, con sapiente malafede, focalizzano l'attenzione su eventi imbriferi, come se questi fossero una iattura, anche laddove si manifestano evidenti problemi di siccità. Lo stesso Codacons è sceso in campo, annunciando di volere fornire assistenza legale a coloro che volessero essere risarciti per danni dovuti a previsioni meteo erronee.

E' d'uopo riportare qui il comunicato del Codacons:

"Il Codacons ha fatto sapere d’aver detto basta alle previsioni del tempo errate ed ha altresì reso noto che offrirà assistenza legale a tutti coloro che, a causa degli errori degli esperti meteo, hanno subito dei danni, come la disdetta di una vacanza o il rientro dalle ferie in anticipo.

L’Associazione, in particolare, fa presente come le previsioni meteo per lo scorso fine settimana, riportate e rilanciate dalle agenzie di stampa, parlassero di un’attenuazione dell’afa e dell’arrivo del freddo (!), grazie al fatto che sarebbe arrivata una perturbazione dalla Groenlandia.

E invece il caldo record non è finito e gli Italiani, davanti alla televisione, si sono dovuti sorbire interruzioni di programmi per venire a conoscenza di previsioni del tempo totalmente sballate. L’anticiclone delle Azzorre, infatti, non ha fatto registrare spostamenti di rilievo e le temperature non sono progressivamente scese, fino a 8-9 gradi, come sbandierato nel servizio meteo.

Ma anche per la giornata di ieri, mercoledì 26 agosto 2009, il Codacons sottolinea come le previsioni del tempo diffuse sui canali della televisione di Stato siano state sballate. Si parlava infatti di un Nord Italia “bagnato” dalla pioggia, il Centro coperto dalle nuvole ed il Sud ancora stretto nella morsa dell’afa.

Ma l’Associazione denuncia come al Nord del "brutto" tempo non ci sia stata traccia; il Codacons quindi si chiede come mai le previsioni non vengano mai “azzeccate”, per cui ha annunciato di voler fornire assistenza legale a tutti coloro che dalle previsioni errate abbiano subito dei danni, avviando delle cause pilota contro i vari servizi meteo trasmessi in televisione
".

Dunque appare chiaro che i centri meteo in grado di eseguire previsioni impeccabili sono quelli imbeccati dai militari, mentre gli sprovveduti che ancora non si allattano alla mammella dell'aeronautica militare restano fuori dall'esattezza della meteorologia mendace.

Ricordiamo che, nel 2005, il meteorologo di Sanremo, Achille Pennellatore, apparteneva a quella ormai esigua schiera di meteorologi tenuti fuori dal giro dei centri meteo gestiti dal Colonnello Costante De Simone e per questo motivo, per sua stessa ammissione, veniva sovente dileggiato dai colleghi con le stellette, poiché ogni sua previsione risultava fantasiosa ed inaffidabile. Se egli prevedeva pioggia, immancabilmente non pioveva! Se pronosticava cielo sereno, ecco che velature chimiche offuscavano il sole, spingendo gli ignari a lamentarsi della coltre nuvolosa.

In quel periodo venne da noi informato, tramite un amico comune, nella speranza che potesse fornire un contributo televisivo, su quanto stava verificandosi a Sanremo, ma anche in altre zone d'Italia e del mondo. Non è un caso se, di lì a poco, il centro meteo di Sanremo-Portosole stipulò un accordo di cooperazione con l'aeronautica militare e da quel momento in poi il meteorologo con il pennello cominciò la sua folgorante carriera costellata da previsioni meteo impeccabili, infarcite dalle definizioni tipiche, come le "innocue velature" o "nebbie diffuse" o ancora "nubi minacciose che però non porteranno a precipitazioni", "nubi senza fenomeni"... In definitiva, in cambio del suo silenzio, Pennellatore avrebbe ottenute le informazioni necessarie ad evitargli brutte figure. Inutile ricordare che il prode Achille non si rese più disponibile, né per telefono né di persona. Coscienza sporca? Sì.

Nella notte dello scorso 25 agosto 2009 era in arrivo dalla Spagna un imponente fronte temporalesco. Subito, sui mari prospicienti la Francia meridionale e le coste liguri, si scatenò l'inferno, con il passaggio di centinaia di velivoli militari che, a quota cumuli (2.300 metri al massimo), crearono una massiccia barriera di elementi igroscopici quali bario e gel di silicio. L'osservazione delle mappe in tempo reale sul sito Web sat24.com, ci portarono a prevedere che la perturbazione sarebbe stata deviata a nord ed in gran parte distrutta. Così avvenne, puntualmente, di lì a qualche ora. Al fronte nuvoloso si sostitui una densa e compatta cappa tossica di sbarramento formatasi grazie a centinaia di scie chimiche in espansione, che il vento trascinava sull'Italia centrale.

Illuminanti furono i vari resoconti-spazzatura su MeteoGiornale.it, meteolive.leonardo.it ed altri portali "specializzati" e famigerati per essere al corrente del programma di irrorazione noto come "scie chimiche".

Riportiamo alcuni punti salienti tratti da MeteoGiornale.it a firma di un ineffabile Mauro Meloni:

"La parte avanzata di un fronte nuvoloso atlantico è ormai alle porte del nostro Paese, ma l'anticiclone afro-mediterraneo, proteso fin sull'Europa Centro-Orientale, oppone resistenza e riuscirà ad attutire notevolmente le velleità instabili portate dalle infiltrazioni umide oceaniche".

E' evidente che il Dottor Mauro Meloni sa molte cose e nelle sue parole si nota anche una malcelata vena di soddisfazione. Come si spiega, infatti, la totale dissimulazione di un evento "man made" come lo strato chimico indotto dagli aerei militari? Come si spiega poi che l'area interessata da bassa pressione è stata spacciata per zona in cui i valori barici erano alti?

Traduciamo:

"La parte avanzata di un fronte nuvoloso atlantico è ormai alle porte del nostro Paese, ma le operazioni di aerosol per opera di militari e civili, protese fin sull'Europa Centro-Orientale, oppongono resistenza e riusciranno ad attutire notevolmente le velleità instabili portate dalle infiltrazioni umide oceaniche".

Proseguiamo nella lettura dello scritto:

"L'azione di sbarramento anticiclonica appare piuttosto imponente e sta riuscendo a deviare gli ammassi nuvolosi verso nord, rallentando fortemente il moto di traslazione verso levante del lungo serpentone nuvoloso".

Che tradotto viene:

"L'azione di sbarramento CHIMICO appare piuttosto imponente (ce ne siamo resi conto osservando le satellitari, ma anche gli innumerevoli aerei sulle nostre teste - n.d.r.) e sta riuscendo a deviare gli ammassi nuvolosi verso nord, (come previsto da noi in prima mattina) rallentando fortemente il moto di traslazione verso levante del lungo serpentone nuvoloso.

Quest'altra è da incorniciare. Leggete:

"Sul resto del Nord-Ovest al momento il cielo è lattiginoso per nubi di tipo alto (gli strati chimici ad altezza cumuli sono nubi di tipo alto? n.d.r.). Il blocco imposto dall'alta pressione ridurrà parecchio gli effetti della perturbazione". (Alta pressione o meglio nebbia chimica? n.d.r.)

Quanto qui riportato è l'ennesima bestemmia, la dimostrazione della connivenza tra meteorologi civili e militari. Come è possibile giustificare le operazioni di aerosol, se non con ridicole menzogne? Chi può interpretare modificazioni climatiche e meteorologiche indotte in siffatto modo, se non colui che è ben informato sui fatti? Per quali motivi costoro, pur essendo al corrente di tali delitti, tacciono? Con quale coraggio conducono una campagna di disinformazione ed inganno così ben orchestrata e coordinata?

Questi manigoldi non hanno scusanti, in quanto, consapevolmente, in cambio di potere e denaro, si rendono complici attivi di disastro ambientale e non potranno nemmeno un giorno dire: "Noi non sapevamo", poiché con le loro menzogne ammantate di "scientificità" dimostrano tutt'altro. Chiunque è a conoscenza di certi avvenimenti è in grado di comprendere ed è responsabile delle sue decisioni.

I tribuni del Codacons si informino e si preoccupino di risarcire chi viene ingannato dai meteorologi e non per previsioni errate, ma per complicità in manipolazione climatica che, tra l'altro, è vietata dalle convenzioni internazionali.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

58 commenti:

  1. Analisi impeccabile!

    I soldi fanno miracoli.

    Noi, in Sardegna, ne abbiamo un perfetto esempio.

    LA STORIA NON SI CANCELLA

    RispondiElimina
  2. Grande link, Straker e complimenti a zeeb100 per l'ottimo lavoro.

    Gli idioti mi dicono che si scompisciano dalle risate leggendo i nostri blogs.

    Gli passerà la voglia quando saranno dietro le sbarre.

    RispondiElimina
  3. Who needs conspiracy theories when truth is stranger than fiction? If you can think of it, it's probably already being done.

    --------

    The Law -

    U.S. Senate Bill 517 and U.S. House Bill 2995, a bill that would allow experimental weather modification by artificial methods and implement a national weather modification policy, does not include agriculture or public oversight, was on the “fast track” to be passed early in 2006.

    Updates:
    http://www.sourcewatch.org/index.php?title=Weather_Modi...

    http://www.govtrack.us/congress/bill.xpd?bill=h109-2995

    http://en.wikipedia.org/wiki/Weather_control

    HERE is a possible 'conspiracy theory' if you still need one:

    As far-fetched as this subject may seem, leaders in the elite global establishment have intimated the existence of this technology and its capabilities. In 1970 Zbigniew Brzezinski published a book titled Between Two Ages. Brzezinski is one of the founding directors of the Trilateral Commission. In this book he said, "Technology will make available, to the leaders of major nations, techniques for conducting secret warfare, of which only a bare minimum of the security forces need be appraised…Technology of weather modification could be employed to produce prolonged periods of drought or storm."

    RispondiElimina
  4. grande articolo

    ieri sul canale tv lasette, ore mezzanotte e qualcosa. c'è il meteorologo sottocorona che parla. dice questo:

    "questi nubi, questa perturbazione che arriva da nord-ovest, non farà danni (la pioggia è sicuramente un danno?!?), perchè PROBABILMENTE SI DISSOLVERA' prima che possa piovere (e non da spiegazione per questo: la perturbazione, dice sottocorona, si "dissolverà", per magia).

    infine, il meteorologo di lasette, finisce il discorso così: "non dovrebbe piovere e non ci dovrebbero essere fenomeno temporaleschi, questo perchè la perturbazione si dissolverà (lo ripete varie volte, come se qualcuno gli aevesse detto di porre l'accento sul dissolvimento delle nubi). però, non sappiamo con certezza cosa può succedere....quindi ripeto, niente è sicuro. non dovrebbe piovere ma niente è sicuro (lo sappiamo sottocorona).... CI RISENTIAMO DOMANI PER ANALIZZARE LA SITUAZIONE E VEDERE L'EVOLUZIONE DELLE COSE, buonanotte"

    non vi stò nemmeno a dire che è stata una scena penosa: questo non sapeva cosa dire, sapeva solo che magicamente le nubi si sarebbero DISSOLTE (ha usato proprio questo termine, più volte).

    aerei militari si incrociano ed irrorano

    le irrorazioni aeree viste dal satellite

    è sempre bene linkare questi video

    e poi questo

    altro nuovissimo articolo sulla geoingegneria.naturalmente si discute anche delle coperture aeree di zolfo e metalli

    "That prompts various geoengineering strategies. Foremost among them is misting the stratosphere with AEROSOL SULFATES. The technology is already here. SEND TANKER PLANES ALOFT TO UNLOAD CHEAP AND PLENTIFUL SULFUR DIOXIDE GAS. Some of the sun's rays are deflected. Temperatures should drop.

    That "would cool the planet, stop the melting of sea ice and land-based glaciers, slow sea level rise" and reverse carbon dioxide levels, Rutgers University meteorologist Alan Robock wrote in a recent scientific paper."

    traduzione:

    "la strategia più effettiva su cui si basa la geoingegneria sono gli aerosol di diossido di zolfo(SO2). la tecnica consisterebbe nel caricare le sostanze su grandi tanker aerei e disperdere la sostanze nell'atmosfera, così da schermare i raggi del sole"

    zolfo, tanker, schermatura solare.....è tutto NERO SU BIANCO IN DOCUMENTI UFFICIALI, altro che "teoria".

    naturalmente queste cose a superquark non le dicono....

    RispondiElimina
  5. Nessuno ha costretto Paolo Sottocorona ad impersonare la parte del negazionista ne "La gaia scienza" di BARIO Tozzi.

    Sottocorona è come gli altri: un collaborazionista.

    RispondiElimina
  6. Sottocorona è solo un altro Quisling e molto sottotono.

    RispondiElimina
  7. Scusa Straker so che non c’entra molto, ma mi sembrava importante segnalare questa notizia.
    http://www.theage.com.au/national/swine-flu-vaccine-program-in-jeopardy-20090827-f16m.html
    In sintesi, in Australia i dottori si rifiutano di praticare la vaccinazione della febbre suina (in realtà è una vaccinazione preventiva a base di adiuvanti che non c’entra con la H1N1 ndr) in quanto i test sono finora inadeguati e che è troppo alto il rischio di causare altre infezioni pertanto di essere querelati. Il portavoce della Royal Australian College of General Practitioners afferma in modo forte che ''E’ la salute pubblica ad essere a rischio qui”. La portavoce Elda Rebechi, della compagnia assicurativa Medical Indemnity Protection Society Ltd, replica che la compagnia assicurerà I dottori, avvisandoli di “consigliare in modo appropriato I pazianeti che il vaccine è non testato e che può avere [a quanto se ne sa oggi ] conseguenze sconosciute” ...

    RispondiElimina
  8. Certamente Ron, nessun medico con del sale nella zucca si vaccinerebbe.

    ***************

    Low altitude flights

    RispondiElimina
  9. Luka, è evidente che Baracka Obama, l'uomo dei miracoli che trasforma le ville in baracche fatiscenti, è pedina dei mefitici e disgustosi Oscurati. Così questo suo provvedimento indigna, ma non stupisce.

    Ciao e grazie della segnalazione.

    RispondiElimina
  10. La CNN fa scuola ai tg fogna italiani.

    Questo è il link del video sottotitolato, di più facile fruizione e scevro dei punti non eclatanti.

    BUFFONI CRIMINALI

    RispondiElimina
  11. Buongiorno a tutti.
    Due settimane fa scrissi il mio ultimo post prima di partire per una crociera scuola a vela tra le isole della Grecia ionica, ottima opportunità per monitorare di persona lo stato del cielo in quei luoghi.

    Ebbene cari amici anche in Grecia il fenomeno scie chimiche esiste eccome (lo ribadisco per i soliti negazionisti).

    Ero già andato a Patrasso e poi ad Atene circa 15 anni fa e allora si poteva ammirare il cielo con il suo colore azzurro intenso, lo stesso che si può ancora vedere nelle foto di molti depliant turistici e che è una caratteristica dei luoghi a clima secco, ventilato e umidità molto bassa.

    Purtroppo adesso tutto ciò e solo un ricordo: in 15 giorni il cielo è apparso sempre azzurro pallido, spento, biancastro.
    Già dalle prime ore del mattino era presente la solita nebbia chimica nella quale a malapena si intravedevano le linee della costa e le cime montuose delle isole anche a breve distanza (3/4 miglia).
    Neppure il vento fresco da nord ovest, tra i 20 e 35 nodi (circa 40/70 km/h), che arrivava puntuale ogni pomeriggio riusciva a dissolvere la coltre chimica.
    Mentre gli aerei passavano difficilmente distinguibili da un osservatore distratto, camuffati con il loro colore bianco tra il bianco del cielo.

    RispondiElimina
  12. Sì Mike, sono per giunta cinici i pennivendoli.

    Mr Bear, è inutile la nebbia chimica non si dissolve, non si dirada, giacché gli aerei chimici passano ogni giorno. In Liguria la caligine graveolente ristagna da mesi sulla costa.

    La Grecia profanata.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  13. Vedi Zret, la differenza tra me e quegli idioti (i soliti...neppure li nomino) è che stiamo andando verso la catastrofe, magari soccomberò...ma a testa alta.

    Non faccio patti con nessuno e non sono servo di nessuno se non della mia coscienza.

    PS: Attacco chimico imponente nel golfo di Cagliari.

    RispondiElimina
  14. la nebbia chimica è ovunque: europa,americhe,giappone.

    un caro amico mi ha contattato da londra: la sono messi anche peggio. griglie persistenti tutti i giorni, immancabilmente. pure negli USA sono messi peggio che in italia.

    a londra sembra che il sole non di veda MAI, certe volte è oscurato dalle nubi naturali, e molte volte è oscurato di proposito con gli aerosol militari.

    in italia non ci possiamo lamentare, fidatevi.

    questo folle esperimento globale porterà a tensioni impreviste, questo è poco ma sicuro.

    forse riesco a parlare con una hostess della ryan-air. vi terrò aggiornati.

    RispondiElimina
  15. in Grecia ci sono stato a fine luglio (ad Atene).
    Incredibilmente io non ho visto per i 5 gg che siamo rimasti là, nemmeno una scia, nemmeno non persistente.
    Qualche aereo che andava e veniva dall'aeroporto, ma un cielo sempre molto azzurro.
    Un po' di nebbia "stana" l'abbiamo incrociata sul tragitto del ritorno, ma ad Atene davvero nulla

    RispondiElimina
  16. "Il punto è: quando si fermeranno?"

    da quello che ho capito, è una cosa lunga. molto lunga. e poi la riscrittura della storia parla chiaro. vogliono far sembrare che sia tutto normale, che le scie degli aerei si comportano così da sempre. un lavaggio del cervello che non presuppone nulla di buono.

    tutti i governi occidentali sono d'accordo col far durare la copertura ad oltranza. sta per succedere qualcosa, qualcosa di imminente. e noi ce lo prendiamo in pieno. speriamo bene.....

    RispondiElimina
  17. Se dovesse accadere l'irreparabile voglio solo vedere i collaborazionisti mentre dipartono un minuto prima di me.

    RispondiElimina
  18. Arturo, stavo pensando che la hostess rimarrà con la bocca cucita. Ti consiglio di invitarla a cena e di chiederle informazioni solo alla fine, dopo abbondante cena innaffiata da uno splendido pigato. ^__^

    RispondiElimina
  19. Stasera a Legnano ore 19.00 visibili nel cielo 8 scie chimiche e aerei che vanno su e giù. Auguro ai committenti e gli esecutori di andare nel 9 cerchio dell’inferno di Dante. Quello dei traditori!

    RispondiElimina
  20. "Se dovesse accadere l'irreparabile voglio solo vedere i collaborazionisti mentre dipartono un minuto prima di me."

    Essi vegetano e per quanto mi riguarda sono già dipartiti.

    RispondiElimina
  21. Da L'Unione Sarda di oggi:
    "Da alcune indiscrezioni il maggiore vettore low cost d'Europa (Ryanair, ndr) vorrebbe tagliare numerosi collegamenti con gli scali sardi da ottobre"

    Da notare che i voli Ryanair da e per la Sardegna sono sempre pieni. Non ho mai visto tanti spagnoli in città come quest'anno.

    Ve lo traduco io:
    Servono più aeromobili per l'aerosol clandestino.

    RispondiElimina
  22. Mike, auspichiamo che gli avvelenatori ed i loro collaboratori (Piero Angela in primis) vengano tormentati nell'inferno per milioni di eoni.

    RispondiElimina
  23. Scusate se cambio argomento, non avendo avuto accesso ai media di regime per mesi, ora mi ritrovo a leggere della presunta imminente vaccinazione obbligatoria e vorrei chiedere se per per legge in Italia è possibile rifiutarla in caso sia dichiarato l'allarme. Mi pare incredibile il contrario, ma non mi stupirei. In qualche maniera si dovrà pur sfuggire a una tale violazione nonchè abuso di potere.

    RispondiElimina
  24. Andrea, se dichiarano un'emergenza sanitaria, la vaccinazione può diventare obbligatoria. Mi sbaglierò, ma io vedo la Grande tribolazione dietro l'angolo.

    RispondiElimina
  25. CICAP accusato di malafede, l'avete visto questo video?

    http://www.youtube.com/watch?v=gLrHpNBGHhM&feature=related

    RispondiElimina
  26. Straker, stasera Legnano sfregiata dalle scie chimiche e come non bastasse le ultime due sopra casa mia a meno di 1000 metri.
    Roberto Saviano oggi riferendosi alla querelle tra Repubblica e Berlusconi (che proprio non mi appassiona) ha affermato che “In democrazia i governi danno risposte, non denunciano” e che “Con le domande si costruisce la libertà".
    Io invece dico che siamo alla rifeudalizzazione dello spazio pubblico, a una palese violazione della convenzione di Norimberga (trattamenti sulla nostra salute senza che ne siamo informati, vedi scie e vaccinazioni) e a una costituzione che perde scia dopo scia sempre più il valore di patto sacro tra cittadini e istituzioni. Mi spiace per lo sfogo ma sono proprio amareggiato e mi sento impotente nei confronti della mia famiglia e di questo paese che amo.

    RispondiElimina
  27. Ron, già il fatto di condividere il tuo disappunto qui non ti deve far sentire impotente.

    Guardati intorno; vedi da quanti zombies sei circondato?

    Quelli non sono impotenti, sono già morti.

    RispondiElimina
  28. Straker, ho visto il video di Angela. Detto che condivido al 100% la tua analisi e che questa gente è proprio feccia dell’umanità, ti sembrerà assurdo ma un mio amico ha iniziato a credere alle scie chimiche proprio grazie a questa puntata di Quark. Non solo, mi ha detto che la Rai ha fatto un eccellente programma in quanto ha proposto le ipotesi dietro le scie (veleni, o sostanze chimiche, o cospirazione). Insomma sul mio amico il vedere le scie in TV ha fatto l'effetto opposto a quello che Quark si prefiggeva. Ha dato credibilità, e adesso questo mio amico guarda il cielo e si sta documentando (prima a me non credeva)!
    Insomma da pubblicitario penso anche a una persona che passa molto tempo davanti alla TV e che qualunque cosa passi sullo schermo diventa vero. Forse potrebbero aver fatto un autogoal su numerose persone.

    RispondiElimina
  29. Arturo, stavo pensando che la hostess rimarrà con la bocca cucita. Ti consiglio di invitarla a cena e di chiederle informazioni solo alla fine, dopo abbondante cena innaffiata da uno splendido pigato. ^__^

    By Straker, at 29 agosto, 2009 19:08
    .............

    :-)

    RispondiElimina
  30. Ron, è stato un boomerang per la R.A.I., Raglianti asini italioti.

    RispondiElimina
  31. Ron... effettivamente i vertici della disinformazione, tra attività in Rete e televisive, si stanno tirando da soli la zappa sui piedi. Ad ogni modo è bene evidenziare le CATTIVE intenzioni degli apparati mediatici, compresa la R.A.I., ovviamente, che si trasforma nel braccio armato del C.I.C.A.P. e dei servizi.

    Ciliegina sulla torta, abbiamo saputo che l'auto guidata da Francesco Sblendorio per la sua "missione fotografica" in quel di Sanremo, non era stata noleggiata da lui, ma da una non ben identificata associazione italiana. Questo fa concludere che Sblendorio non è venuto a Sanremo a sue spese né di sua iniziativa, ma è stato mandato da qualcuno sopra di lui.

    Caso vuole, come sapete, Sblendorio appare tra i faccioni del programma Superquark che inneggia al c.i.c.a.p., insieme a Polidoro, Falcone, Attivissimo, l'infiltrato (Angelo) della conferenza di Milano ed altri...

    RispondiElimina
  32. ... e dimenticavo il disinformatore del c.i.c.a.p. Simone Angioni, Università di Pavia.

    RispondiElimina
  33. A proposito...

    "Medium, cartomanti, sciachimisti, complottisti... tremate!
    Ci siamo! E' finalmente online l'atteso Programma dell'XI Convegno nazionale del CICAP, anche noto come il "Convegno dei 20 anni". Il CICAP nacque infatti nel 1989 e quest'anno, tra il 9 e l'11 ottobre, ad Abano Terme, si festeggia l'avvenimento con uno dei Convegni più ricchi che il CICAP abbia mai realizzato."

    Tratto da turistime.it

    Sono così sicuri di continuare a raccontare puttanate in pubblico?
    Mi sa che un saltino ad Abano lo faccio...anche per verificare se qualche faccia nota (tipo orsovolante o wasp, per citare i più isterici)ha il coraggio di insultarmi e minacciarmi vis a vis.

    RispondiElimina
  34. Per Andrea sulle vaccinazioni notizia da Repubblica. Sperem si dice qui in Lombardia.
    INFLUENZA "A": FAZIO, IL VIRUS NON E' PIU' AGGRESSIVO
    "Ce lo aspettavamo, sappiamo che a livello europeo il 2 per mille dei casi sviluppa delle complicazioni gravi, nel mondo siamo addirittura al 10 per mille". Cosi' il viceministro Ferrruccio Fazio, ha risposto questa sera al Tg1 sul caso del giovane che ha contratto il virus dell'influenza A ricoverato in gravi condizioni a Monza. Fazio ha poi escluso l'esistenza di un nuovo e piu' aggressivo ceppo della malattia: "Non c'e' nulla di nuovo rispetto a quanto sapevamo - ha spiegato -. Vorrei tranquillizzare: il virus ha la stessa aggressivita' di quando si e' presentato. C'e' un certo numero di giovani che hanno delle difese immunitarie buone" che possono "determinare queste gravi situazioni, che non sono ancora completamente conosciute, ma che possono essere debellate nelle unita' intensive coronariche. Ed e' quello che stiamo cercando di fare". La politica di prevenzione del governo non cambia, vaccinazioni consigliate e non obligatorie. Le notizie che arrivano dalla Lombardia non sono preoccupanti, ha concluso: "Anche se e' la prima volta che capita in Italia. Ma questa e' la prima volta su duemila casi che rappresenta lo 0,5 per mille".

    RispondiElimina
  35. Consiglio a tutti di vedere questo video interessante su alimentazione naturale, anche se può sembrare fuori tema. Non è così, perchè questo video descrive una serie di verità che vanno a capovolgere quanto ci hanno invece fatto credere sin dalla nascita e l'esposizione di tali verità è eccellenete e precisa. Penso interesserà molto noi ricercatori della verità.
    Se no, chi altro ascolterebbe le parole di un uomo che parla seduto sul divano di casa al posto delle menzogne di un nutrizionista prezzolato luminare della scienza?

    Andre

    http://www.youtube.com/watch?v=dV2vlNz5L9E&eurl=http%3A%2F%2Fwww%2Eyoutube%2Ecom%2Fuser%2Fauryronny&feature=player_profilepage

    RispondiElimina
  36. A mio parere, il caso del giovane con l'influenza è del tutto inventato.

    RispondiElimina
  37. Sono d'accordo. Ricordiamoci che il ministro Sacconi è marito di un'alta dirigente di una società farmaceutica produttrice di vaccini. Qui si evince che v'è un certo interesse nello spingere la gente a vaccinarsi, per cui, visti i precedenti, c'è da immaginare che la notizia del 24enne in coma indotto per via dell'A-H1N1 sia una storia del tutto inventata.

    RispondiElimina
  38. A mio parere, il caso del giovane con l'influenza è del tutto inventato

    Pensavo oggi alla stessa cosa: diciamo che quello che va raccontando la tv "ultimamente" va filtrato per bene e di buono resta ben poco, e comunque anche quel poco che potrebbe sapere di vero non è controllabile da parte di esseri ordinari che poi saremmo noi: loro dicono e tutti ci devono credere (infatti molti ci credono). Il fatto è che la tv non è al servizio della gente comune ma solo di chi ne ha il totale controllo, da questi io mi aspetto solo una valanga di balle, sarò anche prevenuta, però non si meritano altro.

    RispondiElimina
  39. Inoltre:
    "Fazio: il virus ha la stessa aggressivita' di quando si e' presentato"
    (caini!) ulteriore pretesto per validare l'uso del vaccino, visto che una delle obiezioni degli esperti che si oppongono alla vaccinazione di massa è stata quella che considera l'eventualità di una variazione del virus rispetto all'originale.

    RispondiElimina
  40. Il caso della CNN, ma anche i fakes dell'11 settembre 2001, insegnano.

    I media sono ormai uno strumento di potere e per il controllo delle masse, motivo per cui sono da ritenersi completamente inaffidabili. Laddove qualcuno esce fuori dai binari, viene subito silurato. Il caso del ridimensionamento (prima) di Rebus e della sua possibile cancellazione (dopo) è emblematico ed anche in quel caso il governo occulto è stato determinante.

    RispondiElimina
  41. secondo me il ragazzo in coma per la suina non è un fatto inventato, anzi.

    il problema è che per un ragazzo in coma con la suina, ci sono altri 20 ragazzi morti per la normale influenza.

    non inventano le notizie, le filtrano: nessuno dice dei 20 ragazzi morti per normale influenza, però si mette in prima pagina il ragazzo in coma per la suina.

    l'informazione pubblica è palesemente guidata.

    vi dico cosa penso dei vaccini: questa volta non sono obbligatori, sono un "test", per vedere come reagisce la gente. magari tra due anni viene fuori un'altra influenza.
    quindi ancora vaccino.

    la maggior parte delle persone farà il vaccino, spinta dalla fuorviante informazione pubblica. e poi un altro vaccino, e così via.....e poi succede quello che sappiamo ormai tutti: i vaccini in alcuni casi possono essere letali, od aggravare (in modo non sospetto) altre patologie già presenti.

    se ci fosse davvero un bisogno di ridurre la popolazione, i piani sarebbero questi: niente guerre mondiali, niente disordini ed infrastrutture ancora in piedi.

    se vogliono ridurre la popolazione, partiranno dagli anziani, magari sopra gli 80 anni.

    una cosa è matematicamente certa: questa storia del vaccino "consigliato" a 20 milioni di persone, non torna: non c'è pericolo di pandemia, e l'influenza è facilmente contrastabile con altri mezzi. vedremo cosa succederà.....

    RispondiElimina
  42. Tutto può essere. Attendiamo le prossime mosse.

    RispondiElimina
  43. http://www.dailymail.co.uk/news/article-1206807/Swine-flu-jab-link-killer-nerve-disease-Leaked-letter-reveals-concern-neurologists-25-deaths-America.html

    link su un'articolo relativo agli effetti devastanti dei vaccini anti-suina... come effetti contrastanti al virus molti consigliano l'argento colloidale, che ne pensate? Io non sono ancora riuscito a reperirne un flaconcino... sino ad ora l'ho trovato in crema per problemi dermatici...
    confermo inoltre lo scempio di questi giorni nel Cagliaritano... copertura chimica pesante e caldo esagerato... adesso è entrato il maestrale ma non cosi' forte come si aspettava...

    RispondiElimina
  44. Leggete questo articolo e vedrete quali sono gli interessi e i mandanti http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=436%3Afrench-who-professor-conducts-research-into-making-the-qswine-fluq-more-virulent&catid=41%3Ahighlighted-news&Itemid=105&lang=en
    Poi guardate qui http://it.wikipedia.org/wiki/IG_Farben e qui http://it.wikipedia.org/wiki/Standard_Oil ... Giusto per chiarire come la fondazione R … è stata da sempre interessata ai vaccini e mi fermo qui (ma per chi vuole approfondire http://www.dmi.unipg.it/~mamone/sci-dem/nuocontri_1/debernardi.pdf) . Adesso capite cosa c’è dietro. Dobbiamo opporci a queste visioni maltusiane e mortifere con tutte le nostre energie vitali (vi evito di raccontarvi del culto di prometeo che campeggia davanti al grattacielo R. Center che nella simbologia massonica significa culto di lucifero = satana http://img237.imageshack.us/i/rockfellercenterhu2.jpg/ ) .

    RispondiElimina
  45. Se poi vi chiedete perché alcuni politici in voga siano reticenti a parlare di scie chimiche (o lo hanno fatto in passato ma adesso glissano) o di vaccinazioni seguite i link, alcuni dei quali ve li confermo per mie ricerche personali, e vedete dove portano. http://www.iouppo.com/pics2/b25379a3f161ab6518a97f61d8f0ed06.jpg

    PS: Oggi su Rai 1 alle 9:30 Unomattina un esperto ha parlato dei rischi di tossicità elevati legati alla vaccinazione. La solita voce fuori del coro…

    RispondiElimina
  46. E forse anche dietro il Cicap ci stanno alcune delle società della mappa del potere contenute nel link.

    RispondiElimina
  47. Straker leggi il messaggio allarmista e scientificamente infondato del NY times http://www.nytimes.com/reuters/2009/08/28/world/international-uk-flu-pandemic.html?_r=4&emc=eta1 . Guarda chi è il maggior azionista http://zambardino.blogautore.repubblica.it/2009/01/19/444/ e a quale club appartiene http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&thold=-1&mode=flat&order=0&sid=4109 . Non voglio essere complotti sta ma mi sembra che un primo cerchio si stia chiudendo.

    RispondiElimina
  48. Il potere è nei media. Il primo a capirlo fu Berlusconi. I risultati si vedono.

    RispondiElimina
  49. Segnalo estrema irrorazione stamattina nei cieli del cagliaritano, già dalle prime ore della mattina (forse anche tutta la notte) e verso le 13,30 avvistata una sfera lucente affiancata ad un tanker bianco, dopodichè è salita in verticale pianissimo per sparire alcuni minuti dopo... (straker cercherò di mandarti il video, ma a causa del riflesso del sole non vedevo il display e non l'ho inquadrata bene)...

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis