venerdì 21 agosto 2009

Mostra fotografica sulle scie chimiche su Officineculturali.org

L'Associazione culturale "Il melograno" organizza, per il 22 agosto prossimo, una mostra fotografica sulle scie chimiche.

Orario: dalle 19:00 alle 23:00
Luogo: Castello Comunale

All'interno del Festival dei Lupi Mannari, in programma dal 21 al 30 agosto 2009 nei Monti della Sabina (Roma), sarà allestita una mostra fotografica sul fenomeno delle scie chimiche, a cura del collettivo kc di Rimini: fotografie di Valentina Urbinati, installazione di Roberto Betti, contributo video di Claudia Querci e banchetto informativo.

L'inaugurazione è prevista per sabato 22 agosto alle ore 19 presso il Castello Comunale di Torrita Tiberina (provincia di Rieti).

Vedi altri dettagli e RSVP su Officineculturali.org.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

43 commenti:

  1. Ieri è andata in onda una puntata dell'ignobile trasmissione condotta da Pirlangela, Superquark. All'interno del programma è stato inserito un siparietto sulle scelleratezze del sistema e si è pure accennato alle scie chimiche, cercando di presentarle come una leggenda metropolitana.

    Il nostro amico System failure, a proposito di questa immonda farsa, ha scritto: "Il documentario "invertito" ha esibito foto e video di chemtrails mentre la voce fuori campo ad un certo punto, dopo aver collocato sullo stesso livello morale cartomanti ed operazioni militari clandestine, si è posta una domanda, con la solita voce suadente e familiare, su come fosse possibile che ancora "tanti di noi" possano credere in "QUESTE" cose. Poi è stata data la parola a pollidoro con tanto di inquadratura da premio oscar ad un paolo cattivissimo con un'espressione molto indagatrice..."

    Questi agenti dell'inganno insistono nella disinformazione più bieca, nella propaganda più volgare pur di convincere i dubbiosi e testimoni preoccupati che le chemtrails non esistono. A quali strumenti riccorrono i falsari della parola e delle immagini pur di manipolare i telespettatori?

    - Usano in primo luogo la strategia della confusione, ossia mescolano ad arte argomenti futili ed insignificanti a temi scabrosi, ad esempio il mago truffatore e l'assassinio di John Fitzgerald Kennedy.

    - Ricorrono al principio di "autorità" non autorevoli, intervistando illustri ed accreditati bugiardi, quasi sempre esponenti del famigerato C.I.C.A.P. A causa della loro notorietà, di una fama mal acquisita ma solida, come per miracolo le loro colossali menzogne diventano verità rivelate.

    - Adottano l'insinuazione: ancora più della negazione plateale, la suggestione sortisce i suoi effetti: coloro che investigano i comploti orditi dagli stati sono dei creduloni, dei visionari, dei paranoici.

    - Eludono i fatti per trasporre i contenuti informativi sul piano della "fede": "credere" o "non credere" agli U.F.O.

    - Ignorano i fatti per trasferire il discorso sul piano personale: si scivola così in un'"analisi" pseudo-sociologica alla Umberto Eco, tutta focalizzata sui ricercatori descritti come persone non competenti. Quali sarebbero le competenze di cattivissimo, esperto nel macinare le cose, e di pollidoro, indecente docente di Psicologia dell'insolito?

    - Si basano sulla tautologia scientista: la "scienza" dimostra che le scie del cielo sono solo scie di condensazione perché lo sostengono gli scienziati e gli scienziati lo affermano poiché sono depositari delle verità scientifiche.

    - Impiegano strategie sensoriali ad hoc: accostamenti tra immagini di scie chimiche e volti ambigui, tra sequenze e voci carezzevoli.

    - Adoperano metodi della programmazione neuro-linguistica.

    Ci troviamo al cospetto di una propaganda alla Goebbels, imperniata sulla ripetizione ossessiva di pseudo-concetti, sull'uso emotivo delle immagini e della gestualità, sulla penetrazione nel subconscio del messaggio distorto attraverso la sua collocazione nella parte finale dell'esposizione, sulla diffamazione ed irrisione degli oppositori, sull'istigazione ad isolare i dissidenti.

    Una vera propaganda in stile nazionalsocialista, resa ancora più efficace dall'enorme diffusione del mezzo televisivo e dalla credibilità basata sulla confusione-identificazione tra medium (lo strumento tecnologico) e messaggio (i contenuti della disinformazione).

    RispondiElimina
  2. Lucido e preciso l'intervento di Zret, con una precisazione: in questo sistema schifoso bisogna ritenersi orgogliosi e onorati se si viene considerati dissidenti da isolare.

    Ciao ragazzi. Oggi stanno facendo un macello.

    RispondiElimina
  3. Perfetta analisi, Zret.
    Ieri sera non ho visto la puntata, ma cambiando canale mi ci sono imbattuto e l'ho seguito per un minuto. Poco, lo so, ma giusto il tempo di vomitare e cambiare canale.
    Come ha detto System failure, così come nei blog/siti, anche in quel programma/appendice del C.I.C.A.P. si mescolava vigliaccamente cartomanti e maghi che spillano soldi, con fatti avvenuti o che avvengono quotidianamente.
    Metodi squallidi, che travalicano l'onesta intellettuale ed umana.
    Loro lo sanno, se ne approfittano per appiattire le coscienze e il senso critico della gente.

    Non aggiungo altro.

    RispondiElimina
  4. Ciao a tutti! Anche qui uno vero scempio! Zret, concordo pienamente con te! Ginger, dobbiamo essere davvero fieri ed orgoglioso di essere noi stessi e ormai dobbiamo batterci più forte per mantenere puro il nostro cuore, il nostro Spirito e la nostra mente. L'importante è essere consapevoli di cosa si cela dietro il velo...
    Ho sempre diffidato del cicap e ora come ora, a ben ragione, loro ragionano a mo di ipse dixit.
    un caro saluto!

    RispondiElimina
  5. Inviamo uan email di protesta alla direzione RAI. E' ora di finirla!

    RispondiElimina
  6. Luka, sono proprio squallidi e melliflui.

    E' vero, Ginger, bisogna essere orgogliosi di essere dei dissidenti.

    Tursiops, stanno massacrando il pianeta, ma non resteranno impuniti. Sì, coordinano gli interventi anche a livello mondiale: su scala nazionale, per loro è un giochetto.

    Ciao a tutti e grazie.

    RispondiElimina
  7. Le irrorazioni di oggi sulla Liguria stanno per raggiungere la Toscana.

    RispondiElimina
  8. Ah dimenticavo... missione compiuta: la perturbazione è svanita.

    RispondiElimina
  9. firenze, stanno irrorando pesantemente da stamattina

    RispondiElimina
  10. ""Le irrorazioni di oggi sulla Liguria stanno per raggiungere la Toscana.""

    confermo. tutte le nuvole finte sono arrivate. la copertura arriva proprio da nord-ovest.
    nel mentre arrivano le nuvole artificiali, c'è il solito via vai di aerei militari che rinforzano la copertura artificiale.

    il sole, anche oggi, è stato oscurato dall'aeronautica militare

    @tursiops: non ci vuole niente a coordinarsi.
    sono militari. arriva l'ordine del giorno: "oggi si copre". e loro partono. dalla sardegna alla liguria, poi non so. per tornare usano le stesse rotte,ma leggermente più a largo, sempre sul tirreno.

    qualche passaggio clandestino, e la copertura artificiale diventa funzionale: nuvole finte per tutti. il problema è che se si trattasse di normale vapore acqueo, starebbe sempre a piovere.
    invece questa roba il vapore acqueo lo assorbe, lo elimina. le sostanze irrorate sono quasi sicuramente tossiche

    ps. ho sentito di persona i bagnanti esclamare cose di questo tipo: "come picchia il sole! meno male che c'è qualche nuvola che fa ombra"

    peccato che le nuvole in questione sono addensamenti artificiali di sostanze tossiche che eliminano la pioggia

    RispondiElimina
  11. Grosse scie che formavano un tappetone su Firenze e dintorni già alle 9 di stamani.... il lavoro dopo 4 ore è più estesa - copre la provincia , cielo verso ovest e nord biancastro, scie tuttora in evoluzione ed espansione.. con 40 gradi all' ombra.... non mi va più di chiedere il perché.

    RispondiElimina
  12. Grazie per le precisazioni Zret e Arturo! Era davvero troppo strano l'enorme incremento di tankers stamattina. Ovviamente qui è quasi tutto coperto dalla melma artificiale. Senza parole.
    Poi la gente (la massa...) non è pù capace di guardare il cielo, forse non sa più nemmeno cosa sia per cui per loro tutto è normale e la coltre chimica è naturale. Tutte queste persone sono complici del biocidio che si sta perpetrando.

    RispondiElimina
  13. Speriamo che al Festival dei Lupi Mannari, nell'ambito della mostra fotografica sulle scie chimiche, non si presentino i soliti coyote & c. a importunare.

    RispondiElimina
  14. Tutto atrocemnte normale.

    "La libertà fu affossata tra applausi scroscianti".

    RispondiElimina
  15. “Come nei giorni di Noè mangiavano, bevevano, si sposavano e davano in matrimonio, finché venne il diluvio e travolse tutti [...]" (Mt 24,37-44)

    niente di nuovo Zret ! dai tempi dei tempi, gli uomini se ne sbattono di tutto ciò che avviene oltre la punta del loro naso.

    auguri.

    RispondiElimina
  16. avrei una domanda, s' il vous plait.
    nei post ,quando viene suggerire un sito o un video di youtube, qualcuno incolla l'url. in altri post, invece , una parola del commento risulta colorata e sottolineata e cliccando su di essa si viene reindirizzati al sito descritto dalla parola stessa.

    come si fa?

    RispondiElimina
  17. Oggi mi sono trovato per le mani un vecchio depliant con foto della Majella. Le foto furono scattate da un ricercatore deceduto nel 1991.
    Da un breve (quindi parziale) riscontro, quelle foto vennero scattate tra il 1982 ed il 1988, data, quest'ultima, della pubblicazione della brochure. In due foto, entrambe scattate in quota sul massiccio della Majella, compaiono le scie chimiche e relative formazioni nuvolose anomale. Che dire?

    RispondiElimina
  18. Esiste una società che si occupa di geoingegneria sino dagli anni 50 dello scorso secolo. Nulla di strano, quindi.

    RispondiElimina
  19. Tommaso, bisogna includere il link ed il testo in un codice adatto a blogger e ad altri sistemi di comunicazione on line.

    Ecco un esempio: qui

    RispondiElimina
  20. FINALMENTE UN ESEMPIO CHIARO. utilizzerò subito il codice adatto

    john holdren, lo scienziato pazzo, già nel 2007 consigliava l'uso della geoingegneria!!

    PAGINA 43

    Geo-engineering” to create cooling effects offsetting
    greenhouse heating

    queste informazione veogno fuori solo adesso, due anni dopo...

    http://www.infowars.com/holdren-proposed-geo-engineering-option-at-2007-goldman-sachs-conference/

    RispondiElimina
  21. ""In due foto, entrambe scattate in quota sul massiccio della Majella, compaiono le scie chimiche e relative formazioni nuvolose anomale. Che dire?""

    io dico che è anni che i militari sperimentano col clima e le nuvole artificiali.
    se mettiamo da una parte la famosa "geoingegneria", c'è sempre da ricodare la guerra elettronica ed elettromagnetica.

    il problema è che la gente non è informata su queste cose. però internet sta mostrando ai governi che gli esperimenti segreti non possono rimanere segreti per molto tempo.

    a proposito di documentari "interessanti":

    ""That's Impossible Mind Control""

    http://www.youtube.com/watch?v=y2W7nGWOSu8

    qui si parla di haarp e controllo mentale indotto dalle frequenze elf.

    RispondiElimina
  22. C'è qualcuno che osa ancora insistere sulla teoria delle scie di condensa... 0__0

    RispondiElimina
  23. Abbiamo acquistato il DVD, che riceveremo nei prossimi giorni. Sarà interessante farlo tradurre.

    RispondiElimina
  24. Queste cose, dette da scienziati ed ex funzionari dei servizi, sono le stesse che spiego io nelle conferenze e forse è per tale motivo che i disinformatori tendono a buttarla sul ridere. Troppo vere e dirompenti.

    RispondiElimina
  25. Qui Puglia,non ci sono operazioni chimiche velenose,è da un po'....ma non piove efficacemente,se non un paio di grossi acquazzoni,da tre mesi !!

    se l'obiettivo è la siccita'..sono sulla buona strada....se non minaccia,non spruzzano I BASTARDONI BASTARDI !!

    RispondiElimina
  26. La Perturbazione non c’è più…. E mi veniva in mente una canzone oggi


    YouTube - Melanie Safka - What Have They Done To The Rain? 1989

    http://www.youtube.com/watch?v=jyfdVsKTQwQ&feature=related

    Joan Baez, dal vivo, una volta introdusse questa canzone (di Malvina Reynolds) in questo modo: "This is the gentlest protest song I know". "Che cosa hanno fatto alla
    pioggia?", chiede questa canzone. Il riferimento negli anni sessanta
    è al "fall-out" alla "pioggia nucleare" ed era contro i test nucleari e dei loro effetti devastanti.

    Le piogge sempre più motivo di grande domande … quelli che ci sono e quelli che non ci sono.


    Aggiungo un articolo

    http://jenniferlake.wordpress.com/2009/07/17/weather-control/


    ed un altro rivolto a chi si fa certe domande ( appena pubblicato) just to know
    No comment.

    http://www.touristime.it/index.php?method=news&action=zoom&id=1103



    La Perturbazione non c’è più…. E mi veniva in mente una canzone oggi


    YouTube - Melanie Safka - What Have They Done To The Rain? 1989

    http://www.youtube.com/watch?v=jyfdVsKTQwQ&feature=related

    Joan Baez, dal vivo, una volta introdusse questa canzone (
    di Malvina Reynolds) in questo modo: "This
    is the gentlest protest song I know". "Che cosa hanno fatto alla
    pioggia?", chiede questa canzone. Il riferimento negli anni sessanta
    è al "fall-out" alla "pioggia nucleare" ed era contro i test nucleari e dei loro effetti devastanti.


    Le piogge sempre più motivo di grande domande … quelle che ci sono e quelle che non ci sono.


    Aggiungo un articolo

    http://jenniferlake.wordpress.com/2009/07/17/weather-control/


    ed un altro rivolto a chi si fa certe domande ( appena pubblicato) just to know
    No comment.

    http://www.touristime.it/index.php?method=news&action=zoom&id=1103

    RispondiElimina
  27. Ho pubblicato un post sull'articolo della Gazzetta del Sud relativo all'avvistamento di scie chimche nel cielo di Taormina.

    Oggi attacco spaventoso degli aerei avvelenatori.

    Scie chimiche persistenti sono state rilasciate sul Lago d'Iseo sin dal primo mattino ed il pesantissimo attacco ha velato completamente la luce del sole.

    Domani é previsto l'arrivo di una perturbazione; già in passato si é visto qualcosa di simile poco prima dell'arrivo di nuvole apportatrici di pioggia/neve/grandine.

    Qualche nuvola si era affacciata dopo qualche ora, ma adesso è sparita ... missione compiuta?

    Chissà cosa cadrà domani dal cielo ... di sicuro una grande quantità di veleno,

    Noto che su sky ci sono le nuove puntate di cartoni animati classici come Tom e Jerry e Willy il coyote con strane "nubi" bianche a forma di scia ...

    RispondiElimina
  28. Ho pubblicato un post sull'articolo della Gazzetta del Sud relativo all'avvistamento di scie chimche nel cielo di Taormina.

    Oggi attacco spaventoso degli aerei avvelenatori.

    Scie chimiche persistenti sono state rilasciate sul Lago d'Iseo sin dal primo mattino ed il pesantissimo attacco ha velato completamente la luce del sole.

    Domani é previsto l'arrivo di una perturbazione; già in passato si é visto qualcosa di simile poco prima dell'arrivo di nuvole apportatrici di pioggia/neve/grandine.

    Qualche nuvola si era affacciata dopo qualche ora, ma adesso è sparita ... missione compiuta?

    Chissà cosa cadrà domani dal cielo ... di sicuro una grande quantità di veleno,

    Noto che su sky ci sono le nuove puntate di cartoni animati classici come Tom e Jerry e Willy il coyote con strane "nubi" bianche a forma di scia ...

    RispondiElimina
  29. Ciao Corrado, si possono tranwuillamente prevedere scie persistenti.

    Ottimo articolo, lo riproporremo qui sul blog.

    RispondiElimina
  30. ""ed un altro rivolto a chi si fa certe domande ( appena pubblicato) just to know
    No comment.

    http://www.touristime.it/index.php?method=news&action=zoom&id=1103""

    IN FONDO ALL'ARTICOLO C'E' SCRITTO: "DITE LA VOSTRA".

    io la mia, su quel sito, l'ho già detta varie volte.
    PERO' CENSURANO I MIEI MESSAGGI: IL BELLO E' CHE HO SOLO SEGNALATO, cordialmente, I DOCUMENTI UFFICIALI SULLE IRRORAZIONI AEREE-GEOINGEGNERIA!!

    "dite la vostra"... potevano anche scriverci "censuriamo i messaggi che contengono prove delle reali irrorazioni aeree in atto in mezzo mondo"

    quelli di touristime sono stati comprati, come del resto il cicap. che ci vuole a dire "è vero, i militari fanno queste cose con gli aerei". sarebbe liberatorio per loro e per noi. certo...salterebbe qualche poltrona, quello è sicuro......

    RispondiElimina
  31. dal sito dei venduti....

    "PERCHE LO FANNO?
    Perché ci sono persone che passano la propria giornata a scandagliare la rete, a pubblicare leggende urbane e a vivere in un mondo di mistificazioni?

    La risposta ce la da sempre Attivissimo:

    "Il quadro piuttosto squallido che emerge quando si verificano le affermazioni complottiste è quello di un gruppo di "guru" che si professano depositari della "verità alternativa" (ma ciascuno ha la propria, contrastante con quella degli altri guru) ma in realtà speculano sulle emozioni e sulla fiducia delle persone, informandole in modo tendenzioso ma seducente, per vendere libri, DVD, magliette, spillette e cappellini e organizzare "conferenze" in un fiorente business del complottismo. C'è anche chi usa il complottismo per sentirsi importante e venerato da un gruppo di seguaci o per perseguire fini politici".


    libri,dvd,magliette,spillette, FINI POLITICI.

    attivissimo, attivissimo......la geoingegneria non è innocua, ed il personaggio in questione è la prova vivente che le irrorazioni aeree fanno più male che bene.

    io, e non solo io, cerco di venire incontro a questa gente, quando parlano di "combattere l'effetto serra" e cose simili.....però loro ce la stanno mettendo tutta per risultare odiosi ed antipatici, nonchè falsificatori di prove e finti tonti.......questa gente è completamente pazza: qui si parla di operazioni militari di copertura aerea, con documenti ufficiali ecc., e loro continuano con la solita storia delle "teorie del complotto"......ok, sono pagati...ma un pò di ritegno, per l'amor di dio

    RispondiElimina
  32. Sono servi. I servi non hanno morale, non hanno onestà, non hanno vergogna. I servi del sistema vedono solo il colore del denaro.

    CHE SCHIFO.

    RispondiElimina
  33. Orazio Andronico, intestatario del sito touristime.it, fa parte della cricca di Attivissimo e del C.I.C.A.P. E' un altro disinformatore.

    RispondiElimina
  34. Oggi ripresa alla grande anche a Ferrara, un pò "trascurata" negli ultimi tempi.
    Auguro a tutti i deficenti disinformatori, pagati con le tasse della gente perbene, di dover spendere tutto il denaro che percepiscono, in cure mediche......

    RispondiElimina
  35. Attivissimo si intende di tutto e sa fare tutto, tutti (quelli a cui conviene) lo citano come l'esperto da interpellare in ogni causa possibile, anche gli "scienziati" (d'altro canto lui stesso viene definito uomo di scienza)...cavoli, Paolo, ma entri anche nelle sale operatorie ad assistere il chirurgo durante un intervento? Secondo me arriveranno a dire anche questo, tanto, più la cazzata è grossa, più la gente ci crede.

    RispondiElimina
  36. Attivissimo è l'ariete. per questo motivo altri lo appoggiano e manovrano.

    RispondiElimina
  37. ..volantini stampati,tra oggi e domani mi adopererò nell'attaccarli in città, speriamo che i pescaresi si sveglino!!

    RispondiElimina
  38. come previsto le nubi di oggi erano parzialmente cancellate dalle righe biancastre delle scie, panorama surreale, come un quadro con delle nuvole su ci qualcuno avesse passato un cancellino biancastro srisciando sulla tela celeste; il cielo tra le nuvole era bianco e la pioggia si é ridotta a poche gocce; inzialmente erano stati previsti 15 mm, poi le previsioni hanno annunciato appena 3 mm; qui vicino ha colito anche la grandine

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis