mercoledì 13 agosto 2008

Antenne mortali

Era la Liguria una terra leggiadra...

Una lettrice ligure di Sanremonews lamenta che sono state installate due gigantesche antenne sul crinale di un colle dell'Imperiese. La zona non è precisata, ma poco importa, poiché ormai in moltissime zone, sia urbane sia extraurbane, di tutte le regioni svettano questi impianti che vengono spacciati come stazioni radio-base per la telefonia mobile.

Così non è: diversamente, queste mostruose installazioni non sarebbero collocate così vicine una all'altra, secondo un criterio del tutto antieconomico. Tali impianti sono, invece, funzionali all'irradiazione di onde elettromagnetiche impiegate sia per il controllo mentale sia per modificare le condizioni atmosferiche in sinergia con la diffusione di elementi e composti chimici.

Senza dubbio, questi orrendi tralicci deturpano il paesaggio già rovinato dalla speculazione edilizia, ma, quando cominceranno ad essere diagnosticati tumori di vario tipo tra i residenti delle aree in cui sorgono le antenne (come accaduto altrove), ci si accorgerà che il danno estetico, per quanto enorme, non è il più grave.


Articolo correlato: Quando gli errori sono più di una coincidenza, a cura di Etleboro Emilia Romagna

Leggi qui la lettera inviata a Sanremonews.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale


FIRMA LA PETIZIONE PER ABOLIRE IL CANONE RAI

20 commenti:

  1. ...anche qui,ripeto,nuove nate,massicci tralicci con decorazione di antenne,od anche che fuoriescono dal cassone di un camion della grandezza da 3,5 tons.
    Ciao Zret,intanto stamattina con la maglietta "STOP CHEMTRAILS",ho fatto 4/5 vasche in lungo e in largo dentro l'aeroporto!
    Mi avvicinavo a gruppi di 3 4 persone tra dipendenti e un paio d'hostess,devo dire che 3/4,hanno letto...poi io facevo un po'di "movimento" per mettermi in posizione "lettura".

    Vado a prendere un caffè e un uomo forse del check-in,o secondo pilota mi ha osservato e so di certo che ha letto la mia maglietta...qualche incrocio di sguardi da 10 metri poi non ho insistito!

    Intravedo seduto sicuramente un pilota,camicia bianca e giacca blu con a fine maniche,3 fasciature oro....pure lui credo mi abbia visto.
    Dopo il caffè punto su di loro,accompagnati come sempre da belle gazzelle( è il colore della maglietta)...e mentre passo mi sento osservato e sento dal pilota(seduto) nello stesso momento dire :"ecco ecco" o credo "vedi"....se si sono poi girati hanno fatto bene perche la scritta è fronte/retro...YEEAAAH !

    Vado via e poi torno dopo un'ora,ma era praticamente deserto a differenza di prima che era molto affollato!

    Noto comunque anche in giro...come dire un po' di curiosita'!
    Pensate che Attivissimo dara'l'allarme? e ci troveremo osteggiati?

    Comunque portare la maglietta è una grande idea !

    Ciao Zret,Straker Tutti

    RispondiElimina
  2. La gente si sveglia solamente quando "porca miseria, è successo proprio a me".

    Se il danno non è visibile e toccabile con mano in maniera immediata, le persone sono portate a lasciar perdere e a continuare a vivere non pensando al futuro.
    Nel XI secolo gente normale come me comincia a pensare al proprio futuro molto più che in passato.

    Io, ribadisco, non sono impegnato a salvaguardare l'incolumità e la salute dei cittadini, se qualcuno che non conosco sta male o muore, i miei sentimenti umani di pietà mi rattristano ma alla fine, sgrossato tutto, devo essere sincero: non me ne frega nulla.

    Il discorso cambia se io o le persone care che mi stanno intorno subiscono danni da scelte criminali e scellerate da parte di chi è preposto proprio a fare di tutto per evitarle.

    E' bene che chi legge lo sappia.
    Io non voglio salvare il mondo, voglio salvare me stesso e le persone che amo.

    E siccome tra chi frequenta questo sito ci sono persone che vogliono la stessa cosa per se stessi, unendo le forze e gli sforzi, potremmo arrivare a qualcosa di veramente grande.

    Tutti uniti nell'egoismo.
    Sembra una cosa incomprensibile e assurda ma è così (almeno per me).

    Come ho avuto modo dire di dire altre volte qui, non amo rispondere alle provocazioni della feccia della società, che qui fa spesso capolino, se non mi toccano personalmente.

    Tutti questi pseudo chimici, pseudo geologi, pseudo esperti di meteo, di aeronautica, non meritano risposta.
    Basti vedere con quale finta tranquillità si propongono, con quale atteggiamento da gnorri si palesano e con quale prosopopea pontificano su argomenti scientifici che non hanno mai neppure letto.
    Non ho tempo da perdere con cervelli manipolati e non voglio atteggiarmi a paladino della giustizia.
    Questa si che è una battaglia persa in partenza.
    Non puoi fare un discorso razionale a qualcuno disturbato mentalmente, a un pazzo per cercare di convincerlo.
    Lo puoi solo compatire se conosci questo sentimento.
    Se non lo hai, per lo stesso motivo che ho esposto, se sparisce dalla circolazione, se muore, manco te ne accorgi.

    Io continuo a lavorare per salvarmi la pelle in primis e per inchiodare definitivamente tutti quelli che si stanno sporcando di questo crimine chiamato scie chimiche.
    Politici, giornalisti indifferenti, funzionari pubblici, militari "onnipotenti" e codazzo al seguito.
    E' a voi che faremo saltare la sedia da sotto il culo, ma non con l'esplosivo come fareste voi con noi, bensì con l'amore per la vita e con il potere della mente che sono le uniche armi di cui voi non
    disponete. Mi dispiace.

    Mike

    RispondiElimina
  3. Mr Jones, agisci con noncuranza più per suscitare la curiosità di chi ignora il problema che per provocare. Purtroppo viviamo una situazione difficile e la Costituzione è ormai stata affossata.

    Ciao!

    RispondiElimina
  4. Non hanno Anima, Mike: questo li rende lividi di invidia, questo li rode. Il potere ed il denaro li hanno già perduti. Sul oiano metafisico saranno sconfitti, sebbene possano vincere sul piano empirico.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. non ce la faranno nemmeno sul piano empirico.
    Qualcosa e qualcuno scappa sempre.
    Non esiste nulla di perfetto in questo mondo.
    E con questo aspetto dovranno fare i conti.
    Anzi, li stanno già facendo.
    Penso specialmente al codazzo dei fiancheggiatori che non possono più tornare indietro e che stanno covando qualcosa.

    Dal profilo psicologico di alcuni di questi e in particolare dal modo che hanno di porsi qui, è chiaro che stanno velatamente chiedendo aiuto.
    Non possono ovviamente palesarsi perché ne andrebbe certamente della loro vita ma, fìdati Zret, hanno paura e sono consapevoli di essere dentro un mostruoso progetto molto più grande di loro.

    Credo nel controllo mentale ma a qualcuno di loro un po' di sale in zucca è rimasto nonostante tutto...è solo questione di tempo.

    RispondiElimina
  6. Chi ha fatto una scelta, può sempre fare marcia indietro, ma ciò non basta! Deve vuotare il sacco!

    RispondiElimina
  7. lo farà, Straker, lo farà.

    Le spie, i disertori, sono semre esistiti.
    Pensa soltanto a quanto spendono gli Stati per dotarsi di una rete di controspionaggio.
    E' un problema loro di grandi proporzioni.

    Quand'è che saltano fuori da sempre le magagne e qualche delinquente finisce nelle maglie della giustizia?
    Quando la torta è divisa male e qualcuno canta.

    Anche nel più sicuro dei sistemi c'è sempre qualche crepa anche invisibile.

    Non la spunteranno...e il castello crollerà dal di dentro.

    Ovviamente se ci potremo mettere del nostro, saremo in prima linea.

    RispondiElimina
  8. Speriamo giunga presto quel giorno, allora.

    RispondiElimina
  9. certo c'è da ammirare l'azione da te intrapresa caro Mr.Jones!

    RispondiElimina
  10. Bravo Mr.Jones. Bella iniziativa la Tua. Denota decisione e coraggio. Bravo!

    RispondiElimina
  11. mr jones: UN MITO!!!!!!!!!!!

    AVETE SENTITO LA STORIA DEL PAPABANNER CENSURATO? appena posso ne faccio un post.
    ragazzi, sono nel pallone....
    o vedono che le catene non reggono più, o sanno qualcosa di grosso che è imminente...
    vedremo....
    sarà, ma non sono mai stato così sereno da tempo....o sono del tutto rincoglionito, oppure...

    RispondiElimina
  12. Grazie a Tutti...di certo sono un provocatore o attaccabrighe,pero'qui ci stanno avvelenando...devono pur sapere e vedere che non ci sono dormienti in Italia !

    Ciao Parvatim Zret Straker Tutti !

    RispondiElimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. ...acqua infettata nella Campania nel 30% dei casi,sembra che la monnezza centri poco.
    Una fugace notizia sentita in radio.
    Articolo sull'Espresso,sembra che a dare l'allarme siano stati militari americani nelle zone "loro"....

    RispondiElimina
  15. azz...correggo :" di certo NON sono un provocatore o attaccabrighe" :-)

    RispondiElimina
  16. Mi mandano questo link, Mr.Jones. Un'altra conferma che le ARPA locali stanno lì solo per bellezza.

    RispondiElimina
  17. Si Straker..ma come gli americani i terra nostra non sono al corrente?
    Gli americani si uccidono tra di loro anche in altre terre!

    ...acqua...terra..aria...NON SI SALVA ORMAI PIU' NIENTE,ma come si permettono di rovinare le cose della natura...ma CHI C.... SI CREDONO DI ESSERE per decidere cosa fare delle cose che ci sono state donate....sti ESCREMENTI UMANI ....e per fortuna c'è chi controlla,NON FANNO ALTRO CHE SEGNALARE,SEGNALARE E POI...h.a.a.r.p.,Arpa,Arpie...cistanno letteralmente prendendo per il culo !

    Meritano di tutto..dopo morti...allora sti Annunaki che c...hanno messo nel dna.....(e non lo dico scherzosamente)

    Ciao Straker,Zret

    RispondiElimina
  18. Chi è stato intervistato in radio,alla domanda se la infestazione batteriologica fosse dovuta a infiltrazioni fognarie,ha fatto uno sbruffo dicendo:"fff,ma per piacere,non diciamo stupidaggini,se fosse stato cosi'doveva essere un problema molto evidente,ma non sicuramente dipende da questo"

    RispondiElimina
  19. Un articolo scritto da Mark Baard per Parallelnormal.com fa parzialmente luce sull'argomento.

    "Filadelfia, San Francisco, Houston e Providence, R.I. sono alcune delle città che, in collaborazione con aziende private e con il governo federale, stanno mettendo a punto l'accesso internet pubblico a larga banda. Providence ha usato i fondi del Ministero per la sicurezza interna per costruire una rete destinata alla polizia, che potrà successivamente essere messa a disposizione del pubblico..."

    "Ma quandanche le città non riuscissero a portare a termine i progetti Wi-Fi, i militari potrebbero completare le reti nello spazio di qualche ora, forse meno"

    "Il DOD [ministero della difesa], che partecipa ai giochi di guerra urbani con il Ministero per la sicurezza interna, i Canadesi, gli Israeliani e altre forze internazionali, sta sperimentando reti Wi-Fi che possono essere create istantaneamente"

    "Secondo un recente comunicato del DOD per le società appaltanti, al loro arrivo in una città i soldati potranno rilasciare robot, i cosiddetti LANdroids, in grado di posizionarsi rapidamente da soli e trasformarsi in nodi di una rete di comunicazione senza fili.

    "Le antenne Wi-Fi sparse sul territorio urbano serviranno non solo da relè di comunicazione ma anche da transponder per individuare l'esatta posizione di ogni singolo computer o telefono mobile... uno scenario che ho già descritto l'anno scorso nel Boston Globe".

    "In altre parole, quando il GPS non è più in grado di localizzare un dispositivo (e il suo proprietario) il compito viene assunto dal Wi-Fi"

    "Inoltre, le antenne ritrasmetteranno gli ordini alle masse lobotomizzate, pensano i membri del Ministero britannico della difesa e il DOD"

    RispondiElimina
  20. Salve a tutti, volevo rendervi partecipi dell'esistenza di un portale libero e che cerca in tutti modi, da tre anni, di fare informazione a riguardo delle irrorazioni chimiche. Sto avendo coloqui con straker via skype, e con il suo aiuto, mi sto facendo coraggio. Sono stato censurato in ogni modo, in passato, all'interno di quegli spazi che si propinavano come spazi virtuali aperti all'altrui vedere, e dunque mi sono costruito da solo, faticosamente, uno spazio autoprodotto dove poter fare informazione. il sito in questione e' http://chemtrail.dyndns.org . In questi giorni ho aggiunto una sezione da dove poter ascoltare i post di www.tankerenemy.com elaborati con un software di tts sapi 3 molto valido. Credo che per molti di noi, che non hanno il tempo per poter leggere, poter ascoltare le notizie possa essere un valido strumento di conoscenza. il link diretto a tale sezione e' http://chemtrail.dyndns.org:4444 . Posso far ascoltare in streaming tracce audio all'incirca a 60 utenti in contemporanea. Spero possa essere d'aiuto alla causa.
    Facciamoci coraggio e restiamo uniti.
    oseido

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis