venerdì 6 novembre 2009

Da Cagliari a Barcellona in un cielo di scie chimiche (articolo a cura di Mike)

Un mio concittadino mi ha scritto raccontandomi di un suo breve viaggio in Catalogna, regione della Spagna irrorata pesantemente e, da quello che leggo, i nostri "cugini" spagnoli si trovano nella nostra stessa situazione: cavie da laboratorio per gli scellerati esperimenti militari. A lui va il mio particolare ringraziamento e la promessa che a qualsiasi altra sua testimonianza sarà dato ampio risalto in questo blog.

Riportai nel mio
album alcune foto scattate in Spagna un anno fa e, vista questa testimonianza, la situazione peggiora di giorno in giorno.


Scrive l'ingegnere cagliaritano:

"Vorrei raccontarvi una mia breve esperienza risalente a fine settembre. Premetto che, viaggiando per lavoro, prendo spesso l’aereo per raggiungere varie città europee ed extra-europee. La mia testimonianza si riferisce al volo Cagliar- Barcellona.

Dopo il decollo verso nord (il vento veniva leggermente da maestrale) l’aereo prende quota e si avvia dritto verso il solito punto di scambio che si trova più o meno a metà dell'Isola. Dico questo, perché l’abitudine mi ha fatto notare anche i piccoli particolari di questa rotta che è la stessa (inizialmente) per molte destinazioni a nord-ovest della Sardegna. Una volta raggiunto questo punto, improvvisamente il velivolo sale repentinamente di quota con un’inclinazione forte mai riscontrata nei miei precedenti voli, dopodiché vedo dal finestrino un viavai di aerei velocissimi che rilasciano delle grosse scie bianche, passando ad incrocio più o meno sopra e sotto la nostra quota, evidentemente molto ravvicinati, mentre in lontananza riesco a scorgere altri aerei che si incrociano alla stessa maniera diverse miglia più distanti da noi.

Ad un certo punto, raggiunto il golfo di Oristano, l’aereo sul quale viaggio esegue una decisa virata verso destra (est) e passa apparentemente in una zona dove non ricordo di aver mai volato con un aereo di linea.

Compiute varie correzioni di assetto, il vettore si dirige nuovamente verso nord sino a che riesco a scorgere tra le nuvole la zona compresa tra Olbia (Costa Smeralda) e Santa Teresa di Gallura, quindi procede lungo la costa per dirigersi verso Alghero e quindi prende la rotta originaria che passa in mezzo al mare, dove costantemente mi accorgo di un traffico di 4-5 aerei velocissimi (dalla parvenza di aerei di linea) ma tutti bianchi e senza livree, che sfrecciano in lungo e in largo, passandoci vicinissimi.

Inutile descrivervi lo scenario che si presenta in cielo, perché sapete già a che cosa mi riferisco. Tra lo strato delle nuvole e la nostra quota di volo, il cielo è limpido, ma, appena sopra noi, è una coltre biancastra, un fitto coperchio evanescente ed abbagliante che fa filtrare a malapena il sole.

Arrivati sul cielo sopra la città di Barcellona, lo scenario non cambia, anzi addirittura peggiora e vedo in lontananza altri aerei che rilasciano scie, incrociandosi nelle maniere più strane, pericolosamente vicini l'un l'altro.

Circa la città di Barcellona, ho notato quanto la temperatura fosse molto più alta rispetto a quella di Cagliari, nonostante il meteo annunciasse temperature simili. Un altro aspetto che mi ha colpito di questa città, dove ho avuto l’opportunità di soggiornare parecchie volte e nella quale non mi recavo da oltre cinque anni, è la sensazione di caos, di automobilisti nervosi e spericolati (ho avuto paura che qualcuno venisse addosso al taxi che mi accompagnava in albergo in zona Sants).

Nelle poche ore che mi rimanevano libere, dopo aver presieduto riunioni lavorative, ho notato soprattutto un livello di semincoscienza generale nella gente. In tre giorni in giro per la città con i taxi, ho visto una decina di incidenti, alcuni dei quali abbastanza gravi, avvenuti in pieno centro e in zone dove non si dovrebbero raggiungere velocità elevate; addirittura la mattina della mia partenza, il taxi che mi riportava in albergo è stato tamponato da un'altro auto pubblica ad una velocità considerevole tant’è che sono stato visitato dagli operatori di un’ambulanza per l'accertamento di eventuali traumi al collo.

Ho chiesto al tassista come avesse fatto a tamponarci e lui mi ha risposto che non riusciva a capire come fosse successo, tant’è che non ha neanche frenato e ci è piombato addosso, come se non ci avesse neppure visto.

Capisco che un lavoro come il tassista può portare ad una stanchezza particolare, visto anche il traffico caotico e pericoloso della città, ma sinceramente una scena del genere mi lascia sgomento per lo stato mentale in cui versa una parte della cittadinanza.

Non so se questo sia dovuto alla vita frenetica accentuata anche dalla crisi economica che non ha risparmiato neanche la Spagna, ma non escluderei che abbia attinenza con il pesante avvelenamento dell’aria e con le irradiazioni di campi elettromagnetici, materie che cerco di approfondire in ogni momento libero della giornata.

Vi saluto, ripromettondomi di raccontarvi ancora le mie testimonianze dirette di situazioni anomale o attinenti al problema delle irrorazioni chimico-biologiche nell’atmosfera."


Fonte: Dirty Sky Sardinia



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

41 commenti:

  1. Racconto veramente esplicativo, sopra le nostre teste succede di tutto ma è possibile che solo poche decine di persone si pongano la domanda....Ma tutto questo è normale???

    RispondiElimina
  2. C.H. un giorno la massa, che non ha mai scorto gli aerei della morte, vedrà segni e "prodigi" nel cielo.


    Ciao

    RispondiElimina
  3. Chiedo permesso per postare l'articolo sul mio blog. Grazie.

    RispondiElimina
  4. Permesso accordato e penso che anche Mike ne sia felice.

    Ciao!

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutti è un pò che non commento ma non vi preoccupate vi seguo sempre e vi faccio i complimenti per l'impegno che continuate a metterci, volevo chiedervi se ultimamente avete visto un servizio di un tg rai che parlava di aerei e nevicate indotte a pechino purtroppo l'ho visto di sfuggita o meglio stavo mangiando e non volevo rovinarmi l'appetito ed ho fatto finta di niente, se avete un link che ne parla ve ne sono grato. Infine, avete visto l'ultimo gp di F1 a Dubai? Ormai in tutte le gare sia di F1 che di Moto Gp si vedono cieli appestati e riprese dal basso verso l'alto sempre più frequenti, ma nell'ultimo gp di F1 son rimasto davvero senza parole, interruzione pubblicitarià, al ritorno del collegamento ripresa (primo piano)su scia in formazione con aereo che però non si vede zoom della madonna per 10/15 sec buoni e scia bella sostanziosa, il cronista ha continuato a parlare di altro senza dare alcun peso a quello che veniva ripreso.... Mentre scrivevo me ne è venuta in mente un'altra, ora nn ricordo che servizio fosse sempre sulla rai, comunque uno sei soliti servizi spazza con domande su questioni inutili a gente presa "a caso" per strada, bene, ad un certo punto fanno una domanda ad un omino con il solito sorriso da ebete che fa la gente quando vede una telecamera ed indovinate cosa aveva in mano???? Io non ci volevo credere un ombrello aperto con disegnate nuvole e aerei con scia al seguito che entrano nelle nuvole....

    RispondiElimina
  6. Big P, speravo che l'intervistato avesse citato le scie tossiche, invece aveva l'ombrello con gli aerei della morte. E' una propaganda sempre più capillare.

    Ciao

    RispondiElimina
  7. Sulla neve artificiale in Cina, puoi leggere questo articolo.

    http://www.informarmy.com/2009/11/cina-pechino-imbiancata-da-neve.html

    RispondiElimina
  8. L'interviata doveva essere preparata. Pazzesco.

    RispondiElimina
  9. Non sono scie chimiche,sono i contorni dei quadrati
    dei pannelli solari visti dall'interno....ma quali scie chimiche....vero debs?

    Poi saremmo dei visionari e malpensatori !

    Questi deb...so ragaaazzi!


    http://www.youtube.com/watch?v=vTBunSukzi8&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  10. Il problema del traffico sconosciuto:
    "vedo dal finestrino un viavai di aerei velocissimi che rilasciano delle grosse scie bianche...mi accorgo di un traffico di 4-5 aerei velocissimi (dalla parvenza di aerei di linea) ma tutti bianchi e senza livree". Testimonianza che dimostra, ancora una volta e insieme a tutto il resto, che i voli sconosciuti che il controllore di volo deve gestire non sono quelli degli aironi, degli aquiloni o degli alianti. Ciao

    RispondiElimina
  11. Mr Jones, ho visto. Non mi stiano a raccontare che sono scie di condensa innocenti. venti anni fa non esistevano spots del genere e questa è semplice riprogrammazione. Non è un caso se gli uoomini sono evidenziati come automi.

    RispondiElimina
  12. Recentemente Andrea Doria è tornato su You-Tube con un nuovo canale. Informo coloro che non ne sono a conoscenza che Andrea Doria lavora in stretta collaborazione con il gruppo di disinformatori italiani e con il C.I.C.A.P. e che quindi la sua attività in Rete (come Strakkino dolce) è orientata al discredito dei ricercatori non allineati come il sottoscritto, al quale è addirittura dedicato un farneticante blog gestito, appunto, sotto falso nome, da Andrea Doria.

    RispondiElimina
  13. Ciao Straker...azz..Doria mi aveva preso all'inizio,poi...vabbè'i nodi vengono sempre al pettine.

    Ot
    Grande !
    é vero credo che stiamo andando verso il passato sessuale...ma dipende tutto da noi per invertire la tendenza!

    poveri bimbi !
    forse anche in questo modo la Sinarchia vuole ridurre la proliferazione :

    http://www.youtube.com/watch?v=Hy2_Y0Vl4jQ&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  14. N W O

    NO OTHER WORDS

    AIZZZ :

    http://www.youtube.com/watch?v=Y0hfDMT5NQ8&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  15. @Capitan Harlock

    Straker è stato più veloce di me ad interpretare il mio pensiero.

    Stavo lavorando ed ero molto impegnato per rispondere in tempop reale e sarei lusingato se la testimonianza del mio amico ingegnere fosse divulgata, quindi fai pure!

    PS: a proposito di orsovolante, io non riesco ad ironizzare su argomenti trattati da quell'imbecille. E' un essere schifoso ed ha tutto il mio disprezzo.
    Basterebbe farvi leggere solo un centesimo dei messaggi che ho ricevuto da lui per farvi capire di che orrido (ed in maladede) personaggio si tratta.

    E' un criminale (di quelli veri) e come ho detto a quell'altro suo collega, wasp, aspetto solo che la Giustizia vera faccia il suo corso.

    Vedremo tutta QUESTA FECCIA DELL'UMANITA' dietro le sbarre prima o poi.

    RispondiElimina
  16. Li vedremo tutti in galera...basta aspettare.

    RispondiElimina
  17. Noi le denunce le abbiamo sporte. Bisognerà vedere se la magistratura farà qualcosa, poiché, nonostante vi siano tutti gli estremi per procedere, sappiamo bene che i giudici come Falcone e Borsellino sono tutti morti e quelli rimasti in vita possono solo fare i maggiordomi.

    RispondiElimina
  18. L'anima nera, anzi nerissima della disinformazione è Teo, altro mefistofelico personaggio, mellifluo e doppio.

    Non credo che lo vedremo in galera, ma in un girone infernale.

    RispondiElimina
  19. Ciao a tutti, qualcuno di Milano e provincia può confermarmi che in mattinata sono passati degli aerei militari? Non sono riuscito a vederli a causa del manto nuvoloso (copertura artificiale o indotta per coprire certe operazioni??) ma si sentivano chiaramente. Più di una volta in una sola mattinata. Esercitazioni?? non credo...Intercettazioni?? forse...
    un saluto!

    RispondiElimina
  20. Tursiops, molti passaggi pure in Liguria. Vediamo se qualche lettore lombardo conferma le tue osservazioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  21. rosario o zret mi potreste linkare articolo famoso di sblendorio e l'altro coglione in trasferta a Sanremo non riesco a trovarlo, grazie.

    RispondiElimina
  22. Ciao Tursiops, non so qui a Nord ovest di Milano il cielo era terso fino alle 11.00 ma non si sono visti aerei sospetti.

    Ad ogni modo sono da 5 giorni a terra per causa di una virosi intestinale (qui nella mia città ce ne sono diversi casi). Speriamo che non l'abbiano spruzzata dal cielo, anche se ormai sono paranoico.

    Ad ogni modo guardate qui http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/cronaca/nuova-influenza-5/negazionisti/negazionisti.html

    e fatevi un'opinione se è ancora un giornale...
    Bellissimo il passaggio in cui si dice che non c'è correlazione tra vaccini e autismo (le tonnellate di letteratura scientifica a cosa serve?).

    Tra l'altro ieri avevo postato un commento sulla strage dello psichiatra islamico che era tutto un false flag (vale la pena leggere http://www.prisonplanet.com/everything-about-nidal-malik-hasan-screams-patsy.html) e naturalmente non me lo hanno pubblicato.

    Ormai la considero come il TG4 e l'ho tolta dai bookmark dei notiziari (adnkronos.com non sembra così male).

    Zret a proposito di h1n1:

    1. ho scoperto che il numero 11 è legato alle colonne del Tempio di Salomone (origine del culto del grande Architetto massonico).

    2. A quando i chiarimenti sul vaccino che agirebbe contro i portatori del gruppo sanguigno negativo?

    3. Guarda qui cosa c'è all'origine della piaga ukraina, l'ennesima esercitazione stile 9-11 o 7/7/05 a londra. Anche qui un'esercitazione dell'OMS un mese prima dello scoppio della peste.

    http://www.theflucase.com/index.php?option=com_content&view=article&id=1688%3Awho-part-of-plague-bioterrorism-qexerciseq-in-eastern-europe-one-month-before-plague-appeared&catid=41%3Ahighlighted-news&Itemid=105&lang=en

    RispondiElimina
  23. Ron, mi hai preceduto: volevo segnalare l'articolo del quotidiano cloaca L.R. L'untore dell'articolo si chiama Zampaglione, proprio un gran c...e.

    Sì, il numero 11 è legato anche al Tempio di Salomone, alle colonne Joachim e Boaz, di cui le Torri gemelle erano una laica e laida ripresa.

    Sull'RH negativo, sto raccogliendo del materiale.

    Ciao e grazie delle preziose informazioni.

    RispondiElimina
  24. Siccità in Cina a causa delle scie tossiche.

    http://www.asianews.it/index.php?l=it&art=16793&size=A

    RispondiElimina
  25. Ron, per i problemi che hai segnalato ti consiglio di procurarti, in erboristeria, l'estratto di psillio. (Prod. Floralba Cod. 31C). Raccomando di non abusarne.

    RispondiElimina
  26. Straker, grazie mille per il consiglio, in erboristeria sotto casa mi hanno dato i fermenti lattici addizionati con uncaria tomentosa e altre erbe. Ad ogni modo lo tengo presente e provo a scendere un attimo.

    RispondiElimina
  27. Ragazzi ho letto su un forum che il possibile discorso di Obama del 27 novembre , darebbe questo risultato : 27-11-2009

    2+7+1+1 = 11
    2+9 = 11

    False flag in arrivo ? Siamo all'invasione ?

    Per quanto riguarda la gente lobotomizzata , sono d'accordo fino ad un certo punto il discorso è un poco più ampio , la TV , il consumismo , eccetera ma comunque non mi suonerebbe strano certamente che anche le scie compartecipino ...

    Più che in galera certe gente la vorrei a Guantanamo ...

    ciao

    RispondiElimina
  28. http://tuttouno.blogspot.com/2009/11/haarp-nubi-circolarie-ora-forma-di-cono.html


    mi ero dimenticato di questa , e la terza in poco tempo , evidentemente un occasionale fenomeno meteorologico ....

    RispondiElimina
  29. Sì, Faber, avevo notato la cabala relativa alle presunte rivelazioni sugli extraterrestri. E' anche possibile che Baracka insinui o cominci ad insinuare la sottile paura degli "altri" in vista di future operazioni false-flags.

    Ho visto le nubi coniche sul blog di Giuditta. Fenomeni naturali? Non credo.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  30. Naturalmente il mio era un commento ironico , non credo proprio neanche io ad un fenomeno meteorologico ...

    O un'UFO oppure HAARP

    RispondiElimina
  31. @BIG P

    scie chimiche e moto GP

    ne avevo parlato qui

    http://operationrisveglio.blogspot.com/2009/10/motogp-sgommate-e-scie-chimiche.html

    RispondiElimina
  32. sono stata qualche giorno a civitanova marche ed anche lì cielo sciato tutti i santi giorni

    RispondiElimina
  33. Scusate se vado o.t. ma voglio segnalare questa buona notizia di un'ora fa circa:

    "" Influenza A: tanti no al vaccino
    Notizia del 7 novembre 2009 - 20:31

    L'80% degli infermieri e il 44% medici si dichiarano contrari

    (ANSA) - ROMA, 7 NOV - In Italia l'80% degli infermieri e il 44% dei medici non si vaccinerebbe contro l'influenza A/H1N1. Il 70% degli operatori sanitari pero' pensa che siano proprio queste le categorie da vaccinare per prime. E' quanto emerge da un sondaggio online condotto dalla Sezione di Medicina Clinica e Sanita' Pubblica dell'Universita' La Sapienza su 2057 operatori. ""

    Sottolineo il fatto che si parla di persone che sono parte del settore medico.

    Faccio notare inoltre come gli accessi al mio blog siano quintuplicati nelle ultime due settimane proprio a causa di svariate ricerche concernenti il vaccino contro il virus H1N1.

    Invito chiunque abbia un proprio blog a postare articoli riguardanti la pericolosità nonchè l'inutilità del vaccino contro l'influenza A.

    La gente si sta informando prima di farsi avvelenare deliberatamente e inopportunamente con un vaccino che contrasterebbe una influenza CHE RISULTA ESSERE PERICOLOSA TRE VOLTE MENO DELLA COMUNE INFLUENZA STAGIONALE. Per farla breve, chiunque deceduto sino ad ora e risultato positivo al virus H1N1 sarebbe ugualmente morto qualora affetto da una comune influenza. Solo nei casi in cui vi sono condizioni di salute gravi o precarie l'influenza A può essere pericolosa.

    La gente si è accorta della gigantesca propaganda a favore dei vaccini e dei motivi per la quale viene inscenata. Stessa cosa succederà presto o tardi per le scie chimiche.

    A mio parere queste non sono altro che le prove tecniche di una vera pandemia mortale che prima o poi decideranno di avviare. Intanto "misurano la febbre" alla gente, annotano le reazioni e si organizzano in base a quanto sta oggi avvenendo. Tanto la Baxter, o chi per essa, gode della totale immunità in caso di errori e incidenti (come quello della Rep. Ceca) nonchè di morti in seguito al vaccino.


    Vi lascio con due domande prese dalla lettera scritta da Claudia Rainville:

    - Sai che solo negli Stati Uniti hanno appena creato una legge passata al senato del Massachusetts (USA) che mette una multa fino a 1.000 dollari al giorno e fino a 3 mesi di prigione per rifiuto di obbedire alle autorità mediche (cioè rifiuto di farsi vaccinare) in caso di emergenza in materia di sanità pubblica?

    - Sai che il segretario di stato degli USA Kathleen Sebelius ha accettato di firmare un decreto che conferisce l’immunità totale ai fabbricanti di questi vaccini contro l’influenza H1N1? Questo vuol dire che se una persona in seguito al vaccino sviluppasse la sindrome di Guillain-Barré (e il rischio è che ce ne saranno tantissime) non potrà perseguire chi lo ha fabbricato.

    RispondiElimina
  34. Bacab, il sistema stia cercando in ogni modo di diffondere il terrore e questa paura, anche se può apparire paradossale, può causare più danni dei pur letali vaccini. In fondo, se di per sé, la materia non è altro che vibrazione nessuna sua manifestazione dovrebbe nuocere. Se poi virus, batteri ed inquinanti vari provocano malattie in parte dipende da una "fede" nella materia esterna, una fede dura da estirpare. Resta un precipitato materiale come residuo di una realizzazione imperfetta, ma convincersi che vinceremo può essere decisivo. Divulgare fa la differenza tra inettitudine e risveglio.

    Non praevalebunt.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  35. Vivo a Barcellona da 8 anni. Mai ho visto una irrorazione cosi pesante come quella effettuata il 29/30/31 ottobre, e comunque presente in dosi massicce anche nei giorni precedenti.
    Il sabato 31 l'aria era cosi bianca che pareva quasi ci fosse nebbia. Inoltre è stata la settimana con piu alta incidenza di casi si raffreddore e influenza (tutta la mia famiglia é stata influenzata).
    Infine, proprio per dare raggione all'articolista, mai come in questo giorni ho visto incidenti stradali. Essendo motorista la cosa mi preoccupa non poco.
    Con stima.
    F

    RispondiElimina
  36. Ciao Francesco, grazie per la preziosa testimonianza. E' ormai chiaro che i governi ne hanno abbastanza dei loro popoli.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis