mercoledì 18 novembre 2009

Gli scienziati cinesi causano la seconda tormenta artificiale su Pechino

Nel giorno in cui Stati Uniti e Cina si mettono d'accordo per vanificare i tagli alle emissioni di CO2 (si ricordi che il cosiddetto "effetto serra" è causato dalle scie chimiche e dalle emissioni elettromagnetiche e non dal demonizzato biossido di carbonio, n.d.r.), l'agenzia A.F.P. informa di come l'inquietante Ente di Modificazione del Tempo Atmosferico stia intervenendo pesantemente sul clima.

Dopo che la neve più precoce che abbia mai colpito la capitale cinese in 22 anni è caduta il giorno 1 novembre, Pechino è stata nuovamente ammantata di bianco il 14 novembre, con ancora più neve attesa nei giorni successivi, stando al Centro Meteorologico Nazionale.

Il «China Daily», citando un funzionario anonimo, ha scritto che l'Ente di Modificazione del Tempo Atmosferico di Pechino aveva indotto artificialmente entrambe le tempeste, inseminando le nuvole con prodotti chimici (di solito lo ioduro d'argento che è tossico), una pratica che può incrementare le precipitazioni fino al 20%.

L'ente ha rifiutato di commentare l'articolo una volta contattato dall'agenzia A.F.P. Ieri un funzionario ha dichiarato che la tempesta è stata "naturale" (sic).

Traduzione per Megachip di Pina Mele; revisione linguistica e note a cura del Comitato Tanker Enemy

Leggi qui l'articolo su Megachip



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Attacco all'informazione CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

72 commenti:

  1. Scusate se vado fuori tema, ma qualche giorno fa in treno una persona davanti a me mentre parlava al cellulare ha detto al suo interlocutore:
    "ieri ho fatto il vaccino, ed ora ho tutto il braccio dolorante, sembra pietrificato"

    RispondiElimina
  2. Riposto qui:

    Puntata di "Costume e società" del 16.11.2009 da metà servizio in poi!!

    http://www.rai.it/dl/tg2/RUBRICHE/PublishingBlock-ca75d386-ac8b-479f-bb73-7dfd4cd43d8d.html

    hi-speed

    RispondiElimina
  3. Congratulazioni al passeggere che si è vaccinato!

    RispondiElimina
  4. Il quotidiano di regime La Repubblica propone un articolo sui vaccini letali.

    http://www.repubblica.it/2009/11/sezioni/cronaca/nuova-influenza-6/ministro-polacco/ministro-polacco.html

    RispondiElimina
  5. Buonasera a tutti.
    Stasera mi sento particolarmente buono e ho deciso di fare anch'io un regalino all'Angioni con l'augurio che questo mio piccolo contributo unito a quello postato in precedenza da Straker possa in qualche modo accrescere il suo bagaglio cognitivo.

    Lo invito ad andare su google earth e digitare sulla sinistra nella ricerca questo indirizzo: via Maritain, 36061 Bassano del Grappa.
    Ingrandendo l'immagine vedrà comparire una pista di atletica e immediatamente sotto a questa due fotografie che ritraggono chiaramente delle scie circolari.
    Ero nei paraggi alla fine dell'inverno scorso ed ho provveduto anche a filmare il tutto.

    Mi permetto umilmente di suggerire all'Angioni ed al resto dell'armata brancaleone di riflettere un pochino prima di mentire così spudoratamente soprattutto quando le vostre supposizioni fanno acqua da tutte le parti.
    Ma forse questo ai vostri corsi per agenti segreti non ve lo hanno ancora insegnato.

    RispondiElimina
  6. ahahahah, macché, è il vento, è Eolo in persona che si diverte a soffiare su delle normalissime scie di condensa persistenti e dargli delle forme circolari, d'altronde Eolo è sempre esistito, non è la prima volta che fa cose di questo genere, è tutto normale, tutto normalissimo.

    RispondiElimina
  7. Ma stiamo ancora a scrive a questi disinformatori?? Ormai sono fregati e i loro compagni di merende ai quali hanno tenuto le parti fino ad ora gli daranno il ben servito tra non molto.......

    RispondiElimina
  8. Squisito video.
    Angioni: che figuraccia, gli sono anche scappate le scie chimiche dalla bocca per un attimo, poi ha cercato di rimangiarsele ma era troppo tardi. Non so cos'altro dire, oltre a quello che avete già detto tutti voi e gli utenti che hanno commentato sul canale video.

    L'unico vaccino che occorre farsi sul serio è quello contro il NWO; una forma di antidoto che non si inietta. Bisogna sviluppare gli anticorpi contro questa gentaglia che non si fa il minimo scrupolo a provocare danni e morte, negando poi ogni responsabilità.
    Andando avanti di questo passo, a furia di mentire e prendere in giro la gente, si spera che l'indice di gradimento nei confronti del mondo politico cali drasticamente e comunque si inizia a percepire, leggendo anche i commenti agli articoli a tema (come quello su Repubblica), una certa avversione e un crollo di fiducia nelle istituzioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  9. Riposto qui...

    Angioni: "Fino ad oggi non ho mai visto un video che mi mostrasse un aereo che fa il suo percorso, poi ad un certo punto gira a U e torna indietro..."

    Bene, ora Angioni può anche vedere il video, e di aerei ce ne sono ben TRE.

    Cos'altro ci sarebbe da dimostrare quando le anomalie, tenendo conto solo di questo video, si sprecano?

    Cos'altro ci sarebbe da dire di un soggetto come Sblendorio se non che NON è affatto una persona filmata "a caso" per strada dato che:
    1- scattava foto all'abitazione dei Marcianò;
    2- ha agito in maniera intimidatoria;
    3- appare in diverse foto sul sito del C.I.C.A.P.

    Non sarebbe tutto normale neppure se quei tre aerei in formazione fossero, per assurdo, le frecce tricolore in allenamento e se Francesco Sblendorio avesse un fratello gemello.

    Poi, caro Angioni, questa bella squadra, (http://www.tanker-enemy.com/Immagini/Blog/IMG_0664-2_gruppo_hss.jpg) in che modo si è formata?

    RispondiElimina
  10. Capitan Harlock, non bisogna mai abbassare la guardia e si deve pestare duro anche quando l'avversario è al tappeto.

    Ginger, la controinformazione presente in Rete si è dimostrata uno strumento efficace. Il successo nell'ambito della questione vaccini, dimostra che i bloggers (ed i lettori co-fruitori ed attivi essi stessi nel diffondere l'informazione corretta) possono vincere la guerra contro i media di regime e la disinformazione. In fondo, poi, se affermi il falso, prima o poi verrai contraddetto dai fatti, così come è accaduto ad Angioni.

    RispondiElimina
  11. Ecco l'ennesima pubblicità con scie chimiche sullo sfondo per condizionare la percezione del fenomeno: http://www.oneworld.com/privilegi/


    P.S. Da notare come su quasi tutta l'Italia vi sia una strana e intensa foschia che si intensifica a calar del sole...

    RispondiElimina
  12. http://apemayala.blogspot.com/2009/11/un-aiuto-imprevisto-simone-angioni.html

    lo disse lui stesso: " nel momento in cui mi si mostrerà una scia di condensa, o scia chimica a seconda di chi la interpreta, una scia diciamo che sopra una città va in una direzione, poi l'aereo fa una virata ad U, ripassa, poi fa un altra virata ad U, ripassa, eccetera allora potrò iniziare ad interrogarmi su cosa sia in quel caso."

    Esimio dottore, inizi pure a interrogarsi.

    Ci facci pure sapere come è andata magari

    RispondiElimina
  13. Ottimi commenti, sagge e sante parole, Ginger, C.H, Mr Bear, Bacab.

    Non ho capito per quale ragione Orzovolante non ami la sua effigie: il mento volitivo e lo sguardo intelligente gli procureranno frotte di ganze.

    RispondiElimina
  14. Pirata Pantani, l'interrogato fece la classica "scena muta".

    Ciao

    RispondiElimina
  15. L'ha detto lui e quindi ora, secondo me, lo stanno frustando.

    RispondiElimina
  16. "P.S. Da notare come su quasi tutta l'Italia vi sia una strana e intensa foschia che si intensifica a calar del sole...""

    oltre alla foschia qua si sente anche un odore strano: un misto di plastica bruciata,scarico dei motori e acetone. penso che questa nebbia creata dall'aeronautica ricada immediatamente al suolo e provochi dei danni seri a chi la inala.

    sulla costa toscana stanno succedendo delle cose mai viste: paesaggi surreali con cielo bianco, nebbie spettrali e scie ultra persistenti lasciate di primo mattino da aerei militari in formazione.

    e poi l'aeroporto militare di pisa: decine di grandi aerei che vanno e vengono nelle rotte più strane; compiono circoli sui centri abitati, poi si impennano d'improvviso, virano improvvisamente, poi atterrano e ripartono immediatamente.

    insomma: pisa è uno snodo centrale per l'operazioni di aerosol.

    volevo sapere se qualcuno mi conferma l'odore strano che ho sentito. ripeto: odore di acetone, ma leggermente più dolce.

    ps. proprio ora ho un aereo a bassa quota sopra: il rombo dei motori fa tremare le finestre. penso che stiano irrorando di notte. sono abbastanza preoccupato perchè queste stranissime nebbie che creano gli aerei militari ricadono al suolo praticamente in modo istantaneo. prima non creavano le nebbie a quota zero. facevano i loro esperimenti in quota. ma adesso sembra che il "target" siano i centri abitati. sono scettico sulla dispersione di materiale biologico, ma non ormai non mi sorprendo più di nulla. tecnicamente, disperdere qualche virus, è un gioco da ragazzi. e c'è questa nebbia che non è nebbia.......

    RispondiElimina
  17. ""L'ha detto lui e quindi ora, secondo me, lo stanno frustando.""

    col cavolo che gli danno la cattedra. ben gli sta

    RispondiElimina
  18. La... "condensa" di oggi, vero Angioni? E' tutto vapore d'acqua.

    RispondiElimina
  19. Arturo, posso confermare, ma ritengo che sia ancora più surreale e grottesco che nessuno si accorga di queste nebbie chimiche, dei voli a quota tetti. Assurdo, inverosimile, agghiacciante: la vedo grama.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Confermo, Arturo. Confermo al 100%: l'aria alla sera è particolarmente intrisa di quell'odore. Penso che sia l'additivo militare (bandito dall'E.P.A. perché cancerogeno) etilene dibromuro. La sensazione è quella di annusare l'insetticida.

    RispondiElimina
  21. un collega pugliese è tornato oggi dalla licenza. Mi ha raccontato del viaggio in treno . nebbia in tutta Italia!!

    RispondiElimina
  22. E quei delinquenti dei servizi meteo lo sapevano già ieri sera!

    RispondiElimina
  23. confermo che spesso in concomitanza di "sciate" notturne a milano ci si veglia con un odore dolciastro

    RispondiElimina
  24. http://voli2.tui.it/index.htm?arrive=MUC&trackingCode=TuiGoogle&utm_source=google&utm_medium=ppc&utm_campaign=Voli_Top_Internazionali

    guarda che belle scie chimiche in questa ricerca voli

    RispondiElimina
  25. Non avevo ancora letto tutti i commenti che già postavo sul video che sputtanava per l'ennesima volta il buffone angioni.

    @ginger

    viaggiamo sulla stessa lunghezza d'onda: il commento che nel video di Straker parla di lapsus (telepasss) è il mio.

    RispondiElimina
  26. Buongiorno Straker, ecco cosa succede in questi giorni

    http://tiny.cc/Y3rCR

    Se fossi Angioni inizierei a preoccuparmi ... io lo sono già :-(

    RispondiElimina
  27. Io insisto e voglio sapere dei meteorologi come fanno a prevedere puntualmente quelle nebbie e velature che sono il risultato delle irrorazioni chimico-biologiche. Qualcuno di questi infami ci deve qualche spiegazione!

    RispondiElimina
  28. Sono dei poveracci senza speranza.

    Che spiegazione vuoi che ci diano, Straker?

    Qualsiasi cosa essi fossero in grado di sintetizzare con quei cervelli ridotti, sarebbe un'offesa all'intelligenza.

    In qualsiasi lavoro, attività, ci sono dei lati oscuri che non verranno mai divulgati alla gente.
    Il problema è che se un salumiere ti frega sul peso, col sorriso sulla faccia, il peggio che accade è che ti ha rubato 20 centesimi...e non muore nessuno.

    Ma quando gentaglia come questa mente sapendo di mentire e nasconde sapendo di nascondere operazioni che stanno lentamente minando la salute di milioni di persone, creano l'irreparabile (foss'anche la morte di un solo individuo).

    Questi bastardi sono uno degli ingranaggi di un sistema marcio da secoli, un sistema che permette la morte di milioni di bambini in Africa per denutrizione, colera, malaria, lebbra e che oggi ci vuole propinare (a spese nostre) un vaccino non solo inutile ma tremedamente dannoso.

    Nel video si sente chiaramente la voce tremula, incerta, tentennante di un essere disgustoso.
    Inventa, improvvisa malissimo!

    Angioni, io non voglio la tua morte, ti auguro invece di campare 200 anni e sai perché?

    Perché solo con la sofferenza riuscirai a capire la nullità assoluta del tuo essere.

    Il mio augurio è esteso a tutti i tuoi compari, amici, colleghi, complici conosciuti e non.

    PS: Cagliari è coperta da una coltre impressionante iridescente (da giorni) di porcherie rilasciate dai tanker.

    Strati su strati su strati, avanti e indietro senza sosta, a quote sempre più basse...e continuano indisturbati anche ora che sto scrivendo.

    Siamo completamente sommersi.

    RispondiElimina
  29. Terzo giorno di nebbia chimica fitta anche sulle Marche, e dietro la coltre il rombo continuo (in media uno ogni 15 min.) di aerei che volano bassi, bassissimi.
    Ron, condivido la preoccupazione, anzi quello che ho provato in questi giorni è vero e proprio sconforto, totale indisposizione a vivere in un mondo così ridotto. Per questo sottoscrivo anche l'augurio di mike ai disinformatori, che possano invece restarci il più a lungo possibile.
    Nelle campagne ove la gente era impegnata nella raccolta delle olive, soprattutto tra sabato e domenica scorsi, le irrorazioni sono state intensissime.
    Come sempre il tutto nell'inconsapevolezza e nel sonno profondo generale.
    La seconda fase di induzione della pandemia è probabilmente già iniziata. Come avevamo già notato quest'estate, la nebbia deve avere il preciso scopo di nascondere gli aerei per consentirgli di volare ancora più bassi.
    Ma se anche raschiassero i tetti delle case dubito che molti dei nostri concittadini si accorgerebbero di qualcosa di anomalo....
    @ Straker: ottimo il regalo per Angioni, peccato che già sappiamo che non saprà apprezzarlo.

    RispondiElimina
  30. Brutte notizie anche dal Cilento (SA)

    dopo almeno un paio di giorni di irrorazioni continue, in questo momento siamo sotto una spessa coltre lattiginosa che impedisce del tutto d'individuare la linea dell'orizzonte.
    sono ancora visibili striature e qualche "ultima" scia in espansione ma la copertura è totale, inusitata da queste parti in queste proporzioni.

    Non riesco a capacitarmi di come sia possibile per qualcuno non accorgersi ancora di questo sfacelo.

    RispondiElimina
  31. Condivido il vostro sdegno e penso sia il caso di mostrare le unghie. Il primo che trova un indirizzo email relativo ad uno dei centri meteo RAI, lo scriva qui sul blog. intanto lo cerco anche io e se trovo un recapito, mando loro una lettera come si deve. La R.A.I. dovrebbe offrire un servizio pubblico veritiero e non dovrebbe farsi cassa di risonanza per le menzogne propinate dall'aeronautica militare. E' bene che tutti noi ci facciamo sentire. E' ora di finirla!

    RispondiElimina
  32. Ottimo post e grandissimi commenti da parte di tutti, vi ringrazio.
    Questo invece è il mio piccolo contributo alla causa.
    Ciao a presto!

    RispondiElimina
  33. Stessa situazione su Latina. Questa mattina alle 8 c'era cielo bianco latte con una miriade di scie ancora in vista. Ieri sera, ore 11.00 ho potuto notare passaggi a bassa quota di 2 velivoli che rilasciavano scie. Io sto cominciando a stampare volantini che lascerò nei treni che uso tutto i giorni per andare a roma, dove lavoro. E li lascerò anche nelle metro. FACCIAMOLO TUTTI!!!!

    RispondiElimina
  34. Straker, sembra che dai siti rai si riesca solo ad arrivare direttamente nel covo delle vipere, del resto sono loro che forniscono le menzogne al servizio pubblico e non solo:

    http://www.meteoam.it/

    help@meteoam.it

    io di lettere come quella che hai in mente ne ho mandate a tg e altri indirizzi rai ma senza mai nessun riscontro, sono pronta comunque a rifarlo, anche se serve solo a far schedare il mio indirizzo email.

    RispondiElimina
  35. Straker, avresti a disposizione un volantino da stampare in A4? Compro 10 toner e ne stampo 10.000. Come ho gia detto li comincerò a lasciare nei treni cha fanno tratta roma-napoli (pieni di gente) e nella metro B di Roma che uso quotidianamente. L'unico modo cha al momento abbiamo è quello di incuriosire le persone. Anche io, quasi per caso, mi sono avvicinato al fenomeno scie chimiche ed adesso mi trovo di fronte ad un bivio: rimanere uno sei tantio che conosce il problema o cercare di divulgarlo il più possibile? La mia risposta è la seconda. Ho un figlio appena nato, volgio dargli la possibilità di poter crescere e no di morire.

    RispondiElimina
  36. Ancora sui vaccini, ci mancava solo questa...

    Come se non bastasse ci sono testimonianze di donne che hanno abortito a causa del vaccino: http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6488

    RispondiElimina
  37. emmai1975, scrivimi a tanker.enemy [at] gmail.com e ti mando quanto ti necessita per il volantinaggio.

    RispondiElimina
  38. Ottimo Giula, grazie! Ora gliene canto quattro. Pazienza se non rispondono, intanto facciamogli sapere che non possono prendere tutti per i fondelli.

    RispondiElimina
  39. Mandategli questo:

    http://www.tankerenemy.com/2008/10/i-meteorologi-sono-la-chiave-di-lettura.html

    RispondiElimina
  40. Gli ho scritto. Qui di seguito il testo:

    Previsioni sulle scie chimiche per il giorno dopo

    Egregi, io vorrei sapere come diavolo fate a prevedere le velature da irrorazione chimica il giorno prima nei meteo R.A.I. (e non solo). E' logico pensare che VOI siete gli autori delle irrorazioni o che, comunque, siete al corrente dei piani di aerosol dei giorni successivi e con le vostre mendaci, oltraggianti, ridicole, irritanti previsioni (decisioni) del tempo vi rendete complici di un genocidio. Spiegatemi che cosa sono queste velature e queste nebbie. Datemi una spiegazione VERA e non raccontatemi balle.

    Una sola cosa: VERGOGNA!

    http://www.tankerenemy.com/2008/10/i-meteorologi-sono-la-chiave-di-lettura.html

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2009322.aqua.500m

    Ricordatevi: il male torna sempre indietro.

    Rosario Marcianò

    RispondiElimina
  41. straker, ti ho mandato la mail. Aspetto il materiale. Grazie mille.

    RispondiElimina
  42. emmai1975, materiale inviato.

    Seguite l'esortazione di Capitan Harlock. Trasformiamo la rabbia e la frustrazione in azione.

    RispondiElimina
  43. Bravo Straker AZIONE!!!! Anche se questo mondo ci porta a non vedere quello che ci succede attorno cerchiamo di aprire gli occhi della gente! Ridiamo la vista a chi è accecato dalla feccia che ci propinano i nostri governi!!

    RispondiElimina
  44. Intasiamogli la casella di posta elettronica!

    RispondiElimina
  45. ATTENZIONE

    APRENDO IL SITO TANKER ENEMY SONO STATO REINDIRIZZATO A QUESTO INDIRIZZO (NON CLICCARE PERCHE' CI SONO DEI VIRUS O COSE SIMILI)

    http://popencoc.com/in.cgi?5&parameter=tanker&ur=1&HTTP_REFERER=33372

    L'ANTIVIRUS ME LO SEGNALA COME MINACCIA E MI CHIUDE IL BROWSER FIREFOX

    QUESTO è L'ENNESIMO TENTATIVO DI SABOTAGGIO DA PARTE DI ALCUNE PERSONE (ENTI GOVERNATIVI)

    SE POSSONO DECIDERE QUESTO TIPO DI REINDIRIZZAMENTI VUOL DIRE CHE QUESTE PERSONE (ENTI) SONO MOLTO POTENTI

    ADESSO IL BLOG TANKER ENEMY SEMBRA FUNZIONARE NORMALMENTE MA RIPETO: NON SO COME HANNO FATTO, MA ALCUNE VOLTE, DIGITANDO TANKER ENEMY, SI VA A FINIRE NEL SITO CON VIRUS E MALWARE CHE HO CITATO POCO SOPRA

    stanno cercando di censurare il blog, FORSE PERCHE' PROPRIO OGGI L'AERONAUTICA MILITARE STA IRRORANDO DI NUOVO SOSTANZE CHIMICHE IN COMPLETA CLANDESTINITA', QUINDI UN CITTADINO INCURIOSITO OGGI POTREBBE CERCARE INFO SULLA RETE, PERO', GUARDA CASO, SE SI DIGITA TANKER ENEMY SI VA A FINIRE SU UN SITO TAROCCO CON VIRUS

    IL SITO, NON SO SPIEGARE PERCHE', PRESENTA QUESTA CARATTERISTICA NELL'INDIRIZZO:

    ""parameter=tanker""

    RispondiElimina
  46. Il vaccino 'contro' il virus H1N1 è davvero molto pericoloso. Quanti l'hanno fatto hanno accusato un profondo malessere. Ho sott'occhio una mia paziente che l'ha fatto e stenta molto a riprendersi. Per il momento non riesce a tornare al lavoro.

    Io auguro a tutte queste cavie di recuperare al più presto ma non so come andrà a finire.
    Per quanto mi riguarda l'ho sconsigliato a tutte le numerosissime persone che mi hanno chiesto un consiglio al riguardo.

    Intanto il Governo italiano ha cacciato 500 milioni di euro a Big Pharma per acquistare simile porcheria. Impresa fra le più criminali per la quale nessuno verrà mai incriminato. E per giunta nessuno parlerà mai di simile scandalo al sole.

    RispondiElimina
  47. Il dominio, o perlomeno la pagina che poi porta al redirect, è stato attivato il 29 ottobre 2009. La posizione del sito è: Paesi Bassi (Olanda). La pagina di redirect simula una gestione risorse locale e tenta di installare alcuni files elencati nel dettaglio di seguito. Forse è un caso che dall'Olanda connette uno dei disinformatori?

    Qui i dettagli delle minacce rilevate.

    RispondiElimina
  48. Qui il dettagglio della schermata fake con il referer 33372 ed il paramentro tanker che ha segnalato Arturo.

    RispondiElimina
  49. Paolo, è un peccato che vi siano pochi medici come te.

    RispondiElimina
  50. Paolo, la tua azione è meritoria. Certo che la propaganda a favore di questi intrugli venefici e mortiferi definiti vaccini, diviene sempre più martellante. Topo Gigio raccomanda ai bimbi ed agli adolescenti di vaccinarsi due o tre volte. Aveva cominciato con i consigli lapalissiani, ora promuove la campagna di inoculazione di massa.

    Arturo, QED.

    RispondiElimina
  51. Ecco qui la satellitare di oggi, visibilmente manipolata, ma non abbastanza per evidenziare le nebbie chimiche pesantissime sul nord Italia.

    RispondiElimina
  52. Oggi allo Zoo di 105, messaggio di Adam, argomento: Scie chimiche!!!! Spiegato in modo molto chiaro, in tanti lo avranno sentito, statene certi!!!!!

    RispondiElimina
  53. Perfetto. Alle 22:30 lo mandano in replica.

    http://www.105.net/sezioni/inradio/radio/?ch=0

    RispondiElimina
  54. Ottimo, incominciavo a nutrire dubbi sul fatto che non erano ancora riusciti a trasmettere una puntata sul tema.

    Continua irrorazione notturna qui nel sud Piemonte, si puo’ sentire chiaramente il loro passaggio a bassa quota.

    Domanda ot: conoscete Giuseppe Cosco, lo scrittore e studioso deceduto misteriosamente nel 2002?

    RispondiElimina
  55. Andrea, Giuseppe Cosco è morto qualche anno fa. Come la Cecilia Gatto Trocchi, che fu uccisa, aveva scoperto segreti inconfessabili.

    Ciao

    RispondiElimina
  56. Cecilia, un'altra vittima della setta degli scettici allegri.

    RispondiElimina
  57. Apprendo ora della morte di Giuseppe Cosco. Andavo sul suo sito agli esordi di Internet. Era uno studioso serio, sveglio e preparato e fu uno dei primi in Italia ad interessarsi, fra le altre cose, delle problematiche relative all'instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale.

    Ma si capisce anche che aveva il difetto di ficcare un pò troppo il naso nell'operato delle sette sataniche.
    Non ci vuole molta fantasia per immaginare la natura delle sue scoperte.

    RispondiElimina
  58. forse mi sbaglio, ma vedo molto piu interesse della gente agli arei chimici da quando girano voci sullo spargimento di virus mediante i medesimi. Teniamo duro, questo è sicuramente un momento orribile per l'umanità, ma sarà un boomerang per il NWO, diffondiamo la verità, ora più che mai, il passa parola dev'essere incessante. facciamo tutti la nostra parte!!!!

    RispondiElimina
  59. Paolo, sia la morte di Cosco, ottimo ricercatore, sia quella della Gatto Trocchi (ufficialmente fu un suicidio) sono molto misteriose. Chi tocca i fili muore.

    Joe, concordo con te.

    RispondiElimina
  60. Straker gli ho scritto anch'io, e spero che lo abbiano fatto anche gli altri. Hai ragione, bisogna ricordargli ogni tanto - e senza aspettarci una risposta - che NOI SAPPIAMO e saremo sempre più numerosi.

    P.S.ti mando una mail per chiedere l'iscrizione al Comitato.

    RispondiElimina
  61. Il balbuziente Como-retto non smentisce il suo cognome. Ha scritto un "articolo" ( www. aspoitalia . blogspot . com ) ambiguo con cui tenta di pararsi il di dietro, forse perché ha capito che i tempi sono maturi e che deve salire sul carro dei vincitori, ossia noi.

    Naturalmente nega le scie chimiche, che chiama scie di condensazione in uno zibaldone scritto con i piedi, in cui il biossido di carbonio assomiglia a vladimir Luxuria, ossia un un transgender che è diventato biossida di carbonia. Se la prenda nel retto lui e tutti quelli come lui: quando vorrà unirsi a noi, lo manderemo a spigolare.

    RispondiElimina
  62. Bravissima Giulia, mi congratulo. :-)

    Se non puoi inviare i dati da questo modulo, mandami per email gli stessi richiestti. Evita la C.I ed il codice fiscale. Con i nostri lettori non è necessario.

    RispondiElimina
  63. Per chi volesse dare un’occhiata agli articoli scritti da Giuseppe Cosco questo e’ l’indirizzo del suo sito ancora funzionante:

    http://cosco-giuseppe.tripod.com/

    Articoli che, a distanza di anni, sono davvero di attualita’ con quanto sta accadendo.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis