martedì 6 gennaio 2009

Scie chimiche a Gaza

Un gentilissimo lettore (Grifaldo) ci ha mandato una fotografia che immortala delle inconfondibili scie chimiche nei cieli di Gaza. Un altro amico (Gliadiator) ci ha inviato la mappa satellitare della regione in cui si notano lunghissime chemtrails. E' evidente che non sono aerei di linea che volano ad 11.000 metri di altitudine, così come ci viene sempre raccontato.

Gaza è l'enclave palestinese dove, in questi giorni, viene perpetrata un'immane carneficina della popolazione, a causa di un conflitto orchestrato dai sinarchisti e che dovrebbe essere il preludio, nelle intenzioni dei globalizzatori, di una guerra di più ampia portata. Giustamente molti lettori si chiedono che senso abbiano le scie tossiche in un teatro bellico.

Ricordiamo che Israele ha sferrato una micidiale offensiva con un esercito fra i più tecnicamente avanzati nel mondo. Lo stato sionista attacca con carri armati, elicotteri, droni, caccia, massacrando civili e soldati palestinesi, anche con l'impiego di bombe al fosforo e letali armi di ultima generazione, ma, per localizzare i nemici nei bunker e nelle roccaforti, usa la polvere "intelligente", ossia dei microcomputers in grado di ricevere e trasmettere dati. Sono nanostrutture, collegate in una rete senza fili, con cui si possono individuare obiettivi militari per poi neutralizzarli. La "smart" dust, che fu già adoperata durante la prima guerra del Golfo per localizzare le truppe irakene, una volta diffusa nell'ambiente, funge da sistema di rilevazione.

Molti si domandano per quale motivo questo pulviscolo di microsensori sia disperso anche in nazioni in cui non si combattono guerre: come abbiamo già spiegato, la "smart" dust serve a controllare ogni persona, i suoi spostamenti, le condizioni biologiche etc. Ricordando, come osserva Bojs, che la popolazione della terra è il bersaglio, si comprende che i militari intendono, in modo surrettizio, soggiogarla diffondendo negli organismi umani, negli edifici, nelle strade, dappertutto, nanosensori le cui informazioni affluiscono, per le gestione dei dati, a piattaforme, alcune delle quali satellitari. Insomma, si vuole creare una ragnatela invisibile in cui invischiare i cittadini, ridotti ad androidi.

Questo è il progetto esplicitato nel documento parzialmente declassificato Air force 2025, documento studiato e divulgato dalla valentissima Carolin Williams Palit. Per i militari tutti i popoli del pianeta sono nemici: ecco perché l'invasione dei microelaboratori è pressoché globale.

Le macchine stanno per prendere il sopravvento?


Vi mando questa foto presa da Repubblica.it che mostra il volantino che gli israeliani stanno lanciando (insieme alle bombe) su Gaza. [ Clicca qui per la galleria fotografica di Repubblica.it ]

(Il testo, in arabo, recita: "Agli abitanti dell'area. A causa delle azioni terroristiche che alcuni gruppi terroristici compiono dalla vostra zona, le forze di difesa israeliane hanno dovuto immediatamente rispondere nella vostra area. Per la vostra sicurezza, vi si chiede di sgomberare immediatamente la zona").

A parte il riferimento a guerre psicologiche o comunque ad aspetti strani della faccenda (gli stessi che li bombardano, dicono di scappare. Credo che se lo immaginino anche da soli che è il caso di scappare...), ho notato il cielo. E' piuttosto evidente l'uso di scie chimiche anche sopra Gaza ed ho pensato: "Come mai fanno sopra Gaza quello che fanno sopra Firenze?".

Io e voi meglio di me, so che probabilmente c'è di mezzo un qualche mega-radar o la smart dust o tutte e due le cose insieme, ma personalmente metto questa foto fra le mie top 5.

Non dimostra assolutamente nulla (della serie: i soliti negazionisti diranno che è condensa o che sono velivoli militari da guerra con carburanti speciali ), ma per chi va oltre il discorso "condensa", può essere una foto che fa capire molto.

:: GRIFALDO ::





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

42 commenti:

  1. è impensabile pensare ad un moderno scenario di guerra senza aereosols atmosferici !!

    http://it.peacereporter.net/vignette/401

    telecomunicazioni militari efficentissime.........un sogno che si è avverato, però a che prezzo?

    RispondiElimina
  2. un sogno per i militari, di certo non per me

    RispondiElimina
  3. soldatini e generali prestano giuramento, obbediscono, combattone e ... muoiono anche loro

    nelle odierne guerre ne muiono di meno che in passato, ormai le vittime sono soprattutto civili, ma lavorare nell'esercito oggi è un rischio mortale

    e quegli ordini cui docilmente obbediscono stanno preparando l'inferno in terra anche per loro, molti dei quali già trasformati in marionette microchippate e telecomandate

    hanno fiducia nei propri superiori, ma molti di loro non sanno chi stiano realmente servendo

    RispondiElimina
  4. Un articolo (fra i tanti) per sostanziare quanto appena scritto (è in inglese): soldati controllati con tecnologia MKULTRA

    RispondiElimina
  5. Tratto da:
    http://www.segnidalcielo.it/messaggio_et_molto_speciale.html

    Vi uccidono, vi avvelenano, vi rendono ebeti con le sostanze chimiche che vi danno da assumere con le medicine, e i cibi.

    Vi predispongono a nuove malattie, inoculando nei vostri neonati vaccini elaborati con proteine che un domani si metteranno in movimento generando mali sconosciuti.

    Vi marchieranno come le bestie con codici genetici, con codici contenuti in minuscoli microchip che voi respirerete, deglutirete e vi lascerete mettere sotto la pelle.

    Le scie chimiche che vengono fatte nei cieli di quasi tutto il mondo, fermano la vostra evoluzione fisica e spirituale, bloccando l'azione benefica del sole e della luna, della pioggia pulita.

    Vi lasciate ingannare dai bei balocchi tecnologici, vi interessano a tal punto che vi precludete la libertà del vostro mensile, l'importante è avere l'ultimo modello di cellulare, di televisione, di computer….

    Non vi importa come verranno smaltiti i rifiuti tossici, un giorno tenteranno di mandarli in orbita, così anche il cosmo verrà sporcato dalla vostra ignoranza e prepotenza.

    Ma c'è qualcuno che impedirà molto….vi scontrerete con un pugno di ferro tale da lasciarvi il fiato sospeso.

    Qualcuno di molto potente è nato sulla vostra terra, ma è cresciuto sulle stelle e porta con se la conoscenza e l'autorità per porre fine alle azioni sconsiderate dei molti !!!

    RispondiElimina
  6. speriamo sia vero alexy, avevo letto quella notiza, ma sono tutte segnalazioni da prendere col beneficio del dubbio

    di sicuro la connessione tra scie chimiche e qualche minaccia dallo spazio contro il crudele sistema di potere dei nostri governanti sembra sempre più concreta, come mostreremo a breve pubblicando una traduzione di un importante testo di C. Palit sulle nuove armi esotiche (spaziali e non) Statunitensi

    si tratta anche di armi che si basano su tecnologia plasmatica e permettono di utilizzare "raggi della morte" su obiettivi scelti anche nello spazio

    E' anche per questo che mi sono messo a cercare e proporre nel mio blog le prove di quanto il sistema ci nasconda sugli UFO, utilizzando le stesse tecniche disinformatrici che adesso usa per nascondere le scie chimiche.

    Vi riporto l'ultima parte dell'articolo di C. Palit

    Per adesso tieni in mente questo concetto fondamentale: il plasma può essere utilizzato per trasmettere immagini (nel nostro soggiorno su uno schermo al plasma o su uno schermo al plasma nell’atmosfera), suoni (sottili altoparlanti dal plasma), frequenze regolabili, trauma senza ferite (armi cinetiche), tocco fantasma (c’è un brevetto per questo), sensazioni fisiche, dolore tremendo (l’arma PEP ad esempio), muovere oggetti, uccidere la gente, ed agire come un’arma distruttiva. Proprio come una palla di luce, esso può penetrare acciaio, vetro, pietra ed altre sostanze.

    Naturalmente può penetrare il tuo corpo ed il tuo cervello, spingere e tirare di qua e di là qualcosa dentro di te a causa della polarità magnetica, cucinarti dall’interno, e premere tutti i bottoni del tuo sistema nervoso e del tuo cervello.ricordati, un fascio di plasma può essere utilizzato come una sorta di cavo elettrico per trasmettere onde radio, microonde, VLF [Very, Low Frequency, onde a frequenza molto bassa], LF [Low Frequency, onde a bassa frequenza], and ELF [Extremely Low Frequency, onde a bassissima frequenza].

    RispondiElimina
  7. http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/esteri/fumo-gaza/22.html

    poi andate avanti cliccando sull'immagine.
    ci sono alcune foto molto interessanti.
    che siano le tanto temute "smart-dust"?
    oppure è semplicemente veleno nebulizzato nell'aria, perchè il fosforo bianco non bastava.
    notate il titolo della raccolta foto:
    "IL FUMO DEGLI ATTACCHI NEL CIELO DI GAZA"

    da non credere

    RispondiElimina
  8. Alexy, è come dice Corrado. Esiste una UFO connection, ma non sappiamo in che contesto situare le relazioni esopolitiche. Non sappiamo neppure se siano ancora in tempo per intervenire contro la Cabal.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  9. La risposta del CUT. Si commenta da sola.

    http://centroufologicotaranto.wordpress.com/2009/01/06/il-cut-centro-ufologico-taranto-e-le-scie-chimiche-doveroso-chiarimento/

    RispondiElimina
  10. ciao ragazzi, da dove si scaricano le foto satellitari con le scie chimiche prima che vengano ritoccate?
    Andrea

    RispondiElimina
  11. "IL FUMO DEGLI ATTACCHI NEL CIELO DI GAZA"

    Qualcuno dice che le chemtrails non sono clandestine, sono in faccia a tutti.
    Devo purtroppo dargli ragione.

    L'impero del male fa quello che vuole mostrando i muscoli:
    scie, armi chimiche, biologiche, morte.

    Non m'importa chi sia l'una o l'altra fazione.

    Odio la guerra e i soprusi e ogni qualvolta qualcuno di questi aerei di morte cade e si disintegra, portandosi con se il suo equipaggio, gioisco.
    E' una misera consolazione perché dopo essere andati all'inferno, chissà quanti innocenti hanno mandato al creatore.

    RispondiElimina
  12. Per la prima volta in assoluta mi inserisco in un discorso di ufo e chemtrails anche se veramente di striscio.

    Io non conosco i signori del CUT e rispetto le scelte di pubblicare o no riferimenti tra le scie chimiche e gli ufo ma...quando leggo una loro frase come la seguente:

    [ ]non è un “dietro front” imposto dall’alto, ma deciso dalla nostra mente.[ ]

    Sapete come si dice in latino?

    EXCUSATIO NON PETITA, ACCUSATIO MANIFESTA.

    E' elementare.

    RispondiElimina
  13. Ciao Mike. E' inutile che ci girano attorno. Li hanno minacciati. Ci vuole tanto a capirlo che si ca... o addosso dlala paura?

    Andrea, puoi trovare qualcosa qui e qui.

    RispondiElimina
  14. Il C.I.C.A.P. dietro i disinformatori italiani

    Steno Ferluga, presidente del C.I.C.A.P. (acronimo del club creato da Piero Angela e che corrisponde all’Associazione Italiana Circa le Affermazioni sul Paranormale) è l'autore del filmato di markogts, uno dei disinformatori italiani gestiti, da tempo e nascostamente, dal C.I.C.A.P.

    RispondiElimina
  15. Mike, il CUT si è infilato in cul de sac. Quelli del CUT dicono che hanno compreso che le scie tossiche sono scie di condensazione. Le ipotesi sono due: o la loro intelligenza è azzerata o preferiscono apparire scemi pur di non inimicarsi i vari negazionisti.

    Come don Abbondio.

    Ciao

    RispondiElimina
  16. Zret, non li conosco e condivido in pieno la tua analisi.
    Possono dire quello che vogliono sugli ufo: non mi addentro in un argomento in cui non sono preparato.
    Ma non mi si venga a dire che le chemtrails sono scie di condensazione.
    Questo è un argomento che conosco molto bene.

    Punto.

    RispondiElimina
  17. Quelli sono gli argomenti di Santacroce. Sono gli argomenti di un vigliacco che non sa come cacchio fare ad uscirne senza rimetterci la faccia. E' la spiegazione di tutti coloro che decidono di lasciare perché gli scotta la poltrona sotto al culo. Troppo vigliacchi per non tirarsi indietro ma troppo pieni di se per avere la dignità di tacere.

    E d'altronde questo è il disegno di coloro che dirigono i giochi e che fanno piazza pulita dell'opposizione con i classici metodi staliniani, ben sapendo che i loro interlocutori, in fondo, sono solo dei pagliacci senza midollo.

    Qui si comprende perciò perché contro coloro che non si arrendono, i mezzi a disposizione si amplifichino a dismisura ed i metodi di attacco diventino sempre più veementi.

    RispondiElimina
  18. Spiacevole il dietrofront del C.U.T.
    Ma almeno loro hanno dichiarato palesemente di non voler più occuparsi di scie chimiche, a differenza di altri come Santacroce che son passati a fare disinformazione.

    RispondiElimina
  19. Sì, vibravito, meglio il loro disonorevole ma onesto dietrofront che la volgare, laida, vomitevole disinformazione di esecrandacroce e valletti.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Sì, dietrofront va bene, ma non con quelle dichiarazioni che sono una pugnalata al petto a tutti i malati di Morgellons vittime delle operazioni di aerosol. Non così. lo trovo disgustoso.

    RispondiElimina
  21. ciao a tutti girando nel web ad ora tarda sono incappato nel sito del "fioba" geologo venduto ed ormai ex-vulanologo.
    la faccio breve: come al solito questi disinformatori usano i post dei lettori per screditare il lavoro di straker e zret.
    nell'ultimo articolo usa dei miei messaggi "contro" il comitato tanker enemy, e , come dice il FIOBA, contro il "capitano".

    volevo precisare che io non ho assolutamente contatti diretti con i gestori di questo sito;
    sono soltanto un lettore che scrive le sue impressioni in un blog pubblico.
    con questo voglio dire che il FIOBA non può accusare i gestori ti T.E. perchè i miei commenti gli sono sembrati troppo forti o altro.

    la tattica, comunque, mi sembra sempre la stessa:
    calunniare ad ogni costo il comitato tanker enemy.

    io a questo FIOBA, che, guarda un pò è un geologo pure lui, ho scritto diversi post, a dirla tutta, kilometrici, pochi minuti fa: li ha pubblicati, e dopo un secondo li ha tolti, censurati quindi.
    dopo tutte le accuse che gli ho mosso, ha cambiato immediatamente tono ed è venuto fuori con la frase :" tu sei povero dentro..."
    un classico direi.

    ho fatto capire al FIOBA che sono sicuro di quello che dico, e che fare finta di essersi offeso e fare le morali a tutti, non cambia il fatto che si sta macchiando di un crimine.

    perchè scherzare con la salute di persone ignare è un crimine, capito FIOBA?

    cmq volevo solo farvi sapere che il FIOBA mi ha chiamato in causa con il suo ultimo articolo, e poi mi ha censurato dei messaggi kilometrici che gli ho mandato.meno male che ho salvato tutto, così tutte le volte che ci prova con me, gli spedisco il solito messaggio copia-incolla.

    in poche parole la solita combriccola di disinformatori sputtanati, si è permessa di fare le morali ad un cittadino preoccupato.poi io ho scritto le miei ragioni al fioba e lui le ha censurate. non si fa così fioba:prima prendi i miei messaggi e le estranei dal contesto, e poi mi censuri i messaggi dove spiego le miei ragioni.
    fioba, sei veramente un disonesto bavoso bugiardo.
    vi consiglio però di non andare sul sito del fioba, potreste rischiare un attacco di colite

    che dire poi del centro ufologico di taranto......diciamo che chi parla di chemtrails viene contattato ed esortato a smettere.non mi sembra una novità.
    dopotutto si tratta pur sempre di "sicurezza nazionale"

    RispondiElimina
  22. Ciao Arturo, se vuoi, riporta qui il commento che Massimo Della Schiava (il fioba) ti ha cancellato.

    Della Schiava, come gli altri suoi compagni di merende, ha raschiato il fondo del barile ed una cosa sola salva quasta gente (per ora) dal linciaggio in pubblica piazza: la manncanza di legalità ai livelli più alti della catena dirigente. Se così non fosse, le scie chimiche non ci sarebbero, ma siccome i governi di oggi sono solo dei governi fantoccio, Della Schiava e gli altri si credono intoccabili.

    Per ora. Solo per ora.

    RispondiElimina
  23. Notoriamente i Giudei sono i veri padroni di questo mondo deragliato. Hanno in mano ogni cosa: i governi dele Nazioni, i partiti politici a qualunque schieramento questi dicano di appartenere, soprattutto gli istituti bancari, quelle autentiche organizzazioni a delinquere che sono le Borse, le società segrete in primis la Massoneria, le religioni cosiddette ufficiali, tutti gli organi di informazione ( giornali, televisioni, ecc.), tutte le risorse alimentari e le materie prime del Pianeta (petrolio, oro, diamanti, uranio ecc.), tutti i servizi segreti del mondo.

    Possono orchestrare a piacimento qualsiasi campagna di diffamazione contro chi decidono di colpire.Chi gli dà troppo fastidio lo sopprimono senza colpo ferire. Non esiste scampo da nessuna parte.
    Sono addirittura riusciti a far passare la criminale opeazione contro i Palestinesi come un'azione di auto-difesa, una lotta contro il terrorismo.

    Sentivo ieri al tg4 la relazione di quell'ex-brigatista di Toni Capuozzo e - o miracolo dei miracoli per quell'ormai vecchio sessantottino incanutito- quante belle parole a favore dei Giudei assassini, quante giustificazioni per i vili massacri perpetrati.
    Si capiva bene da dove il Capuozzzo trae il suo sostentamento ed eventuali premi. Vergogna!

    Soluzione all'impasse? Non esiste e i goyim non possono nulla per spezzare la subdola ragnatela nella quale sono rimasti invischiati.
    Solo un'azione provvidenziale potrà ristabilire l'ordine - il 'kosmos' greco - ormai irrimediabilmente sbriciolato.

    Siamo fiduciosi per non dire certi che tale azione di raddrizzamento si affaccia ormai all'orizzonte.

    RispondiElimina
  24. Sono d'accordo con te, Paolo. D'altronde già dai tempi di mazzini avevano già deciso tutto.

    Bonzovolante (Fulvio) ti ha subito accusato di nazismo. Non si è guardato allo specchio, evidentemente. Secondo lui legittimare il massacro di bambini e civili è opera buona che non va contraddetta. Che bella faccia di tolla, Fulvio.

    RispondiElimina
  25. Ad ognuno la "ibertà" di agire. Però le spiegazioni convenzionali se le possono risparmiare, sono la parte più patetica. E questo valga per chiunque operi nell'ombra, dal giornalista a qualunque altro individuo stipendiato e manovrato dai poteri forti.
    Il CUT rinnega le scie chimiche...causa: amore finito, fenomeno convenzionale; eppure tra le righe che scrivono si legge chiaramente la paura.
    Chiunque faccia marcia indietro: ok, comprensibile ma almeno eviti quelle giustificazioni fasulle, sarebbe più onesto, così non lo è davvero.
    Rinnegare pubblicamente è un danno causato al prossimo ma anche a se stessi. Perciò tanti auguri a quelli del CUT.

    RispondiElimina
  26. Ciao Carissimo,

    potresti mandarmi degli insulti alla mail lavorativa per favore?

    E potresti chiedere ai tuoi seguaci di fare altrettanto?

    Del resto sei sicuro di sapere chi sono, no? Mi hai messo anche nella lista degli OCCULTATORI

    Ciao
    eSSSe

    RispondiElimina
  27. A ulteriore dimostrazione di come questi debunkers della min..ia sono alla frutta segnalo quella che è una recente moda di questa gentaglia. Mi contattano via mail, io sapendo di chi si tratta gli rispondo come meritano. A scambio mail terminato pubblicano subito dopo un post avente come contenuto proprio lo scambio mail. E' già successo in due occasioni: 1) con michele Scattolo, ma su questo individuo si sa che sta lì solo per provocare. 2) con niko-murdock che attraverso una mail con una apparentemente innocente proposta di collaborazione nascondeva ben altri scopi come si vede a questo link. Questa gente non ha capito che con questi metodi meschini non fa altro che farci un favore poichè dimostrano soltanto la loro bassezza.

    A proposito di conversazioni. Ieri con markogts (Marko Germani) ho avuto uno scambio di mail attraverso la messaggistica di YouTube. Quando a un certo punto l'ho invitato a parlare via skype, lui si è defilato e non si è fatto più vivo. Poichè aveva dichiarato che la voce del video "mach1" è la sua, mentre invece è quella di Steno Ferluga (presidente Cicap), ha pensato bene di evitare la chiamata con skype per non far vedere la sua voce reale. Anch'io potrei pubblicare questo scambio per dimostrare la balla raccontata da markogts e il suo defilarsi, ma di certo non mi abbasso al loro livello.

    Un saluto e incoraggiamento.
    VibraVito

    RispondiElimina
  28. Ciao eSSStrombolo, sebbene tu abbia prudentemente inserito il tuo commento solo dopo oltre un'ora dal momento in cui hai aperto il modulo per i commenti, la provenienza è sempre quella. Michele Scattolo, ti brucia?

    IP Address: 195.65.184.231 Michele Scattolo (eSSSe)
    Host: 195.65.184.231
    ISP: Schindler Informatik
    Entry Page Time: 8th January 2009 10:53:29
    Visit length: 0 seconds
    Browser: Firefox 3.0.5
    OS: Windows XP
    Resolution: 1024x768
    Location: Switzerland
    Returning Visits: 3
    Entry Page: http://www.tankerenemy.com/2009/01/scie-chimiche-gaza.html#comment-form
    Exit Page: http://www.tankerenemy.com/2009/01/scie-chimiche-gaza.html#comment-form
    Referring URL: http://www.tankerenemy.com/2009/01/scie-chimiche-gaza.html#comment-form

    RispondiElimina
  29. Ciao Vito, il sistema di quella gentaglia è ormai noto e non possiamo certo aspettarci altro, visto che se si fosse davvero in un paese democratico e non di fantocci, non solo non esisterebbero le scie chimiche, ma certi individui starebbero dove meglio dovrebbero stare: nelle fogne.

    Giustamente non si può accettare una verifica da siffatti individui, poiché significherebbe legittimare i loro metodi nazi-comunisti.

    Abbiamo eseguito ulteriori misurazioni ed il telemetro non fa altro che dimostrare ripetutamente che le stime fatte con altri metodi sono corrette e corrispondono al vero: glia erei chimici volano a quote non idonee alla formazione di condensa. Il C.I.C.A.P. vuole per caso eseguire le sue verifiche (attraverso i suoi scagnozzi) con la stessa ridicola "scientificità" operata con i crop sircles "disegnati" col bastone e la corda? Ma non mi facciano ridere! Con quale autorità il C.I.C.A.P. si arroga il diritto di pontificare "questo è vero e questo è falso"? Essi non sono nessuno. Essi sono solo un deprecabile anello della catena di occultamento. Sono emissari degli occultatori con i quali NOI non vogliamo assolutamente interloquire, né ora né mai.

    Noi non trattiamo, giustamente come fai notare, vibravito, con gente che è chiaramente in malafede e che mira a nascondre la verità e non a rivelarla.

    Vogliono farsi le misure per conto loro? Si comprino un telemetro e falsifichino pure le loro misurazioni, come hanno sempre fatto con altre questioni.

    Noi, le misurazioni che abbiamo eseguito e che continueremo ad eseguire, le presenteremo (qualora ci verranno richieste, ma insieme a tutta la questione scie chimiche!) alla magistratura e non certo al C.I.C.A.P., che di autorevole non ha proprio niente.

    E' chiaro però che ai magistrati non interessa sapere la verità e lo si evince dalle continue, preoccupate visite, al blog del Ministero della Giustizia e delle varie sedi deputate teoricamente al diritto.

    Piuttosto gli occultatori speravano di farci fuori, ad esempio, come Massimo Santacroce (cieliazzurri-darkskyes) o come quelli del C.U.T., ma non hanno compreso che più ci attaccano e più diventiamo determinati nel rompere i marroni.

    RispondiElimina
  30. A proposito di FALSE scie di condensa.
    Non lo dice Straker ma la Difesa americana stessa E DA BEN 30 ANNI.

    Mi pare quindi inutile trovare altre prove.

    LEGGETE QUI

    RispondiElimina
  31. Utilissimo post, caro Mike.

    Messaggio per il lettore di Pescara:

    Leggi il mio precedente commento.

    RispondiElimina
  32. Paolo, questa la devi leggere. Fulvio Turvani è fuori di testa oppure il suo è il classico metodo dei nazisti?

    RispondiElimina
  33. La combriccola dei potenti impotenti è d'accordo in tutto il mondo,il motivo a parer mio è di un radar o uno scudo ma non contro quella o quell'altra nazione,come molti altri hanno sostenuto è per schermarsi da intelligenze aliene,visto che queste vorrebbero impedire alcuni avvenimenti.
    Speriamo in bene,un saluto caloroso sopratutto a Straker!!
    Dadi

    RispondiElimina
  34. A mio modestissimo parere il motivo per cui lo fanno è ufologico,per questo dalla Corea del Nord agli Stati Uniti impiegano mezzi e persone per disinformare.Radar,scudi spaziali,armi al plasma non per difendersi da un'altra nazione ma da un'altra intelligenza.
    Salute a tutti.
    Dadi

    RispondiElimina
  35. Grazie per la pubblicità.
    Straker, vedi io godo di un vantaggio su di te. Non solo so come ti chiami, so anche dove abiti e a che indirizzo farti scrivere dal mio avvocato per chiederti i danni appena avrò deciso se vali la spesa di una raccomandata.

    RispondiElimina
  36. Accomodati, buffone. Te la pago io la raccomandata.

    RispondiElimina
  37. Ah... io conservo tutte le tue minacce in una cartella dedicata.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! L'area commenti è bloccata per i non appartenenti al gruppo Tanker Enemy sino a data da definirsi. Coloro che (abitualmente) commentano su questo blog, potranno farlo se membri del medesimo. E' sufficiente che i nostri lettori inviino la loro mail (verificabile) a tanker.enemy [at] gmail.com. Riceveranno un invito, al quale dovranno rispondere. Una volta membri del blog, potranno inviare commenti liberamente e senza moderazione. In questo modo i negazionisti stalkers non potranno più dar sfogo alle loro frustrazioni da psicopatici.

NOTA BENE: Sebbene la piattaforma permetta di pubblicare nuovi post, è chiaro che questa scorciatoia antistalkers autorizza solo alla pubblicazione di commenti e non alla redazione di nuovi di articoli.

Grazie!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis