domenica 14 dicembre 2008

Scie chimiche e metalli iridescenti di ricaduta

Pubblichiamo una testimonianza segnalataci dall'amico Menphis, proveniente da un lettore di Tolentino (MC). L'operazione "scie velenose" continua senza tregua, mietendo vittime in numero sempre maggiore tra api, pipistrelli, anfibi, volatili, uomini...


Spesso piovono gocce biancastre. Se fosse come affermano i "meteorologi", polvere e sabbia dei deserti, le gocce non dovrebbero essere bianche gesso e non dovrebbe accadere tutte le volte in cui piove, poiché la caduta di sabbia è un fenomeno raro. Sulle superfici metalliche (cromature di auto in particolar modo) si nota una sostanza iridescente, cangiante.

Un mio amico, che ha studiato Chimica e che ora lavora il ferro con il padre, mi ha riferito:

"Mio padre mi ha detto che da un anno a questa parte ogni volta che prendiamo le lastre metalliche, grezze, lisce o satinate che siano, sono sempre coperte da una patina polverosa cangiante, se vengono lasciate all'aperto. Da quando me l'ha fatto notare, ho cominciato a farci caso anche io.

Appena spolveri le lastre, l'effetto scompare. Io, lavorando il ferro da poco, pensavo fosse una sostanza chimica che si dava sul metallo per proteggerlo dagli agenti atmosferici, ma mio padre, che lavora il metallo da trentacinque anni, ha osservato che sta succedendo qualcosa di molto strano, perché non gli era mai accaduto prima
".

Vi siete mai chiesti perché il CD scompone le frequenze dello spettro luminoso, rendendo visibile i colori dell'arcobaleno?

Esistono in commercio delle vernici per usi militari e civili: sono adatte a rifrangere, riflettere la luce, ad amplificare l'energia etc. Alcuni di questi prodotti sono impiegati per verniciare i cartelli stradali. Altre vernici schermano, isolano: sono usate nell'ambito di progetti bellici, come lo Scudo stellare o varie attività di manipolazione climatica. Queste vernici contengono gli stessi elementi chimici che poi sono dispersi nell'ambiente con gli aerei della morte. Generano arcobaleni artificiali e conferiscono al cielo un aspetto metallico.

Che cosa stiamo respirando? Veleni, veleni letali.

I coniugi Vitali, residenti in una contrada agricola di Tolentino (MC), sono morti a causa di un cancro fulminante nel giro di nove mesi. Le analisi del sangue hanno indicato valori abnormi. Mangiavano ortaggi e frutta coltivata da loro, senza concimi chimici, diserbanti ed anticrittogamici, ma lavavano frutta e verdura in modo superficiale, poiché pensavano fossero prodotti genuini. Il figlio dei coniugi Vitali, Germano, mi ha autorizzato a rendere pubblica questa informazione.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.



Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

40 commenti:

  1. hai un link per quella foto del murales in formato più grande?

    RispondiElimina
  2. oggi che era sereno si è potuta constatare una massiccia irrorazione che ha coperto il cielo.A metà pomeriggio 3 4 tankers irroranti in contemporanea poi non vi so dire perchè non ce la faccio più a guardare in alto; se le scie contengono quello che dite non lo so per quanto riusciremo a conservare uno straccio di salute...

    RispondiElimina
  3. Ciao Fracesca. Purtroppo la realtà è ben più grave di quanto si immagini. Bisogna solo sperare di riuscire a fermarli prima che sia troppo tardi e, a dire la verità, nutro molti dubbi sul fatto che ciò sia possibile.

    RispondiElimina
  4. Inutile dire che la perturbazione attualmente in corso è abilmente pilotata. Si noti l'intensa attività chimica rintracciabile dal colore rosa pallido e dalle evidenti sciate sui bordi del fronte.

    QUI

    RispondiElimina
  5. Si noti inoltre che le scie chimiche presenti sul Tirreno passano palesemente al di sotto dei cumuli (900/2300 metri).

    RispondiElimina
  6. Ovviamente hanno sempre un occhio di riguardo per la Sardegna i nostri "amici"...

    RispondiElimina
  7. perfetta osservazione del satellite Straker, infatti sono chiarissime le sciate chimiche sotto i cumuli sulla Gallura (Sardegna nord orientale).

    RispondiElimina
  8. Segnalo il filmato September Clues in versione completa sul mio blog.

    QUI.

    e su Vimeo

    RispondiElimina
  9. Fino a quando i cialtroni negheranno l'evidenza?

    RispondiElimina
  10. Ciao,
    d'altronde "Weather as a Force Multiplier: Owning the Weather..." significa il "bello" e il "cattivo" tempo e non scherzano affatto; l'idea che vogliono a tutti i costi rendere è quella degli sconvolgimenti climatici, di tutti noi quaggiù non gliene frega nulla e se ci sono dei morti, pazienza (!). Guardando l'immagine satellitare sopra non si può fare a meno di constatare quanto la nostra sicurezza sia precaria.
    Vediamo cos'altro si inventano nelle prossime ore questi disgraziati.
    Il disinformatore di turno che avesse voglia di scherzare su queste cose, farebbe bene ad andarsi a leggere quell'ampio e famoso documento di accordo Italia-USA (se non erro anno 2003), sugli esperimenti di manipolazione climatica.

    RispondiElimina
  11. Zret, negheranno fino a quando non si beccheranno qualche accidenti (tumore, morgellons, sclerosi varie), loro stessi o qualche loro persona cara.

    E seppure la comunità medico scientifica fa orecchie da mercante su questo scempio, loro sapranno di che origine sarà la loro malattia.

    Ma è comunque gentaglia senza speranza, nata e programmata per negare, screditare, farfugliare.

    Se n'è accorta anche una mia vecchia zia contadina di quasi 90 anni. Perché non vanno da lei a confutare l'inconfutabile?
    Si beccano una bella badilata (di quei badili antichi e pesanti) in faccia.
    Altro che Morgellons!

    RispondiElimina
  12. Giusto Mike, una bella strempat'e cavunazzu a facci!

    RispondiElimina
  13. Fabrizio, è inutile che insisti. Non pubblico post che rimandano a siti di disinformazione.

    RispondiElimina
  14. I coniugi Vitali, residenti in una contrada agricola di Tolentino (MC), sono morti a causa di un cancro fulminante nel giro di nove mesi. Le analisi del sangue hanno indicato valori abnormi. Mangiavano ortaggi e frutta coltivata da loro, senza concimi chimici, diserbanti ed anticrittogamici, ma lavavano frutta e verdura in modo superficiale, poiché pensavano fossero prodotti genuini.

    A tale scopo consiglo di tenere SEMPRE a mollo la frutta e gli ortaggi per 10-15 minuti utilizzando l'acido cloridico per uso alimentare (amuchina). Almeno i batteri li si fanno fuori tutti, per le nanoparticelle serve altro.

    RispondiElimina
  15. Per vostra informazione: l'amuchina NON è acido cloridrico.

    RispondiElimina
  16. L'Amuchina si ottiene tramite un processo di elettrolisi di una soluzione di acqua depurata (H2O) e cloruro di sodio puro (NaCl). Dalla reazione elettrochimica si origina il principio attivo, l’ipoclorito di sodio (NaOCl).

    RispondiElimina
  17. Buongiorno Ragazzi!
    Nella giornata di ieri cielo quasi nuvoloso e scie persistenti per contrastare il fronte nuvoloso in avvicinamento...!! Risultato prima pioggerellina fitta che sembrava polvere, non so se mi son spiegato bene! poi pioggia un pò "più normale" ma biancastra...veramente uno schifo...!!!! Oggi pioggia abbondante a tratti...dato che tra una scrollata e l'altra ROMBI DI AEREI A VOLONTA'!!! E pensate che mi trovo in uno stabile grande! Si sentono quindi moltissimo i rumori!!! Che schifo!
    Un saluto!

    RispondiElimina
  18. eSSSe (Michele Scattolo) scrive...

    ma perche' ti ostini a fare figuracce? Sei masochista?

    Una soluzione al 5% circa di ipoclorito di sodio in acqua è nota come candeggina. Amuchina e' praticamente la stessa cosa.

    Cloro, Sodio e Ossigeno.

    L'acido cloridrico e' Cloro e Idrogeno ed e' tutta un'altra cosa.


    Amuchina:

    COS’E’

    Amuchina è un disinfettante originale, che si presenta sottoforma di soluzione, a base di sodio elettrolitico tamponato (stabilizzato) ottenuto mediante un procedimento elettrochimico standardizzato e calibrato allo scopo di ottenere un principio attivo puro, privo di impurezze e pertanto adeguato a raggiungere livelli di qualità farmaceutici (1).

    COSA NON E’

    Non è candeggina (varechina) non è in alcun modo riconducibile alla candeggina né tanto meno derivata da una diluizione di questa.non può essere considerata un comune ipoclorito o ipoclorito “tecnico”, che si ottiene come sottoprodotto dei processi di produzione della soda e del cloro e il cui settore principale di impiego è quello della chimica pesante. Ne deriva pertanto un prodotto caratterizzato da basso costo, ma dotato di standard qualitativi di livello non adeguato per l’uso farmaceutico (1). I principali difetti degli ipocloriti industriali sono:

    elevato contenuto di soda caustica, addizionata al fine di aumentarne la stabilità, che si riflette direttamente sul pH fortemente basico di tali soluzioni, intorno a 11 – 12, le quali risultano perciò non adatte ad un uso di tipo farmaceutico perché irritanti e corrosive su cute e mucose.
    presenza di tracce di mercurio provenienti dai processi di amalgama, con immediati riflessi sulla tossicità intriseca della soluzione, che ne compromette l’uso su cute e mucose.
    la presenza di impurezze che riducono la stabilità del prodotto, rendendolo inadeguato rispetto ai normali standard di stabilità farmaceutici.

    RispondiElimina
  19. CHIMICA

    COMPOSIZIONE

    Amuchina si presenta sottoforma di soluzione liquida, avente la seguente composizione:
    Principio attivo: Ipoclorito di sodio 1,15 g (pari a cloro attivo 1,1, corrispondente a 11.000 ppm o mg/l di cloro attivo)
    Eccipienti:

    cloruro di sodio (totale) 18g

    sodio idrato 35mg

    sodio tetraborato decaidrato 35mg
    CLORO ATTIVO/DISPONIBILE – AVAILABLE CHLORINE (2)

    RispondiElimina
  20. Straker, mollali, non hanno altro da fare.
    La loro malafede è perfettamente palese quando si tratta di attaccare su qualsiasi cosa.

    Adesso sono tutti chimici ma alla bisogna sono geologi, ascensoristi, fisici, ingegneri, agronomi.

    Cambiano vestito di continuo pur di palesarsi.
    E' un modo per dire a se stessi e far vedere ai loro domatori che esistono.

    Una cosa è certa, sono sempre e comunque cagnolini rabbiosi ammaestrati.
    Cosa succederà quando il padrone smetterà di dargli la caramellina?

    RispondiElimina
  21. @straker
    Nel mio commento scritto pochi minuti prima l'una di notte è evidente il mio errore nel descrivere chimicamente l'amuchina. Avrei dovuto rileggere l'etichetta visto che ne ho sempre una confezione in cucina, ma a quell'ora il mio pensiero era rivolto più al letto.
    Ma la cosa più sorprendente è come i soliti cani da guardia, a dimostrazione del fatto che non hanno nient'altro da fare tutto il giorno, hanno subito preso la palla al balzo per far notare l'errore. Il primo è stato Francesco Sblendorio alle 8 del mattino. La primaria attività al risveglio di questo personaggio, che ho avuto anche modo di conoscere di persona per farmi vedere le sue insulse fotine personali che a suo dire dimostrerebbero che anche negli anni 80 c'erano le scie persistenti, sembra effetivamente essere il controllo dei blog in cui si parla di scie-chimiche. Ricordiamo che Sblendorio lavora per la Sapient, una multinazionale che tra i suoi clienti annovera l'esercito americano.

    Comunque, indipendentemente dalla denominazione chimica esatta dell'amuchina, il senso del mio intervento era indirizzato a consigliare un sistema efficace per disinfettare frutta e verdura. E su questo non ho nulla da rimangiarmi visto che sono più di tre anni che l'adopero e finora mi ritrovo in perfetta salute.

    RispondiElimina
  22. Senza dubbio, Vibravito. Anche io scrivendo L'Amuchina si ottiene tramite un processo di elettrolisi di una soluzione di acqua depurata (H2O) e cloruro di sodio puro (NaCl). Dalla reazione elettrochimica si origina il principio attivo, l’ipoclorito di sodio (NaOCl).

    ... ero stato poco preciso. Il succo del discorso è proprio quanto da te evidenziato: ci stanno attaccati come zecche, notte e giorno ed eseguono gli snapshot di tutto, compresi i commenti (questo da tempo immemorabile). Chi farebbe tutto questo se non fosse pagato per farlo? Questi personaggi laidi e disgustosi arrotondano i loro stipendi con banconote sporche di sangue. Buon per loro, ma prima o poi pagheranno lo scotto.

    RispondiElimina
  23. http://www.ilmeteo.it/portale/situazione-immagini-satellite

    Ragazzi scusata ma queste nuvole strane sono dovute al sistema H.A.R.P.???

    RispondiElimina
  24. Siamo controllati di sicuro ed anche le email sono tracciate. Di certo è che Gianni Comoretto - Osservatorio astronomico di Arcetri (C.I.C.A.P.) si è premurato di scrivere una mail a *********, il ***** del quale solo io e mio fratello eravamo in contatto diretto e nessuno sapeva del fatto che sta mettendo insieme il materiale per un ******. Ebbene... Gianni Comoretto sapeva che ****** è in contatto con noi e si è... "prodigato" per avvertire il nostro conoscente/amico (del quale nessuno dovrebbe essere a conoscenza) di evitare di frequentare uno come Rosario Marcianò, alias Straker. Chi gli ha passato l'informazione? I servizi che controllano i telefoni? Non vi sono altre spiegazioni.

    RispondiElimina
  25. Che distratti questi pubblicitari.
    Guardate qui.

    RispondiElimina
  26. ciao,anche qui sta venendo giù una pioggerella polverosa,e si è sentito molto forte il passaggio di un aereo nascosto dalle nubi sopra udine,qui non esistono rotte,e la polvere continua.
    è davvero curioso l'atteggiamento dei dbk, con tutte le buffonate che arrivano ai media,si preoccupano tanto per delle innoque velature di condensa,appigliandosi anche ai dettagli dell'amuchina.
    ps. gli ascensori schindler non valgono un c. e sconsiglio a chiunque l'installazione, si bloccano sempre e le fotocellule che devono tenere le porte aperte, non rispondono dopo pochi secondi, anche se c'è un oggetto grande tra le porte,si chiudono lostesso sbattendo,(appena installati all'ospedale di udine)

    RispondiElimina
  27. gli ascensori schindler non valgono un c. e sconsiglio a chiunque l'installazione, si bloccano sempre e le fotocellule che devono tenere le porte aperte, non rispondono dopo pochi secondi, anche se c'è un oggetto grande tra le porte,si chiudono lostesso sbattendo,(appena installati all'ospedale di udine)...

    LOL! Poveri militari, rimarranno intrappolati nei loro rifugi.

    RispondiElimina
  28. si infatti,sempre che riescano ad entrarci. la piramide si sta frantumando,ed il simbolo schindler è ormai ampiamente smascherato, conosciamo i loro sporchi piani.

    @Mike non funzia il link.

    RispondiElimina
  29. Roma! Forte nubifragio durato circa un'ora!!! Allucinante quanta acqua è caduta in poco tempo! Prevista nuova piena del tevere entro le ore 18!!!
    Intanto sulle ns teste il cielo scuro si è squarciato con della foschia chimica sopra (innocue velature?)!!! Sta arrivando intanto altro fronte temporalesco!!!
    Ma guarda un pò come sono precisi questi metereologi!!!! Porca troia!!!

    RispondiElimina
  30. signori vi segnalo che i nostri amici dell'aereonautica se ne sono inventata un altra!!

    alle ore 16 di oggi 15/12 un grosso aereo, penso un alenia c-127, ha sorvolato a quota bassissima (2000m max) casa mia......la quota era veramente bassa, tanto che si vedeva benissimo i motori, si sentiva benissimo il rumore, insomma, veramente una quota bassissima.
    cmq questo aereo lasciava una scia persistente di colore rosso-rosa trasparente...una cosa mai vista, soprattutto molto persistente, dato che mentre scrivo è ancora là dove l'ha lasciata l'aereo...ripeto un colore stranissimo, rosa semi-trasparente.

    un altro particolare: l'aereo in questione era in una di quelle rotte che usano di solito per le operazioni di irrorazione....è la prima volta che vedo un alenia c-127 in quella rotta, e soprattutto è la prima volta che vedo un alenia lasciare una scia persistente!!! di colore rosa poi....

    penso che acquisterò una videocamera, poichè qui da me i militari fanno delle cose mai viste....cmq apparte questa stranezza dell'alenia utilizzato per irrorare, è tutto normale nel cielo....stanno irrorando come al solito nel mezzo alle nubi, si vedono benissimo i soliti aerei che neutralizzano le nuvole...

    è stato imperdonabile non aver filmato l'alenia....sicuramente l'irrorazione più bassa che abbia mai visto...probabilmente i militari pensavano che queste scie rosa non fossero notate da nessuno....

    chissà che c...o mi hanno spruzzato sulla testa

    RispondiElimina
  31. Per la cronaca...il fronte temporalesco che stava arrivando dal mar tirreno direzione sardegna...non ha scaricato tutta l'acqua che conteneva...gli aerei qui passano in quantità elevata...si sentono sempre i loro rombi! anche se ci troviamo vicino l'aeroporto di ciampino...non avevo mai sentito un casino simile...!!! Risultato nemmeno una goccia di pioggia!! Almeno da queste parti...poi non so!!!
    Ciao!!

    RispondiElimina
  32. @Arturo, è pazzesco! sciano rosa forse era pilotato da una donna..o forse sono essenze di fragole, globuli rossi ,più probabili. chissà che cavolo di esperimenti fanno con gli esseri umani quei grandissimi Bastardi.

    RispondiElimina
  33. In questo snapshot delle statistiche delle visite provenienti dalla Schindler Informatik, si può osservare come il refresh delle pagine del blog Tanker Enemy sia gestito con un sistema autonomo e completamente automatizzato. Si noti che il rinfresco pagina viene eseguito all'incirca ogni 62 secondi.

    QUI

    RispondiElimina
  34. Dovrebbero anche spiegarci, questi imbecilli senza speranza, come mai sono così interessati al lavoro di Straker 24h/24h.
    Se è un millantatore, un divulgatore di bufale, perché i voyeurs prezzolati non fanno altro?

    Ma i loro padroni sanno che i loro soldatini affidano il controllo degli snapshots ad un sistema automatico anziché farlo manualmente e guadagnarsi la paghetta col sudore?

    No, forse non lo sanno...ma appena lo scoprono...

    Volevo anche ringraziare qui il disinformatore (tale Jouir...che poi cosa avrà da gioire) che ha lasciato due messaggi demenziali nel mio ALBUM di prove sulle chemtrails.
    La sua reiterata presenza dimostra che le foto e gli snapshots ivi contenuti, dànno fastidio e certificano notizie vere e documentate.

    Inutile dire che è stato immediatamente interdetto dal lasciare altri messaggi.

    Io sono fatto così.

    Gioisce bene chi gioisce ultimo.

    RispondiElimina
  35. mike dice:
    Se è un millantatore, un divulgatore di bufale, perché i voyeurs prezzolati non fanno altro?

    Infatti, per quanto riguarda l'impegno profuso dai disinformatori, a parer mio esso stesso costituisce un'ulteriore PROVA della drammatica esistenza delle Scie Chimiche: in caso contrario nessuno sprecherebbe tante energie per la confutaione di una palese bufala.

    Ma a parte questi discorsi (per noi) scontati ed infruttuosi vorrei suggerire un metodo per meglio apprezzare le (eventuali) iridescenze presenti in cielo:
    l'utilizzo di occhiali da sole con lenti polarizzate
    e ciò per due motivi:

    - la luminescenza di un cielo artificialmente biancastro puo' risultare proibitiva per la semplice osservazione a occhio nudo e quindi torna comodo un filtro solare scuro e neutro (es.: grigio al 70%);

    - la polarizzazione delle lenti permette una "scansione ottica" (non so se uso correttamente la locuzione) tale da mostrare delle iridescenze invisibili a occhio nudo.
    Quindi lenti di buona qualità, non plasticaccia da bancarella.

    > esperienza personale: io non li porto quasi mai ma quando li inforco scopro certe cose in cielo... ;)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis