sabato 29 dicembre 2007

La prova dell'AirNav Radar (The AirNav Radar Proof)

"Secondo definizione FAA ed in base ai documenti ufficiali N.A.S.A., una Contrail si forma generalmente sopra gli 8000 metri circa, a temperature minori di -40°C, e con umidità relative superiori o uguali al 70%. Noi, grazie all'utilizzo di strumentazione adeguata (AirNav Radar), abbiamo potuto verificare che un aereo rilasciante abbondanti scie, volava alla quota di 13.050 piedi, pari a 3977,64 metri. Dunque... quelle non sono scie di condensazione, ma scie chimiche! Alle nostre latitudini, infatti, è impossibile si generino scie di condensazione a quote tanto basse.

N.A.S.A. says: Where do contrails form? Contrails are human-induced clouds that only form at very high altitudes (usually above 8 km - about 26,000 ft) where the air is extremely cold (less than -40°C). But now we see (with Airnav Radar) that this aircraft flies at 13.050 ft (about 4 km), so these not are contrails, but chemtrails!

Total flight information:

Flight ID:
Registration: D-AKNG
Aircraft: A319
Latitude: N43 48.5
Longitude: E007 38.6
Altitude: 13050 ft
Speed: 392
V/S: -1984
heading: 205

Il video

Articolo correlato.



35 commenti:

  1. Mooooolto interessante !

    Zumo

    RispondiElimina
  2. Una delle cose che mi più sorprende nell'affaire 'scie chimiche' è il coinvolgimento non tanto dei militari,delle forze di Polizia e degli altri organi dello Stato onde mantenere il cover-up quanto la cooptazione dei civili ed, ' in primis', dei controllori del volo civile.
    Grazie ai sofisticatissimi mezzi di cui dispongono, essi hanno la capacità di monitorare qualsiasi cosa che passi per il cielo, Ufo compresi. Ma hanno una bocca che più cucita di così non si può.
    Mai un sussurro od un sospiro che fuoriesca dagli uomini radar.
    Quali ritorsioni, quali minacce saranno state loro fatte per starsene talmente zitti?
    Vergogna!

    Amici, non c'è neve sulle montagne!! La sparano di notte con i cannoni consumando montagne d'acqua.In certe zone nemmeno un fiocco! Ma Giuliacci ci assicura che i prossimi giorni farà bel tempo...

    RispondiElimina
  3. Dimenticavo: il video di YouTube non parte. Ho provato due volte a distanza di tempo.

    RispondiElimina
  4. Ciao Paolo, so che qualche anno fa i controllori di volo furono militarizzati, soprattutto dopo la protesta del SULTA che aveva denunciato la presenza di aerei privi di contrassegno nell'aeroporto di Fiumicino. Quei cialtroni di disinformatori affermano che erano velivoli usati per le missioni contro la Serbia di Milosevic, ma sappiamo che i disinformatori sono bugiardi patentati. Ciò potrebbe spiegare perché i controllori tacciono. Inoltre è appurato che molti aerei chimici volano col traspondere spento.

    Il video sembra sia stato sabotato.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  5. Infatti. Sabotaggio di sicuro. Sino a poche ore fa funzionava regolarmente.

    RispondiElimina
  6. dove devono scappare!!!

    a new Straker's shot!

    perchè non facciamo una colletta e regaliamo un paio di AirNav System a nostro ministrello della defeca,al pecorello dell'ambiniente e a pazzivix per augurare loro un felice ANO nuovo?

    p.s. purtroppo ho dovuto SPRECARE 3 euro per leggere le CAZZATE di TOSELLA (cheese)...ma lo sto usando come prova disinformatrice!

    ...il video riesco a vederlo sia dal blog che da youtube.

    ciao

    RispondiElimina
  7. ....un tris chimico?

    sarebbe interessante sapere cosa si dicono i piloti!

    http://www.youtube.com/watch?v=CAGlwFHRt-c

    RispondiElimina
  8. Ottimo colpo complimenti ragazzi, ora occhio ai censimenti zret straker.

    RispondiElimina
  9. ..e vai...devo curarmi...stamane ho scoperto di avere la cheratite all'occhio destro..... :-( !

    spero di vedere il 2012 almeno con un occhio...sembra che devo preoccuparmi che non peggiori...forse riesco a ripararmi...con 3 colliri diversi e 2
    antibiotici!

    il dottore mi avrebbe subito ricoverato se fosse stata in fase grave!

    da internet ( non avendo mai usato lenti a contatto ) sembra che dipenda anche dai raggi ultravioletti.

    lo ammetto che ho cercato ultimamente di osservare il sole ad occhio nudo ma quando non era forte...che co.....ne!

    una mia ex fiamma mi disse che moriro' a 40 anni e ricordo che disse che ho dei begli occhi( solo quelli)! il 13 gennaio ne faccio 39!

    mah! speriamo bene!
    ciao a Tutti

    RispondiElimina
  10. Maledetti. Se non fossimo sotto attacco chimico, i raggi ultravioletti sarebbero nella norma ed invece non è così. Lo strato di ozono è ormai ridotto ad un sottilissimo velo, grazie alle irrorazioni chimiche. Pare che non sia casuale, visto che le nanopolveri intelligenti sembrano richiedere un ambiente ricco di radiazioni ultraviolette.

    Mr.Jones, mi dispiace davvero e spero ti rimetta presto. Un consiglio: assumi argento ionico.

    RispondiElimina
  11. Mr Jones, evita in ogni modo di esporre gli occhi al sole e prova con l'argento ionico che trovi sul sito della Dottoressa Clarck. Prova anche con terapie naturali.

    Che i Beta ti assistano.

    Ciao

    RispondiElimina
  12. Fino a circa un anno fa i mezzi di informazione ci martellavano con la storia dell'aumento delle polveri inquinanti soprattutto nelle grandi città. Ed ecco che i Sindaci imponevano la circolazione delle auto a targhe alterne, il blocco delle auto Euro vattalapesca, le domeniche a piedi, lo spegnimento degli impianti di riscaldamento per un certo numero di ore al giorno ecc. ecc. ecc. Ora, improvvisamente, nessuno più parla dell'inquinamento da polveri sottili, da anidride carbonica, da porcherie varie ed innominabili.
    Ma che strano! Ciò significa che l'aria si è ultimamente ripulita ed è diventata come per incanto respirabilissima. Le centraline installate dai Comuni non vanno più in allarme rosso.
    Credo però che si eviti a ragion veduta di parlare dell'inquinameno dell'aria che respiriamo,inquinamento che tocca ormai livelli folli. L'aria sia delle città che delle camapagne la tagli con il coltello, da tanto che è spessa. La situazione è sicuramente peggiorata, ed in maniera esponenziale, rispetto agli anni addietro. Ma il problema viene insabbiato per evitare il rischio ache remoto che il discorso tocchi il problema 'scie chimiche'.
    L'ossessiva sollecitudine delle Istituzioni per la salute dei sudditi - oh, che amore sconfinato! - s'è tramutato nella più becera non-chalance.

    RispondiElimina
  13. scusate se non mi sono registrato, lo farò a breve.... cmq complimenti, però che le scie chimiche esistano ormai credo sia un fatto assodato...

    RispondiElimina
  14. Ciao Paolo, la vedo molto grama e mi chiedo se, per caso, non stiano portando il mondo ad un punto di rottura per poi offrire mirabolanti risoluzioni a problemi come la siccità, l'inquinamento, la criminalità etc. Sì, ma a quale prezzo? Che cosa pretenderanno in cambio?

    Timeo Danaos et dona ferentes.

    Ciao

    RispondiElimina
  15. Ritengo sia opportuno precisare che la dimostrazione della quota di buona parte dei tankers chimici (questo, tra l'altro, volava anche più alto del solito) è stata un vero colpo di fortuna e, in ogni caso, inaspettato. Il motivo risiede nel fatto che il sistema di rilevamento del Radar Airnav (ADS-B) è basato, oltre che sul tradizionale "mode S", su un più recente standard. Lo scambio dei dati tra i velivoli avviene infatti utilizzando come intermediario il satellite. Il sistema si chiama: Global Navigation Satellite Systems (GNSS), pertanto i dati che su ricevono con lo strumento a terra non sono i dati provenienti direttamente dai velivoli ma i dati trasmessi dal satellite. Tale sistema e' un sistema molto preciso ed in futuro tutti i velivoli saranno dotati di ADS-B.
    I velivoli tradizionali utilizzano i TRASPONDER nelle varie modalità e un dispositivo chiamato TCAS (Traffic Collision Avoided System): con tali sistemi i trasponder dei vari aerei s'interrogano direttamente in modo tale che se si hanno problemi di comunicazione con la torre di controllo il pilota è in grado di conoscere l'eventuale presenza di un velivolo in rotta di collisione già a 50 miglia nautiche di distanza.

    Ora, il punto è il seguente: gli aerei impegnati nelle operazioni di aerosol clandestine, pur essendo avvistati distintamente sorvolare l'area di copertura del radar, non inviano alcun tipo di segnale identificativo riconoscibile dalla apparecchiatura tarata sui voli legittimi.

    Il caso del 28 dicembre 2007 è, seppure importante come prova, anomalo, in quanto il velivolo in sorvolo (inizialmente proveniente da Nord/Nord Ovest)è stato comunque intercettato dall'apparecchiatura elettronica, che ne ha fornito i dati di quota, velocità, direzione, longitudine, latitudine ecc. Insomma, forse siamo di fronte ad un errore del sistema di oscuramento elettronico, visto che, normalmente questi aerei risultano invisibili al radar AirNav, al contrario di quanto avviene per tutti gli aerei di linea che, nelle vicinanze (le rotte civili non sorvolano Sanremo ed il radar lo conferma) percorrono lo spazio aereo loro assegnato. Oppure si tratta dell'invio di dati riguardanti un "velivolo fantasma", come nel caso degli aerei della C.I.A.?

    Paradossalmente questi elementi risultano essere molto importanti, perché tale comportamento, il fatto cioè che i tankers chimici non segnalano la loro presenza negli standards civili, dimostrano, seppure indirettamente, che essi non sono velivoli per il trasporto passeggeri, contraddicendo così le mendaci affermazioni del ministro Pecoraro Scanio, in risposta alle interrogazioni parlamentari, nonché le menzogne di tutti gli altri enti istituzionali, i media asserviti al potere, i debunkers, i quali hanno sempre dichiarato che le "scie di condensa" nei nostri cieli sono da imputare all'aumentato traffico aereo civile e solo a quello (vedi il recente articolo su Focus).

    Qualcosa dunque non quadra ed il Radar AirNav dimostra, inequivocabilmente, che i sorvoli a bassa quota sono di origine militare o quantomeno non sono velivoli per il trasporto passeggeri. Invito per cui chi ha la possibilità di affrontare la spesa, di fare le sue personali verifiche, onde fugare qualsivoglia dubbio, procurandosi il radar in questione.

    Ringrazio l'ingegnere aeronautico Luigi Fenu per la preziosa consulenza.

    RispondiElimina
  16. Grazie INFINITE Straker Zret...non la diffidenza ma la pigrizia non mi ha permesso di aquistare Zapper o Tesla Coil e argento ionico.

    Vedo adesso dopo la medicazione!

    mi hanno prescritto antibiotici come Ciproxin e Aulin!

    Ma Aulin,Nimesulide,Sulidamor sembra che siano state bandite o fino ad esaurimento in quanto sembrano cancerogene... il mio amico si è subito ricordato di sto fatto dicendomelo!

    il farmacista sembra che me lo abbia passato con un commento..." vabbè per l'aulin faccio finta"..anche se me lo ha battuto lo stesso!

    domani devo ritrovare al policlinico di Bari il dottore oculista (prescrivente) per farmi vedere ancora.
    ad esso ho chiesto :" ma da cosa dipende questa cheratite?"

    Risposta"..eh a saperlo!"! :-0 !

    chiamando al lavoro per l'assenza i colleghi mi hanno "scherzosamente(?!)" un po' culato dicendo :" quello è il bario che è nell'occhio" :-)... :-( !

    Grazie per la Vostra vicinanza!

    un abbraccio sentito!

    RispondiElimina
  17. Mr Jones, mi raccomando. Segui i nostri consigli e non fidarti dei medici.

    Ciao

    RispondiElimina
  18. ciao straker sono peev agliato mi concedi ospitalita per qualche intervento per parlare del presunto coinvolgimento di piloti e controllori civili sull affare scie chimiche ?

    RispondiElimina
  19. ROS THE BOSS...

    della cosa eravamo CERTI e ora il buon KATTIVIX cosa dirà..??

    COSA SI INVENTERANNO PER DISCREDITARE ANCHE QUESTO FATTO CERTO..??

    Solo gli ipocriti possono ancora negarlo ora..!!

    Grazie Straker & Zret.. siete mitici..!!

    Con tanto affetto sincero.

    #B O J S#

    RispondiElimina
  20. I controllori civili sono sotto il controllo militare, inoltre gli aerei chimici volano su corridoi dedicati e non sono, molto probabilmente pilotati da bordo, quindi non vedo di cosa si debba discutere.

    RispondiElimina
  21. Carissimo BOJS. E' sempre un piacere leggerti. Un carissimo saluto a te ed ai Tuoi cari.

    Cosa dirannò? Cosa hanno già detto, piuttosto. Hanno spostato il sole ed hanno affermato che si tratta di un clamoroso falso, come in tutte le precedenti occasioni. Lasciamoli sbraitare, i servi. Non sanno ancora cosa li aspetta!

    RispondiElimina
  22. mi rifaccio al mio precedente post aggiungendo che secondo me è assolutamente sconsigliabile guardare i cielo soprattutto quando si crea la foschia lattiginosa senza una protezione.Sono da giorni convinta che sia assolutamente dannosa per gli occhi perchè invece che fare da filtro ai raggi sembra che li accentui come una lente di ingrandimento.

    RispondiElimina
  23. Good video Rosario, you are two eggs very bigs. Congratulations¡¡

    Sorry for my english, I´m spanish.

    http://chemtrailscentral.idoo.com

    RispondiElimina
  24. a napoli il 30 dicembre scie chimiche gigantesche!

    RispondiElimina
  25. 1)Se l'aereo è quello del video sanno che li osserviamo. Giusto?
    2)Su Napoli il 22-12- scie chimiche e a terra nebbiolina bianca.
    Rusadriano74@yahoo.it

    RispondiElimina
  26. Se è per questo, sanno anche dove abito e non smettono di fare i porci comodi loro.

    RispondiElimina
  27. Strano: Streker (il mio comandante ci tengo a sottolinearlo :-)) mi risponde e Pamparana ancora no...
    Grazie e auguri Streker!
    Rusadriano74@yahoo.it

    RispondiElimina
  28. Per carità. La scelta del nickname non viene dal fatto che Straker fosse il "Comandante", ma da alcune incredibili analogie tra la vita dell'attore che lo interpretò e la mia. E' comunque mia abitudine rispondere a tutti coloro che mi scrivono. Si tratta di educazione e, soprattutto, è segno di rispetto nei confronti dell'interlocutore.

    Faccio sovente un'eccezione: di solito non replico ai messaggi dei debunkers. Faccio come se non esistessero. In effetti non ci si preoccupa mai dei ratti che affolano le fogne, seppure siano in gran numero. ;-)

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis