lunedì 4 giugno 2007

Scie chimiche intermittenti (by Tanker enemy)

Da qualche mese ormai, sempre più spesso si assiste ad alcuni cambiamenti nel modus operandi dei piloti chimici: sono percorse nuove rotte, i passaggi sono più frequenti, si susseguono i voli notturni a bassissima quota, le sostanze irrorate sono di diversa consistenza e durata. Le perniciose irrorazioni continuano quindi giorno e notte, sempre più intense, ma forse per dissimulare la presenza delle scie, di cui sempre più persone cominciano ad accorgersi, notando il loro carattere anomalo, i piloti ricorrono a rilasci intermittenti, aprendo e chiudendo le valvole di erogazione.

Così si notano strisce interrotte che, ad un occhio disattento ed inesperto, possono sembrare, dopo qualche minuto, delle nuvole naturali, a pecorelle. Ci chiediamo se questa bieca strategia risponda, invece, ad altri scopi inerenti alla missione di avvelenamento della biosfera. Ci sembra, però, che le chemtrails discontinue consuonino con un fine di camuffamento: infatti esse, poco dopo essere state rilasciate dagli aerei della morte, già appaiono come formazioni simili a batuffoli che si possono confondere con innocue nuvolette. E' ovvio comunque che tali scie non sono per nulla innocue, anzi! Fa pensare il fatto che le irrorazioni comincino in prossimità dei centri abitati e si interrompano, generalmente, non appena i tankers se ne allontanano.

Infine è evidente che gli artefici dell'infame operazione sono consapevoli di quanto tale attività sia clandestina e dannosa, se cercano in ogni modo, di mascherarla.

Morse chemtrails

Aggiungi al profilo personale Altri video
Morse chemtrails (Two) Infrared

Aggiungi al profilo personale | Altri video
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis