lunedì 11 giugno 2007

Micoplasma: l'agente patogeno di collegamento nelle affezioni neurosistemiche (articolo di Donald W. Scott - terza parte)

Chemtrails(Florida)Collaudi segreti del micoplasma

Prove documentali dimostrano che le armi biologiche furono sperimentate su popolazioni del tutto inconsapevoli. Il governo era al corrente che la Brucella avrebbe causato delle affezioni negli esseri umani: tuttavia avevamo bisogno di stabilire come essa si diffondesse ed il modo migliore per fare ciò. Fra giugno e settembre del 1952, i militari collaudarono i metodi di diffusione della Brucella suis e della Brucella melitenensis presso il poligono di Dutway nello Utah. Un altro documento governativo auspicava l'inaugurazione di tests di vulnerabilità nell'atmosfera. L'esecutivo degli Stati Uniti chiese a quello del Canada di collaborare nei collaudi della Brucella: la cooperazione fu fornita integralmente. I miltari volevano capire se le zanzare e l'aria fossero vettori idonei per la malattia. Il rapporto governativo dichiarava che "il test nell'atmosfera di agenti biologici infettivi nell'aria era considerato essenziale per la definitiva comprensione delle potenzialità della guerra biologica, in virtù dei molti fattori ignoti che influiscono sulla degradazione dei micoplasmi nell'atmosfera".

BLUE COLORED BIOFILM AND FILAMENT (3D, DYNAMIC AND DIVERSE ARTIFACT) IN HUMAN SKINUn resoconto del New England journal of medicine rivela che una delle prime epidemie di sindrome da affaticamento cronico ebbe luogo nel 1957 a Punta Gorda in Florida. Per una strana "coincidenza", una settimana prima che la popolazione cadesse vittima della patologia, la città fu invasa da nugoli di zanzare. Gli Isitutiti nazionali per la "sanità" (NIH) dichiararono che gli insetti provenivano da una foresta distante trenta miglia. La verità è che quelle zanzare erano state infettate in Canada dal Dr Guilford B. Reed della Queen's University. Esse erano state allevate a Belleville nell'Ontario, trasportate a Punta Gorda e lì liberate. Le persone colpite dalla malattia furono 450!

Il governo canadese aveva allestito a Belleville il Dominion parasite laboratory, in cui venivano allevati 100 milioni di zanzare al mese. Gli insetti venivano poi mandati alla Queen's university ed altrove affinché fossero infettate con l'agente patogeno cristallino. (...) Un'altra delle comunità su cui furono compiute sperimentazioni illegali e clandestine fu, nel 1984, quella abitante nella valle di di Saint Lawrence Seaway, da Kingston a Cornwall: lì furono liberate milioni di zanzare portatrici del batterio. Nelle cinque settimane seguenti, oltre 700 persone svilupparono l'encefalomielite mialgica, definita, in modo eufemistico, sindrome da affaticamento cronico.



Leggi qui la seconda parte


Articolo correlato: S. Ross, Strumenti di guerra batteriologica

Nessun commento:

Posta un commento

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis