venerdì 10 settembre 2010

Scie chimiche, forum, intrecci e linguaggio orientato (Troppo tardi, Tom)

E' vero: è spiacevole ed anche doloroso addivenire a certe conclusioni, ma non si può sottacere che l'informazione considerata controcorrente è – piaccia o no - una costola del sistema. E' vero: crollano dei miti. Chi scrive un tempo ha dato fiducia a giornalisti e ricercatori che reputava liberi ed in buona fede, nonostante legittime divergenze di opinioni. Era una fiducia mal riposta, poiché alcuni personaggi hanno saputo e sanno coagulare attorno a sé il consenso, la stima e pure la simpatia di lettori nauseati dai media di regime.

Queste persone hanno creato siti, pubblicato riviste, organizzato e tenuto conferenze, non mirando al risveglio delle coscienze, ma per mantenerli nel recinto di infinite ed inutili discussioni. La loro strategia è come quella di Quinto Fabio Massimo: si basa sul temporeggiamento. Per discutere il luogo virtuale per eccellenza è il forum ed è proprio nei forum, simili a vivai, che sono nati e cresciuti disinformatori mascherati non di rado scelti come onnipotenti e tirannici moderatori. Non ci si riferisce ai forum del "Corriere" o della "Stampa", ma a quelli annessi a portali "indipendenti". Che cosa accade? Accade che un utente che denuncia le scie chimiche o altri temi scomodi subito è tollerato, ma poi diventa oggetto di denigrazioni e di angherie di ogni tipo. Il dibattito presto degenera e l'iscritto onesto viene isolato: ogni pretesto è utile poi per calunniare quei pochi ricercatori che non si lasciano traviare e che non si piegano alle intimidazioni.

Così, su un noto forum Fighter è espulso, il suo indirizzo IP è - in modo molto democratico - bloccato, mentre Gugumatz (figura legata al C.I.C.A.P.) è nominato moderatore: può avvenire ciò all'insaputa del capo e dei suoi esimi collaboratori, anzi senza il loro avallo? Su un altro forum, l’utente Brunotto che, tra l’altro, era stato sempre pacato e costruttivo, è estromesso, laddove i negazionisti imperversano con scherni e volgari offese.

Non sapendo più come colpire la ricerca, utenti subdoli e pseudo-attivisti si inventano accuse ridicole che sono vere e proprie falsità: "X ha indossato il cappellino della C.I.A., ergo è un agente segreto" (sic). "Y finge di occuparsi di scie chimiche, ma, con il suo atteggiamento rigido (la rettitudine viene definita “rigidità” o “ossessione” o “paranoia”), danneggia la causa, ergo è un disinformatore". "Noi, invece, utenti tolleranti e sinceri dibattiamo con tutti, persino con Attivissimo: noi siamo democratici". Si scambia la licenza per democrazia. Dietro il paravento della democrazia, certi iscritti ai forum compiono tutte le azioni più vergognose: diffondono insinuazioni, diffamano, seminano discordia, escogitano trappole per mettere in cattiva luce gli attivisti veri ed i loro collaboratori. Sono tecniche tipiche dei servizi (queste sì!): prima di uccidere i dissidenti, essi vengono sbeffeggiati, intimiditi, isolati.

Se si indaga un po’, si scoprono gli altarini: non ci riferisce qui tanto a certi colori simbolici ed ai loro abbinamenti che campeggiano sulla pagina principale di alcuni siti o riviste, piuttosto agli strani intrecci tra curatori di siti ed esperti… Segui la scia della nanotecnologia, della cavitazione, degli “studi” sull’ambiente, della gestione di sistemi informatici e di telecomunicazione… e troverai il disinformatore occulto. Cerca il collegamento con le università, centri di controllo mentale e luoghi di arruolamento e di addestramento per ciarlatani. Vi troverai il disinformatore.[1]

Non intendiamo disconoscere le benemerenze di direttori e redattori di pubblicazioni “eretiche”: hanno proposto articoli validi e contribuito ad incrinare l’egemonia del pensiero unico, ma il vero scopo dei vertici non è né la divulgazione né la lotta contro il potere costituito. Abbiamo pubblicato anche alcuni loro articoli di cui riconosciamo lo spessore: le verità possono prescindere dal messaggero. Il vero obiettivo, però, è acquisire una buon nome per poi anestetizzare l’opposizione ed impedire, fingendo di cambiare tutto, mentre non cambia niente, che la verità si affermi e che i cittadini agiscano.



Qui viene a taglio l’analisi di Giulio Carlo Argan, a proposito di Andy Warhol e più in generale della Pop art. Lo storico dell’arte scriveva che quella di Warhol era “un’opposizione voluta ed autorizzata dal sistema”. L’opposizione è voluta, poiché è valvola di sfogo, perché è un modo per liberare energie che potrebbero indebolire, se focalizzate, l’establishment. E’ autorizzata, perché il sistema può ostentare graziosamente il suo atteggiamento “democratico”. Non di rado questa “opposizione” è creata dal sistema stesso con il fine di surrogare quella vera: ad esempio, molti movimenti contro il nucleare sono stati fondati e finanziati da imprenditori che costruiscono centrali atomiche!

All’interno di questa strategia (che è soprattutto un raffinato metodo comunicativo), il giornalista “libero” gioca un ruolo fondamentale, il ruolo di guardiano del gregge o di custode del cancello, gatekeeper. Gugumatz ha come avatar una pecora: molto interessante.

Questa dissidenza blanda o fittizia ama il contraddittorio con i disinformatori di professione: un contraddittorio con questi figuri significa legittimare la propaganda, coonestare le menzogna di stato. Non solo, oltre a dare credibilità a personaggi la cui mala fede è arcinota, si perpetua la solita vana diatriba sul 9 11 e temi simili. Si continua a pestare l’acqua nel mortaio: la conferenza come brillante conversazione, come argomento da salotto. Intanto la gente si ammala e muore, il pianeta è devastato, ma le priorità sono altre: affibbiare l’aggettivo “paranoico” a chi contesta il sistema, raccogliere le “prove”. Fermate il mondo! Devo partecipare ad un convegno.

Intanto utenti e moderatori infiltrati o, meglio, reclutati ad hoc, sfruttando il mal acquisito credito di portali “autonomi” bazzicano in quasi tutti i forum della Rete, incuranti di negare la linea editoriale del sito di riferimento (una linea ufficiale), per subornare iscritti genuini: raccontano loro menzogne di ogni tipo e costringono gli altri fruitori ad estenuanti controversie sul punto di rugiada, sulla legge di Clausius Clayperon e quisquilie simili. Pontificano, sviano, plagiano, insultano… Quando si mettono al corrente i responsabili dei forum di questa condotta non proprio cristallina, che cosa avviene? I responsabili prima nicchiano, affermano di non avere tempo di leggere tutti gli interventi sul forum, quindi, criticati per la loro “clemenza”, prendono le difese degli imbonitori ed anzi ne giustificano le iniziative, con il consueto pretesto della “democrazia”. Infine ricorrono al termine “paranoico”: la maschera è stata gettata.

E’ così: sono dei disinformatori occulti e, se non lo sono, agiscono e scrivono come loro. Dai frutti li riconosceremo e non ci sembrano, nonostante le apparenze, gustosi frutti di bosco.




[1] Tra tutti gli atenei spicca l’Università di Pavia, roccaforte del C.I.C.A.P. Qui accenniamo al fatto che, come avviene nell’ambito delle società segrete (si pensi anche alla distinzione tra Partito interno ed esterno, in “1984” di George Orwell), è probabile che esista un C.I.C.A.P. esterno, cui appartengono i noti Eco, Morocutti, Toselli, Polidoro, Angela, Grassi, Hack etc., ed uno interno, dove operano personaggi insospettabili, ufficialmente autori e responsabili di alcuni siti ritenuti di informazione “libera”. A causa della compartimentalizzazione della struttura, si deve presumere che gli esterni non siano al corrente di chi siano gli interni, anzi costoro agiscono come detrattori dei primi.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

154 commenti:

  1. Ricordiamoci che l'attacco subito è simbolo di vicinanza al vero..."bandiera strappata, onor di capitano!"...non è possibile proprio ignorali questi figuri? Forse gli concedi troppa pubblicità. ciao, G.B.

    RispondiElimina
  2. Ciao, è sempre bene offrire la propria visione dei fatti.

    RispondiElimina
  3. OT

    Segnalo il video-comunicato del Movimento per la Verità sull'11 settembre:

    http://www.youtube.com/watch?v=fTjC_DuGIEQ&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  4. Suggerisco di inviare il comunicato alle redazioni di radio / televisioni e giornali locali.

    Fac-simile:

    Domani ricorre il nono anniversario della strage.

    Mi auguro che, oltre a passare le solite veline sul terrorismo islamico, abbiate l'onestà di segnalare la presenza dei molti gruppi di professionisti (architetti, piloti, controllori di volo, scienziati, legali, medici, vigili del fuoco...) che non credono a quella che è la versione ufficiale dell'11 settembre, a causa delle numerose contraddizioni e impossibilità fisiche e logiche che questa comporta.

    Un elenco, forse incompleto, è in coda a questo video-comunicato:

    http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3608

    RispondiElimina
  5. Manuel penso che manderò September clues.

    Sul tema trattato nell'articolo, abbiamo importanti e sincroniche novità. Ne renderemo conto al momento opportuno.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  6. Anche questo studio non è da sottovalutare:
    http://www.tanker-enemy.tv/911-computer-analysis.htm

    RispondiElimina
  7. Katabios, non si tratta di partigianeria. Per ora mi limito a scrivere che occorre rileggere "Alice nel paese delle meraviglie".

    Ciao

    RispondiElimina
  8. straker davvero ottimo articolo , posso tranquillamente dire che dopo aver girovagato per tanti blog cosidetti di controinformazione, tankerenemy sia davvero controinformazione , gli altri i piu famosi in primis luogocomune del regista di los angeles(un regista come guardiano della verità sul 11/9 è geniale), è gia da tempo che ha calato la maschera ora tocca a nexus , avanti il prossimo ? se ci sono.

    RispondiElimina
  9. Ciao katabios, purtroppo non possiamo mostrare tutto, ma a tempo debito salteranno fuori gli scheletri dagli armadi. Così, mentre ora si cerca elegantemente di allontanare il puzzo dai propri piedi con falsità di ogni genere, un giorno non lontano tutti potranno sapere come stanno davvero le cose e noi non abbiamo paura di quel giorno. Altri, invece, che si sbracciano per spaventarci in ogni modo, evidentemente questa paura ce l'hanno eccome!

    RispondiElimina
  10. Lexicon Devil, "Non esiste niente di occulto che non sarà rivelato", prima o poi.

    Mi viene in mente il simbolo della Fabian society.

    Ciao

    RispondiElimina
  11. Riporto l'ultima email inviata agli interessati.


    Ciao (Omissis), non ritengo di aver ecceduto, anche perché gli eccessi sono opera di (Omissis). Gli insulti, anche se velati, sono suoi. Non approvo il suo metodo e non approvo assolutamente il suo paternalistico atteggiamento nei confronti di uno che lui ritiene "complottista" allo stesso modo, né più né meno di uno dei peggiori disinformatori presenti sulla piazza, portando gli stessi beceri esempi che porterebbe un negazionista delle attività di aerosol clandestino ed avallando le loro stesse becere tesi, sin da prima di un nostro contatto.

    (Omissis) scrive... "Di certo non vado a fare le figure di cacchetta che fai tu!!!

    http://forum.nexusedizioni.it/scie_chimiche_la_prova_definitivache_non_si_deve_mai_gridare_al_lupo_al_lupo-t4789.0.html

    Leggi attentamente le mie chiacchere visto che ho avuto il "potere paragnosta" che avresti fatto una magra figura uscendo con quell'articolo "scie chimiche la prova definitiva", ti potrebbero essere utili per il futuro Rosario"
    .

    (Omissis) forse dimentica i che i ben tre articoli sul KC-10 (rilanciati poi da Nexus) e mi dispiace dirlo, ma di fotografia non capisce una cippa. Lo sbandamento dello sfondo è dovuto allo stabilizzatore ottico delle videocamere Canon ed è lui (visto che è in buona fede) a farsi infinocchiare dai soliti noti, che quando non possono confutare, gridano al falso. Quindi si dovrebbe risparmiare certe sparate, perché non sono il tipo che non si incazza.

    Così, mentre noi si lavora con fatica (da soli) per svelare le porcherie nei nostri cieli, altri lavorano per delegittimare il nostro lavoro e bada bene... non da un blog di un disinformatore, ma dal forum di Nexus! E questo è peggio! Sì, perché quello che si dice (male) sul mio conto su un forum di controinformazione appare più attendibile di quanto può apparire se letto sul blog di Attivissimo e soci. Sarà un caso? Io penso di no...

    Personalmente non mi interessano le scelte ed i metodi di (Omissis). Io d'altronde avevo chiesto a te un parere (e non ad Omissis), visto che i miei lettori avevano mostrato perplessità su alcune scelte discutibili ed intendevo avvertirti della piega ambigua (agli occhi di chi legge) del forum. Se per te va bene, non ci sono problemi e non sono affari miei. Non ho intenzione (come crede Omissis) di imporre il mio modus operandi ad alcuno. Pensavo di farti un favore nell'informarti su quanto accade (da mesi) sul forum che non puoi giustamente seguire (giusto come non lo seguo io), per mancanza di tempo.

    Quindi, scusa, ma non vorrei passare per quello che ha torto. Non sono stato io ad essere subissato di bla bla bla senza fine da un tizio che ha eccessiva stima di se stesso e pensa di poter giudicare gli altri senza nemmeno conoscerli.

    Comunque sia, carissimo Omissis, rispetto le Tue opinioni e non sarò certo io a giudicare le Tue scelte editoriali. Saranno, come sempre, i lettori del forum a farlo.

    Un caro saluto

    Rosario

    RispondiElimina
  12. La email è di sette (7) giorni fa. Giudicate voi.

    RispondiElimina
  13. Sono a conoscenza delle scie chimiche dal 2007, anno in cui molti "misteri" insoluti che fino ad allora non avevano trovato spiegazione, vennero svelati. Parlo di cose che mi lasciavano perplessa e preoccupata almeno dal 2004, probabilmente il periodo immediatamente successivo a quello in cui, nel nostro paese, le irrorazioni iniziarono ad assumere una certa consistenza. Mi riferisco a fenomeni innaturali come la sensazione di respirare polvere di talco nell'aria aperta con quello sgradevole senso di soffocamento, oppure sintomi come infiammazioni di nervi ed articolazioni mai provate prima, o le anomalie meteorologiche in cui, senza vento, improvvise ed estese coperture artificiali rendevano il cielo cupo e pesante per giorni e giorni ma senza pioggia oppure con violenti nubifragi distruttivi: la via di mezzo, sparita. Non vado oltre: gli effetti colllaterali delle scie chimiche sono stati nel corso degli anni riassunti nei vari articoli che ho avuto modo di leggere qua. Per cui, al di là di chi muove o meno critiche al metodo, le scie chimiche sono e restano il peggiore dei problemi con cui abbiamo a che fare ogni giorno: verificare la loro esistenza è stato un trauma senza rimedio, tant'è vero che non le ho accettate e non le accetterò mai. Ritengo che non ci sia situazione peggiore di quella in cui si perpetua un'azione di avvelenamento dall'alto, con prepotenza e senza possibilità di scampo. Penso anche che non si debba aspettare di avere a che fare in modo diretto con le loro conseguenze (la spada grava su tutte le teste indistintamente ed in modo costante; su molti i danni sono manifesti ma su tutti gli altri, certamente, qualche effetto al momento invisibile non tarderà ad evidenziarsi, per non parlare di coloro che accusano sintomi "strani" ma non sanno a CHI dire grazie) per mantenere inalterato il livello di incazzatura e lasciare anche solo un minimo di margine alla disinformazione; a chi dice, insinuandosi in ogni angolo come una serpe velenosa, che va tutto bene e siamo solo pazzi!
    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  14. perdonate la domanda idiota...ma perchè i tanker volano e non rilasciano alcuna scia?!?! è un paio di gg complice forse il cloud seeding di ieri e uno sfiorato oggi che volano e ne volano parecchi ma nn noto un bel niente...ne persistente ne semi, ne piccola ne a dna...perchè questo??? grazie e buon lavoro come sempre...

    RispondiElimina
  15. Ciao Ginger. Null'altro da aggiungere al Tuo intervento.

    Francesco, se torna l'alta pressione i furbetti del quartiere adottano metodologie nuove. D'altronde non è necessario far notare che gli spray che molti usano per i più svariati motivi non lasciano scie...

    Eh sì perché la condensa, così come l'hanno raccontata, è fenomeno talmente raro che è più probabile essere colpiti da un fulmine, piuttosto che vedere una "contrail" alle nostre latitudini e con queste temperature.

    Ergo, se volano alla medesima quota (ed anche più bassi del solito), visto che consumano necessariamente di più che ad alte quote ed aria più rarefatta - con minor resistenza aerodinamica, hanno i loro buoni motivi, ma hanno trovato il modo di non insospettire oltremodo l'osservatore, pur compiendo ugualmente il loro sporco lavoro.

    RispondiElimina
  16. Un ritratto (fornito da lui stesso) dell'organizzatore della prossima conferenza con Paolo Attivissimo ospite d'onore.

    http://tankerenemy.dyndns.org/max-gaetano.htm

    RispondiElimina
  17. Ginger, le tue considerazioni sono perfette. Posso solo sottoscriverle.

    Ciao

    RispondiElimina
  18. Rosario, io sono una persona che non interviene molto spesso sul tuo blog anche se
    lo seguo assiduamente. Difficilmente esprimo la mia opinione, forse sbaglio, però
    sono una che preferisce ascoltare gli altri, farsi una idea propria e tenersela per se.
    Ma soprattutto quando alzo la testa e guardo il cielo, io lo vedo da me che cosa avviene.
    Proprio perchè latitante, ritengo necessario farti sapere che concordo con te su questa cosa.
    Insomma non ho bisogno di leggere il tuo blog per capire che c'è qualcosa che non va,
    se lo faccio è perchè come te vorrei delle risposte. Sta qui la diferenza tra te e loro.
    Te cerchi delle risposte, le idee e le teorie servono a questo. Gli altri, i disinformatori,
    gli ignavi, i pavidi, parlano ma non cercano niente, il loro apporto è uguale a zero. Aria fritta.
    Chi è sveglio questo ormai l'ha capito.

    RispondiElimina
  19. Sì, Trotterella, aria fritta, anzi... baria.

    Ciao

    RispondiElimina
  20. Risposta alle coglionate di http://www.youtube.com/user/goophex

    http://www.scienze.tv/node/4020

    N.A.S.A.: i terremoti sono prevedibili

    WASHINGTON, U.S.A. -- La N.A.S.A. scende in campo con un annuncio rivoluzionario sulle previsioni sismiche. Secondo Stuart Eves, che lavora presso l'agenzia americana, vi sarebbe sempre una stretta correlazione tra i terremoti che superano il quinto grado della Scala Richter e particolari perturbazioni che avvengono nell’atmosfera più alta, la ionosfera.

    RispondiElimina
  21. Ciao Trotterella hai perfettamente ragione. Forse è questo il LORO problema. Cerchiamo delle risposte e questo non è un bene...

    RispondiElimina
  22. Rieccomi, Straker e Zret.
    Immaginavo in una vostra risposta all'articolo di Tom Bosco. Ora sta alla gente valutare la situazione e farsi una propria visione delle cose.
    E' con l'intelligenza, la mente aperta e la buona fede ( così come dico sempre e così come scrissi ieri ) che si va avanti. E non c'è disinformatore che tenga.
    Anche quelli che meno te lo aspetti.

    Voi avete portato le vostre buone ragioni, Bosco, ieri, le sue.
    Chissà, forse Bosco, rimanendo in buona fede, per via del ruolo professionale che copre, è come se fosse costretto a dialogare con coloro che passano ( cioè, sprecano ) la loro vita a disprezzare gli altri?
    Non lo so, dispiace solo che invece di rimanere compatti, ci si accapigli.

    Vedremo lo sviluppo, soprattutto di una certa informazione. Ma tanto, visto come la vedo - cioè non dare nulla per scontato - non mi scandalizzerei per un salto del fossato di una certa parte.
    Anche perchè, poi, la vita è fatta di tante cose, non sono le continue conferenze sull'11 settembre 2001 ad alimentare la nostra esistenza. E tutto questo, naturalmente, a prescindere dalla diatriba fra voi e Bosco.

    Certi argomenti, se accadono, è perchè i poteri forti lo vogliono. Sta alla gente a documentarsi e a ragionare per tentare di capire. La vita è fuori dai blog/siti/forum. Ovvio che ogni canale è buono per discutere e, se dovesse capitarci un estraneo, poter dividere le idee con altri.

    Andiamo avanti.

    RispondiElimina
  23. Luka, il tempo è galantuomo. Credo che siamo vicini ad importanti rivelazioni.

    Ciao

    RispondiElimina
  24. Anzitutto buonasera a tutti. Dopo circa un anno di lettura "silente", ho deciso di voler lasciare anche io una traccia scritta nella battaglia contro le chemtrails.
    Ho scoperto Tanker enemy casualmente, cercando notizie inizialmente sull'influenza suina, poi per curiosità ho deviato sulle scie chimiche, quando, una domenica pomeriggio, dapprima assolata, è stata "oscurata" nel giro di mezz'ora con scie persistenti a gogò. Ricordo ancora adesso quella sensazione.... Di cuore che si stringe... E mi sono ricordato di un volantino letto per caso, nel 2007 se non ricordo male, affisso sulla bacheca dei piccoli annunci al parco di Legnano (provincia di Milano).
    Mi si è sbriciolata la teca di cristallo in cui avevo parcheggiato il cervello!
    Concludo questo mio primo commento ringraziando di cuore Rosario per l'immane lavoro che svolge.
    Rosario, mi associo allo spirito con cui altri stasera hanno lasciato i propri commenti. Il cuore ci ha fatto capire che qualcosa non và, l'intelletto ci ha portati quì a sostenerti.
    Fregatene dei disinformatori, vai avanti così, che è ciò che loro non vogliono!!

    Un abbraccio a tutti.

    RispondiElimina
  25. Ciao Skyrobot, grazie della tua solidarietà. Un sesto senso guida le persone verso i lidi delle verità, nonostante le tempeste e le Sirene.

    RispondiElimina
  26. Carissimo skyrobot, ti ringrazio per la Tua preziosa testimonianza e, soprattutto per il Tuo solidale incoraggiamento nel proseguire su questa strada.

    Colgo l'occasione per segnalare che il filmato sul becero "affare alimentazione" "Food Inc." e sulle mirabolanti gesta della maledetta Monsanto, è stato fatto rimuovere dai soliti noti gaglioffi che detestano le verità scomode buttate in prima pagina.

    Il file flv è stato ripristinato (ci siamo appoggiati ad Arcoiris TV) e quindi il documentario è di nuovo disponibile per la visione qui.

    Per chi vuole gustarsi invece la versione originale (in lingua inglese) dello speciale di History Channel "That's impossible! Weather warfare", il link è questo.

    Già mi vedo il "nobilissimo" axlman (l'addetto alla rimozione dei filmati scomodi), mentre si mette subito all'opera per far rimuovere anche questo documento di fondamentale importanza. Consiglio di scaricarlo e di immetterlo, anche a pezzi, sui vostri canali video.

    RispondiElimina
  27. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  28. Ho trovato la prova che molti vaccini contro l'influenza stagionale hanno dentro l'adiuvante allo squalente che l'anno scorso era inserito in quasi tutti i vaccini contro l'influenza suina

    Del resto il vaccino senza adiuvante allo squalene che gira in molti altri paesi contiene antibiotici molto potenti e potenzialmente pericolosi ed il danno se non viene da destra viene da sinistra

    In Australia decine e decine di bambini finiscono in ospedale per convulsioni, vomito e febbre alta poche ore dopo la vaccinazione

    Come al solito sul mio blog trovate tutte le informazioni su queste brutte storie

    Diffondete, informate i vostri amici conoscenti e colleghi di lavoro

    la strategia di quest'anno è ancora piu' subdola e pericolosa, perchè se del vaccino contro la suina pochi si fidavano, di quello contro la normale influenza si fidano ancora in molti

    RispondiElimina
  29. bambini col chip all'asilo, a parigi è polemica

    che siano maledetti questi "scienziati" che trattano questi minuscoli e dolci esserini come cavie da laboratorio

    RispondiElimina
  30. Un altro ottimo articolo che fa da corollario al vostro fa ben vedere chi è Paolo Barnard, noto giornalista autore di inchieste e saggi "non allineati",

    sembra che costui punti non a creare una presa di coscienza, ma a dirigere le persone un po' piu cosciente verso inutili manifestazioni di piazza, che ovviamente poi o non servono a niente, o sono infiltrate da agenti provocatori e servono agli stessi potenti che ufficialmente appaiono come gli avversari della manifestazione

    del resto avete mai visto costui denunciare le scie chimiche?

    RispondiElimina
  31. ragazzi scrivo per raccontarvi cosa sta succedendo questa notte a Palermo...ci sono lampi e tuoni che non potete nemmeno immagginare...mio padre dice che non ha mai visto niente di tutto cio' in tutta la sua vita...sembra veramente il finimondo :-S ...ce' un enorme quantita' di energia elettrica che si scarica di continuo...un lampo ogni 2-3 secondi..e questo gia' da qualche ora...troppo strano..

    RispondiElimina
  32. Ciao Corrado,

    Barnard lo avevamo inquadrato. Un'altro buono per i calli.

    RispondiElimina
  33. Alzategliocchi, l'aria è particolarmente elettroconduttiva. Da qui l'enorme numero di fulmini che si scaricano a terra. Lo stesso scienziato egiziano Husseini lamentava questa pericolosa anomalia derivante dalle irrorazioni.

    RispondiElimina
  34. Come Don Chisciotte e Luogocomune sono dei siti civetta, l'ho capito due anni fa quando ho visto che tergiversavano sulle scie chimiche e che non mi rispondevo quando chiedevo loro un impegno di denuncia di quel fenomeno

    Che anche Nexus e Bosco facciano parte della coorte degli infiltrati/manovratori/gatekeeper/debunker non mi stupisce

    è questo il momento storico in cui tante persone che pure hanno scritto o detto cose interessanti lo hanno fatto per calamitare attorno a sè un pubblico che sarebbe stato comunque sensibile a certi discorsi

    una volta fatta presa su queste persone, se loro non si svegliano in tempo, le condurranno a svolgere in un modo o nel'altro un ruolo che i padroni del mondo hanno scelto per loro

    per esempio facendo parte di insensate rivolte di piazza contro i governi pilotate dai servizi segreti dei governi stessi

    oppure semplicemente impediranno loro di scoprire gli ultimi e piu' perfidi inganni del sistema diabolico che ci governa

    o semplicemente discuteranno senza mai arrivare a proporre ed attuare azioni incisive, che facciano davvero aumentare la presa di coscienza della popolazione

    del resto penso a come proprio in questi mesi è successa la stessa cosa con il cogestore del sito flucase, che alla fine si è scoperto che ha messo in piedi quel sito assieme alla valente giornalista jane burgermeister solo per poi utilizzare quello stesso sito per screditare lei, il suo lavoro e tutti gli attivisti che con lei hanno lottato

    leggete bene quello che è successo (ci sono tutti gli screenshot del sito come prove e tutte le traduzioni) analisi della triste montatura contro JANE BURGERMEISTER

    se poi penso che il fatto di pubblicare un articolo ogni due giorni significa, per certe persone, essere pagati da qualcuno a tale fine, capisco che certa gente è proprio alla frutta

    ben sapendo come io spesso pubblichi un articolo al giorno rubando tempo al riposo notturno (spinto dalla determinazione e dalla coscienza dei pericoli incombenti), non ho dubbi su chi ha la coscienza sporca e su chi ce l'ha pulita

    un saluto fraterno ai gestori di questo sito

    RispondiElimina
  35. Divilinux, te lo hanno riferito che ora hai un nome e cognome?

    RispondiElimina
  36. Ciao Corrado, hai perfettamente ragione. Riallacciandomi alla tua ultima osservazione, pensa che ho caricato il file flv da 1,2 giga (Food Inc.) su archive.org, aspettando che si completasse sino alle 4 di mattina... per vedermelo poi rimuovere a gentile richiesta dei fascisti pagati dal nostro amato governo. Altro che storie!

    RispondiElimina
  37. Mi associo al pensiero di Skyrobot e Trottorella. Certe vie sono tracciate, e si seguono le persone che con fatica si adoperano per la verità. In tal senso Straker e Zret sono solo da ringraziare. E sono solidale con loro per la mole gigantesca di attacchi subìti, e anche per le recenti vicende.

    Nella ricorrenza di questo tragico giorno un abbraccio a tutte le menti libere.

    RispondiElimina
  38. Si Straker pero' questa anomalia non mi piace afatto..si sta giocando col fuoco ...cmq speriamo che sempre piu' gente si risveglio dal "letargo" e si renda conto di quello che sta succedendo...sono fiducioso e convinto che vinceremo...gli ostacoli e gli impedimenti ci renderanno solo e solamente sempre piu' forti :-) notte

    RispondiElimina
  39. Ciao France, grazie.

    11 settembre e speriamo bene.

    RispondiElimina
  40. @alzategliocchi

    Senza dubbio pericolosa. Non sono rari i casi di persone colpite da fulmini. E' bene evitare conunque di usare il cellulare o il telefono durante queste manifestazioni atmosferiche.

    RispondiElimina
  41. Oggi cielo azzuro fantastico,sarà perchè domani Bossi è a Venezia?.

    RispondiElimina
  42. Durante la festa dell'ampolla nemmeno una scia. Cielo blu e cumuli dai contorni perfetti.

    Una persona informata mi riferiva che ai vertici della Lega sono al corrente delle attività di aerosol clandestine. Non dico altro.

    RispondiElimina
  43. Non solo ai vertici della Lega ma anche gli altri sanno dell'infame operazione.Questa porcata ci è imposta dagli USA,l'Italia non è solo schiava di Roma ma pure di Washington.

    RispondiElimina
  44. Schiava, ma anche criminosamente collaborativa.

    RispondiElimina
  45. Straker,da persone informate sò che siamo costretti per colpa dei trattati firmati alla fine della guerra,Di Pietro stesso ha parlato di un problema di sovranità nazionale,poi tutto piò essere.Certo che a 65 anni dalla fine della guerra essere ancora in queste condizioni fà pensare.La chiave di volta potrebbe essere il popolo per questo si sono dati da fare per rincoglionirci il più possibile,peccato(per loro)che non ci sono riusciti al 100%.

    RispondiElimina
  46. C'è una fascia di popolazione sempre più ampia che non è manipolabile. Puntiamo su questo.

    RispondiElimina
  47. Favorire l'attività dei disinformatori del CICAP (succursale del national geographic) è semplicemente inaccettabile.

    RispondiElimina
  48. Corrado, pensa che Barnard sostiene pure la versione ufficiale sul 9 11. Le tue parole, oltre a costituire un'analisi lucidissima, rivelano la caratura etica di un vero ricercatore e di un Uomo integerrimo.

    Ti ringrazio per la solidarietà e l'empatia.

    Ciao

    RispondiElimina
  49. France, la strada per la libertà è stretta ed erta, ma gli spiriti liberi non esitano ad inerpicarvisi.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  50. sull'articolo del chip all'asilo di parigi:
    ..." placare la fame di sicurezza di genitori e cittadini in generale"...
    ma vogliamo discutere su chi la introdotta, questa paura di tutto?

    RispondiElimina
  51. Salve a tutti, sono wheaton (anche se su Google mi ero iscritto a suo tempo con un account diverso).
    Volevo aggiungere che tempo fa lessi che Nexus stava organizzando una conferenza a cui avrebbe partecipato anche Maurizio Blondet. Saputolo, i Rockfeller hanno minacciato la redazione di fargli tagliare i finanziamenti, se non avesse rinunciato alla sua partecipazione (forse per le sue posizioni antisioniste). Purtroppo ora non ricordo la fonte, chiedo perdono, e non so neanche come sia effettivamente finita la vicenda. Ma ciò penso che confermi 2 elementi:

    1)Che gatekeeper e disinformatori non sono tutti uniti, forse perché inconsapevoli gli uni degli altri, secondo il sistema a strati di cipolla del potere occulto (qui riprendo una tua frase, Zret :)
    2)Che Nexus (per quanto io la trovi una rivista molto interessante) è nelle mani degli Illuminati, probabilmente attraverso il controllo degli organi che la finanziano.

    Un saluto pieno di stima
    wheaton

    RispondiElimina
  52. Ciao Razor, la compartimentalizzazione degli incarichi e delle funzioni può spesso generare attriti ed incomprensioni tra coloro che hanno un medesimo burattinaio. Penso che ciò sia voluto, allo scopo di creare confusione e, nel contempo, per proteggere i vertici della piramide.

    RispondiElimina
  53. Razor1980, non sono al corrente dell'episodio da te riportato. A mio parere, la tua analisi è corretta. E' un sistema di scatole cinesi o anche un sistema a doppio cieco. Il burattinaio è uno solo, ma i burattini non lo sanno, almeno non tutti, perché alcuni sono messi a parte di qualche segreto affinché la struttura possa funzionare in modo gerarchico.

    La mia impressione è che la rivista da te citata sia oggi diversa da come fu in passato.

    Mercury, scommetto che i genitori plaudono a questa diabolica iniziativa.

    Ciao

    RispondiElimina
  54. "La mia impressione è che la rivista da te citata sia oggi diversa da come fu in passato."

    La rivista - la leggo dal giugno del 2001 - mi sembra sostanzialmente la stessa. Gli articoli sono sempre dello stesso ventaglio di argomenti...
    Non so, eventualmente la sezione in italiano potrebbe, per qualcuno, essere diversa? Ma anche in quella, non vedo differenze.
    L'unica differenza si è verificata un paio d'anni fa quando cambiarono la grafica della copertina e la veste grafica interna.

    Che vi devo dire, non so.
    Noto, certamente, che è da un paio d'anni che gli articoli di Bosco sul sito della rivista e, da un annetto, in "contemporanea" sul suo blog, sono meno incisivi di un tempo. E sono anche di meno; in un anno ne scriverà massimo una decina. Ma forse è per via dei suoi impegni da quando è diventato Direttore.
    Infatti, dalla sua direzione, varie cose sono cambiate:
    - ( così come accennato prima ) nuova veste grafica, sia interna che esterna, della rivista;
    - NEXUS è diventato un editore che pubblica ( interessanti ) libri;
    - nuovo forum ( mi sembra che già esisteva, ma non ne sono sicuro visto la mia inesistente partecipazione. Giusto qualche volta anni fa ).

    Avete parlato dei finanziamenti, se non sbaglio.
    In teoria ( ma è TUTTO teorico in questo mondo su molte circostanze. Quindi, non prendersela solo con NEXUS ) va avanti grazie agli abbonamenti, alla vendita dei libri, alla vendita delle singole copie, ecc..
    Poi...tutto può essere e non essere.

    Ripeto: sino ad ora mi sembra la classica rivista che ho conosciuto quasi un decennio fa. Poi, se c'è qualcosa di più sottile, beh...mi sarà sfuggito.

    RispondiElimina
  55. Luka, per un singolare sincronismo (benedetti Jung e Pauli) ieri sono venuto in possesso della rivista Nexus nell'edizione francese in cui è stato pubblicato un articolo sulle scie chimiche che fa accapponare la pelle. Sembra l'articolo apparso, tempo fa, su Focus, se non peggio. Ora, se esistono un milieu, un clima in cui la rivista Nexus si colloca, a prescindere dalle edizioni nazionali, il testo pubblicato su Nexus d'oltralpe lascia intuire un'involuzione preoccupante.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  56. CHEMTRAILS
    NUAGE OU ÉPANDAGE ? - Magazine NEXUS N°70 - septembre-octobre
    Le sujet des chemtrails affole la Toile depuis des années. Certains y voient des épandages aux objectifs peu avouables, d’autres des nuages artificiels émis par les tuyères des avions à réaction. Qui croire? Le point de la rédaction sur un sujet brumeux.

    Consiglio a tutti la lettura di questo articolo di disinformazione allo stato puro.

    RispondiElimina
  57. Quanto tempo passa mediamente tra l'istante in cui l' aereo che passa(una sola volta) sopra la nuvola per l' operazione di cloud seeding e la pioggia stessa...(con le nuvole gia' abbastanza formate)?? grazie

    RispondiElimina
  58. Alzategliocchi, non credo esista una regola fissa, poiché dipende dalla quantità di ioduro d'argento disperso, dal numero dei nuclei di condensazione già presenti, dall'umidità, dalle nuvole che devono comunque essersi formate e da altri fattori atmosferici. Per quanto mi riguarda, ho assistito al cloud seeding almeno tre o quattro volte e sono passati dai cinque ai quindici minuti, prima dell'acquazzone.

    Ciao

    RispondiElimina
  59. Ciao alzategliocchi, il cloud seeding viene eseguito passando a pelo delle nubi sotto e non sopra di esse. Ciò per sfruttare le correnti ascensionali. Possono passare dai cinque ai quindici minuti.

    RispondiElimina
  60. Ciao LuKa, in certi casi io preferisco soprassedere, ignorando questo o quello che (sparando a zero senza nemmeno che io li conosca) ed infatti è da mesi che fingo di non sapere che cosa succede in certi ambienti, laddove da un lato si spinge a pensare che si lavora per il bene comune e dall'altro si getta discredito (in mille modi, spesso sottili ed infidi) per far sì che una delle poche fonti di ricerca e divulgazione (non condizionata da alcuno) venga messa a tacere una buona volta. Esiste la carta e non le parole o le interpretazioni. Basta andarsi a documentare.

    Ora, sempre seguendo questo principio, non ne faccio una questione personale. Non ho nulla contro nessuno, ma è bene che si sappia che certe "politiche", soprattutto quando partono da fonti di controinformazione autorevole, sono uno strumento ideale per chi ci governa e vuole che noi si taccia per sempre, poiché la fonte di informazione "indipendente" appare autorevole e quindi è, agli occhi del comune mortale, attendibile.

    Esiste il diritto di legittima difesa. Non sono io che ospito ceffi come il fioba sul proprio blog, liberi di diffamare pubblicando nome e cognome. Non sono io che amministro un forum dal quale legittimo il discredito di qualcuno sempre con nome e cognome. Quel nome e cognome non è buttato lì a caso e parte proprio da discussioni aperte da quell'admin tanto caro ai vertici di Nexus. Che cosa devo pensare? Intanto, ripeto, se vengo attaccato, posso chiudere un occhio per un po', ma quando le carte vengono scoperte, permetti che si passi al contrattacco, sulla base di elementi di prova e non in seguito a chiacchiere. Se certe prove dovranno essere pubblicate, poiché costretti, lo faremo.

    RispondiElimina
  61. l'italia, col suo governo infame, è serva e complice dei peggiori criminali del mondo, questa è la triste realtà.

    RispondiElimina
  62. e l'amico personale del grande criminale bush non sono certo io...

    RispondiElimina
  63. Come ha fatto notare Zret, l'apparente cambiamento di rotta parte da lontano.

    RispondiElimina
  64. That's impossible - No trails in persistent chemtrails area (Re-edited version)


    Questo video mostra aerei che entrano in due chemtrails persistenti, dopo averle affiancate, ma questi velivoli non rilasciano alcuna scia. Com'è possibile? Vediamo, alla stessa quota, scie ed aeroplani che non generano scie. Le condizioni adatte alle scie durature sono assenti e presenti allo stesso tempo: ciò è impossibile ed attesta come i disinformatori mentano circa le condizioni idonee alla fantomatica persistenza delle scie. Per questi ciarlatani dati fisici e chimici sono una lotteria.

    Si tratta di aerei modello A-320. In questo aggiornamento video li abbiamo messi a confronto con altri due A-320 con scia al seguito. Ciò a confutazione delle becere affermazioni dei soliti negazionisti i quali hanno affermato: "Non tutti i modelli di aereo rilasciano contrails".

    Caliamo un velo pietoso.

    RispondiElimina
  65. a proposito dei fulmini secondo voi quando si verifica il fenomeno è meglio stare al riparo per evitare che il fulmine ci si scarichi addosso o cose del genere?

    RispondiElimina
  66. Straker,Zret, visto anche alla luce dell'articolo sulle chemtrails dell'edizione francese di NEXUS citata da Zret e visto le aperture verso certa gente di Tom Bosco - alle quali anche io, a luglio, avevo storto il naso - direi di essere ancora piu' vigili del normale. Ma come scritto ieri, non mi srupirei per qualche salto del fosso. Ormai, da tempo, mi sono abituato a vederla cosi'. Anche per esperienze simili in altre riviste in cui ero abbonato (AltrEconomia, per intenderci ).

    RispondiElimina
  67. Francesca, oltre a prendere le solite precauzioni (non rifugiarsi sotto un albero, starsene in auto che funge da gabbia di Faraday etc.), lo scienziato egiziano Husseini consiglia di non portare con sé il cellulare che può attirare la folgore, a causa di un'atmosfera che è oggi molto elettroconduttiva, a causa delle potenti irradiazioni elettromagnetiche e dei metalli dispersi.

    Ciao

    RispondiElimina
  68. Francesca, lo scienziato nonché docente universitario egiziano Husseini ribadisce l'estrema pericolosità del medium atmosferico elettroconduttivo, reso tale dalle attività di aerosol clandestine e riporta diversi eventi di persone colpite da fulmini nei frangenti più disparati ed in percentuale preoccupante.

    Husseini raccomanda di non usare i cellulari in caso di temporali o fenomeni atmosferici che possano favorire lo scatenarsi di fulmini.

    RispondiElimina
  69. Carissimo Luka, la tendenza è quella. Quanti salti del fosso (veri o programmati) abbiamo visto susseguirsi in questi anni? D'altronde tutto segue la falsa riga di una trama già scritta.

    "Colpo di Stato: manuale pratico". L'autore è Edward Luttwak, un esperto militare che è stato anche consigliere di Ronald Reagan, superconservatore e militarista.

    "Ogni individuo che si oppone dovrà operare in isolamento. Quindi dobbiamo fare ogni sforzo per sopprimere quel genere di notizie. Se qualche resistenza compare, dobbiamo SOTTOLINEARE CON FORZA CHE ESSA VIENE DA ISOLATI, OSTINATI INDIVIDUI, MAL INFORMATI E DISONESTI, che non sono affiliati a nessun gruppo o partito importante. Il lavoro costante sul tema dell'isolamento faranno APPARIRE LA RESISTENZA INUTILE E PERICOLOSA".

    "Faremo uso di SELEZIONE adatta di FRASI SGRADEVOLI (per esempio ANTI-AMERICANISMO ANTI-SEMITISMO... oppure, aggiungo io, SCIACHIMISTA... PARANOICO OSSESSIONATO...) anche se il loro significato è stato oscurato dal loro normale uso costante e deliberato, esse restano utili come indicatori del nostro impeccabile nazionalismo".

    RispondiElimina
  70. Ottimo documentario "Food Inc."
    Qualcuno è a conoscenza di un doc. simile, sulla situazione europea/italiana?
    grazie

    RispondiElimina
  71. Ciao Mercury, in Italia abbiamo il c.i.c.a.p. che va a braccetto con la Gabanelli, per cui non possiamo aspettarci documentari simili.

    Qui abbiamo i più servi del mondo.

    In ogni caso con il Codex Alimentarius siamo a buon punto per raggiungere e superare la drammatica siatuazione statunitense. Sarà un caso se i guardiani del sistema avevano subito pensato di far rimuovere subito il file flv da archive.org?

    RispondiElimina
  72. Carissimmo Luka, nessuno disconosce i meriti di Nexus e del suo direttore, ma ti assicuro che l'articolo di Nexus France è stato un fulmine a ciel sereno. Se prenderai la rivista, ti accorgerai che altri articoli e recensioni sono, invece, di buon livello e veritieri, perché molti redattori sono in buona fede. Sennonché viene affiancato loro un articolista del sistema che, in modo molto graduale e scaltro, comincia ad insinuare che le scie chimiche sono scie di condensa. E' una tecnica che definirei della capillarità: il liquido velenoso lentamente si diffonde nei vasi comunicanti, appunto molto lentamente, finché tutto l'organismo è intossicato.

    In ogni caso, ho deciso di scrivere al direttore di Nexus France per chidergli delucidazioni sulla cantonata. Sarò lieto di pubblicare una sua eventuale risposta in un articolo ad hoc.

    Ciao

    L'indirrizo è il seguente per chi intenda chiedere lumi:

    infoatnexus.it

    RispondiElimina
  73. Oggi pomeriggio riapparse le infami scie e le prime innocue velature provenienti da ovest.
    Prevedo che domani il cielo azzurro di oggi sarà un ricordo,nonostante Bossi.

    RispondiElimina
  74. La rivista AltrEconomia, alla quale sono stato abbonato dal 2001 al 2006, dopo svariati mesi dall'11 settembre 2001, se ne usci' con un articolo contro il libro di Meyssan, "L'incredibile menzogna". E va beh, pensai io, forse per quelli della rivista e' una tesi troppo difficile da digerire.
    Passa qualche anno, senza che si accenni anche ad altre argomentazioni economiche poco discusse ( ma alle quali incominciavo ad interessarmi ma non grazie a tale rivista ), ed eccoci giunti al 2006 dove, nel numero 75 _ settembre 2006 _ compare l'articolo "Complottismo vs verita'" indovinate a firma di chi? Di Paolo Attivissimo!!!

    Fu una cosa sconcertante, anche perche', nella rivista, mai, a parte l'articolo citato prima e che risaliva a 4 anni addietro, si era mai parlato delle "teorie alternative sull'11 settembre. Per fortuna l'abbonamento termino' con quel
    numero e non lo rinnovai.
    Inviai una e-mail di spiegazioni su tale scelta, ma a rispindere fu Attivissimo in una serie di risposte a piu' lettori della rivista direttamente sul sito di AltrEconomia.

    Visto la collusione tra Attivissimo e tale rivista, quello che sta succedendo a Nexus ( o comunque a Bosco ) mi sembra un deja- vu.Ma voglio- visto il tipo di rivista totalmente differente da AtrEconomia - illudermi che cio' non accada. E che tutto questo sia solo un comportamento di Bosco dettato dalla sua grande pazienza e per il ruolo professionale che ricopre.

    Luka78

    RispondiElimina
  75. già hai ragione.
    quindi sulle informazioni riguardoil biologico in italia, la questione del latte proveniente dall'estero e via dicendo, ovviamente non ci si può fare affidamento...
    se non un documentario, almeno un sito affidabile o un blog che discuta di ciò, ne esistono?
    io non ne conosco molti, ma da quello che trovo, solitamente le discussioni mi sembrano povere di informazioni utili, oppure basati su pensieri di tipo new age, anzichè essere di inchiesta e di ricerca, ma dove si limitano a dire che ciò che coltivi da te e i prodotti naturali fanno bene etc. (si, anche sotto le scie?).
    io continuo a cercare, se trovo qualcosa, condivido.
    ciao

    RispondiElimina
  76. Rieccomi di nuovo ( questa voltra tramite computer ) per mettervi un po' di link alle varie cose accennate prima su AltrEconomia:

    Incominciamo con la rivista "AtrEconomia", il suo sito è questo: http://www.altreconomia.it/site/index.php

    L'articolo "Complottismo vs verità", a firma di Attivissimo, presente sul numero 75 - settembre 2006 - è questo

    La risposta alla mia e-mail di spiegazioni sul perchè di un articolo del genere, visto che non c'era mai stato ( a parte l'articolo contro Thierry Meyssan - L'incredibile menzogna - di qualche anno prima )un dibattito in merito alle "teorie alternative" all'11-09-2001.
    La risposta, che purtroppo affidarono ad Attivissimo, la trovate qui.
    ( io sono il secondo a partire dall'alto )

    Ripeto: il tutto, alla luce del comportamento di Bosco, sembra un dejà-vu. Spero di sbagliarmi, visto la differenza abissale tra le due riviste. Infatti non mi dispiacque di abbandonare AltrEconomia; signoraggio, creazione del denaro dal nulla e tante altre cose le leggevo da altre parti e non da loro. Che senso aveva rimanere a leggerla? Tanto, visto che erano svariati anni che ormai le idee sul mondo incominciavano a cambiarmi e sentivo la necessità di altri canali d'informazione, fu una liberazione.

    RispondiElimina
  77. Io continuo a pensare che legittimare voci come quella di uno che, per trovarsi sempre dalla parte della ragione, falsifica e mistifica a piacimento, infarcendo il tutto con una buona dose di insulti e diffamazioni, non è un atteggiamento democratico, ma scientifica demolizione della verità e distruzione sistematica e programmata delle voci non corruttibili. In poche parole siamo di fronte a pura malafede, che mai giustificherò.

    RispondiElimina
  78. Luka, quello che racconti è agghiacciante! Attivissimo su Altraeconomia! No, sono certo che il direttore di Nexus prenderà le distanze da quei due lì, prendendoli a calci nel culo in un articolo incisivo di quelli che sa scrivere lui.

    So che la rivista Terranuova è pesantemente infiltrata come il sito Greenplanet. Attenti ai lupi!

    Mercury, puoi ricavare informazioni utili dal sito di Corrado Penna, lascienzamarcia e da Ilsole24h. Sotto le scie, non è il plus ultra.

    Evitiamo che mi io pronunci sulla New age.

    Ciao

    RispondiElimina
  79. Questo è il messaggio che ho mandato al Direttore di Nexus France:

    Dear Director,

    I read the article of Miss Ducoejoly about chemtrails on the last number of Nexus. I'm astonished and shocked, because this dossier is almost totally false by spreading "information" of "scientists" who anybody knows as hoaxers and disinfo-agents. I hope that Nexus will publish on next numbers an article based on truth and researches made by true scientists and free citizens in order to deny what Miss Ducoejoly wrote.

    Best regards

    RispondiElimina
  80. Quello che ancora in tanti non hanno compreso è che il c.i.c.a.p., attraverso i suoi emissari, è riuscito a penetrare all'interno di innumerevoli settori di informazione, alternative e di Stato. Questo non perché essi siano più bravi degli altri, ma poiché sono sponsorizzati e protetti da frange poco occulte dello Stato. Se così non fosse, quando il Garante ha avuto l'occasione di segarci le gambe (ed era già partito in quarta), perché poi non lo ha più fatto? Ve lo spiego in poche righe.

    Non appena hanno visto che avrebbero dovuto contestualmente agire contro i gestori dei blog gestiti da Attivissimo (controdenunciati) e dai suoi sodali, qualcuno ha dato l'ordine di fermarsi e, contestualmente, ciò ha impedito anche solo di iniziare accertamenti nei nostri confronti. Il tutto perché il sottoscritto, parlando di persona con il responsabile di Roma, ha avvertito che se avessero intrapreso iniziative censorie di qualsiasi genere nei confronti del sottoscritto e del Comitato che rappresenta, avrebbero, sia loro sia la magistratura dovuto spiegare in eventuali udienze, per quale motivo non si era proceduto nei confronti dei denunciati nei mesi passati. Ciò tenendo conto che il Magistrato è obbligato a comunicare entro un mese, per legge, l'eventuale archiviazione motivandola in modo congruo. Ciò non si è mai verificato (tutto insabbiato) e tale comportamento conferma che gli individui con i quali si organizzano democratiche conferenze sono al soldo dei servizi ed eseguono un compito ad ordine dei governi e dei militari.

    Qualcuno potrebbe dire che sono solo fantasie, ma ciò ci fu confermato, nel lontano 2007, da un funzionario di ambasciata.

    Chi è Attivissimo? Chiedetevi come sia possibile che un ex operaio in una fabbrica di tegole in Gran Bretagna, ex DJ, ex editorialista per La Gazzetta dello Sport etc. sia ora il punto di riferimento per le A.R.P.A., i centri meteo (esemplare il caso di meteotrentino.it), i conferenzieri, le radio e le TV italiane e svizzere etc.

    Chiedetevi come sia possibile che costui possa agiatamente risiedere in Svizzera in un quartiere residenziale. Chiedetevi chi c'è dietro quest'individuo e dietro quella schiera di servi che gli lavano il culo proseguendo 24 ore su 24 nelle azioni di diffamazione e discredito nei confronti di chi scrive (e che ora indorano Bosco sul suo blog...).

    RispondiElimina
  81. http://www.donvitaliano.it/?p=396

    SwissPilatus said,
    on 22 Maggio, 2007 at 17:21

    Tom Bosco scrive:"non certo persone come il sottoscritto (cinque titoli aeronautici, fra civili e militari, non ultimo il brevetto di pilota commerciale conseguito negli USA…"
    SCUSI???E Lei dopo aver conseguito addirittura un brevetto commerciale non sa cosa sono le Contrails? Non sa che non esitono serbatoi segreti pieni di bario, quarzo, batteri, e altre stupidaggini simili, sugli aeroplani?Ma dove lo ha preso il brevetto?A Disneyland?Vuole scherzare, vero?Inoltre cosa significa "cinque titoli aeronautici"?Che titoli?In che disciplina, settore, materia?Avionica?Aerodinamica?Motoristica?Idraulica?Sia più preciso, e veda di non fare il furbo.Non tutti gli utenti che ci sono quì sono stupidi come Lei pensa!
    Tom Bosco scrive:…o come un pilota militare con cui sono in contatto…
    E chi sarebbe?Nome, matricola, grado, e reparto, per favore!Al resto indagherò io, Lei non si preoccupi!
    Tom Bosco scrive:…o come i vari specialisti in numerosi settori che ho l’onore di conoscere e frequentare (docenti di materie aeronautiche, medici, ingegneri, biologi, etc.), tutte persone che sanno osservare il cielo e capire che c’è qualcosa che non va.
    Idem come sopra.Nomi, cognomi, reparti, istituti, professioni.Sono davvero curioso di sapere chi sono questi "signori" e quanta cultura aeronautica hanno prima di affermare che "sanno osservare il cielo e capire che c’è qualcosa che non va"!Glielo dico io cosa c’è che non va: che LEI è un impostore che sta riempiendo la rete di menzogne sacrosante sull’aeronautica civile e militare.Altro che…brevetto!Mi auguro di non vederla mai in un cockpit di un aeroplano.
    Distinti saluti.


    Tom Bosco said,
    on 28 Maggio, 2007 at 16:18
    Questa risposta è indirizzata al fantomatico Swiss Pilatus, che pretende nomi e cognomi e si permette di darmi dell’impostore, ma non ha la decenza di firmarsi col suo nome e si nasconde dietro un nickname.1) Ovviamente so benissimo cosa sono le "contrails" e ciò che le rende del tutto diverse dalle "chemtrails" di cui ci stiamo occupando qui; dalle idiozie che scrive e dai toni che usa, capisco altresì che o lei non sa proprio nulla sull’argomento né si è preoccupato di informarsi, oppure è proprio un infame capace solo di gettare scientemente fango sulle persone e sul loro operato, probabilmente per conto di terzi. Se qui c’è qualcuno che fa il furbo, è proprio lei. 2) Dopo molti anni di volo sportivo in deltaplano (disciplina in cui masticare meteorologia è d’obbligo…), due brevetti militari di paracadutismo (Italia e USA), il brevetto italiano di pilota privato e quello commerciale USA (con abilitazione ai plurimotori e al volo strumentale) con centinaia di ore sul mio libretto, ritengo di avere sufficiente competenza e autorevolezza per parlare di cose aeronautiche. E lei invece? 3) I nomi del pilota militare, dell’ingegnere aeronautico e di tutti gli altri? Dico, ma ci è o ci fa? Ha mai sentito parlare di una cosa chiamata "privacy"? Si faccia avanti innanzitutto col suo di nome e di qualifica, invece di fare il delatore che come ogni buon vigliacco lancia il sasso e nasconde la mano: se queste persone saranno d’accordo, non ho alcun problema a metterla in contatto con ognuno di loro, anche se dubito che abbiano alcuna voglia di avere a che fare con personaggi ambigui come lei…

    >> SEGUE >>

    RispondiElimina
  82. >>

    SwissPilatus said,
    on 31 Maggio, 2007 at 18:26

    Complimenti sig Tom Bosco. Ho avuto la conferma che Lei non sa un bel niente di aviazione. Non esiste pilota commerciale che non sappia che sugli aerei commerciali non esistono bombole segrete, dispositivi segreti, e altre amenità segrete. Il solo fatto che Lei citi "so cosa sono le Contrails e ciò che le rende diverse dalla Chemtrails" significa incofutabilmente che Lei non sa di quel che parla! Non esistono chemtrails sugli aeroplani, e tutto ciò che rilasciano in cielo durante le operazioni quotidiane sono solo, ripeto solo, SCIE DI CONDENZAZIONE. Non ho mai visto un aeroplano in vita mia che sparga ad alta quota sostanze di genere sconosciuto come Lei si ostina ottusamente a far credere all’opinione pubblica. Mi dimostri su quali aeroplani da Lei pilotati ha mai visto cose del genere e se Lei abbia mai visto e azionato personalmente tali dispositivi segreti assassini!! Sono pronto, dove vuole Lei e quando vuole Lei a farle visionare qualunque aeroplano di linea appartenente alla nostra compagnia, sin dall’hangar alla stiva, e la SFIDO a trovare tali assurdi meccanismi non appartenenti ai certificati della casa costruttrice dell’aeromobile e alla documentazione degli enti di manutenzione. Il tempo delle chiacchere e delle stupidaggini è finito, caro Sig. Bosco! Non mi firmo con nome e cognome per evitare di avere a che fare in futuro con persone della sua risma, quindi preferisco firmarmi col nick di SwissPilatus, F.O. su aeromobile classe Airbus A320 appartenente alla compagnia Swiss International. Venga pure a farci visita quando vuole e le dimostreremo quanto Lei è in malafede nell’affermare tutte le sciocchezze che ho potuto leggere sin d’ora, soprattutto che gli aeroplani spargono sostanze assassine e che chi li pilota è automaticamente un criminale svolto a fare danni al prossimo! Si vergogni! Lei con le sue baggianate sta accusando me e tutti i piloti appartenenti alla mia compagnia di "crimini contro l’umanità"!!!! Ma se ne rende conto? Altro che brevetto! Stavolta non mi piego neppura a salutarla perchè non se lo merita affatto, e veda di smetterla con queste stupidaggini e accuse infondate.

    Tom Bosco said,
    on 1 Giugno, 2007 at 12:44
    SwissPilatus,non sprecherò altro tempo ed energie con lei, che mi ascrive affermazioni che non ho mai fatto e opinioni che non ho mai avuto. Suppongo che lei sia svizzero, quindi non necessariamente saprà che in Italia esiste il reato di "procurato allarme": visto che in pratica mi si accusa di diffondere tesi e notizie false e tendenziose, mi domando come mai qualcuno non abbia semplicemente sporto denuncia nei miei confronti. Forse sarà perché dispongo di solide argomentazioni e di documentazione sufficiente a provare al di là di ogni ragionevole dubbio la realtà di un fenomeno inquietante e potenzialmente assai pericoloso, per non parlare della sua dubbia costituzionalità… (e, last but not least, di una difesa legale particolarmente agguerrita e preparata sull’argomento…)Lei continui pure a infamare e a nascondersi dietro un nickname: non c’è modo migliore di qualificarsi per quello che è di fronte ai lettori di queste pagine…

    RispondiElimina
  83. Erano altri tempi, ma ad ogni buon conto si vede che anche lui si incazzava se gli davano dell'impostore.

    RispondiElimina
  84. straker mi sa che hai detto tutto!

    bello poi il cumulo che si scioglie nel giro di secondi. perchè si sa, i cumuli spariscono così..è normalissimo!

    distruzione dei cumuli

    un altro BANALISSIMO ragionamento da fare è questo: dicono che le "normali scie di condensa" dipendono dall'umidità relativa, cioè più umidità relativa c'è e più condensa si dovrebbe formare. invece nel filmato ci sono le "scie di condensa" e però i cumuli si dissolvono come se l'umidità relativa sia ZERO. strano perchè questo è un controsenso piùttosto importante. la verità, come ormai sappiamo tutti, è che l'atmosfera viene saturata di.....

    RispondiElimina
  85. Buona l'idea della lettera, Zret.

    "Chiedetevi come sia possibile che costui possa agiatamente risiedere in Svizzera in un quartiere residenziale. Chiedetevi chi c'è dietro quest'individuo e dietro quella schiera di servi che gli lavano il culo proseguendo 24 ore su 24 nelle azioni di diffamazione e discredito nei confronti di chi scrive (e che ora indorano Bosco sul suo blog...)."

    Me lo sono chiesto, eccome, ma non è certamente questo il nostro problema. Eventualmente, ciò che hai scritto, dovrebbe essere la domanda di tanta gente che, pur in buonissima fede, continua a seguirlo.
    Vuoi perchè parla di computer, vuoi perchè parla di catene di S. Antonio che girano sul web per spillare i soldi, vuoi pet tante altre cose che attirano la gente, molte persone, ormai, sono state catturate dalla sua rete. Sta a loro ( e non è mia intenzione ripetermi ) porsi, con mente aperta e continuando a essere in buona fede, domande se sia normale e da persone civile insultare chi la vede differentemente, chi tratta argomenti poco diffusi. Sta a loro, sempre se dovessero interessarsi a certe tematiche, se non sia invece da democrazia discutere e ragionare. Eventualmente, se la tematica non interessa, non andare sui siti/blog che trattano l'argomento. Il tutto, semplicemente perchè non fa per loro.
    Così come non discuto di calcio se a me quello sport non piace, così non discuto di chemtrails e quant'altro se l'argomento non mi garba. Ma ciò lo si fa con educazione e non con allucinante disprezzo.
    Queste domande, la gente in buona fede che segue Attivissimo, incominceranno a porsele?
    Credo sempre all'intelligenza dell'essere umano e casomai, anche se non gli rinfacceranno questo modo di operare da schifo che ha, semplicemente non lo seguiranno più. Nei preferiti, al posto del suo blog, ce ne salveranno un altro. Ma non più il suo.

    RispondiElimina
  86. Ovviamente, caro amcio Luka, io scrivo per chi sta ora leggendo. ;-)

    Arturo, noi portiamo sul tavolo prove. I negazionisti che cosa portano? Lavoriamo quindi su questo ordine di idee eproseguiamo col cercare altri riscontri. Come si vede non ho perso tempo a discutere sul forum di Nexus così come mi avevano invitato a fare. Chissà perché...

    RispondiElimina
  87. Straker, Zret, il mio commento coi link non vi è pervenuto?
    Fatemi sapere, che ve lo invio nuovamente.

    Comunque avevo messo i link diretti all'articolo e alla pagina con le risposte del sapiente Attivissimo.

    RispondiElimina
  88. Il sistema antispam di blogger funziona con i nostri lettori e non con gli stalkers, sebbene plurisegnalati.

    RispondiElimina
  89. Luka, la tua fiducia negli altri ti fa onore e denota la tua nobiltà d'animo. Non è grave che siamo stati, in qualche occasione, circuiti, poiché è grave ingannare. Io stesso sono stato spesso ingenuo, ma "ingenuus" significa "nobile". Non abbattiamoci: cerchiamo di risvegliare le coscienze e forse in un futuro non lontano, la situazione migliorerà e non solo in ambito scie.

    Arturo, non sapevi che la condensa delle scie dissolve le nuvole? Ho deciso di iscriverti ad un corso del C.I.C.A.P. per consentirti di imparare la fisica dell'atmosfera. Ho dovuto sborsare 600 euro!

    :)

    RispondiElimina
  90. Il C.I.C.A.P. e quelli come kattivix sono come un virus che invade silenziosamente l'ospite.

    Per invertire questa tendenza bisognerebbe eliminare il denaro.

    RispondiElimina
  91. "Il sistema antispam di blogger funziona con i nostri lettori e non con gli stalkers, sebbene plurisegnalati."

    Infatti...

    Ora ho visto il mio commento con i link diretti a quell'orrore che pubblicarono e alle risposte che lasciarono al cittadino svizzero.

    Grazie per le belle parole, Zret!

    P.S.
    Ora non so se fu proprio il 2006 (anno di quell'articolo ) o poco più in là, ma ebbi uno scambio di e-mail con il Direttore Responsabile di AltrEconomia, Pietro Raitano, e alla fine - dato che si stava discutendo di cose che per loro erano in un modo e per me in un altro - il discorso sfociò alle scie chimiche.
    Beh, con nessuna sorpresa, Raitano le definì ( in sostanza ) una bufala. E lui lo poteva dire benissimo dato che era un astrofisico.
    Io gli risposi - e la comunicazione finì lì, tanto.... - che non bisognava avere una laurea di quel tipo per poter guardare il cielo!

    ( Piccolo esempio di come si trasformò quella rivista. Oppure, così come dissi in altre circostanze annetti fa ( e che oggi anche voi, o Corrado, avete scritto ), così è sempre stata, solamente che poi uno se ne accorge e sfancula chi deve essre sfanculato )

    RispondiElimina
  92. Be', se lo dice un astrofisico... Grazie a te, Luka. Dalla nostra conversazione emergono sempre nuove connessioni e connivenze. Se guardi le inchieste di Altreconomia, sembra una rivista seria, invece è disinformazione. Sono riviste pseudo-ambientaliste come AAMTerranuova e tantissime altre.

    Ciao

    RispondiElimina
  93. "Se guardi le inchieste di Altreconomia, sembra una rivista seria, invece è disinformazione. Sono riviste pseudo-ambientaliste come AAMTerranuova e tantissime altre."

    Infatti, Zret, e sempre attaccati al sistema rimangono. Ecco perchè, col passar del tempo, per via di altri canali di informazione, incomincia a stufarmi di quella rivista.
    Non andava oltre; sì, denunciava certe avvenimenti, certe storture, ma poi basta. Eppure, leggendo qua e là, tante cose, che potevano essere attineanti al 100% al profilo della rivista, c'erano da dire, ma loro niente.

    Alla fine, proprio quando avevo maturato l'idea di non rinnovare, ecco la ciliegina sulla torta.

    Un saluto e buona notte.

    P.S.
    Per finire in allegria e in spensieratezza, ecco le foto degli illusionisti cileni che sono rimasti sospesi 200 minuti.
    Chissà che trucchetto avranno usato?

    RispondiElimina
  94. Azz... per quegli illusionisti ci vuole l'esperto. Chiamate Paolo!

    Ciao Luka, buona notte.

    RispondiElimina
  95. Per domani sono previste scie persistenti sulla Liguria.

    RispondiElimina
  96. @straker
    Per domani sono previste scie persistenti sulla Liguria
    Ma va?...e dove lo hai letto?

    RispondiElimina
  97. Buongiorno a tutti, leggo sul blog di ieri che le previsioni avevano dato scie persistenti. Questa è la situazione di oggi sopra le colline del monferrato alle ore 07;45:

    http://yfrog.com/0k12settembre2010j

    http://img20.imageshack.us/img20/703/12settembre2010.jpg

    Hanno iniziato a spruzzare alla mattina prestissimo. Bastardi!

    RispondiElimina
  98. Esimio Divilinux (Damiano Venturin - Squadrainformatica.it), tu che sei in Brasile a vendere case e terreni, cosa cacchio te ne frega?

    Guarda le foto di Gigetto e leggi quello che ha scritto, deficiente!

    Nota per i nostri: Divilinux è un nuovo assunto. Poverino, si deve fare ancora le ossa, ma lo abbiamo già identificato. Se non sono scemi, non li prendono... al Ministero.

    RispondiElimina
  99. anche lungo la costa toscana il cielo è stato "imbiancato" dagli aeroplani. ieri il meteo accennava a delle velature compatte, ed infatti l'aeronautica sta irrorando tutta l'italia. più chiaro di così io non so come possa essere.

    circa 30 minuti fa è passato un aeroplano, di certo non a 8000 metri perchè si vedeva benissimo e si sentiva pure il rumore...questo aereo ha lasciato una scia così grande, ma così grande che adesso ve la vorrei far vedere....con UNA SOLA SCIA sono riusciti a coprire una porzione enorme di cielo. adesso sono sotto l'ombra di questa scia gigantesca. mai vista una scia così grande. qualsiasi cosa spargano, è roba molto concentrata perchè con un passaggio formano velature super consistenti giganti.

    hanno cambiato gli ingredienti perchè sono convinti che si faranno notare meno dai poveri ignoranti italiani. effettivamente prima c'erano troppi aerei che facevano avanti e indietro...adesso un solo passaggio e il cielo diventa una lampadina. probabilmente i militari agiscono di domenica perchè la gente dorme. così gli zombi si svegliano e il cielo è gia completamente coperto. non vi dico quante volte ho sentito dire: "peccato...oggi è nuvoloso!".....invece era nuvoloso perchè erano passati gli aerei della geoingegneria due ore prima. devo anche dire che assistere dall'inizio alla fine alle operazioni di geoingegneria è alquanto inquietante.

    RispondiElimina
  100. "@straker
    Per domani sono previste scie persistenti sulla Liguria
    Ma va?...e dove lo hai letto?"

    mi permetto di risponderti io....ieri su kataweb meteo scrivevano "nubi stratificate" e sul meteo di rainews 24 hanno ripetuto più volte "VELAURE COMPATTE". annunciavano molto chiaramente una giornata di aerosol internazionale, come al solito

    RispondiElimina
  101. Ciao Arturo, questa mattina presto hanno agito in modo selvaggio. Il cielo era completamente coperto da decine di incroci che si allargavano (hai ragione: usano sostanze differenti da qualche anno fa), mentre poi, col passare delle ore, hanno diradto i passaggi (sempre a bassa quota). Ora, come, da previsioni, il cielo è velato. Servono altre prove per dimostrare che il controllo del clima è sotto legida dei militari, del governo e dei collaborazionisti che vanno alle conferenze?

    RispondiElimina
  102. Arturo, quando assisto a questi spettacoli infernali ed inverecondi, con centinaia di aerei chimici ed il cielo ridotto alla solita putredine mefitica ed i veleni che ricadono al suolo in quantità industriali, penso a Tom Bosco che ha accettato un "contraddittorio" con Attivissimo, il più spudorato ed ignominioso dei negazionisti e degli imbonitori. Ebbene, io andrei al convegno, ma solo per gridare a colui: "Via costà, con li altri cani!"

    RispondiElimina
  103. A modena è un disastro, cielo bianco farcito di scie, impressionante.
    Nel sito di una locale iniziativa (de)culturale
    http://www.ugualidiversi.org/ guardate cosa compare al minuto 2 del video "giovani.con_futuro cercasi"... un "bel" futuro chimico tossico...

    RispondiElimina
  104. Frittomister, quelli della Repubblica possono andare a spigolare, infami venduti, servi dei servi del sistema!

    RispondiElimina
  105. Ho notato gesti scomposti da vecchi e nuovi disinformatori che chiedono amicizia su Facebook con accounts fake e poi insultano (con livore inaudito) a tutto spiano il sottoscritto. Tutto è iniziato non appena abbiamo svelato i contenuti del forum di Nexus (la notte stessa) e proseguono tutt'ora.

    Vuoi vedere che abbiamo bruciato la copertura di un agente?

    RispondiElimina
  106. Trento sotto copertura chimica da questa mattina.

    RispondiElimina
  107. Oltre alle scie, bisogna stare attenti anche ai "furbetti persistenti"...
    qui, anche se si tratta della Grecia, mi sembra che si possa notare come la perturbazione nella parte settentrionale, sia stata manomessa, mentre invece, nel versante meridionale, sul mediterraneo, appare come in realtà dovrebbe essere.

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=Europe_3_03.2010255.terra.1km

    qui invece, da notare la strana nuvolosità, e il movimento compatto che segue, che va dalla Danimarca, fino quasi alla Tunisia.

    http://www.sat24.com/eu

    RispondiElimina
  108. Trento oggi:

    http://img215.imageshack.us/img215/7469/trento12sett2010.jpg

    RispondiElimina
  109. Dal quindicinale gratuito (ce lo troviamo tra la posta) "Qui Trento", alle pagine 4 e 5, una bella "storia di copertina" dal titolo "Il difficile mestiere del previsore", con interviste ad esponenti di MeteoTrentino.

    Riporto un estratto che, se mai dovesse servire, chiarisce molte cose:

    [...]
    Domanda: Ma come si diventa previsori meteo?
    Risposta: Stranamente in Italia non vi è un percorso ben definito da fare, non vi è una scuola. Da sempre tutto è in mano all'Aeronautica militare, sono loro che formano i futuri Bernacca."
    [...]

    RispondiElimina
  110. Ribadisco che i meteorologi non servono più a niente, ormai. Sono attori di una sceneggiata tenuta ancora in piedi per coloro che non credono, o non sanno, o se ne fregano (pur sapendo) che il tempo meteorol.è un fenomeno artificiale, quasi totalmente.
    Ieri sera si è potuto notare un numero impressionante di aerei che volavano, incrociandosi, ad altezze che permettevano di individuare bene le luci colorate lampeggianti. Hanno avuto tutta la notte ed il risultato lo si è potuto vedere questa mattina presto.
    Siamo al punto in cui un privato, con un'accurata osservazione, è perfettamente in grado di abbozzare delle previsioni persino meglio di quanto facciano i televisivi, soprattutto quelli non informati dall'aeronautica militare (che alla fine, comunque, non la raccontano mai tutta).

    RispondiElimina
  111. @Manuel, le dolomiti sono sotto uno scempio inaudito, persistente non persistente. Solo venerdi in val di fassa c´é stata l´emozione di vedere delle Nuvole, e sembra che l´accanimento sia proprio a sfavore delle tante neoformazioni nuvolose.

    RispondiElimina
  112. Ciao Ginger, potremmo mettere su NOI un centro di previsioni per le irrorazioni. Penso che la precisione sarebbe da primato.

    Ciao Manuel, ho visto. Sono dei veri geoingegneri!

    RispondiElimina
  113. Manuel, che sincronismo. Stavo per scrivere che il termine professionale "meteorologi" dovrebbe essere abolito e sostituito con "previsori di attività spray", ma forse sarebbe meglio "manipolatori".

    RispondiElimina
  114. @Manuel

    stessa situazione verso la Val di Fassa e Bolzano il cielo é nelle stesse penose condizioni.
    Se ti va fatti sentire su mail. Ciao

    RispondiElimina
  115. Il mestiere dei meterologi equivale a quello dei mercenari-veline, latori di menzogne che hanno la stessa funzione killer e complice della..strage di oggi e di domani.

    RispondiElimina
  116. Sul serio, Straker. Se pensiamo che per ogni regione o quasi (ho perso il conto ma non siamo così pochi) ed ognuno ha informazioni sulle attività militari, non sei affatto lontano dalla realtà. Osservatori precisi ed accurati.

    RispondiElimina
  117. L'umidità relativa a Sanremo è precipitata al 45% (sul livello del mare) proprio durante il massimo delle attività di aerosol: verso le 12:00.

    Screenshot

    Caso vuole la radiosonda di Levadigi (CN) non è stata lanciata, così come accade spesso nelle giornate di pesnate traffico militare sulla zona.

    RispondiElimina
  118. Cieli chimici come nelle foto di di Manuel di Trento, anche sulla Romagna... :(

    Piccolo OT: che ne pensate di questa storia?

    Video: http://www.youtube.com/watch?v=4zjTx1vOEJ8&feature=player_embedded

    e di seguito la storia di ciò che è successo dopo:

    http://www.umaniindivenire.it/blog/?p=58

    RispondiElimina
  119. Avevo delle remore sulla foto in oggetto, ma se è vero come è vero che i cicapini si sono buttati a pesce su questa storia, allora comincio a pensare che non sia un fake.

    RispondiElimina
  120. è quello che ho pensato pure io, ci si sono buttati a pesce e se leggete nei commenti del blog, c'è pure il vostro nuovo segnalato, divilinux

    RispondiElimina
  121. Credo esista un motivo "esotico" per cui si accaniscono contro un cumulo purchessia...

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  122. Notevole attivita' di aerosol da un paio d'ore anche a Palermo... grrrr....

    RispondiElimina
  123. wakeup grazie per il link della foto...davvero interessante...

    RispondiElimina
  124. @straker
    qui: http://divilinux.netsons.org/index.php/archives/1451#more-1451

    c'è una replica di Divilinux, che seppur volesse avuto fare la parte del lupo travestito da pecora, con i termini usati: strakkino, complottisti sciachimisti ecc... si è subito fatto riconoscere...

    RispondiElimina
  125. Insomma, il neoassunto Venturin Damiano si da un gran da fare per guadagnarsi il pane.

    RispondiElimina
  126. Ci vuole niente a cambiare un profilo a posteriori. dvlinux sta per damiano venturin linux

    email: dventurin@squadrainformatica.it

    Non c'è bisogno di dire altro.

    RispondiElimina
  127. Un lettore di OKnotizie ha riprtato il seguente commento ad un articolo sui vaccini che avevo inserito.


    ...perche' i Vaccini, oltre ad intossicare, infiammare, creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e' indotto l'organismo ed in particolare il sistema immunitario, essi creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole....ecc. Questo perche i Vaccini a virus, sono un cocktail di sostanze tossiche e di proteine complesse a DNA molto pericolose, perche' sono eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.

    Di fatto le vaccinazioni servono SOLO ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti antifertilita', ecc.......ed a creare ischemie....per creare, mantenere ed ampliare il mercato dei malati...

    Quindi e' tutto un vantaggio, NON seguire le "direttive farmacologiche o vaccinatorie" dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche'....

    I VACCINI CAUSANO anche ATTACCHI MICRO-VASCOLARI Quindi l'unica soluzione e' NON vaccinarsi MAI ! Tratto da: www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

    e per finire....

    Mentre noi lavoriamo come somari, per guadagnarci il pane quotidiano, i prePotenti del mondo lavorano per renderci ancora piu' schiavi....

    Guarda questi video e fai passare parola a tutta la tua mailing list. E' troppo importante, anche se sta succedendo adesso negli USA, se questi psichiatri, scienziati e medici non vengono fermati cominceranno anche qui e nel resto del mondo e sarà la fine dell'umanità. Ripeto: dopo che li hai visti in tutte le loreo sezioni, passa parola !!! [www.youtube.com] [www.youtube.com]

    La giornalista Jane Bergmeister, che aveva denunciato le case farmaceutiche per la sporca faccenda dell'influenza suina.....sta per essere arrestata in Austria e stanno cercando di farla internare in manicomio.... [www.youtube.com]

    vedi anche LOBOTOMIA con i VACCINI [www.youtube.com]

    Sclerosi e Danni dai Vaccini [www.youtube.com] [www.youtube.com] [www.youtube.com] [www.youtube.com] [www.youtube.com]

    >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

    • Interrogazione parlamentare • PARLAMENTO ITALIANO • 285 e 286: Resoconto sommario pag. 88, del 11 GEN. 1996
Presentata agli Onorevoli Parlamentari, dal On. Pedrizzi (AN). • Al Presidente del Consiglio dei Ministri ed al Ministro della Sanita':
Premesso: • Che l'Associazione Universo Bambino ha diramato qualche tempo fa un comunicato riguardante le vaccinazioni praticate su neonati e le conseguenze negative che da queste possono derivare: • • Che il predetto comunicato riferiva che le vaccinazioni possono provocare nei bambini patologie gravi come, tra l'altro, distrofie, sclerosi, anemie, epilessie, morti improvvise, ecc., ecc.

    Ad oggi NESSUN MINISTRO ha mai risposto all'interrogazione; per loro....NON SE NE DEVE PARLARE MAI..........chissa' perche'...... ? 
 MINISTERO della "salute" italiano ed altri Enti europei, informati sui DANNI dei VACCINI ...NON rispondono.... che siano la lunga mano di Big Pharma....? evidentemente SI !!

    Il BUSINESS dei VACCINI: prima si creano con le vaccinazioni, le mutazioni genetiche...per creare e mantenere il mercato dei malati...e poi si raccolgono soldi con la questua .... di Telethon per la ricerca fasulla.....perche' le VERE cause sono i VACCINI !



    G. Paolo Vanoli - Giornalista, specializzato in Sanita' da 40 anni - Naturista, Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Naturali - www.mednat.org

    RispondiElimina
  128. purtroppo i servi del regime infame sono molti... ma ovviamente il vero problema sono i criminali infami che stanno al potere...

    RispondiElimina
  129. Blog di divilinux:

    http://blog.squadrainformatica.com/it/blog/27

    Chi siamo (non chi eravamo):

    http://www.squadrainformatica.com/it/chi-siamo

    RispondiElimina
  130. Ricerche per Nicola Crupi Linux (c'è solo una voce... quella del suo post sul blog).

    http://www.google.com/search?hl=en&q=Nicola+Crupi+linux

    Ricerca per Nicola Crupi:

    http://www.google.com/search?hl=en&q=Nicola+Crupi

    Ricerca per Damiano Venturin Linux:

    http://www.google.com/search?hl=en&q=Damiano+Venturin+linux

    Ricerca per Damiano Venturin:

    http://www.google.com/search?hl=en&q=Damiano+Venturin

    RispondiElimina
  131. “Ho notato gesti scomposti da vecchi e nuovi disinformatori che chiedono amicizia su Facebook con accounts fake e poi insultano (con livore inaudito) a tutto spiano il sottoscritto. Tutto è iniziato non appena abbiamo svelato i contenuti del forum di Nexus (la notte stessa) e proseguono tutt'ora.

    Vuoi vedere che abbiamo bruciato la copertura di un agente? “

    Straker è proprio così, non è per niente un caso che tutto sia cominciato da quando è stata svelata l’indentità di Grassi. Francesco Grassi (Gucomatz) esponente di rilievo nazionale dell’nfame CICAP e ora moderatore del forum di Nexus, agiva indisturbato sul quel forum da mesi e mesi. Nessuno (almeno a quanto pare) si ricordava che (nel 2008) aveva già tentato di infiltrarsi su luogocomune e che da li era poi stato cacciato. Io però me lo sono ricordato e alla fine ve l’ho pure detto. Sono orgoglioso (se mi passi il termine) di aver contribuito nel mio piccolo allo smascheramento di questo ennesimo ciarlatano contaballe infiltrato. Sono contento che voi abbiate dato seguito alla cosa, così adesso sappiamo pure da che parte sta Nexus che per quello che mi riguarda fa coppia perfetta con quell’altra porcheria di giornale che risponde al nome di Focus. Già Focus altra rivista spazzatura nelle mani del CICAP e della sua armata di ciarlatani doc guidata da Paolo Attivissimo che adesso come vedi è “culo e camicia” non solo con Nexus ma pure con quelli del meet up di David Icke. Tutto questo e tanto tanto altro ancora su cui, per ora, soprassiedo la dice lunga su molte cose, su molti siti, blog, riviste e certi personaggi che vogliono fare gli “alternativi anti – sistema”. Non posso far altro che ringraziarti per tutto quello che hai fatto e che spero continuerai a fare. Come ti dicevo giorni fa NON ti far intimidire da questi escrementi umani targati CICAP vai avanti dritto per la tua strada. Il fatto stesso che tu riceva tutto questi attacchi è il segno che sei una della pochissime persone in giro pulite e che sicuramente da fastidio. Ciao e buon lavoro.

    Stringdome_2005

    RispondiElimina
  132. http://www.facebook.com/people/Nicola-Crupi/1623923182?_fb_noscript=1

    RispondiElimina
  133. Che non sembra proprio lui...

    Università degli Studi di Messina
    Laurea in Medicina e Chirurgia
    Odontoiatra

    RispondiElimina
  134. Ciao Stringdome_2005, sono io che ti ringrazio. I sospetti che ci portavamo da mesi hanno avuto le conferme di questi giorni e questo grazie allo scambio di informazioni con i lettori. Ringrazio anche arancino meccanico, per l'ottimo lavoro.

    RispondiElimina
  135. Ciao Poiu, è stato un ottimo contributo alla causa identificare e smascherare Grassi, sedicente ufologo di indirizzo monnerista, negazionista e nichilista. Pensare che costui è moderatore del forum di Nexus suscita interrogativi, ma soprattutto dissipa molti dubbi su questioni che erano rimaste in sospeso.

    Vediamo quanti altri agenti infiltrati cadranno nelle trappole. La vanità e l'ostentazione li perdono.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  136. Sì, il meet up di David Icke è un altro covo di grassatori.

    RispondiElimina
  137. Ecco un'altra prova di democrazia e libertà esportate.

    http://www.corriere.it/esteri/10_settembre_09/afghanistan-kill-team_ac68fe06-bbf8-11df-8260-00144f02aabe.shtml

    RispondiElimina
  138. La foto della creatura dietro la finestra mostra un evidente fotomontaggio.

    RispondiElimina
  139. L'articolo di oggi 13/9/2010 su nexus (sito e non forum...) è la prevedibile conclusione dell'incontro (a quanto pare amichevole in troppi sensi) sull'11 settembre. E' chiaro che è stata una messa in scena, condita con premeditati insulti verso questo sito (ripercuotendosi sui relativi utenti), per lanciare una nuova figura di "paladino" moderato, o meglio ammaestrato.

    RispondiElimina
  140. A quando i fiori d'arancio tra i due eroi?

    RispondiElimina
  141. caso vuole l'articolo è firmato proprio dall'admin del forum che va a braccetto con Gucumatz aka Francesco Grassi del C.I.C.A.P. Più chiaro di così?

    RispondiElimina
  142. Frittomister, ho letto l'articolino squallido, bieco e squinternato di quello lì. Si capisce che intende screditare i ricercatori, fingendo di criticare gli adepti di Heidi. Dal mentore dell'egregio Tom bosco mi sarei atteso un po' di più: ho sbadigliato, leggendo questo sproloquio pieno di strafalcioni.

    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis