lunedì 16 agosto 2010

La manipolazione delle jet streams all’origine del recente caos climatico

Nel 2006, in un articolo intitolato Scie chimiche, H.A.A.R.P. e correnti a getto, avevamo evidenziato la correlazione tra le armi elettromagnetiche e gli sconvolgimenti meteorologici e climatici. Il sito eastlund.com illustra il dispositivo di un apparato per modificare le condizioni meteorologiche, attraverso un fascio di microonde sparato da un satellite verso le correnti a getto. Sappiamo come molti brevetti siano in ritardo sulle applicazioni di natura strategica. Il Solar power satellite è un indizio di quei sofisticati impianti, ubicati sia a terra sia nello spazio, con cui i militari stanno devastando i biomi? E’ molto probabile.

Le correnti a getto o jet streams sono flussi ad altissima velocità (circa 20-30 metri al secondo) che si generano tra stratosfera e troposfera, con direzione da ovest ad est, ad altitudini comprese tra 6 e 15 kilometri. La presenza di notevoli variazioni di temperatura in relazione alla latitudine determina forti correnti lungo i paralleli. Tra le jet streams, occorre citare quella subtropicale: essa varia in rapporto alla stagione per quanto concerne sia la posizione sia l’intensità, mentre la quota resta pressoché immutata, intorno ai 12 kilometri. Un’altra corrente a getto è quella associata al fronte polare: tale flusso può cambiare sia la sua posizione sia la direzione. A questo getto sono correlate le perturbazioni che interessano le medie latitudini.

Da tempo si sa che tale corrente non è solo un vento, ma anche una sorta di antenna lungo la quale si propagano impulsi elettromagnetici, come, ad esempio, le onde di risonanza Schumann. È altresì accertato che è usata dai sistemi H.A.A.R.P.

Ecco come è presentato il brevetto cui si accennava.

“Solar power satellite è un sistema che è in grado di dirigere un fascio di microonde, comprese tra 50 e 100 GHz ed in grado di riscaldare le correnti a getto.

[...] La loro posizione è determinata da differenze di pressione tra grandi masse d'aria. Le principali correnti a getto sono venti occidentali sia nell'emisfero settentrionale sia nell'emisfero meridionale. Il percorso della corrente ha in genere una forma sinuosa.

Questi flussi incidono sui sistemi ciclonici nei livelli inferiori nell'atmosfera e così la conoscenza del loro corso è diventata una parte importante delle previsioni meteorologiche. Le correnti a getto svolgono anche un ruolo importante nella creazione di supercelle, i sistemi di tempesta che determinano gli uragani. Grandi siccità ed inondazioni possono essere associate con la jet stream, quando essa rimane ferma per settimane.
(E’ quello che è accaduto in Russia ed Ucraina, cfr infra, n.d.r.) Il Satellite Jet Stream Solar Power è un satellite adatto ad un doppio uso che può concentrare energia a microonde in una corrente a getto o per cambiarne la posizione o per impedire che resti stazionaria per un lungo periodo di tempo”.

I vantaggi derivanti dall’impiego di questo sistema satellitare sono i seguenti: la possibilità di ridurre le inondazioni, combattere la siccità, i cicloni, combattere gli effetti del riscaldamento globale
.”

Intanto anche qualche meteorologo dei media mainstream si è accorto di alcune anomalie. All’interno di Channel4, reperiamo le seguenti istruttive informazioni.

“I monsoni superpotenti confondono i meteorologi. Il corrispondente scientifico Tom Clarke ricorda che la jet stream è molto importante nella determinazione di modelli meteorologici di ampio raggio. Il flusso attuale risulta spaccato in due. Un braccio si è diretto verso nord, l'altra diramazione a sud. Il lembo in mezzo è occupato dalla zona in cui si è manifestata la siccità, la regione della Russia. La circolazione d'aria si è bloccata sulla Russia per molto più tempo del normale, causando le temperature estreme e gli incendi. Ciò che sta avvenendo in Pakistan è ancora più strano. Il braccio meridionale del flusso è avanzato tortuosamente e, valicato l'Himalaya, si è rivolto nel Pakistan nord-occidentale. Gli esperti presso l'Ufficio meteorologico riferiscono che questo è molto insolito. Il risultato è che il movimento rapido e vorticoso della jet stream ha contribuito a 'succhiare' il caldo umido dell’oceano, generando monsoni ancora più veloci e più elevati nell'atmosfera rispetto a quelli usuali. Tale configurazione atmosferica ha provocato piogge torrenziali: così copiose non si ricordano a memoria d’uomo”.


- Articolo correlato: How to change climate by means of satellites, 2010
- Video correlato: La guerra climatica (History Channel), 2009


Brevetti eastlund:

http://www.eastlundscience.com/HAARP.html
http://www.eastlundscience.com/PATENTS.html


Ringraziamo l'amico e lettore Ron per la preziosa collaborazione.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

80 commenti:

  1. Restando perfettamente in tema di modificazioni climatiche, riporto uno stralcio di una mail pervenutami poco fa da un amico.

    Ti ho scritto solo per riportarti delle mie osservazioni [...] Praga: qui, spesso, i sorvoli sono molto più bassi rispetto a quelli da me visti in Italia e, tre giorni fa, certo di aver visto già l'impossibile, mi sono stupito di quanto basso si trovasse un aereo mentre rilasciava una scia intermittente. Ieri, tuttavia, è stato il delirio: dopo sorvoli ininterrotti durati un paio d'ore, il cielo ha cambiato colore, e, come potrai vedere tu stesso dai file jpg che ti ho inviato, le nuvole hanno assunto colori e forme che hanno lasciato sbalordite molte persone.

    Il risultato delle operazioni è stato quindi una grandinata che ha provocato danni ingenti a cose e coltivazioni. Da notare inoltre che questa è giunta dopo un susseguirsi, durato 20 minuti circa, di fulmini e lampi che ogni 3 secondi illuminavano il cielo.

    Sarebbe stata la perfetta occasione per poter documentare un "disastro provocato" ma, sfortunatamente, posso solo condividere quanto ho visto
    .

    Il link alle foto allegate è questo qui.

    RispondiElimina
  2. E' chiaro che si tratta di un disastro provocato da inseminazione. I chicchi di grandine sono uno degli inconvenienti del cloud seeding e quindi sono la firma. Un'analisi del loro contenuto mostrerebbe la presenza di ioduro d'argento.

    RispondiElimina
  3. grande articolo. la modificazione climatica segreta è ormai praticamente quotidiana. c'è qualcuno che si diverte a controllare i fenomeni meteorologici. sappiamo per certo che gli esecutori sono le forze armate, ma dietro forse c'è una qualche "regia occulta"

    belli i mattoni di ghiaccio nella foto. tutto normale, naturalmente. è normale anche il fatto che ci siano brevetti per manipolare il clima con i satelliti.

    RispondiElimina
  4. i russi hanno bloccato l'esportazione del grano, e il giorno dopo pioveva talmente tanto che si è allagato tutto. anche questo è un caso

    RispondiElimina
  5. Sconvolgente la testimonianza del tuo amico... non aggiungo altro :(

    RispondiElimina
  6. i sorvoli di stamattina su bologna sono stati clamorosi...aerei bianchissimi e distinguibilissimi a occhio nudo che sparavano scie a una quota incredibilmente bassa (non ci credevo neanch io che fossero a quell'altitudine!!!)...in linea d'aria la scia veniva coperta da palazzi di 10 piani quando di solito le si possono notare ben al di sopra (e cmq sempre sotto agli 8000 metri famosi)...

    di preciso i metri di oggi non li sò ma confermo che erano molto pochi...

    sembra che in questi giorni di svuotamento delle città siano più indaffarati e spregiudicati con le operazioni di avvelenamento...

    così bassi MAI visti...MAI!

    RispondiElimina
  7. Se si prova a tradurre la pagina del link con le foto del disastro a Praga tramite gli strumenti di google da nessun risultato, ne in inglese ne in italiano. Nulla con la libera ricerca.

    RispondiElimina
  8. Sarebbe il caso di riproporre, per i tanti e interessati visitatori di questo blog, i due interessanti link sui brevetti haarp della eastlundscience

    http://www.eastlundscience.com/HAARP.html

    http://www.eastlundscience.com/PATENTS.html

    RispondiElimina
  9. Una grandinata del genere l´ho vista l´anno scorso in calabria, di disastri ne provocó.
    Chiara la modalitá di distruzione delle culture alternando periodi di siccita a quelli d innondazione.
    Straker la grandi ne che tu sappia é stata localizzata solo a praga o in via diffusa nel paese. Da internet non vi é modo di saperlo.Grazie

    RispondiElimina
  10. http://dailymotion.virgilio.it/video/xegp08_una-tempesta-mette-in-ginocchio-la_news

    RispondiElimina
  11. Questo risale all´inizio dell´anno, chi riprende é anglosassone.

    http://dailymotion.virgilio.it/video/xcjrin_grandinata-incredibile_news

    RispondiElimina
  12. Oggi nel servizio su La7 sulle alluvioni in Pakistan, in una inquadratura, si vedeva chiaramente una scia chimica persistente tra un cumulonembo e l'altro.

    RispondiElimina
  13. Non ho altre info, Antonella, ma presumo che il fenomeno si sia verificato nella zona della supercella.

    RispondiElimina
  14. Straker, zret, potrei sapere cosa ne pensate del cloudbuster? Ovviamente sono benvolute risposte da chiunque

    RispondiElimina
  15. Non può far nulla contro il particolato e, da quello che ho visto, non ha gli effetti che si dice abbia.

    RispondiElimina
  16. Ancora un articolo fondamentale, completo e comprensibile anche dai profani, che spiega senza lasciare dubbi cosa c'è dietro alle aberrazioni climatiche che stanno devastando così tanti paesi.

    Mentre i militari sono chiaramente impegnati nelle operazioni clandestine di irrorazione di aerosol anche sopra il Pakistan (ben visibili in foto e filmati), il fronte "visibile" e propagandistico del Department of Defence, come il classico lupo travestito da agnello, si prodiga per portare aiuto ai sofferenti, secondo un copione tristemente noto

    http://www.defense.gov/home/features/2010/0810_pakistan/


    Una grandinata come quella di Praga c'è stata anche qui nelle marche, era il 2005. Cadevano chicchi come palle da golf, ancora si vedono in giro le macchine con la carrozzeria a buccia d'arancia da quel giorno.

    RispondiElimina
  17. @mosquitomovement
    anch'io purtroppo ti confermo per esperienza diretta il giudizio di Straker sul cloudbuster; l'ho collocato vicino ad alcuni alberi da frutto, se dovessero morire anche questi dovrò ricredermi anche su altre proprietà che gli si attribuiscono.

    RispondiElimina
  18. Siamo in presenza di un'ingegnerizzazione del clima. Prima causano i disastri, poi fingono di portare gli aiuti.

    O.N.U.: Organizzazione dei nazisti uniti.

    RispondiElimina
  19. Purtroppo il cloudbuster non funziona.

    RispondiElimina
  20. Come al solito i venduti parleranno di sconvolgimenti climatici dovuti al CO2 ed alle attività umane, quando invence la verità è ben altra. Ma se siamo in mano ad una massa di giornalisti acefali e senza palle, le cose proseguiranno in questo modo sino al tracollo completo dei già compromessi equilibri climatici.

    RispondiElimina
  21. Giorni fa hanno intervistato su un canale tv nazionale quel famoso, grande esperto di Meteorologia che risponde al nome di...Luca Mercalli.

    Barba curata ed elegante con il suo immncabile farfallino il Mercalli ha detto un buona dose di ovvietà. Lo aspettavo al varco credendo che potesse tirare in ballo la CO2 e l'effetto serra. Macchè, manco una una virgola sul tema.

    Chissà. Che si sia aggiornato quel mangiapane a tradimento?

    RispondiElimina
  22. http://www.riscaldamentoglobale.org/controllo_militare_clima/implicazioni_militari_controllo_climatico.html

    RispondiElimina
  23. Chissà se i meteorologi verranno sempre informati prima dai militari sulle operazioni che ancora definiscono previsioni , o se ad un certo punto saranno da questi ultimi scaricati.

    RispondiElimina
  24. Ciao a tutti amici, e ciao anche alle istituzioni della repubblica di Bananas che ognitanto leggono il blog.
    Oggi è stata una giornata di attività chimica intensa, con aerei privi di livree che hanno sorvolato le colline piemontesi future candidate a patrimonio dell'Unesco. Chissà se anche le scie chimiche sono candidate, dato che oramai fanno pienamente parte del paesaggio.

    RispondiElimina
  25. Il cicisbeo con il farfallino non ha neppure ricordati la sua formuletta? Grave lacuna. Lo declassiamo a "meteorina" di Emilio Fido...

    Gigettosix, tra un po' anche le discariche diventeranno patrimonio dell'Unesco. Non ti angustiare: ci pensa il FAI a proteggere i luoghi più pittoreschi. FAI, fondo per l'ambiente inquinato.

    Ciao

    RispondiElimina
  26. Giulia, timeo Danaos et dona ferentes. Questi qui causano solo... damna.

    RispondiElimina
  27. Se cliccate sul sito segnalato da luca
    http://www.riscaldamentoglobale.org/premessa.html

    e andate su Forum.. Sorpresa..
    Fatto?

    RispondiElimina
  28. Sì, Arturo, dietro (o sopra?) opera una regia occulta.

    Ciao

    RispondiElimina
  29. Sito che spiega come muovere il jetstream


    http://theblanketeffect.blogspot.com/2008/06/how-to-move-jetstream.html


    http://www.spaceislandgroup.com/solarsat.html

    http://www.eastlundscience.com/HAARPWEATHER.html

    http://www.eastlundscience.com/JETSTREAM2.html

    The idea of replacing very expensive space based satellites and Aircraft mounted Airborne Warning And Control Systems (AWACS) with stationary platforms inside Earth's atmosphere has been floated for decades. Despite the fact that lighter-than-air vehicles or airships that could fulfill this role have been flying for over 300 years, the idea is only now getting off the ground. U.S. Defense contractor Lockheed Martin has been chosen by the Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) for a US$400 million contract to to design, build, test and fly a 1:3 scale model of an airship surveillance and telecommunications platform called the High Altitude Airship (HAA).

    http://www.gizmag.com/lockheed-martin-geostationary-solar-powered-airship/11582/

    http://www.newscientist.com/article/mg20727730.101-frozen-jet-stream-leads-to-flood-fire-and-famine.html

    http://forum.meteonetwork.it/meteorologia/117738-sito-eastlund-deviazione-jet-stream.html

    Modificare il percorso dello Jet Stream pare come avere in mano la chiave per modificare il clima di tutto l'emisfero.

    C' è qualcosa già segnalato, incollo come avevo archiviato per conto mio.Chiedo scusa.

    RispondiElimina
  30. 8/21/2010

    John Bolton ha detto:

    http://www.prisonplanet.com/iran-attack-this-week.html

    Harvard Management Company sell all its holdings in Israeli companies during the second quarter of 2010. No reason for the sale was mentioned.

    The Harvard Management Company manages Harvard University's endowment.

    Che famo adesso?

    RispondiElimina
  31. Posto il link della Harvard Management Company

    http://www.globes.co.il/serveen/globes/docview.asp?did=1000581912

    Inoltre qualcosa di grosso sta arrivando:

    US President Barack Obama has personally warned Turkeys prime minister that unless Ankara shifts its position on Israel and Iran it stands little chance of obtaining the US weapons it wants to buy, it was revealed Monday.

    http://www.eurasiareview.com/201008167060/us-issues-arms-deal-ultimatum-to-turkey.html

    e anche finanziariamente i tempi sembrano coincidere con un piccolo crash di borsa

    http://rischio-calcolato.blogspot.com/2010/08/hindenburg-omen-14-giorni-per-un-crash.html

    RispondiElimina
  32. Ron, sembra entro il 21 sembra dire Bolton, l´ex ambasciatore dell ONU:

    Se Israele ha in programma di attaccare Bushehr, ha detto Bolton, si deve agire ora, perché permette ai russi di caricare barre di combustibile nucleare presso il sito farà l'Iran "sostanzialmente immune dagli attacchi da parte di Israele. ” Perché una volta che le barre sono nel reattore un attacco al reattore é a rischio di propagazione di radiazioni nell'aria, e, forse, nelle acque del Golfo Persico ".

    Speriamo sia pubblicitá mediatic progorvernativa, per ora.

    RispondiElimina
  33. I prolegomeni di un conflitto? Possibile, anche se auspichiamo che i progetti dei burattinai falliscano. Purtroppo sembra che non si possa incidere più di tanto sul corso degli eventi.

    RispondiElimina
  34. http://blog.mariorossi.org/2010/08/via-libera-dellonu-ad-un-attacco.html

    RispondiElimina
  35. Scrive Brunotto su CDC:

    " Ho vissuto diversi anni in Trentino, in una zona dove passava il fronte della Prima Guerra Mondiale. Orbene: visitando le fortezze, le gallerie, ecc, balzava all' occhio la data di inizio di costruzione dei blocchi della linea fortificata, data che precedeva sempre di parecchi anni, anche di DIECI ANNI, il reale inizio del conflitto ....... da ciò possiamo trarre due semplici considerazioni: 1) Il conflitto veniva preparato da almeno una decina d' anni ( quindi è stolto chi pensa che le guerre scoppino dall' oggi al domani ) ...... e poi: 2) chi abitava appena oltre il fronte si sarà pur accorto di tali manovre .... o avrà chiesto: "Ohilà, muratori .... che per caso state facendo un villaggio turistico con idromassaggio ??? ..." ........ Quindi, impossibile concepire che ai livelli superiori non si sappiano le cose con estremo anticipo, e che non ci sia la precisa e tacita volontà di entrambe le parti a "lasciare che accadano". Elementare, no ????"

    RispondiElimina
  36. Un mio amico è appassionato di metereologia ed ha seguito le lezioni di un metereologo di cui non ricordo il nome il quale afferma che secondo lui andiamo verso un'altra glaciazione.

    RispondiElimina
  37. I meteorologi potrebbero andare a zappare.

    RispondiElimina
  38. @ Mosquito

    Segnalo un sito che spero ti sia utile per le tue riflessioni

    http://preventdisease.com/news/10/081010_everything_is_a_lie.shtml

    @ Straker e Zret
    Grazie per la citazione in fondo a questo post, non l'avevo notata. E' stato un piacere, grazie ancora e alla prossima! ;-)

    RispondiElimina
  39. Moon Rising - La Più Grande Storia Mai Negata

    "Moon Rising" è uno straordinario viaggio che indaga la possibilità di vita intelligente sul nostro satellite. Il regista Jose Escamilla ed i suoi collaboratori espongono, attraverso interessanti documenti e dettagliate elaborazioni fotografiche, l'ipotesi circa la presenza di strutture aliene su Selene. Si tratta di possibili costruzioni, studiate da ricercatori indipendenti di tutto il mondo.

    RispondiElimina
  40. Udite, udite... i meteorologi hanno inventato un nuovo termine! Stamattina al meteo 2 hanno detto che in Sardegna oggi ci saranno, oltre alle solite "innocue velature", anche le "nuvole gellose"!!! -_-

    Non ho parole!

    RispondiElimina
  41. Eppure questa è solo la parodia della tragedia.

    "Nuvole gellose"... non ho parole.

    RispondiElimina
  42. You-Tube: noto che hanno cancellato dal canale gli oltre 1500 iscritti. Ora ne compaiono solo 3. O__0

    RispondiElimina
  43. Roma ... anche Oggi.

    Dicevano che dai motori ad elica nell'era moderna eravamo passati ai motori a reazione, ... ci avevate creduto!! Ebbene no! Trattasi di motori a vapore, come chiaramente intuibile dalla foto. http://img717.imageshack.us/i/sciedimmm.jpg/

    RispondiElimina
  44. Innocue velature.

    Avete notato coem cercano di non farsi notare? Ora usano scie semipersistenti.

    RispondiElimina
  45. sul canale yt io leggo 4047 iscritti...

    RispondiElimina
  46. il sito che ho linkato non mi pare proprio di regime...ma è fermo da un anno circa, non so il motivo...

    RispondiElimina
  47. American Biological Weapons

    http://www.tanker-enemy.tv/american-biological-weapons.htm

    RispondiElimina
  48. ... si passano anche con il cielo totalmente azzurro usando la tecnica ON/OFF inoltre le nuove scie si dissolvono ed allargano velocemente con il risultato che tutta la popolazione distratta probabilmente non focalizza che si tratta di avvelenamenti gratuiti e voluti! Questo comportamento di fatto li rende ancora più in evidenza ed in malafede, più procedono e più si menano la zappa sui piedi. Nelle palle se la dovrebbero menare.

    RispondiElimina
  49. Esatto, Sandra. Tecniche di dissimulazione che dimostrano quanto siano bastardi dentro, questi militari.

    Si osservino con attenzione le sequenze del video sopra segnalato dal minuto 8:34.

    Si saprà tutto tra cinquant'anni.

    RispondiElimina
  50. Noi siamo imprigionati nell'idea che se una cosa è "vera", l'opposto non può essere vero. Invece può benissimo esserlo e lo è. Si possono avere infatti diversi punti di vista su uno stesso evento. Per esempio, se è vero che il mondo non è perfetto come può, al contempo essere perfetto? Eppure può esserlo e lo è. Se considerate il mondo dal punto di vista della Matrice, vi accorgerete che esso è tutto fuorché perfetto, qualunque cosa intendiamo con perfetto. Vediamo infatti indicibili sofferenze, abusi, conflitti e infelicità. Quindi la realtà per cui il mondo non è perfetto è credibile e sostenibile. Ma come possiamo evolvere ed acquisire maggiore conoscenza, saggezza e comprensione se non affrontiamo le conseguenze delle nostre azioni? Non possiamo. Se il comportamento dei bambini non avesse alcuna conseguenza, essi non lo cambierebbero mai e non farebbero mai scelte diverse. Ciò che la Creazione fa in modo magnifico è porci davanti le conseguenze delle nostre scelte, o più precisamente l'intento che sta dietro a quelle scelte. Questo mondo imperfetto è la conseguenza delle scelte umane, le scelte di coloro che vogliono controllare e distruggere, e le scelte di chi se ne sta seduto a guardare e li lascia fare, o chiude la propria mente di fronte a ciò che sta accadendo poiché pensa che così sia più facile. Perciò in termini di viaggio evolutivo, la Creazione ci presenta le conseguenze delle nostre azioni o della nostra inazione e, così facendo, rende il mondo in cui viviamo assolutamente perfetto, consentendoci di sperimentare ciò che abbiamo bisogno di sperimentare.

    http://www.menphis75.com/giro_in_giostra.htm

    RispondiElimina
  51. Ringraziamenti per il link Ron!

    Segnalo un irrorazione più che massiccia tra bergamo e brescia. Senza pudore alcuno.

    RispondiElimina
  52. Di bombardamenti elettromagnetici a partire da satelliti artificiali ne parlva anni fa anche il buon David Icke in qualcuno dei suoi libri. Autore da molti vituperato e declassato a spia, satanasso e via di seguito ma che io continuo ad apprezzare, almeno per quel che può dare.

    D'altronde i brevetti circa le alterazioni del 'jet stream' non dovrebbero essere recentissimi. I meteorologi - quelli veri, non Mercalli e soci - conoscono tale 'segreto' da un sacco di tempo ormai.

    Il termine 'velature' è ormai definitivamente e stabilmente entrato a far parte dei bollettini meteo. E viene ripetuto più e più volte in uno stesso bollettino.

    Ieri, dalle mie parti,estrema abbondanza di scie molto persistenti. Nessuna vergogna, nessun ritegno a disperdere la solita robaccia sopra le nostre teste. Un pò come la faccia tosta di Cossiga che anche assai di recente si era peritato di negare l'evidenza delle fosche trame che hanno vessato la scena politica italiana dalla fine della guerra in poi.

    Mai un briciolo di verità, mai un autentico sussulto di onestà. I 'sassolini dalla scarpe'? Baggianate del momento prive di alcun peso politico. Le 'picconate'? Stupidaggini che avevano come conseguenza non la messa in discussione del corrotto sistema ma il suo rafforzamento...

    Buone scie a tutti anche oggi e buon trattamento elettromagnetico delle nubi artificiali e non.

    RispondiElimina
  53. Circa le manipolazioni climatiche segnalo anche il seguente articolo che cita il recentissimo veicolo spaziale americano senza equipaggio X-37:

    http://www.rferl.org/content/Russian_Scholar_Warns_Of_Secret_US_Climate_Change_Weapon/2114381.html

    RispondiElimina
  54. Caro Paolo, hai ragione. Se pensi che Eastlund è morto da qualche anno e se tieni conto che i suoi brevetti nacquero con H.A.A.R.P., possiamo ottimisticamente supporre che essi abbiano almeno quindici anni. Dunque la tecnologia per metterli in pratica è in piedi da tempo... e si vede!

    Anche qui, questa mattina, in considerazione del fatto che si stanno formando perturbazioni a nord, sono arrivati a spruzzare scie persistenti (On-Off) e sono certo che tra mezz'ora il cielo riacquisterà il solito aspetto da sudario e le nuvole spariranno. Sì sa... il vapor d'acqua distrugge le nubi.

    I meteorologi, militari e non, sono una vergogna. Noi, dal canto nostro, esporremo le cazzate sparate dal Brigadier Generale De Simone. Sarà un'occasione in più per suuttanare questi avvelenatori autorizzati per legge.

    Cossiga? E' morto un altro assassino di Moro... e non solo. Mi spiace che si è portato i suoi segreti nella tomba, ma c'era da aspettarselo: quella gente non ha un sussulto di dignità nemmeno sul letto di morte.

    RispondiElimina
  55. Paolo, hai inquadrato il problema in modo commendevole.

    Circa Kossiga, oggi ho sentito che anche B16 ha ricordato la sua figura, come "grande amico e grande statista" (sic). In verità, questo machiavellico personaggio non ha avuto un sussulto di dignità, neppure in articulo mortis. Se avverrà la psicostasia al cospetto di Osiride, il suo cuore sarà certamente molto più ponderoso di una piuma: come dimenticare, ad esempio, il suo sostegno all'infernale governo d'alema, responsabile delle carneficine in Serbia? Anche solo questo lo condanna.

    Scie super-persistenti e nebbia chimica su Sanremo oggi, mentre il popolino si gode il sole malato ed esangue di un'estate crudele.

    L'articolo che hai segnalato è molto importante.

    Andrea, possono gli automi menomati ed i gonzi scegliere?

    Ciao

    RispondiElimina
  56. Straker Zret sono perfettamente d'accordo su tutti i punti dei vostri ultimi commenti (inclusa la psicostasia). Aggiungo

    Eastlund "Dunque la tecnologia per metterli in pratica è in piedi da tempo... e si vede"
    Da leggere e farci un post, qui straker sono sicuro che ne sai più di me.
    http://www.rumormillnews.com/cgi-bin/forum.cgi?read=181078
    http://www.examiner.com/exopolitics-in-seattle/antigravity-ufo-tesla-time-travel-directed-energy-weapons-mini-nukes-four-u-s-black-ops-9-11-3
    http://www.examiner.com/exopolitics-in-seattle/alfred-webre

    "Meteorologi, militari e non", questo lo dedico a voi.
    http://www.youtube.com/watch?v=GuduaXyvxds


    Sull' assassinio di Moro, non ci sono commenti.
    L'unica cosa è che se avete figli istruiteli direttamente se potete o con l'aiuto di amici e parenti su tutto. Da quelche ho capito in meno di due anni è che ho studiato per anni una montagna di letame inutile.

    PS: Qui nel golfo di Trieste scie a partire almeno dalle 7.00 di mattina.

    RispondiElimina
  57. http://www.ilcantaro.com/wp-content/uploads/2008/01/cossiga.jpg

    RispondiElimina
  58. http://www.youtube.com/watch?v=xhl0FKR3rdU

    RispondiElimina
  59. sì ieri ci hanno tormentato tutto il giorno con Cossiga, colui che sapeva e non sapeva, esternava e subito si ritraeva, si indignava ed esortava al dialogo.Ma chi era?Certo l'ambiguità fatta persona.

    RispondiElimina
  60. Dovrebbe scattare una vivace discussione degli esperti intorno al blocco del jetstream , invece…

    Pure qui blocco mentale?
    Paura di finire bollato?
    Paura????
    E c’è da avere paura, su questo non ho dubbio.

    I disastri delle ultime settimane sono davvero spaventosi.

    Un articolo pubblicato su PrisonPlanet chiede :

    Are the current weather events part of that natural wave pattern of upheaval and stability, man-made global warming, a cyclical eruption of the sun, or are there clear manufactured patterns emerging?

    E come nella discussione sulle modifiche climatiche in atto o meno anche intorno a HAARP stessa forma di deviare e sminuire le proporzioni.

    HAARP é un weather modification apparatus
    The scientists at HAARP do not deny the capacity for structural modification of the atmosphere, but they continue to insist that their academic studies are limited to a
    small swath around the facility

    Qualche nota anche su Ted Stevens

    Un pensiero conclusivo dello scritto:

    “On Earth, it is played out as Full Spectrum Dominance where it needs souls to succeed. This is the free will of humanity — you must choose your side.”

    Sta qui il nodo, si sceglie, di continuo…si SCEGLIE!

    http://www.prisonplanet.com/weather-wars-and-the-devils-haarp.html



    Dacci il nostro veleno quotidiano…
    Ieri giornata con un’amica, da tempo in “cura” con farmaci pesanti. Ha scelto.
    Aveva alternative che mostravano ottimi risultati, senza avvelenarsi, ed era grata. Ma come forma “risolutiva” favorisce la logica aggressiva, uccidere, sterminare.
    La vedo perdersi,disanimarsi…
    Per riprendermi dalla pesantezza passo da un amico, abita a due passi dalla casa dell’ amica.
    Alle cinque il pomeriggio è brillo per dire poco.
    Esco di casa e vedo il sorvolo sulla città di un Tanker, a bassa quota…

    La “scelta “ dei veleni in forma massiccia, è la cosa che mi colpisce di più. Le scelte in tanti momenti della giornata sono scelta di morte.
    Distruzione e morte come soluzione anche nel nostro piccolo.
    Senza rendersene conto si sceglie la discesa. La via “semplice” (comoda) , che scende giù.

    Scelte.


    Sempre preso da PrisonPlanet :

    Alex Jones: Pericolo di Lobotomia Chimica
    http://www.anticorpi.info/2010/08/alex-jones-pericolo-di-lobotomia.html

    Rispetto ai veleni quotidiani per tutti e per tutto:
    New study: 85% of Big Pharma's new drugs are "lemons" ...
    85% dei medicinali non fanno nulla o poco e più che altro fanno male.... http://www.naturalnews.com/029506_Big_Pharma_lemons.html


    Articolo interessante…
    LA MEMORIA CORTA DEI MAGISTRATI, DEI GIORNALISTI E DEI POLITICI
    LA NOTIZIA BOMBA SULLE BOMBE DEL 1993

    L’allarme complottismo è l’alibi almeno da un decennio a questa parte per non ragionare sui fatti, e per demonizzare e marginalizzare chi pone delle questioni serie; così come è vero che, per paura di essere tacciati di complottismo, anche chi è teoricamente pronto ad aprire il cervello a tutto campo sulla realtà che lo circonda, si intimidisce, si spaventa delle conseguenze (la perdita della faccia e degli spazi mediatici) e si autocensura.
    http://www.stampalibera.com/?p=14969#more-14969

    RispondiElimina
  61. confermo le irrorazioni persistenti pesantissime di ieri.....i militari hanno spruzzato la solita roba tra le nuvole e sopra le nuvole. le scie rimanevano ferme, le nuvole normali, invece, si spostavano. quando il fronte nuvoloso ha incontrato la barriera chimica (cirrus shield) ha cominciato a sgretolarsi, con il risultato che le nuvole sono letteralmente scomparse in MINUTI dopo essersi mischiate con gli aerosol. uno spettacolo impressionante: nuvole nere di pioggia, anche abbastanza grandi, eliminate dai militari in qualche minuto. io non so cosa ci mettono dentro a quei serbatoi, ma è roba sicuramente MOLTO concentrata, perchè il rapporto quantità di sostanze irrorate/effetti è incredibilmente alto. io credo che una miscela di zolfo e calcio darebbe i risultati che vediamo tutti

    RispondiElimina
  62. http://www.youtube.com/watch?v=vUxG5lefoV4

    RispondiElimina
  63. Nienteecomesembra veramente un ottimo commento. L'articolo sulle stragi del 1993 ha sorpreso anche me. Naturalmente, non aggiungo altro per non mettere nei guai questo blog.

    RispondiElimina
  64. Un saluti a tutti,sono appena tornato dalla Val Senales,una settimana di vacanza rovinata da quattro giorni di pioggia su sette di permanenza.I primi due giorni sole e qualche nuvola,TUTTI gli aerei erano senza scia di alcun tipo,poi hanno cominciato alla chetichella con il culmine venerdi' dove in un buco apertosi tra le nuvole si è visto il finimondo.Complimenti ai burattini con la divisa da pirlota,buttatela nel cesso quello straccio di divisa e cambiate lavoro,la vostra coscenza ne avrà un enorme beneficio,sperando che ce l'abbiate una coscenza.

    RispondiElimina
  65. Leggete a quale pietoso e servile livello possono scendere certi esponenti del mondo giudiziario:
    http://www.ecplanet.com/node/1651

    E NOI DOVREMMO FIDARCI!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma andate a ...................

    RispondiElimina
  66. Video girato qualche mese fa. Le nubi sembrano essere sottoposte un trattamento elettromagnetico e/o scalare. inquietante.
    http://www.youtube.com/watch?v=78UI2fbgjKg

    RispondiElimina
  67. l'apparato segnalato "ovviamente" è stato rimosso

    avete conservato una copia?

    RispondiElimina
  68. Ciao Corrado, ho aggiornato l'articolo con il link al brevetto. Purtroppo i siti importanti fanno tutti la stessa fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.google.nl/patents/US4686605

      Elimina
    2. PATENTS-Benard Eastlund
      1. Bernard Eastlund et al, "High Intensity Discharge Lamp with single
      Crystal Sapphire
      Envelope, " U. S. Patent 6,992,445, January 31, 2006.

      2. Bernard Eastlund et al, "Sapphire high intensity discharge
      projector lamp", U. S. Patent 6,661,174.
      December 9, 2003.

      3. Bernard Eastlund et al, "High Intensity Discharge Lamp with Single
      Crystal Sapphire Envelope",
      U. S. Patent 6,652,334, November 25, 2003.

      4. Bernard Eastlund et al, "Microwave energy ink drying method", U. S.
      Patent 6,508,550,
      January 21, 2003.

      5. Bernard J. Eastlund et al, "High Intensity Discharge Lamp with
      Single Crystal
      Sapphire Envelope," U. S. Patent 6,483,237, November 19, 2002.

      6. Bernard J. Eastlund, et al, "Microwave Applicator for Drying
      Sheet Material,"
      U. S. Patent 6,444,964, September 3, 2002.

      7. Bernard J. Eastlund, et al, "Microwave Energy Ink Drying System",
      U. S. Patent
      6,425,663, July 30, 2002.

      8. Bernard J. Eastlund, "Sapphire High Intensity Discharge Projector Lamp,"
      U.S. Patent 6,414,436, July 2, 2002.

      9. Bernard J. Eastlund and Andrew Bushnell, "Method and Apparatus Utilizing
      Microwaves to Enhance Electrode Arc Lamp Emission Spectra," U. S. Patent
      6,087,783, July 11, 2000.

      10. Bernard J. Eastlund, "Method and Apparatus for Improving the Energy
      Efficiency for Separating the Elements in a Complex Substance such as
      Radioactive Waste with a Large Volume Plasma Processor", U. S. Patent No.
      5,868,909, Feb. 29, 1999.

      11. Bernard J. Eastlund, "Method and Apparatus for Ionizing All the
      elements in a
      Complex Substance such as Radioactive Waste and Separating Some of the
      elements from the Other Elements", U. S. Patent No. 5,681,434, Oct. 28, 1997.


      12. Bernard J. Eastlund, "Method and Apparatus for a Large Volume Plasma
      Processor That Can Utilize Any Feedstock Material", U. S. Patent No. 5,630,880,
      1997.

      13. Bernard J. Eastlund, "Method for Producing a Shell of
      Relativistic Particles at
      an Altitude Above the Earth's Surface", U. S. Patent No. 5,038,664, 1991.

      14. B. J. Eastlund, K. J. Schmitt, D. C. Anderson, "Tubing Collar",
      U. S. Patent
      No. 4,861,074, 1989

      15. B. J. Eastlund, K. J. Schmitt, R. M. Bass, J. M. Harrison,
      "Method and System
      for Introducing Electric Current Into a Well", U. S. Patent No.
      4,716,960, 1988.

      16. Bernard J. Eastlund, Simon Ramo, "Method and Apparatus for
      Creating an
      Artificial Electron Cyclotron Heating Region of Plasma", U. S. Patent No.
      4,712,155, 1988.

      17. Bernard J. Eastlund, "Method and Apparatus for Altering a Region in the
      Earth's Magnetosphere", U. S. Patent No. 4,686,605, 1987.

      Elimina
    3. 18. Bernard J. Eastlund, Kenneth J. Schmitt, R. M. Bass, "Well Heater",
      U. S. Patent No. 4,678,034, 1987.

      19. B. J. Eastlund, W. C. Couch, M. G. Ury, "Method and Apparatus for Curing
      Three Dimensional Objects Without Rotation", U. S. Patent No. 4,208,587, 1980.

      20. M. G. Ury, B. J. Eastlund, R. Bradon, C. Wood, " Microwave Generated
      Radiation Apparatus", U. S. Patent No. 4,042,850, 1977.

      21. B. J. Eastlund, "Non-Symmetrical Reflector for Radiation Curing",
      U. S. Patent No. 3,983,089, 1976.

      22. B. J. Eastlund, D. M. Spero, M. G. Ury, "Method and Apparatus for
      Generating
      Electromagnetic Radiation", U. S. Patent No. 3, 911,318, 1975.

      23. B. J. Eastlund, D. M. Spero, M. G. Ury, "Generation of
      Ultraviolet Light With
      Microwave Plasmas", U. S. Patent No. 3, 872, 349, 1975.

      PATENT APPLICATIONS
      1. Bernard Eastlund et al, "Reflector for UV Curing Systems, 20050115498
      2. Bernard Eastlund et al, "UV Flux Multiplication System for
      Sterilizing air, medical devices and
      other materials, 20040166018

      http://www.eastlundscience.com/PATENTS.html

      ...

      THE ARCO PATENTS (ASSIGNED TO APTI)

      Eastlund combined the ideas of MEV electrons in space with the
      technology to generate MEV electrons
      using electromagnetic waves to create the idea of a missile shield and
      other applications of MEV
      electrons by inventing a large antenna array in Alaska to project RF
      electromagnetic waves to intersect
      with the earth's geomagnetic field at high altitude. The subsequent
      relativistic electrons would destroy
      enemy missiles if they intersected with missile trajectories. See
      HAARPMEVELECTRONS.

      The patents are:

      "Method for Producing a Shell of Relativistic Particles at an Altitude
      Above the Earths Surface"
      Bernard J. Eastlund inventor, US Patent Number: 5,038,664 Issue Date:
      8/13/91,Assignee: APTI, Inc.

      "Method and Apparatus For Altering a Region in the Earth's Atmosphere,
      Ionosphere, and/or
      Magnetosphere" Bernard J. Eastlund inventor, US Patent Number:
      4,686,605 Issue Date: 8/11/87
      Assignee: APTI, Inc.

      "Method and Apparatus For Creating an Artificial Electron Cyclotron
      Heating Region of Plasma"
      Bernard J. Eastlund and Simon Ramo inventors, Patent Number: 4,712,155
      Issue Date: 1/28/85
      Assignee: APTI, Inc.

      Note that all of these patents were filed before any subcontractors
      were involved with the project.
      The patent issued in 1991 had been held up because it was classified
      as secret for 5 years.
      MEV ELECTRONS
      MEV ELECTRONS the HAARP system, or a system like it only larger, could
      accelerate copius
      numbers of MEV electrons along magnetic field lines in the atmosphere,
      then, in our opinion, this could
      be the greatest threat to modern military satellite technology. A
      geosynchronous satellite could be
      eliminated within 20 minutes. There is some indication that other
      countries, such as China are working
      on such technologies. See HAARPMEVELECTRONS

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis