giovedì 12 agosto 2010

Allarme per un superbatterio

Una rivista britannica ha lanciato l'allarme in relazione ad un batterio resistente agli antibiotici. Se la notizia sarà confermata, si potrebbe ipotizzare che i militari abbiano in mente di diffondere una pandemia per mezzo non tanto del patogeno in sé, quanto mediante una nuova campagna di vaccinazione, paventata, ad esempio, dalla giornalista scientifica Jane Burgermeister. Saremmo di fronte ad un nuovo pretesto per attuare il piano fallito l'autunno-inverno scorso, con l'influenza AH1N1 e le misure di "profilassi" imposte dall'Organizzazione mondiale della "sanità". Lascia increduli che l'agente biologico sia originario del Pakistan e dell'India: il fatto che sia il risultato di un gene che ha aggredito dei batteri, induce a pensare che il microorganismo sia stato modificato in un laboratorio militare del Regno Unito o di qualche altro stato occidentale, come avvenuto in passato, almeno sin dagli anni '40 del XX secolo. Il dottor Donald Scott ci ricorda che virus, spore fungine e batteri sono diffusi nell'ambiente soprattutto con gli aerei... Intelligenti pauca.

ROMA (11 agosto) - Un nuovo superbatterio, importato nel Regno Unito da pazienti sottoposti ad interventi chirurgici in India e in Pakistan, sta rendendo le cure antibiotiche inefficaci e rischia di diventare una seria minaccia anche per altri paesi. Il microrganismo è, infatti, resistente a quasi tutti i farmaci disponibili e non ci sono nuovi medicinali in sviluppo clinico che possano combatterlo.

L'allarme arriva dalla rivista "Lancet Infectious Diseases", dove gli esperti della Cardiff University e della "Health Protection Agency" britannica si riferiscono ai 37 casi rilevati oltre Manica, oltre ai 44 già isolati nella città indiana di Chennai, i 26 nella regione dell'Haryana e gli altri 73 in diverse altre zone del paese di Gandhi e del Pakistan. La minaccia è rappresentata in particolare da un gene che si chiama New Delhi-Metallo-1 (Ndm-1), rilevato in pazienti che si trovavano in Asia e che hanno subìto interventi di chirurgia estetica, asportazione di tumori o trapianti di organi, ricoverati poi in Gran Bretagna per altre cure sanitarie.



L'équipe di studiosi ha rilevato casi in alcune donne con infezioni del tratto urinario, in un vittima di incidente stradale in India che ha sviluppato l'infezione nel piede fratturato ed in un altro paziente che è stato colpito dal batterio dopo un'operazione di addominoplastica. Il Ndm-1 non è un batterio in sé, ma un gene che “attacca” altri batteri come l'Escherichia coli e la Klebsiella pneumoniae (la Klebsiella pneumoniae è stata rintracciata nelle scie chimiche, n.d.r.), anche se pare possa facilmente unirsi anche ad altri microrganismi, rendendoli ancora più pericolosi. Risulta infine resistente anche ad una classe di antibiotici conosciuti col nome di carbapenemici che solitamente si impiegano solo quando gli altri farmaci hanno fallito. Insomma, scrivono gli esperti: «La possibilità che questo diventi un problema di salute pubblica in tutto il mondo è concreta e serve un sistema coordinato di sorveglianza internazionale».



Fonte: Il Messaggero.it





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

132 commenti:

  1. non sanno più cosa inventarsi per vaccinare quanta più gente possibile ed incassare un sacco di bei soldoni!!!! :-((

    RispondiElimina
  2. Ciao Zret, la volevo segnalare anche io questa notizia nel mio commento all'articolo precedente, ma me ne sono scordato.

    A proposito, ho visto che non e' stato postato, come mai? E' piu' di una volta che succede, Google fa il birbone? Peccato, avevo fatto un riassunto sui commenti nel forum dei radioamatori riguardo al segnale udito in tutta Europa. Se ho una brutta copia, lo riscrivo. E speriamo bene.

    Ora lascio dato che sto scrivendo tramite iPod Touch e non e' molto comodo.
    A dopo!

    RispondiElimina
  3. leggete un pò qui... :-(((

    Stanotte il picco delle stelle cadenti
    Spettacolo incorniciato da allineamento Venere, Marte e Saturno

    (ANSA) - ROMA, 12 AGO -
    Nuvole permettendo, questa notte il cielo offrira' uno spettacolo imperdibile: una pioggia di stelle cadenti al ritmo di 100 meteore l'ora In piu',l'allineamento di tre pianeti, Venere, Marte e Saturno, e la sottilissima falce della Luna crescente.
    Gia' dalle 22 di oggi, fino all'alba, i pianeti e le stelle cadenti (forse con lunghe scie persistenti) saranno ben visibili, grazie alla debole luce della Luna.
    Attivita' piu' intensa fra l'1 e le 5; si consiglia di allontanarsi dalle citta'.

    ...e pensare che venerdì scorso ho visto in cielo 3 o 4 meteoriti infuocati sembravano allineati come degli aerei e poi sono svaniti...ma di scie lunghe e persistenti nemmeno l'ombra...hai capito come giocano di astuzia!!!

    RispondiElimina
  4. Alessandro, grazie della segnalazione, ma preferiamo non dirottare neanche un lettore verso le discariche dei negazionisti.

    Ciao

    RispondiElimina
  5. Ciao Alessandro, il prode agente axlman potrebbe impiccarsi, insieme ai suoi mandanti che qui ci vitano spesso di prima mattina.

    RispondiElimina
  6. Considerato che per i negazionisti le scie degli aerei sono solo innocuo vapore d'acqua, segnalo questo sito Web, realizzato da un pilota che, evidentemente, non la pensa così.

    Considerando quello che si trova al link proposto, spero in una dimunuzione dei passeggeri e quindi in un calo dei voli. Tutti i voli.

    RispondiElimina
  7. ragazzi sapete dove si manda il curriculum per fare il debunker ?? siccome vorrei guadagnare bene sarei interessato ... ovviamente al colloquio sarei disposto a non alzare mai gli occhi in cielo, a giurare fedelta' alla tv e a cancellare la parola scia dal mio vocabolraio... che dite mi prendono ???

    RispondiElimina
  8. No, Giovanni. Prendono solo gli psicopatici.

    RispondiElimina
  9. Un microrganismo di origine batterica che contiene un gene il quale si ricombina con altri batteri rendendoli farmacoresistenti! bella trovata, diversa del solito virus o fungo.. e messa cosi contiene pure il messaggio in bottiglia made in novartis

    RispondiElimina
  10. Errata co: "Un microrganismo batterico latore di un ENZIMA".. e quindi possessore di un gene in grado di produrlo... I vari articoli che leggo in giro sono abbastanza imprecisi in proposito, si sa la notizia deve provocare confusione..

    RispondiElimina
  11. Se vedro' stelle cadenti ognuna sarà un pensiero per Jane.

    RispondiElimina
  12. Scrive Brunotto su CDC, a proposito del mito della decrescita propugnato dal patetico Pallante:

    "Per questo dico che i millantati progetti di “decrescita” e “green economy” sono una bufala … semplicemente perchè sono giuridicamente e fattivamente inapplicabili !!! ( Te lo vedi il piccolo contadino nella sua fattoria alle prese con la normativa Lisbona/Cee, le scie chimiche, le sementi OGM e quant’ altro …!!! ) … Se questo fosse il “desiderata” non si affannerebbero tanto a renderlo PREVENTIVAMENTE IMPOSSIBILE … No: il “desiderata” è un modello feudale di povertà e controllo, senza possibilità di autonomie …. per questo porranno fine anche al modello “consumista capitalista”, perchè sarà obsoleto, e perchè potrebbe generare nuove oligarchie, nuovi pretendenti al potere …. Quindi immagino un futuro sistema “verde” ma estremamente controllato e senza alcuna indipendenza, stile latifondo, basato su povertà diffusa, schiavizzazione del lavoro, e controllo esteso all’ inverosimile. Come opporsi ??? Opponendosi, centimetro per centimetro, e basta".

    RispondiElimina
  13. Il primo ad applicare queste regole medievali è Marchionne. Benvenuti nel 21mo secolo.

    RispondiElimina
  14. Aerotoxic Syndrome | 18 marzo 2010

    "Plusminus" reported on toxic fumes in aircraft cabins for the first time a year ago. These fumes can affect passengers and crew and appear to cause serious illness. What has happened since? In English. Subtitles available in English and Spanish. First shown on German. TV station ARD's programme plusminus.

    More information on this subject at http://www.aerotoxic.org/

    RispondiElimina
  15. Ciao a tutti, dopo la mozzarella blu, la ricotta rossa ora c'è ....

    Il pollo fluerescente!!!
    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-italia/pollo-fluorescente-nel-belluneseacquistato-in-supermercato-503970/

    Qui a Grado come su tutto il golfo di Trieste e Venezia

    scie a volontà! Cercasi friulano o triestino che lasci un commento.


    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2010224.terra.250m

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2010224.aqua.250m

    @ Zret
    una preghiera per i ... cadenti. Se lo facciamo tutti insieme chissa!

    RispondiElimina
  16. CIA Opens Center on Climate Change and National Security

    https://www.cia.gov/news-information/press-releases-statements/center-on-climate-change-and-national-security.html


    Bene adesso siamo a posto.

    RispondiElimina
  17. CIA Opens Center on Climate Change and National Security

    "It will also be aggressive in outreach to academics and think tanks working the issue. The goal is a powerful asset recognized throughout our government, and beyond, for its knowledge and insight."

    Insomma tutti i governi Nato avranno come faro il Center on Climate Change and National Security della Cia. Adesso sì che si fa chiarezza con il CICAP rappresentante in Italia.

    RispondiElimina
  18. La centralizzazione del falso ambientalismo.

    RispondiElimina
  19. New Analysis Shows that Plane Footage was Doctored Up to Hide Clandestine Remote Controlled Anti-Gravity Ball Hitting the World Trade Center Building 2

    http://www.disclose.tv/action/viewvideo/51339/9_11_New_3D_Analysis/

    Altro che Wikileaks, se lo tenghino quelli di Repubblica che lo finanziano per le sue boiate. W discose TV!

    RispondiElimina
  20. Aerotoxic Syndrome: i nodi vengono al pettine. Anche perchè la vedrei dura transitare tra le sostanze disperse in quota con le scie senza conseguenze sulla salute. Questo secolo riserva una serie di brutte sorprese.

    RispondiElimina
  21. Caso vuole, pur essendo questo sistema di aerazione in uso sin dai primi anni 60, i problemi si sono cominciati a verificare solo dalla fine degli anni 90 del 20mo secolo.

    RispondiElimina
  22. Maledetti, tornano alla riscossa. Ci riprovano. Si suppone che subito dopo il periodo estivo ripropongano strane storie di pandemie: la sorpresa dopo le vacanze.

    RispondiElimina
  23. Già, come l'avvio, trasformatosi poi in attività frenetica, dello spargimento di scie nei cieli.

    RispondiElimina
  24. Siamo tutti esposti alla ricaduta delle sostanze irrorate, anche i disinformatori che seduti davanti alla tastiera forse credono di essere al sicuro. Ma questi piloti che volano e sono sicuramente al corrente, proprio non li capisco: è come condannarsi da soli ad entrare in una camera a gas.

    RispondiElimina
  25. http://www.youtube.com/watch?v=cYWGRWeH47k

    RispondiElimina
  26. ChadSWA737 scrive:

    I am a flight attendant of 13 years who has been diagnosed with Toxic Encephalopathy as well as diagnosed with "Aerotoxic Syndrome" by leading occupational and Environmental specialist in the USA. I have become completely disabled due to exposure to these toxic fumes at work on the Boeing 737. Very real problem, and a very real health issue for passengers and flight crew alike!!

    RispondiElimina
  27. ciao straker mail spedita

    oggi ho incontrato un chimico industriale che lavora in una nota raffineria toscana. è una conoscenza di vecchia data...dopo il come stai e il come non stai non ho resistito e gli ho chiesto cosa pensava delle scie degli aerei:

    come prevedibile non si era interessato, anche se ha notato che il cielo è sempre bianco brillante e che le scie degli aerei sono davvero strane e diverse da qualche anno fa. gli ho spiegato un pò la situazione, e infatti questa persona era molto incuriosita. mi chiedeva cosa spruzzassero, cosa sappiamo etc.

    cioè lui che è il chimico industriale lo chiedeva a me! comunque io gli ho detto dei vari documenti ufficiali sulla geoingegneria, dove appunto si illustra come spargere con gli aerei zolfo e metalli vari, fino ad arrivare a delle non meglio specificate "particelle ingegnerizzate" (vedere il documento della royal society e del CFR americano).

    quando gli ho detto che questa roba che tinge il cielo di bianco mangia anche le nuvole, il chimico ha esclamato: "ah ma allora è chiaro...se questa roba dissolve le nuvole è tutto chiaro!"

    e io

    "cosa è chiaro..parla!"

    e lui

    "dove lavoro io usiamo il CLORURO DI CALCIO E L'ANIDRIDE SOLFOROSA PER ELIMINARE L'UMIDITA', si insomma, devi sapere che l'anidride solforosa e il cloruro di calcio sono degli ottimi "assorbitori" di umidità...noi le usiamo nei processi industriali. se nei documenti ufficiali c'è scritto che usano lo zolfo, vai sicuro che è zolfo..perchè proprio lo zolfo, se sparato dentro una nuvola la fa sparire!"

    quindi niente di particolarmente rivelatorio, ma solo conferme. mi ha anche detto che il cloruro di calcio è molto pericoloso. non che l'anidride solforosa irrorata dentro le nuvole sia molto meglio.....

    RispondiElimina
  28. tra le altre cose credo proprio che il cloruro di calcio sia una bomba ecologica per i terreni coltivabili

    RispondiElimina
  29. Ciao Arturo, come prevedibile non mi è arrivato niente.

    Le analisi del terreno e dell'acqua piovana commissionate qualche anno fa al CNR evidenziarono, oltre a bario, alluminio, manganese, ossido di titanio, proprio la presenza di cloruro di calcio in quantità industriali.

    Manderò questo tuo scritto all'amico Pattera.

    RispondiElimina
  30. Ah ecco, GMail lo aveva buttato nella cartella dello spam. Recuperato.

    RispondiElimina
  31. leggere qui

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cloruro_di_calcio


    Il cloruro di calcio è il sale di calcio dell'acido cloridrico; la sua formula chimica è CaCl2. A temperatura ambiente si presenta come polvere cristallina bianca, MOLTO IGROSCOPICA, molto solubile in acqua e abbastanza solubile in etanolo.

    Viene anche utilizzato come essiccante per liquidi e per gas nei laboratori chimici e nelle industrie data la sua FORTE IGROSCOPICITA'

    La sua inalazione è lesiva delle vie respiratorie

    RispondiElimina
  32. Certo è che spesso l'aria è irrespirabile.

    RispondiElimina
  33. Prima del commento, per educazione, mi rivolgo a voi dicendovi buonasersa!

    Le pestilenze: con il termine "peste" oggi riferito ad una specifica malattia, un tempo s’indicavano tutte le malattie a grande diffusione ed elevata mortalità. Le parole peste e contagio incutevano terrore perché collegabili immediatamente alla morte. Ma anche oggi fanno lo stesso effetto. Le malattie come l’Aids, oppure i tumori, hanno un enorme diffusione ed elevata mortalità, di fatto sono proprio le pestilenze dei nostri tempi, gli ultimi tempi.

    Soltanto oggi sono venuto a conoscenza della notizia di questo "superbatterio" ma tale nuova non mi stupisce e come si dice a Roma: "Mi rimbalza". Il batteriosuper (Ndm-1) è l'ennesimo protagonista comparso sulla scena del teatro mondiale e l'allarme diffuso dagli "esperti"della Cardiff University e della "Health Protection Agency" britannica, personalmente, lo associo ad una delle tante banali e prevedibili sceneggiature hollywoodiane. Ipotizzare la diffusione di una pandemia, per mezzo di una vaccinazione forzata, non è il pensiero di una moltitudine paranoica bensì un fatto concreto, veritiero. Noi comuni mortali e per di più sfigati, non siamo in grado di conoscere la data precisa, il giorno nel quale vedremo gli effetti di questa moderna pestilenza. Anche se, ipoteticamente ne fossimo a conoscenza, che cosa cambierebbe? Chi, o quale prevenzione potrebbe garantirci la salvezza? Il fatto è che se pur artificiale, indotta, comunque causerà morte. Non sono un pessimista e nemmeno un propagatore del pensiero positivo, perchè sono concetti filosofici, da new age, sono concetti seducenti, ingannatori. Non faccio parte di nessuna congregazione religiosa ma nemmeno sono ateo. Credo a quanto scritto nel Vangelo di Matteo (cap 24) a proposito degli ultimi tempi e può sembrare assurdo, irrazionale, ma l'avvertimento dato dal Messia duemila anni fa non era indirizzato agli uomini di quel tempo, ma a noi che viviamo in questo tempo. Tutte le profezie, quelle vere, mai sono state annunciate con una data precisa, ma di fatto si sono avverate sempre in autunno. che ci crediate o no, così è.
    Con amore agape Aser

    RispondiElimina
  34. La faccenda l´aspettavamo.
    Tutto fatto su misura,e nuovamente un sberleffo contro il sistema immunitario umano. Teoricamente potremmo contagiarci di tutte le malattie batteriche esistenti. Una sorta di aids di facile diffusione. Se il famoso enzima che fornisce al batterio la possibilitá di resistere a sostanze antibiotiche, puó essere trasmesso per..combinazioni o meiosi genetica ad altri batteri, fornendo anche a loro il corredo genedico per produrre il famoso enzima che fornisce resistenza, questo vuol dire una sola cosa: costringere la popolazione al vaccino avvelenatore perché si potrebbe creare Panico e confusione in quanto la gente potrebbe essere suscettibili ad una miriade d infezioni batteriche perche TUTTE non sono suscettibili agli effetti degli antibiotici, anche per la influenza stagionale.
    Ma i debunkers volano alto.. si si loro sono santi aereoimmuni.

    RispondiElimina
  35. Vaccinazione obbligatoria, vedremo. Adesso è presto per preoccuparsi, secondo me, ma la cosa fa certamente riflettere. Non è un caso che l'OMS abbia decretato la fine della prima pandemia per attuare le misure per la prossima.

    Questa intanto è la lista degli illustri cattedrattici eticamente intoccabili che compongono questa organizzazione http://www.fourwinds10.com/siterun_data/health/vaccinations/news.php?q=1281641579

    Tutti a ricevere soldi dalle case farmaceutiche!


    Nel frattempo dopo la
    Mozzarella blu
    Ricotta rossa
    Pollo fluorescente

    Adesso c'è... Tah Tah

    La mozzarella a pallini rossi!!

    http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/10_agosto_12/mozzarella-macchie-1703565698801.shtml

    "sarà analizzata all'istituto zooprofilattico di Lodi che dovrà capire il motivo della strana colorazione". Chi ha notizie le segnali.

    RispondiElimina
  36. http://www.counterpunch.org/forte08112010.html

    RispondiElimina
  37. Nel video spray on off ci sono come al solito piu' di un paio di sfere luminose che s'incrociano con l'aereo ... a parte qualche evidente uccello di passaggio .... ogni volta sono a presenziare queste operazioni di aereosol.
    il problema e' ma se alla popolazione dovrebbero essere entrambe operazioni non conosciute come e' possibile che i 2 eventi coesistano se non per un apparente "controllo" degli uni sugli altri ??
    Certo e' che piu' andiamo avanti piu' la cosa diventa complessa e nonostante le tante ipotesi fatte manca sempre un tassello per chiudere il cerchio e capire tutta quanta l'agenda.

    RispondiElimina
  38. Ciao Giovanni, come scritto in altre occasioni, penso siamo di fronte ad azioni di controllo, osservazione, contrasto, da parte delle sfere.


    Suppongo che in molti casi gli aerei impegnati nelle operazioni dia erosol facciano una brutta fine, sebbene non se ne venga poi a sapere nulla.

    http://www.tanker-enemy.tv/missing-plane.htm
    http://www.tanker-enemy.tv/traffico-sconosciuto.htm


    Tra l'atro, il fatto di poterle osservare alla stessa altitudine dei velivoli chimici, ci conferma, una volta di più, la quota estremamente bassa dei tankers. Considerato che le sfere misurano al massimo 5 metri di diametro, è chiaro che non potrebbero vedersi se volassero sopra gli 8.000 metri.

    RispondiElimina
  39. Infatti ....

    @straker
    Mi chiedevo che parere hai su Corrado Malanga...

    RispondiElimina
  40. Non sono d'acordo con le sue particolari interpretazioni sulle abductions. Direi che le sue tesi vanno eccessivamente a vantaggio dei militari e dei governi. In effetti poi fu lo stesso Malanga a confessare che egli scrive e dice quel che la gente vuole sentire, ma che la sua reale opinione sulle abductions è diametralmente opposta a quella ufficialmente diffusa dal chimico pisano.

    RispondiElimina
  41. Non so se qualcuno l'ha già segnalato.

    https://www.cia.gov/news-information/press-releases-statements/center-on-climate-change-and-national-security.html

    RispondiElimina
  42. Ciao Straker ieri e l'altro ieri giornate di irrorazioni pesanti su tutto il golfo di Trieste. Da Grado si vedevano aerei su e giù con scie al seguito che facevano X varie e poi tornavano alle loro basi in Slovenia. Alle 16.00 si intravedeva una leggera nebbia di ricaduta dovuta a quelle irrorazioni.

    Questa notte invece temporale e adesso che scrivo continua a piovere. La perturbazione era prevista tra ieri e oggi.

    Vorrei da parte tua un parere sul motivo delle irrorazioni di ieri.

    RispondiElimina
  43. L'India da parte sua respinge fermamente le accuse degli scienziati inglesi affermando che è ingiusto collegare il super batterio all'India.

    Il New Delhi metallo-beta-lattamasi-1 è un gene (codice del DNA), trasportato da alcuni batteri, cioè un ceppo di batteri che ospita il famigerato gene.

    Sembra che al momento non ci siano antibiotici in grado di combattere l'NDM-1, non ci sono ricerche in preparazione in tema di terapia farmacologica e un batterio che ha nel suo codice Dna il gene NDM-1 ha il potenziale per essere resistente a tutti i nostri attuali antibiotici, così come nuovi antibiotici che possono entrare nel mercato nel prossimo futuro.

    Se ci fossero ancora dubbi sullo sterminio di massa, oltre a tutto quello che già sappiamo, possiamo dire che ci stanno provando alla grande, altro che aspettative di vita, e pensionamenti oltre i 65 anni di lavoro.

    Speriamo solo che sia una bufala come L'H1N1, comunque triste speranza.

    Il Link completo: http://www.italia-news.it/index.php?idcnt=44697&lang=it

    wlady

    RispondiElimina
  44. http://it.wikipedia.org/wiki/File:B-17G-105_44-85784-Sally_B.jpg

    RispondiElimina
  45. ciao straker potresti essere piu preciso su questa affermazione di malanga? da dove l'hai ricavata?
    grazie

    "In effetti poi fu lo stesso Malanga a confessare che egli scrive e dice quel che la gente vuole sentire"

    RispondiElimina
  46. Luca, quelli della foto da te segnalata sono funogeni.

    RispondiElimina
  47. Da Grado si vedevano aerei su e giù con scie al seguito che facevano X varie e poi tornavano alle loro basi in Slovenia. Alle 16.00 si intravedeva una leggera nebbia di ricaduta dovuta a quelle irrorazioni.

    Questa notte invece temporale e adesso che scrivo continua a piovere. La perturbazione era prevista tra ieri e oggi.

    Vorrei da parte tua un parere sul motivo delle irrorazioni di ieri.


    Hanno ritardato le precipitazioni.

    RispondiElimina
  48. è fumo, lo so, ma magari qualcuno dice che sono scie di condensa... :)

    RispondiElimina
  49. @ mosquitomovemEnt

    Mi pare fosse una missiva inviata ad un frequentatore di facebook. Non ho il link, purtroppo.

    RispondiElimina
  50. Sembra che al nord si facciano vedere, al sud invece cielo falso-azzurro con foschia di ricaduta.
    Guarda caso la notizia dei contagi del superbatterio é coinciso con il giorno del processo della Burgermeister.
    Carpendo anche la noncuranza della gente su nomi come influenza e nuova infuenza ora c´é un nuovo nome con un nuovo pericolo.

    RispondiElimina
  51. Ieri irrorazioni su roma, oggi cacca chiìmica in testa a tutti. Eccola http://img121.imageshack.us/i/cimg0004elab.jpg/ ci spiegano qualcosa i governi pagliacci? No! Bene, sospendiamo tutto, dal nostro lavoro non devono ricevere più nulla! Te capì! Sanguisughe e criminali al macero! Governatori globali inclusi. La loro guerra è all'opera da un pezzo svegliamoci!

    RispondiElimina
  52. Scrive il Dottor Donald Scott:

    "Un documento di uno studio del Senato declassificato il 24 febbraio 1977, dimostra che George Merck, della ditta farmaceutica Merck Sharp & Dohme (che ora produce farmaci per curare malattie che un tempo essa stessa creò), nel 1946 riferì al Ministro della guerra che i suoi ricercatori erano riusciti, per la prima volta, ad isolare l'agente patogeno in forma cristallina: avevano prodotto una tossina batterica estratta dal batterio Brucella. Tale tossina poteva essere trasmessa da vettori come gli insetti, l'irrorazione aerea o la catena alimentare. La Brucella è un agente che non uccide, ma rende inabili le vittime. Tuttavia, secondo il dottor Donald Mac Arthur del Pentagono, presentatosi nel 1969 innanzi ad una commissione congressuale, gli scienziati avevano scoperto che, disponendo di micoplasma di notevole virulenza, (10 alla decima potenza) esso si sarebbe sviluppato in A.I.D.S. ed il paziente sarebbe deceduto, dato che l’agente era in grado di eludere le naturali difese umane. Nel caso di una virulenza di 10 all’ottava, la persona avrebbe manifestato la sindrome da affaticamento cronico o la fibromialgia; con virulenza di 10 alla settima, la vittima avrebbe subito un deperimento". (…)

    RispondiElimina
  53. Ancora:

    "Prima e durante la Seconda guerra mondiale, nel campo 731 in Manciuria, i militari giapponesi contaminarono i prigionieri di guerra con agenti patogeni; inoltre nel 1942 allestirono un centro di ricerca in Nuova Guinea, dove compirono degli esperimenti sulla tribù autoctona dei Fore, inoculando nelle sventurate cavie umane un “vaccino” ottenuto da cervello triturato di pecore infette, contenente il virus visna che provoca il morbo di Creuzfeld-Jacob.

    Cinque anni dopo i componenti della tribù Fore svilupparono quello che essi chiamarono kuru, ossia deperimento: cominciarono ad accusare vari disturbi (tremiti, inappetenza) ed a morire. Le autopsie rivelarono che i loro cervelli si erano trasformati in poltiglia: essi avevano contratto quello che in seguito fu definito il “morbo della mucca pazza”.

    Al termine del Secondo conflitto mondiale fu catturato il Dr Ishii Shiro, il medico incaricato di sovrintendere alla guerra biologica combattuta dal Giappone: gli fu proposto di lavorare per le Forze armate statunitensi ed egli accettò. Nel 1957, quando la malattia era ormai endemica tra i Fore, il Dr Carleton Gajdusek si recò in Nuova Guinea per “studiare” in loco la patologia di cui conosceva, in realtà, già eziologia e sintomi. Il ricercatore redasse un esauriente rapporto e vinse il premio Nobel per aver “scoperto” il kuru presso la tribù dei Fore.

    Prove documentali dimostrano che le armi biologiche furono sperimentate su popolazioni del tutto inconsapevoli. Il governo era al corrente che la Brucella avrebbe causato delle affezioni negli esseri umani: tuttavia avevamo bisogno di stabilire come essa si diffondesse ed il modo migliore per fare ciò. Fra giugno e settembre del 1952, i militari collaudarono i metodi di diffusione della Brucella suis e della Brucella melitenensis presso il poligono di Dutway nello Utah. Un altro documento governativo auspicava l'inaugurazione di tests di vulnerabilità nell'atmosfera. L'esecutivo degli Stati Uniti chiese a quello del Canada di collaborare nei collaudi della Brucella: la cooperazione fu fornita integralmente. I miltari volevano capire se le zanzare e l'aria fossero vettori idonei per la malattia. Il rapporto governativo dichiarava che "il test nell'atmosfera di agenti biologici infettivi nell'aria era considerato essenziale per la definitiva comprensione delle potenzialità della guerra biologica, in virtù dei molti fattori ignoti che influiscono sulla degradazione dei micoplasmi nell'atmosfera".

    RispondiElimina
  54. Zret qual´é la fonte di questo scritto di Scott?

    RispondiElimina
  55. La fonte:

    http://www.tankerenemy.com/2007/05/micoplasma-lagente-patogeno-delle.html

    Ciao

    RispondiElimina
  56. Luca, il tuo profilo è "Non disponibile". Sei per caso Luca Girau? Quello dell'orgone che ha messo on-line un blog sulle chemtrails che non esistono e che sono solo il frutto di una fantasia?

    Chiarisci la tua identità, per favore.

    RispondiElimina
  57. Ciao ragazzi, qui sotto metto il commento che avrei voluto postare ieri nell'articolo precedente a questo. Mistero vuole che Google non me lo abbia permesso.
    E se è per questo, anche ora ho problemi.


    @ Zret:

    "Luka, è stato stabilito da dove proviene il segnale? Se si riuscisse ad appurare che proviene da una stazione HAARP russa, si potrebbe ragionevolmente ipotizzare che gli incendi sono autarchici."

    Guarda, dai commenti del blog "Informazione scorretta", si ipotizza una "concentrazione" del segnale proprio in Russia. Ma non si hanno conferme.
    Qualcuno, però, dice "Curioso anche osservare le carte meteo dell'Europa in cui pare che le perturbazioni ruotino precisamente attorno ai confini Russi portando nubifragi in mezza Europa ed evitando accuratamente quella nazione."

    Per quanto riguarda il Forum del sito ARI Firenze, se andate alla pagina 3 di 3, a partire dal 10 agosto il segnale non è più udibile.

    Ma ritorniamo a pagina 1 di 3, dove l'utente IZ2LVZ, nel suo commento del 07/08/2010 delle ore 12:45:19, ha messo la registrazione del suono su YouTube. QUI il link.

    Successivamente, scorrendo i commenti, arriviamo all'utente 5Z4ES ( segnalato come "utente esperto" - 1190 messaggi ) che, con il suo commento del 08/08/2010 delle ore 00:29:53, dice, in po che parole, di incrociare i dati e segnalarli su quel rispettivo forum. Anche perchè, secondo lui...."Dove sono quelli della Associazione Italiana Radio ( Il Gotha del radioascolto Italiano)??
    Questo è il mistero dell'estate 2010
    "

    In poche parole, dice di fare da se e via!

    Seguono una serie di commenti con i relativi dati dell'ascolto del segnale.

    Pagina 2 di 3
    Il segnale si interrompe ma poi, continuando nella lettura della stessa pagina, riprende.

    L'utente IZ3QFG nel suo commento del 08/08/2010 delle ore 10:46:03, mette due link:
    - il primo è un elenco di frequenze ( da quello che ho capito )Russe;
    - il secondo è un forum in tedesco dove si commenta questo strano segnale.

    L'utente I3JKI, nel commento del 08/08/2010 delle ore 11:06:32, sembra confermare, riportando i link dei due siti citati dal precedente utente da me menzionato, come il segnale di stato originato da una stazione militare russa.

    Continuano le discussione e l'ipotesi dell'origine del segnale. Altri postano i dati che i loro strumenti rilasciano. E c'è uno di loro, l'utente IZ7NNE che, nel messaggio del 08/08/2010 delle ore 20:15:05 , pensa che sia il "servizio di radioemergenza della russia: Russian Amateur Radio Emergency Service (RARES)
    In basso è riportata la frequenza 3.633 con questa dicitura:
    Regional RARES NET (East of Russia -Siberia) - 3.633 Mhz 1600 UTC daily by RE0RAS from Krasnoyarsk city
    "

    Pagina 3 di 3
    Si continuano con le ipotesi e le idee. Si pensa ad un segnale per criptare, lì in Russia, i soccorsi per spegnere gli incendi. Ma sono solo ipotesi.
    In sostanza, non hanno capito la provenienza.

    RispondiElimina
  58. Grazie Zret.

    Luca anche mi sono stupida della tua "limpida" ingenuitá postando quel tipo di foto del link.

    RispondiElimina
  59. tranquillo, non sono girau e non lo conosco. e sono qui da alcuni mesi... ciao

    RispondiElimina
  60. Grazie, Luca. Scusami, ma facciamo sempre attenzione ad avere un forum "pulito".

    Luca Girau è riuscito ad intrufolarsi in alcuni forum riservati, vantando credenziali "orgoniste" e poi ha fatto il botto.

    RispondiElimina
  61. Meno male se é cosi. In effetti in passato ci sono stati tentativi vari, anche di metter zizzanie.

    RispondiElimina
  62. Antonella, si tratta di una nostra traduzione da una fonte cartacea.

    RispondiElimina
  63. "Hanno ritardato le precipitazioni. "

    Questo è possibilissimo, ma mi sfugge il perchè ritardare di un giorno.

    Fa parte delle sperimentazioni, su microclimi specifici dal momento che nel golfo di trieste sono aumentate sensibilmente le irrorazioni rispetto ad un anno fa (ormai sono quotidiane)?
    E' un caso dato che sono quotidiane?
    Pensi che questi bastardi siano in combutta con le APT locali di Grado, Lignano, Iesolo?

    Te lo chiedo perchè mi sembra che la strategia adottata qui in Friuli sia leggermente diversa rispetto a quella effettuata in Lombardia, dove quando sciano la pioggia proprio non viene.

    RispondiElimina
  64. Mi riaggancio ai punti mail precedente osservando la stessa localizzazione delle scie in Friuli di ieri e ieri l'altro anche in Puglia oggi

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2010225.terra.250m

    Scie seguite da nebbia artificiale

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Rome_Tor_Vergata.2010225.aqua.250m

    Perchè localizzare così?

    RispondiElimina
  65. 9-11 Inside Job: new computer analysis

    A 9/11 new computer analysis provided by Richard D. Hall sheds light on what most likely caused the damage to the World Trade Centre towers. This 22 minute film provides answers to many questions.

    RispondiElimina
  66. Ciao Straker e Zret,
    confermo anche per la mia zona quanto riportato da Ron per l'alto Adriatico.
    Sono stati due giorni di sciate ininterrotte come non se ne vedevano da un pò, grosse, grasse e persistenti. Cielo a scacchiera e visibilità azzerata, tanto che ho approfittato del cielo "da manuale" per stampare e rimettere in circolo altri volantini.
    Solo un paio d'ore fa ha iniziato a piovere, ma prima per tutta la mattina le colline sono state inghiottite da una nebbia grigia bassa, sempre più bassa, impressionante e palesemente artificiale.

    P.S. noto però che osservazioni di questo tipo ora - almeno secondo la classificazione del blog di Wikio che appare in fondo alla colonna a destra - non riguardano più l'ambiente (come prima) ma il paranormale!!! :-/

    RispondiElimina
  67. Ciao Luca, alcuni pensano che i brevetti Eastlund siano poi stati messi in pratica e quindi è l'uso dei satelliti militari ad associarsi ad HAARP per attuare le loro strategie di attacco mirato. Ti riporto uno stralcio di un ragionamento che mi hanno inviato l'altro ieri.

    [...] Le alte frequenze usate hanno la simpatica abitudine di rimbalzare nella ionosfera che si comporta come uno specchio e di raggiungere il suolo dall'altra parte del pianeta, questo rende possibili le comunicazioni a grandissima distanza. L'unico problema è che le antenne irradiano in tutte le direzioni per cui l'energia che raggiunge il suolo è piccola ma sufficiente per una comunicazione radio. Anche haarp irradia in tutte le direzioni o quasi per cui soffre dello stesso problema dei radioamatori e l'energia all'arrivo è troppo piccola per fare danni veri a meno di riuscire a portare tutta l'energia a destinazione, cosa impossibile con un impianto fisso al suolo. Di conseguenza usano lo stesso espediente usato dai radio amatori di fare rimbalzare le onde haarp nella ionosfera con un miglioramento decisivo che arriva dai satelliti*. Il satellite usando micro onde riscalda uno stretto canale nella ionosfera che parte da haarp e arriva a destinazione. Questo canale è facile da fare con un satellite, basta poca energia, così poca che non fa quasi nessun effetto tranne una leggera ionizzazione lungo tutto il canale, questo è sufficiente per costruire un canale conduttore nella ionosfera, è come se il satellite avesse posato un filo elettrico nello spazio che come tutti i fili elettrici conduce l'elettricità, questo è il canale di scarica, del tutto simile quello che i fulmini si creano prima di scaricarsi a terra. [...]

    RispondiElimina
  68. http://www.youtube.com/watch?v=0s_qBiD0Rgg

    RispondiElimina
  69. @mosquitomovemEnt

    Malanga non è affidabile e se lo è detto da solo... tempo fa diceva che gli alieni avevano detto ai rapiti che nel 2008 doveva cadere una meteorite con tanto di consigli su cosa fare per salvarsi.

    Siccome non è successo nulla, per salvarsi, ha detto che le sue sono solo ipotesi ricavate dalle ipnosi... a parte che lui non è uno psichiatra e poi le ipnosi sono sogni indotti, frutto delle nostre paure e delle nostre fantasie, facilmente manipolabili dall'ipnotizzatore.

    Poi si vede che mente... Prima dice che gli alieni sono dei demoni incorporei che ci vogliono fregare l'anima poi dice che invece sono alieni-cavaletta che ci vogliono fregare parti di Dna (come se fossimo speciali, oltre al fatto che con le scie siamo tutti contaminati). Poi dice che gli alieni sono cattivi, dei demoni, ma PERO' si preoccupano del nostro bene e ci avvisano che sta arrivando una meteorite!

    Il peggio è che tanta gente psicolabile lo segue e si convince di essere impossessata da questi esseri, solo perchè ha mal di stomaco o soffre di sonnambulismo. E va a fare dei riti di purificazione da lui, ottenendo solo un peggioramento del loro stato fisico, che è solo psicosomatico, dovuto alle loro fissazioni negative.

    Sto uomo sta solo facendo un favore alle élite, facendo confusione e ridicolizzando il fenomeno Ufo.

    Se volete qua ci sono due video che dovevano essere trasmessi su Voyager, dove si vedono le sfere sopra Aviano e nello spazio, mentre la Nasa spiega che sono solo stelle! E si certo, stelle di 5m di diametro...

    http://www.youtube.com/watch?v=CcM7vpX3g18
    http://www.youtube.com/watch?v=kkI0O99qP9c

    RispondiElimina
  70. Ciao Straker segnalo un articolo di Corrado Belli HAARP, DOLLARO E GRANO = Guerra Climatica
    (interessanti le conclusioni)

    http://mentereale.com/articoli/haarp-dollaro-e-grano-guerra-climatica

    e se hai un attimo di tempo aspetto una tua ipotesi ai miei post su Grado e Gargano di prima. Grazie. Ciao.

    RispondiElimina
  71. Ciao Giulia, qui al sud e´almeno una settimana di falso bel tempo. Sono stati solo due giorni, ovvero la fine della scorsa settimana che sono apparsi cumuli naturali. Altrimenti ogni giorno si vede questo cielo azzurro pallido sgombrissimo con lieve foschia di ricaduta all´orizzonte, la mattina é piu evidente perché sicuramente lavorano nelle ore buie. A proposito della foschia ho notato anche qui che é molto piú evanescente e "leggera" di quella che si poteva osservare nei mesi piu freddi, ma la costante é quello di avere un orizzone mai nitido.
    Mi aspetto una mazzata di piogge, tanto per scaricare di tutto e di piú e ammazzare le coltivazioni.
    Come ha segnalato Sandra ora é a roma ma tenderá a scendere. Tutto secondo programma. L´anno scorso ricordate le piogge torrenziali in calabria per giorni e giorni?

    RispondiElimina
  72. @Ron: io sono friulana, provincia di udine... ieri sono ricomparse le scie, era da settimane che non si vedevano perché c'era costantemente bel tempo.

    ieri invece nuvole vere assieme a nuvole chimiche... e così oggi sarà caduta al suolo quella roba.

    recentemente hanno anche bruciato un campo di Ogm

    http://www.adnkronos.com/IGN/News/Cronaca/Ogm-distrutto-campo-di-mais-in-Friuli-Galan-condanna-ma-Zaia-approva_801794916.html

    RispondiElimina
  73. Noto però che osservazioni di questo tipo ora - almeno secondo la classificazione del blog di Wikio che appare in fondo alla colonna a destra - non riguardano più l'ambiente (come prima) ma il paranormale!!! :-/

    C'è, come al solito, lo zampino dei soliti noti.

    RispondiElimina
  74. Davvero e giustamente avvelenato l´articolo di Belli.
    In sintesi segnala che l´america é in guerra del clima contro gli altri paesi per ammazzare la produzione di grano al fine di diventare il primo fornitore, scongiurando cosi la crisi del dollaro.

    Perché non mandiamo l´articolo a Wikileicc?
    Non ti ha risposto Zret vero?

    Grande articolo il prossimo.

    RispondiElimina
  75. @ Ron

    Le irrorazioni servono per vari scopi. Uno di questi è creare una barriera igroscopica atta a deviare o ad assorbire le perturbazioni.

    RispondiElimina
  76. Interessante e ben fatto l'articolo di Corrado Belli.

    RispondiElimina
  77. Belli credo che sia l´unico che abbia scritto sulla HAARP italiana di Niscemi.

    Altro articolo 13 mesi fa

    http://www.informarmy.com/2009/07/di-corrado-belli-oms-causa-di-tutti-i.html

    e questo sulla N..A...T.. O

    http://www.mentereale.com/articoli/nato-n-orth-a-tlantic-t-error-o-organization

    RispondiElimina
  78. Scrive l'amico Denis.

    "Sono di passaggio da un internet point, vivo ancora lontano dal web.
    Una cosa che mi ha colpito ferendomi è stato scoprire che la maggioranza degli alberi da frutta non fruttifica più a meno di cospargerli abbondantemente con soluzioni chimiche. Non si tratta di qualche mano di verderame come accadeva un tempo quando questo bastava per avere sui rami ogni sorta di frutta. Sono trattamenti specifici (solitamente targati bayer o monsanto) senza i quali sui rami nella migliore delle ipotesi si troveranno tre frutti malati.
    E' assai triste questo fatto. E' anche assai significativo. Fa riflettere che gli alberi non diano più i loro frutti. Bisogna costringerli a farlo per via sintetica.
    Ci sono frutti come le pere e i cachi i cui alberi sono più resistenti e non necessitano di particolari trattamenti, ma si tratta di eccezioni.
    L'uva da queste parti era la base dell'agricoltura, ora è assalita dalla flavescenza dorata una malattia trasmessa da una farfallina bianca che proviene dall'America.
    Una farfallina che si posa su ogni cosa (comprese le reti metalliche!) secernendo filamenti bianchi. E' letale solo per la vite, ortaggi, altri alberi e reti metalliche non sembrano ammalarsi a causa sua.
    L'uva è ormai pagata pochissimo, le nuove generazioni sono rimbecillite da edonismo e grandi quantità di merce,la flavescenza dorata può essere rallentata ma non debellata così il risultato è un abbandono esteso delle vigne che diventano boschi o terreni brulli freschi di espianto.
    La base della vita è minata.
    Non c'è cibo che non sia contaminato.
    Forse non è per una forma d'odio che la terra non ci dà più i suoi frutti, ma per compassione.
    Cerca di non avvelenarci oltre quanto già si faccia da soli.
    La sofferenza e il dolore sono al culmine".

    RispondiElimina
  79. Condivido l'indignazione di Corrado Belli, ma la sua visione orizzontale degli eventi non mi convince. Putin è d'accordo con Obama e tutti congiurano contro l'umanità, ma rimando a Made in Russia per le argomentazioni.

    RispondiElimina
  80. Antonella, gli Stati Uniti non hanno cereali neanche per il fabbisogno interno. Ormai esportano solo "democrazia".

    RispondiElimina
  81. @ Anna

    Anche io, a volte, nutro dei dubbi su quanto riporta Malanga, ovvero credo, non dica esattamente come stanno le cose.

    Una volta, ad un convegno, mentre stava per rispondere ad una domanda gli scappò, seppur sorridendo, la seguente frase "No, questo non lo dico altrimenti poi mi rompono".

    Dunque, da quel che si può capire, non è libero di dire tutto quello che vorrebbe, ed è pure ovvio sia così dato il sistema in cui viviamo che, altrimenti, lo avrebbe già fatto sparire da un pezzo.

    Per quanto riguarda le ipnosi non credo siano facilmente manipolabili come pensi ed inoltre quanto riporti sui lavori di Malanga è un po’ un miscuglio di quanto detto e scritto dal professore. Lui individua vari tipi di alieni, che non si preoccupano affatto del nostro bene, ma solo di quello degli addotti.

    Di certo chi gli scrive o va da lui non è solo gente psicolabile e, da quanto so (vi sono anche dei video-testimonianza di alcune persone) la maggior parte della gente sta meglio dopo le sue ipnosi.

    Se lui stia facendo un favore all’elite non è purtroppo facile né dirlo, né saperlo ma qualora ciò avvenisse sarebbe una questione collegabile, forse, a istruzioni date durante le sedute ipnotiche.

    Di certo "non la racconta giusta" del tutto e a volte, a mio parere, si scredita da solo e di proposito raccontando balle, ma capire il vero motivo di alcuni suoi atteggiamenti o discorsi "fuorvianti" non è affatto semplice.

    RispondiElimina
  82. Nessuno di Wikifreaks ha risposto, com'era facilmente prevedibile.

    RispondiElimina
  83. "Forse non è per una forma d'odio che la terra non ci dà più i suoi frutti, ma per compassione.
    Cerca di non avvelenarci oltre quanto già si faccia da soli.
    La sofferenza e il dolore sono al culmine".

    Se il progetto dei non umani é di trasformare la questa terra in qualcosa di diverso, di ferire a tal punto la bontá e generositá del suo essere, se tutto ció é fatto in modo da essere non reversibile, mi auguro che madre natura compia un atto di giustizia finendo Tutto, totalmente.

    RispondiElimina
  84. Zret, in effetti Belli non considera che.. sono tutti d´accordo.

    RispondiElimina
  85. probabilmente è stata già postata ma la ripropongo

    lista impressionante di brevetti sulla modificazione climatica: ci sono anche i brevetti per modificare il clima con i satelliti artificiali!

    divertitevi a leggerli qui

    http://www.google.com/patents

    2730402 Dispersal Device
    3534906 Particles Control
    3608820 Materials Dispensing
    US3630950 Aerosol Generation
    3899144 Powder Contrails
    4347284 Ultraviolet Reflection
    4653690 Producing Cumulus Clouds
    4999637 Artificial Clouds
    5003186 Welsbach Seeding
    5286979 Dispersal of Melanin
    6110590 Nanofibers
    6315213 Weather Modification
    6412416 Aerosol Generation Devices
    6520426 Nanofibers
    4643355 Method and apparatus for modification of climatic conditions
    3564253 SYSTEM AND METHOD FOR IRRADIATION OF PLANET SURFACE AREAS
    4402480 Atmosphere modification satellite
    5984239 Weather modification by artificial satellites

    degno di nota e poco conosciuto è il

    "4653690 Producing Cumulus Clouds"

    RispondiElimina
  86. avevo trovato anche il brevetto dei satelliti che scaldano l'atmosfera con le microonde, per modificare la copertura nuvolosa. però adesso non mi riesce ritrovarlo....si chiama microwave weather mod satellite o qualcosa di simile.

    comunque è tutto nero su bianco: è possibile modificare l'atmosfera dai satelliti.

    quindi per riallacciarsi al discorso delle stazioni a terra...se pensiamo alla corrente elettrica che hanno certe installazioni militari, è certo al 100% che modificano l'atmosfera con le microonde e simili

    RispondiElimina
  87. Ciao Antonella! :-)

    Chiunque passasse anche pochi minuti al giorno a contatto con la natura ripeterebbe quanto riportato da Denis. La Natura è stata snaturata...

    RispondiElimina
  88. "Una riflessione su Malanga vale per chiudere il cerchio: egli insegna all'università"

    io vi dico solo che se questo malanga si lascia sfuggire qualcosa sugli aerosol "per l'effetto serra" lo mandano via dall'università alla velocità della luce.

    perchè non so se ve lo detto, ma all'università di pisa e al CNR sanno perfettamente dei programmi di geoingegneria e modificazione climatica. dicono che è "per evitare pioggie troppo forti" e per "l'effetto serra". sinceramente penso che tutti i centri universitari italiani abbiano "le mani in pasta" nelle operazioni di aerosol.

    RispondiElimina
  89. Una riflessione su Malanga vale per chiudere il cerchio: egli insegna all'università e non ha subìto i veementi attacchi che hanno subìto altri personaggi che si occupoano di argomenti scomodi. Il fatto è che quel che dice è esattamente quello che piace alle élites ed è per questo che lo lasciano fare.

    Il fenomeno delle abductions non è messo in discussione, dato che, in diverse occasioni, è corroborato dall'identificazione ed estrazione di impianti nanotecnologici composti da minerali non esistenti sulla terra. Detto questo, però, le interpretazioni di Malanga, per quanto mi riguarda, vanno (volutamente o no) nella direzione sbagliata: demonizzare l'alieno. Ciò, ripeto, può far comodo ai nostri governi.

    RispondiElimina
  90. @bacab: Malanga non mi sembra uno che viene ostacolato, anzi è uno degli ufologi più attivi. Mentre i filmati che ho linkato dovevano essere trasmessi da Voyager, ma poi non sono andati in onda.

    Malanga fa conferenze in tutta Italia e le cose che dice sono uniche nel suo genere... o forse sono io che non riesco a concepire ciò che dice. Per me alieni e esseri multidimensionali sono due cose diverse e non penso che un chimico possa liberare le vittime come se fosse un esorcista. ;)

    Oltre al fatto che non capisco cosa abbiamo tanto di speciale da essere invidiati e depredati dall'intero cosmo... mi sembra una visione cattolica integralista, dove l'essere umano è visto come un eletto da Dio e gli altri sono tutti demoni o esseri freddi senz'anima. Anche se non escludo che certi rapimenti siano veri.

    Per le ipnosi, non è difficile influenzare una persona. Basta vedere con Giucas Casella quante persone rimangono bloccate con le mani e quante iniziano a grattarsi e urlare quando lui dice "adesso sei pieno di insetti addosso". L'Italia è un paese ancora troppo superstizioso, con tutta quella gente va dai maghi a farsi togliere il malocchio... ;)

    RispondiElimina
  91. non sono ingenuo, in quel caso è fumo, non certo condensa, ma di solito le scie sono di altro tipo, purtroppo.

    RispondiElimina
  92. @Straker: la penso esattamente come te... i documentari realizzati da Piergiorgio Caria di Voyager non sono stati mandati in onda perché la sua visione dell'alieno non è la stessa che ci propone l'industria cinematografica di Hollywood.

    Mentre programmi come Mistero con la partecipazione di Studio Aperto, dove ci sono storie sugli alieni che mettono timore ma solo palesemente false (l'ibrido alieno-umano che era un coniglio scuoiato o le varie autopsie false ma orripilanti) sono sempre in prima serata.

    RispondiElimina
  93. Solo in un paio di occasioni, Malanga accennò alle scie. Il sistema impone che si scherzi con i fanti, ma che si lascino stare gli inquinanti delle chemtrails.

    RispondiElimina
  94. E' forse un errore non distinguere tra extraterestri ed esseri interdimensionali. Se sono esseri interdimensionali, essi possono agire SOLO con la collaborazione dei militari: ecco perché costoro sono in particolar modo detestabili.

    Comunque siamo in un labirinto.

    RispondiElimina
  95. Ciao Arturo, grazie per i preziosi aggiornamenti sui brevetti di modificazione climatica.

    perchè non so se ve lo detto, ma all'università di pisa e al CNR sanno perfettamente dei programmi di geoingegneria e modificazione climatica. dicono che è "per evitare pioggie troppo forti" e per "l'effetto serra". sinceramente penso che tutti i centri universitari italiani abbiano "le mani in pasta" nelle operazioni di aerosol.


    Non a caso i disinformatori arrivano quasi tutti dai centri universitari, dal CNR e dai Ministeri.

    RispondiElimina
  96. E' morta il giorno 11. Ricordo che non condivideva alcune cose con Franceschetti, col quale aveva rotto.

    RispondiElimina
  97. E per aggiungerne un altro..

    Weather modification by royal rainmaking technology

    Process of rainmaking and moving cloud using ‘Royal Rainmaking Technology’ is described for weather modification by means of chemical seeding comprises steps of “Triggering”, to activate cloud formation; “Fattening”, to promote cloud growth; “Moving”, to move cloud to a designated...

    http://www.google.com/patents/about?id=dLeSAAAAEBAJ&dq=weather+modification

    Non so voi, ma ho un dolore quando vedo raccontare ai bimbi delle favole.. mi chiedo come facciano i genitori a non sentirsi colpevoli raccontando un mondo che non esiste, profanando quelle piccole vite.. gia ad averli generati..

    RispondiElimina
  98. "E' morta il giorno 11. Ricordo che non condivideva alcune cose con Franceschetti, col quale aveva rotto."

    Sì, Straker, è morta l'11, ma io l'ho letto solo oggi quando mi sono collegato con il blog di Franceschetti.

    Ebbero, circa un anno fa o qualcosa in più, uno scontro d'opinioni, ma non so se ruppero definitivamente.
    Cose che possono capitare nella vita. Certo, quando poi una persona ci lascia, è come se facesse più male.
    ( naturalmente questo è un discorso generico )

    RispondiElimina
  99. secondo voi gli allagamenti di questi giorni in India, possono essere stati causati dalle scie chimiche? pensavo che in qualche modo, potrebbero aver impedito di far piovere in Russia in modo che piova tantissimo in India, per abbattere un paese in via di sviluppo

    so che la zona è soggetta a piogge forti, ma mi sembra sospetto che tutte queste disgrazie siano così ravvicinate nel tempo

    RispondiElimina
  100. A process of moving cloud using ‘Royal Rainmaking Technology’ by means of chemical seeding for cloud formation, cloud growth, moving of cloud, rain initiation, and rain enhancement comprising steps of

    “Triggering”, to activate cloud formation and enrich newborn cloud by dispersing CCN of hygroscopic chemicals into volume of air at or a few thousand feet above the level of cloud formation or CCL at a distance upwind of a designated target area;

    “Fattening”, to promote raindrop formation and building up of cloud volume by dispersing exothermic-hygroscopic chemical(s) into the updraft portion of cloud at a level above the cloud base;

    “Moving” to move said cloud to a designated target area;

    “Attacking”, to initiate rainfall from said cloud by ‘Sandwich Technique’ using endothermic-hygroscopic chemicals dispersed upwind of said cloud shoulder and at said cloud base, or by ‘Super Sandwich Technique’ using endothermic-hygroscopic chemical(s) dispersed upwind of said cloud shoulder and at said cloud base level, and using glaciogenic chemical(s) seeded into the top of said cloud, and super-cool chemical(s) dispersed below said cloud base; and

    “Enhancing”, to enhance volume of rainfall onto said designated target area, area coverage, and in addition, to prolong rain duration using super-cool chemicals further dispersed below said cloud base.

    RispondiElimina
  101. @ Anna

    "era da settimane che non si vedevano perché c'era costantemente bel tempo."

    Sulla costa Trieste, Monfalcone, Grado si vedono molto più spesso. A parte oggi ogni giorno nell'ultima settimana. :-((

    @ Straker

    grazie per la risposta che copre solo in parte la mia domanda. Mi rendo conto che la mia domanda non ha risposta ne non nelle menti dei militari.

    RispondiElimina
  102. la traduzione di quello che ha postato Antonella in poche parole: per fare un lavoro di modificazione climatica bisogna spargere diversi composti chimici a diverse altezze, come per esempio sopra la nuvola una sostanza, dentro la nuvola un'altra sostanza e sotto la nuvola un'altra sostanza ancora differente dalle altre

    dato che lungo la costa toscana queste operazioni sono QUOTIDIANE io credo che questi aerosol diano il colpo di grazia all'ambiente, perchè giustamente, hanno ben pensato i militari, il normale inquinamento e gli inceneritori non bastano

    poi io sarò pure ripetitivo, ma è palese che le colture risentano di qualcosa che è nell'aria da solo qualche anno. e poi che dire del cielo color domopak: oggi a guardare il cielo si rischiava la cecità tanto era riflettente. la gente non capisce e non crede perchè è oggettivamente incredibile quello che sta succedendo nel cielo

    oltre a questo, ci sono da analizzare anche dei fatti di attualità: con le decine di brevetti, è possibile che i russi non riescano a far piovere? mi rispondo da solo: no, se i russi volevano creavano la pioggia tranquillamente. però hanno preferito bruciare i raccolti di grano. è per questo che i tempi stanno peggiorando: i governi sono impazziti. io sono preoccupato per i più piccoli....

    RispondiElimina
  103. Ti ringrazio molto di questi post Arturo, potró dare degli occhiali con un po piu di forza ad un amico ingegnere, bravissima persona, il cui suo pensiero scentifico lo induce ad una bella cecitá.

    RispondiElimina
  104. http://ilsole24h.blogspot.com/2010/08/jane-burgermeister-interrogatorio.html

    RispondiElimina
  105. L´inconsapevolezza di alcuni prossimi ad essere genitori mi fa una rabbia immane ma anche una pena e lo dico attonita.

    RispondiElimina
  106. Grande Jane Burgermeister! Invito tutti a lasciarle un messaggio di sostegno come minimo su:

    http://birdflu666.wordpress.com/2010/08/12/kafkaesque-interrogation-at-vienna-court-are-the-baxter-charges-behind-this/#comment-6374

    RispondiElimina
  107. Bravissima Giulia per la traduzione e gramde la Burgermeister.

    La mio opinione sui Giudici è sempre la medesima ed è meglio che non mi esprima in questa sede.

    RispondiElimina
  108. Giulia complimenti per l´ottima traduzione!

    RispondiElimina
  109. http://vedosentoeparlo-bacab.blogspot.com/2010/08/gabriella-carlizzi-se-ne-andata-chi-era.html

    RispondiElimina
  110. Carissimi, vi ringrazio per l'apprezzamento, non c'è molto altro che possiamo fare se non aiutare le notizie a circolare e restare uniti. Un abbraccio a tutti...e forza Jane.

    RispondiElimina
  111. Eccellenti ricerche, Ginger.

    Arturo, la tua analisi è efficace e corretta.

    Mai come in questo perioso vale la massima di Michelstaedter, "La nascita è il caso mortale".

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  112. I giudici basano le loro sentenze su elementi indimostrabili e non dimostrati, su credenze e su opinioni opinabili. La "giustizia" non ha alcun fondamento né giuridico né logico né ontologico.

    RispondiElimina
  113. Scie chimiche su Spazio Indaco (Versione integrale)

    SPAZIO INDACO è un format che propone informazioni e notizie alternative a quelle imposte dai media tradizionali. Le teorie che ci spiegano la realtà sono sempre più contradditore e smentite dalle più recenti scoperte. Spazio Indaco offre uno sguardo nuovo sul mondo, mostrando, oltre il velo, quella realtà rifiutata e occultata dall'establishment mediatico e scientifico. Il primo format di SPAZIO INDACO si occupa in modo pregevole ed ineccepibile di scie cimiche. SCIE CHIMICHE: QUALI VERITA'? Di Giovanna Lombardi e Sonia Sassella La puntata integrale al link sopra indicato.

    RispondiElimina
  114. Il sito di spazio indaco non é in funzione.

    RispondiElimina
  115. Forte afa da stanotte. Merda chimica non persistente e persistente in cielo.

    RispondiElimina
  116. Il filmato sulle scie chimiche etc di Spazio Indaco è molto ben fatto ed interessante, ma.... esiste un sito di Sapzio Indaco? Ho cercato con Google ma ci sono solo link a siti non operativi! Lo hanno ovviamente chiuso?

    RispondiElimina
  117. Infatti è così, Sandra. Mantenere in piedi un progetto e relativo sito Web ha dei costi di gestione elevati e richiede impegno costante. Non tutti riescono a perseverare nel tempo.

    Per questo motivo abbiamo reso disponibile l'intero documentario, realzzato oltre tre anni fa, sul nostro canale video.

    RispondiElimina
  118. ci sono anche i giudici indipendenti e ovviamente sono odiati dal regime infame. il vero problema sono appunto i governi criminali e i loro servi e complici infami.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis