sabato 14 febbraio 2009

Nanonoia (articolo di Glenn Gould)

Pubblichiamo lo stralcio più significativo di un articolo scritto da Glenn Gould sulla nanotecnologia: il testo ben si correla alle ricerche condotte dalla valentissima Carolyn Williams Palit che ha esplorato il campo delle nanostrutture distribuite nella biosfera dai militari, soprattutto con gli aerei della morte.

Oggi la scienza delle nanotecnologie ha sviluppato sistemi che possono ricevere segnali radio, rilasciare farmaci attraverso le membrane cellulari, usare il D.N.A. per assemblare strutture di carbonio e d’oro a livello molecolare. La nanotecnologia ha creato elementi biologici che possono produrre virtualmente qualsiasi cosa, usando il D.N.A. dell’escherichia coli. L’”accidentale” rilascio di sostanze chimiche nell’ambiente può coincidere con la distribuzione di nanostrutture con diversi scopi e con particolari metodi. Oggi troviamo sostanze chimiche nell’aria e nell’acqua: sono sostanze delle quali non sappiamo spiegare la presenza. Gli alimenti sono spesso avvolti in involucri di plastica le cui proprietà chimiche sono idonee alle esigenze delle nanotecnologie. I dolcificanti artificiali ed i metalli pesanti ci avvelenano ormai da generazioni: sono una spaventosa miscela di ingredienti chimici.

Queste sostanze chimiche potranno essere usate per rifornire in futuro installazioni sotterranee. Non ancora usati (non ne siamo certi, n.d.t.), ma comunque disponibili, questi materiali possono essere assemblati in configurazioni appropriate attraverso nanostrumenti attivati da segnali radio. Questi segnali passano attraverso i muri e le strutture, grazie al sistema DTV (televisione digitale), introdotto nel 2009. Tutto ciò si lega ad altri aspetti problematici, ossia la crisi del sistema capitalista, del paradigma del libero mercato ed il collasso dell’economia mondiale.

Il futuro orwelliano sembra essere stato evitato, ma solo attraverso un cambiamento: il Grande fratello è potenzialmente dentro di noi. Il futuro di Aldous Huxley, di un’umanità geneticamente modificata affinché sia controllata, è dietro l’angolo. Mentre Hans Moravec, che ha programmato la più vasta ricerca nell’ambito della robotica presso il Carnegie Mellon, è convinto di poter creare un androide senziente entro i prossimi trent’anni, la convergenza della nanotecnologia, della biotecnologia, delle scienze informatiche e della psicologia cognitiva, sta definendo la traiettoria del futuro per l’umanità. La nanotecnologia non è una tappa accidentale. Proviamo ad immaginare la possibilità di controllare la combustione umana spontanea o virus in grado di divorare la carne nelle mani di un moderno Adolf Hitler. L’intero processo potrebbe essere più "pulito" e più efficiente con l’applicazione della nanotecnologia. Si deve temere l’eliminazione dell’80% della popolazione mondiale come ultimo traguardo.

Che cosa ci potrà preservare da questo futuro? Questa è un’importante domanda per la quale non disponiamo nell’immediato di una risposta.



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Aggiorna Tanker Enemy nei tuoi preferiti. D'ora in poi questo blog è raggiungibile digitando http://www.tankerenemy.com/

TANKER ENEMY TV: i filmati del Comitato Nazionale

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti


23 commenti:

  1. Chiedo scusa se OT ma quello che accade a Vicenza rischia di essere un preludio di quanto puo' accadere in modo generalizzato in un futuro non molto lontano.
    Le forze dell'ordine agli ordini del Questore Dott.Sarlo hanno posto in stato da coprifuoco militare l'area limitrofa al Dal Molin dichiarando che ogni assembramento di piu' di 3 (!) persone verra' considerato manifestazione non autorizzata con le debite conseguenze.
    Video relativo all'ultima manifestazione di protesta contro l'inizio delle demolizioni.Questi gravi fatti vengono accuratamente censurati da TUTTI i canali televisivi nazionali.
    http://www.youtube.com/watch?v=7rii7bQoz9c&eurl
    Da notare il funzionario di Polizia che dice "Signori non sono qui per discutere"
    Prove tecniche di regime.
    Un caro saluto a voi tutti.

    RispondiElimina
  2. Damocle, ero al corrente di questi fatti. Come commentare? La tirannia è dietro l'angolo. Vergognoso, ma non sbalorditivo che nessun mezzo di "informazione" di regime abbia anche solo accennato a questi eventi.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  3. E se a questo aggiungiamo l'emendamento creato ad-hoc (nel decreto sicurezza) per la chiusura dei blog come questo... che dire? Ci converrà imparare il cinese?

    Qui un approfondimento.

    RispondiElimina
  4. Dite la vostra al Senatore D'Alia,ideatore dell'emendamento,scrivete a: dalia_g@posta.senato.it.
    Comunque l'emendamento deve superare l'esame della Camera dei Deputati non è detto che qualche franco tiratore lo faccia affondare come merita.

    RispondiElimina
  5. Il processo di un ritorno a un governo totalitario e' iniziato un po' di anni fa' ... mandato in fumo da "Alberto da Giussano" che per loro fortuna poi, si e' preso un ictus. Attualmente da quello che vedo pultroppo penso che siamo al punto di non ritorno, la stampa e' succube e drogata, chi ci governa puo' e fa' solo leggi a personam , le grandi aziende possono legalmente frodare i cittadini e il fisco ... pure quelle statali(vedi cartelle pazze), la societa' Italiana e' senza valori morali infatti abbiamo mamme che difendono figli che bruciano altri esseri umani.....
    Il terreno e' pronto, adesso raccolgono i frutti seminati da una campagna mediatica ben gestista con notizie che alimentano l'odio e separano le persone per meglio manipolarle.

    Sto' studiando una soluzione.

    Tra tutti voi c'e' un chimico con le palle?

    Rosario poi ti spiego.

    RispondiElimina
  6. Davvero non so come si possa immaginare un futuro così come si prospetta, se non con la scomparsa, appunto, di un elevatissimo numero di persone.
    Sono pienamente d'accordo sul fatto che la nanotecnologia è stata tutt'altro che una tappa casuale, come tutte le peggiori catastrofi provocate volontariamente da certi gruppi distruttivi di "uomini".

    I politici si accaniscono con quella parte della rete che non fa male ad una mosca e che denuncia le loro malefatte, mentre certi siti -come quelli pedopornografici o violenti, quelli sì pericolosi- continuano a prosperare dai tempi in cui è nato internet, contro i quali i mezzi di informazione ufficiali, da anni, continuano ad assicurare che le forze dell'ordine sono impegnate in una strenua lotta, invece...
    Se davvero avessero voluto, con i mezzi che hanno, in breve tempo avrebbero fatto piazza pulita, come dimostrano di saper fare quando è ora di difendere i loro interessi personali: per questo si disturbano senza problemi anche in tempo di ferie, rientrando dalle località di villeggiatura o ritardando la partenza.
    Così, al popolo dimostrano ancora una volta (semmai ce ne fosse bisogno) la forte volontà (ma sarebbe meglio dire l'interesse) di mantenere vivo il marcio a scapito dell'onesto e del giusto.

    In certi paesi, almeno, che si viva in un sistema liberticida di censura della parola è chiaro e risaputo, qua invece abbiamo signorotti che circolano travestiti da democratici gentiluomini ma che sotto sotto, invece, sono il peggio del peggio!!!!!

    Auguri per il futuro di tutti.

    RispondiElimina
  7. Sì, Ginger, la pseudo-democrazia e la pseudo-libertà hanno agito come un sedativo della coscienza sicché la tirannide può affermarsi, trovando come oppositori solo degli zombies vacillanti e disorientati.

    Marzio, la distruzione dell'etica, per quanto essa sia relativa, è nei loro piani.

    Ciao a tutti.

    RispondiElimina
  8. Ieri sera abbiamo avuto la fortuna di incontrare un tizio che è stato nell'aeronautica per diversi anni. Quando gli ho parlato di scie chimiche non ha fatto una grinza. Ha solo detto: "E' tutto vero. Sono al corrente di queste operazioni e tra i militari non c'è nessuno che non ne sia al corrente". Alché, vista l'inaspettata conferma, gli ho parlato della questione della distruzione delle nubi basse per migliorare le comunicazioni con i satelliti, spargendo metalli elettroconduttivi e lui mi ha risposto: "Sì, tutto vero, ma c'è anche dell'altro...". Dopodichè si è cucito la bocca.

    RispondiElimina
  9. La verità è che invece di progredire, regrediamo. Siamo quasi in pieno medioevo, l’Inquisizione c’è seppur non ufficialmente e quelli che voi chiamate disinformatori non sono altro che quei LANZICHENECCHI (Landsknecht - Land = terra, patria + Knecht = servitore), mercenari senza scrupoli né coscienza, che durante le guerre venivano ingaggiati dai nobili e degli imperi per distruggere e saccheggiare.

    Uno di questi e si può facilmente intuire di chi sto parlando, non è paragonabile a quel tipo di barbari, ma cosa peggiore, è sempre più somigliante alla figura di Attila, re degli Unni. “Dopo di me non crescerà più l’erba” diceva l’uomo selvaggio, privo di consapevolezza alcuna, proprio come lo stesso personaggio vorrebbe accadesse dopo i suoi interventi.
    Le sue parole sono vuote, prive di cultura, saggezza e buonsenso, sputano sentenze e ingannano il povero lettore medio che si accinge alla lettura di informazioni vitali per la vita sua e della collettività. Dopo i suoi sporchi interventi è la coscienza dell'innocente lettore a non crescere, è la Verità che viene offuscata, è il mondo reale ad essere oscurato e tutto questo a vantaggio di chi lo foraggia e ci vuole pecore e porci in un recinto nel quale poterci osservare, scegliere, ammazzare e mangiare.

    Dal 400 al 1500 ben poco è cambiato, dal 1500 al 2009 le persone sono esattamente le stesse, fatta eccezione per i costumi.

    Tra 2 o 3 anni ci renderemo conto di essere nuovamente in uno di quegli Imperi del passato, dove al posto dei roghi, la gente sarà messa alla berlina, castigata, multata, derisa e affondata. I primi segni si notano, sta a noi trovare delle soluzioni, accrescendo la nostra consapevolezza e diffondendo le informazioni fondamentali per la Vita nostra e della Natura.

    Siamo in uno dei periodi peggiori della storia dell’umanità, in cui sono l’ignoranza e la paura a prendere il posto della formazione intellettuale e del patrimonio di conoscenze che ognuno di noi dovrebbe avere. Non a caso, come già detto, esistono ancora Attila e i Lanzichenecchi.

    RispondiElimina
  10. Anonimo, lo stato moderno aveva il monopolio della violenza, della fiscalità e della giurisdizione; lo stato attuale, ai citati monopoli, aggiunge o è in procinto di aggiungere il monopolio dell'anima, comunque la si intenda. A tale proposito, ti consiglieri di leggere, visto che sei persona di mirabile e rara intelligenza, il commento n. 16 a firma di Serpent of fire, all'ultimo articolo del blog dell'avvocato Franceschetti.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  11. Riporto il commento di cui sopra: questa analisi si incastra con l'ultimo articolo di Bojs su Intermatrix.

    "Ahhhh....il PRIGIONIERO...mi avete fatto ritornare a 30 anni fa (azz quanto sono vecchio).

    Quel film subliminale è stato una pietra miliare e solo adesso che ho studiato approfonditamente la PNL posso comprenderne il messaggio.

    Il problema è che la maggioranza non comprende coscientemente i messaggi occulti veicolati dai media. E non accorgendosene diviene inevitabilmente schiava di una tecnologia che pone il cervello in una situazione di servitudine verso la scatola multicolori che il potere ha installato nelle case di tutti.

    Non è un caso che Berlusconi sia al governo e che ci rimarrà probabilmente ancora per parecchio tempo: la gente vuole essere soggiogata perchè così è più semplice vivere. Come si potrebbe campare avendo coscienza dei genocidi, delle truffe finanziare e più semplicemente dell'ipocrisia con la quale è intrisa tutta la nostra misera esistenza?

    Meglio rimanere in una sorta di illusione menzognera continua che ci consegna un immagine residua di noi stessi e della realtà che ci circonda allineata ad una utopia decisa a tavolino dal potente di turno. Ieri il fascismo imponeva un modello di cittadino e di stato, oggi il berlusconismo ne impone un altro: cambiano i dittatori ma il metodo è sempre lo stesso.

    Stiamo parlando di una prigione mentale, di una sorta di preset di filtri mentali (submodalità) tramite i quali possiamo vedere il mondo come se avessimo indossato delle lenti distorcenti.

    Le religioni ci sono campate per secoli con questo sistema, le ideologie più di un cinquantennio. Oggi l'eredità è stata raccolta dai media che plasmano la folla per indirizzarne i pensieri, come farebbe un pastore che indirizza il suo gregge di percore.

    Le 'bombe emozionali' vengono confezionate dai poteri occulti e fatte scoppiare dai media che ne amplificano la portata. Ma perchè creare questi stati d'animo in un numero così grande di individui? La risposta che è stata data è quella che il terrore viene utilizzato come stimolo per indirizzare il gregge: insomma il solito bastone e carota.

    NON SONO DACCORDO. E qui passiamo al lato esoterico della faccenda.

    La realtà che viviamo è NORMALMENTE condizionata da entità disincarnate (spiriti o elementari) che utilizzano l'umanità come marionette e che ne dispongono dal loro piano di esistenza (mondo astrale) attraverso il controllo telepatico. Queste entità a loro volta eseguono quanto stabilito da chi ha il controllo sul mondo mentale: il Padre Celeste (URANOS), Lucifero (KRONOS) e i figli di Dio (umani che hanno l'anima e che sono esperti nell'ARS REGIA).

    Detto questo va compreso che gli spiriti utilizzano l'energia spirituale degli umani come se fossero verie e proprie pile, analogamente a quanto rappresentato nel film The Matrix. Quando più umani pensano contemporaneamente ad uno stesso pensiero, positivo o negativo che sia, forniscono a quell'idea energia generativa (G.'.) costituendo una coscienza collettiva, anche detta egregora. Quindi molti 'eventi' mediatici sono organizzati ad hoc proprio per indirizzare le energie di milioni di individui per rafforzare ed energizzare proprio le entità dell'astrale.

    Al momento hanno bisogno di drenare energia dagli umani perchè l'attività solare dei sun-spots è ancora scarsa, ma in corrispondenza del prossimo picco di energia che avviene ogni 11 anni, ovvero tra il 2010 e il 2012, diventeranno presto autosufficienti. Le bombe emozianali comunque non cesseranno poichè andranno a sommare l'energia solare con quella umana.

    La domanda che vi state ponendo adesso è: perchè hanno bisogno di tutta questa energia?

    Le entità dell'astrale sono ad un livello esistenziale inferiore al nostro livello fisico. Questo significa che per risalire la china ed arrivare fino a noi hanno bisogno di tantissima energia. Questo lo possiamo comprendere facilmente considerando che pochi nucleotidi di uranio o plutonio contengono tutta l'energia distruttiva di una bomba atomica. Quindi per rendere qualche cosa 'materiale' è necessario concentrare in un punto solo moltissima energia.

    Detto questo, lo scopo del giochetto è quello di far risalire nel mondo materiale le entità del mondo inferiore attraverso genocidi, bombe emozionali, sacrifici umani, omicidi rituali e tanto tanto sangue versato per energizzare appunto queste egregore.

    Gli uomini stoltamente hanno ritenuto di riconoscere a queste entità la qualità di Dei mentre erano solo posti al disotto dell'umanità per supportarne la sua creazione materiale, il suo sostentamente e addestramento per il compimento della Grande Opera: rendere l'uomo simile a Dio.

    L'umanità ha invece dilapidato questa conoscenza, è riaffondata nel suo brodo primordiale, nel fango da cui è stata generata. Di conseguenza l'astrale ha pensato bene di sostituire i figli dell'uomo con una versione più confacente al loro piano: una sorta di robot biologico su cui potere facilmente impiantare entità disincarnate. A loro bastano circa 500 milioni di semi-umani, tutti gli altri diventeranno solo carne da sacrificio.

    Il crollo finanziario, il crollo della Chiesa Cattolica appecoronata al potere demoniaco di Zion, la creazione del Nuovo Ordine Mondiale, di un solo esercito, di una sola banca mondiale sotto legita del FMI, una sola moneta elettronica accessibile solo tramite microchip impiantato sotto pelle ed infine una sola religione golbale, sono tutti elementi dello stesso piano che nasce da molto molto lontano nel tempo".

    RispondiElimina
  12. Senza dubbio il XX secolo è stato il fallimento della cosidetta civiltà, ma il XXI rappresenterà la fine delle libertà civili e la fine degli esseri umani in quanto geneticamente tali e tutto questo lo si dovrà all'ottusità dei più. Popoli dalle mente offuscata e che certamente non meritano di essere definiti "esseri senzienti".

    RispondiElimina
  13. Buona domenica a tutti.

    @ Damocle:
    "Le forze dell'ordine agli ordini del Questore Dott.Sarlo hanno posto in stato da coprifuoco militare l'area limitrofa al Dal Molin dichiarando che ogni assembramento di piu' di 3 (!) persone verra' considerato manifestazione non autorizzata con le debite conseguenze."

    Sì, Damocle, lo avevo letto anch'io qualche giorno fa. Da non crederci.
    Insomma, bastano tre persone nei paragi e ciò è considerata "manifestazione non autorizzata"! Vi rendete conto? Ma in quella parte d'Italia ( se è sempre Italia o "regione" degli U.S.A. ) vi è una sorta di regime? Una sorta di "prove tecniche" di futura repressione?
    Già il G8 di Genova poteva definirsi tale, ora? Anzi, anche se non ha avuto un richiamo nella stampa, forse è peggio di quello che capitò nel capoluogo ligure nel 2001.
    Lì, almeno, si poteva manifestare, qui, addirittura, neanche essere in tre!
    Io, per chi volesse leggere meglio ( anche per chi si ritiene superiore a queste tematiche - certa gente passa quotidianamente in questo blog ) metto il link al sito "No Dal Molin".
    Qui si tratta di democrazia, di libertà e spero che questo concetto stia a cuore a chiunque. NON trincerarsi dietro a muri inutili.

    @ Straker e Zret:
    "E se a questo aggiungiamo l'emendamento creato ad-hoc (nel decreto sicurezza) per la chiusura dei blog come questo... che dire? Ci converrà imparare il cinese?"

    E' vero, Straker, hai letto anche questa notizia?
    Non per fare il catastrofista, ma tutto sembra incastrarsi. Nessuna libertà d'espressione, nè dal "vivo" e nè tramite il web!
    Ma sono situazioni che, già da tempo, erano sotto gli occhi di chi almeno si degna di ascoltare altre campane e non le solite che rassicurano e tranquillizzano la nostra coscienza ( tranquillizzare = assopire ).
    E con ciò mi riallaccio a quello che Zret ha riportato nel suo commento facendo riferimento al blog ( che seguo sempre da tempo ) dell'avvocato Paolo Franceschetti e al commento dell'utente Serpent of Fire.
    Il concetto è spiegato egregiamente e quindi non aggiungo altro.

    @ Ginger:
    "I politici si accaniscono con quella parte della rete che non fa male ad una mosca e che denuncia le loro malefatte, mentre certi siti -come quelli pedopornografici o violenti, quelli sì pericolosi- continuano a prosperare dai tempi in cui è nato internet, contro i quali i mezzi di informazione ufficiali, da anni, continuano ad assicurare che le forze dell'ordine sono impegnate in una strenua lotta, invece..."

    Sì, certi siti o certe situazioni...continuano ad esistere e a verificarsi, mentre ciò che potrebbe sparire dalla sera alla mattina sono blog come questi, blog di comuni mortali, che cercano di dialogare tra loro, di trovare delle risposte agli interrogativi che ci si propongono quando assistiamo agli avvenimenti della vita.
    Chi non ha "mezzi di sopravvivenza" muore, altri...NO.
    A proposito di pedofilia...sto aspettando di acquistarmi questo libro.
    Credo che se ne leggeranno delle "belle.

    Luka78

    RispondiElimina
  14. A Luka78
    questa è una regione USA come la Toscana il Friuli la Sardegna e qualunque altra regione in cui sia presente una base americana (la NATO è solo un paravento USA).Quello che la gente fa' finta di non capire è che l'Italia stessa è a sovranita' limitata questo è quello che la classe politica nasconde tirando fuori la parola "amicizia" ogni volta ce ne sia bisogno per giustificare le imposizioni da parte USA.A pensarci bene siamo tra i primi ad aver usufruito dell'esportazione americana della democrazia a suon di bombe,ai giapponesi è andata pure peggio ne hanno avuto un'overdose.
    Trascorsi ormai sessant'anni dalla fine del secondo conflitto non solo non se ne vanno ma costruiscono pure nuove basi,adesso secondo voi una persona dotata di normale spirito critico e capacita' di analisi non comincerebbe a farsi venire qualche dubbio sulla inamovibile presenza americana nel NOSTRO paese?

    RispondiElimina
  15. straker la persona che è stata nell'aeronautica ha portato buone notizie.
    anche se certe cose rimangono un segreto militare, almeno non spargono veleni perchè ci vogliono ammazzare.
    è già qualcosa! però se è roba tossica i propositi fanno poca differenza...

    senza fare nomi, mi è giunta la voce che l'esercito abbia messo su una task-force per fronteggiare il clima impazzito.da qui le irrorazioni per eliminare le nuvole che altrimenti ci sommergerebbero d'acqua.
    queste naturalmente sono solo voci di corridoio

    che dire poi di vicenza....mi dispiace dirlo, ma è sempre stato così, i più forti dominano i più deboli. in pratica gli usa fanno quello che vogliono, come e quando vogliono. purtroppo la realtà dei fatti è sempre questa, i deboli perdono e i forti vincono, ed in questo caso i deboli sono i cittadini onesti, e i forti sono il governo usa e quello italiano con relativi eserciti, forze armate e media controllati.
    infatti se chiunque prova a sgarrare vengono i poliziotti e lo arrestano, come si evince dal divieto di riunirsi in più di due persone....
    non stò nemmeno a dire che questo è il modo di far diventare una situazione ancora più esplosiva.

    tra l'altro, in caso di guerra , non penso che sia bene avere basi usa vicino casa...e poi pensiamo alle bombe termo-nucleari che ci mettono dentro....
    cmq non è più possibile, se mai lo è stato, chiamare gli usa e l'italia democrazie.questo è un dato di fatto, e questo governo non penso si vergogni a mandare i poliziotti a picchiare la gente....anzi, penso che l'attuale ministro competente provi piacere a sottomettere i più deboli, proprio come il questore, il dott. Sarlo. a quanto sembra,prendersela con i più deboli è diventato lo sport nazionale....che poi c'è poco da dire, le basi usa servono per metterci le armi per andare ad ammazzare la gente.non sono belle cose queste, e poi se pensiamo ai costi...c'è gente lavora 14 ore al giorno e questi costruiscono armi da centinaia di migliaia di dollari per ammazzare meglio la gente... fra le armi e le operazioni di aerosol chissà a quanto ammonta il budget della difesa statunitense ed italiana...e poi ci credo che "c'è crisi"...

    @damocle la maggior parte della gente è poco intelligente e non pensa con la propria testa, questa è la dura realtà nel 2009

    RispondiElimina
  16. Arturo la speranza è sempre l'ultima a morire.Purtroppo lo stato comatoso del cervello di molte persone viene continuamente alimentato da trasmissioni tv,in primis quelle di merdaset con i vari fratelli,amici e postini vari.Non so se lo sapete ma il costo della base di vicenza è anche a carico dello stato italiano mi sembra di ricordare intorno al 50%,cornuti e mazziati.

    RispondiElimina
  17. X Arturo.
    Mi sembra un po un cazzata, quella che i militari facciano qualcosa a favore della popolazione. Oggi, 15 febbraio 2009, scie tutto il giorno, per salvarci da quali nuvole se non ce n'era una ?

    RispondiElimina
  18. ...l'Italia stessa è a sovranita' limitata questo è quello che la classe politica nasconde tirando fuori la parola "amicizia" ogni volta ce ne sia bisogno per giustificare le imposizioni da parte USA... (Damocle)

    E' in questo contesto che ho reso omaggio all'On. Aldo Moro e Bettino Craxi qualche post fa.

    RispondiElimina
  19. Ci si pone troppa attenzione sul problema e troppo poco sul problema. Sono incappato nel sito di un'associazione molto interessante che si sta occupando di ricerca su una sostanza piuttosto innocua, ma che abbia effetti contro una moltitudine di microbionti, tra i quali i famosi aspergilli e candide nelle PM2 che si trovano nelle scie chimiche oltre ad avere un effetto chelante sui metalli pesanti. Io mi sono iscritto e mi hanno regalato una confezione per un'anno di utilizzo di questo liquido meraviglioso, e lo sto provando. Sull'influenza ha avuto effetti straordiari. Direi che se c'è un'élite che ci irrora con le porcherie riportati da molti ricercatori indipendenti come Tankerenemy, avranno pure un modo per proteggersi, probabilmente questa sostanza è quello che usano! il sito è http://www.vitalchimia.org/associazione.html, e dicono anche loro che potrebbe proteggere dalle scie chimiche, almeno l'aspetto chimico, e dato che è un superossidante selettivo quello che studiano, una specie di mina che esplode solo vicino a cellule malate o infette, potrebbe anche disattivare le "nanomacchine del Morgellons". Inoltre siccome chi ci irrora di Bario, per esempio, sa che va a sostituire il calcio che abilmente manca dagli ortaggi da 15 anni da questa parte, insieme a tanti altri minerali, sarebbe meglio una profilassi con qualche minerale. Io utilizzo un prodotto ottimo dalla http://www.lifepoweronline.com perché chi me lo ha consigliato ha visto effetti strabilianti su molte persone. Io posso dire che mi sento molto più presente e forte da quando li prendo. Se volgiamo difenderci, non è SOLO indignandoci mentre ci indeboliamo, ma è neutralizzando l'effetto il più possibile e diffondere la notizia a tutti quelli che ci prestano ascolto. Fate come ho fatto io, e quando avete avuto un riscontro, divulgate la notizia. Più siamo forti è meno ci possono piegare. Grazie Tankerenemy per il vostro lavoro

    RispondiElimina
  20. Scusa leone ma qual'è la procedura per ordinare i minerali??
    Grazie

    RispondiElimina
  21. L'MMS è molto osteggiato dalle autorità, forse perché funziona. Si sa che i Governi non amano i propri cittadini (vedi i casi aspartame, fluoro etc.) Diversi malati di Morgellons hanno avuto benefici dall'assunzione del preparato.
    Ben vengano iniziative dei singoli volte a contrastare i sabotaggi di Stato.

    RispondiElimina
  22. Leone 31, vediamo se riusciamo a diffondere questi rimedi: consigliamo anche la lettura dell'articolo scritto dal Dottor Peccarisio.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  23. http://www.disinformazione.it/scie_chimiche_rapporto.htm

    RispondiElimina
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis