giovedì 2 marzo 2017

Matteo Salvini: interrogazione sulla geoingegneria clandestina



Quasi nessuno sa che Matteo Salvini, attuale segretario della Lega Nord, in qualità di parlamentare europeo, presentò nel 2013 un’interrogazione sulla geoingegneria clandestina alias scie chimiche (in inglese chemtrails). Non esprimiamo giudizi di valore su Matteo Salvini, limitandoci ad una doverosa cronaca, in un’epoca in cui l’informazione oggettiva è del tutto scomparsa dai media ufficiali, sostituita o da notizie false (le cosiddette “fake news” la cui diffusione è propugnata dalla Signora Boldrini) o da una vergognosa propaganda a favore del regime.

Interrogazioni parlamentari
17 luglio 2013
E-008804-13

Interrogazione con richiesta di risposta scritta alla Commissione

Articolo 117 del regolamento
Matteo Salvini (EFD)

Oggetto: Scie chimiche e geoingegneria

Una vasta parte della comunità scientifica internazionale ritiene che le scie rilasciate dagli aerei disperdano nell'aria sostanze tossiche, quali alluminio, bario e ferro, e siano pertanto estremamente pericolose. La presenza di queste sostanze nell'atmosfera e gli effetti che hanno sull'uomo — si veda la sindrome di Morgellons, già oggetto d'interrogazione parlamentare (E-002906/2012) –, su fauna, flora e quindi sull'intera catena alimentare sono stati illustrati durante un seminario che si è tenuto in seno al Parlamento europeo nel marzo 2013.

Può la Commissione spiegare su quali basi scientifiche l'inalazione continuata di metalli pesanti e il depositarsi di essi sul suolo (contaminando acqua e cibo) siano del tutto innocui per il mantenimento di elevati standard qualitativi di vita di 500 milioni di Europei?

Le informazioni pubbliche riguardo a scie chimiche e geoingegneria appaiono inadeguate. Solo sul sito del Parlamento tedesco è possibile trovare documenti che spiegano che cos’èla geoingegneria. Come mai queste informazioni sono taciute nella gran parte degli Stati europei e dalla Commissione europea? Qual è il livello di coinvolgimento dell'Agenzia europea dell'ambiente?

Nel settembre 2009 (risposta all'interrogazione E-3730/2009 dell'on. Jim Higgins), la Commissione dichiarò di aver intenzione di seguire gli sviluppi scientifici in questo campo e di intervenire, una volta che l'impatto fosse più chiaro. Può la Commissione riferire quale sia lo stato di avanzamento di questi sviluppi scientifici da essa seguiti?

Nel settembre 2011 (risposta all'interrogazione E-006621/2011 dell'on. Nessa Childers), la Commissione si impegnò ad “indagare sulle ripercussioni climatiche non correlate alle emissioni di CO2 del settore aereo” ed a “presentare una proposta in merito, nel quadro delle politiche globali dell'Unione europea in materia di cambiamenti climatici in futuro”. Può la Commissione fornire informazioni sullo stato di avanzamento di queste indagini e di tale proposta?

GU C 87 E del 26/03/2014
Ultimo aggiornamento: 6 settembre 2013


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

21 commenti:

  1. http://www.strettoweb.com/2017/03/massoneria-ecco-i-motivi-del-sequestro-dellelenco-degli-iscritti-di-calabria-e-sicilia/518735/

    RispondiElimina
  2. deve essersi convertito sulla via di damasco visto che dopo appena 3 anni dopo dichiarava: http://lwlink3.linkwithin.com/api/click?format=go&jsonp=vglnk_14579833746189&key=fc09da8d2ec4b1af80281370066f19b1&libId=ilsdmvpq01012xfw000DA16ow7tjeel6vp&loc=http%3A%2F%2Fwww.tankerenemy.com%2F2016%2F03%2Faumento-del-tasso-di-mortalita-sotto.html%3FshowComment%3D1457983334582%23c1569058651742284161&v=1&type=U&out=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DBjC2aMR_eV0&title=%3D%3D%3D%20Tanker%20Enemy%20%3D%3D%3D%3D%E2%9C%88%3A%20Aumento%20del%20tasso%20di%20mortalit%C3%A0%3A%20sotto%20accusa%20la%20geoingegneria%20clandestina&txt=https%3A%2F%2Fwww.youtube.com%2Fwatch%3Fv%3DBjC2aMR_eV0

    RispondiElimina
  3. La pilatesca risposta della commissone:

    3 settembre 2013
    E-008804/2013
    Risposta di Janez Potocnik a nome della Commissione

    Come affermato nella risposta all'interrogazione E-002906/2012, i dati scientifici disponibili indicano che le emissioni degli aeromobili non costituiscono una fonte rilevante di dispersione di metalli pesanti nell'atmosfera o nell'ambiente in generale. Sebbene vari metalli pesanti siano emessi nell'atmosfera da altre fonti, la loro inalazione diretta conta per una percentuale irrilevante nell'esposizione complessiva dell'uomo a tali inquinanti: questa dipende direttamente dai livelli elevati di tali metalli negli alimenti e nell'acqua potabile, la cui contaminazione è dovuta alle concentrazioni presenti in natura o alle emissioni nell'aria, nell'acqua e nel suolo. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha esaminato il rischio sanitario complessivo derivante dall'esposizione ai metalli(1) riscontrandone la rilevanza, soprattutto a causa dei livelli elevati di cadmio, piombo e mercurio presenti nell'ambiente: i cittadini dell'Unione risentono quindi di questa situazione.

    La Commissione non ha taciuto nessuna informazione in merito alle questioni sollevate nell'interrogazione. Poiché la funzione specifica dell'Agenzia europea dell'ambiente è fornire alle istituzioni dell'UE fatti e dati oggettivi sull'ambiente, le questioni sollevate nell'interrogazione esulano dal suo mandato. Peraltro l'Agenzia ha risposto sul suo forum pubblico ai quesiti che le sono stati sottoposti al riguardo(2).

    La Commissione intende studiare gli effetti del trasporto aereo sul clima che esulano dalla problematica della CO2 e sostiene le attività di ricerca in corso volte a quantificarli e a stabilire il modo in cui attenuarli. Al momento, tuttavia, la sua priorità è collaborare con l'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO) al fine di definire un approccio globale alla riduzione delle emissioni di CO2 imputabili al trasporto aereo internazionale.

    RispondiElimina
  4. ...interrogano e poi negano. Intanto avvelenano a mostro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa però è mitica:

      Sebbene vari metalli pesanti siano emessi nell'atmosfera da altre fonti, la loro inalazione diretta conta per una percentuale irrilevante nell'esposizione complessiva dell'uomo a tali inquinanti: questa dipende direttamente dai livelli elevati di tali metalli negli alimenti e nell'acqua potabile, la cui contaminazione è dovuta alle concentrazioni presenti in natura o alle emissioni nell'aria, nell'acqua e nel suolo.

      Elimina
    2. e certo, i notori metalli pesanti presenti in natura. come no. siamo o non siamo su Kriptonite?

      Elimina
  5. Non mi impressiona nemmeno un po', in qualità di esponente di un partito rientra automaticamente nel novero dei delatori a convenienza e/o comando, tant'è che ha pensato bene di rimangiarsi tutto appena qualche anno dopo. Rispetto al giudizio inerente la personalità politica, meglio tacere, sarebbe arduo trovare un ingiuria appropriata.

    RispondiElimina
  6. Analisi dei residui carboniosi estratti dal turbofan di un velivolo commerciale 777-800. Il campione, immesso nel reagente, mostra la presenza di cadmio, rame, cobalto. Si noti il colore della porzione superiore nella fiala usata per il test e lo si confronti con la scheda di riferimento.

    LINK all'immagine.

    RispondiElimina
  7. ...una bonta'! A noi le camere a gas naziste ci fanno un baffo! Grazie ancora aeronautica! ;-) fate sempre un buon lavoro sui cittadini innocenti; un bravo non ve lo toglie nessuno. Anzi un bravissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cadmio era stato rilevato anche dall'analisi delle polveri prelevate da bordo di un Ryanair, nel 2013. Il cadmio lo troviamo anche nella pasta e quindi nel grano. Da dove viene se non dagli aerei?

      Elimina
    2. Sono loro I criminali avvelenatori...é chiarissimo.

      Elimina
    3. Il grassone dalla voce da castrato già scrive che il kit va bene solo per le urine e che quindi le analisi non sarebbero valide. Lo smentisco categoricamente!. Qui le indicazioni su come e per cosa può essere usato il kit con i reagenti della Osumex.

      "Tips on testing:

      Babies - after the test solution has been activated (turned GREEN), add a few drops to the wet (with urine) nappy. If it changes colour, there are heavy metals present

      Paint on walls - after the test solution has been activated (turned GREEN), add a few drops to a piece of white cloth and wipe on the paint. If it changes colour, there are heavy metals present

      Raw Uncooked Fish - take a chunk of the raw fish and place on container. Cook in microwave for about 20 seconds. Test the juices collected during cooking to determine presence of heavy metals

      Plants, herbs or botanicals - take a portion of the materials and place in liquidizer. Add a small amount of distilled water and liquidize until fine. Filter all solids from liquidized material to ensure that resulting solution is reasonably clear. Take an appropriate volume for testing. Best to test pH of liquid to ensure it is 5.5 or higher

      Other solid materials - where the material can be liquidized, do as for plants, otherwise, soak in distilled water for between 24 to 48 hours. Take an appropriate volume of the distilled water for testing".

      Elimina
  8. nel lontano 2014 huffington post parlava dell'anticristo metticcio che si divertiva a fare "dio" sulla pelle dell'umanità rinforzando ed intensificando le scie chimiche. In questo articolo si parla tranquillamente delle scie chimiche sostenute ed aumentate per volere di obamination

    http://www.huffingtonpost.com/bill-chameides/obama-takes-bold-step-to_b_5069973.html


    Geoengineering examples include injecting particles into the stratosphere to reflect sunlight back into space and dumping iron into the ocean to enhance the uptake of atmospheric carbon dioxide by oceanic phytoplankton. The ACDC plan, code-named “Rainmaker,” is considered by experts to be groundbreaking not only because it did not require the construction of a vast industrial infrastructure; it also helped keep flights on time.

    RispondiElimina
  9. http://farmwars.info/?p=2927

    monsanto ogm piante che resistono all'alluminio

    RispondiElimina
  10. http://scorchedearthnews.com/2016/09/21/obamas-nasa-admits-to-spraying-cities-with-anti-depressant-drug-chemtrails/

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione prima della loro eventuale pubblicazione.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...