mercoledì 27 gennaio 2016

Il nanoparticolato di origine aeronautica uccide



Recenti indagini epidemiologiche associano il nanoparticolato atmosferico, prodotto per la maggior parte dal traffico aereo “civile”, ad un incremento della mortalità ed a varie patologie. La notizia, tra l'altro, dopo le ammissioni della N.O.A.A., assume particolare rilievo, perché riportata da un portale ufficialista appartenente ai media mainstream.

Le polveri sottili presenti nell’aria che respiriamo sono collegate ad un generale aumento del rischio di morte. A confermarlo è un nuovo studio del Langone Medical Center dell’Università di New York: la ricerca sottolinea la relazione tra inquinamento atmosferico e decessi per malattie cardiache. Stando agli esperti, anche un minimo incremento della presenza di particolato in atmosfera, ad esempio 10 microgrammi per metro cubo d’aria, fa crescere il rischio di morte complessivamente del 3%. La possibilità di decessi per malattie cardiache sale del 10% e quello per affezioni respiratorie nei non fumatori aumenta del 27%.

“I nostri dati si aggiungono al crescente numero di prove che le polveri sottili sono davvero dannose per la salute. S’impenna la mortalità in generale, soprattutto per patologie cardiovascolari e per malattie respiratorie nei non fumatori”, spiega George Thurston, autore dello studio. Il particolato - rileva l’epidemiologo - può contribuire allo sviluppo di malattie cardiache e polmonari potenzialmente letali, perché supera le difese dell’organismo e può essere assorbito nei polmoni e nel sangue. A differenza di particelle più grandi, ad esempio un granello di sabbia, le polveri sottili non sono, infatti, espulse dalle vie aeree con colpi di tosse e starnuti. Inoltre - sottolinea Thurston - queste polveri sono composte da sostanze chimiche nocive come selenio, arsenico (entrambi classici ingredienti delle chemtrails n.d.r.) e mercurio e possono anche trasportare fino ai polmoni inquinanti gassosi quali gli ossidi di zolfo e di azoto.

Fonte: meteoweb

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

25 commenti:

  1. 10 microgrammi al cubo = 3% di rischio.
    Qua siamo molto oltre, stiamo giocando alla roulette russa in pratica:
    https://www.facebook.com/koenig.johnny/photos/a.1554928131441192.1073741826.1554928101441195/1690703451196992/?type=3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perdonami Koenig,
      l'articolo parla di "incrementi di 10 mg/mc".
      P.S.
      il tuo link ha dei refusi
      ciao

      Elimina
  2. Secondo le previsioni avremo caldo (ieri a Milano si registravano 15°C ...) e ci si arrampica sugli specchi per giustificare una situazione ormai completamente oltre a qualunque memoria storica. Da 3bmeteo si legge

    "Le temperature infatti saranno più alte della media a causa di un anticiclone ‘europeo’ che farà rientrare l’inverno ‘ai box di partenza’, almeno per una settimana. "

    http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/meteo-caldo-nei-giorni-della-merla-allarme-smog-e-siccita-2371117/

    Anticiclone europeo? Ah però!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'hanno definito "superanticiclone europeo". Io direi che sono dei superstr...

      Elimina
  3. ..si legge pure che il pm 10 è 3 volte superiore alla norma, non accennano ovviamente al pm o,1 e 0,3...colpevolizzano ancora le brum brum e caldaiette...AEREI? O meglio gli AEROPLANINI? NEPPURE NOMINATI!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. e in estate, a caldaiette spente, a chi la daranno la colpa della quotidiana cappa chimica serale?
    alle sole brum brum?

    RispondiElimina
  5. La prossima volta che adoperiamo un volo low-cost per Londra o Malibù, forse è il caso di rifletterci meglio ...

    RispondiElimina
  6. vista la pubblicità di Ethiad che non scia?
    quella con nicole kidmann

    RispondiElimina
  7. mi godo lo spettacolo di qualche caccia diretto ad est per giocare alla guerra e di arei civili che invece la guerra la fanno veramente, sciando a iosa con iperpersistenti e malgrado vento forte!!!!!

    RispondiElimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ieri ho visto un film di.Margheriti...un film di azione spettacolare, di corse automobilistiche degli anni 80 (altro che le schifezze americane) dal titolo Car crash...nonostante la pellicola non fosse proprio nuova..nello sfondo vi erano dei favolosi cumuli da bel tempo che mi ricordavano appieno quelle belle giornate che ora una serie infinita di piRloti codardi, vigliacchi e faccia da schiaffi, stanno distruggendo. Direttive civili asservite ai militari che violano ripetutamente ed impunemente la convenzione internazionale di ENMOD 1978!!

      Elimina
  9. ...tanto è inutile zret...le persone non ci arrivano neppure a sospettare..ti danno contro se gliene parli, sono lobotomizzate dai media. E poi fateci caso..ogni trasmissione ebete che si rispetti mostra sempre sul fondale schermi azzurro rogna striati di bianco. Lavaggio del cervello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto vano... Lavaggio di una scatola cranica ormai vuota.

      Ciao

      Elimina
  10. http://lifestyle.blogosfere.it/foto/paga-un-biglietto-in-economy-e-si-ritrova-a-viaggiare-da-solo-in-aereo-come-un-vip-foto-P153175.html#/photo/6?utm_source=fb&utm_medium=ed&utm_content=gm02&utm_campaign=Facebook:+Blogo

    Diciamo spesso che i voli partono anche semivuoti perchè servono per irrorare... ma qui si supera ogni immaginazione... il ciccio nella foto... si è fatto un volo completamente solo!!!!!

    A Milano fa caldissimo -_-...P_M

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manca la foto e la notizia. rimossa?

      Elimina
    2. ho riprovato ora il link che ho postato e si apre regolarmente

      Elimina
  11. L'avvocatessa Paola Sala (https://www.facebook.com/avv.paolasala?fref=ufi), legale della famiglia Nigrelli, è stata dal sottoscritto segnalata all'ordine degli avvocati di Imperia nonché alla Procura di Imperia, per violazione del codice deontologico, giacché la suddetta socializza su Facebook, nella pagina dello stalker Federico De Massis (Task Force Butler - https://www.facebook.com/Task-Force-Butler-868476723163799/?fref=ts), più volte querelato, attualmente indagato (ma mai verrà perseguito) per aver commesso innumerevoli reati a danno dello scrivente e del fratello Antonio.

    ***

    L'udienza di ieri si è conclusa con un rinvio, a seguito di una richiesta dell'avvocatessa della "parte offesa" (Nigrelli-Selvini). Il legale della controparte (Avv. Paola Sala - https://www.facebook.com/avv.paolasala?fref=ts) ha infatti visionato, su sollecita segnalazione del Nigrelli Angelo (wasp), questo filmato: https://www.youtube.com/watch?v=VvHgYU4nCNk ritenendo di dover far ascoltare altri testimoni a tutela dei suoi assistiti, vista la gravità (a suo dire) dei contenuti della registrazione. Il dibattimento quindi è stato rinviato al giorno 7 luglio 2016. Il Giudice Domenico Varalli non era oggi presente ed era stato sostituito da un suo collega semplicemente per poter rinviare a nuova data.

    Sempre seguendo la massimazione che il CED della Cassazione ha curato della medesima pronuncia del 28 maggio 2013, "l'ammissione della deposizione di un testimone indicato nella lista depositata oltre i termini prescritti dall'art. 468 c.p.p. è colpita dalla sanzione di inammissibilità della prova che, se acquisita, è inutilizzabile ai fini della decisione" (annulla con rinvio App. Roma 25.9.2012). Inoltre, come pone in risalto Cass. Pen., Sez. II, 27 febbraio 2013, n. 14439 a proposito della citazione dei testi, "il termine stabilito dal giudice per la citazione dei testimoni ...è inserito in una sequenza procedimentale che non ammette ritardi o rinvii dovuti alla mera negligenza delle parti (se non, in via del tutto eccezionale, per caso fortuito o forza maggiore), e ha, pertanto, natura perentoria. Di conseguenza, ove la parte non effettui la citazione dei testi (e delle altre persone suindicate) nel termine stabilito dal giudice ex art. 468 c.p.p., decade dal diritto di assumerne la testimonianza o le dichiarazioni".
    Ma, come in tutte le questioni tecnico-giuridico più significative, non mancano voci difformi.

    Fonte: La LISTA TESTI nel PROCESSO PENALE - TERMINE per il DEPOSITO
    (www.StudioCataldi.it)

    Intanto la Sala nega di aver chiesto l'assunzione di nuovi testi.

    RispondiElimina
  12. aspettiamo gli sviluppi.
    già scritti e decisi.
    ma qualcosa potrebbe andare storto.
    un malore ad esempio di uno o più di costoro. infatti, molti miei conoscenti son malati, con febbri alte, streptococchi, raffreddori possenti, causa cielo smerdato da paura
    (oggi in particolare è inguardabile).

    RispondiElimina
  13. Il legale della famiglia Nigrelli (Wasp-Leoniero-Lisbeth) ci definisce, sulla pagina dello stalker Task Force Butler, "SCIACHIMISTI". E' tutto dire..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non mi interessa il punto di vista degli ultras. non li ho mai sopportati.

      Elimina
  14. Scie di condensa...non distruggono la nuvolosità naturale e che alzassero lo sgardo al cielo ad osservare che bel regalino ci hanno posto sulla testa; le rarissime scie di condensa, defunte nel 1943 ufficiosamente e schiattate ufficialmente nel 1975, non distruggono la nuvolosita naturale...che si informino, si aggiornino e, sopprattutto, leggano qualcosa di serio...una volta tanto!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis