giovedì 6 agosto 2015

Scie chimiche-la guerra segreta: la voce dei lettori

Nel mese di giugno 2015 è uscito il volume “Scie chimiche- la guerra segreta” per i tipi della Uno editori. Il libro ha incontrato un successo lusinghiero, come attestato dal buon risultato nelle vendite e dalle favorevoli recensioni dei lettori, quelli veri, non i calunniatori che hanno partorito commenti volgari ed empi, indegni persino del loro infimo livello.

Siamo sinceri: le reazioni del pubblico ci confortano e compensano la fatica affrontata nella stesura del saggio, un impegno che è consistito più nel togliere che nel comporre. Infatti, di fronte alla mole immane di informazioni inerenti alla geoingegneria clandestina, è stato molto arduo operare una cernita del materiale (il libro è stato sfrondato di un centinaio di pagine) e nel contempo mantenere l’organicità delle informazioni. L’acuto lettore Ghigo Battaglia ha sùbito notato proprio tale aspetto nel testo: la consequenzialità nella trattazione dei soggetti, la concatenazione delle varie parti che concorrono a delineare il quadro complessivo.

Ad onor del vero, riconosciamo che, per mere esigenze editoriali, abbiamo dovuto potare o escludere alcuni temi, ad esempio l’inquietante problema dei boati in atmosfera ed un confronto serrato tra geoingegneria ufficiale e geoingegneria illegittima. Avevamo anche allestito un glossario dei termini tecnici per facilitare la comprensione di taluni addentellati piuttosto complessi. Purtroppo, per i motivi sopra esposti, abbiamo dovuto rinunciare ad alcuni approfondimenti ed alle appendici; nondimeno, in un’eventuale nuova edizione, ci ripromettiamo di sopperire a queste mancanze, anche inserendo delle fotografie o delle tavole fuori testo. E’ nostro intento poi soffermarci maggiormente sulla cornice geo-politica, diremmo metapolitica della questione, giacché la geoingegneria è solo una sfaccettatura, quantunque la più evidente e cruciale, della dittatura planetaria nota come Nuovo ordine mondiale.

Il lavoro comunque complessivamente ci soddisfa, perché esso amplia i temi affrontati nell'omonimo documentario ed analizza i legittimi interrogativi che molti, sia profani sia persone più addentro al tema, si pongono circa le cosiddette “scie chimiche”, ma soprattutto dà, anzi squaderna le risposte. Sono risposte nette, senza ambagi né infingimenti, radicate in ricerche scientifiche irrefragabili, frutto di studiosi di caratura internazionale.

I giudizi dei lettori confermano quanto sin qui abbiamo osservato. Volentieri riportiamo alcune di queste analisi (o ampi stralci) desunte dalla pagina di Macrolibrarsi.

Scrive Mauro:

La geoingegneria alias scie chimiche, a causa degli enormi interessi economici-politici-militari, o viene censurata o viene “normalizzata”, e di conseguenza trovare persone coraggiose e coscienziose che ne parlino seriamente è davvero una rarità; ed è per questo che con grande stima ringrazio i fratelli Marcianò che ci hanno reso partecipi delle loro ricerche e conoscenze tecniche al fine di informarci correttamente e renderci consapevoli della gravità di queste terribili operazioni di geoingegneria clandestina a livello globale e dei loro effetti, devastanti per la nostra salute. Consiglio la lettura a chi già conosce l’argomento ma soprattutto a chi, in modo interrogativo, guarda il cielo, ma non sa darsi risposte reali ed esaustive, oltre a quelle preconfezionate dai media. Questo libro ci offre gli strumenti per non sentirci soli e rassegnati davanti ad un insormontabile muro di gomma fatto di censure e negazioni. Direi che la lettura di questo libro è un punto di forza, ma anche un dovere per tutti.

Glossa Elisa:

Un libro molto interessante Si sa ben poco sulle scie chimiche e su questa guerra segreta di cui siamo vittime tutti i giorni, ma leggendo il libro possiamo capire tante cose che nessuno ci dice. Lo consiglio a tutti: a chi sa e a chi, purtroppo..pensa sia solo condensa.

Commenta Massimiliano:

Un argomento scomodo trattato con metodologia scientifica, ricco di documenti e testimonianze. Specialisti che hanno trattato la materia in modo oggettivo, interpretando i fatti per come si manifestano. Un libro assolutamente da leggere, ma che la disinformazione di stato annovera tra le idee complottiste, evitando con cura il confronto scientifico. Scomodo per chi lo scrive, ma ricco di riflessioni per chi lo legge, gli autori che affrontano queste tematiche sono esposti continuamente a accuse di ogni genere, per cui mi risulta insensato pensare che cerchino consenso e notorietà.

Chiosa Alessandro:

Libro stupendo, ben fatto. Dovrebbe essere obbligatorio in ogni scuola ( ma con il servo Renzie...) Rosario Marcianò è un EROE Compratelo tutti e divulgate il messaggio LA VERITA' rende LIBERI...

Asserisce Francesca:

Purtroppo questo libro racconta la Verità su un progetto di distruzione del creato, uomo e natura compresi! Verrebbe da pensare che sia fantascienza o un racconto di fantasia! Ma solo ponendosi delle semplici domande sul perché di tante situazioni anomale del clima, si deve dar credito a quanto scritto in modo approfondito in questo testo. Leggetelo e regalatelo!!!

Mattia osserva:

Veramente scritto in maniera fluida e comprensibile, unisce tutti i puntini dando una visione molto chiara della situazione. Insomma, un altro schiaffo alla disinformazione dilagante che sta arrancando in tutti i modi, risultando spesso ridicola e grottesca, nel tentativo di coprire il crimine più grave della storia. […]

Edward afferma:

Un libro scritto molto bene e scorrevole. Letto quasi tutto d'un fiato. Ottimo per farsi un'idea e ampliare le conoscenze sul tema piuttosto scottante. E' nostra cura ora divulgare il più possibile che cosa sta succedendo nei nostri cieli ed è soprattutto un dovere per il futuro delle nostre generazioni. Questo libro può essere uno strumento per ampliare le proprie conoscenze e per far capire anche a chi vuole capire con rigore "scientifico" che cosa sono in realtà le scie di condensazione, fenomeno ormai più unico che raro. […]

Tommaso evidenzia:

L’ho letto in due giorni, mentre sopra la mia testa sfrecciavano aerei bassissimi che irroravano di tutto. Ora so chiaramente che cosa fanno, perché lo fanno e qual è il progetto criminale che dal 2025 ci metterà in catene. Abbiamo 10 anni di tempo per capire e rischiare qualcosa di noi. Se non lo faremo, avremo gettato i nostri figli in un lager grande quanto il mondo. Leggete questo capolavoro di lucidità e coraggio.

Cinzia si esprime nel modo seguente:

Libro molto curato ed interessante che consiglio di leggere a tutti! Complimenti agli autori per la precisione e la chiarezza! Bravissimi e grazie per lo splendido lavoro!

Chiarisce Camillo:

Un libro che ognuno di noi dovrebbe leggere per aprire la mente e rendersi conto delle menzogne che i mezzi di disinformazione diffondono nella società. 10 e lode

Domenico annota:

Già dalle prime pagine si capisce quale lettura si va ad affrontare. Su temi e problemi ahimè che stanno sconvolgendo la nostra amata "Gaia" i F.lli Marcianò in primis ci hanno messo la faccia e stanno conducendo una battaglia contro il fenomeno delle chemtrails, non solo, con questo libro gli autori cercano di sensibilizzare e spronare il lettore. Che dire? Un gran bel libro scritto e spiegato bene in tutti i minimi dettagli.



Pietro rilancia:

Da distribuire nelle scuole! Da far leggere agli scettici! Ma da tenere sempre a portata di mano per rispondere a tono a qualsiasi domanda posta con denigratorio atteggiamento dai negazionisti. Uno strumento essenziale come la chiave di casa!

Marco nota:

Importantissimo contributo per dissolvere i dubbi sulle scie chimiche e le operazioni di geoingegneria. Libro-denuncia che raccomando a coloro che desiderino, se ancora necessario, essere informati tecnicamente delle operazioni di avvelenamento globale. Rimane un ottimo lavoro teso ad indagare oltre le cause anche i motivi profondi per cui ci si impegna a danneggiare la salute della popolazione, popolazione che, giorno dopo giorno, viene decimata in silenzio da queste operazioni. Da raccomandare a quante più persone possibili.

Paolo recensisce:

Finalmente un editore che ha avuto il coraggio di pubblicare un libro sull’argomento probabilmente più censurato degli ultimi anni: le scie chimiche. Un fenomeno così evidente, perché sopra le nostre teste tutti i giorni, eppure così ferocemente negato e occultato dai poteri forti. Il libro è un testo monumentale che mette chiarezza su questo grave problema, nonché uno schiaffo in faccia a tutti i disinformatori sguinzagliati nella Rete da parte dello Stato. Questo aerosol chimico cui siamo costretti quotidianamente sta portando in questi anni ad un’esplosione delle malattie neurodegenerative ed oncologiche, per non parlare della manipolazione climatica e della graduale distruzione dell’ecosistema terrestre. Un grazie di cuore ai fratelli Marcianò per il coraggio e la determinazione con cui negli anni hanno divulgato informazioni puntuali e precise nel loro blog tanker-enemy.com, nonostante gli attacchi incessanti da parte di disinformatori e magistratura.

Salvatore mette in luce:

Un altro capolavoro dei fratelli Marcianò che tratta una grossa problematica che attanaglia la salute di miliardi di persone, per sporchi business! Come sempre c'è di mezzo il denaro e gente senza scrupoli che lo amano più della loro ed altrui salute. Un libro di grande spessore e di livello scientifico-informativo. CONSIGLIATISSIMO.



Di seguito le recensioni su Amazon

E' un grande obiettivo raggiunto avere in italiano un libro ben scritto, ben strutturato, sulle manipolazioni ambientali in atto da vent'anni in modo sempre più massiccio; questo libro, assieme a quello, in inglese, di Elana Freeland rappresenta il punto d'arrivo, ovviamente provvisorio, di un impegno civile ormai fuori dal comune. (Andrea Ventura)

Tutte le recensioni ad una stella derivano solamente da qualcuno che semplicemente non ha letto e nemmeno acquistato il libro ed allo stesso modo dimostra che il testo ha fatto centro pieno, assieme al documentario uscito un anno fa, rappresenta la spiegazione da parte di un gruppo di persone LIBERE ed INDIPENDENTI di ciò che sta accadendo sopra il "nostro" cielo, quindi continuate pure a mettere una stella: non farete altro che dimostrare l'importanza di questo saggio... tanto anche in cielo ormai si vedono poche stelle...! By B. youtube channel ByB1968 (Ugo C.)

Un autentico pugno nello stomaco a tutti i disinformatori che cercano di ridicolizzare e censurare queste tematiche, non in maniera scientifica o razionale, ma in maniera emotiva , ironica e volgare... Questo libro vi spiega, con prove scientifiche schiaccianti ed una precisione chirurgica, il come ed il perché viene praticata regolarmente su larga scala l'irrorazione chimica dei cieli con nanoparticolati metallici e non solo; spiega il perché di tanto silenzio, di tanta censura e soprattutto del giro di interessi e denaro che si nasconde dietro questo crimine legalizzato contro la natura e contro gli esseri viventi, dalle esigenze per le radiocomunicazioni civili e militari, al giro di affari di aziende farmaceutiche e di culture ogm, il silenzio delle istituzioni coinvolte ed il perché di tanta censura, le conseguenze drammatiche sulla salute e sui cambiamenti climatici, che vengono attribuiti falsamente alle emossioni di C02. Autentico, coraggioso e senza compromessi!!! Chi ama la vita e questo pianeta non può non leggerlo...
sta a voi, se credete di vivere in democrazia e pensate che le istituzioni facciano il bene comune: vi accorgerete invece di quanto l'egoismo, la sete di denaro e potere non conosca limite e rispetto per la vita... Ultimo consiglio: aprite gli occhi, osservate il cielo, fatevi domande e pretendete risposte... (Lorenzo Cortinovis)

Partiamo subito da un presupposto: questo libro è un libro tanto scomodo, quanto lo furono ai tempi gli studi di Galilei alle gerarchie ecclesiastiche. In ogni caso qualcosa di strano sta accadendo sopra le nostre teste da troppo tempo e questo studio enuclea i vari collegamenti tra governi, multinazionali, forze armate... Vale la pena di prendere un poco del proprio tempo ed inziare a documentarsi, ne va del futuro della Terra. (Luigi)

Un libro verità da non perdere su un argomento di vitale importanza per il nostro mondo... ben fatto e ben scritto. (Federico)

Se avete l'età giusta per ricordavi questo, capirete che non c'è nulla di naturale nei cieli di oggi. Se la cosa vi sembra strana, provate a cercare nelle foto di prima degli anni 90 le cosiddette 'normali scie di condensazione', cercatele nei filmini super8, cercate la voce nelle enciclopedie. Stiamo parlando di tecnologie militari che possono cambiare il tempo metereologico, con le dispersioni degli aerei e le radiofrequenze sulla ionosfera. Essendo un libro sulla geoingegneria clandestina è evidentemente un libro scomodo, perciò vi sono tanti commenti negativi infarciti di offese e diffamazioni nei confronti degli autori. (Lyadis)

Tratta argomenti "scomodi" con cognizione di causa, competenza ed autorevolezza. Secondo me, un ottimo libro per chi vuol rimanere informato in maniera differente. Un libro per chi ama pensare. Un libro per persone " intelligenti". Non è' un libro per tutti. (Domenico Foti)

Ragazzi, è tutto molto chiaro; questo libro è una delle poche fonti di informazione libera sull'argomento! E' scritto molto bene e nonostante tutte le cognizioni a volte un poco difficili per chi non ha una cultura specifica, è chiaro ed estremamente documentato! Per capire quanto l'argomento sia spinoso, basta guardare i commenti negativi su questo libro, che non hanno precedenti nelle recensioni di qualsiasi libro presente su Amazon... Consigliato per chi non vuole rimanere avvolto nei vapori di alluminio, bario e torio delle scie... leggete che ci stiamo giocando il futuro dei nostri figli... Consigliatissimo!!! (Mahler 55)

Sono anni che osservo il cielo ed i fenomeni legati ad esso. Ho trovato gli scritti dei fratelli Marciano e mi sono accorto che quello che avevo osservato aveva un riscontro certo. Mi sono accorto anche che una selva di persone più o meno legate a certi ambienti pseudo-scientifici cercavano di negare con tutti i mezzi le osservazioni prodotte dai fratelli Marcianò. Fateci caso: li riconoscete perché sembrano avere la bava alla bocca quando si parla di geoingegneria, scie chimiche. Li trovate dappertutto intenti a negare offendendo ed accusando istericamente. Leggete questo libro e fatevi una vostra idea, dopodiché osservate il cielo... vi accorgerete che la verità descritta in questo libro rispecchia ciò che succede sopra i nostri cieli. (Mario Rossi)

Mai viste tante recensioni negative così dettagliate atte a denigrare il testo in questione, sembrano quasi scritte dalla stessa persona. Chi vi paga per screditare gratuitamente gli autori in questo modo? Io, invece, trovo che sia un testo molto utile per prendere consapevolezza di quello che accade quotidianamente nei cieli a nostra insaputa. Svegliatevi!! Ogni tanto, se vi capita, alzate quella testolina al cielo e osservatelo attentamente, potreste finalmente capire che quello che dice questo signore è scienza, non fantascienza. (Eugenio)

In effetti, come da voce degli autori, il libro all'oggetto non può essere esaustivo in materia: troppe sono le implicazioni a carattere economico, finanziario, pseudo-tecnologico, militare che gravitano attorno al concetto di 'Scie Chimiche'. Il complesso militar-industriale, le multinazionali dell'abominio come Monsanto, gruppi di potere occulto e meno occulto, fino agli 'attuatori', alle figure di seconda, terza e quarta fila ed i fiancheggiatori, i disinformatori, di regime o no ed i provocatori che sono molti, pagati ed organizzati in bande del crimine, come è facile arguire dai commenti qui in basso... Libro da comprare e leggere d'un fiato, non solo per il neofita che scoprirà il Kali Juga del modernismo, ma anche per la persona più informata nello specifico che troverà un compendio dettagliato delle attività di geo-ingegneria clandestina e di quello (molto) che sta alla sua base. Il tutto documentato, con grave scorno per i detrattori a libro paga dei 'soliti notì' che tentano in ogni modo, seppur vanamente, di seppellire le immani tracce del crimine di cui sono complici. Lo sappiano: sono responsabili quanto i loro capi. La paura fa 90. (Rudolof05)

Una voce libera in difesa di Madre Terra, il coraggio di svelare le trame della casta militare che prevarica le leggi di natura trasformandole in sistemi d'arma. La lettura di questo libro dovrebbe essere obbligatoria in ogni ordine di scuole.(Claudio)

Misteri su misteri, inchieste su inchieste, ma non si arriva o non si vuole mai arrivare ad una decisione definitiva:"la fine delle irrorazioni clandestine in Italia". Troppi sono gli interessi e troppe le associazioni ed i professionisti corrotti coinvolti in questo scempio ambientale ed è questa la ragione per la quale si viene attaccati anche con recensioni fasulle. Il mondo è la nostra vita sembrano circondati solo da qualcuno che controlla qualcun altro. L'essere umano è distratto e non vede simili reati per colpa di una disinformazione dei media di regime dilagante e riluttante per causa di questi piani militari pilotati da poteri sovranazionali. E' qui che serve la mente razionale e obiettiva di Rosario ed Antonio Marcianò che lottano da anni per il benessere e la salvaguardia dell'intera umanità. In questo magnifico libro analizzano in ogni dettaglio con scienza e notizie di inchiesta ed una fine logica per arrivare a conclusioni definitive e concrete. Un libro agile, descrittivo e molto articolato nei dettagli che scorre via come una saetta, per voler scoprire in fretta la rivelazione successiva. Un linguaggio comprensibile per chiunque ma che penetra dentro, per chi vuol capire davvero come stanno le cose. Un grazie di cuore ai fratelli Marcianò che seguo e stimo da anni complimentandomi sempre per le loro scoperte e per le loro lotte ambientali per il nostro bene. Grazie di cuore a nome di tutte le persone che vi stimano e che vi vogliono bene e che vi sostengono in questa dura lotta. (Salvatore Calleri)

Libro sconsigliato agli struzzi ansiosi che non vogliono guardare la realtà (o semplicemente il cielo) o che non vogliono sapere il motivo della continua spaventosa prolificazione dei tumori (Veronesi parla di 1 ammalato su 3 e in futuro di 1 su 2!!!). L'inverosimile e ridicolo coro unanime di recensioni denigratorie e volgari ad una stella dei soliti negazionisti prezzolati senza alcuna dignità somiglia a quelle pure finte su tripadvisor. [...] Questo libro è il compendio di anni ed anni di studi, ricerche e pubblicazioni del sito tankerenemy.com che sono costati e costano agli autori minacce, presumibili attentati, pedinamenti, persecuzioni giudiziarie e continui atti di stalking. (Antonio)

Stiamo parlando di tecnologie militari che possono cambiare il tempo meteorologico, con le dispersioni degli aerei e le radiofrequenze sulla ionosfera. Nel libro si parla di tutto questo con riferimenti a documenti ufficiali. È spiegato come il fenomeno della condensazione per i jet sia praticamente impossibile (tranne magari al polo nord!). Se troverete qualche lacuna potrete poi colmarla con vostre autonome ricerche, ma se deciderete di non leggerlo, sappiate che nessun altro verrà a spiegarvi queste cose... non la tv né i giornali. Nel bilancio di chi realizza queste tecnologie c'è denaro a sufficienza per saturare i media ed anche Internet di denigrazioni e falsità sull'argomento e sui pochi ricercatori liberi e indipendenti. (Alessio)

Il miglior testo in assoluto sulla geoingegneria bellica. Stupendo libro e pietra miliare; capolavoro tecnico scientifico senza eguali. Nonostante le pseudo- recensioni negative dei soliti negazionisti ignoranti, il libro si presenta perfetto in ogni suo dettaglio. Demolisce la solita idiozia sciacondensara (teoria senza fondamento sulle scie di condensa). Inoltre, i fatti riportati nel libro ed i documenti citati, sono brevetti e testi militari che trattano di operazioni belliche nei “nostri” cieli ormai diventati luridi, sporchi e annientati da fine particolato iper elettro e fotoconduttivo. Questo libro è anche storia oltre che tecnica documentale! E poi basta alzare lo sguardo al cielo, per notare subito un cielo grigio rogna privo di cumuli, infatti, questi, vengono demoliti (in primo luogo) per i sistemi radar militari. (Fabrizio)

Pensate a quanto coraggio ci vuole a dedicare la vita ad una ricerca che svela nello Stato il carnefice della sua collettività. Questo libro è il frutto lucido e implacabile di una libertà pagata a caro prezzo. Quindi il costo del libro è quasi un omaggio. Il tema della geoingegneria è trattato sotto ogni aspetto, dai più tecnici, all'aspetto etico, a quello politico e tutti i punti sono uniti da un'esposizione franca e mai dogmatica. Leggendo il susseguirsi delle dimostrazioni che provano la sfacciataggine del crimine, basta alzare gli occhi al cielo e se ne trovano le tracce in diretta. E' un libro che comincia dalla pagina, passa per le tue consapevolezze, le tue paure e arriva con lo sguardo dritto in cielo, ma anche al futuro drammatico dei tuoi figli; dal nanoparticolato alle biotecnologie che rivoluzioneranno la vita nella terra. Quanto tutto ciò sarà sostenibile? Si può rispondere con un'altra domanda: perché è fatto alle nostre spalle? Nel silenzio più totale dell'informazione venduta, comprate questo libro e potrete finalmente capire chi sono gli autori del crimine e perché chi ne parla è bersaglio di ogni malefatta del potere e delle recensioni becere che anche qui appaiono. W la ricerca indipendente, W il coraggio di chi la realizza, W la libertà. (Marco Manno)


Un sincero e fervido ringraziamento a tutti i lettori. Un saluto pure ai negazionisti che con i loro grotteschi e rancorosi insulti hanno contribuito a suscitare la curiosità circa un problema dalla cui risoluzione auspicata, sebbene poco probabile, dipende il destino di tutti.

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

77 commenti:

  1. Grazie Straker e Zret per tutto e anche per la mia recensione riportata :-) Un abbraccio.
    Sappiate che il comitato è sempre piu forte e compatto. Comunque aspettiamo l'edizione ampliata con le interessantissime 100 pagine mancanti,,,con copertina rigida da vero cult!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, Prank. Confidiamo nell'editore. ;-)

      Elimina
    2. Potrebbe essere anche una recensione falsa... se è veramente così miscredente che pubblicasse anche un video su youtube per confermare la sua inettitudine....

      Elimina
  2. Ottimo. Così ho visto che mi han pubblicato la recensione (la seconda, perché la prima era triviale come quelle dei luridi infami e zoccolette di regime).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si capisce quale sia lo sforzo compiuto dall'egregia Danese e dai genii come lei: quello per debellare le malattie? Risultati: zero. Allora lo sforzo è quello tipico dei negazionisti: censurare ed occultare.

      Elimina
  3. Amazon ha una secondo me utilissima segnalazione di cui io tengo molto conto. La dicitura "Acquisto verificato".
    Ora, da quel che ho potuto vedere, i detrattori non hanno nemmeno comprato il libro ma lo giudicano. Possono essere o meno in buona fede ma come si può prendere sul serio una persona che giudica qualcosa senza nemmeno averla letta?
    A me sembra qualcosa privo di ogni logica, segnale di qualcosa che non va.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quanto ho potuto verificare la moderazione è stata assegnata a persona del Ministero.

      Elimina
    2. Un avvocato abruzzese, per giunta.

      Elimina
    3. I magistrati e la disinformazione stanno sotto il Ministero della Giustizia.

      https://www.youtube.com/watch?v=U-23wyFlLlc
      https://www.youtube.com/watch?v=5bs_F14E-Mw

      Elimina
  4. A me nn hanno fatto scrivere nulla, non avendo acqiustato il libro mi negano qualsiasi operazione-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Regole valide solo per chi dicono loro...

      Elimina
    2. Io il libro l'ho preso su macrolibrarsi, ma la recensione amazon me l'ha presa lo stesso.

      Solo che qui sopra, nel post, post risulta spezzata in due e senza titolo, cosi non si capisce; una parte infilata nel comento di Lyadis e un altra giustamente come alessio.

      Per la cronaca
      qui il testo originale

      Elimina
  5. il cielo di civitanova marche è da oggi pomeriggio sotto copioso attacco chimico malgrado alcuna traccia di nuvole naturali minacciasse le comunicazioni satellitari. questa è la prova di un evidente intento aggressivo ai danni del mero intento difensivo che molti semiprezzolati sbandierano qua e là.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche blondet smaschera il business cancro.
      le chemio e le radio son solo profitti per chi le prescrive e pratica.
      12500 euro per poche sedute di chemioterapia fanno proprio gola a tanti cinici esseri "umani".

      http://www.maurizioblondet.it/il-business-cancro-100-miliardi-di-dollari-di-terapie-solo-lanno-scorso/

      ma perchè questo aumento vertiginoso dei tumori?
      perchè???
      cosa li provoca??
      solo l'alimentazione???
      NO!!
      rivolgersi altrove.
      LE SCIE CHIMICHE PROVOCANO INFARTI E TUMORI.
      (scusate la banalità ma è solo per facilitare le ricerche dei coglioni ciechi che su google che digitano "scie chimiche+tumori").

      Elimina
    2. Negli Stati Uniti siamo a quota 9. Il nono medico ucciso per aver osato lavorare ad una proteina anticancro. Big Pharma comanda ed i killer eseguono.

      Elimina
    3. L'attività solare è al suo minimo storico, per cui devono creare ionosfera artificiale a quote inferiori.

      Elimina
    4. spiegati meglio Straker per favore.

      Elimina
    5. Attività solare, ionosfera e geoingegneria clandestina »

      Si moltiplicano gli allarmi degli astrofisici circa le aberrazioni dell’attività solare che si manifesta attraverso flares, eiezioni di massa coronale, filamenti etc. Pare che abbiano ragione gli scienziati russi e l’astronomo non accademico Eric Dollar...

      Elimina
  6. anche su probabili (??) siti gatekeepers -che anche recentemente hanno aggredito e pesantemente e gratuitamente delegittimato i f.lli marcianò (sui quali mi spiace leggere ancora ingenui sebbene preparatissimi ed entusiastici amici di questo comitato) - sono presenti riferimenti sul biossido di titanio irrorato in quota a scopo rifrattivo delle radiazioni UV.
    1°. non si capisce da dove si evince, leggendo l'ambiguo e irascibile autore, che venga irrorato il titanio.
    2° io, nel mio piccolo, usavo una crema solare al biossido di titanio e praticamente la mia pelle era come intatta. bianca. protezione totale.
    quindi confermo sulla mia pelle :-) l'elevatissimo potere rifrattivo del biossido di titanio.
    la sua cancerosità, sarebbe solo correlata alla sua inalazione (come per le fibre di amianto) e non al contatto dermatologico. per cui spalmarsi di biossito di titanio creato, secondo il gatekeeper, dalla dupont.
    ma forse, meglio non fidarsi e scegliere filtri chimici anzichè fisici. qualcuno ha altri riferimenti?


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hazard-Concern: Rischio ambientale e non solo del Biossido di Titanio

      A fine Agosto è stato pubblicato l’esito di alcune ricerche sui rischi ambientali legati all’utilizzo di ossidi metallici nei filtri solari. Non è una novità. Da anni circolavano ricerche riservate solo a specialisti della tutela ambientale che segnalavano come i filtri solari più utilizzati nel cosmetico eco-bío fossero in realtà più problematici per l’ambiente di quanto i vari venditori raccontavano.
      Il meccanismo è noto da tempo. Gli ossidi metallici nel momento in cui assorbono l’energia degli ultravioletti passano ad uno stato eccitato , fortemente reattivo. In sostanza diventano potenziali catalizzatori di reazioni chimiche e biochimiche.
      La potenziale tossicità per il sistema marino non è quindi solo quella ampiamente nota dell’Ossido di Zinco, classificato come gravemente ittiotossico, ma coinvolge anche il Biossido di Titanio , considerato biologicamente inerte.
      Anche altri ossidi metallici che avrebbero un buon potenziale per essere utilizzati come filtri solari, come l’Ossido di Cerio, mostrano analoghi rischi fotocatalitici in acqua.
      A causa del rapporto superficie/volume questi rischi sono maggiori più sono piccole le dimensioni della particella, fino al fenomeno del quantum-dot, il confinamento quantico delle nano dimensioni.
      Il Biossido di Titanio è già stato classificato come potenzialmente cancerogeno ( 2b ) dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) e queste nuove preoccupazioni per i suoi effetti sul sistema marino potrebbero ridurne la diffusione nei cosmetici solari quando il mercato ed i consumatori ne avranno consapevolezza.
      Paradossalmente alcuni filtri solari che il mercato ingannevolmente definisce come ” chimici”, potrebbero essere meno problematici per il sistema marino del Biossido di Titanio a parità di quantità.
      Concludendo:
      I rischi di foto reattività e di formazione di radicali e perossidi degli ossidi metallici utilizzati come filtro UV sono noti da tempo.
      Un opportuno processo di coating, rivestimento, o ibridazione può ridurre drasticamente la foto reattività di queste sostanze.
      Il rischio cancro si riferisce al Biossido di Titanio inalato, pertanto non è una genialata utilizzarlo in solari spray.
      Il consumatore con una forte sensibilità ecologica e di rispetto ambientale potrebbe evitare di fare il bagno con addosso solari ricchi di ossidi fotocatalitici o ittiotossici .

      Rodolfo Baraldini

      Elimina
    2. Il titanio nelle scie chimiche

      Dalle varie analisi condotte, risulta che le scie chimiche contengono, tra i vari elementi, anche il titanio (Ti). Il titanio è un elemento chimico il cui reticolo cristallino è esagonale. È un elemento molto comune, poiché è presente in quasi tutte le rocce. È un metallo duttile, leggero, praticamente inalterabile all’aria a bassa temperatura; non è aggredito dagli acidi anche forti, dalle basi e dagli ossidanti a causa della formazione di una pellicola superficiale di ossido molto compatto. Il più importante composto del titanio è il diossido, usato largamente come bianco di titanio, pigmento bianco dal notevole potere ricoprente e come opacizzante di fibre artificiali.

      Considerando le proprietà del diossido di titanio, si capisce per quale motivo tale composto sia sparso: esso determina quella coltre che filtra la radiazione elettromagnetica. La sua funzione è quindi simile a quella dell’alluminio, che riflette la luce solare. Diventa allora chiaro per quale motivo le scie chimiche, allargandosi ed intrecciandosi dopo i continui passaggi dei velivoli della morte, formano quella patina biancastra che è purtroppo diventata lo sfondo abituale di quasi ogni paesaggio urbano, rurale, marino, montano… Le scie di condensazione, invece, essendo composte per lo più da vapore acqueo, non intercettano la luce se non in misura minima: si ricordi poi che le contrails sono assai più sottili e brevi delle chemtrails, oltre ad essere evanescenti.

      Sui perversi scopi che spingono ad oscurare il sole ed a creare quella coltre sporca, velenosa ed opaca, ci siamo già soffermati in altri articoli, cui pertanto rimandiamo: qui occorre comunque ripetere che, a causa di una luce così fioca, la biosfera rischia, prima o dopo, il collasso. La fotosintesi clorofilliana è gravemente compromessa dall’oscuramento planetario, le cui cause sono artificiali. In una tragica reazione a catena, si può immaginare che cosa comporti il danno arrecato alla flora per tutti gli altri esseri viventi.

      Elimina
    3. Spraying Nano-sized Titaniumdioxide into the Atmosphere to Combat Climate Change

      Dispersing fine (sub-micron) light-scattering particles into the upper atmosphere could help to combat climate change, suggests a former UK government advisor and chemical engineer.


      The technology concept developed in the UK and first revealed in this month’s tce magazine (“Up and away“; pdf), advocates dispersing benign titanium dioxide particles as used in paint, inks and sunscreens into the stratosphere to deflect the sun’s rays. In a tce webinar on 15 May, Peter Davidson, a Chartered Chemical Engineer, Fellow of IChemE and the Royal Academy of Engineering, and a former senior innovation advisor to a number of government departments, will call for this geoengineering concept to be researched as an insurance policy to cope with possible catastrophic effects of global warming if we don’t manage to reduce CO2 emissions fast enough.

      “While it’s essential that we work to reduce carbon dioxide emissions now, it would be wise to have a well-researched emergency system in reserve as a Plan B,” says Davidson. [...]

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. Pantos,,,io ho sempre pensato ad una cosa, forse sbagliero', ma chi resta e lotta seriamente contro le chemtrails E' un amico e non un nemico,,,nella vita si puo sbagliare tutti,,,a volte gli sbagli possono unire di piu le persone! Molti comitati sono scomparsi improvvisamente,,altri sono restati (cosi come molti siti),,a questi che lottano e si dannano per le chemtrails... IO RENDO GLORIA! ;-) L'unione e non la divisione ci fa vincere...la penso cosi' e sempre la pensero' in questo modo! E non credo di sbagliare!...Questo non è un gioco di calcio tra tifoserie, questa è una GUERRA per la VITA!

      Elimina
    6. sì, Prank.
      la penso come te. onore, gloria e donazioni a chi combatte contro le scie chimiche.
      disonore, disprezzo e zero soldi (che stranamente e a lungo non voleva visto che gli chiedevo a chi intestare il bonifico postale, essendo obbligatorio!! strano no? molto strano. dopo l'ennesima MIA richiesta e sollecito, mi ha indicato l'intestatario del c/c postale. strano.), a chi combatte contro tankerenemy.

      comunque, hai ragione. meglio non riaprire quella dolorosa vicenda e finirla qui.
      e scusa lo sfogo.
      tanto è ovvio che tu, caro amico, sei in buona fede. volevo solo dirti di fare moltissima attenzione a chi dai i tuoi sudati soldini (se li vuole! tanto chiede, secondo quanto mi ha riferito un amico, soltanto 1000 euro a convegno!!).

      Elimina
  7. Lo sforzo è quello di SCALDARE i BANCHI...pagati da noi! La biologia, come materia, fin ora non ha trovato un cavolo di nulla...ZERO...ripeto Z E R O!!! Cure effimere per sopravvivere al massimo 5 anni tra atroci sofferenze dovute alla chemio ( e siamo ancora fermi alla chemio) e, nel mentre, le diffusioni di patologie tumorali sono salite a percentuali spaventose! Pregasi studiare e NON scaldare i banchi!

    RispondiElimina
  8. Io intanto aspetto, con ansia, anche la nuova edizione del libro cult SCIE CHIMICHE LA GUERRA SEGRETA! (100 pagine in piu' è un bel botto ;-)...grandi Zret e Straker

    RispondiElimina
  9. Sono ipotesi tutte da verificare Pantos,,,io ho notizie di tutt' altra specie. Comunque l'importante è essere uniti,,,anche perche siamo rimasti in pochi a lottare e combattere contro questo scempio dei cieli. L'unione fa la forza: uniti si puo vincere...separati ci sterminano!...E se la ridono! Vogliamo fare ridere quelle facce da beoti ed ignoranti dei negazionisti? Io ho amici sia di qua,,,in comitato che dall'altra parte,,,conosco persone che spesso mi chiamano al telefono..ottime persone! Pensiamo a vincere questa GUERRA amico mio Pantos!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...sono spariti siti e comitati da un giorno all'altro senza lasciare alcuna traccia; questo si che lo trovo altamente deprimente!

      Elimina
  10. ...sono nato nel 1983 e quando da bambini si vedeva una scia di aereo, era uso esprimere un desiderio....era un fenomeno cosi raro (vedere le scie) che il cuore di noi bimbi ci portò ad inventarci quella usanza...un pò come vedere una stella cadente. Chi afferma che le scie chimiche sono solo paranoie non è mai stato bambino!

    RispondiElimina
  11. Ciao Matteo io ho qualche anno piu di te,,,sono nato nel 73, nell'epoca dei mega robot (che anni fantastici). Goldrake, mazinga, jeeg. Quando si usciva di casa vi era un sole estivo ed un mare da sogno, un cielo blu cobalto e campi di un verde meraviglioso. Io negli anni 80 correvo nei campi,,,andavo con amici a caccia di farfalle e saltavo negli orti, giocavamo con l'arco e le frecce, poi a nascondino. Entravamo come scugnizzi negli orti dei vicini colmi di frutta e verdura colorata e succulenta! Ce la mangiavamo al fresco dei fichi in fiore. Ci sdraiavamo sotto gli alberi e nei prati a fantasticare con le nuvole, a giocare con aquiloni,,,a dare un aspetto ed un nome alle nuvole (che adesso vengono distrutte invece)! Quando penso a questo periodo, perso ormai nel nulla, mi vien da piangere!
    A tutti i nostalgici degli anni passati lascio questa canzone!

    https://www.youtube.com/watch?v=pSSARPLYW-s

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bei tempi....che non torneranno più...
      Rovistando tra le cianfrusaglie ho ri trovato quattro monete da 100 lire, quanti bei ricordi, e soprattuto quanta felicità //:

      Elimina
  12. .Il cittadino (che è il nemico) dovrà pagarsi analisi mediche nelle seguenti branche. Il ministero della salute ha messo a punto una bozza in cui sarebbero elencate 180 prestazioni che diventeranno a completo carico del cittadino

    Ammalati ed impoveriti..."ottimo"

    https://it.notizie.yahoo.com/lista-esami-che-lo-stato-non-paghera-piu-130326627.html?vp=1

    Popolo...è tutto ok? Va tutto bene?
    Sara' sempre peggio!

    RispondiElimina
  13. Straker, Zret. Avete visto che abominio di cielo oggi? Una rabbia immensa mi pervade!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho visto e sono rimasto inorridito, Prank.

      Elimina
  14. ricevuta mail da Amazon:


    Impossibile pubblicare la recensione.

    Grazie per aver inviato una recensione cliente su Amazon. La tua recensione non può essere pubblicata sul sito web nel formato attuale. Anche se apprezziamo i tuoi commenti e il fatto che tu ci abbia dedicato del tempo, le recensioni devono essere conformi alle seguenti linee guida:
    http://www.amazon.it/review-guidelines
    Scie chimiche: la guerra segreta. Il controllo del clima. Un «sogno» diventato un'atroce realtà ★★★★★ da Antonio il 16 luglio 2015

    se proprio non lo vuoi leggere, alza gliocchi al cielo!!

    Trovo alquanto insolito costatare come amazon ospiti, senza moderazione alcuna, finte e volgarissime recensioni dei soliti personaggi debunkers adusi a regalare il loro deretano al miglior offerente in circolo. Per costoro non c'è carta che tenga a detergere cotanta perversione anale e le loro lingue sputano merda perché sporche di merda. Ciò premesso, sconsiglio il libro a chi non è avvezzo ad aprire gli occhi e a chi, con gli occhi aperti, non riesce ad alzarli al cielo. Insomma, libro sconsigliato agli struzzi. Libro necessario a chi vuole sapere il perché del proliferare di tumori (Veronesi ha dichiarato che in futuro 1 su 2 si ammalera') ed infarti e su come difendersi. Buona lettura.



    Ti invitiamo a rivedere la tua recensione e a inviarla nuovamente. Alcuni suggerimenti comuni da tenere in mente:

    La tua recensione dovrà concentrarsi sulle caratteristiche specifiche del prodotto e sulla tua esperienza con esso. Dovrai pubblicare la valutazione sulla tua esperienza relativamente al venditore o alla spedizione sulla pagina www.amazon.it/feedback.
    Sono vietati contenuti blasfemi o osceni. Ciò vale anche per i prodotti per adulti.
    Pubblicità, materiale promozionale o post eccessivamente ripetuti sullo stesso argomento sono considerati spam.
    Non inserire URL esterni ad Amazon o contenuti personalmente identificabili nella tua recensione.

    RispondiElimina
  15. ...il cielo non esiste, le operazioni notturne e diurne annientano la nuvolosità naturale. Abbiamo un’ immensa patina grigio marcio sulla testa una coltre metallica che impedisce escursione termica (centinaia di persone stanno avendo ischemie e infarti per il caldo innaturale). Mentre un sito, che è negazionismo puro (meteoweb), continua a propinare le bugie degli "esperti" Ci sono migliaia di Esperti con la E MAIUSCOLA che sostengono esattamente il contrario dalle vostre idiozie sciecondensare (teoria senza alcun fondamento delle scie di condensa). Inoltre, ignoranti che non siete altro, leggetevi il tomo di 209 pg distribuito dal Noaa e Faa indirizzato ai piloti ed al personale addetto (civile e militare) datato 1975, a pag 143 e oltre si indica la VERA genesi delle scie di condensa e spiega pure che il problema delle scie di condensa è stato risolto nel 1975. "per prevenire scie di condensa VISIBILI e' sufficiente che il particolato prodotto dai gas incombusti sia molto piccolo; questo fa si che la scia di condensa risulti invisibile" Very minute nuclei material!!! Avete veramente rotto i C******I di negare pure i documenti ufficiali.
    il documento, per questa gente che fa finta di nulla, si intitola: Aviation Weather For pilots and Flight operation personnel" IL problema delle scie di condensa è RISOLTO dal 1975. Inoltre quelle strisce chimiche...misurate con il termometro infrarosso indicano (misurazione di agosto 2015) quasi +9 c. Questo basterebbe per scatenare una rivolta popolare. Ci siamo capiti Meteoweb???Di analisi ce ne sono a migliaia, potrei farne un elenco infinito, sia italiane che internazionali! Il crimine dei cieli e sulla popolazione è chiaro...lo vede pure un bambino!

    Giusto Straker...??? Negazionisti di sta Minchia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e ringraziamo tutti coloro che su amazon con le recensioni ad 1 stella (stranamente passate alla moderazione...) hanno contribuito al successo del libro OGGI TERZO...che comunque era pure arrivato secondo...quindi che dire: grazie e continuate così!

      Elimina
  16. Comunque se leggiamo le recensioni ad 1 stella sono tutte offensive, scritte in maniera demenziale e senza un solo dato tecnico che confermi il contrario....quindi grazie ai dementi! Grazie per averci portato alle vette su amazon! Ditelo al vostro capo...che siete dei pecoroni e che neppure sapete scrivere....ed avete fallito miseramente nei vostri intenti!

    RispondiElimina
  17. Un altro soggetto che... non ha alcun interesse nello screditare gli autori del libro è Guido Cioni

    https://www.facebook.com/guidocioni
    http://www.isac.cnr.it/it/active_thesis/12574

    http://www.amazon.it/gp/pdp/profile/A2W5BQANTS6DU5/ref=cm_cr_dp_pdp

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi sono gli studi del C.N.R. che lo coinvolgono direttamente.

      https://youtu.be/W8gsosWFh-I

      Elimina
  18. Guido Cioni classe 1990 da sfogo ai suoi deliri agostani su amazon

    http://www.amazon.it/review/R2U0PW0MA2KGUR/ref=cm_cr_pr_viewpnt#R2U0PW0MA2KGUR

    Eccolo
    http://guidocioni.altervista.org/nuovosito/chi-sono/

    http://www.meteoindiretta.it/azienda-chi-siamo.html

    Sembra si interessi dei famosi cicloni mediterranei ... geoingegnerizzati

    Thermal structure and dynamical modeling of a Mediterranean Tropical-like cyclone

    http://amslaurea.unibo.it/7827/1/guido_cioni_tesi.pdf

    Cicloni tropicali nel mediterraneo come questo ...

    http://tankerenemymeteo.blogspot.it/2014/11/ciclone-sul-mediterraneo-un-altro.html

    In effetti, il business è business, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti Straker,,,non ci sono interessi che lo coinvolgono! Assolutamente una recensione "LIBERA" la sua!!! Diciamo una recensione,,,a Pecora!

      Elimina
  19. Sto poppante del 90 non sa neppure come era il cielo negli anni 80,,,che cazzo ha da blaterare??? !!!! E poi come scrive?? All'asilo si esprimono meglio!

    RispondiElimina
  20. Tempesta tropicale in Norvegia 10cm (cm non mm) in un'ora ... tutto normale no cervelloni di scienze della Terra con media degli esami di 24/30?

    http://www.independent.co.uk/news/world/europe/freak-tropical-rainstorm-ogndal-norway-10390121.html


    "The climate engineers leave nothing untouched, nothing untainted. There is no natural weather, there is only the results of the highly toxic and completely out of control climate engineering insanity."
    Climate engineering expert Dane Wigington of Geoengineering Watch

    http://www.naturalnews.com/050689_geoengineering_Alpaca_Peru.html

    Ah in Perù freddo eccezionale con 200000 alpaca morti

    http://www.centrometeoitaliano.it/notizie-meteo/freddo-e-neve-in-peru-a-serio-rischio-loro-delle-ande-17-07-2015-29448/

    RispondiElimina
  21. "POLAR JET STREAM" O "CORRENTE A GETTO POLARE", quel potente flusso di alta quota che dovrebbe presiedere alla genesi delle perturbazioni è ora un debole rivolo che nemmeno sfiora l'Europa. I motivi sono tutti da ricercare nella guerra climatica. Ci si chiede se esista ancora un futuro per il pianeta Terra, mentre i media di regime ci bombardano di balle su un fantomatico "cambiamento climatico" non certo dovuto al CO2, ma piuttosto alle diuturne attività di aerosol clandestine nonché alla micidiale interazione con la nostra atmosfera ad opera dei cosiddetti riscaldatori ionosferici come H.A.A.R.P. Esiste ancora un futuro per il pianeta e quei pochi ancora veramente umani? Temiamo di no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo temo anch'io ... consiglio il film Interstellar per meditare su ...

      Anche l'anticiclone delle Azzorre ormai è un lontano ricordo.
      I paggi dei vari meteo che starnazzano che non esiste più. Ovviamente a causa della CO2, della deforestazione e str...te del genere.

      Elimina
  22. Risposte
    1. Qualora ce ne fosse ancora bisogno, la polpetta di pescara conferma e ratifica l'appartenenza di elisa danese al suo team dei pagati dallo stato con soldi pubblici. Ringraziamo per la ratifica e andiamo avanti. P.S. che gran furboni!! Proprio dei volpini

      Elimina
    2. Federico De Massis, informatico, nato a Pescara il 29-12-1966. Residente a Pescara in via VIA MAESTRI DEL LAVORO D'ITALIA 51 - Tel. 0854171764.

      Elimina
    3. Di nuovo puzza di merda !!! Basta =D

      Elimina
    4. Come ce la leviamo dai coglioni, questa zecca?

      Elimina
    5. Non puoi.
      Di nuovo tanti saluti da Elisa Danese.

      Straker puppa.

      Elimina
    6. Straker, in quanto termolabile potrebbe liquefarsi da solo e poi assumere lo stato gassoso e così unirsi alle altre sue tanto care nanoparticelle di condensa di merda

      Elimina
    7. Che banda di dementi...PUPPA!! Pregasi Dimagrire! E Studiare!

      Elimina
    8. Quasi quasi il Porchè mi è simpatico,,,difficile trovare dei ritardati a questo livello!

      Elimina
    9. Questo è molto interessante, Taskino. Molto!
      Forse che proprio vero che i magistrati ti hanno garantito l'immunità!

      Elimina
  23. altra stronzata?

    http://mirrorspectrum.com/behind-the-mirror/a-pilot-confessed-we-sprayed-poisons-and-now-our-lovely-sky-is-gone#

    RispondiElimina
  24. Dopo la California, la Mongolia :
    https://koenig2099.wordpress.com/2015/08/07/mongolia-secondo-stato-al-mondo-a-soccombere-ufficialmente-sotto-i-colpi-della-geoingegneria/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 80% di colture distrutte e 3 milioni di persone senza acqua potabile sono uno spaventoso presagio di dove vogliano arrivare costoro coi loro giochetti

      Elimina
    2. E poi i pazzi saremmo noi...........

      Elimina
    3. Un mega saluto al mio amico France ;-)

      Elimina
  25. mi compiaccio per il buon risultato di vendite del libro... speriamo che aiuti sempre più scettici o non vedenti, ad aprire veramente gli occhi.

    tornando alle bombe d'acqua nostrane dell'estate, dopo il veneziano, dopo Firenze e dopo zone vicino Cortina, da domani danno i meteo-logori precipitazioni violente certe, chissà stavolta a chi toccherà e dove pagare l'ennesimo scempio artificiale, una volta c'erano le bombe vere, ed i morti venivano ricordati almeno con una targa e una commemorazione, ora nemmeno più quello.

    infine, una piccola constatazione... in puglia dove sono stato per alcuni giorni, per la prima volta in estate non ho visto nemmeno un ape o una vespa in circolazione, nemmeno nei fiori da loro preferiti, che pure c'erano. Sarà stato il troppo caldo? O forse siamo vicini al capolinea?

    Buon agosto a tutti

    RispondiElimina
  26. Risposte
    1. E si, è di vitale importanza per l' umanità questo studio, ma per distruggerla.

      Elimina
    2. Sono loro a crearli? E' possibile.

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis