mercoledì 22 luglio 2015

Sulla scia delle scie chimiche (articolo di Dave Gahary)



Il giornalista Dave Gahary ha di recente realizzato un’intervista radiofonica ad Elana Freeland, l’autrice di un saggio che presentammo tempo fa, “Chemtrails, H.A.A.R.P. and the full spectrum dominance of planet Earth”, 2014. E’ un volume che si può considerare tra i migliori in circolazione in merito alla geoingegneria clandestina, per ricchezza di documentazione, profondità interpretativa e rigore scientifico. La fatica della Freeland è tra le fonti del testo “Scie chimiche-La guerra segreta”.

Di seguito alcune considerazioni di Gahary sul libro della Freeland.

Fino a dove si spingerà l'élite globale per ottenere il pieno controllo del pianeta? A giudicare dal modo in cui il nostro governo (quello statunitense n.d.t.) origlia e spia tutto il mondo, le recenti azioni per rendere obbligatorie le vaccinazioni, la diffusione dello stato di polizia, possiamo asserire che i cosiddetti potenti non hanno remore di alcun tipo nell’attuazione dei loro piani criminali. Secondo Elana Freeland, il fine ultimo dei globalizzatori è il controllo della ionosfera terrestre al fine di dominare il tempo ed usarlo come arma per soggiogare la popolazione mondiale. Questo e molto altro è rivelato nel corposo saggio dell’autrice. Scrive la Freeland nell'introduzione al suo saggio: "E’ in atto una vera e propria macchinazione, ordita da personale dell'Aeronautica, meteorologi, controllori del traffico aereo civile, piloti, media di regime, agenzie ‘ambientali’ ed associazioni, senatori, deputati, medici e scienziati negazionisti, tutta gente che viola la deontologia ed il dovere di informare e proteggere i cittadini”.

La ionosfera, che si trova ad un’altitudine che va da circa 37 a 370 miglia dalla superficie della Terra, "svolge un ruolo importante nell’elettricità atmosferica" e "nella propagazione dei segnali radio nel globo terracqueo". Dopo che NiKola Tesla scoprì l'importanza della ionosfera verso la fine del XX secolo, l’esecutivo degli Stati Uniti procedette da un lato a screditare il geniale scienziato serbo, dall’altro a carpire le sue acquisizioni. Da allora, le élites hanno compiuto progressi costanti nel dominio dell'atmosfera, arrivando a lanciare testate nucleari nello spazio. "Nel corso degli anni ‘50 e ‘60 del XX secolo", ci rammenta la Freeland, "più di 300 megatoni di bombe nucleari furono esplosi nell'atmosfera". Al centro delle operazioni dei globalizzatori per conseguire il controllo della Terra è la dispersione senza freno alcuno di composti chimici dannosi, le cosiddette "scie chimiche", nel quadro di progetti squisitamente strategici dovuti alla D.A.R.P.A. L'agenzia militare statunitense D.A.R.P.A. è all'origine della creazione di Internet nel 1969 per consentire alle agenzie governative di comunicare con le università nel caso di guerra nucleare; Internet diventò un sistema di comunicazione civile nel 1992.

"Chemtrails", come spiega la Freeland, è una dicitura dispregiativa usata per ghettizzare coloro che denunciano la geoingegneria clandestina, ma è altresì un sintagma di origine militare che deriva da un testo denominato “U.S. Air Force academy chemistry 131 manual”, risalente al 1990.
Attraverso l'accesso a migliaia di pagine di documenti governativi liberamente consultabili o declassificati, la Freeland è stata in grado di scrutare il mondo segreto della feccia mondialista e di denunciare i loro folli obiettivi. “Governare le correnti a getto significa spostare la pioggia da una zona all'altra o altrettanto facilmente prosciugare l'umidità e produrre siccità. Siccità, uragani, inondazioni", spiega la Freeland, "possono atterrire piccoli stati che vogliono mantenere la loro indipendenza oppure servire come strumento di ricatto per altri paesi costringendoli a comportarsi secondo le direttive dei poteri sovranazionali. Il controllo dei fenomeni atmosferici non è quello finale", osserva la ricercatrice: "l'ordine del giorno generale è quello di mantenere l'atmosfera innaturalmente carica, in modo da preservare il dominio dello spettro denominato 'C4', ossia comando, controllo, comunicazioni e computer su tutto il pianeta".

La Freeland constata che la resistenza a questi crimini è stata pressoché inesistente. Un’eccezione è lo Space preservation act, proposta di legge presentata dal deputato Dennis Kucinich nel 2001, ma, se si esclude tale iniziativa, il silenzio, la collusione e l’omertà prevalgono. L’opinione pubblica statunitense è stata una facile preda.

Un altro fine delle élites è il denaro: “Attraverso i ricatti del Fondo monetario internazionale, la speculazione finanziaria ed i profitti per la ricostruzione nelle aree devastate, il bottino dei globalizzatori è di giorno in giorno più grosso". Il primo passo da compiere per tentare di sconfiggere i criminali è tenersi informati. Il libro della Freeland può contribuire a fermare i globalizzatori.

Fonte: Americanfreepress



Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

81 commenti:

  1. Sinergy - Pralboino, quella che hai postato è una notizia fake creata dalla disinformazione di regime.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso i media di regime insistono con trasmettere la paura al popolo bue italiano con la storiella isis. Almeno cos' il popolo bue chiederà piu controlli e piu sorveglianza!!! Avanti cosi,,,beeeeeee!!!!!!!

      Elimina
    2. si l'ho messa di proposito per fare due risate ovviamente..

      Elimina
  2. Avete notato qualcosa nella foto di copertina?

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. https://www.youtube.com/watch?v=pA6y1rqD0Rg
      https://www.youtube.com/watch?v=PrTkDPxCLo4
      https://www.youtube.com/watch?v=Tmtr6e92hIg

      Elimina
    2. Ci vuole veramente coraggio, oggi come oggi a montare su aerei del genere! Da segno della croce, e bacio al crocifisso! tipo film di Fantozzi!

      Elimina
    3. Prima o poi qualche passeggero ci rimane secco... e allora vedremo come nasconderanno la faccenda...

      Elimina
    4. ...la faccenda la nasconderanno con la solita disinformazzione e rafforzamento via web dai soliti mentecatti negazionisti che diranno pilota e copilota pazzi assassini che hanno attentato alla vita dei passeggeri,,,,polli! Pilota e copilota assieme ad assistenti...avevano problemi mentali!

      Elimina
    5. Già alcuni piloti ci hanno rimesso le penne...

      Elimina
    6. Sì sì. Indagate, indagate. Chissà. Forse era solo una fialetta puzzolente

      Elimina
  4. Cervelli in fuga? Non proprio se si tratta di nanotecnologia e studio su nanofibre polimeriche! Chissa come mai questo settore è in crescita?

    http://www.brindisisettenews.it/dettaglio.asp?id_dett=25454&id_rub=63

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Zret...cervelli è un parolone...chiamiamoli scatole di condensazione!

      Elimina
  5. Fate caso alla foto in alto...non ci sono scie,,,ma ci sono cumuli da bel tempo!! Come mai???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non capisco. Attinenza dei cumuli con il rifornimento in volo del bombardiere?

      Elimina
  6. Ciao Rosario, una mia curiosita', ma la terra e' come ci dicono ?https://youtu.be/C3m5RFcBSr0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono astronomi che ipotizzano l'universo a brane...

      Elimina
    2. Credo che il problema della Terra piatta sia mal posto. Probabilmente non esiste un là fuori che è piatto o tridimensionale o quadrimensionale etc., ma esiste una Coscienza che plasma un universo, secondo parametri a noi ignoti. E' dunque la Coscienza che proietta, modella il cosmo, prescindendo da coordinate spazio-temporali. Sono coordinate che ci sembrano concrete, mentre sono illusioni con cui la Coscienza gioca. Illusione, infatti, deriva da "ludere" che significa "giocare".

      Elimina
    3. Ebbi un'intuizione giusta?

      http://www.progettoatlanticus.net/2015/07/ci-sono-sempre-piu-prove-che-luniverso.html

      Elimina
  7. La terra potrebbe essere piatta, poiché tutto l'universo potrebbe essere bidimensionale, anche se illusoriamente percepito come tridimensionale.

    Si disquisisce spesso di quarta dimensione e di altri misteriosi livelli di realtà, dimenticando che anche la terza dimensione, la profondità, presenta lati interessanti da indagare. La profondità prospettica, lungi dall'essere inerente alle cose, è una creazione della mente e dell'occhio: è noto che i bimbi hanno una visione prevalentemente bidimensionale che progressivamente evolve in una tridimensionale. Gli oggetti distanti appaiono più piccoli rispetto a quelli vicini, mentre le linee convergono verso punti di fuga, a causa di un processo percettivo (mentale e retinico), ma anche culturale.

    Non si può escludere che, esistendo un parallelismo tra sviluppo ontogenetico (dell'individuo) e storia filogenetica (dell'umanità come specie), gli uomini dell'antichità e del Medio evo tendessero a rappresentare la natura in modo tanto singolare all'occhio di noi contemporanei non solo a causa del rispetto di particolari codici iconografici, ma anche perché vedevano il reale in maniera non del tutto prospettica o, meglio, secondo una prospettiva di tipo differente da quella geometrica elaborata nel Rinascimento specialmente da Leon Battista Alberti e da Filippo Brunelleschi.

    Ricordando che la percezione si situa in un punto di confluenza tra modelli psichici e culturali da un lato, (Vedi Percezione e realtà), fenomeno dall'altro, si comprende perché gli Egizi rappresentassero uomini e dèi con una molteplicità dei punti di vista (occhi e busto dipinti frontalmente, arti in movimento di lato), secondo un canone in parte ripreso dal Cubismo.

    Si capisce anche per quale motivo l'arte medievale privilegiasse la prospettiva gerarchica in funzione ideologica, laddove l'arte rinascimentale si incentra su una raffigurazione con uno spazio scandito in piani geometrici di profondità, creando una dimensione mentale abbinata ad un'illusorietà realistica. Il realismo della pittura tra XVI E XVI secolo è spesso apparente, in quanto lontano dalla rappresentazione ottica degli antichi, scevra di fattori razionali, astratti. Ecco perché, ad esempio, le opere di Piero della Francesca, nel loro disegno delle cose e delle figure, si trasferiscono in un'atemporalità, in una dimensione sospesa, quasi irreale.

    Mutatis mutandis, i videogiochi più avveniristici, per la verosimiglianza di immagini, movimenti, colori, ombreggiature..., tradiscono, nella loro esibizione di realismo, una fredda, astratta mancanza di naturalezza, per due ragioni principali. In primo luogo, i programmi che generano questi videogiochi definiscono una successione di piani geometrici-razionali, inoltre questi mirabolanti mondi virtuali stimolano ed enfatizzano solo il senso della vista, tra tutti i sensi il più mentale. Odori, sensazioni tattili e gustative sono assenti, mentre quelle acustiche sono appendici delle immagini.

    La riflessione sulla tridimensionalità, oltre a rivelarne il carattere intellettuale, ci induce ad ipotizzare che la mente possa formarla sulla base di una storia archetipica, in correlazione ad istanze eterogenee (biologiche, percettive, ontologiche…).

    Dunque forse non solo l'osservatore consente al fenomeno osservato di collassare in un particolare stato dell'essere, ma, nel momento in cui lo percepisce, lo plasma, secondo una peculiare modalità formale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In definitiva, se posso Zret e correggimi se mi sbaglio, ogni tempo e ogni persona ha la sua mappa del territorio e percepisce la realta in maniera differente... In ogni caso mi piace tanto l approccio di Eric Dubay alla problematica (flat Earth) Alla stregua di quello che si fa qui sulle sciee chimiche ovvero: si analizza la versione servita, la si verifica, si cerca con l esperienza, con la ricerca, test ecc di cavarne fuori qualcosa di piu concreto e, nel caso delle scie chimiche, amaramente sincero.

      Elimina
    2. Sul tema scriverò un articolo. Solo in parte ognuno percepisce la "realtà "in modo differente. La "realtà" più che essere percepita è generata. E' la Coscienza transpersonale a proiettare la "realtà", non quella individuale. Ciò stando ad alcuni indirizzi filosofici e scientifici.

      Ciao

      Elimina
    3. Moolto interessante quedto argomento. Resto sintonizzato

      Elimina
    4. Vi è anche la visione periferica:

      "la visione periferica che è responsabile per gran parte della nostra vista e permette agli esseri umani di avere un campo di circa 220 gradi in orizzontale e 170 gradi in verticale, ed è quella che ci permette di vedere al buio."

      Questa parte di articolo che è postato su Dionidream, un esperimento che chiunque può fare, nel video, bisogna fissare una croce che si trova al centro di due volti, guardando i due volti con la visione periferica... ci si accorge che i volti cominciano ad apparire "altamente deformi e grotteschi". Hanno chiamato questo fenomeno “Flashed Face Distortion Effect“

      Ciao

      Elimina
    5. Pubblicherò l'articolo domani. E' tema molto intrigante. Ciao

      Elimina
  8. Nonostante (o meglio... grazie) all'impegno dei disinformatori di Stato, il nostro libro "scie chimiche - La guerra segreta" è al quinto posto nella classifica "ambiente" su Amazon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Muchas gracias ai negazionisti.

      Elimina
    2. Grazie anche da parte mia. Senza urtare la loro debole vulnerabilità mentale ritengo che scrivere una caterva di recensioni omologhe.ad una stella con così tanto rancore e velenoso astio avrebbe insospettito pure un ciuco.

      Elimina
  9. Eccone un altro. Il geofisico. Alta scienza. Basta con questi egoismi. Smettetela di scorreggiare e produrre gas serra altrimenti gli aerei saranno costretti a scorreggiare gas al vostro posto. Che arca di scienza. http://m.cronachemaceratesi.it/2015/07/22/temperature-da-record-in-collina-non-piove-da-un-mese/684241/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MUITO GRACIAS ai negazionisti...sono state piu PESANTI LE 13 recensioni a 5 stelle! Da li si vede anche chi SA SCRIVERE MEGLIO....vero straker e zret??? Un Gracias a tutti i negazionisti per il FAVORONE!

      Elimina
    2. 60 recensioni scritte a mo di beota, mentre 13 recensioni oggettive SCRITTE con CLASSE...e il libro scie chimiche la guerra segreta vola anche su amazon! Grazia ai negazionisti; ci avete fatto un gran FAVORONE (la vostra demenza ci ha premiato)!!!
      Ps: 13 numero massonico per eccellenza lo ha schiaffato nel deretano ai negazionisti. Negazionisti...Imparate a scrivere, prendete scuola dai 13 scrittori! Giusto Straker; giusto zret'? ;-)

      Elimina
    3. E qui non piove da un secolo...

      Elimina
    4. Geotisico più che geofisico, come quelli di quel sito lì che studia l'attività solare sono castronomi, non astronomi.

      Elimina
  10. Milano Cadorna giovedì 24/7/2015 appena passata la mezzanotte

    temperatura 30.3°C ... probabilmente dopo quella di ieri la più alta di sempre (da quando esistono le rilevazioni).

    http://www.imagebam.com/image/7d8da5423966065

    Fenomeno normale. Tra qualche ora inizierà una nuova bella e calda giornata di sole ...

    RispondiElimina
  11. E Questa sarebbe la "scienza ufficiale" MENTIRE SU TUTTO SEMPRE E DOVUNQUE...Anticiclone? Caronte? Ne abbiamo altre da inventarci "animali"? Da quando aerei civili e militari si chiamano CARONTE???? DA Quando luridi schifosi esseri non piu umani?? I CAROGNA...stanno inibendo al massimo, l'aria è totalmente satura, contaminata, vengono disintegrati cumuli immensi! Oceani di materiale igroscopico altamente tossico vengono rilasciati senza alcuna pieta sulla popolazione, su uomini, donne, bambini, animali e piante! Alla terra è impadita l'escursione Termica! CRIMINE SENZA PRECEDENTI NELLA STORIA DELL'UMANITA'!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io conosco l'anticiccione, ossia l'anti... non l'anticiclone.

      Elimina
  12. Ragazzi lavoro in erboristeria ad oggi e vi assicuro che ci sono frotte di donne legate (anche ragazze di 21 anni che la prendono da quando ne hanno 11) a vita all eutirox. Soffrono di ipotiroidismo. La tiroide funziona poco o non funziona piu. I nostri medici si limitano a dare un pastina che si sostituisce all organo. Nessuna causa è da ricercarsi ovviamente in quello che respiriamo... Siamo una società ipocrita, cieca, stanca, immersa in mare di sofferenza a cui ormai pochi riescono dare un sapore dolce. E tuttavia si lucra a mani basse.

    RispondiElimina
  13. Dopo la Cardiospirina e il secondo medicinale più prescritto in Italia. fonte Aboutpharma.com

    RispondiElimina
  14. Oggi giorno, si contano sulle dita di una mano, coloro che hanno la fortuna di avere la tiroide ancora ben funzionante.
    E le donne sono ancor più sottoposte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una persona di mia conoscenza fu operata alla tiroide e dimessa il giorno stesso dell'intervento, perché incalzava una serqua di pazienti.

      Elimina
  15. I danni alle tiroidi soprattutto delle donne sono da imputare al 'fall out' radioattivo di Iodio 131 e di Cesio che fece seguito al disastro di Chernobyl nel 1986.
    Almeno qui le scie, per quanto mi risulta, non dovrebbero c'entrare nulla. Ammesso però che non contengano anche materiale radioattivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mercurio dellle amalgame è correlato a danni alla tiroide: prima ipertiroidismo e poi carenza funzionale (fonte: Denti tossici 2 di Lorenzo Acerra)
      Immagino che gli altri metalli non abbiano bisogno di essere radioattivi per produrre effetti simili.

      Elimina
  16. Ci promettono temporali e i Tg ci fanno vedere filmati di repertorio che ritraggono fulmini e scrosci temporaleschi con strade allagate. La solita tecnica di lavaggio del cervello che usano da anni.
    Naturalmente tale espediente psicologico serve ad alleviare un po' la sete di pioggia e la voglia di aria fresca che ci accompagna tutti quanti.
    Ma di temporali, pioggia e vento nemmeno l'insegna da nessuna parte, nemmeno in montagna. D'altronde non è una novità. La solita strategia di manipolazione dei cervelli che si protrae da circa tre lustri.
    Uno schifo globale e totale che ti toglie anche la voglia di ribellarti ad un tale stato di cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando li sento, mi viene voglia di strozzarli.

      Elimina
    2. Comunque ci sara' anche la tassa sui condizionatori d'aria (si tassa l'aria ragazzi),,,,dalla bene amata tirannia EUROPEA NON ELETTA DA NESSUNO!! Dobbiamo soffrire! IL POPOLO E' IL NEMICO
      E' ora di dire BASTA!!!!

      Elimina
    3. Paolo, con piacere ma invidia, mi dicono che nella sicilia orientale da qualche giorno, vigono 16 gradi di notte e 25 di giorno con alternanza di bel tempo con cumuli e veloci temporali naturali da veri nembi. Qui, nelle Marche, invece, ormai da 1 mese, è ancora agonia pura.

      Elimina
    4. La tassa sui condizionatori d'aria, è il colmo!

      Elimina
    5. La maggior parte dei condizionatori non ha l'obbligo del libretto di impianto e manutenzione in quanto non supera la potenza di 12kW", qui l'articolo ha chiarito il Ministero. Ed io dico: per il momento, intanto è stato presentato il ddl sulla tassa dei funerali: "Presentato in Parlamento il ddl «tassa sui morti»: nuove tasse sui funerali e i cimiteri, dall'IVA al 10% alla tassa sulle tumulazioni. Ecco le novità in 4 punti.

      Elimina
    6. Cari amici, come prevedibile nemmeno una goccia di pioggia sulla Lombardia del Sud. Di temporali, lampi e scrosci nemmeno l'ombra.
      E pensare che da giovane i temporali estivi mi piacevano un sacco e pure in qualche occasione mi bagnavo, tanta era la velocità con cui si presentavano e si scatenavano.

      Elimina
  17. A me Pantos, risulta che tutta italia è una camera a gas! Sicilia compresa,,,attendo comunque smentite!

    RispondiElimina
  18. Sceso ora a Punta Raisi a Palermo da una volo Rayanair da Bologna. Il ventolone (il reattore di fianco ancora fuma bianco) dopo l atterraggio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'Ho notato diverse volte anche io, scendendo dall'aereo.

      Elimina
  19. Scusate l italiano vergognoso, mi mangio le mani per non averlo fotografato, fuma visibilmente bianco a terra. È normale o siamo alle solite ? L areo è un 737

    RispondiElimina
  20. Confermo che a Palermo ci sono cumuli da bel
    Tempo e aria assolutamente godibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli scioperi degli aeroportuali sono utilissimi per godere di cieli puliti.

      Elimina
    2. Beati i siculi che hanno il muos vicino;-) ! Comunque a fine sciopero,,,addio sicilia! Come addio italia! Qui al centro nord,,,,invece, temporali inibiti,,,cielo che scorreggia tutta la notte senza fare un filo d'acqua!

      Elimina
    3. RICONFERMO, ad utilità pubblica, che entroterra catania e suracusa cumuli stupendi e aria fresca e pura. Se qualcuno vuole mi faccio mandare foto di cieli e di termometro.

      Elimina
  21. Anticicloni squadrati: quando le armi meteorologiche stravolgono la Natura

    Tirreno meridionale: le satellitari di Sat24.com mostrano un'area di alta pressione evidentemente artificiale: assume, infatti, la configurazione di un rettangolo. La Natura - lo ribadiamo - non conosce le linee rette: le zone di alta e bassa pressione hanno forme circolari o oblunghe. Siamo quindi al cospetto di una pesante manipolazione climatica, foriera di disastri: siccità, violenti nubifragi, sconvolgimento degli equilibri atmosferici.

    Ringraziamo Giulio Bro per la segnalazione dell'agghiacciante immagine satellitare.

    Approfondimenti qui: http://www.tankerenemy.com/2015/07/anticicloni-squadrati-quando-le-armi.html e qui: http://www.tankerenemy.com/2015/07/sulla-scia-delle-scie-chimiche-articolo.html

    RispondiElimina
  22. nuovo ddl o tassa sui morti...è al vaglio!...Sanno che stiamo morendo come mosche per questo spingono su nuove tasse pure in quel campo,,,il paese è diventato un camposanto ormai!

    RispondiElimina
  23. Claudio Longagnani alias longaclimb alias Longa
    http://www.amazon.it/gp/pdp/profile/A2R8ZD3Y5O2AA9/ref=cm_cr_pr_pdp

    Alcune sue recensioni:

    12 colori 3d chiodo polvere affollamento velluto unghie decorazione set Boolavard® TM Recensito
    Molto belli
    January 12, 2014
    L'effetto è lo stesso del velluto, durano poco sulle unghia, rimuoverlo è semplice come con il normale smalto, lo consiglio

    Nastro Adesivo Per Decorazione Unghie Nail Art Righe Strisce 10 Colori Boolavard® TM ...
    Ottimi
    January 12, 2014
    Questi nastrini sono davvero belli e colorati, hanno un ottima definizione e con un pò di pazienza il lavoro viene perfetto

    igadgitz colore Rosa Custodia TPU Gel Case Cover Rigida Protezione per Apple iPod Touch 4ª Generazione 8gb, 32gb, 64gb + Protettore schermo ...
    Ottimo
    December 27, 2012
    La custodia calza a pennello, al tatto risulta morbida e con un ottimo grip
    Protegge alla perfezione l'ipod touch, l'involucro traslucido crea un bellissimo effetto di colore con la scocca cromata dell' ipod


    Custodia / Pouch Case / Borsa con linguetta ROSSO design scacchi per Vodafone 858 Smart ...

    Custodia perfetta
    December 17, 2012
    La custodia si adatta anche l' Iphone 3 g e all' Ipod, la fattura e le cuciture sono buone, il materiale al tatto risulta durevole, è un buon prodotto

    RispondiElimina
  24. Questa avrà qualche lontano interesse? Chissà quali sciagurati interessi si nascondono dietro una comune irrorazione...

    Elisa Danese

    Partecipazione a Progetti di Ricerca Finanziati

    Verona Nanomedicine Initiative. Sviluppo di biosensori con principio ottico per la misurazione degli ioni plasmatici mediante l'utilizzo di micro-cavità risonanti in silicio. (Anno: 2011; ente finanziatore: Cariverona; Durata del Progetto: 3 anni)

    http://www.dsvr.univr.it/?ent=persona&id=6980

    La sua recensione:

    "Il libro è una somma della peggiore disinformazione, paranoie, complottismi, inesattezze scientifiche, bufale, da un autore che è oramai famoso in Italia (e ahimè, anche all'estero) per la sua fissazione con "il sistema" che gli starebbe addosso, e i "disinformatori pagati dal sistema" che saremmo noi che scriviamo queste orribili recensioni. Convinto che tutte queste recensioni negative siano false, e offeso dalle segnalazioni di Amazon che lo accusa di scriversi da solo le POCHE recensioni positive, ha creato pure un video dove dà sfogo alle sue paranoie personali. Sconsigliato l'acquisto per non dare soldi a questo buffone che scredita totalmente la vera ricerca scientifica e lo sforzo di tanti studiosi veri".

    http://www.dsvr.univr.it/documenti/Persona/curr/curr074701.pdf

    Verona Nanomedicine Initiative. Sviluppo di biosensori con principio ottico per la misurazione degli ioni plasmatici mediante l'utilizzo di micro-cavità risonanti in silicio. (Anno: 2011; ente finanziatore: Cariverona; Durata del Progetto: 3 anni)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Studio dell’effetto di nanoparticelle di CaF2 sul sistema coagulativo (collaborazioni
      attive: Università di Verona – Prof. Adolfo Speghini). ...

      Sequenziamento massivo (next-generation sequencing) del genoma umano: verso una interpretazione “sartoriale” della variabilità individuale della risposta al farmaco. Una proposta trasversale. (Anno: 2013; ente finanziatore: Cariverona.
      Durata del Progetto: 2 anni) ...

      Elimina
    2. Studiosi 2veri"? E Quali??? Da quando il NEGAZIONISMO è diventato una scienza???? Da quando?

      Elimina
    3. Che il ritardato delle nanomedicine si legga questo link,,,prima di sparare recensioni demenziali!

      http://www.nrl.navy.mil/media/news-releases/2013/nrl-scientists-produce-densest-artificial-ionospheric-plasma-clouds-using-haarp

      Sempre se costui sappia leggere!

      Elimina
    4. Sequence of images of the glow plasma discharge produced with transmissions at the third electron gyro harmonic using the HAARP HF transmitter, Gakona, Alaska. The third harmonic artificial glow plasma clouds were obtained with HAARP using transmissions at 4.34 megahertz (MHz). The resonant frequency yielded green line (557.7 nanometer emission) with HF on November 12, 2012, between the times of 02:26:15 to 02:26:45 GMT. - See more at: http://www.nrl.navy.mil/media/news-releases/2013/nrl-scientists-produce-densest-artificial-ionospheric-plasma-clouds-using-haarp#sthash.TrdzTE2x.dpuf

      Elimina
  25. http://www.thelivingspirits.net/cospirazioni-contro-lumanita/la-malaysia-kiev-e-il-colpevole-della-tragedia-aerea.htm

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis