martedì 4 agosto 2015

Nubifragio a Firenze del giorno 1 agosto 2015: per il sindaco Dario Nardella è stato un “bombardamento chirurgico”



Davvero sconcertante la dichiarazione del sindaco di Firenze, Dario Nardella, a poche ore dal nubifragio che ha colpito la città. Le sue parole non sono neppure tanto sibilline, anzi, paiono proprio un riferimento ad un attacco meteorologico sferrato contro il capoluogo toscano. Il borgomastro ha forse contezza di quanto qui illustrato?



Quello che si è abbattuto ieri sera a Firenze “è stato un tornado di proporzioni impressionanti per l’intensità e per lo spazio che ha interessato”. Lo ha asserito il sindaco di Firenze Dario Nardella, al termine della riunione dell’Unità di Crisi della Protezione civile tenutasi ieri sera assieme al consigliere delegato della città metropolitana alla protezione civile, Angelo Bassi. “E’ stato un ‘bombardamento chirurgico’ nella zona sud-est della città”, ha aggiunto Nardella ricordando che in 40 minuti sono caduti 45 millimetri di pioggia. I danni sono tutti concentrati in questa zona. Il Primo cittadino, che ancora spiega essere troppo presto per quantificare i danni, sottolinea, però, che ci sono allo stato attuale 28 famiglie sfollate, 23 nel quartiere 2 e cinque nel quartiere 3 di Firenze, oltre ad altre 5 famiglie sgomberate nei vicini comuni di Bagno a Ripoli e Vicchio.

Fonte: Controradio

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis