domenica 19 aprile 2015

Una strada senza uscita: tra infiltrati, falsi attivisti ed incompetenti



Molti ci hanno chiesto perché non abbiamo pubblicizzato la manifestazione bolognese organizzata dal Signor Massimo Rodolfi di "Riprendiamoci il pianeta".

Per rispondere, bisogna in primo luogo ricordare che tempo fa proponemmo un articolo spiritoso, ispirato ad una sua testimonianza audio-video su Skype. Era un modo per prendere le distanze da un personaggio come Giulietto Chiesa, il temporeggiatore. Non riponevano e non riponiamo alcuna fiducia in Chiesa che avalla la fandonia del global warming da biossido di carbonio nonché la geoingegneria ufficiale per “salvare la Terra”. Apriti cielo! Sembrava che avessimo commesso un delitto di lesa maestà. Subito ci giunse una perentoria richiesta di rimozione della pasquinata, anche da blog che l’avessero nel frattempo rilanciata, con toni tanto veementi ed ultimativi, che veramente poco si addicono ad una persona che afferma di aver conseguito un alto livello spirituale. Non fu inteso che il testo era ironico: l’ironia è sinonimo di intelligenza…

Va bene: si può anche non avere il coraggio delle proprie opinioni, nonostante anche tale atteggiamento strida con la tanta ostentata “spiritualità”, ma la maniera minacciosa e brutale con cui si esigeva la cancellazione del pamphlet ci lasciò sconcertati. Passi! Per noi era finita lì. Non per il Signor Rodolfi che cominciò a scrivere una serie di altisonanti articoli e comunicati in cui con accenti oracolari deprecava la nostra condotta. Avevamo evidenziato senza peli sulla lingua l’inconcludenza di Chiesa e la reazione era stata inconsulta. Nei fatti Chiesa in tutti questi anni ha offerto come contributo alla lotta contro le chemtrails lo stesso apporto che i “politici” nostrani danno alla risoluzione dei problemi. In ogni caso ognuno è libero di scegliersi i suoi idoli e di trastullarsi con quelli, come i bambini amano dormire con l’orsacchiotto di peluche.

Comunque non replicammo alle accuse del Signor Rodolfi, neanche quando in una risposta ad un attivista osò definire Rosario Marcianò “un manipolatore” (sic!).



Negli anni il Signor Rodolfi ha seguito la sua strada nel campo dell’informazione inerente alla geoingegneria clandestina, commettendo, a nostro avviso, una serie di errori tattici e strategici, a causa di una preparazione piuttosto raffazzonata sul tema. Sebbene con questa trascuratezza screditasse e danneggiasse l’intero movimento, lo abbiamo ignorato, come abbiamo ignorato le sue iniziative e boutades.

Purtroppo non esiste solo la disinformazione degli invasati occultatori, ma esistono pure il sensazionalismo e la superficialità di chi, dopo aver spigolato informazioni da fonti eterogenee e talora inattendibili, si improvvisa conferenziere, magari elogiando la scrittrice Naomi Klein, nota negazionista e gatekeeper che accredita la versione ufficiale del riscaldamento planetario da CO2 ed incoraggiando l'acquisto dei suoi libri. Roba da pazzi! In un evento che ufficialmente serve a denunciare le cosiddette scie chimiche si dà spazio alle solenni scempiaggini della Klein, idiozie che, tra l’altro, sono incompatibili con le acquisizioni riguardanti le attività chimico-biologiche.

UN AIUTO PER TANKER ENEMY - Il Comitato "Tanker enemy" dal 2006 è impegnato nella divulgazione e nella denuncia dello spinoso tema noto come "scie chimiche" o "geoingegneria clandestina", tramite la pubblicazione di articoli, video, documenti, traduzioni e per mezzo di varie iniziative (ad esempio, l'indagine sulle polveri sottili). Questo lavoro ha richiesto e richiede un impegno quotidiano con il conseguente dispendio di energie e risorse. In questi anni il blog "Tanker enemy" e quelli collegati hanno garantito, anche grazie al contributo di lettori e sostenitori, un'informazione indipendente e circostanziata a tal punto da suscitare la reazione del sistema. Questa reazione si è tradotta, oltre che in attacchi di ogni genere, nell'apertura di procedimenti "legali", volti all'oscuramento del blog e dei siti ad esso correlati. Sono procedimenti all'origine di notevoli difficoltà pratiche e di cospicui esborsi per avvocati e consulenti tecnici. Auspichiamo perciò un fattivo sostegno sotto forma di donazioni e di altri interventi (gratuito patrocinio, consulenze...) affinché il Comitato possa continuare ad agire nell'interesse della collettività. Un sentito ringraziamento a tutti coloro che accoglieranno, per quanto nelle loro possibilità, il presente appello. Il Vostro contributo è assolutamente fondamentale al fine di permetterci di proseguire con il nostro operato. Qui la pagina Paypal per eseguire una donazione.

Dal 2005 ad oggi abbiamo compiuto delle ricerche serie, specialmente grazie ai contatti con scienziati e ricercatori italiani e stranieri (sempre citati, al contrario della prassi peculiare del Signor Rodolfi e di altri...): ne sono scaturite conclusioni che sono risultate corrette. In giro, però, si ciancia ancora di scie evanescenti che sarebbero di condensazione, di bidoni montati negli aerei, di acido cloridrico (sic!) e di amenità simili. Pazienza.



Non ci si chieda, però, di aderire a proteste che, fatta la tara di atteggiamenti folkloristici, sfociano solo in proclami, in un’accozzaglia di asserzioni farraginose. Già il cittadino medio stenta a comprendere i termini essenziali del problema, a distinguere una nuvola naturale da una sintetica, che cosa succede, se mescoliamo tutto ed il contrario di tutto: la sovranità monetaria, i cambiamenti climatici, i diritti degli animali, la crisi economica, la nuova sessualità, Naomi Klein?

Chi sono dunque i veri manipolatori? Quelli forse che dimostrano schiettezza e trasparenza, senza temere di smascherare venerati “guardiani del cancello”, anche a costo di attirarsi gli strali di certa magistratura e le falsità di finti attivisti, come se non bastassero i quotidiani attacchi di disinformatori mentecatti?

Non è in atto una lotta all’interno del movimento, perché certi “attivisti” sono soltanto degli arruffoni (sempre che siano in buona fede) e di fatto e di diritto dal gruppo sono fuori, senza dimenticare che alcuni, come quei due lì di Pordenone, sono fuori in ogni senso.


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

112 commenti:

  1. Da 300 a 3000, poi a 30000
    Comunque...300....bene (almeno hanno avuto il coraggio di scendere in piazza)! (Lasciamo perdere questa foto dove compaiono asini raglianti, l’organizzazione che ha fatto acqua ovunque e l'intervento poco tecnico...ma qualcuno è uscito dal virtuale, dal mi piace e non mi piace) Con 300 PERO’ Gedeone ha vinto 135.000 guerrieri!
    Ma non è questo il punto; il punto che se tutti uniti seriamente e non da DEMENTI...si fa numero!

    Racconto 52: Gedeone e i suoi 300 uomini

    VEDI qui cosa succede? Questi sono tutti guerrieri d’Israele. Gli uomini chinati stanno bevendo. Il giudice Gedeone è l’uomo in piedi accanto a loro. Sta guardando come bevono l’acqua.

    Osserva i modi diversi in cui gli uomini bevono: alcuni abbassano il viso nell’acqua. Ma uno prende su l’acqua con la mano per poter guardare cosa accade intorno a sé. Questo è importante, perché Dio ha detto a Gedeone di scegliere solo quelli che continuano a stare in guardia mentre bevono. Gli altri, ha detto Dio, devono tornare a casa.


    Dio disse a Gedeone ‘Di’ a tutti quelli che hanno timore che tornino a casa’. Quando Gedeone fa questo, 22.000 guerrieri se ne vanno a casa. Gliene restano solo 10.000 per combattere contro quei 135.000 soldati.

    Dio dice ‘Hai ancora troppi uomini’. E comanda a Gedeone di far bere gli uomini al torrente e poi di mandare a casa quelli che per bere abbassano il viso nell’acqua. ‘Ti darò la vittoria con i 300 uomini che hanno continuato a stare in guardia mentre bevevano’'

    Giunge il tempo della battaglia. Gedeone divide i 300 uomini in tre gruppi. Dà a ciascun uomo un corno e una giara con una torcia dentro. Quando è quasi mezzanotte, si radunano tutti intorno al campo dei soldati nemici. Poi, tutti nello stesso tempo, suonano i corni, rompono le giare e gridano: ‘La spada di Dio e di Gedeone!’ I soldati nemici si svegliano, confusi e spaventati. Si danno tutti alla fuga, e gli israeliti vincono la battaglia. 300 vincono contro i 135.000

    Questo è un bel racconto...comunque i 300 sono mooolto di piu dei 4 gatti rognosi di negazionisti.

    300 hanno vinto con i 135.000 ......se fossimo 3000 TREMILA sarebbe gia la fine per loro!!!!!

    ED io penso se facessimo numero...NESSUNO CI PUO' FERMARE,,,e gia domani La questione chemtrails in italia sarebbe finalmente messa FUORI.!
    Il problema è che l’Italia pensa solo ai mi piace e non mi piace!
    Ricordiamo il 25 aprime vi è la marcia mondiale contro la geoingegneria bellica e... l’Italia non partecipa!!

    RispondiElimina
  2. ...per quanto riguarda le questioni tecniche, signori di vari comitati. Lasciate a Cesare quello che è di Cesare. In Italia Tanker Enemy è la massima espressione tecnica sulla questione chemtrails. Tutti gli altri pregasi di Fare NUMERO attorno ai fondatori di Tanker Enemy. Se vogliamo davvero agire e far venire a galla la lurida questione chemtrails; il crimine contro l'umanita' nascosto grazie all'apparato militar-criminale ed alla connivenza dei governi. Se facessimo NUMERO la questione chemtrails gia' domani sarebbe di dominio pubblico! Meditate gente Meditate!

    RispondiElimina
  3. ...e un 10 e lode ai tanti ragazzi che sono scesi in piazza! Loro vanno rispettati ed ammirati, davano volantini ovunque ed hanno fotto quello che potevano. Dovremmo tutti prenderli d'esempio ma, la prossima volta, essere un numero enorme con un programma preciso e tecnico! Forza ce la possiamo fare!

    RispondiElimina
  4. Spero che questo commento passi e venga pubblicato... Grazie a tutti ragazzi, per ciò che fate anche a nostro nome e per l'interesse di tutti. Grazie Rosario perché porti avanti una verità scomoda che molti preferiscono non vedere perché fa troppa paura... Pecore? beh si noi Italiani lo siamo sempre stati. Meglio una partita di calcio in tv (di regime ovvio per tenere tutti lontani da ciò che veramente scotta) che scendere in piazza a dire a questa gente "Io non ci sto!". Rosario, come te ce ne vorrebbero altri 1000! Sono con voi!

    RispondiElimina
  5. Brave sicuramente quelle persone di buona volontà che con reale impegno vanno in manifestazioni per il bene comune, che si trattino argomenti più o meno noti alle masse, o meno chiari, perchè non ci si vuole documentare o perchè si è addormentati dalla società o perchè si preferisce credere che alla fine le persone sono tutte buone e care e anche se sbagliano agiscono per il bene comune (infatti le guerre, si sa, sono per il bene comune noh?).

    Pero' la domanda è... in questo paese, quale manifestazione ha mai cambiato in meglio le cose negli ultimi decenni?

    Anche su temi che dovrebbero essere "facili" da percepire, esempio recente, l'articolo 18, tanta gente avvertiva, forse, spero almeno li, l'importanza di difendere un qualcosa che difendeva un minimo di futuro-speranza nel mondo del lavoro... manifestazioni capite e sentite da molti, e cosa è cambiato? Che il potere ha cmq fatto quello che voleva fare, e tanti saluti ai manifestanti e a chi pur non manifestando ora lavora con ancora meno protezione di prima.

    Secondo me il potere che porta avanti la geoingegneria clandestina, per la totale diversità di forze in campo, tra chi la porta avanti e chi la contrasta, o vorrebbe farlo, puo' passare solo dal "buon senso" di chi sta dall'altra parte della barricata... loro sanno, ma non a tutti i livelli, tutto quello che di male stanno facendo... sempre più di loro lo comprendono e lo comprenderanno... e forse cosi, con l'input che arriva da qui, e dal buon senso di chi scrive qui, e di chi ha ancora un cuore e un cervello umano, e non allieno o allienato di là... magari potranno avere una spinta interna che possa essere esplosiva a tal punto da far cadere il castello del male.

    Non ne va solo del nostro futuro, ma del loro, dei loro figli, delle generazioni future... del mondo inteso come umanità... e non di qualcosa di diverso (terraforming o simili).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo! Il cambiamento, se arriverà, arriverà dall'alto, piaccia o no, da qualcuno che deciderà di contrastare i piani della feccia. Nei Promessi sposi è un personaggio importante come l'innominato ad imprimere una svolta positiva agli eventi. Certo, gli apparati sono talmente corrotti, omertosi e pavidi che difficilmente qualcuno se ne discosterà, ma dubito che il popolo riesca ad invertire la rotta, non foss'altro a causa di uno Stato-mostro che detiene un potere immenso ed iniquo.

      Ciao

      Elimina
    2. Grazie fratelli Marciano', mi fa piacere che il mio pensiero sia condiviso e non fuori strada.

      Elimina
    3. Che la causa era persa lo si sapeva fin da quando abbiamo cominciato la nostra comune lotta contro le scie chimiche quasi tre lustri or sono. Ora l'impossibilità di aggregazioni efficaci dimostra che quanto andavamo scrivendo era corretto.
      Un destino si deve compiere e questo si identifica con la dissoluzione del mondo attuale. Nessun rimedio, nessun palliativo appaiono ormai possibili.
      La lotta va avanti - e procederà fin quando ciò sarà possibile - ma l'unico buon risultato consiste nella presa di coscienza individuale. Quasi la totalità della gente s'è bevuta il cervello. Basta guardare come si comportano le persone di fronte ad un problema tutto sommato di semplice soluzione quale l'invasione per mare degli afro-furbacchioni-opportunisti.

      Elimina
    4. Aveva ragione Virgilio e più in generale videro giusto gli antichi, quando collocarono il Fato al di sopra degli dei stessi. I cicli storici devono compiersi, che lo vogliamo o no.

      Elimina
  6. Dobbiamo fare qualcosa di serio e potente che possa destabilizzare le cose. Abbiamo bisogno di persone di buona volontà: giovani, anziani, vecchi...tutti che facciano numero, che comincino ad osservare il cielo! Che non si facciano fregare da ciò che raccontano i media e da quello che non dicono. Basta con la stupidita dei programmi demenziali, giochi a premio e cazzate varie. Il gioco a premio che ci stanno combinando è quello tumorale...chi lo prende prima e chi lo prende dopo il tumorino?! Svegliamoci Amici, basta con i mi piace e i non mi piace...torniamo ad essere vivi ed essere umani! Ricordiamoci che se vogliamo far smettere questo crimine dobbiamo lottare duro; perchè il paese è ridotto a questo stato...Link
    http://medicinaesteticaonline.net/2013/10/13/la-dipendenza-da-smartphone-ti-rende-stupido/

    Secondo voi con un paese ridotto così, che si viaggia in macchina con l'elastico in testa per tenere il cellulare...abbiamo qualche speranza? Che speranza abbiamo, anche con interventi tecnici, per svegliare i dormienti se lo stato umano si è ridotto a poco più di zombi? ELASTICO E SMARTPHONE IN CRAPA!

    RispondiElimina
  7. I pedoni attraversano la strada senza staccare lo sguardo dallo smartphone. Completamente ipnotizzati. Risveglio collettivo? La vedo dura, durissima. Concordo con Zret, possiamo solo affidarci ad un intervento esterno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sottovalutiamo il risveglio interiore. A volte il silenzio incide più del frastuono. Il 'movimento' che non decolla è un segno amaro dei tempi. Forse è un bene. Nella capitale le iniziative sono praticamente cessate, dopo alcune azioni incoraggianti. Se tutto il parlamento si adoperasse con interrogazioni sulle scie, gli avvelenatori interromperebbero le irrorazioni? No, farebbero saltare il parlamento, ovvio. Ciao

      Elimina
    2. Sì, un intervento esterno, sincrono con uno interno, come un meccanismo che scatta all'improvviso. Non sottovaluto il risveglio interiore, la presa di coscienza, ma essi non sono legati necessariamente al numero, poiché la vera coscienza prescinde dalla quantità, da fattori numerici.

      Elimina
    3. Nessuno si adopera o si adopererà concretamente di fronte al problema delle irrorazioni tossiche in atmosfera.
      Giusto quanto diceva i Latini: 'Quos vult perdere Jupiter dementat'.

      Elimina
  8. Cade a fagiuolo l'estratto del libro Massoni di Magaldi. http://www.stampalibera.com/index.php?a=29373

    RispondiElimina
  9. Intanto Angelo Ruggieri (per intenderci... lo "scienziato" che la Procura di Lanciano ha onorato di farmi processare sulla base di commenti falsi scritti a mio nome, con la collaborazione di Task Force Butler), approfitta di questa occasione per scrivere nuove baggianate su meteoweb.eu, come è nel suo stile.

    RispondiElimina
  10. Si noti il commento intimidatorio e vituperoso di tadness tad a proposito del brogliaccio scritto da angelo ruggieri sul sito negazionista di meteorologia.

    RispondiElimina
  11. me lo risparmio volentieri. i fumetti di topolino li leggevo da piccolo.

    P.S.
    omicidio del piccolo Loris di Santacroce Camerina:
    "i nuovi sviluppi mostrano scenari inquietanti, tra cui quello del delitto avvenuto per mano di una persona ignota agli inquirenti".

    http://corriereadriatico.it/ATTUALITA/loris_stival_video_veronica_panarello/notizie/1306723.shtml

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo si sia trattato di un omicidio rituale: non mancano gli indizi che evocano la rosa... come sempre.

      Ciao

      Elimina
    2. SantaCROCE... Loris... quasi anagramma di...

      Elimina
  12. Inchiesta su cosa sia Wikipedia e il suo fondatore

    http://www.naturalnews.com/049422_Jimmy_Wales_Wikipedia_porn_king.html

    Una sintesi in questo video di soli 2 min

    https://www.youtube.com/watch?v=aXfVq06OBiA#t=26

    Parliamo di pedofilia, di trolls e di un malato rispettato in tutte le scuole. Wikipedia docet ...

    RispondiElimina
  13. Oggigiorno bisogna temere più le risoluzioni che i problemi.

    RispondiElimina
  14. Tadness Tad alias Gaetano Barresi (Movimento Cinquestelle) scrive:
    @Angelo Ruggieri - autore dell'articolo: complimenti per il pezzo, duro, spietato, schietto e genuino.

    In una parola: giusto.

    Questi decerebrati medioevali vanno trattati per ciò che sono: pazzi visionari ignoranti come capre. Sono tanto pericolosi quanto gli Inquisitori nel Medioevo. I loro guru - Marcianò, Mazzucco, Lannes ecc. - sciacallano sull' ignoranza dei propri adepti, ma sono proprio gli adepti, alla disperata ricerca di una ragione di vita, che potrebbero compiere gesti assurdi di violenza contro i i lavoratori addetti al trasporto aereo.

    Occorre che le istituzioni intervengano contro i santoni nullafacenti che sciacallano propagandando odio: vanno attenzionati dalle forze dell'ordine, indagati, processati e se necessario chiusi in gabbia.

    Come le scimme affette dal virus della rabbia.

    Perchè è quello il loro posto: la galera, o i reparti pisichiatrici.


    Gaetano Barresi è uno stalker-diffamatore, infiltrato nel movimento cinquestelle. Costui fa parte della cricca di Federico De Massis (Pescara) alias Task Force Butler, stalker professionista pluriprotetto dalla magistratura, manovrato dal Ministero dell'Interno, che gode coperture tra funzionari del Ministero di Giustizia. Ovviamente sono stati qurelati, ma senza successo, come sempre.

    Angelo Ruggieri (Lanciano) è amico di Federico De Massis, Massimo Della Schiava (Il fioba) ed altri della cricca. I due hanno fatto un bel giochetto insieme e mi hanno incastrato. Infatti, sebbene la Procura di Lanciano non sia territorialmente competente, mi ha rinviato ugualmente a giudizio su querela dello... scienziato Ruggieri Angelo, già noto per aver falsificato una mail di una ditta di termocamere, al fine di poter confutare un mio articolo sulle misurazioni di temperatura delle scie chimiche.

    http://straker-61.blogspot.com/2015/01/lanciano-ti-da-una-mano.html
    http://tankerenemymeteo.blogspot.com/2014/08/misurazioni-di-una-scia-chimica-con.html
    http://tankerenemymeteo.blogspot.com/2014/08/scie-chimiche-smontata-la-smentita-di.html
    http://www.spreaker.com/user/straker/il-falso-di-meteoweb-eu-e-scientificast

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solitamente le sentenze seguono uno schema predisposto e non scaturiscono da indagini vere ed imparziali. Infatti prima si decide chi è il colpevole, quindi si vestono addosso alla vittima sacrificale le... "prove" che lo possano incastrare. La Giustizia non è certo prerogativa di questa Terra.

      Elimina
    2. Tempo fa un dirigente di P.S. mi disse proprio la stessa cosa. Per indagini delicate non comuni o per omicidi rituali la prassi è questa. E il vostro caso ne è la prova lampante

      Elimina
    3. Esatto e tanto per far comprendere chi è della cricca e chi no, basta vedere come, nonostante certe affermazioni di questo o quell'altro esponente della falsa controinformazione, nessuno di questi è mai passato per le forche caudine della giustizia né tanto meno qualche noto personaggio si è mai preso la briga di preparare dossier per i PM di questa o quella Procura.

      Vero, De Massis?

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  15. Il fato, il ciclo storico, il disfacimento del risveglio interiore,,,vero! Ma anche se ci fosse il risveglio interiore e poi il popolo si limita a dialogare solo tramite pc e social network ,,,,NON abbiamo SPERANZA. Ci stanno ammazzando! E bisogna Fare numero assieme alla presa di coscienza! Altro che farci schiacciare da 4 negazionisti raglianti! Bisogna essere uniti ed in tanti,,,non vedo altra soluzione!
    Usciamo Dalla fase ELASTICO in TESTA e SMARTPHONE in CRAPA! Usciamo dal film Zombi di Gorge Romero!

    RispondiElimina
  16. Una possibile soluzione vincente (anzi l’unica soluzione vincente):
    Al primo posto chi ha le competenze tecniche come Tanker Enemy, insomma chi è nato studiando questo problema. Poi un' unione VERA con altri che si aggregano seriamente per lottare contro un obiettivo ben preciso. Coordinati e compatti! Oltrepassando i 4 gatti rognosi di negazionisti che stanno li solo per mettere astio e farci perdere tempo con le loro cazzate sulla "condensa" alle quali neppure i poppanti credono! Quindi bypassando questi SOMARI, ed andare avanti dritti all'obiettivo! Compatti e solidi. Mi appello a tutti i comitati! Se vogliamo sbaragliare il problema questa è l'unica via di uscita, tutto il resto è il nulla che avanza e la tomba che si avvicina (1 su 2 ci si ammala di cancro) è chiaro il concetto?!!! Se vogliamo bene al pianeta, alla vita ed ai nostri cari...bisogna fare numero seguendo i tecnici! Anche perchè un comitato impara dall'altro; i maestri insegnano e gli studenti imparano. E poi ci vuole coraggio di scendere in campo con iniziative solide e numerose,,,per sensibilizzare, uscire dai mi piace e non mi piace e dalla fase ELASTICO IN TESTA!

    RispondiElimina
  17. C'è un comune denominatore: quando parlo o scrivo, io sono diretto e porto documentazione inoppugnabile. Punto il dito su questo o quello ed argomento. E' evidente che così facendo sono obiettivamente pericoloso e così i gruppi di attivismo ormai infiltrati da anni eseguono il compitino e mi danno addosso. E' normale e dimostra che mio fratello ed io ed il comitato Tanker Enemy con tutti i suoi iscritti siamo nella giusta direzione. D'altronde se sento Rodolfi che parla di acido cloridrico e magnesio o quei due di Pordenone che blaterano di servizi segreti che mi starebbero pagando per dare la colpa ai miliari, oppure Lannes, che pubblica le diffamazioni di De Massis (Task Force Butler) accusandoci di antisemitismo, ci si rende conto che questi non sanno più che cosa inventarsi, nel ridicolo e patetico tentativo di delegittimare il lavoro di anni e screditare i fratelli Marcianò.
    Poi ci sono i magistrati, che a forza di rinvii a giudizio stanno tantando, anche loro, di renderci inoffensivi. Arriverà un giorno in cui manderò a fare in culo anche loro e chi li manovra e quel giorno non è lontano. D'altronde io non riconosco il giudizio di quegli stessi magistrati che insabbiano gli esposti su elettrosmog ed inquinamento da carburanti avio, commettendo reato perseguibile d'ufficio. E di ciò dovranno rendere conto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che la massa rinunci alle diavolerie tecnologiche mi sembra utopico, ergo non vedo molte vie d'uscita. Perché lottiamo allora? Perché non si sa mai e perché obbediamo ad un kantiano imperativo categorico.

      Ciao

      Elimina
  18. Meteoweb è un sito-discarica. Una cloaca a cielo aperto. Puzza.
    I siti meteo sono fatti tutti con lo stampino. Esistono perché chi li ha progettati sapeva che avrebbe trovato dei decerebrati, sempre chini, ad amministrarli.

    Firmato
    L'adepto Mike

    RispondiElimina
  19. Allora i tecnici avanti e gli altri comitati SERI si aggreghino...l'obiettivo è unico. Far uscire fuori a galla questo crimine contro l'umanità...e chiedere i danni di piu di 10 anni di irrorazione folle sul nostro paese, su noi stessi!!! Sono anche io sceso in piazza perchè pensavo in una battaglia seria, NON avevo ne accappatoio giallo e ne naso Finto,,,avevo solo parecchia rabbia.. e vedere nasi da pagliaccio e secchi in testa mi ha ferito al cuore. L'argomento è serio e non c'è da scherzare!!!!! Quindi, sono tornato a casa un pò deluso perchè mancava la tecnica, mancava la serieta'...ho visto però una buona volontà di molti ragazzi che rilasciavano volantini. E quelli li rispetto e li ammiro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bravo Prank.
      grazie del tuo prezioso entusiasmo che mi conforta un po'.
      i f.lli marcianò son già unitissimi e collegati con scienziati ed attivisti nazionali ed internazionali.
      in italia penna, ghigo battaglia, elia menta e tanti altri che ora mi sfuggono, nel mondo tutti citano tankerenemy, l'unione c'è e ce ne sarà ancora a iosa.
      P.S.
      straker, un bel ricorso alla corte di strasburgo?
      ultimamente le loro sentenze sembrano rivoluzionarie!

      Elimina
    2. Per Strasburgo ci vogliono risorse ed un buon legale. Meglio che non mi esprima...

      Elimina
  20. ...vedrete che se si comincia a fare seriamente e mettiamo su un bel numero, senza nasi finti e accappatoi gialli e SOPRATTUTTO senza elastico in testa...forse ce la facciamo! E poi...STUDENTI, che vi incontro spesso nei treni a guardare sempre in basso al telefonino! Alzate lo sguardo e unitevi che siete risorse importanti! L'obiettivo è unico e bisogna proseguirlo tutti compatti!...Grazie Pantos, piu che entusiasmo è incazzatura NERA!!...Vedrete che quando tutto sto schifo sarà venuto a galla (perche è impossibile continuare a tenerlo celato). Avremo parecchie risorse per farli finire tutti ai lavori forzati e, soprattutto, devono ripagare per tutte le patologie tumorali che hanno regalato a questo paese; noi non facciamo sconti! Che i 4 [condensati] asini raglianti dei negazionisti sappiano che qua siamo TUTTI incazzati neri!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Prank. Io, più che con l'abito me la prendo col monaco. Le cose che scrivono sui f.lli Marciano' li macchiano per sempre

      Elimina
    2. Per fortuna c'è una fine per tutto.

      Elimina
  21. Comunque in serata, qua in toscana,,,,scie persistenti al tramonto! Reticoli mostruosi...non so da voi!

    RispondiElimina
  22. Oggi giornata disastrosa,scie persistenti in ogni angolo di cielo.
    Che siano tutti maledetti per l'eternità.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. da stanotte la regione Marche è sotto attacco con centinaia di sorvoli chimici persistenti, incrociati e paralleli. Stamattina si sentiva la puzza in casa persino a finestre e serranda abbassata (l'aria tossica entra dalle fessure del cassonetto della serranda).

    RispondiElimina
  25. Ieri ho pulito il mio ionizzatore purificatore...all'interno nel filtro metallico vi era un appiccicume nero catrame! E questo in casa,,,figuriamoci fuori che respiriamo! Boia con la cloche..la pagherete cara!

    RispondiElimina
  26. buongiorno dal nordest,
    al giorno d'oggi le manifestazioni non hanno molto senso. si potrebbe dire che sono inflazionate. per un caso non riuscii a partecipare a Genova nel 2001 ma ero a Firenze nel novembre 2002. eravamo tanti ma ciò non ha prodotto nessun cambiamento in alto perchè sono intoccabili (o almeno si ritengono tali). l'unica speranza sarebbe un cambiamento culturale, solo che avviene in tempi lunghi. potrebbe essere breve solo avendo la possibilità di fornire un'informazione corretta alla massa ma noi sappiamo bene che questa è in mano ai nostri carnefici. al momento io credo che si può solo sperare in una crisi di coscienza di una parte di coloro che governano il gioco.
    altre soluzioni nel breve periodo non ne vedo se non quella di cercare di resistere e informare il più possibile chi mi circonda.
    è vero che nella storia gli italiani non sempre sono stati all'altezza degli eventi storici ma ci sono delle volte in cui hanno saputo opporre Resistenza.
    speriamo bene.
    buona giornata.
    ps: per la cronaca qua cielo lattiginoso e scie variabili da semievanescenti a persitenti, le montagne non si vedono per cui la conclusione è che l'aria è un vero schifo per non dire qualcos'altro.

    RispondiElimina
  27. Thompson e Thomas Cook airline, le due criminali compagnie aeree preposte all'irrorazione pesantissima di oggi su Cagliari. Scie chimiche persistenti, lunghe centinaia di Km, hanno trasformato il cielo blu delle 8 a bianco accecante. Copertura totale. Missione compiuta :(
    Meteoweb continua nella sua disinformazione putrida postando il video dell'UFO (?) con sullo sfondo un aereo sciante sui cieli di Roma. Serve per continuare ad abituare i cittadini dormienti alla presenza delle chemtrails.

    Mike

    RispondiElimina
  28. l'attacco massiccio di oggi sembra del tutto "immotivato" in quanto a cielo sgombro e senza nessuna perturbazione da bloccare in arrivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non bisogna mai dimenticare che le irrorazioni sono sempre funzionali all'ottimizzazione delle comunicazioni radar-satellitari.

      Elimina
    2. ... ed al deliberato snaturamento dell'ambiente.

      Elimina
    3. ...e all'obsolescenza programmata degli esseri umani

      Elimina
    4. E' in arrivo una perturbazione, per cui, come da prassi, anticipano.

      Elimina
    5. http://www.tesis.lebedev.ru/en/sun_flares.html?m=4&d=22&y=2015

      Elimina
  29. In questi giorni ero a Milano... Tra Pisa e Milano, non saprei proprio cosa scegliere.
    Irrorazioni pazzesche in ambedue i posti.

    RispondiElimina
  30. Questa è Roma adesso:
    http://imgbox.com/hRTifCWV
    http://imgbox.com/9c2VGgJL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provincia di Imperia immersa in una coltre bianca da cielo a terra.

      Elimina
  31. [ OT ]

    Napolitano:

    “Siamo arrivati al dunque, ad un momento che mai si era vissuto dal 1989: occorre riflettere sull’assoluta esigenza su cosa possa essere un nuovo, più giusto e sostenibile ordine mondiale”.

    RispondiElimina
  32. Provate a etichettare come complottista questo articolo. Di quali altre conferme c'e' bisogno???
    Titola il daily mail: Rivelato. 167 casi di aria tossica in cabina in appena 4 mesi, e in 12 casi il risultato e' stato la richiesta di atterraggio anticipato da parte dei piloti
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-3049700/167-cases-toxic-air-planes-just-four-months-Twelve-cases-result-pilots-requesting-priority-landing.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 167 "guasti" ai sistemi di scarico e areazione mi sembrano troppi....

      Elimina
    2. Ci vorrebbe un anglofono per inserire un commento all'articolo che suggerisca al lettore medio inconsapevole da dove derivano questi fumi,
      con riferimento alle scie che negli anni 70 e 80 non esistevano.

      ____________________________________

      Qui nella mia zona questo mese sono morti improvvisamente e inaspettatamente due giovani, uno lo conoscevo di 37 e , mi pare, 39 anni.

      http://corrieredellumbria.corr.it/news/gualdo-tadino/176069/Folla-commossa-ai-funerali-del-giovane.html

      inevitabile per me pensare al bario, come ci ricorda sempre Rosario.

      Elimina
    3. aggiungo l'altro link, l'età è sbagliata, aveva qualche anno di meno
      http://www.giornaledellumbria.it/article/article225459.html

      Elimina
    4. Ed anche il manganese (vedi additivi per carburanti avio), che interferisce con i processi di coagulazione del sangue.

      Elimina
  33. Droni killer per lavori che non lasciano traccia

    http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-mondo/giappone-drone-con-sostanze-radioattive-sul-tetto-del-primo-ministro-abe-2165245/

    RispondiElimina
  34. Tosse secca ovunque, raschio ai bronchi. Basta restare fuori per piu di mezz'ora e si sente subito gola secca e poi raschio ai polmoni. Ormai è chiaro che trasformano l'aria in un megaconduttore a fini strategico-militar-criminali. Per i sistemi radar satellitari. Impediscono la perturbazione solo per avere i sistemi al top. Sotto la gente muore e si ammala, e quindi introiti per le farmaceutiche. Insomma,,,questo schifo deve terminare...è quasi impossibile uscire di casa e non cominciare ad avere tosse. L'aria è lurida...irrespirabile e questi delinquenti non possono farla franca. Togliere il respiro alle persone,,,ma dico scherziamo!!??? Tutto questo deve finire, in un modo o nell'altro. Ho visto bambini al parcogiochi oggi avere tosse secca ed i genitori non capivano nulla anche se sopra rilasciavano l'inferno! Ho cercato di avvisare qualche passante e qualche donna che aveva li i bambini,,,ascoltano, si fanno meraviglia, ma poi continuano come se nulla fosse. Scusate....ma questo è un paese????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma in che mondo immondo "viviamo"?

      Elimina
    2. Gente lobotomizzata. Stanno morendo come mosche e non si rendono conto che il veleno viene dal cielo.

      Elimina
    3. Il signor Barresi ha detto che tutti noi siamo pazzi visionari che seguiamo i guru : Marciano'. Mazzucco, Lannes? Va bene! comunque le dichiarazioni di sto individuo sono salvate,,,vedremo poi chi finira' in galera e se è normale permettere di irrorare sostanze tossiche-chimiche proibite dalla convenzione di Ginevra nel 1925, sia normale! Vedremo come finira' questa schifosa storia! Barresi dei nosti stivali!

      Elimina
  35. Viviamo in un mondo di Stati fantoccio. Governi ufficiali e parlamenti di sola facciata. Hanno stretto degli accordi tra loro per irrorare il pianeta tutto. Noi non abbiamo neppure idea di come sia strutturato il mondo e dei legami che uniscono questi criminali.
    E' tutto un enorme teatro, una fiction, mentre noi stiamo ancora ad accappigliarci su chi sia meglio tra M5S, PD, FI, SEL ecc ecc.
    Poveri noi.

    RispondiElimina
  36. Concordo,non sappiamo cosa si nasconde dietro la maschera ufficiale dlla politica,ma possiamo intuire..
    la mia paura è che lottare a queto livello sia inutile.spero di sbagliarmi.
    se vogliamo sopravvivere noi che siamo piu consapevoli dobbiamo adottare dei rimedi a queste porcherie!
    personalmente cerco di evitare il piu possibile cibi processati e con conseravanti/coloranti,attività fisica, alghe chelanti,argento colloidale,chelazione ionica,etc.. suggerimenti?

    RispondiElimina
  37. Attivita' fisica va bene! Il problema che farla all'aperto è come dire suicidarsi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe utile schematizzare dei rimedi dei vari agenti inquinanti con l'aiuto di tutti, straker, zret, ron, Corrado e tutti gli esperti attivisti che volessero contribuire perché le chelazioni naturali sono anche pericolose in regime fai da te.

      Elimina
    2. Le denunce per abuso della professione medica sono sempre pronte, per cui è meglio astenersi.

      Elimina
    3. Basterebbe la preliminare declaratoria: questo sito non è un sito medico bla bla bla?

      Elimina
  38. Il problema è che il decadimento fisico è lento. Se iniziasse a cadere la gente per terra come mosche, allora se ne renderebbero conto.
    Gli effetti negativi ci sono tutti, ma a lungo andare, e così la gente continua a farsi i cazzi suoi finché non tocca ad ogni singolo individuo, rimetterci le penne. (Ma ormai è troppo tardi gridare "al lupo al lupo".

    RispondiElimina
  39. Cancro, malattie neurodegenerative in impennata impressionante anche tra i più giovani ma la gente non vuole capire che la causa PRIMARIA sono le chemtrails. I genitori continuano a portare i loro figli a giocare all'aperto e a fargli mangiare le porcate che la pubblicità martellante propone, li imbottiscono di farmaci e li fanno vaccinare indiscriminatamente. La nostra è una battaglia praticamente persa in partenza o perlomeno molto in salita.
    Per quanto mi riguarda, proverò fino all'ultimo dei miei giorni a cercare di svegliare più gente possibile (anche se a volte mi trovo davanti a degli imbecilli al cubo) e a provare a condurre una vita, la più sana possibile.

    L'adepto Mike

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mike, peggio per chi non ci ascolta! Noi il nostro dovere lo stiamo facendo, più di così che vuoi fare. Bene o male, con gli accorgimenti che abbiamo scoperto, siamo un pò più tutelati degli altri.
      Se crepano peggio per loro, vorrà dire che staremo più larghi.
      Ad un certo punto, arriva anche il momento di tirare i remi in barca.
      Inutile avvelenarsi il fegato per quelli che non ci sentono.
      La vita è una sola, che vadano a farsi fottere!

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  40. Una cosa che penso davvero è che a questa gentaglia non può andare sempre tutto bene, anche l'Impero romano è crollato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già. Se il potere fosse unito ci avrebbero già sganciato una decina di bombe termonucleari...a proposito... prepariamoci alla prossima mega-esercitazione NATO in casa nostra, la cosiddetta trident juncture, nei mesi di settembre-novembre 2015, definita: la più grande esercitazione militare dal crollo del muro di berlino. Oltre a false flag contestuali temo l'inferno biochimico in quei lunghi mesi.

      Elimina
  41. Si intensificano gli incidenti in cabina. I piloti cominciano a mostrarsi nervosa.
    L’articolo titola:”Terrore in quota non appena I passeggeri cominciano a perdere I sensi in volo. Il pilota fa scendere il jet a 7000piedi al minute e atterra – ma le cause rimangono un mistero perche’ gli investigatori affermano che non si e’ trattato di un malfunzionamento della pressurizzazione in cabina”
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-3051034/SkyWest-plane-diverted-Buffalo-door-opened-mid-flight-causing-cabin-lose-pressure.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidenzierei che l'articolo riporta che alcuni passeggeri hanno perso i sensi, ma che tutti quanti avessero stordimento (giramento di testa= dizziness) e malessere. Il pilota, in risposta a cio', si e' molto poco razionalmente "tuffato di naso" (=nosedive) con l'aereo tanta fretta aveva di atterrare, causando ulteriore panico nei passeggeri

      Elimina
  42. Scusate gli errori di ortografia, scrivendo in italiano su tastiera inglese il correttore mi arrangia automaticamente alcune parole simili all'inglese.

    RispondiElimina
  43. Doctors warn vs manganese in fuel

    MANILA, Philippines—Even as it lauded the government ban on lead in various consumer products, the Philippine Medical Association (PMA) on Saturday urged the Department of Environment and Natural Resources (DENR) to look into the health impact of manganese which is used as an additive in gasoline sold locally.

    “Manganese is being used in gasoline as a lead substitute because of its anti-knocking effect on gasoline engines. However, it also poses various health hazards that can cause diseases,” said PMA president Dr. Leo Olarte in a statement.

    The University of Maryland Medical Center website describes manganese as a trace mineral present in tiny amounts in the body that helps form connective tissue, bones, blood clotting factors and sex hormones. It also plays a role in fat and carbohydrate metabolism, calcium absorption and blood sugar regulation. It is also necessary for normal brain and nerve function.

    However, too much manganese in body tissues and the brain is associated with neurological disorders similar to Parkinson’s disease. Early life manganese exposure may impact neurodevelopment while elevated manganese is associated with poor cognitive performance in school children, the website said.

    On Thursday, the DENR announced that under its Administrative Order 2013-24, lead and lead compounds are now strictly prohibited in the local manufacture of packaging for food and drinks, school supplies, toys, cosmetics, plumbing pipes and various consumer products as well as in fuel additives for motor vehicles. It also limits the lead content in household and industrial paint.
    The DENR said the order will strengthen government control not only over the use of lead and its compounds but also over its importation, distribution, sale and disposal.

    Olarte said the PMA supported the DENR’s chemical control order on the use of lead and lead compounds in products commonly used by the public.
    “We are ready to seriously partner with the DENR in this advocacy,” he said, stressing that lead is toxic to humans as it can damage the nervous system and other organs resulting in various diseases that inflict pain, suffering and even death.
    “Our children are the most vulnerable because lead can be present in toys and other innocent-looking products they usually come in contact with. Worst of all, most Filipino parents are not even aware of these health threats that their young ones are being exposed to,” he added. Tina G. Santos


    http://newsinfo.inquirer.net/562261/doctors-warn-vs-manganese-in-fuel#ixzz32G57BFDR

    RispondiElimina
  44. Spiegatemi perchè se una persona viene ricoverata, per cause piu disparate,...gli fanno per prassi la radiografia ai polmoni?? C'è "qualcosina" sotto forse???

    RispondiElimina
  45. Ho saputo da alcune persone che si sono ricoverate. Bisogna approfondire!

    RispondiElimina
  46. Compaiono circa 40.000 nuovi casi all’anno di tumori al polmone.
    Prima causa di morte nel sesso maschile. Negli ultimi anni sono in netto aumento i casi di cancro polmonare anche nel sesso femminile....avanti cosi che andiamo a Gonfie vele...anzi a Gonfie Irrorazioni!

    RispondiElimina
  47. Ore 13,40 circa, volo Tunisair che transitava sopra Cagliari senza scia alcuna, iniziava a emettere scia persistente proprio sopra la verticale della città. Poi ha fatto una virata a sinistra e ha continuato con la stessa scia chimica.
    Tunisair è airline preposta all'irrorazione del capoluogo sardo. Punto.
    Nota: prima cielo blu, sgombro da nuvole, poi cielo con mini formazioni "nuvolose", poi cielo biancastro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un classico. Poi non mi vengano a dire che i piloti non sanno nulla...

      Elimina
  48. Mi permetto una breve riflessione.
    A parte il fatto che nelle scie chimiche ci può stare di tutto, dagli interessi della Monsanto e di Big-Pharma fino agli esperimenti sulla desertificazione in Sardegna oltre al miglioramento delle telecomunicazioni, ci sono dei fatti fondamentali da considerare.
    Il primo è che queste coinvolgono tutto il mondo, paesi amici e nemici.
    Il secondo è la enormità nell'impiego di risorse mezzi e persone, direttamente e indirettamente.
    Il terzo è la segretezza impenetrabile che presuppone un potere superiore alle istituzioni di tutti gli stati Stati nazionali ed il controllo ferreo di stampa, televisione e spettacolo.
    Il quarto è la durata prevista che oltrepassa una generazione (vedasi pubblictà, film manipolati e cartoni animati per abituare i piccoli).
    In conclusione le scie chimiche sono connesse a qualcosa che riguarda un cambiamento epocale riguardante tutta l'umanità, che attualmente non può essere accettato dalla mente comune delle persone: può trattarsi di un evento che ci si prepara a fronteggiare oppure che si vuole provocare, non però nell'immediato futuro, e che potrà essere breve e violento oppure graduale e di lunga durata (sperabile se si fà conto sull' "effetto rana").
    Poche persone sono a conoscenza della verità, altre ubbidiscono magari credendo a qualche spiegazione di comodo come la famosa CO2, il popolo è composto da ciechi (la maggioranza) e da persone che si autoaccecano per una inconscia autodifesa mentale; poi ci siamo noi, lo 0,1 per cento, e proprio per questo siamo ancora liberi.
    Saluti a tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. riflessioni disarmanti ed inquietanti.
      forse è "semplicemente" un transumanesimo a lungo termine finalizzato al NWO.

      Elimina
  49. Ciao Guido, le Tue sono valutazioni importanti e che condivido pienamente. La situazione è quindi obiettivamente drammatica.

    RispondiElimina
  50. - Processo a carico di Antonio e Rosario Marcianò. Parti offese Massimo Della Schiava (Il foba), Serena Giacomin, Class Meteo. Testimone per la parte offesa: Ispettore Ivan Bracco (Polizia postale di Imperia).
    - Processo a carico di Angelo Nigrelli (Wasp). Parti offese Antonio e Rosario Marcianò. Testimone per la difesa: Ispettore Ivan Bracco (Polizia postale di Imperia).

    Domanda: è normale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è evidente che il cerchio magico è alquanto ristretto. buon segno.

      Elimina
  51. Non è normale una beata mazza qua caro Straker!!! Ricordiamoci un punto FONDAMENTALE:,,,tutti sono in accordo a nascondere le chemtrails,,,per un motivo importante: il NEMICO è il POPOLO!....Ma hanno tralasciato un fatto; che quella piccola parte che ha compreso l'inganno è quella scheggia impazzita che non si sa dove possa andare a sbattere!! OCCHIO a tale scheggia!!Ed i piloti,,,cari miei, SANNO TUTTO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' palese una certa connivenza...

      Elimina
    2. Infatti caro Prank,negli USA cè una proposta di legge per equiparare i cosiddetti blogger complottisti ai terroristi,nell'italietta bananifera,serva di Washington,sembra che il buon Renzi voglia limitarsi ad un TSO....

      Elimina
    3. Non so se questa notizia sia vera oppure no, ma dal quarantenne ricreato c'è da aspettarsi di tutto, giusto per allinearsi con gli ordini ricevuti e imposti da oltreoceano.

      Elimina
    4. wlady,io spero sempre nella goccia che fà traboccare il vaso,sono un illuso?.

      Elimina
    5. Certo che non lo sei illuso Damocle, ma quel vaso è pieno di buchi che ogni giorno riversa su di noi il suo veleno e, chiunque viene defenestrato dal vertice ce ne sarà sempre uno che prenderà il suo posto. Aspettarsi qualcosa dal basso è mera utopia.

      Elimina
  52. E noi, non possiamo allora diventare tutti testimoni della difesa di Rosario e Antonio Marcianò? Fatemi capire...

    RispondiElimina
  53. Non è possibile. Ci sono dei tempi ristretti per consegnare la lista dei testimoni.

    Quando nel 2009 mi recai presso la sede della Polizia Postale di Imperia e dichiarai di aver identificato wasp, consegnando regolare denuncia nei confronti di Angelo Nigrelli, il Comandante fece una faccia strana. Poi consigliarono al magistrato di archiviare...

    Già nel 2007 avevo chiesto l'identificazione sulla base degli indirizzi IP, ma nulla fecero.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis