martedì 7 aprile 2015

Germanwings abbattuto in volo. Nessuna scossa sismica da impatto diretto sulle Alpi francesi


Un certo Marco Mucciarelli, sismologo [1], in merito all'"incidente" dell'A-320 Germanwings, ha recentemente affermato che l'impatto del velivolo della compagnia low cost ha generato un'onda sismica, il che, se fosse vero, dimostrerebbe che effettivamente il volo 4U9525 D-AIPX si sarebbe frantumato schiantandosi contro le cime delle Alpi francesi e non sarebbe quindi stato abbattuto in volo, a differenza di quanto affermato da chi scrive. Abbiamo già chiarito che la versione ufficiale non regge, poiché il luogo del supposto crash si trova a non più di 1.300 metri di altitudine sul livello del mare, mentre i radar hanno improvvisamente perso il segnale del Germanwings, mentre esso volava a circa 2.073 metri di quota. Per cui i conti non tornano. Sorvoliamo, però, per un attimo su questo dettaglio cruciale e leggiamo che cosa scrive l'esperto (volutamente non abbiamo corretto i numerosi errori linguistici...):

"Terremoti, sismologia ed altre sciocchezze - Dopo ogni avvenimento tragico, nei tempi recenti, si scatena su internet (sic) la corsa dei complottari per accaparrarsi visite ai siti, e questo si è puntualmente ripetuto dopo lo schianto del volo GermanWings in Provenza. L'Italia ha dato il suo degno contributo con un noto leader degli sciachimisti che ha immediatamente sostenuto che il volo era a quota bassa per compiere irrorazioni di geoingegneria clandestina. Il furore degli utenti ha fatto chiudere il profilo FB [2]. La bufala che ha iniziato a girare poco dopo è quella dell'arma segreta che durante una esercitazione USA avrebbe fatto esplodere in volo l'aeroplano. Improvvisati esperti di volo e di balistica hanno iniziato a dubitare delle foto, a sproloquiare sulla mancanza di un cratere da impatto e ad alimentare dubbi non suffragati da alcuna prova. L'analisi di esplosioni e impatti registrati nei sismogrammi è stata spesso utilizzata in passato per altre tragedie, dall'attacco alle Torri Gemelle alla collisione della Costa Concordia con gli scogli del Giglio, ed anche in questo caso le teorie complottiste possono essere smentite dall'analisi dei sismogrammi della rete francese. A circa 25 km dal luogo dell'impatto si trova la stazione di Digne-les-Bains (codice internazionale FR-OGDI. Dai dati disponibili anche su FlightRadar24, il risulta che volo è scomparso dai radar alle 10:40 CET del 24 marzo. Estraendo dalla banca dati EIDA i segnali registrati a OGDI, dopo un passaggio alle accelerazioni ed un filtraggio passa alto a 2 Hz si ottengono i segnali du questa figura. Il segnale dell'impatto è ben visibile alle 09:40:07 (UTC, un ora indietro rispetto a CET). Considerando una velocità delle onde attorno a 4000 m/s, i 25 km tra stazione sismica e punto di impatto vengono percorsi dalle onde in circa 6 secondi, con una perfetta compatibilità tra la registrazione sismica e la scomparsa dai radar. Quindi l'aereo non è esploso in volo ma si è schiantato al suolo ancora integro, con buona pace dei complottisti, che dovrebbero solo vergognarsi di speculare sulle sciagure".

Davvero interessante! Peccato che quanto riportato sul blog dello "scienziato" sia privo di qualsiasi fondamento scientifico ed infatti, se si accede al portale della Rete Nazionale di monitoraggio sismico francese (RéNaSS) e si disporrà una ricerca per il 24 marzo 2015, si avrà modo di verificare che in quel giorno nessun sommovimento sismico di alcuna entità ha interessato il sito in questione, come evidenziato in questo screeenshot. E' quindi chiaro che un curriculum di tutto rispetto non presuppone necessariamente l'infallibilità della fonte!



Peraltro l'analisi delle foto e dei filmati che ritrarrebbero il luogo del disastro dimostrano che i resti spacciati per quelli del volo 4U9525, sono stati dispersi intenzionalmente, mentre il fumo bianco è stato creato ad hoc impiegando, con molta probabilità, dei fumogeni come questo. Infatti un incendio provocato da migliaia di galloni di carburante avrebbe dovuto necessariamente generare fumo nero e fiamme alte, ma di tutto ciò non si vede assolutamente alcunché! Senza trascurare il fatto che non si vedono rottami del timone di coda né dei due pressoché indistruttibili turbofan. Si noti inoltre come il materiale, minutamente frammentato, dia l'idea di essere stato scaricato (da bordo di un elicottero?) appositamente sui declivi da più punti.



Insomma... per i media la questione è chiusa, ma ciò non vuol dire che le autorità governative ci abbiano rivelato la verità. Siamo di fronte ad un'altra mistificazione in stile 11 settembre 2001, a proposito del quale ci viene raccontato che tre aerei si sono schiantati contro due le torri gemelle ed il Pentagono, ma di questi tre aeromobili non si è trovato nulla. Svaniti.

Il tempo, come nel caso della tragedia di Ustica (il velivolo della Itavia con 83 persone a bordo fu abbattuto da un missile aria-aria), ci darà ragione, con buona pace di chi, per qualche interesse, racconta storie - con la certezza che chi legge non verifica - ed insulta impunemente, ben conscio di avere sempre e comunque le spalle coperte dal magistrato di turno.



ARTICLI CORRELATI:

- Germanwings schiantatosi sulle Alpi francesi: l'analisi del fattore altitudine induce ad ipotizzare che l'aereo sia stato abbattuto!
- Precipita velivolo commerciale sulle Alpi francesi: completamente falsa la versione ufficiale!
- Disastro Germanwings: un'ipotesi alternativa

[1] Marco Mucciarelli: laureato in Fisica, professore universitario. Insegna Sismologia Applicata presso la Scuola di Ingegneria dell'Università della Basilicata. Dal luglio 2012 è direttore del Centro Ricerche Sismologiche dell'Istituto Nazionale di Oceanografia e Geofisica Sperimentale (OGS).

[2] Affermazione falsa e destituita di qualsivoglia fondamento.

AGGIORNAMENTO:

L'unica traccia sismica rilevata dal sito indicato dal luminare (QUESTO) è quella riportata di seguito. Si tratta di una scossa rilevata diverse centinaia di chilometri più a nord del sito dichiarato dai media ufficiali come teatro dello schianto e precisamente sulle Alpi svizzere. Inoltre è stata rilevata a 1,8 Km di profondità. Non si può dunque pensare a null'altro se non ad un abbattimento in volo ad opera di intercettori.



AGGIORNAMENTO 2:

Nelle immagini seguenti [LINK] [LINK 2] la posizione rispettivamente di altra stazione sismografica (O.G.A.G.) e relativi tracciati. Non è evidenziata nessuna traccia corrispondente all'orario del crash del Germanwings, nonostante la distanza dal luogo dell'incidente sia identica. Abbiamo infine applicato la trasformazione citata dal sismologo: "Passaggio alle accelerazioni" (cit.), ovvero calcolare la derivata istante per istante del movimento sulle 3 assi del sensore e ricavare così la sua accelerazione. Il risultato [ LINK ] è ancora più sorprendente...


Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati. Si ringrazia l'amico Francesco Talarico per l'indispensabile collaborazione.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.


La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

89 commenti:

  1. A quando l' intervento degli alieni?
    Menzogne ridicole.

    RispondiElimina
  2. Sicuramente Mucciarelli in quel della Basilicata dove ha la cattedra scoverà anche tutti i terremoti da fracking o da esperimenti bellici causati dalle compagnie petrolifere americane in una regione ormai diventata latrina. Oppure no quelli non li vede?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non penso che li veda. Forse potrà aiutarlo il suo amico Massimo Della Schiava?

      Elimina
  3. Per i media la questione è chiusa. Per i buoi la questione è chiusa. Ma dovrebbero ancora spiegarci come oggi, 7 aprile (toscana), dopo un buon vento notturno il cielo è ancora caldo e colmo di cumuli da bel tempo...bianchi e vaporosi! Ormai è piu che chiaro che ci vogliono fottere!

    RispondiElimina
  4. In effetti l'articolo di M. riporta dati senza riportare fonti verificabili (un po' come dire "credetemi sono l'esperto"). Potrebbe sempre essere che ci siano sismografi più sensibili a cui costui ha accesso, ma a che serve mostrare dati che nessuno può controllare?

    A parte questo segnalo una conferenza a Bergamo Venerdì 10. Speriamo che venga un po' di gente che ancora non sa o fa fatica a credere (alla dura realtà)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'unica traccia sismica rilevata dal sito indicato dal luminare (http://145.23.252.222/eida/webdc3/) è questa riportata di seguito. Si tratta di una scossa rilevata diverse centinaia di km più a nord (sulle Alpi svizzere) del sito dichiarato come teatro del crash. Inoltre è stata rilevata a due km di profondità. Non v'è altro, dunque, che possa far pensare a nulla di diverso dall'abbattimento in volo ad opera di intercettori.

      Elimina
  5. E' ufficiale!!!,,Tutti gli starnazzatori negazionisti sperano in una spintarella ( visto le condizioni, ormai, paradossali del cielo che ha dimostrato, ampiamente, che le scie di condensa non esistono e che soprattutto non distruggono i cumuli); quindi essi aspettano; aspettano questa spintarella dal loro CAPO...cchia! Che li possa salvare dalle minchiate che da anni continuano a propinare al popolino bue!

    RispondiElimina
  6. Ricordo agli amici che ci seguono che il sottoscritto e fratello hanno collezionato, a causa della nostra attività di informazione, diversi rinvii a giudizio, basati su accuse montate ad hoc. Chi intende fornirci un aiuto può farlo da questo link. Grazie infinite!

    RispondiElimina
  7. Ringrazio l'amico Pantos per il suo generoso contributo. :-)

    RispondiElimina
  8. Dopo il 15, Straker, arriva anche il mio contributo... ;-)

    RispondiElimina
  9. Cielo un po migliore in questi giorni in Toscana,,,Sarà che i delinquenti sentono vicina la nuova manifestazione di bologna per il 18 aprile contro le scie chimiche o chemtrails?? Quelli sono capaci di tutto!

    RispondiElimina
  10. Su Focus Germania si sposa la tesi della sindrome aerotossica.

    http://www.focus.de/wissen/technik/moegliches-szenario-airbus-absturz-verloren-die-piloten-durch-giftige-gase-das-bewusstsein_id_4569508.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ci foste voi e pochi altri mi vergognerei di essere italiano. invece grazie a voi e pochi altri ne sono orgoglioso. P.S. c'è molto nervosismo tra i piloti nel mondo. Chi spara a destra, chi mena a sinistra.... cominciano ad avere paura gli infami di rimanerci secchi

      Elimina
  11. ma perché c'è ancora chi crede ai debunkers (che tra l'altro sono sempre i soli 4 gatti, attivissimo compreso), mentre non riescono proprio a capacitarsi della realtà nuda e cruda sotto i loro occhi??.. purtroppo è un istinto di autodifesa psicologica: "non accetto e non credo alle verità scomode, così vivo meglio e in pace".. ma tutti lo sanno, anche se neghi di credere all'evidenza, l'inconscio non ti ascolta e ti fa vivere male sempre e comunque, tanto vale arrendersi alla realtà e cercare una soluzione..
    dico bene, Rosario??.. sei grande, avanti così!!.. ;D

    RispondiElimina
  12. Passata la festa, gabbatu lu santu”...irrorazioni a tappeto sulla martoriata Toscana!!

    RispondiElimina
  13. Si chiamano deceivers...ingannatori, falsificatori non debunker! Sono i soliti 4 gatti rognosi che si divertono a raccontare citrullagini al popolino che segue i media di paperopoli. Sono i soliti 4 sfigati che passano la vita sotto il dominio dei loro CAPO...cchia ad eseguire ordini demenziali; a negare l'innegabile. Pensate, persino all'estero parlano di geoingegneria "legale"...e questi sono ancora fermi alle scie di condensa...almeno s'aggiornassero! Ma noi siamo ben oltre ancora..siamo niente popo' di meno che alla geo-bio ingegneria bellica...ovvero sterminio della popolazione e dominio sui cicli demografici! "bel paese" questo!

    RispondiElimina
  14. oddio ma cosa è sta storia?

    http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/04/07/-pilota-alitalia-spara-compagnia-subito-sospeso-_30e6bda7-24a7-4a8a-abef-f96b7dcc8bd9.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che cosa è? Una falsa notizia, la solita minchiata di regime, probabilmente additivata e condita in base al recente copione che prevede uno stuolo sterminato di piloti pronti a barricarsi dentro una cabina blidata ed a lanciarsi con carico utile e un discreto numero di tonnellate di Jet A1 su qualsiasi cosa capiti loro a tiro...sotto.
      A parte il fatto che i CC che intervengono in una casa privata poichè il suo legittimo inquilino spara un colpo con la sua regolare pistola, per i *azzi suoi... Mi suona leggermente kafkiano, oltre che supremamente idiota e falso.

      Elimina
  15. Al pilota che ha sparato a Todi è stata ritirata ieri anche la patente per guida in stato di ebbrezza. Stressato?

    RispondiElimina
  16. ma sarà vero?

    http://www.coscienzeinrete.net/politica/item/2347-non-paga-il-canone-perch%C3%A8-la-bbc-non-ha-raccontato-la-verit%C3%A0-sull-undici-settembre-il-giudice-non-lo-condanna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi liquidammo la RAI con una lettera nella quale precisammo che il canone RAI dovrebbe essere correlato ad un servizio pubblico, ma poiché così non è, nessun balzello è dovuto.

      Elimina
    2. IDEM! Ormai il canone Rai lo pagano solo gli anziani che hanno timore gli venga suggelato il televisore.

      Elimina
  17. "Il Giorno del Giudizio" di Lucio Brunelli e Alver Metalli, Fazi Editore, 2011, pag.270.

    RispondiElimina
  18. guarda guarda. anche Riccardo Canestrari, comandante da anni degli A320 e coordinatore nazionale piloti dell'Anpac, l'associazione professionale dei piloti e degli assistenti di volo, ha dichiarato in un'intervista al Sole 24ore:
    «In questi casi c'è un protocollo da osservare: la prassi vuole che si confrontino i dati di ENTRAMBE le scatole nere, ma esige anche regole investigative di approfondimento e riservatezza».

    FONTI:
    http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=118061&typeb=0&La-narrazione-frettolosa-del-caso-Germanwings

    http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2015-04-06/tragedia-airbus-perche-verita-e-trapelata-poche-ore-lo-schianto-141303.shtml?uuid=AB3MH3KD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è fermento e molte sono le voci discordi dalla tesi ufficiale alla quale si abbeverano i servi pennivendoli nazionali e non.

      Elimina
  19. Ho l'impressione che qualcuno stia lanciando dei messaggi ai piloti, messaggi come questo: "Tacete a proposito di sindrome aerotossica e scie letali o vi roviniamo carriera e reputazione."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto giusto Zret, vi è il notam sulla sindrome aerotossica...vietato fiatare! Poveri pi®loti!

      Elimina
  20. Alla fine anche se con un ritardo di 35 anni la verità arriva

    Strage di Ustica, 'il Dc-9 fu abbattuto da un missile'

    http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2015/04/08/strage-di-ustica-il-dc-9-fu-abbattuto-da-una-missile_80924ea6-bd7b-42f5-8331-f7e58c8588a5.html

    Delle scie chimiche invece è tassativamente proibito parlarne. Ho un cugino che fa il pilota ma lui a domanda mia non ha mai né visto né sentito parlare di queste strane scie che escono dagli aerei, e neppure suo figlio di 20 anni e sua moglie ... Stile di vita molto buono e se lo tengono stretto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ad ogni modo sia mio padre che mia zia entrambi ultra settantenni credono entrambi che la verità divulgata frettolosamente dai media sia una bufala ... alla faccia degli accademici prezzolati e buoni solo a fare il lavaggio del cervello dei giovani che si prostituiscono a credere solo per un lavoro futuro (che se arriverà sarà solo per servire questo sistema di m.)

      Elimina
    2. Mi riferisco all'abbattimento del Germanwings naturalmente

      Elimina
    3. I pi(r)loti, invece... quelli preferiscono morire, ma non parleranno mai!

      Elimina
    4. Il mondo alla rovescia. Gli ultrasettantenni più svegli e meno omertosi dei giovani.

      Elimina
    5. Purtroppo negano l'evidenza. Guardando il cielo con uno zio,un alto graduato dell'aeronautica in pensione, e gli chiedevo spiegazioni sulle scie, mi ha risposto " scie di condensa"..al che gli ho fatto notare che nei giorni passati non ce ne erano ..lui ha replicato che"certi voli non ci sono tutti i giorni" al che ho replicato " ma da dove spuntano tutti questi aerei che si sfiorano quasi, si incrociano, hanno chiaramente rotte strane..e lui..." ma che leggi quello che scrivono certi delinquenti in rete?" Al che horisposto"no zio,Ti sbagli nOn sono delinquenti, è gente che guarda il cielo e lo vede,proprio come me. Non tutti siamo venduti. Grazie

      Elimina
    6. Per fortuna ci sono altri militari che la pensano come noi! Non saranno delinquenti anche loro? :-)

      Elimina
  21. A proposito di pi(r)loti.
    Nel bel mezzo della crisi economica (pianificata a tavolino), moltissime compagnie aeree obbediscono a testa bassa ai diktat del governo ombra. Sono alquanto strane le rotte aeree percorse giornalmente da moltissimi aerei di linea che vanno dalla penisola iberica al nord Italia e nord Europa, passando per Cagliari, allungando del triplo la rotta e transitando sulla Sardegna a quota cumuli (massino 2000 m). Evidentemente hanno carburante gratis. E quindi i piloti non sanno...sì, certo!!! E così impestano il nostro cielo. Senza parlare dei tre (dell'Ave Maria) voli Alitalia verso il sud america che volano quotidianamente con lo stesso ritardo e in fila, buoni buoni, irrorando il Mediterraneo.

    RispondiElimina
  22. Molti piloti, in via privata, confessano, e la cosa mi lascia di sasso,,,ammettono. Il problema è che tra noi ed i militari vi è il muro di gomma dei media di paperopoli o topolinia!

    RispondiElimina
  23. ...questi pi®lotti sono passati sopra i tetti della mia città, ho ripreso il volo, e mentre erano al centro della citta' hanno rilasciato quello strano fluido che esce dalla coda dell'aereo! CAZZO fanno??? Pi®lotti...fateci sapere per vie dirette senza passare dal via o dai media! Siamo qua che vi ascoltiamo!! Liberatevi dalle vostre turbe psichiche!

    RispondiElimina
  24. http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-04-09/spari-palazzo-giustizia-milano-due-feriti-110907.shtml?uuid=ABO41cMD

    successo quest'oggi... altra materia per noi "complottisti"?

    Si dice persino che questo tizio abbia sparato prima ad un piano e poi indisturbato sia potuto andare ad un altro piano dove trovare a colpo sicuro un giudice, che poi nei fatti è morto.

    MAH

    E poi si dice l'abbiano arrestato a Vimercate... sapete quanta strada c'è dal tribunale di Milano a Vimercate? Fa una cosa cosi e riesce in moto ad arrivare fino a Vimercate? Chi cacchio è Batman?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E intanto il viceministro dell'interno Filippo Bubbico a Sky tg24 in diretta cosa fa? "Ne approfitta", usando parole sue, per dire che queste cose devono farci capire che occorre rinunciare a libertà personali e quant'altro per aumentare la sicurezza.

      Il tema è sempre quello... succede qualcosa... tu cittadino inerme e italiota, devi capire che è colpa tua, e che devi rinunciare anche a quelle poche libertà personali che ti sono rimaste.

      Elimina
    2. ora vediamo nei prossimi giorni quale nuova esaltante ricostruzione ufficiale daranno ai fatti...

      ... intanto per ora le televisioni e i giornalisti si stanno facendo giustamente delle domande... giuste...

      ... poi finirà come con il volo germanwings... appena arriva la versione ufficiale... fette di salame per tutti.

      Elimina
    3. il 57enne interrogato alla caserma di Vimercate... 15 minuti fa è uscito in ambulanza, scortato, si pensa per l'ospedale di Monza...

      ... mi domandavo, non sono un esperto, ma 3 morti per arma da fuoco, con 5-6 colpi... ma mi pare un ottima percentuale di colpi mortali per un 57enne che non ha mai sparato a nessuno (visto che era a processo per bancarotta, non per omicidio).

      Ros dal caos... alla ri-presa per il kul.

      p.s.: orario inizio dei fatti... poco dopo le "11".

      Elimina
    4. Un buco clamoroso nel servizio d'ordine in un tribunale come quello???
      Non è che le forze dell'ordine avessero ordini di allargare le maglie della sicurezza?
      Se così fosse, qualcuno che conta si è rotto le palle. Me lo auguro.

      Elimina
    5. A me pare che intendano in qualche modo avere l'alibi per industriare qualche altra limitazione delle libertà personali con la scusa di questo episodio e non vorrei si trattasse di un altro caso alla "Palazzo Chigi".

      Elimina
    6. anche a me sempra che si vada in quella direzione... ulteriori limitazioni alle libertà personali, in nome della SICUREZZAN.

      risentivo ora a distanza di ora cosa raccontano e già i colpi sparati che sembravano essere 5-6 al massimo, sono diventati 13 e dicono che era entrato in tribunale con 2 caricatori pieni (tra un po' si apprenderà che aveva una doppia personalità e che la sua seconda era Rambo).

      Elimina
    7. Io non credo in un ennesimo false flag stavolta. I tribunali sono un colabrodo. Lo sanno tutti. Si entra e si esce senza problemi. Potrebbero avere anche cariche di dinamite addosso. I poliziotti in borghese entrano con le pistole senza che nessuno si accerti veramente della loro identità. I sistemi di sicurezza, laddove presenti e funzionanti, li tengono disattivati perché non ci sono cassette di sicurezza e personale. Credo solo che la gente è esasperata e che il potere approfitti come iene di tali episodi per reclamare minore libertà.



      e che

      Elimina
  25. Risposte
    1. Dovrebbero esserlo per la sparatoria di milano, invece lo sono per la germanwings...misteri della vita...

      Elimina
  26. Il viceminestro potrebbe cominciare a dare l'esempio e limitare la propria libertà di sparare cazzate

    RispondiElimina
  27. Oh! E non mollano...oggi le previsioni meteo hanno detto: cielo lattiginoso! Ce ne rendiamo conto?! Io mi vergogno di essere Italiano! Inoltre ero per la strada per andare da un amico, costeggio il lungo mare e che ti vedo? Decine e decine di persone a fere jogging...perche è cominciata la bella stagione e vi è un cielo Merdaviglioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I vari meteo online titolano

      "Più sole e più caldo anche nel Weekend
      Tutto sole anche il Weekend, max di 22°C, piogge da Lunedì sera-Martedì"

      Più sole, più caldo ... più sole, più caldo ... più sole, più caldo ... Ad infinitum e il popolino ripete il mantra.

      Oggi a Milano nel pomeriggio caldo asfissiante con tante belle scie nel cielo. Ma va bene così siamo solo in aprile.

      Elimina
    2. Si lo hanno detto in tv nel pomeriggio, non so il canale perche ero in un altra stanza (e sono allergico alla tele) ma ho sentito benissimo, e me lo ha riferito anche mio padre che era in sala. Adesso cominciano ad utilizzare anche nuovi termini orridi che diventeranno a poco a poco normali!

      Elimina
    3. Dovrebbero definire gli aerei che irrorano come gli ossiuri dei cieli

      Elimina
  28. Ti segnalo questo che troverai molto interessante.
    L'On. Bartolomeo Pepe, ex M5S è stato tra i primi ad essere espulso dal gruppo di Grillo e Casaleggio, da anni impegnato nella lotta alle ecomafie in particolare nella cosiddetta "Terra dei Fuochi" in Campania, ora nel gruppo misto. In questa puntata lancia un grido d'allarme per la situazione devastante dell'ecologia in Italia. Una puntata interessantissima come testimonianza vera dell'impegno reale che sta svolgendo questo nostro rappresentante. http://www.spreaker.com/user/formedondaradio/forme-donda-19-puntata-19-02-2015

    RispondiElimina
  29. Se ne vanno in pappa tutte le corbellerie di Clarissa Gigante, che scrive baggianate sempre su Libero. Sicuramente la questione dell'hacking non regge (quel velivolo non è controllabile da remoto), ma va bene che si metta in seria discussione la versione ufficiale.

    http://www.liberoquotidiano.it/news/esteri/11776597/Tragedia-Germanwings--l-esperto-di.html

    RispondiElimina
  30. Stamattina grandi striscioni che persistono, si allargano e stanno sbiancando il cielo che stamattina alle 8 ancora era bluastro, nonostante le scie.

    p.s qui in Umbria

    RispondiElimina
  31. Fellow Activists,

    We are in the process of initiating a class action lawsuit which will represent those who have experienced losses or damages related to ongoing geoengineering programs. Please take a moment to watch the following video and please share with your e-mail lists, social media and other sites to get this important message out to the world.

    https://www.youtube.com/watch?v=fMi4iNKWqUo

    Website: http://geoengineeringactionnetwork.org/?page_id=17

    Thank you again for all of your support and please, “Keep looking up and most importantly, please take action.”

    Sincerely,

    Michael J. Murphy

    RispondiElimina
  32. Oggi, 10 aprile, su Toscana ma sicuramente su tutta Italia..è' in atto una guerra, NON dichiarata, sulla popolazione!..La gente vede ma i dittatori vanno avanti, assieme ai boia con la cloche!

    RispondiElimina
  33. Attività ottimamente previste ieri dai meteo militarizzati. Evidentemente sanno benissimo quanto devo fare e dove nei giorni successivi.

    RispondiElimina
  34. Ecco la nuova terminologia meteo,,,da non crederci!!! Cielo lattiginoso ed asciutto...cazzo! Ossia irrorato e igroscopico!
    da non crederci:
    http://www.ilmeteo.it/portale/meteo-tempo-reale-011421

    RispondiElimina
  35. oggi nel milanese il cielo non c'è, vi ha preso posto una chiazza grigiastra striata di scie chimiche, il sole che oltrepassa questa coltre sarà si e no il 50% della luce normalmente emessa.

    20 gradi, umidità 40%

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui Marche, sfacelo medio-alto in corso già da stanotte.
      16°C e umidità relativa ancora decente (60%) in quanto non ancora assorbita dalla merda igroscopica. domattina prevedo 35%

      Elimina
    2. come volevasi dimostrare.
      umidità relativa esterna
      ieri: 60%
      stamattina: 43%

      Elimina
  36. L'OLEODOTTO N.A.T.O. (CEPS - CENTRALEUROPE PIPELINE SYSTEM) CHE RIFORNISCE DI CARBURANTE NEUROTOSSICO E CANCEROGENO LE COMPAGNIE DI VOLO CIVILE IN TUTTA EUROPA.

    http://www.tankerenemy.com/2015/02/loleodotto-della-nato-cui-si.html

    CENTRALEUROPE PIPELINE SYSTEM - http://www.damila.dk/CEPS.pdf

    A «state of the art» System, reliable for NATO and used by civilian companies

    The CEPS is a military pipeline Network funded by NATO. It constitutes an integrated System spread over the territory of five Host Nations: France, Belgium, Luxemburg, The Netherlands and Germany. The United States, the Network’s largest military client, represents the sixth user
    Nation. The CEPS’s main mission consists in the transport, storage and distribution of fuel in compliance with quality standards to supply the connected military airbases and depots. The System’s capacities, not used by the military Forces, are offered for commercial use. The revenues generated reduce considerably the financial burden of the CEPS Nations. CEPS transports over 13 million m³ of fuel per year!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e non passa anche in italia? ne avevi scritto tempo fa. mi pare a vicenza e in sardegna.

      Elimina
  37. evidente attacco biochimico sul nord-ovest.
    si prevedono difficoltà respiratorie e febbricole di reazione.
    e i soliti infarti di rito agli sportivi che ingurgiteranno camionate di codesta aria nei polmoni. giovani e non.
    https://www.facebook.com/pages/Scie-Chimiche-Treviso/399186206888937?fref=photo

    RispondiElimina
  38. Queste sono le "velature innocue" degli infami meteorologi di tutta Italia.
    http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/imagery/subsets/?subset=POPLEX.2015100.terra.250m

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un attacco vero e proprio. Militare.

      Elimina
    2. incivili ed aspiranti suicidi (o suicidati).
      come nelle organizzazioni criminali: non te ne puoi uscire.
      se parli, muori.
      se non parli, muori lo stesso, intossicato in cabina e poi abbattuto, come un fagiano.

      Elimina
  39. umidità relativa esterna
    ieri, a ca. 12 ore dalle prime irrorazioni: 60% (nebbia igroscopica non ancora scesa a terra)
    stamattina, a polvere igroscopica a livello terra: 43%!!

    RispondiElimina
  40. FALSA LA REGISTRAZIONE AUDIO DEL VOLO GERMANWINGS PRECIPITATO SULLE ALPI FRANCESI il 24 marzo 2015.
    https://youtu.be/adyenaTk-p8

    Questo breve video dimostra che la traccia audio impiegata per suffragare la versione del suicidio del pilota Germanwings, Andreas Lubitz, è un falso. Infatti è stato usato uno spezzone della traccia audio appartenente alla registrazione del volo 626 della Yemenia airlines, inabissatosi nell'Oceano Indiano, a largo delle isole Comore, con a bordo 153 persone, il 30 giugno 2009. Il rumore, spacciato per i pugni alla porta della cabina di pilotaggio e mixato abilmente con rumori e grida di fondo, è, in realtà, il suono del carrello del volo 626 che viene estratto pochi istanti prima dell'impatto. Le tracce audio sono identiche.

    https://www.youtube.com/watch?v=rmuAn4Y8vrE
    http://www.tankerenemy.com/2015/04/germanwings-abbattuto-in-volo-nessuna.html
    http://www.tankerenemy.com/2015/03/precipita-velivolo-commerciale-sulle.html
    http://www.tankerenemy.com/2015/03/germanwings-schiantatosi-sulle-alpi.html

    https://it.wikipedia.org/wiki/Volo_Yemenia_626

    Audio fake: http://www.tanker-enemy.com/Downloads/Audio-Fake-Germanwings.mp3
    Audio originale: http://www.tanker-enemy.com/Downloads/Audio-originale-volo-626-della-Yemenia-airlines.mp3

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis