sabato 25 aprile 2015

La morte della vegetazione



Recentemente il ricercatore indipendente ed attivista statunitense, Dane Wigington, ha realizzato un documento video in cui mostra il preoccupante stato di salute in cui versa la flora californiana. Naturalmente il suo discorso si può estendere un po’ a tutto il globo terracqueo, dacché le attività di geoingegneria illegale hanno varcato le frontiere delle nazioni in cui dapprincipio erano confinate.

Riassumendo, la moria della vegetazione, preludio di altre catastrofi, si deve ascrivere alle seguenti cause.

• Contaminazione dell’ambiente soprattutto legata ai metalli contenuti nei carburanti avio
• Isterilimento dei terreni ed alterazione del PH
• Assottigliamento della coltre d’ozono
Campi elettromagnetici
• Lunghissimi periodi di siccità intervallati a fenomeni piovosi brevi e violenti
• Attacchi di fitoparassiti diffusi deliberatamente

Scrive Dane Wingington:

“Gli alberi stanno morendo. Interi ecosistemi sono al collasso in tutto il mondo: quanto sta succedendo è visibile a tutti. [...] Il danno maggiore al pianeta è collegato all'ingegneria del clima, in corso da molto tempo. Gli alberi stanno soccombendo e la razza umana li seguirà a breve, se non si riuscirà a cambiare completamente la traiettoria attuale che ci sta conducendo verso la distruzione dell'habitat terrestre.

La geoingegneria globale altera completamente il ciclo idrologico, lacera lo strato di ozono, contamina l'intero pianeta con metalli pesanti ed altri veleni.

Non bisogna dimenticare le micidiali emissioni di radio frequenze direttamente correlate alle chemtrails: i campi elettromagnetici costituiscono un ulteriore attacco alla vegetazione ed a tutta la biosfera nel suo insieme. E' indispensabile coinvolgere l’opinione pubblica per contrastare la geoingegneria clandestina. Tutti coloro che ne sono consapevoli hanno il dovere fondamentale di far aprire gli occhi agli altri. Bisogna armarsi con dati scientifici e trasmetterli a coloro che ignorano quello che sta accadendo. Ogni giorno deve divenire una battaglia per informare”.




Fonti:

- Geoengineering And The Dying Of The Trees
- Ningizhzidda

Vietata la riproduzione - Tutti i diritti riservati.

Sponsorizza questo ed altri articoli con un tuo personale contributo. Aiutaci a mantenere aggiornato questo blog.

La guerra climatica in pillole

Le nubi che non ci sono più

Per una maggiore comprensione dei fenomeni legati alla guerra ambientale in corso, abbiamo realizzato l'Atlante dei cieli chimici.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

61 commenti:

  1. Sarà impossibile fermarli se non con la forza,auspicabile in tal senso un intervento esterno o "divino",arrivati a questo punto non vedo altre alternative,assodato il fatto che la maggioranza del popolino continua beatamente a dormire.....e a restare a testa bassa sui loro smartphone del caxxo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basta la forza della coscienza e della consapevolezza del problema, da parte soprattutto degli agricoltori!
      Inoltre una volta provato che il problema non deriva da un batterio, ed è già dimostrato, l'opposizione è fatta!...e gli ulivi non li tocca nessuno se l'italiano dice NO!!! Naturalmente ci proveranno ugualmente ma...dubito che riescano ad attuare questo sfacelo!!!

      Noi però dobbiamo informare più gente possibile...

      Elimina
    2. Stanno già distruggendo centinaia di piante. Contro lo Stato leviatano nulla può il cittadino inerme.

      Elimina
  2. Chi ha ordito l'attentato in Nepal di 5 ore fa? E perchè?

    Perchè su internet leggo che la profondità è stata di 10-15 km, mentre a rainews24 ora parlano di solo 2 km di profondità del epicentro?

    Forse un avviso per la vicina India o ancora per la Cina?

    Riguardo gli alberi, purtroppo sono i primi a risentire del inquinamento della terra, del aria e del acqua... :-(.

    Oggi prima di 3 giornate di festa nazionale per chi ha le fette di salame sugli occhi:

    25 aprile - liberazione da cosa? siamo tutti schiavi sottomessi.

    1 maggio - festa del lavoro? e chi ce l'ha più? e chi ce l'ha con quali forme di tutela, diritti e onori?

    2 giugno - festa della dittatura made in USA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti siamo l'unica nazione (!!) che festeggia la propria sconfitta e la sua sudditanza al padrone USA.
      Siamo alla commedia dell'assurdo.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. Commento preso da CDC.

    Ecco come ci disprezza l'Impero

    Un video sconcertante, con il discorso del capo di un'influente agenzia privata USA di spionaggio, spiega come gli USA vogliono gettare l'Europa in guerra [P. Cabras]

    di Pino Cabras.

    Bastano undici minuti e mezzo per capire cos'è in questo momento l'imperialismo nordamericano. Non dico altro: spendete questa piccola porzione della vostra esistenza, guardate questo video tradotto da Pandora TV per accorgervi alla fine di saperne di più senza troppe mediazioni giornalistiche, ascoltando tutto dalla viva voce di George Friedman, il capo della Stratfor, un'influente società privata di spionaggio legata a doppio filo con il complesso militare-industriale USA.

    https://www.youtube.com/watch?v=aYgmhO9QJFc

    Era già accaduto di sentire con le nostre orecchie le candide agitazioni di un altro Dottor Stranamore, Patrick Clawson, che strillava pubblicamente affinché qualcuno preparasse una provocazione, un atto bellico sotto falsa bandiera con cui gli USA si trovassero "costretti" a entrare in guerra con l'Iran. L'ossessione dei neocon, frenata a stento dall'ala realista dell'establishment statunitense.
    Ma il discorso di Friedman, così cinico e organico, va molto oltre. È la prova regina di come ci vede l'Impero: pura carne da cannone, popoli da manipolare, da dividere, mettere l'uno contro l'altro. Se il giornalismo europeo non fosse asservito alla galassia di entità atlantiste di cui fa parte Stratfor, in un sussulto di dignità avrebbe già travolto questo discorso di Friedman come uno dei più disastrosi rovesci nella storia delle pubbliche relazioni. Invece zitti.
    Ma chissà, potrebbero esserne invece capaci i lettori, se si scandalizzassero per via di tutta questa cinica strafottenza imperiale, e facessero sapere in ogni angolo del web, diffondendo questo video, cosa guadagniamo a stare con i padroni della NATO: soltanto il loro disprezzo assassino, e la promessa del ritorno della guerra nel nostro suolo.


    Il video: http://www.pandoratv.it/?p=3256http://www.pandoratv.it/?p=3256.

    RispondiElimina
  6. 25 Aprile: quale liberazione? Quella dei 40000 tumori polmonari che si abbattono ogni anno sulla nostra penisola, causa primaria della morte tumorale in italia? Quale liberazione, quella che vede il nostro cielo, la nostra salute, annientata da irrorazioni rigorosamente chimiche legate a dispersione di particolato elettroconduttivo per i molteplici scopi militar strategico criminale. Quale liberta? Quella che dice il fumo fa male e ti uccide con tonnellate di rilasci chimici sulla povera idiota popolazione? Quale liberta' quella che in ogni famiglia 1 su 2 si ammala di cancro? Quale liberta' quella che vede bambini giocare nei parchi gioco e tossire sotto cieli striati e colpiti da immani nebbia di ricaduta? Quale liberta' quella di uomini che ci hanno fintamente liberati dal nazismo che avevano loro stessi finanziato? Quale liberta' quella del darwinismo sociale messo in piano di Hitler e esportato in germania dai massoni statunitensi? Quale liberta' quella dei mass media che oggi, 25 aprile, parlano di "liberazione" ma non fiatano sulla marcia globale che tutto il mondo ha messo in atto contro le chemtrails? Quale liberta' quella che nel codice fiscale, abbiamo dati sensibili che finiscono nei computer del pentagono? Quale liberta? quella che nelle strade ed autostrade ci sono telecamere ovunque per scippare i cittadini "legalmente"? Quale liberta' quella che si bloccano alle frontiere gli shampoo al confine e si fanno entrare di nascosto alla popolazione tonnellate di additivi e particolati vari per irrorare sulla povera gente? Quale liberta che ti fermano al posto di blocco con mitra spianato e puntato per chiedere i documenti,,,mentre il cielo a 1000 metri è sfregiato da una mattanza chimica? Quale liberta' quella che permette una guerra chimica sulla popolazione, proibita dalla convenzione di ginevra 1925? Quale liberta' quella che paga negazionisti somari ed ignoranti per rendere il crimine contro l'umanita' ancor più nascosto? Parlano di condense e di cazzate varie, appoggiando un atto criminale senza precedenti,,,restando impuniti?? Quale liberta' quella che insegna ai bambini che l'uomo deriva dalla scimmia,,, quando il genere umano dotato di pensiero risulta una combinazione tecnica di spiritualita' ed intelligenza e di parola? Quale liberta quella che insegna che Dio non esiste e poi loro, i massoni ad alto livello, adorano il demonio ed il dio dei sacrifici umani Moloch? Quale liberta' quella che è costellata da miriadi di trattati segreti e stragi impuinite? Quella che ci ha tolto il lavoro e ci ha privato del respiro? Quale liberta’ lor signori, quale????Forse quella del progetto paperclip che ha salvato circa 2000 criminali nazisti e li ha portati negli stati uniti ed in argentina a continuare indisturbati i loro scempi?!!! Questa Non è liberta’ ma pura e semplice PRIGIONIA!

    RispondiElimina
  7. guardate questo pezzo di merda come parla:

    https://www.youtube.com/watch?v=aYgmhO9QJFc

    RispondiElimina
  8. senza parole questo deficente:

    http://www.segnidalcielo.it/matteo-renzi-dal-prossimo-anno-per-chi-crede-alle-scie-chimiche-ci-sara-il-manicomio/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per chi crede che con il jobs act i posti di lavoro siano aumentati cosa c'è? Era meglio essere governati da mangiafuoco.

      Elimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Il signor Massone non eletto da nessuno che si cerchi un posto di lavoro...di call center c'è ne tanti, pronti ad accoglierlo!!

    RispondiElimina
  11. Articolo di naturalnews tradotto

    La guerra segreta del cibo, avvelenato apposta per noi

    http://veritanwo.altervista.org/la-guerra-segreta-del-cibo-
    Riporto il passaggio:

    "Nel nostro laboratorio di spettroscopia atomica, abbiamo confermato tracce di alluminio nella normale aria atmosferica, confermando cosi il fatto che tutti i terreni agricoli sono inondati di alluminio, che cade letteralmente dal cielo.
    Non si tratta semplicemente di alluminio nella nostra aria di laboratorio, dato che molti laboratori contengono pavimenti o mobili-arredi in alluminio, cosa che causa, tra l’altro, un’ alta concentrazione di alluminio nell’aria dei laboratori stessi. Invece sono state misurate parti di alluminio in concentrazioni su un miliardo, in campioni di normale aria atmosferica, lontani da edifici o laboratori.

    Il risultato di questo fenomeno è che i livelli di alluminio stanno aumentando in quasi tutti i raccolti di terra, da cui deriva il cibo quotidiano. Se da un lato l’alluminio è molto meno dannoso del piombo, del cadmio o del mercurio, un ripetuto accumulo di alluminio viene correlato a disturbi cerebrali degenerativi in tutta la popolazione."


    alluminio, che cade letteralmente dal cielo ...

    RispondiElimina
  12. Tutta quest'attività d'irrorazione clandestina non può che sottendere ad uno stato di presumibile emergenza taciuta da tutti i media. Qui sul Lazio volano notte e giorno ininterrottamente, ma si apprende essere così in tutta Italia e buona parte del pianeta...praticamente nel cielo sono stati tessuti più strati di un ciclopico velo composto da nanoparticolato in ricaduta pressocché continua che sono ormai decenni...inimmaginabile il costo di questa contro-opera così tanto capillarmente e pervicacemente diffusa...dovremmo essere molto vicini al culmine di una sorta di riordinamento, nuovo assestamento estremamente complesso ma assolutamente involuto (direi propriamente satanico) per i termini di raffronto con la vita che ne è investita...siamo irrorati come cimici e il nostro giudizio in merito a ciò - sia esso singolo o di informe massa - è lo stesso che può avere una cimice nei confronti di una fabbrica che produce pesticidi...questa la "nostra nuova catastasi" ...

    RispondiElimina
  13. Da tgcom 24 trascrivo…due tremende e fortissime scosse di terremoto, a distanza di 35 minuti l'una dall'altra, hanno colpito il Nepal alle 11,56 ora locale…ora non è per voler ad ogni costo giocare con le simultaneità numeriche, ma è immediato riscontrare un’evidente simmetria numerica nell’accadimento, quasi si dovesse per forza registrare una sorta di regola applicata ad eventi che sono congiunti ad alcune catastrofi – spontanee o meno queste possano essere – o drammatici accadimenti storici e di come talvolta queste circostanze siano ineluttabilmente congiunte al numero 11. Nel terremoto di oggi il numero 11 si scandisce per tre volte poiché il giorno è il 25 / 4 la cui somma è 2 + 5 + 4 = 11. In più l’ora stessa registrata è quella delle 11:56 (dove 11 è cifra a se stante che non si somma) con 5 + 6 = 11…
    anche la distanza registrata tra le scosse di 35 minuti 3 + 5 = 8 troverebbe convergenza con la somma stessa dei numeri che formano l’anno in corso: 2015, che equivale sempre a 8.
    Insomma, è una singolarità paradigmatica concernente disposizioni maggiormente sottili che ordinano determinati accadimenti esteriori o ingenua fissazione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. bella domanda,ma se consideriamo che il terremoto risulta superficiale significa che qualcuno che smanetta dietre c'è..

      Elimina
    2. Certo che è strano che le catastrofi colpiscano sempre i poveracci...

      Elimina
    3. Io penso che a Dubai un terremoto per i prossimi 500-1000 anni non ci sarà (ma anche se ci fosse, li i palazzi non sono certo come in Nepal).

      Elimina
    4. Non credo che siano coincidenze, Giovanni. Lo sphragys degli Oscurati si intravede. Si aggiunga la superficialità dell'ipocentro...

      Elimina
  14. intendevo dire che le scie chimiche...la geoingegneria clandestina per le modalità con cui interferisce anche attraverso la sola evidenza dello spettro luminoso, diminuito delle sue potenzialità propriamente splendenti e dove la luce solare poiché filtrata dal persistente velo chimico irraggia le cose di un inequivocabile presagio malevolo relativo ad un’imminente promessa d'avvilimento globale…noi insomma…in quanto posti al di sotto di un nuovo “spettro” luminoso, che appunto rende il cielo larva di ciò che vent’anni addietro ancora si mostrava, è proprio attraverso l’avvilimento stesso delle frequenze luminose che possiamo ricavare un segno certo della catastasi propria alla nostra età: un segno inequivocabile che è preludio a ciò che nella tragedia classica costituisce la frazione temporale in cui si svolge l'azione che prepara la catastrofe. Non dico che ciò sia imminente…imminente per i parametri delle nostre brevi esistenze particolari, ma piuttosto alla rovina epocale siamo estremamente vicini, per quanto la storia dimostra durate, intervalli, archi che hanno durate proprie assolutamente impenetrabili alle premonizioni dei millenaristi (alla scadenza del 2012 non ho mai dato credito)

    RispondiElimina
  15. ...siamo gia nella catastrofe! Basti far visita a qualsiasi reparto di oncologia! Volano notte e giorno questi bastardi, questi boia, volano appositamente per irrorare le persone sotto e renderci malati cronici. Togliere colore alle cose e demolirci,,,insomma trasformare la terra in un °Inferno Dantesco!

    RispondiElimina
  16. Straker, una domanda...ma come fanno sti porci a tenere tutto nascosto; ormai la gente vede e anche chi è cieco comincia a sospettare! Politici, media, Militari, meteo, universita, governi, istituti per la finta ricerca, arpa, forze dell'ordine...tutti! Sono tutti in accordo a celare questo schifo; ma non penso che possano riuscire a sostenere queste pressioni ancora per molto! Se non utilizzassero quel mezzo che è la TV sarebbero gia sputtanati!

    RispondiElimina
  17. Non so se tra un terremoto catastrofico e l'ennesimo viadotto chiuso al traffico in sicilia, causa crepe, vi è sfuggita la notizia del volo partito il 25 aprile da Malpensa in direzione Turchia, con problemi a un motore in fiamme...

    http://milano.repubblica.it/cronaca/2015/04/25/news/fiamme_al_motore_atterraggio_d_emergenza_per_aereo_della_turkish_decollato_a_milano-112797310/

    ... il volo è riuscito ad atterrare senza morti, a bordo anche molti italiani... un caso, o un avvertimento?

    RispondiElimina
  18. il 9 aprile il Ministero della difesa Russa avrebbe emanato un bollettino urgente di allerta a seguito di un aereo USA simil UFO.

    si giustificherebbero tutti questi avvistamenti UFO.
    tecnologia militare avanti di secoli rispetto a quella civile

    https://aurorasito.wordpress.com/2015/04/24/putin-ordina-lallerta-dopo-lincursione-dellipervelivolo-degli-stati-uniti/

    RispondiElimina
  19. Pantos, anche quel velivolo...RILASCIA SCIE!!! Lo hanno per vizio gli USA di avvelenare la biosfera!

    RispondiElimina
  20. 17 OGM APPROVATI: PUGNO D'INTESA EUROPA USA,VIA LIBERA AL TTIP

    http://www.lifeme.it/2015/04/17-ogm-approvati-europa-USA-TTIP-MONSANTO-BAYERN.html

    Bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Commissione ha adottato oggi 10 nuove autorizzazioni per gli organismi geneticamente modificati (OGM) per uso alimentare / mangimi e 7 rinnovi di autorizzazioni esistenti, nonché l’autorizzazione all’importazione di 2 fiori recisi OGM. Questi OGM sono passati attraverso una procedura completa di autorizzazione, compresa una valutazione scientifica favorevole dell’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). Le decisioni di autorizzazione non coprono la coltivazione. Spiega la Commissione europea:

      Tutti gli OGM approvati oggi hanno dimostrato di essere al sicuro prima della loro immissione sul mercato UE. La valutazione dei rischi è stata fatta dall’EFSA in collaborazione con gli Stati membri per ogni singolo OGM prima di essere messo sul mercato. Le autorizzazioni saranno aggiunte alla lista già esistente di 58 OGM autorizzati nell’UE per usi alimentari e mangimi (che coprono il mais, cotone, soia, colza, barbabietola da zucchero). Le autorizzazioni sono valide per 10 anni, e tutti i prodotti derivati ​​da questi OGM saranno oggetto di etichettatura e di tracciabilità norme dell’UE.

      http://iljournal.today/blogeko/2015/04/24/ogm-leuropa-ne-approva-19-ma-i-consumatori-non-possono-scegliere/

      Naturalmente la notizia è verificata

      http://it.reuters.com/article/itEuroRpt/idITL5N0XL3JZ20150424

      Elimina
    2. Notizia davvero nefasta quella dell'approvazione degli OGM, prodotti che vanno ad alterare il DNA di uomini e animali oltre che disgustosi e di scarso valore nutritivo. Segno che siamo ormai prossimi all'instaurazione della dittatura finale del NWO.

      Elimina
    3. Transbiologia nell'età transumanista.

      Elimina
  21. Molto interessanti le riflessioni di Giovanni Ranella riguardo al terremoto occorso in Nepal. Direi che con quella scossa sismica si è inteso colpire uno degli ultimi centri della spiritualità buddhista ancora sussistenti sul pianeta. Ed è anche possibile che chi ha provocatoil terremoto sia a conoscenza di elementi sottili e segreti riguardanti qualche centro spirituale ancora attivo a Katmandù. Cose ovviamente ignote a tutti quanti ma non a chi lavora per distruggere. Insomma il terremoto in questione potrebbe essere uno dei tanti momenti di una battaglia spirituale segreta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Paolo. La guerra invisibile è il vero conflitto.

      Elimina
    2. Ciao Paolo, in effetti così sembrerebbe…alcuni fatti mostrano, o sembrerebbero farlo, dell’esistenza di un supporto paradigmatico mimetizzato dall’impeto dell’accadimento stesso…ma un segno è pur sempre un indizio che dovrebbe lo stesso ispirare dell’esistenza di un determinato itinerario allegorico in cui con ogni evidenza s’inscrivono, in forma concentrica, l’insieme degli accadimenti che uniscono la composizione della storia o più propriamente di una determinata Età.
      La storia è saldamente unita ad una rigorosa struttura simbolica che decifra la nostra essenza propriamente umana, se così non fosse non avremmo appunto il senso stesso, la nozione dell’idea “storia”…in più non essendo la maggioranza di noi qualificati per investigare l’insieme della plurimillenaria prospettiva allegorica, le nostre osservazioni basano su appoggi assolutamente sfuggenti e malfermi, indizi malcelati. L’intelletto è impacciato ma qualcosa si può sempre annotare. Il tempo stesso non è una realtà matematica comunemente intesa, ma la nozione di “tempo” è sorretta da un eminente principio simbolico che conferisce identità al suo trascorrere, che artificiosamente s’è voluto scandire come flusso indistinto.
      Nel CERN per esempio lavorano proprio sulla differenziazione temporale della materia, scardinandone empiamente gli “ingressi” variandone i rapporti atomici; questo lo fanno senza tuttavia aver intenzione d’ignorare il “basamento metafisico” della cosiddetta realtà visibile, e ciò è evidente solo volendo dare alla statua che presiede le porte del laboratorio il suo conveniente significato…che a ogni modo, proprio per il fatto di essere posizionata innanzi a quel luogo, solo questo, costituisce una deviante commistione dalle valenze profanatrici. I numeri non costituiscono delle sole “mere unità” ma rappresenterebbero l’effettiva qualificazione dell’enigma medesimo connesso alla rotazione universale, enigma che è intimamente congiunto all’ombra d’ogni cosa. Per questo riscontrare una sorta di lettura metrica dell’evento nepalese scandita nell’11 triplicemente valorizzato sembrerebbe dare indizio di quella guerra spirituale che ci accompagna dai tempi di Adamo e che adesso sembra rendersi estremamente grave per le rovinose risonanze e macroscopici squilibri con cui è sovvertito il presente Ciclo.
      Pertanto, anche se non voluto quest’evento, se l’ora registrata si rivelasse essere la medesima che è riportata dalla fonte citata, la sua conseguente connessione al giorno e mese indicherebbe l’esistenza di una gravità insita nella gravità stessa, che informa del rivolgimento epocale cui siamo chiamati ad assistere.
      E’ proprio l’intuizione di tale consapevolezza a doverci invitare, in ogni caso, alla saldezza interiore.
      Come scrisse Ernst Junger: “si può vedere l’inevitabile, capirlo, volerlo, persino amarlo; e tuttavia essere tormentati da un tremendo dolore. Bisogna sapere questo se si vuole comprendere il nostro tempo e i suoi uomini…terra vinta ci dona le stelle…queste parole si fanno incredibilmente vere in un senso parziale, spirituale, sovraterreno. L’estrema fatica presuppone, ancora ignota, una meta estrema”
      L’estrema fatica di quest’età crediamo essere maggiore di quella che vide la rivoluzione connessa al periodo di Noé. Presagiamo la meta estrema e il nostro smarrimento è non comprendere se intimamente possiamo agire per invertire il percorso discendente in cui si precipita…estrema accelerazione appunto.

      Elimina
    3. Grazie, Giovanni, delle tue preziose riflessioni. In effetti con quel sisma sicuramente provocato ad arte non sono stati colpiti solamente importanti santuari del Nepal induisti e buddhisti ma anche la montagna sacra per eccellenza, attuale immagine e metafora del Monte Meru dei primordi, e cioè l'Everest.
      E' questo un indizio importantissimo che ci fa comprendere come le forze titaniche stiano cercando di aggredire frontalmente il 'Sancta Sanctorum' di quella che venne definita 'Tradizione Primordiale' nel tentativo di scardinarla dalle fondamenta.
      Attacco illusorio sicuramente ma comunque segno che la battaglia finale fra le due compagini contraopposte della Luce e delle Tenebre -vedi i testi di Qumram - è alle porte.

      Elimina
    4. Analisi illustre la Tua, Paolo, come quella di Giovanni.

      Ciao

      Elimina
  22. Siamo in piena apocalisse,,,e pochi se ne rendono conto! Comunque a Notte fonda gli aerei passano ancor piu' a bassa quota, si sentono molto forte i rombi dei motori sulla testa,,,irrorano a piu non posso a bassissima quota sopra la popolazione protetti dall'oscurita! Qua bisogna fare del casino...Hanno rotto il C...O!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppoi al mattino nemmeno una nuvola...

      Elimina
    2. Confermo Prank. Al buio scendono molto basso.

      Elimina
    3. L'anno scorso ho preso un aereo e al buio lungo tutta la costa marchigiana da san benedetto fino ad ancona volavamo sicuramente a meno di 1000 metri perché si distinguevano bene pure le auto!!!

      Elimina
    4. Se ne sente il rombo distintamente.

      Ciao

      Elimina
  23. Ieri tutta notte ad irrorare, forse anche perche in arrivo il fronte perturbato. Ma anche quando non è in arrivo nulla si sentono forte i rombi, quasi da poter registrare! Entrano nelle nubi bassissime E passano di continuo, sembra l'autostrata A12 il cielo a 1000 metri. Scendono bassissimi perche con il buio sono ben protetti. Poi come dice Straker al mattino cumuli ZERO, e gli idioti che incontri per strada dicono" Buon Giorno!" Bella giornata vero!? Ma finira', finira' questo CRIMINE in qualche maniera FINIRA'! Straker, c'è un modo per fotografare questi aerei di notte?

    RispondiElimina
  24. Sentito con le mie orecchie da rincoglioniti di grosso calibro: "Che bello, sta iniziando la stagione dei tramonti meravigliosi!!!".
    Sì, tramonti chimici a tutto spiano!!!! Anche perché, almeno dalle mie parti, sciano prevalentemente a est dall'alba a mezzogiorno (eccetto Tunisair, Thomas Cook airline, Air France, Nouvelair, che sciano a est anche la sera) e a ovest la sera per creare l'effetto filtro perenne sul sole.
    Nouvelair, la low cost tunisina, che porta (spruzza) aria nuova. Mortale.

    Mike

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tramonti allo stronzio decantati da str...aordinari personaggi.

      Elimina
  25. Chemtrails - "des épandages chimiques aériens pour gérer le climat" - independenza webtv ©

    https://youtu.be/OnALnTNrPOE

    Qui citano anche il nostro documentario:
    https://www.youtube.com/watch?t=368&v=OnALnTNrPOE

    RispondiElimina
  26. Il signor Renzi non ha ancora compreso. Duro di comprendonio! Ma gliela faremo capire! Qui si gioca pericolosamente con la salute e la vita dei propri cari! E questo...è alto tradimento e strage degli innocenti! Signor Renzi Gli aerei irroratori idi notte fanno sfracelli piu che al giorno,,,si sentono i motori a tutta forza ed a bassissima quota..di continuo; cieli trasformati in mortali autostrade dove si rilasciano bombe chimiche sulla popolazione!Che ci ha preso per scemi? Nascosti dal buio questi criminali fanno manovre a bassissima quota! Quindi un atto ancor piu vigliacco sulla povera gente che non puo' difendersi...un atto malvagio che non puo' e non deve restare impunito! E' chiaro il concetto?Signor NON rispondo?E' si ricordi che NESSUNO lo ha eletto!Chiaro?

    RispondiElimina
  27. http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/cronaca/15_aprile_23/amendola-dove-si-addestrano-droni-sara-centro-ue-pilotaggio-remoto-ea902160-e9b5-11e4-adf4-8136fff573eb.shtml

    ... giusto per non farci mancare niente! :-(

    RispondiElimina
  28. buongiorno dal norest,
    qui cielo nuvoloso ma naturalmente sono nuvole ambigue e continui passaggi di AMD80 il che è tutto dire.
    volevo segnalarvi questo articolo in cui sono incappato per caso:

    http://www.tzetze.it/redazione/2015/04/la_sconvolgente_rivelazione_del_prof_giannulli_sulleuro_e_la_bce/

    e dopo dicono che il potere è del popolo. non abbiamo più neanche uno straccio di moneta ma solo dei pezzi di carta su cui paghiamo i copyright e pure salati. dopo sono andato anche a leggermi cosa dice wikipedia sul copyright, dopo le prime 20 righe ho capito che la storia si ripete, con altri meccanismi, ma si ripete.
    buona giornata

    RispondiElimina
  29. Ma che enciclopedia è fichipedia? Se uno digita centrali atomiche in italia, parla solo di quelle civili, mentre di quella militare a san piero a grado a pisa. Tace...sempre meglio tacere! Su tutte le cose scomode! Cerchiamoci le enciclopedie cartacee che sono incomparabili! ;-)

    RispondiElimina
  30. Osserviamo le foglie dei sempreverdi! Tutte butterate, macchiate e marcite. La natura sta morendo giorno dopo giorno!

    RispondiElimina
  31. ...tutto sta morendo! Non sembra neppure primavera; non ci sono odori e la vegetazione è semimorta! Tutto sotto un sole morto filtrato dalla immensa copertura tossica.

    RispondiElimina
  32. "Innanzitutto è necessario prendere, rispetto alla Dittatura renziana, un atteggiamento diverso da quello tenuto fino qui; la nostra resistenza al regime dell'arbitrio dev'essere più attiva, non bisogna cedere su nessun punto, non abbandonare nessuna posizione senza le più decise, le più alte proteste. Tutti i diritti cittadini devono essere rivendicati; lo stesso codice riconosce la legittima difesa. Nessuno può lusingarsi che il Renzismo dominante deponga le armi e restituisca spontaneamente all'Italia un regime di legalità e libertà. (...) Perciò un Partito di classe e di netta opposizione non può accogliere che quelli i quali siano decisi a una resistenza senza limite, con disciplina ferma, tutta diretta ad un fine, la libertà del popolo italiano."

    G. Matteotti un po' parafrasato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adesso la palla è nelle mani dei deputati che non lo sfiducieranno. Ognuno di loro sarà un dittatore.

      Elimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis