martedì 6 settembre 2011

Raggi cosmici e scie chimiche

I raggi cosmici sono particelle provenienti dallo spazio, quasi tutte dotate di carica elettrica, che colpiscono l’atmosfera ad alte energie (fino a 10 alla -20 elettronvolts per particella). Questa energia è molto superiore a quella ottenuta negli acceleratori di particelle sulla Terra. I raggi cosmici di minore energia hanno origine nel sole, quelli con energie comprese tra 10-9 e 10-19 eV provengono dalle sorgenti della nostra galassia, come le supernove, mentre le particelle dalle energie più alte sono emesse probabilmente da oggetti esterni alla Via Lattea.

La loro esistenza fu osservata per la prima volta all'inizio del sec. XX, quando si rilevò che elettroscopi carichi e perfettamente isolati, a poco a poco, perdevano la loro carica e che la velocità con cui si verificava il fenomeno dipendeva dall'altitudine a cui si operava. La causa di ciò venne attribuita ad una radiazione proveniente dallo spazio extraterrestre. Esperimenti successivi, come quelli di R.A. Millikan (1925) e di J. Clay (1927) mostrarono l'alto potere penetrante e la natura corpuscolare di queste radiazioni. Negli ultimi decenni del sec. XX si sono eseguite osservazioni e misurazioni molto precise grazie allo sviluppo di tecnologie che permettono l'osservazione delle radiazioni negli strati superiori dell'atmosfera. Di là dall'atmosfera i raggi cosmici consistono principalmente di protoni di grande energia, ma in tale radiazione, detta radiazione primaria, sono presenti anche nuclei di elio e di elementi più pesanti. Gli elementi chimici che costituiscono i raggi cosmici sono praticamente tutti quelli del sistema periodico, dall'idrogeno fino all'uranio.

Giungendo sulla Terra, queste particelle colpiscono e frantumano i nuclei degli elementi che formano l'atmosfera, in modo da trasformare i frammenti in altrettanti proiettili energetici. Si origina così un processo a cascata con la formazione di sciami di centinaia di particelle proiettate e costituenti la radiazione secondaria. Studiando l'assorbimento in piombo della radiazione secondaria a livello del mare, si è scoperta l'esistenza di due componenti: l'una, detta componente molle, è capace di attraversare solo pochi centimetri di piombo ed è formata principalmente da elettroni positivi e negativi e da raggi gamma; l'altra, denominata componente dura, attraversa spessori di piombo maggiori di un metro ed è costituita in gran parte di particelle μ, o muoni.

Prima di colpire l'atmosfera, i raggi cosmici primari subiscono l'azione del campo magnetico terrestre. Questo tende a deflettere le traiettorie delle particelle cariche in arrivo e, secondo la loro energia, le può anche respingere nello spazio. A causa dell'andamento delle linee di forza del campo magnetico terrestre, la radiazione cosmica che raggiunge la nostra atmosfera è più intensa ai poli che all'equatore (effetto di latitudine). L'intensità dei raggi cosmici varia anche con l'altitudine sul livello del mare e con la longitudine (effetto Est-Ovest).

I raggi cosmici sono pure fortunatamente intercettati dall’atmosfera del nostro pianeta. Ci ricorda Alessandro Golkar che: “Essi rappresentano un pericolo letale per gli astronauti. [...] Si è, infatti, dimostrato scientificamente che i raggi cosmici deteriorano il D.N.A. Addirittura, ogni anno trascorso nello spazio danneggia un terzo del D.N.A. dell'organismo umano. Infatti sulla Terra siamo protetti dai raggi cosmici grazie all'atmosfera. Per i cosmonauti nello spazio, però, non c'è l'atmosfera a proteggerli dalle radiazioni cosmiche. L'unica protezione disponibile è quella della tuta spaziale con il suo rivestimento di mylar, ma è una difesa limitata e certamente non adatta a consentire lunghi viaggi interplanetari”. Anche l'equipaggio ed i passeggeri dei velivoli commerciali che percorrono corridoi d'alta quota, sono esposti ai raggi cosmici con conseguenti danni alla salute.

Un’atmosfera ricca di vapore acqueo e quindi di nuvole ripara dagli effetti deleteri dei raggi cosmici, preservando il D.N.A. a tal punto che alcuni autori attribuiscono la maggiore durata della vita media in tempi antichi, proprio alla maggiore densità dell’atmosfera, ad una copertura nuvolosa più spessa e consistente.

E’ quindi chiaro per quale motivo, sia con la diffusione di composti igroscopici sia con i satelliti geostazionari, che possono irradiare campi elettromagnetici, le formazioni nuvolose vengono costantemente dissolte. Gli esseri viventi perdono in questo modo quasi del tutto la loro protezione dalle radiazioni nocive, le cui ripercussioni si sommano a quelle delle altre energie ionizzanti e non ionizzanti perniciose per il D.N.A.

L’affievolimento del campo magnetico terrestre (fenomeno che data dal I sec. d.C.) si abbina ad una preoccupante rarefazione del manto nuvoloso naturale, un diradamento da ascrivere a pesanti e diuturne manipolazioni.

Di recente alcuni scienziati danesi hanno pubblicato uno studio in cui si correlano i raggi cosmici alla generazione delle nubi. Secondo i ricercatori dell’Università di Aarhus, le particelle cosmiche contribuiscono ad aumentare i nuclei di condensazione delle nuvole. Il tutto è correlato all’attività solare: quanto più l’attività elio-magnetica si intensifica, tanto più i corpuscoli cosmici sono deviati, quindi in minor numero raggiungono l’atmosfera terrestre, con inferiore formazione di aerosol (soprattutto biossido di zolfo e vapore acqueo).

Che esista un’interazione tra raggi cosmici e clima è indubbio, ma la geniale scoperta degli accademici danesi ha tutta l’aria di essere un espediente per giustificare la distruzione delle nuvole, attribuita all’attuale intenso periodo di attività solare. Siamo seri: ammesso e non concesso che le conclusioni dei Danesi siano corrette, essi vedono il filo d’erba e non la foresta. Il calore della nostra stella non dovrebbe favorire, come è sempre accaduto, i noti fenomeni dell’evaporazione e della traspirazione? Allora perché non si vede lo straccio di una nuvola, neppure sul mare, in concomitanza con le operazioni chimiche ed elettromagnetiche, mentre si possono osservare enormi e bellissimi cumuli da bel tempo persino sui deserti, se e laddove gli aerei chimici non intervengono? Perché l’umidità relativa precipita, con l’uso dei riscaldatori atmosferici e con la dispersione di composti che prosciugano l’aria? El Husseini docet: né il Sole né i raggi cosmici c’entrano un fico secco!

In tutta evidenza, la ricerca dei Danesi, condotta per lo più con acceleratori di particelle, è una colossale montatura, atta semmai a spiegare la perenne presenza di strati artificiali, spacciati con infinita improntitudine per nembi. Purtroppo, visto che giustamente le ipotesi dei Danesi escludono la correlazione tra riscaldamento globale ed emissioni di CO2, qualcuno rischia di prenderle per oro colato.

Si è riportato che il responsabile dell’équipe danese sarebbe stato boicottato per dieci anni a causa delle sue rivoluzionarie idee: così sedicenti giornalisti lo avrebbero seguito per documentare la sua odissea. Peccato che il genio, in un decennio, non invecchi neanche un po’: avrà assunto l’elisir di eterna giovinezza?

Tuttavia non è che gli acceleratori sopra citati non siano utili: bisognerebbe collocare al loro interno tutti gli pseudo-esperti che si ostinano a considerare le quisquilie, senza scorgere la gigantesca trave, per vederli una buona volta polverizzati.


Fonti:

- Enciclopedia dell’Astronomia e della Cosmologia, Milano, 2005, s.v. raggi cosmici
- A. Golkar, I raggi cosmici : protezione degli astronauti nelle missioni a lungo termine, 2006

- Svensmark et al., Cosmic ray decreases affect atmospheric aerosols and clouds in “Geophysical Research Letters”, 2009; 36 (15)


Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

118 commenti:

  1. Ottimo video

    segnalo due note su: Eastlund, HAARP, i brevetti per la manipolazione climatica e gli uragani

    e su Censura sulla rete, facebook, e l'ultima carta dei disinformatori

    Segnalo poi come uno dei massimi dirigenti di amnesty internationa sia stato Zbigniew Brzezinski uno della solita cricca, uno dei massimi esponenti del potere guerrafondaio



    Questa storia dovrebbe insegnare che chi comanda ed usa la tortura crea le associazioni che denunciano la violazione dei diritti umani affinché protestino solo quando lo permette chi sta al potere.

    Alla stessa maniera abbiamo già visto che le associazioni ambientaliste sono state create affinché protestino solo quando lo permette chi sta al potere ed evitino di protestare in altre occasioni; che i torturatori di animali hanno creato/manipolato le associazioni animaliste affinché si oppongano alla vivisezione ma non all'impianto del microchip ed alle scie chimiche che stanno sterminando intere famiglie di animali; che le potenze guerrafondaie hanno creato/manipolato le associazioni pacifiste affinché distraggano i pacifisti dalla campagne più importanti o perché li portino a fare solo inutili manifestazioni di piazza che non fanno crescere la coscienza popolare.

    Se non ci credete provate a scrivere a tali associazioni e vedrete che razza di "risposte" vi danno. L'ultima che ho contattato su due domande semplici e concise ha risposto alla prima ed ha evitato di menzionare la seconda. La seconda era ovviamente sul (mancato) impegno degli animalisti e antivivisettori riguardo alle scie chimiche.

    RispondiElimina
  2. gran video Straker, tutti ma proprio tutti irrorano, e tutti dispongono di comandi per azionare e interrompere le irrorazioni a piacimento, o passare da persistenti a semi persistenti o non persistenti, a seconda dell'esigenza e della sostanza...che dire...bastardi maledetti!

    RispondiElimina
  3. Solo per segnalare che l'Lhc a Ginevra ha raggiunto potenze nell'ordine di 1,10 - 1,20 TeV circa, che significa TERA elettron Volt, ovvero 10^12 elettronVolt.
    Quindi altro che energie non riproducibili sulla terra.
    -http://www.focus.it/scienza/lhc-e-ufficialmente-lacceleratore-piu-potente-del-mondo-897-2-19347-219-483-71-29847-124523523-_C12.aspx
    e
    -http://www.lnf.infn.it/public/index.php?option=com_content&view=article&id=203%3Alacceleratore-di-particelle&catid=41%3Adane&Itemid=75&lang=it
    Studia, IGNORANTE, invece di prendere per il culo la gente con le tue stronzate chimiche che non stanno ne in cielo ne in terra.
    Un simpatico ingegnere informatico che ride delle cazzate che spari ogni giorno sulle scie comiche e compagnia briscola.

    RispondiElimina
  4. Roma, Mercoledì 7 Settembre 2011, ... ore 8:09 mi affaccio sul balcone e... guardo il cielo, ... davanti a me delle foschie allungate chiari residui di passaggi aerei chimici risalenti a qualche decina di minuti fa ( http://imageshack.us/photo/my-images/825/hhhhhh1.jpg/ ), ... continuo a guardare e mi giro vs nord ovest e non posso fare a meno di tirare giu una bestemmia!!! 6 o 7 scie enormi e lunghissime di recentissimi passaggi chimici, che appena iniziavano ad allargarsi ( http://imageshack.us/photo/my-images/690/gggggg1.jpg/ ). Non ci sono parole. Maledetti buffoni di politici, truffatori, criminali e massoni di mmerda tutti, li odio dal profondo dell’anima, se li avessi tra le mani li sbriciolerei, se non sarà in questa vita o in questo mondo, stiano pur certi che ne pagheranno le conseguenze.
    Ma poi... mi ribolle l’incazzatura..... rimembrando i vari messaggi tv, ma cosa dobbiamo fare tutti noi???? Pagare le tasse???? Non evadere???? Ma che cazzo dicono!!!! Nessuno deve pagare più la minchia di niente!!! Tutto a nero!!! L’anima delli meio limortacci loro, sti bastardi rinnegati falsi vigliacchi e pezzenti, vere zoccole nell’anima, sono i tumori dell’umanità, ... è non serve la chemio (violenza) per eliminarli, ma il digiuno (intelligenza, strategia e volontà), stacchiamogli i viveri!!! E’ vero che alla fine comunque allo stato attuale i soldi se li stampano da soli con l’omertà e la complicità di una gran massa di funzionari di mmerda ( http://seigneuriage.blogspot.com/2011/09/lettera-aperta-lele-mora.html ) per cui in finale ci prendono comunque per il culo alla grande, in ogni caso le tasse a rotschild non vanno pagate!!!!!! Cazzo!! La ricchezza (morale e materiale) che tutti noi quotidianamente produciamo non va consegnata allo stato che poi la consegna a rotschild e vertici massonici vari.
    Non è assolutamente possibile, non è assolutamente ammissibile che oltre tutto sti stronzi ci spruzzino dai loro aerei di mmerda e poi ci prendano pure per il culo con le loro facce da culo in tv propinandoci continuamente tutti i santi giorni la favola de sto cazzo di debbito pubblico di merda! Basta hanno proprio rotto i coglioni. Che popolazione di ebeti che siamo! La sacrosanta svegliata è d’obbligo.
    P.S.: usino le tv solo ed esclusivamente per chiedere tutti i giorni scusa al mondo in tutte le lingue nessuna esclusa, l’unica occupazione a cui sono pregati di dedicarsi tutti i vertici massonici di mmerda rapinatori falsi, criminali e truffatori da sempre!

    RispondiElimina
  5. Corrado, hai perfettamente ragione. Quelle associazioni sono una presa in giro totale!

    RispondiElimina
  6. Ciao Jack, grazie. Penso che se un video è ben realizzato, penetra maggiormente e quindi assolve al suo compito divulgativo. Al di là di questo...

    Si creano diversi strati di ionosfera artificiale (plasma). Il lavoro viene eseguito a quote basse dai militari ed a quote elevate dai velivoli commerciali.

    NOTA: la prima sequenza mi è stata inviata da un gentile lettore, il quale mi ha riferito che, mentre riprendeva più in basso il velivolo con scia al seguito, il suo aereo non si trovava a più di 6.000 metri di altitudine, in quanto ancora in rateo di salita, prima di raggiungere la quota di crociera. Chiaramente, stante le sue dichiarazioni (ma lo si evince anche dal mare frastagliato ben visibile sotto di lui), quelle non potevano essere scie di condensazione, soprattutto in cosiderazione del fatto che le riprese sono di agosto.

    RispondiElimina
  7. Alessandra, è inutile aadirarsi. Trasforma la rabbia in azione. Divulga.

    RispondiElimina
  8. Anesty International è come Emergency: sono cavalli di Troia. Non nutro nessuna fiducia in queste associazioni e nei loro esponenti.

    RispondiElimina
  9. due esempi di iniziative per la nostra lotta di piccole formiche contro gli elefanti

    http://www.ilcielosufirenze.com/index.php/2011/09/geoingegneria-e-signoraggio-bancario-alla-festa-del-pd-a-empoli/

    http://www.cosafare.tumblr.com

    RispondiElimina
  10. @ alessandra: certo però che marra, nonostante quello che dice sul signoraggio possa essere condivisibile, è un personaggio troppo assurdo per potergli dare credito... uno che prende mora e ruby come testimonial e che si fa eleggere al parlamento europeo con forzaitalia...

    @ zret: emergency è forse l'unica associzione che rischia in proprio, sul campo, la pelle tutti i giorni, che non prende soldi dallo stato e che si oppone ferocemente a qualsiasi iniziativa militare per il principio che tanto la guerra è fatta sempre per interessi loschi. Non si pone fini propagandistici di nessun genere se non curare le vittime, mi sembra una cosa molto concreta e su cui non riesco a vedere ombre

    RispondiElimina
  11. Ieri notte hanno irrorato alle grande! Stamani cielo completamente bianco.. e quà e là si vedevano scie, che ormai erano in via di copertura totale.

    Mannaggia..... gli accidenti non arrivano!

    RispondiElimina
  12. Confermo che su Roma c'è stato un vero assalto di scie chimiche in tutte le direzioni, adesso il cielo è color sabbia del deserto ed il caldo opprimente.

    Le ONG, tutte, nessuna esclusa sono organizzazioni i cui vertici sono dell'ONU, fanno finta di fare, in realtà non fanno niente, vogliono, come tutti, soldi. Concordo appieno con Corrado.

    RispondiElimina
  13. I am, chiedi a Marco Fiocchi (RondoneR), come mai per lui è solo vapore acqueo. ^_^

    http://blog.chatta.it/morena_mia/post/graviola-10mila-volte-piu-potente-di-alcuni-chemioterapici.aspx

    RispondiElimina
  14. Maledette MERDE..era tornato l azzurro e l hanno fatto sparire..MERDACCE i.g.p....gli addetti ai lavori non si fanno piu vedere in giro..hanno paura della gente che si sta INCAZZANDO DI BRUTTO ????

    http://cimss.ssec.wisc.edu/goes/misc/distrails/031121_modis_250m.jpg


    dal sito di questi bravi studiosi..ma che cazzo studiano ?? come si sta rovinando la terra ??


    ZIO CANE...CHE RABBIA INCONTROLLABILE !!!

    RispondiElimina
  15. Straker,ho letto l'articolo sulla graviola,cè poco da dire,usare la chemio è un atto criminale.
    Sono criminali due volte perchè le cure le hanno trovate ma sono tenute nascoste ai più.
    Bene ha fatto Vasco Rossi nel dire che lui la chemio non la farebbe mai.
    Gli oncologi ormai sono diventati procacciatori d'affari per l'industria farmaceutica.

    RispondiElimina
  16. Guardate quà gli ecologisti,o presunti tali,che caxxo vogliono fare;
    http://www.ecplanet.com/node/2669

    Ci prendono per il culo...

    RispondiElimina
  17. La balla dell'effetto serra serve proprio a giustificare questi progetti.

    RispondiElimina
  18. Ciao a tutti, grazie Straker per le delucidazioni, il video è comunque da FAR VEDERE A CHIUNQUE!
    Oggi è stata una giornata pazzesca, aerei da tutte le parti, credo di non aver mai visto un'irrorazione così pesante, sono in zona Marsiglia, già ieri era stata copiosa, ma non ricordo giornate più devastanti, forse il 9 ottobre 2009 sul Piemonte, il giorno che mi accorsi "DELL'ANOMALIA"!
    Che le associazioni menzionate prima siano state create come specchietto per le allodoleè certo, ma personalmente mi dispiace che molta gente ci creda e si impegni per cause nobili. In breve: ci prendono per il culo a 360 gradi! Amen

    RispondiElimina
  19. Damocle, se lo faranno, più che sperare che un tanker chimico tranci il tubo per sbaglio e cada anch'esso a terra insieme alla mongolfiera, per fare un po' di rumore mediatico!
    A parte gli scherzi, ringrazio tutti i partecipanti a questo blog che con i loro apporti di informazioni contribuiscono a diffondere notizie VERE, riflessioni e ragionamenti da cui c'è solo da imparare. GRAZIE A TUTTI, E UNO SPUTO NEGLI OCCHI AGLI ALTRI (copyright Antitanker)

    RispondiElimina
  20. In pratica oggi hanno distrutto una perturbazione grande come Lombardia e Piemonte messi insieme.

    RispondiElimina
  21. Stamattina mi sono alzato ed accendendo il mio iPhone mi e' apparsa l' allerta dell' app 3D Sun ...
    Eruzione solare X-flares :
    attività delle macchie solari 1283 ha prodotto una classe x2 brillamento solare impulso sul 6 settembre di 2220 UT. Una Cme sembra diretto verso la terra. Uptades da seguire...
    Non e' apparso il video perché ...???

    Non contento ho trovato questo sito con video e notizie
    A quanto vedo e' stata una duplice eruzione
    Cercando la notizia su siti italiani non e' trapelato ancora niente perché ...???

    X2.1 Class Flare Earth Directed / Solar Watch Sep 7, 2011 | HaarpRing WMR

    http://haarpring.com/uncategorized/x2-1-class-flare-earth-directed-solar-watch-sep-7-2011/

    RispondiElimina
  22. Giornata campale in Liguria, con centinaia di voli della morte.

    Gino Strada è un gatekeeper, uno dei tanti. La sua strada, lastricata di buoni proponimenti, porta dritto all'inferno del sistema di cui egli, volente o nolente, è un sostenitore. Basti ricordare che Strada appoggia la versione ufficiale sul 9 11.

    RispondiElimina
  23. Ok, hanno dato via il culo anche quelli di Videolina. Basta saperlo. Per la cronaca... le scie convettive non esistono. Sono un'invenzione fresca fresca del menttitore di turno (Carlo Spanu - meteorologo Aeronautica militare) e tantomeno i parametri dal cretino, recitati con salivazione azzerata.

    RispondiElimina
  24. Purtroppo im italia la graviola non si trova. Si può tentare di acquistarla su qualche sito estero, ma alla dogana bloccano tutto. MALAdetti!

    RispondiElimina
  25. non sapevo che strada credesse alla versione ufficiale dell'119, mi spiace. Però ho difficoltà a crederlo consapevolmente dalla parte sbagliata, la ferocia con cui denuncia il sistema nato delle guerre e il coraggioso operato sul campo (di sicuro un buon frutto...) si può ascrivere a poche altre ong. E poi, ripeto, emergency non sostiene tesi e non fa polverone, si limita a mettere una pezza sulla carne delle vittime delle guerre, esponendo all'occhio di tutti il lato più brutale della politica mondialista. Se poi a titolo personale strada dice una cazzata in un'intervista mi pare poco per condannare tutta l'associazione. E' molto più plateale l'ambiguità di wwf, legambiente, amnesty e compagnia cantante, ma emergency proprio ho difficoltà...

    videolina, nell'ottica del "giornalismo" televisivo, si è limitata a sentire anche la controparte, per quell'ipocrito principio detto par condicio. Però, se ci pensate, potrebbe anche aver fatto un favore alla causa mostrando l'imbarazzo delle autorità e ridicolizzandole nel momento in cui inventano di sana pianta fenomeni atmosferici per giustificare l'esistente. Ci sarà qualche telespettatore che vorrà sentirsi rassicurato e gli crederà, ma di sicuro tanti altri inizieranno a guardare in modo più critico il cielo. Che inizino a circolare dubbi. Comunque mi pare fossero previste 4 puntate, vediamo che somme tirano.

    RispondiElimina
  26. Un paio di settimane fa, nel corso di un mio viaggio in Scandinavia, ho potuto osservare intensa attività del tipo HAARP su Oslo e una cospicua irrorazione chimica sul centro della Norvegia per un pomeriggio soltanto. A dire il vero,colà il cielo appare spesso coperto da nubi e piove quasi tutti i giorni. Tuttavia la frequentazione da parte dei tankers sembrerebbe trascurabile o quasi.

    La suddetta Nazione è notoriamente ben poco popolata - meno di 5 milioni di abitanti per una estensione una volta e mezzo l'Italia -. Per cui essa non può essere di grande interesse per la banda degli Illuminati, i quali si concentrano su territori assai più popolati quali il centro e il sud dell'Europa.

    Dal momento che le scie chimiche servono da prolegomeni allo sterminio di massa che si va approntando, è qui che più di tutto i militari si prodigano a battere il chiodo.

    Il film in uscita dal titolo 'Contagion' - vedo sul web che sarà proiettato nelle sale a partire dal 9 di settembre - dovrebbe contenere materiale interessante circa la prossima fatale pandemia in allestimento.

    Come noto, in una miriade di occasioni gli Illuminati hanno inteso mandare agli osservatori segnali spesso espliciti circa le loro attività criminali 'in fieri'. Anche se, come al solito, risulta impossibile stabilire una qualsivoglia tempistica per tale tipo di avvenimenti. Sono praticamente decenni che si parla di asteroidi assassini, di guerre catastrofiche, di terremoti apocalittici e pur tuttavia di definitivo ed irreparabile, per fortuna, non s'è ancora visto nulla.

    Ad ogni modo, l'impressione ricavata dal mio viaggio in Nord Europa è quella di Nazioni popolate da gente priva di preoccupazioni religiose - colà la Religione appare come un assoluto 'optional'- ma tutto sommato affetta da un sonno profondo.

    Ergo, è qui da noi che si gioca il destino del Pianeta ed è qui appunto che la battaglia infuria ormai senza quartiere.

    RispondiElimina
  27. La Terra non si è ancora spaccata, come nella nota carta degli "Illuminati", ma i terremoti artificiali/naturali sono sempre più disastrosi e frequenti. Si vive come funamboli.

    Resto convinto che il 2012 sarà un anno decisivo: forse le élites sataniste imporranno il loro ordine, previa crisi micidiale di cui si vedono i prodromi.

    Non credo che i satanassi risparmieranno le popolazioni scandinave, sebbene le attività chimiche ed elettromagnetiche siano proporzionali alla densità abitativa quindi più intense in Europa meridionale e Stati Uniti.

    Intanto il cinema continua a lanciare i suoi obliqui, sinistri messaggi.

    RispondiElimina
  28. Nel video di MERDA by videolina il pagliaccio dice: -Le scie di condensazione sono generate dal gas di scarico delle ELICHE hahahahahahaahaha

    E QUELLO LI SAREBBE UN ESPERTO METEO???

    Cambia mestiere... forse al parco di pinocchio trovi posto!
    PS: Mente pure male...

    @Sparrow: grazie per il copyright (( ;

    RispondiElimina
  29. Esseelle, più che contraddittorio, io lo definirei panegirico dei militari: il vero giornalista incalza l'interlocutore con domande affilate e non si limita a dargli spazio. Usare poi il termine "teoria" è quanto mai segno di ignoranza. Insomma, un vero servizio igienico più che giornalistico.

    Se son rose fioriranno? No, è troppo tardi ormai.

    RispondiElimina
  30. Come possiamo combattere le menzogne dei dipendenti dell aeronautica ?

    Straker,potessi aver avuto tu quel microfono per fare le domande al graduato..sai che spasso nel vederlo arrossire prima o poi !! ;-)

    RispondiElimina
  31. Non c'è tempo per le minchiate e certi giornalisti dovrebbero andare a zappare la terra (se ne sono capaci).

    Certi servizi fanno più danno che altro. Meglio tacere, piuttosto che realizzare porcate del genere.

    RispondiElimina
  32. Le scie di condensazione sono generate dal gas di scarico delle ELICHE...

    Semplicmente penoso.

    RispondiElimina
  33. http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7187

    Oggi mi sono alzato con un fortissimo mal di testa e mio padre non è stato per niente bene..dolori in testa e vertigini,ma il cielo era azzurro fin quando le cacche volanti,colleghi di Scanu,hanno operato per avvelenare..ma il cattivo stato fisico mentale ha continuato.....ma l' eft funziona sempre ;-)...basta concentrarsi per farlo passare.

    RispondiElimina
  34. http://www.avweb.com/newspics/potw/1732/large/06.jpg

    RispondiElimina
  35. @Mr. jones: anche da me la gente lamenta mal di testa e soprattutto FIACCA!

    PS: hai detto proprio bene! Ci vorrebbe un bello "scozzo" in diretta tv tra "il graduato" e Straker!

    Anche se quel graduato, non sa neanche come è fatto un turbofan, visto e considerato gli sfondoni che ha tirato in 30 secondi di intervista.

    RispondiElimina
  36. Mal di testa, bruciore agli occhi, fiacchezza, dolori alle articolazioni,
    bronchite, e raffreddore, sono all'ordine del giorno, che ci accompagnano da molto tempo.

    Antistaminici e antibiotici sono vanificati.

    wlady

    RispondiElimina
  37. Ci vorrebbe un bello "scozzo" in diretta tv tra "il graduato" e Straker!

    Se sono così "fuffaro", perché non accettano?

    RispondiElimina
  38. Oddio.. Con quello sarebbe un pò impari come scozzo!!

    Un pò come sparare sulla croce rossa! ((=

    http://www.youtube.com/watch?v=407jFKGDEhI

    Notte a "tutti"!

    RispondiElimina
  39. Sono colpito dalla tempestività di Wikipedia



    Incidente di Yaroslav , 7 Settembre 2011: Un YAK-42 si schianta al suolo subito dopo il decollo. Le vittime sono 44 e un solo sopravvissuto. Tra le vittime l'intera squadra di hockey su ghiaccio della Lokomotiv Yaroslav.

    http://it.m.wikipedia.org/wiki/Yakovlev_Yak-42

    RispondiElimina
  40. Maggiori dettagli e video...




    ----------------------

    Aereo precipita in Russia, a bordo una squadra di hockey
    http://esteri.liquida.it/focus/2011/09/07/aereo-si-schianta-in-russia-a-yaroslavl-44-morti-fra-cui-una-squadra-di-hockey/

    in Liquida.it

    Un aereo di linea Yak 42, si è schiantato al decollo a Yaroslav, 250 chilometri a nord est di Mosca. L'incidente ha causato la morte di 44 persone. Sull'aereo viaggiavano tutti i membri della Lokomotiv, la squadra di hockey su ghiaccio di Yaroslav, diretta a Minsk. Il velivolo è precipitato alle 16.00 ora locale, poco dopo essersi alzato in volo.

    -----------------------

    RispondiElimina
  41. Chi lo contatta per dargli una svegliata...???

    ----------------------

    La morte della biodiversità
    http://ambiente.liquida.it/focus/2011/09/07/la-eea-agenzia-europea-per-l-ambiente-parla-chiaro-la-maggiore-minaccia-per-la-biodiversita-e-l-agricoltura-intensiva/

    in Liquida.it

    Nel mirino non solo le tecniche dell'agricoltura intensiva, ma anche la frammentazione del territorio e tutte le infrastrutture di cui necessita per il trasporto dei prodotti. I dati europei dimostrano secondo il presidente nazionale dell’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, "l’insostenibilità del modello agroindustriale un modello che ha distrutto il paesaggio europeo e desertificato i nostri territori rurali, che è totalmente dipendente dall’energia fossile e non ha futuro".

    Aggiungerei e le scie chimiche...???

    -----------------------

    RispondiElimina
  42. A voi i commenti...!!!

    ----------------------

    Il farmaco killer che scuote la Francia
    http://cronaca.liquida.it/focus/2011/09/06/mediator-farmaco-antifame-della-servier-per-il-diabete-che-ha-ucciso/

    in Liquida.it

    La società farmaceutica francese Servier potrebbe essere incriminata per il caso del Mediator, un farmaco antidiabete che avrebbe causato fra 500 e 2.000 morti, dopo che nuove prove alimentano i sospetti di inganno da parte del gruppo. Tre giudici di Parigi hanno avviato delle inchieste per truffa aggravata, omicidi e lesioni involontarie, e frode a scapito della sicurezza sociale. 

    -----------------------

    RispondiElimina
  43. Ciao Atos, io parlerei di omicidio volontario. Le farmaceutiche sono sempre a conoscenza degli effetti collaterali dei loro farmacus (veleno).

    Tutto pronto, portale compreso.

    RispondiElimina
  44. Nota: l'area "Guestbook" del sito è fasulla.

    RispondiElimina
  45. le stratosferiche irrorazioni di ieri, oltre ai soliti disturbi, hanno procurato bruciore e arrossamento agli occhi davvero forte e non solo a me, ma a diverse persone frequentate ieri.

    RispondiElimina
  46. @ eSSSe

    Quando parlo di contraddittorio, non mi riferisco certo ai galoppini come te, cattivix e soci (Stenuccio... ricordati la spesa!).

    Mi riferisco ai vostri mandanti: i militari. Ti chiami per caso Costante de Simone?

    RispondiElimina
  47. Trovo in questi giorni vespe moribonde dentro e fuori casa ( scala d'ingresso) ....
    Mi pare presto.

    RispondiElimina
  48. Aggiungo: Sto in piena campagna, nessun uso di pestici...

    RispondiElimina
  49. Il graduato sta studiando il Bignamino compilato da Kattivix: dategli un po' di tempo.

    RispondiElimina
  50. Se a livello del mare ci sono 40 gradi celsius, ci spiegano come fanno ad esserci le temperature necessarie alla formazione delle cotnrails? Calcolate che per ogni km di elvazione, vi sono circa 6°C in meno, per cui, anche ad essere generosi, non si raggiungono nemmeno i 25° C (parametri inventati) dichiarati nel servizio.

    Militari. A zappare la terra!

    RispondiElimina
  51. In questi giorni in Val d'Aosta c'è stata una copertura massiccia e totale, mai verificata una copertura così uniforme. Ipotizzo, come è stato anche accennato altre volte sul blog, che una funzione base della copertura chimica sia la schermatura elettromagnetica dai flare solari (grazie al particolato di alluminio e bario).

    Ci avviciniamo al momento (11 settembre) in cui la cometa Elenin sarà al perielio e quindi nel punto più vicino al sole, il che molto probabilmente significherà una interazione sole-cometa che scatenerà getti di massa coronali e incrementerà macchie solari.

    In questi giorni stiamo per essere raggiunti da flare X2 per esempio.

    Una copertura chimica eviterebbe probabilmente problemi a tutti gli apparati elettromagnetici (con conseguente problemi a tutto il sistema economico mondiale dato che dipendiamo da macchine, computer e corrente elettrica).

    Non che voglia ringraziare le iniziative di aereosol, ma analizzando le coincidenze sembra che le cose tornino.

    RispondiElimina
  52. Weather Modification to Ease Texas Drought?

    La FOX NEWS (non un tgcom di sti cavoli) si interroga sulla bontà dell'inseminazione delle nuvole per sanare la siccità del Texas.

    RispondiElimina
  53. @NienteEcomesembra: Capita molto spesso anche a me di trovare le vespe per terra o dentro casa, del tutto intontite! In passato poteva capitare nel periodo invernale, per via del freddo, ma adesso??.

    Tra campi elettromagnetici e schifo chimico, presto faremo la loro fine.

    RispondiElimina
  54. UN ALTRO X-FLARE. Nuova esplosione solare del 7 settembre

    Sono sempre più convinto che non esistono fermi tecnici quando non sciano in cielo (d'altronde le forze militari hanno a disposizione capitali infiniti che permettono un ricambio continuo e costruzione di quanti droni vogliono... i soldi della crisi economica mica sono spariti, semplicemente sono stati destinati ad altro). Penso piuttosto che l'attività di copertura chimica sia correlata strettamente con l'attività solare o di altri corpi celesti che interagiscono con la terra.

    RispondiElimina
  55. O.T.

    Scandaloso l'approfondimento che Oggi dedica all'11 settembre (anche online).

    Il meglio che sono riusciti a partorire i loro giornalisti è questo:

    "[...] È la teoria del complotto. Una sorta di credo, con milioni di adepti in tutto il mondo e un manifesto nel film-documentario del regista americano Michael Moore, Fahrenheit 9/11 [...]"

    Fahrenheit 9/11.

    Fahrenheit 9/11!

    I giornalisti di Oggi sono rimasti indietro di quasi dieci anni. Su dieci.

    RispondiElimina
  56. Asterisk, credo di dissentire. Per proteggere gli impianti elettrici ed elettronici dalle eiezioni di massa coronale, occorrono involucri di piombo. Semmai, come scrive Quayle, scie ed emissioni elettromagnetiche rientrano nella guerra segreta contro civiltà esterne.

    Ciao

    RispondiElimina
  57. Tra l'altro, in concomitanza con un precedente flare solare si assistette ad un fermo delle attività in quasi tutta Europa. Ergo, le scie sono SEMPRE e SOLO volte a danneggiare il pianeta.

    RispondiElimina
  58. Ieri e oggi anche nella piccola città di Matera hanno fatto lo schifo. Lo schifo.

    RispondiElimina
  59. Confermo ciò che dice Andrea, anche per la Toscana! LO SCHIFO!!

    cambio discorso:

    Ho sentito alla radio che domani insieme al quotidiano "L'espresso" escono anche 3 dvd con uno speciale dedicato all 11 settembre 2001..

    Saranno una puttanata?

    http://www.servizioclienti.repubblica.it/index.php?page=news&id=10550

    RispondiElimina
  60. Normalmente non sciano su Cagliari quando soffia il maestrale.
    Oggi con raffiche intorno ai 22 nodi (circa 40 km/h) hanno imperversato, visibilissimi, sopra il capoluogo sardo, a non oltre i 6000 metri di quota...anche on-off.


    Evidentemente l'organizzazione criminale ha affinato le tecniche di aerosol.

    Io sono un vero sardo e mi vergogno di annoverare quel graduato dell'aeronautica di Decimomannu (che ha farneticato su Videolina) come mio conterraneo.

    Un altro soldatino che mente sapendo di mentire.

    Mike

    RispondiElimina
  61. Comunque non sanno mentire. Deglutiva visibilmente.

    RispondiElimina
  62. Ciao TheAntitanker, ci gioco quel che vuoi che sarà una produzione allineata.

    RispondiElimina
  63. Tra l'altro, in concomitanza con un precedente flare solare si assistette ad un fermo delle attività in quasi tutta Europa. Ergo, le scie sono SEMPRE e SOLO volte a danneggiare il pianeta.

    SOTTOSCRIVO.

    RispondiElimina
  64. Straker, concordo.

    Aggiungerei che questo Carlo Spanu è lo sfigato di turno.
    Credo che se avesse un po' di coraggio farebbe altro nella vita e non il reggimoccolo ai criminali che lo comandano.

    Dovevano mandare qualcuno a dire quattro balle e hanno scelto lui.
    Potevano decisamente fare di meglio ma alla fine sono tutti uguali.
    Li allevano da piccoli e porteranno il loro ridotto cervellino fino alla tomba.

    Offrirono anche a me la ferma nell'esercito (ai miei tempi) ma rifiutai.
    Probabilmente ora sarei già in pensione, a godermi i soldi rubati, ma scelsi altre strade.

    Ho il mio dignitoso lavoro e nessuno mi costringe a prendere per il culo il mio prossimo coem fanno come i Carlo Spanu di cui è pieno il mondo.

    Mike

    RispondiElimina
  65. @Straker: Forte il blog delle previsioni scie! Adesso non topparle è! ((:

    E'una buona idea per dimostrare la realtà dei fatti ai nuovi arrivati!

    RispondiElimina
  66. Le previsioni saranno sempre le stesse: scie tossiche con velature tumorali e nebbie velenose.

    RispondiElimina
  67. Chemtrail in the night..I SERVI proseguono..merdacce !!!

    RispondiElimina
  68. Parafrasando Thomas Milian:" à Ginè, prenni a Strada pannà a fanculo cha a conosci bbene!!"

    Per domani sul Tirreno al tg5 prevedevamo "modesti annuvolamnenti"

    RispondiElimina
  69. Mike ha ragione confermo pesantissime irrorazioni anche oggi in tutta la Provence nonostante il forte vento di ieri e oggi, in Piemonte mi dicono la stessa situazione anche se con meno intensità. Qui hanno davvero esagerato, solitamente con vento così forte le scie vengono spazzate via velocemente, mentre ieri e oggi era tutto li! Spettacolare tramonto PURTROPPO CHIMICO!

    RispondiElimina
  70. @Mr.Jones: Confermo! aggiungo tanta fitta nebbiolina di ricaduta.

    RispondiElimina
  71. Straker / Zret, OTTIMA iniziativa il blog dedicato alle previsioni “meteo”. Complimenti

    RispondiElimina
  72. GRANDE MIKE! OTTIMO PENSIERO!

    Purtroppo oggi giorno con i mastodontici problemi economici che molte famiglie si ritrovano, molti ragazzi giovani si tuffano a capofitto nell esercito, perchè promette un salario fisso, senza sbattersi più di tanto, e possono usufruire di molti benefici.

    Tutti specchietti per allodole, che acchiappano i più affamati / assetati di soldi, MA NON I PIU' RAZIONALI!

    Se non c'era questa crisi maledetta, c'erano anche meno giovani che si arruolavano! e l'esercito si attaccava al tram!

    RispondiElimina
  73. Perché non provate a fermare gli aerei che provocano la cappa tumorale che anziché aspirare lo smog lo crea con ovvia ricaduta e ripercussione sulla salute dei cittadini ( un aereo " normale " inquina come 500 auto mentre agli aerei chimici va sommato l' inquinamento malefico delle varie sostanze irrorate...)
    Ecco quindi che all' inquinamento veicolare, casalingo ed industriale va tenuto conto dell' enorme traffico aereo e relative scie chimiche al seguito ove prodotte...( sono la stragrande maggioranza degli aerei sconosciuti ai radars ma ben visibili ad occhio nudo )

    Ecco quindi i risultati nelle nostre città ...!!!


    ----------------------

    Smog, Italia fanalino di coda europeo
    http://ambiente.liquida.it/focus/2011/09/08/roma-e-milano-sono-le-citta-europee-piu-inquinate-berlino-la-piu-impegnata-nella-lotta-allo-smog/

    in Liquida.it

    City Ranking Project, la classifica stilata da Friends of the Earth Germania e dall'European Environmental Bureau (EEB, la più grande federazione europea di associazioni ambientaliste), pone le due città italiane come ultime, con voto F. Tra i parametri l'attenzione alla lotta contro il Pm10, ma anche la comunicazione con i cittadini e la capacità di incentivare l'uso di mezzi pubblici e bici.

    -----------------------
    E le scie chimiche....???

    RispondiElimina
  74. ecco qua il Golden Globe della puttanata!
    http://forum.nexusedizioni.it/la_nasa_studia_le_scie_persistenti_prodotte_dagli_aerei-t6323.0.html

    Con personaggi illustri, e illustri lavoratori di fino ma pur sempre...!

    Eran mesi che non ci facevo un giro, speriamo che paracarro non si adiri troppo, mi deve ancora una cena.

    RispondiElimina
  75. Il peggio è che gran parte dei voli militari sui centri abitati e sui campi coltivati, sono a bassa quota, per cui gli inquinanti ricadono quasi subito e vanno a depositarsi ovunque.

    RispondiElimina
  76. Grazie infinite, Andrea.

    Nexus? Immondizia.

    RispondiElimina
  77. Alcuni input come Floris su Rai 3 Domenica salvo ovviamente poi smentire...
    Ma penso che lasci libero spazio al lettore a trarne le considerazioni più veritiere , documentate ampiamente in vari siti complottistici oltre ad accendere quella scintilla di curiosità ad approfondire ed indagare...!!!

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/08/usa-in-dieci-anni-le-teorie-complottistesull11-settembre-si-sono-moltiplicate/

    RispondiElimina
  78. I morti delle torri e tutte le migliaia in Iraq ed Afghanistan, chiedono giustizia.

    RispondiElimina
  79. Su rai due una versione dell 11 settembre di Minoli. Spiega un altro piano di veduta.
    Ho appena visto che nel montaggio hanno zoomato per non fare vedere totalmente il ponte di verrazzano che " galleggiava " in mare.

    Eccome se si è visto per occhi che hanno visto September clues :-).


    Infatti..le merde volanti avvelenano anche a duemila metri ,di notte.

    C'è una umidita schifosamente chimica..aria di merda da respirare.

    Auguro agli avvelenatori di AVVELENARSI,chiaramente anche tutto il sistema che alimenta il sistema !!!

    RispondiElimina
  80. Tratto dal seguente articolo molto interessante: molti aerei in sostanza volano vuoti...

    http://www.ilfattoquotidiano.it/2011/09/07/la-crisi-mette-in-ginocchio-air-france-si-allontana-lacquisto-di-alitalia/

    RispondiElimina
  81. Un altro X-flare! 7 Settembre 2011. Terra in orbita satelliti hanno rilevato un altro bagliore forte delle macchie solari 1283. Il 1.8-classe di evento X in UT 2238 su flash 7 settembre produceda luminoso della radiazione Uv estrema e lanciò un pennacchio scuro come l'inchiostro di plasma nello spazio. Questo è il terzo importante chiarore delle macchie solari dal 1283 dal 6 settembre. Tutti eruzione ti CME spinto nella direzione generale di terra. Non uno dei CME nella direzione generale di terra. Non uno dei CME, tuttavia, ha colpito il nostro pianeta ad angolo retto. Guardando soffia da tre nuvole inizierà a volte il 9 settembre e continuerà attraverso 11 settembre

    RispondiElimina
  82. Straker ha detto:

    "I morti delle torri e tutte le migliaia in Iraq ed Afghanistan, chiedono giustizia."

    Un solo uomo morto per mano di questi pezzi di merda, basta e avanza per condannare tutte le pedine di questo sistema occulto alla peggior pena.

    L'apocalisse è un solo uomo innocente morto per mano di questi criminali.

    E non pensi lo Spanu di essere esente dalle colpe dei suoi capi.

    Siamo in mano a gentaglia come questa.

    Mike

    RispondiElimina
  83. A proposito di aerei di linea che volano vuoti.

    Se questo è normale per un paese civile in piena crisi economica.

    Capito come funzionano le operazioni chimiche clandestine nei cieli?

    Mike

    RispondiElimina
  84. Sciame sismico Parma

    http://www.cronacalive.it/terremoto-parma-nuove-scosse-oltre-15-in-poche-ore.html

    RispondiElimina
  85. Mike, come giustamente intendi, se alzano in volo aerei senza passeggeri a bordo, qualcun altro paga!

    RispondiElimina
  86. Sulla base dell'esperianza de L'Aquila, quello sciamo sismico non presagisce nulla di buono.

    RispondiElimina
  87. Vorrei farvi una domanda: " avete mai visto scie chimiche nere? "

    Mercoledì nel tardo pomeriggio a Roma mentre guidavo la macchina ho alzato gli occhi al cielo ed ho visto questa scia densa, pesante di quelle che formano quelle strane gocce che impiegano tempo ad espandersi, non era facile notarla perché alle spalle c'erano nuvole grige e potevano confondersi. Ho fermato la macchina per osservare bene tra una mare di " scie chimiche ordinarie " c'era questa movità. Mi sapete dire qualcosa?

    RispondiElimina
  88. I am, se non è un effetto ottico, le scie nere sono dovute alla reazione chimica dello ioduro d'argento con l'aria. Dopo è piovuto? Altrimenti potrebbero contenere composti che, in particolari condizioni, reagiscono con l'ossigeno dell'atmosfera, da cui il colore scuro. Le chemtrails nere non sono comunque tanto rare.

    Ciao

    RispondiElimina
  89. Carlo Massimiliano scrive:

    L'altro giorno parlavo con un mio amico che non sapeva niente delle scie ma sapeva parlando con un ex pilota di aerei ora in pensione che in fondo alla coda ci sono cisterne piene di sostanze che devono scaricare. Per lui (pilota) erano scorie non smaltibili altrimenti. Risalirò alla fonte non appena possobile.

    RispondiElimina
  90. No,non era un effetto ottico e dopo non è piovuto, perlomeno in città, magari sul mare si e questo non lo so. Io scie nere le ho viste solo uscire da aerei supersonici militari a febbraio guardando il cielo (rotta Londra Roma). Stavamo sorvolando le Alpi, Sulla Svizzera quando 4 di questi aerei sfrecciano lasciando queste immense scie nere e uno addirittura ha fatto acrobazie girando intorno all'aereo ho visto benissimo il volto del pilota ovviamente chiuso in quelle loro maschere e lo stupore di tutti noi a bordo è stato così forte che nessuno ha detto una parola preferendo relegare l'episodio in aree della mente profonde. Quello che io ho sentito è stata la loro violenza ed arroganza ed il potere di decidere se devi vivere o morire.

    RispondiElimina
  91. riguardo alla chemio io non sono totalmente contraria ,ma dalle esperienze avute da gente che ho conosciuto,mi sento di dire che sia io che mio marito la temiamo parecchio nel caso che ne dovessimo avere bisogno perchè secondo noi per intraprenderla devi possedere un organismo in partenza molto forte insieme ad una grande volontà di guarire.Non a caso abbiamo diverse piante di aloe.

    RispondiElimina
  92. La storia delle scorie da smaltire l'ho sentita dire anche io molto tempo fà da un milanese...

    Bel modo di smaltire..
    Poi fanno le zone Z.T.L.

    RispondiElimina
  93. @ATOS,
    grazie per la segnalazione!
    Domani dovevo andare a Parma al salone del camper, credo che salterò la gita (le scosse nella notte sono state 40!!)

    @francesca
    per quanto riguarda la chemio credo sia veleno puro!
    prova a leggere qualcosa al riguardo della Nuova Medicina Germanica

    RispondiElimina
  94. Ciao,in Germania pare esserci un'avvocato con le palle;L'avvocato Dominik Storr,sta portando avanti una iniziativa legale contro le scie chimiche in Germania.Sperando e augurandoci che non sia come il becero ibernabile av.Claut..

    http://scienzamarcia.blogspot.com/2011/09/uniniziativa-legale-in-germania-unisce.html

    RispondiElimina
  95. Mistero risolto, amici.

    Tutti a casa.

    Le scie chimiche sono una leggenda metropolitana.

    Lo dice nientepopodimenoche Fabio Vomiero su Meteolive

    RispondiElimina
  96. Manuel, da anni i negazionisti dell'olocausto scrivono sempre le stesse baggianate. Meteodeath non si smentisce mai.

    Ciao

    RispondiElimina
  97. Un altro venduto per 4 euro ad articolo...

    RispondiElimina
  98. Prima si sono affannati con lo spiegarci che si trattava solo di sensori termici. Poi, però, sono corsi ai ripari, perfezionando il sistema, affinché non dia più tanto negli occhi. Ed ecco il risultato.

    FOTO

    RispondiElimina
  99. Mi piacerebbe vederli da vicino codesti "sensori termici"
    Che poi cosa misurano?? la temperatura e la velocità dell aria aspirata dal turbofan e basta, perche altri rilevamenti potrebbero farli tranquillamente da sonde installate su altri punti meno sospetti della fusoliera..
    Anzi, direi che quello è un punto assai critico dove non andrebbe installato nulla! Perche và a creare turbolenza sulle pale, che a pieno regime compiono circa 100.000 giri/min. immaginate voi..

    PS: I costruttori stanno meticolosamente attenti che i rivetti non abbiano la testa troppo sporgente sull esterno.. figuriamoci se la casa costruttrice installa quel piffero lì.

    RispondiElimina
  100. Un romanzo sulle scie tossiche.

    http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=460030

    RispondiElimina
  101. Ma hai visto? Si sono perfezionati. Ora il liquido fuoriesce da una scanaltura creata ad hoc all'interno di una placca sagomata.

    RispondiElimina
  102. Pazzesco... ancora più pazzesco è l'esposto di "meteo olive"
    Questi ci prendano per rincoglioniti sul serio!

    @Straker/Zret: cosa ne pensate dell iniziativa citata da WAKEUP?

    RispondiElimina
  103. Carissimo, come ben sai noi siamo molto restii alle petizioni, come abbiamo scritto anche in un recente articolo in cui la nostra posizione è motivata. Piuttosto noi da tempo insistiamo sulla necessità di intraprendere un'iniziativa legale, come quella tedesca, almeno per dare risonanza alla questione. Per il resto, siamo disponibili per iniziative incisive e dirompenti.

    RispondiElimina
  104. Non saprei dire quale "meteorologo" è il più "bastardo", ma l'ultimo articolo di metolive li batte tutti.

    Intanto, come vedi, non accennano mai alle temperature. Inoltre non è vero che l'umidità necessaria viene prodotta dai motori e questo lo abbiamo già ampiamente dimostrato. Il fatto è che costoro hanno imparato molto bene da Hitler e dal suo ministro della propaganda, motivo per cui, più una menzogna è grande e più volte ripetuta, vie più questa appare credibile.

    RispondiElimina
  105. Ho letto l'articolo di Meteorismo e devo essere sincero...non sono riuscito a trattenermi, mi hanno fatto rigirare dal ridere. "Amici miei" al confronto è un film da dilettanti, questi di meteo olive sono diventati maestri nelle supercazzole, la parte evidenziata è la più comica. Certo che questi articolisti della domenica li prendono proprio al discount... sono sicuro al 90% che articoli scritti così maldestramente fanno proprio l'opposto del loro intento (fortunatamente) e portano gente scettica e curiosa a documentarsi seriamente e a capire l'enorme inganno messo in piedi quotidianamente.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis