venerdì 11 febbraio 2011

Islabonita

"Islabonita" è l'ultimo romanzo scritto da Nico Orengo. Riprendiamo dalla quarta di copertina la presentazione dell'opera narrativa.

"La Riviera luccicante degli anni Venti, tra i balli e la casa da gioco, le spiagge ed i campi da golf: è lo scenario di questa storia in cui cospirazioni di corte, trame massoniche e manovre dei servizi segreti sospingono i destini dei personaggi in un gioco che può rivelarsi mortale. A Sanremo, infatti, soggiorna Maometto VI, sultano in esilio; poco distante, a Bordighera, ha la sua dimora la regina madre Margherita di Savoia. Ma quando il medico del sultano muore in circostanze misteriose, Fatima viene fatta fuggire dalla corte, perché ha visto qualcosa che non avrebbe dovuto vedere. Sotto una copertura insospettabile si nasconde ad Isolabona, paesino dell'entroterra ligure che 'crede nella Madonna e nel silenzio'. Qui trascorre le sue giornate, aspettando Michel e l'ineluttabile compiersi del destino, mentre dal grammofono di Ricò, all'ingresso del paese, escono le note malinconiche di una canzone sudamericana che inspiegabilmente si interrompe sempre prima della fine. Intanto il nascondiglio di Fatima diventa sempre meno sicuro: sono in troppi a voler conoscere il suo segreto, a partire da Gino Cariolato, lo chauffeur-coiffeur della regina che, invidioso delle sue doti di pettinatrice, rischia di mettere a repentaglio la vita del sultano".

E’ gia notevole che, nel suo volumetto, Orengo (Torino 1944-2009), autore di “narrazioni apparentemente sbrigliate, ma sorrette da una notevole sapienza costruttiva e capaci di affrontare temi seri”, non disdegni di sceneggiare congiure orchestrate dai servizi segreti internazionali.

Colpisce, però, che, con palese e volontario anacronismo, lo scrittore torinese, naturalizzato ligure, affidi ad un personaggio secondario una curiosa osservazione che verte sulle chemtrails: il personaggio, infatti, si lamenta delle "scie lungo l'orizzonte" che modificano il clima e porteranno entro la fine del XX secolo a desertificare le regioni lambite dal Mar Mediterraneo. L’attante asserisce che l’area del Mediterraneo è terreno di sperimentazione per opera di Statunitensi e Russi con l’obiettivo di dominare i fenomeni atmosferici per fiaccare i loro nemici.

Che cosa pensare di questa strana digressione all'interno di un romanzo comunque un po' affettato? Nel cuore della rutilante e fatua belle epoque, si incunea un aguzzo cenno ad un’atroce realtà ormai sotto gli occhi di tutti. Una denuncia attraverso la finzione narrativa? Orengo non è nuovo a caustiche contestazioni: nel romanzo “La guerra del basilico” (1994), lo scrittore "muove da un'indagine alla James Bond su un 'alga assassina' per alludere alle grandi furfanterie dei nostri tempi che rendono veniali i peccati dei personaggi". Nel libro "Gli spiccioli di Montale", l'autore attacca la speculazione edilizia che ha sfigurato la Liguria.

E’ plausibile che Orengo abbia abbandonato alla corrente il messaggio nella bottiglia, alla corrente di un mare ormai avvelenato.


Ringraziamo F. per la segnalazione.





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI


CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

18 commenti:

  1. A Milano, la nebbia non c'è da molto tempo, non ci sono più fabbriche, e nemmeno più auto-riscaldamento a petrolio, nafta e carbone.

    La CO2 delle auto e riscaldamenti a gas delle abitazioni (ormai da molto tempo) possono portare il PM10, e chi controlla le nanoparticelle che si fondono con il DNA/RNA i PM 0,2? Non li controlla più nessuno.

    La Nebbia una volta si diceva: sale la nebbia, oggi si dice scende la nebbia, quella nebbia artificiale che si attacca su tutto, compreso i tessuti della nostra pelle che rinsecchisce e si ammala, e così quella che ingeriamo.

    wlady

    RispondiElimina
  2. Ciao.

    Pare molto azzeccata la definizione di "messaggio in bottiglia rilasciata nella corrente", anche se è passata molta acqua avvelenata sotto il ponte rincuora comunque e sempre che le scie chimiche sono state ben notate ed inquadrate da parecchie persone, certo non da tutti, anche se ce le sbattono ripetutamente in faccia in ogni contesto nel tentativo di farle diventare inosservate.

    Comunque non perdiamoci d'animo.

    Anzi, direi che la validissima intervista di Rosario ha ricevuto il meritato risalto da parte dei curatori della Radio (ce ne fossero...!).
    E' sempre più chiaro il motivo per cui alcuni "esperti" (tra cui certi militari meteorologi) si son sempre sottratti a confronti con chi aveva, appunto, domande dirette da fare: è difficile tenere testa alla verità quando si mente.
    A questo punto comuque è tardi sul serio per qualunque esperto, non credo che meritino più alcuno spazio. Le loro negazioni non sarebbero servite prima, tantomeno servirebbero ora.
    Nell'ambito della dettagliata spiegazione sono d'accordo su un punto in particolare: giustamente, il 2012 è una data indicativa, l'inizio della fine è stato avviato il giorno 11 settembre 2001, data in cui come tutti sanno è stato dato il via alle menzogne che avrebbero condotto all'instaurazione del Nuovo Ordine Mondiale, che non è una roba del futuro, bensì ce l'abbiamo già sotto i piedi.

    Unsauto a tutti.

    RispondiElimina
  3. UN SALUTO a tutti
    (tastiera penosa e vergognosa la mia...)

    RispondiElimina
  4. Mozzarella Blu: Latest news

    Torino (Indagine Guariniello=): analizzati 1027 campionamenti di latticini. E ben il 67 per cento è risultato positivo a contaminazioni di batteri. Tra i vari stabilimenti di produzioni ci sono stati livelli di positività che andavano da un minimo di 27 per cento dei casi, a un massimo di 87 per cento.[...]
    «La contaminazione microbiologica - è la tesi dei consulenti - non può essere fatta risalire al latte, ma deriva dal raffreddamento della cagliata con l’acqua fredda» [...]
    Il batterio in assoluto più presente è stato proprio lo pseudomonas fluorescens, [...] ed è risultato assai diffuso anche il bacillus cereus.
    Ma è stata riscontrata anche la presenza di enterobatteri, di escherichia coli, di stafiloccocus aureus, e di salmonella, che possono invece creare disturbi seri e intossicazioni. In alcuni campioni analizzati dal punto di vista chimico, sono stati addirittura scoperti residui di piombo.

    http://torino.repubblica.it/cronaca/2011/02/12/news/mozzarelle_blu_guariniello_fa_controllare_tutti_i_caseifici-12393282/

    pseudomonas fluorescens, escherichia coli, addirittura piombo ... scie chimiche ... nell'acqua ... nelle mozzarelle ...nell'organismo umano ...

    RispondiElimina
  5. Wlady, "la nebbia" chimica" agli irti colli piovigginando" scende.

    Ciao

    RispondiElimina
  6. Ron, se Guariniello, cui presentammo un esposto sulle scie tossiche, collegasse i puntini, sarebbe cosa buona e giusta, ma pare che preferisca fermarsi davanti alla porta dell'inferno, senza avere il coraggio di proseguire.

    Ciao

    RispondiElimina
  7. La "nebbia" toglie quasi del tutto la vista del mare; la montagna sparisce e non se ne distinguono i contorni, a volte neanche durante il giorno.
    Saturday night chemical fever.

    RispondiElimina
  8. Mi pare che il video ripreso in Germania inquadri semplicemente un aereo che, illuminato dal sole al tramonto, dissemina chemtrails. Quante volte non c'è capitato di avvistare aerei di questo tipo che volano in direzione del sole calante ed irroranti sostanze tossiche.L'unica stranezza potrebbe consistere nel fatto che la sagoma del presunto aereo non si riesce a distinguere gran che. Ma possiamo star certi che di tanker si tratta.

    Si, ha ragione Orengo. La Liguria è una terra semplicemente devastata dalla speculazione edil-cementizia. Mi recai in vacanza a San Bartolomeo Cervo nel 1973 e 74 e rimasi colpito dalla bellezza selvaggia di certi paesaggi. Squarci di verde incontaminato un pò ovunque.

    Ci ritornai per curiosità nel 1997 e rimasi semplicemente allibito dalla mostruosa cementificazione che ricopre tutta la riviera di Ponente, fino ai confini con la Francia.Non un solo pollice che non sia stato occupato dal cemento.

    Non ci tornerò mai più.

    RispondiElimina
  9. Mi pare che il video ripreso in Germania inquadri semplicemente un aereo che, illuminato dal sole al tramonto, dissemina chemtrails.

    ESATTO! Anzi... preciso che gli aerei sono due, in formazione militare.

    RispondiElimina
  10. DARK SIDE OF CLIMATECURES…..
    ANCHE SE FOSSE “ SOLTANTO” QUELLO IL MOTIVO, IL GLOBAL WARMING, LA COSIDDETTA CURA SAREBBE QUELLO CHE è LA CHEMIO PER CURARE IL CANCRO...
    TERAPIA OMICIDA …


    It sounded like a panacea for climate change: “geo-engineering” the atmosphere to block some sunlight and counter global warming. Now scientists scrutinizing the approach say it could produce dangerous cascade effects, severely disrupting weather and agriculture—and might fail to block the worst of the greenhouse effects anyway.


    Perversely, geo-engineering might also reinforce some of the worst consequences of global warming, says climate modeler Olivier Boucher of the British Met Office, the U.K.’s national weather service.

    http://www.newsweek.com/2011/01/30/a-climate-cure-s-dark-side.html


    WILL GEOINGINEERING CHANGE THE WEATHER PATTERNS?
    Be, è quello che sta già succedendo .

    http://planetsave.com/2011/01/25/will-geoengineering-changes-weather-patterns/



    What Could Possibly Go Wrong: Blotting Out the Sun
    http://www.popsci.com/science/article/2011-01/what-could-possibly-go-wrong-blotting-out-sun

    RispondiElimina
  11. Suspected Spray Plane Airlines and Airports & Airfields
    Received this list today and if you have more info to add, please leave comment - thanks!

    Suspected Spray Plane Airlines and Airports & Airfields:

    Evergreen - out of Oregon, flying south over California (said to subcontract with Blackwater)

    Air National Guard - Lincoln, Nebraska

    Fort Sill - Oklahoma

    Vandenberg Air Force Base - California

    Stratton AFB - Albany, NY

    Farmingdale, L.I. NY

    Pinal, Arizona (airfield? airport?)

    Maguire AFB, New Jersey (KC135) (prop-jet?)

    Evergreen - out of Travis AFB (what state?)

    Los Angeles International Airport

    Canadian Royal Air Force Bases (specific locations?)

    South over the state of Maine (Route 9) (Bangor) out of Canada

    Southwest Airlines (red-orange fuselage) flying southwest over Saratoga Springs, NY region

    Airplane with four red-orange engines & "white" body/wings, flying southwest over Saratoga Springs, NY region

    In 2006 Colgan Air, subsidiary of Pinnacle Airlines, now in Memphis Tennessee

    In 2006 just north of Quantico Marine Corps base (Virginia?)

    --- end ---

    UPDATES

    Evergreen Aviation, out of Marana, Arizona

    RispondiElimina
  12. Martedì 15 febbraio alle ore 22.45 circa sul canale Teledonna
    andrà in onda una trasmissione sulle scie chimiche aeree
    cui parteciperanno Corrado e Vittorio, gestori di questo blog.
    Teledonna è visibile nel Lazio e in Umbria tramite anche le seguenti emittenti collegate:
    Teleambiente, Tv1 Sulmona, TeleOrvieto 2, Rtu Aquesio e Teleambiente Umbria.



    http://cieliliberi.blogspot.com/

    RispondiElimina
  13. Adam Kadmon - Influenza H1N1

    Adam Kadmon, nel suo documento sull'influenza A H1N1, traccia le linee di un inquietante disegno: che cosa aveva scoperto il micro-biologo israeliano che fu espulso dagli Stati Uniti? Qual è il nesso tra l'influenza A H1N1 e l'epidemia di una misteriosa e mortale affezione che si diffuse in Ucraina, proprio nei mesi in cui l'Organizzazione mondiale della sanità lanciava un allarme sulla pandemia? Laboratori militari in cui si creano patogeni per falcidiare la popolazione mondiale e laboratori militari in cui si creano "antidoti" per falcidiare la popolazione mondiale: sono le due mostruose teste di un piano diabolico fallito per un soffio...

    RispondiElimina
  14. Chi è Adam Kadmon?

    Sono andata a cercare e ho letto cose veramente belle.


    http://www.youtube.com/watch?v=ITnAWH-_dX0

    RispondiElimina
  15. Probabilmente già lo conoscete, ma per i ritardatari come me c'è da vedere food inc su you tube; è agghiacciante.

    RispondiElimina
  16. Persistent Plane Contrails Cover Atlanta Skies, Raise Concerns



    http://www.atlantaprogressivenews.com/interspire/news/2011/02/13/persistent-plane-contrails-cover-atlanta-skies-raise-concerns.html





    ATLANTA -- "It's not happening," said Senator Johnny Isakson

    CBS meteorologist Justin Lock looked at videos of so-called chemtrails and said there is nothing that led him to believe they are anything more than jet contrails made of frozen water vapor.


    http://www.cbsatlanta.com/news/26854248/detail.html



    http://www.wmicentral.com/news/latest_news/chemtrail-articles-bring-world-wide-response/article_bd75d85a-3311-11e0-991b-001cc4c03286.html

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis