venerdì 14 maggio 2010

The fake plane

Un esponente del C.I.C.A.P. residente in Svizzera, riferendosi a questo filmato, scrive: "Bello il video dell'aereo con la coda gialla. Per la cronaca: questo".

Un altro uomo di genio, tale Paolo Bertotti di Trento, alias "Skure" (fotografo - membro del famigerato e screditatissimo C.I.S.U., costola dell'abominevole C.I.C.A.P. - fotobertotti.it), scrive:

"'L' "analisi grafica" si basa su un ingrandimento di un particolare che misura circa (non ho modo di verificare in quanto non in possesso del file originale) 30x30 pixels.

In più è stata contrastata a dismisura.

Per far capire l' assurdità dell' "analisi" (e son buono a chiamarla "analisi" Pezzentone d' uno Straker visto che NON hai qualifica per farlo)
se fossimo in un laboratorio d' analisi chimica equivarrebbe a versare grappa al mirtillo dentro un campione d' acqua e poi urlare
"L'ACQUA E' CONTAMINATA!!!!!!"

La foto è palesemente scattata a un velivolo con livrea colorata, l'alonatura del colore creata dagli algoritmi di compressione JPG ha "allargato" l' area colorata stessa (il confine tra due colori nelle immagini JPG è sempre "sporcato" da questa sfumatura artificiale, basta aprire una qualsiasi foto JPG per sincerarsene)

L'effetto citato aumenta quando i due colori confinanti sono complementari, oppure c'è una differenza notevole di densità tra di loro.

Conclusione:
Straker pezzentone e fototecnico (mancato)abusivo!!!
'"

Abbiamo volutamente lasciato gli strafalcioni nella compilazione del testo e le frasi squisitamente "scientifiche", al fine di palesare l'onestà intellettuale, la competenza e l'eleganza di siffatti personaggi che, pur di negare l'innegabile, si cimentano in discorsi ammantati di scientificità, ma basati giocoforza su fondamenta di argilla. Curioso il fatto che in questo caso i prodi del C.I.C.A.P. siano ricorsi ad un consulente fotografico che si occupa (o tenta), oltre che di insultare gratuitamente, di U.F.O. Incredibile.

L'aereo "con la coda gialla" (sic!) sarebbe quello riprodotto nei fotogrammi di seguito, tratti da una ripresa video eseguita agli inizi di maggio 2010 dall'amico Mr.Jones, che ringraziamo. Nelle sequenze e nelle elaborazioni grafiche si possono osservare diversi particolari a dir poco inquietanti. Notiamo, infatti, che, nella parte inferiore della fusoliera di questo non ben identificato velivolo, appare una sorta di ordigno dalla forma ovale, schiacciato sulla direzione verticale e che presenta una protuberanza semisferica nella zona inferiore centrale. L'oggetto è di dimensioni notevoli, in tutta evidenza sfalsato rispetto al baricentro dell'aereo e risulta essere di color ocra con alcune zone tendenti al rosso.

Per quanto concerne il velivolo, immancabilmente seguito da due dense scie che non sono certo di vapore acqueo, si deve rilevare che incrocia ad una quota approssimativa di 2.000 metri (le scie di condensa si formano - raramente - sopra gli 8.000 metri di altitudine) e presenta alcune anomalie sulla fusoliera, evidenziate nei seguenti fotogrammi.

Si possono osservare delle linee d'ombra che paleserebbero la presenza di una protuberanza nella zona centrale della fusoliera, leggermente in avanti rispetto alla "palla da baseball" apparentemente agganciata al velivolo.

Dagli elementi raccolti si può rappresentare graficamente l'aereo nel modo esposto in figura. E' evidente che nessun aereoplano è in grado di decollare o atterrare con una "zavorra" del genere, per ovvi motivi aerodinamici, perciò ci si chiede non solo di quale oggetto si tratti, ma anche come è giustificabile la presenza di un apparato simile al di sotto di uno di quei velivoli che, sempre con minor senso del ridicolo, la disinformazione spaccia per comuni aerei di linea.

A questo punto le ipotesi sono diverse

Come chiarito, un aereo non può assolutamente decollare o atterrare con quell'ovale in qualche modo agganciato alla fusoliera, poiché il suo profilo è incompatibile con le esigenze aerodinamiche del velivolo. La forma caratteristica indurrebbe a pensare quindi ad un accostamento in volo ad opera di un "oggetto estraneo". Un'altra ipotesi è ancora più incredibile, ma solo all'apparenza, perché la sagoma indefinita del velivolo depone a favore dell'immagine olografica. In ogni caso, questa è la prova regina: non siamo di fronte ad aerei di linea. Non siamo di fronte a scie di condensa e le ridicole spiegazioni dei soliti "sottuttoio" avvalorano la tesi di esperimenti militari sulle teste di inconsapevoli ed indifesi cittadini. Che cosa stanno facendo?





Condividi su Facebook





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

91 commenti:

  1. Ho appena tradotto l'abstract del brevetto Apparato e metodo per monitorare ed alterare da lontano le onde cerebrali, un brevetto di 40 anni fa.

    Se ricordiamo quale diabolico interesse abbiano l'establishment militare (in particolare l'agenzia statunitense DARPA) ed i servizi segreti per lo sviluppo di simili brevetti, è facile immaginare il livello di sviluppo e perfezionamento di certe tecnologie nel corso di tutti questi anni. Ovviamente non tutto quello che viene realizzato nel segreto di un laboratorio militare può essere noto al pubblico, perchè molti progettti sono classificati.

    Tutto ciò ci porta diritti ad una delle finalità delle scie chimiche, il loro utilizzo in sinergia con emissione di onde elettromagnetiche per il controllo mentale.

    RispondiElimina
  2. intanto qui piove da molti giorni e la temperatura è 12°...non è affatto normale...

    RispondiElimina
  3. A proposito di aerei che rilasciano scie.
    Quando girate per strada, guardate il cartellone pubblicitario della PON ( Programma Operativo Nazionale ).
    Notate in che maniera è costruita la parola PON, per la precisione la "seconda metà" della lettera "N". E notate da dove fuoriescono le scie!

    E' un pubblicità dove si informa della presenza del suddetto Programma al Forum PA 2010 presso la Fiera di Roma.

    Purtroppo in rete non riesco a trovare tale pubblicità, spero di trovarla. Sennò farò una foto.

    RispondiElimina
  4. L'articolo che avrei scritto in merito ad alcune info che ho trovato ieri, l'ho appena postato.
    Eccolo qui.

    RispondiElimina
  5. Ciao Luka, agghiacciante l'ultima notizia da te scovata sul bancomat biometrico.

    RispondiElimina
  6. http://controcorrente83.blogspot.com/2010/05/la-disinformazione-in-italia-il-cicap-e.html

    leggete qua

    RispondiElimina
  7. stamane il cielo è mostruosamente bianco e compatto. evidentemente questa notte non si sono fermati un solo istante con gli aereosol

    RispondiElimina
  8. France, ieri hanno iniziato a spruzzare a bassissima quota dalle 1.30 di notte. Il risultato si vede!

    RispondiElimina
  9. e se fosse una specie di serbatoio volante per rifornire i tanker in opera? è assurdo, ma qua tutto è possibile!

    RispondiElimina
  10. E intanto su youtube la censura senza troppi disturbi ha chiuso il canale di "rivoluzioniamo" cosi come fece alcuni mesi fà con "memphis75".

    RispondiElimina
  11. Ciao Controcorrente, grazie! E' così che si combatte: con l'informazione a tappeto.

    Dwaegjazz, non penso sia possibile. Come detto nessun aereo può decollare con quel coso appeso sulla fusoliera.

    Gigetto, il canale "Rivoluzioniamo", sin qui lasciato fare senza particolari problemi, ha osato riproporre questo filmato sulle truffe di Attivissimo e soci. Il C.I.C.A.P. e la R.A.I. non si toccano!

    RispondiElimina
  12. Ciao Straker, anche qui il cielo questa mattina si presentava tutto lattiginoso, solo che continuano tutta mattina, scie dappertutto!

    @controcorrente
    Mi dispiace per Piero Angela che fino a 2 anni fa era un mio idolo, o meglio non rendevo conto che mi stava prendendo fin dal 1977 per i fondelli. Una cappa di piombo dentro e dorata fuori è già prenotata per il suo prossimo viaggio.

    RispondiElimina
  13. infatti volante! abbiamo gia visto cilindri che spruzzano che siano riusciti a creare un serbatoio volante? che si attacca durante il volo!

    questo tipo di disco nn passera solo in italia, beccheremo una foto prima o poi!

    RispondiElimina
  14. E' possibile che stiano cominciando ad impiegare dispositivi completamente diversi dal solito tradizionale aereo e che quindi li mascherino da comunissimi velivoli, attraverso proiezioni olografiche. La sagoma indefinita dell'apaprecchio potrebbe avvalorare tale ipotesi.

    RispondiElimina
  15. questo spiegherebbe tante cose in effetti...

    siamo in tanti cn l' obiettivo in aria in tutto il mondo, salterà fuori qualcosa, come sempre^^

    RispondiElimina
  16. dal cielo bianco sono cadute poche gocce sul vetro della macchina; all'utilizzo dei tergicristalli una patina biancastra si è cosparsa su tutto il vetro. E la chiamano acqua....?

    RispondiElimina
  17. Buongiorno a tutti.

    Aggiornamento dal nord est.
    Erano alcuni giorni che i siti meteo e gli pseudo meteorologi televisivi davano per oggi temporali e piogge abbondanti, stamane però c'e stato uno sostanziale cambiamento del tempo rispetto al previsto: cielo coperto con qualche goccia di pioggia che fatica a cadere. Mentre per tutta la mattina si è udito distintamente anche dentro e casa con le finestre chiuse il rombo dei motori degli aerei che approfittando del fatto che non erano visibili a causa della copertura nuvolosa, hanno sparso le loro schifezze impedendo di fatto la pioggia.

    Naturalmente i siti meteo da me consultati hanno prontamente corretto la loro grafica per renderla compatibile con la situazione reale.

    Morale:Il clima è controllato e chi fa le previsioni si adegua di conseguenza, non c'è ombra di dubbio.

    Complimenti per il video d'ora in poi sarò ancora più attento nell'osservare il cielo, se ci sono delle novità non tarderanno ad arrivare.

    RispondiElimina
  18. Quest'oggi segnalo una pesante attività chimica fino all'una circa su tutto il territorio collinare piemontese.
    http://img192.imageshack.us/img192/3370/p1000621u.jpg
    Nella fotografia scia chimica di colore rosa!

    In questo momento il cielo si presenta come una spessa melma di colore biancastro.
    L'umidità esterna è passata dal quasi 80% di questa mattina all'attuale valore del 54%.

    RispondiElimina
  19. confermo, cielo bianco sul lago d'iseo, e non sembrano affato nuvole

    stanotte hanno lavorato duramente gli avvelenatori, spruzzando tonnellate di scie chimiche

    RispondiElimina
  20. Putroppo devo confermare che il cielo è albino anche in Liguria.

    Una maledetta primavera.

    RispondiElimina
  21. Mr Bear, sono constatazioni del tempo controllato in toto dai militari.

    RispondiElimina
  22. La skure del cicap vuol abbattersi anche su questa notizia?

    RispondiElimina
  23. E confermo il fatto che le previsioni per oggi nella mia zona prevedevano diluvi!

    .. e invece nemmeno una goccia

    forse le pioggie copiose degli ultimi giorni sono state giudicate eccessive dai maledetti manipolatori del tempo?

    ma come fanno i meteorologi a sbagliare così grossolanamente le previsioni?

    forse la decisine dell'azione di stanotte è stata repentina e non comunicata in anticipo ai servizi meteo

    RispondiElimina
  24. @straker L'immagine che hai postato parla da sola: hanno sfregiato l'Italia.
    Intanto il barometro mi segnala un umidità esterna del 47%!
    Sbaglio o sono i sali di bario che fanno abbassare l'umidità?

    RispondiElimina
  25. Ciao a tutti, sulle marche diluvia ininterrottamente da ieri sera. Il cielo è di un bianco-grigio compatto, che si fonde direttamente con la nebbia al livello del terreno.
    Campi e orti annegati, fiumi in piena.
    La feccia satanica semina distruzione con la complicità dei nostri governanti, che hanno sottoscritto il patto per svendere e condurre alla rovina il nostro paese.
    Credo anch'io che quell'oggetto volante non identificato possa rappresentare l'avanguardia delle tecniche di irrorazione.
    Non penso che i giorni in cui l'attività di avvelenamento rallenta (qui non l'ho mai vista fermarsi del tutto) siano pensati per darci una tregua, ma solo per mettere a punto nuove strategie funzionali ai loro sporchi fini.

    RispondiElimina
  26. Gigettosix, sul tema dell'umidità che precipita sto preparando un breve articolo.

    Ciao

    RispondiElimina
  27. Ciao Gigetto, pensa che nei due giorni 5 e 6 maggio 2010) durante i quali qui in Liguria ed in gran parte dello stivale non hanno irrorato, l'umidità relativa era arrivata ai massimi storici. In alcuni paesi dell'entroterra eravamo al 100% e bada bene: nemmeno una scia! In cielo, per due giorni consecutivi e con valori di umidità mai misurati negli ultimi anni di intense attività di aerosol clandestini, nemmeno una scia. Ormai è fuori da ogni dubbio che, come spiegato in questo video, le irrorazioni servono sopratutto per mantenere bassi valori di umidità atmosferica.

    RispondiElimina
  28. Giulia, mi auguro che pagheranno, prima o poi. Meglio prima.

    RispondiElimina
  29. Ginger, la fortuita ripresa di questo strano velivolo ha preoccupato non poco le alte sfere e dato che i cani a difesa del sistema sono stipendiati per difendere ad oltranza certe posizioni, quelli del cicap (Galloni, Attivissimo e gli altri, si sono subito affrettati nel chiedere aiuto all'elegante Bertotti. Elegante come Bertoldo. ^_^

    RispondiElimina
  30. Ciao a tutti...qua in sardegna aria fredda e pioggia tutta la notte sino a mattina presto... per andare un pò OT ma non troppo... date uno sguardo agli ultimi sismi...http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/recenteqsww/Quakes/quakes_all.php
    il giorno 14mag abbiamo delle new entry... IRAN e north Algeria... thinking a NWO increasing job...

    RispondiElimina
  31. Oramai ne abbiamo gia’ viste di ogni, hanno mezzi e tecnologie per disperdere i veleni che non ci sogniamo nemmeno, la parte bassa dell’aereo potrebbe essere un velivolo esterno che si aggancia per fungere da serbatoio, o un serbatoio esterno costruito in modo tale da permettere all’aereo di atterrare/decollare, o magari un’immagine olografica riprodotta.
    Io sono piu’ propenso per un serbatoio esterno realizzato con le ultime tecnologie.
    Di sicuro utilizzano anche nuovi velivoli del tutto simili a quelli che noi considerariamo UFO, magari sfruttando i principi di energia senza combustione che scopri’ Tesla.
    In rete ho trovato un video che puo’ avere qualche similitudine:

    http://www.youtube.com/watch?v=paxAkDLKU88&feature=related

    RispondiElimina
  32. http://www.segnidalcielo.it/universo_incostante.html ..ecco un altro beota che nn ha capito nulla di HAARP

    RispondiElimina
  33. Riporto un sagace ritratto che abbiamo ricevuto. Ritratto di un demonio con le ali.

    Il Pier-Demònia di Stato è sempre più prepotente e altezzoso nei modi (ce lo vedrei bene in divisa col cappello con teschio e aquila). Sembra che per lui l'universo coincida con la sua persona, dalle sue meningi al suo intestino (como)retto: tutto il resto - gli oppositori o chi la pensa diversamente - è visto ormai come un fastidio, un'interferenza nella sua personale "frequenza", un ostacolo ai suoi piani, un qualcosa di indegno che non va neanche ascoltato, ma isolato, discriminato, affossato ed eliminato, meglio se subdolamente e subliminalmente. Più invecchia più mostra la sua vera faccia corrotta (l'anzianità molto spesso mostra lati insospettabili, nel bene o nel male). Poi mi domando perchè alcuni lo continuino a chiamare "scienziato". D'accordo che millanta di esserlo (come nella migliore tradizione cicappina), ma siamo onesti e guardiamo alla vera realtà: quest'uomo suonava il pianoforte in bar e trattorie; è poi diventato un semplice giornalista RAI e, col passare dei decenni, ha acquisito un monopolio sui "discorsi scientifici" che non ha eguali nella storia della televisione mondiale! Tra l'altro passando gli "onori" e i privilegi al figlio, come se la sua fosse ormai una carica ereditaria, una dinastia. E' evidente che non si è costruito da solo. Domandiamoci: chi ha creato il "personaggio Angela" nei lontani anni '60? Sicuramente qualcuno che si è compiaciuto del decennale lavaggio del cervello pirlangiolesco (che ha steso diverse generazioni)...e quel qualcuno non può che provenire dalle gerarchie politiche (Ministero dell'interno) e militari di questa "democrazia" (dove da sempre comandano i Generali). L'alta borghesia torinese ha una lunga, ben consolidata ed efferata tradizione "massonico-luciferina", quella che, in cambio del proprio annientamento interiore, regala una conoscienza illimitata...da tenere però segretamente per sè, pena la morte dell'interessato (già...perchè alcuni dicono che da lì non se ne esce se non da morti, ma invece io dico che non se ne esce neache in quel caso): non mi stupisce che questo "signore" venga proprio da quella città. E non mi stupisce che mandi avanti una sempre più martellante opera di propaganda e proselitismo tra i giovani, facilmente adescati (in modo particolare nelle Università) e abbindolati dal Dio-Denaro e dal facile successo/possesso materiale. Servono nuove leve per portare avanti i piani e i progretti di uomo e di distopica società tecnocratica-transumanista.
    Ce lo troveremo in giro ancora per diversi anni (sempre sperando che non duri come la Montalcini) e, ve lo garantisco, da lui e dalla sua ciurma ne vedremo tutti delle "belle", soprattutto in tempi di guerra (che arrivano...perchè arrivano, eh!), cose che neanche nella Germania anni 30'-40' riuscirono a realizzare.

    RispondiElimina
  34. Per quanto riguarda la chiusura del canale rivoluzionamo ho mandato una mail piena di insulti ai fascisti mentecatti di youtube,veri pezzi di me***a nonchè servi,venduti e infami,vediamo se si fanno vivi sai che paura, bbrrrrrrrrr.L'unico modo per fermare il sistema è che lunedi' mattina ci presentiamo tutti in banca a ritirare i soldi,tempo 24 h e si blocca tutto,il problema è che noi saremo i primi ad andarci di mezzo ma non cè altra alternativa,dobbiamo fare come il marito che si evira per fare un dispetto alla moglie,sicuramente gli salteranno i nervi, nonchè i loro bastardi piani.

    RispondiElimina
  35. Ciao Damocle, anch'io ho inviato una serie di anatemi a quegli infami, ma come al solito non risponderanno. Fanno troppo schifo.

    Per quanto riguarda gli strozzini delle banche, noi ritirammo tutto già quattro anni fa. Dovevi vedere le facce.

    RispondiElimina
  36. Luigi, come commentare? Con Dante scrivo: "Parole non ci appulcro", almeno per ora.

    Che tristezza.

    RispondiElimina
  37. Bravo Straker!,probabilmente un brivido lungo la schiena gli è corso sicuramente,per innescare la fobia di perdere i sudati risparmi basterebbe organizzare delle file(cosa non facile ma non impossibile)davanti alle maggiori banche e poi vedere l'effetto che fà!.I governi bleffano continuamente,vuoi vedere che non possiamo farlo noi.Un complimento a Giulia per averli chiamati con il giusto nome,feccia satanica.

    RispondiElimina
  38. Alessandro Decet, molto probabilmente un nome (falso) di comodo. Mi fa specie che Fratini pubblichi le allucinazioni di un disinformatore. Sulle correlazioni tra H.A.A.R.P. e sismi è la stessa NASA che si tradisce, quando scrive, due giorni dopo il sisma (indotto) in Abruzzo:

    http://www.scienze.tv/node/4020

    N.A.S.A.: i terremoti sono prevedibili

    "WASHINGTON, U.S.A. -- La N.A.S.A. scende in campo con un annuncio rivoluzionario sulle previsioni sismiche. Secondo Stuart Eves, che lavora presso l'agenzia americana, vi sarebbe sempre una stretta correlazione tra i terremoti che superano il quinto grado della Scala Richter e particolari perturbazioni che avvengono nell’atmosfera più alta, la ionosfera".

    Da questo exploit di Massimo Fratini posso osservare che:

    a) La questione H.A.A.R.P. / sismi e la fuga di certe informazioni, danno fastidio all'establishment, il quale si infintra nei siti noti per svolgere corretta controinformazione.

    b) Anche Massimo Fratini, come Decollanz e gli altri che hanno "cambiato progressivamente rotta" e quindi sta evidentemente subendo pressioni.

    Non è questione di non aver compreso nulla sulle armi cosidette "esotiche". E' solo questione di fermezza nel mantenere le proprie posizioni e nel non farsi fagocitare pian piano da coloro che, quando non ti chiudono il sito, lo acquisiscono. E' come se noi accogliessimo "volentieri" le farneticazioni di Attivissimo.

    Questo episodio è molto grave e, giacché questo blog è gemellato con con "segnidalcielo", valuteremo se sciogliere il gemellaggio.

    RispondiElimina
  39. Intanto si sente un rombo continuo di quei stramaledetti aerei e di chi li pilota.
    All'anima de li mortacci loro!.

    RispondiElimina
  40. Alessandro Decet. mamma mia... da quale pulpito codesta scienza. Imparasse almeno a scrivere.

    http://www.facebook.com/people/Alessandro-Decet/1516261210

    RispondiElimina
  41. Un altro sbarbino in cerca di facili promozioni al servizio dei sooliti noti. Crescono come fungui velenosi.

    RispondiElimina
  42. Questo Decet è indecente: l'ignoranza crassa di costui grida vendetta. Ignora l'italiano, ma anche le materie in cui crede di disquisire. Mi auguro che dei bufali gli rendano presto la pariglia, la rendano a lui e a tutti gli idiot savants, anzi solo idiot.

    RispondiElimina
  43. You-Tube ha cancellato anche questo, ma era già pronto sul nostro server.

    Attivissimo non ama particolarmente la cinematografia di un certo tipo.

    RispondiElimina
  44. April 24, 2010 - New, Deadly, Airborne Fungus Spreading from Oregon.

    “The alarming thing is that it's occurring in this region,
    it's affecting healthy people, and geographically it's been expanding.”
    - Edmond Byrnes, Grad Student Researcher, Joseph Heitman Lab, Duke Univ.




    Cryptcoccus gattii fungus, native to Papua New Guinea,
    Australia and parts of South America, is now spreading airborne in Oregon
    and has killed six of twenty-one infected people, or about 25%. Currently,
    there is no vaccination or other preventative measure available
    for this new lethal fungus. Symptoms of severe cough and shortness
    of breath do not develop until months after exposure. The fungus has
    also infected domestic and wild animals. See: PLoS Pathogens.

    www.earthfiles.com

    RispondiElimina
  45. strano che "i soliti" non hanno ancora commentato sul mio blog sul post riguardante il cicap....

    RispondiElimina
  46. Ciao Straker, sto seguendo le varie discussioni. Ho visto anche la foto panoramica di oggi con la nebbia creata questa notte e mattina. Deprimente.

    Volevo chiederti se esiste in commercio uno strumento per misurare il campo elettromagnetico ad alta e a bassa frequenza soprattutto a costo accessibile, max 500€? Mi sai consigliare la marca/azienda che lo produce?
    Infine come posso rilevare se un posto aperto specifico è sotto influenza elettromagnetica causata ad es. da un ripetitore?

    RispondiElimina
  47. Ciao Zret, l'uncaria tomentosa può fare qualcosa nel caso di questo fungo?

    RispondiElimina
  48. Ciao Ron, servono particolari strumenti che potrebbero essere acquistati nelle fiere dell'elettronica. Non penso esistano però nel commercio standard. Un nostro amico comunque ci sta lavorando.

    RispondiElimina
  49. Ron, so che l'aglio è efficace conto i funghi. Non so se lo sia, in questo caso, l'uncaria. Mi documenterò, appena possibile.

    Controccorrente, vedrai che tra un po' arrivano gli sciami di tafani.

    Ciao

    RispondiElimina
  50. @ controcorrente83

    Forse è meglio. Non sono il massimo della vita.

    RispondiElimina
  51. l'ultima volta che ho parlato di cicap e scie mi hanno lasciato circa 80 messaggi!!!

    RispondiElimina
  52. Controccorrente, il nostro amico Alberto della demoniaca dinastia degli Angela è, per ora, impegnato a cianciare nel programma Culisse.

    RispondiElimina
  53. Grazie Straker immaginavo che non ce ne sono molti ho trovato questo sito
    http://www.test-italy.com/Misuratori_di_Campo_EM/Misuratori_di_Campo_EM.htm

    Quello a bassa frequenza si chiama Chauvin Arnoux CA 42 e qui la scheda

    http://www.test-italy.com/Misuratori_di_Campo_EM/CA_42.pdf

    Cosa ne pensi? Ho provato a leggere ma volevo un tuo parere da esperto.

    @Zret hai ragione l'aglio in effetti agisce come antimicotico, l'uncaria è più a difesa del sistema immunitario. Ad ogni modo grazie.

    RispondiElimina
  54. Al tg1 stamattina hanno pubblicizzato un macchinario portatile,che puo' essere usato/acquistato da tutti (da capire se è cosi'),che serve per controllare che aria respiriamo e c'è anche analisi chimica !

    Questo apparecchio è stato progettato dal cnr e adesso che ricordo era per sondare che aria si respira nel traforo del M.Bianco...magari non rileva il bario e altri veleni spruzzati !!

    Qui oggi ancora giornate naturali e belle...per adesso !!!

    RispondiElimina
  55. Straker scusa ho trovato anche questo a 99 €

    http://www.tommesani.it/content/misuratore-campi-elettromagnetici-elettrosmog-bassa-ed-alta-frequenza

    magari è per un utenza non troppo sofisticata.

    RispondiElimina
  56. Straker scusa le continue incursioni ma sto proprio cercando. Questo forse è migliore in quanto parte da 5Hz.

    http://www.trimtecsistemi.it/strumenti-di-misura/dati-tecnici/8053-misuratori-di-campi-elettromagnetici-in-alta-e-bassa-frequenza.html

    Settimana prossima provo a informarmi sul prezzo e ti faccio sapere. Ad ogni modo sono interessato anche alle tende TEX. Grazie per ogni consiglio sull'argomento. Ciao.

    RispondiElimina
  57. Qui invece scende una pioggia schifosa che somiglia ben poco alla semplice acqua piovana. Il clima del 2010: 25 gradi nel profondo nord Europa e 14 nella "ridente" riviera, a maggio. Se non è modificare il clima questo....

    RispondiElimina
  58. Ciao Ron, mi pare che il CA442 abbia un range tra i 10 Hz ed i 30 kHz, per cui non fa al caso nostro, laddove le frequenze da rilevare sono in un range tra i 3 ed i 9 hz.

    Più adatto invece lo strumento disponibile su trimtecsistemi.it.

    RispondiElimina
  59. Come giustamente segnala Mr.Jones, non sarebbe male rilevare il particolato atmosferico sotto i 5 pm.

    RispondiElimina
  60. France, in questa mappa satellitare si nota bene come le formazioni naturali vengano sostituite con le coperture artificiali. Si possono osservare le classiche sfilacciature ai bordi e qualche scia, a dimostrazione che dentro il manto chimico continuano a spargere prodotti.

    RispondiElimina
  61. @Ron: io tempo fa avevo trovato su questo sito alcuni misuratori che potrebbero andare bene:

    http://www.lessemf.com/combi.html

    PROFESSIONAL COMBINATION METER $695.95

    Professional Quality and Versatility
    This meters meets all TCO requirements for AC Electric and Magnetic Field measurements. Tremendous sensitivity and highly linear over 4 selectable frequency ranges which allows for determination of ELF compared to VLF readings, ultra-low frequencies down to 5 Hz, and a special filter for 16 Hz typically associated with electric trains. Includes both an AC voltage output (to analyze frequency information or use a headset to hear the corresponding audio frequencies) and a DC output (for long term monitoring with a recording device), Geiger counter style audio output, auto power off, and integrated battery check.

    AC Magnetic
    AC Electric
    Range 1:
    0-200 nT (2 mG)
    0-200 V/m
    Resolution 1:
    0.1 nT (0.001 mG)
    0.1 V/m
    Range 2:
    0-2000 nT (20 mG)
    0-2000 V/m
    Resolution 2:
    1 nT (0.01 mG)
    1 V/m
    Accuracy:
    ±2%
    ±2%



    SPECTRAN® Low Frequency NF-5010 $899.00

    Electric & Magnetic Field Spectrum Analysis
    Here's a neat combination meter which affordably gives both frequency and field strength information for low frequency electric and magnetic fields. Hand held and completely self contained, with a huge LCD display. Includes PC interface software and cable, rechargeable battery and input for external DC power supply. Great price too!
    Superfast FFT spectrum analysis
    3 axis magnetic field measurement
    Frequency and signal strength display!
    Offers readout in G, T, and A/m
    High-resolution multi-function display
    Exposure limit calculation!
    Typical accuracy: 5%
    Audio output with volume control
    Comparing readout against established exposure limits:
    Exposure limit calculation can be a complex and awkward procedure even for the professional, as most of the time a chaotic mixture of different frequencies, modulations and signal strengths is present.
    Not so with SPECTRAN® units: They can calculate several authoritative exposure limits, precautionary limits and recommendations at lightning speed (simply select which limit you want via a button) and display the measured levels as a % of the selected limit and a practical bargraph display.

    NF-5010

    Frequency Range: 1Hz to 1MHz
    Magnetic Field Range: 1µG to 100mG
    Electric Field Range: 0.1 to 5000 V/m
    Filter bandwidth Min/Max: 1Hz/1MHz
    Typical Accuracy: 3%
    Separate X, Y, Z readout: Yes
    HOLD function: Yes
    INTERNAL data logger: Yes
    FLASH memory including firmware update: Yes
    Integrated battery charging circuitry: Yes
    FFT (Resolution in points): 1024
    USB 2.0 interface: Yes

    RispondiElimina
  62. Essse, vieni quando vuoi (ovviamente quando sei libero da impegni di disinformazione). Mi raccomando... documento identificativo alla mano, così denuncio anche te, oltre che gli altri già denunciati ad agosto 2009.

    RispondiElimina
  63. grazie per la risposta.
    ti mando una mail appena fisso la data.
    per quanto riguarda i documenti puoi scordarteli, dato che non hai nessuna autorita' per chiederli.
    a presto.
    essse

    ah per evitare manipolazioni di video tipo itaglia e cuci che hai fatto con Sblendorio non passo a casa tua ma ci si vede al ristorante.

    RispondiElimina
  64. mi sono tolto ogni dubbio con il mio ultimo post sul cicap. Me lhanno copiato e ci hanno scritto commenti anche offensivi. Le risposte me le hanno date...

    RispondiElimina
  65. Prime aperture del cielo e cosa si vede,scie lunghe in tutte le direzioni,maledetti non vogliono che vediamo piu' il blu del cielo,infami continuo a maledirvi e sempre all'anima de li mortacci vostri.

    RispondiElimina
  66. Nulla da fare. Se vieni non identificabile, chiedo l'intervento delle forze dell'ordine. Bada alle tue violazioni.

    RispondiElimina
  67. Ripeto: i documenti li vedrai col telemetro inesistente.

    Chiama pure le forze dell'ordine. Offriro' loro il pranzo mentre tu spiegherai cosa intendi per "razza di imbecille protetto dalla mafia di governo"

    RispondiElimina
  68. No, Damocle, ci si rivolgeva a quello lì.

    Ciao

    RispondiElimina
  69. Ciao Controcorrente, era prevedibile. Non preoccuparti; presto o tardi le pagheranno tutte con gli interessi.

    RispondiElimina
  70. Straker e Andrea grazie di cuore per le preziose info e buona domenica.

    Qui questa mattina meravigliose scie persistenti ...

    RispondiElimina
  71. ESSSERE ignobile, ogni tua ingerenza nella vita privata di altri da perfetto sconosciuto, sarà ritenuta VIOLAZIONE DI DOMICILIO.

    RispondiElimina
  72. E qui ripeto che sei protetto (insieme agli altri cani al tuo seguito) da frange dello Stato e sono disposto a ripeterlo anche in tribunale!

    RispondiElimina
  73. eSSe, forse non ci siamo capiti. Io non mangio al ristorante con gli infami. Questo lo lascio fare ad altri tuoi pari.

    RispondiElimina
  74. MANCANZA DI VITAMINA D CAUSA ANCHE DEPRESSIONE

    "Seventy-two percent of the depressed people and 60 percent of the non-depressed people had vitamin D insufficiency - the level above deficiency -- the researchers found. Women with vitamin D insufficiency showed a worse decline in mood at three and six years into the study; their scores on a standardized test measuring depressive symptoms increased more at three and six years compared to the scores for women who had adequate vitamin D. This increase could have tipped the scale into a diagnosis of depression for some people.

    Vitamin D, produced by the body when skin is exposed to sunlight, is also found in certain foods such as oily fish. It helps cells absorb calcium and is important for bone health."

    la vitamina D è autoprodotta dal nostro corpo quando stiamo al sole....a meno che il sole non sia "coperto" da "innocue velature".

    RispondiElimina
  75. Arturo, le "innocue velature" servono proprio ad impedire l'irraggiamento solare e la sintesi della vitamina D.

    Oggi, nell'arco di poche ore, sono riusciti a coprire il cielo dove già baluginava un sole anemico, esangue.

    Chi è eSSSe? Il re dei buffoni.

    Ciao

    RispondiElimina
  76. Poco fa un aereo bassissimo, senza scia e a velocità ridotta, sotto le nuvole. Ovviamente cielo martoriato come ogni giorno da attività incessanti.

    RispondiElimina
  77. "Cielo martoriato": mai dicitura fu più adatta.

    Ciao

    RispondiElimina
  78. Se all'improvviso scomparissero scie e bombardamento elettromagnetico, potrebbero anche iniziare ad accadere prodigi. La gente è diversa nei rari momenti di sole vero. Si spera in un futuro e ovviamente in uno strappo.

    PS: Di solito le antenne per la "telefonia mobile" sorgono ovunque e non mancano mai nei pressi di campi da calcio, centri commerciali, scuole(!) ecc, ma ultimamente mi è capitato di notare che in alcuni paesi le installano a ridosso del cimitero: che lungimiranza.
    Ciao

    RispondiElimina
  79. Arturo, si comprende sempre meglio perchè ci tengono al buio.

    Ginger, i morti non protestano.

    RispondiElimina
  80. ciao coniglietti,

    faccaimo cosi' se siete d'accordo. se riesco a fermarmi a sanremo vi faccio uno squillo e vi dico dove sono cosi' se vi va possiamo incontrarci e parlare di quello che volete.
    poi per trasparenza pubblichiamo il file audio della telefonata.
    che ne dite?

    RispondiElimina
  81. Andrea, sono i famosi ragni volanti di Angioni.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis