venerdì 28 maggio 2010

C.S.I.: N.Y.: la televisione prostituita calunnia i ricercatori indipendenti

Pubblichiamo un articolo di Steve Watson su un episodio di C.S.I.: N.Y. L'autore vi ha individuato una propaganda governativa con cui i ricercatori che studiano e denunciano il fluoro nell'acqua potabile, gli tsunami artificiali e le scie chimiche, sono dipinti non solo come persone eccentriche, ma addirittura come terroristi interni. Non è solo propaganda: è diffamazione allo stato puro. Veramente la televisione si rivela una pessima maestra, uno strumento per il controllo mentale, per la denigrazione degli attivisti, secondo metodi ideati da loschi personaggi come il funesto Luttwak. Le reti televisive, trasmettendo queste insulse e ridicole serie, stravolgono la realtà, presentando gli infami governi e le diaboliche istituzioni come i paladini del bene del comune. E' un esempio di inversione e di mistificazione, ma anche la prova che, quando la verità non può essere più censurata, si ricorre alla demonizzazione dell'avversario. E' intollerabile e vergognoso che registi, produttori ed attori si prestino a questo mercimonio, allo scempio della verità: sono veri prostituti. E' comunque un'azione proditoria tipica di traditori e di mercenari ormai agonizzanti. Questo modus operandi non vi ricorda qualcuno?



Un episodio trasmesso in prima serata dalla C.B.S. della serie C.S.I.: N.Y. costituisce un notevole esempio di propaganda governativa, attraverso un dialogo inserito nell'intreccio per plagiare l'opinione pubblica, spesso su ordine del governo. Nell'episodio intitolato “Point of view”, viene introdotto un personaggio che si occupa delle cosiddette "teorie della cospirazione", come quelle legate alle scie chimiche.

Il personaggio, un docente universitario, è etichettato prima come "strambo", quindi anti-statunitense, infine si scopre che è un "terrorista interno" intento ad usare un'arma biologica a New York.

La seguente è una trascrizione parziale dei dialoghi:

Detective di C.S.I.: "Ho un po’ di informazioni sul professor Scott: è noto per aver sposato teorie del complotto; la condivisione di queste teorie con i suoi studenti gli ha causato qualche problema".

Amica del docente: "Ogni università ha almeno un professore non convenzionale".

Primo detective di C.S.I.: "Oh andiamo, Payton, queste idee, ragazzi, sono totalmente anti-americane. Guardate queste: fluorizzazione dell'acqua, tsunami artificiali, scie chimiche..."

Secondo detective di C.S.I.: "Che cosa sono le scie chimiche?"

Terzo detective di C.S.I: "Alcune persone credono che gli scarichi degli aerei composti da vapore siano in realtà pericolosi composti chimici e biologici dispersi nell'aria."

Amica del professore: "Ciò prova solo che il professore è un po’ 'strano'".

Consideratami pure un fervente sostenitore di ipotesi di cospirazione, ma la messa in onda dell'episodio coincide con un vademecum approntato dal Dipartimento di stato, in cui l'uso dell'uranio impoverito per opera dell'esercito statunitense in Iraq è considerato come esistente solo "nel regno del mito".

L'esecutivo instilla disinformazione nelle produzioni televisive. Le reti più importanti sono infestate da trame e sceneggiature che promuovono le priorità della presidenza Obama. [...]

Circa il riferimento alle chemtrails in C.S.I., bisogna ricordare almeno che l'attività basata sulla dispersione di zolfo in atmosfera è provata ed è tema di dibattito nell'ambito della geoingegneria.

Ovviamente è qualcosa che l'opinione pubblica non deve sapere, poiché deve convincersi che è una "teoria della cospirazione". Potrebbe essere C.S.I. l'esempio di una crociata dello czar dell'informazione, Cass Sunstein, uomo dell'amministrazione Obama, contro i ricercatori indipendenti? O è sola un'altra ipotesi di cospirazione anche questa?



Condividi su Facebook





Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

67 commenti:

  1. Se non sbaglio proprio in questa serie TV, parlavano (attraverso un "caso") di impinti R-Fid a persone...non ricordo bene, ma non mi sembra che la cosa fosse presentata come "eccentrica", ma abbastanza normale...
    Che dire nulla ci deve sorprendere quando manipolano l'opinione pubblica attraverso la TV.
    ;(

    RispondiElimina
  2. ciao...beh avrete fatto caso che dagli anni novanta ad oggi l'escalation delle fiction a trama sbirresco reazionarie pende a favore di quest'ultime nei contenuti (reazionari) e nella trama (sbirresca).avete presente "law and order"?ci siamo capiti immagino...altro che l'ispettore callaghan!ci hanno venduto tante immagini comunque...voglio dire anche in base alle percezioni delle vita vera.ecco in vent'anni le minacce terroristriche negli u.s.a. sono mutate parecchio,negli anni novanta c'era una sorta di terrorismo "locale" come Unabomber,Animal Liberation Front e anche tanta eversione legata alla destra americana (come Timothy Mc Veigh -anche se per me era una pedina-)e a specchio in tv passava quella figura.poi sono arrivate le guerre e le invasioni illecite che conosciamo tutti da parte degli states ed anche il bersaglio è cambiato.nasce il terrorista arabo.il kamikaze.quello che si fa esplodere nei mercati mentre noi cazzo gli portiamo la democrazia,noi popolo americano!ora ci sono le cosidette teorie del complotto che coinvolgono tutti nel nostro piccolo ma pochi le affrontano da un punto di vista razionale e saggio.risultato:l'ennesima manipolazione della realtà.il che non appare così sconvolgente.serie tv come c.s.i. o law and order sono esasperatamente pupuliste e reazionarie tanto d'avermi fatto schifo tanto prima di questa nuova puntata,che a voi piacevano finchè non han parlato delle scie?

    RispondiElimina
  3. Ennio, non ho mai sopportato queste serie televisive dolciastre e finte, basate sull'elogio delle istituzioni, dei poliziotti buoni e l'esecrazione dei cattivi, capri espiatori dell'americano medio-basso, ignorante e sciovinista. Più che manichee, sono false e bugiarde, stucchevoli e persino noiose.

    Albakan, non saprei risponderti, perché C.S.I. mi ha sempre causato conati e non ho mai visto più di cinque minuti di qualche episodio.

    Criminal silly idiots.

    RispondiElimina
  4. ciao a tutti, vi posto queste riprese di ieri notte. previsioni meteo sereno!
    le riprese vanno da mezzanotte circa fino alle 4 del mattino.
    buona visione.

    http://www.youtube.com/watch?v=7uF3LtJ-t3w

    RispondiElimina
  5. @ Ennio

    Mai visto un episodio di CSI. Preferisco Callagan. Sublime.

    RispondiElimina
  6. Ciao Mercury, mi sembra di osservare un cielo tutto sommato normale per quella notte.

    RispondiElimina
  7. mm ok..nelle riprese non si vedono ma c'era parecchio traffico aereo al di sopra. si sentivano i rombi dei motori.
    e poi ho voluto fare una prova dato che era stato detto che sarebbe stato sereno...
    riproverò in seguito perchè li voglio beccare.
    grazie comunque.

    RispondiElimina
  8. Quando si avvicina la luna piena, vedrai scie persistenti.

    RispondiElimina
  9. Ragazzi, qua a Rimini ieri pomeriggio verso le 6, dal nulla e dico dal nulla, visto che la giornata era stata "serena" (con elogio alle "amiche" non persistenti....) ha iniziato a grandinare palline sferiche di "ghiaccio" del diametro di circa 1,5cm ( qualche ora prima faceva 25-30 °C)...

    Un augurio, malevolo, a chi copre questo scempio....

    RispondiElimina
  10. Le persone o iniziano a pensare per conto proprio o sono perdute. Se si affidano esclusivamente ai media senza riflettere (che sia la televisione o internet), il raggiro è completato e i grandi veri cospiratori dell'umanità avranno vinto.

    RispondiElimina
  11. "Colpo di Stato: manuale pratico". L'autore è Edward Luttwak, un esperto militare che è stato anche consigliere di Ronald Reagan, superconservatore e militarista.

    Egli spiega, in questo libro, come il colpo di Stato non debba essere per forza incentrato sull'utilizzo della forza e delle masse, non un colpo di Stato militare, ma uno di tipo silenzioso che si appropri degli apparati dello Stato dall'interno.

    Perchè parlo di questo libro?

    Perchè spiega anche come trattare gli oppositori.

    Nel Capitolo 4 dice che è "essenziale evitare spargimenti di sangue, perchè questo può avere ripercussioni negative".

    Ancora...

    "Le masse... il loro atteggiamento verso il nuovo regime dopo il golpe sarà, alla lunga, decisivo. Il nostro compito immediato sarà di imporre l'ordine pubblico, ma il nostro obiettivo di lungo termine sarà guadagnare l'accettazione delle masse, sì che L'USO DELLA COERCIZIONE FISICA NON SIA NECESSARIO."... il nostro STRUMENTO in questa direzione sarà il CONTROLLO DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE di massa...". Ecco spiegato perchè argomenti come le scie chimiche non trovino quasi mai spazio sui media più importanti, salvo solo venirne denigrati quando chiamati in causa.

    "L'azione dei media sarà mirata a convogliare la realtà e la forza del colpo, anzichè giustificarlo"

    Qui secondo me viene la parte migliore:

    "Ogni individuo che si oppone dovrà operare in isolamento. Quindi dobbiamo fare ogni sforzo per sopprimere quel genere di notizie. Se qualche resistenza compare, dobbiamo SOTTOLINEARE CON FORZA CHE ESSA VIENE DA ISOLATI, OSTINATI INDIVIDUI, MAL INFORMATI E DISONESTI, che non sono affiliati a nessun gruppo o partito importante. Il lavoro costante sul tema dell'isolamento faranno APPARIRE LA RESISTENZA INUTILE E PERICOLOSA".

    "Faremo uso di SELEZIONE adatta di FRASI SGRADEVOLI (per esempio ANTI-AMERICANISMO ANTI-SEMITISMO... oppure, aggiungo io, SCIACHIMISTA) anche se il loro significato è stato oscurato dal loro normale uso costante e deliberato, esse restano utili come indicatori del nostro impeccabile nazionalismo".


    In queste frasi qualcuno si è forse riconosciuto?

    Sembra proprio il perfetto manuale del disinformatore, e ricordo che è stato preso da uno scritto da una persona autorevolissima nel suo lungimirante campo

    9 giugno 2009 23.32 - Franco Scarpa

    RispondiElimina
  12. ciao a proposito .. il piano di rinascita democratica in programma nella p2 è molto simile a quello che ci troviamo davanti ai giorni nostri.l'ultimo ddl sulle intercettazioni parla chiaro

    RispondiElimina
  13. Sì, Ennio, era tutto scritto nel piano di rinascita DEMONCRATICA di gelli: stanno seguendo un itinerario preciso. A volte resto sorpreso di come riescano a gestire centinaia di variabili indipendenti ed a canalizzarle verso i loro fini, rispettando tempi e modalità operative. La teoria del caos in politica ed economia si rivela una colossale buffonata.

    Ciao

    RispondiElimina
  14. le ceneri del vulcano erano "caricate elettricamente" in modo ANOMALO

    l'articolo spiega la particolarità delle ceneri del famigerato vulcano; queste ceneri si caricavano continuamente di elettricità a distanze enormi dell'eruzione.
    per lo scienziato, questo fatto è assolutamente anomalo:

    "In fact, ash from deep in the volcanic plume was still charged 32 hours after being spewed from the Iceland peak, which suggests that the charge was self-renewing, the scientists say."

    in pratica, di norma, la carica sparisce dopo un certo periodo, ma le ceneri in questione continuavano a ricaricarsi INSPIEGABILMENTE

    nell'articolo si accenna anche al fatto di come "i fenomeni elettrici" possono avere effetto sulle "particelle di aerosol" disperse nell'aria.
    mi sembra ormai ovvio che i campi elettromagnetici sono usati in completa sinergia con gli aerosol militari

    risegnalo questo che sembra avere un inaspettato successo:
    "What in the World are They Spraying?" - Official Trailer

    RispondiElimina
  15. in conclusione va a finire che i militari hanno "sperimentato" anche col vulcano. qualcuno diceva "haarp"? io scommetto che gli aerosol che ci scaricano addosso tutti i giorni si caricano elettricamente, proprio come le ceneri del vulcano

    RispondiElimina
  16. @ryuzaki hanno vinto.....perche' la massa ormai e' gia' formattata a loro piacimento e noi che cerchiamo la verita' saremo lo 0,00001% della popolazione mondiale......

    RispondiElimina
  17. Davvero istruttiva, Arturo, la tua segnalazione.

    Ciao

    RispondiElimina
  18. Ciao Arturo, mi fornisci l'anello mancante. Infatti il giorno 11 maggio 2010 notammo in molti una singolare attività aerea (scie chimiche) proprio sulla zona della nube vulcanica, in prossimità dell'Islanda. Quel giorno il traffico aereo fu bloccato ancora, ricordo, sulla Gran Bretagna.

    A questo punto è chiaro che hanno sfruttato le ceneri sulfuree del vulcano islandese per disperdervi particelle di metalli elettroconduttivi. Bisognerebbe informare di queste mappe satellitari gli autori dello studio che hai segnalato.

    RispondiElimina
  19. @ Alessandro
    Chi non vuole tentare di conoscere la verità, non riuscirà mai a sentirsi vivo. Cosa abbiamo di speciale noi che la cerchiamo ardentemente?
    Ci sono troppe tentazioni e illusioni materiali in questo mondo che distolgono la mente umana dal riflettere, dal creare un pensiero proprio e originale, anche se bizzarro e spudorato all'apparenza. Bisogna innanzitutto combattere quelle e riuscire a liberare la propria coscienza. Ci vogliono sacrificio e forza di volontà. E' solamente quello che ci distingue ora. Ma io penso che ognuno può riuscire a trovare quella strada, basta seguire i due punti qui sopra.
    Perché anche convincere le persone oneste è complicato. Troppe distrazioni li bombardano.

    RispondiElimina
  20. Buona serata a tutti.
    Ritornando al discorso della pioggia con schiuma, proprio oggi, mentre giravo e pioveva, ho notato - guardate la coincidenza - della schiuma in varie parti diverse e distanti parecchi chilometri della città.
    Anzi, più che parti di città, posso parlare di zone del Lazio: La Dispoli e, appunto, Roma.

    La presenza di questa schiuma, e NON voglio esagerare, mi aveva incuriosito. L'unica spiegazione a cui avevo pensato erano gli pneumatici delle automobili come "mezzo" per la sua formazione.
    Ma visto che le automobili passano sempre e sempre sono passate quando è piovuto e nulla di così diffuso si era visto....

    Straker, Zret, ho visto il filmato che avete postato sul vostro canale, è incredibile!

    Qui il link all'articolo del Corriere della Sera che Straker ha incollato nei commenti al suo articolo precedente.
    Ma di che anno è quel pezzo? Nel link vi è "07-05-06", cioè 7 maggio 2006? Oppure, per leggerlo all'americana: 7 giugno 2005?

    Sicuramente è un fenomeno molto nascosto, visto che la schiuma, salvo se non è abbonadante come nel filmato, può formarsi per via del passaggio delle automobili. Ma sempre in "formato" ridotto.

    Ovvio che l'utilizzo di sostanze disperse nell'atmosfera, una volta a contatto con l'acqua, cadano a terra con essa e formano quello che abbiamo visto.

    Anche qui, aspetto con impazienza che scuse metteranno.
    provo ad indovinare:
    - l'inquinamento?
    - i gas di scarico degli aereoplani?
    - una combinazione di entrambi?
    Chi ne spara un'altra? Dai!

    Luka78

    RispondiElimina
  21. Ciao Luka,

    molto probabilmente per spiegare quella schiuma bisogna far riferimento al brevetto Peter Cordani.

    RispondiElimina
  22. Grazie per il link, Straker, lo leggerò.

    RispondiElimina
  23. @ againstanker

    Guarda cosa facevano a Rimini e su tutto l'Alto Adriatico questa mattina questi porci.

    http://rapidfire.sci.gsfc.nasa.gov/subsets/?subset=AERONET_Ispra.2010148.terra.250m

    Qui invece nell'alto milanese, sciavano tra le nuvole. La gente passeggia e non si accorge di nulla... :-((

    RispondiElimina
  24. I microchip della Hitachi nelle mani dei servizi segreti di ogni potenza

    La giapponese Hitachi ha inventato dei microchip quasi invisibili che stanno senza difficoltà nella cannula di una siringa, senza che nessuno, vaccinatore o vaccinato, possa essere in grado di rilevare o sospettare.
    Microchip di controllo telematico, microchip di debilitazione, microchip di eliminazione
    Microchip in grado di controllare una persona a piacimento per via telematica, ed anche microchip intesi alla debilitazione o all'eliminazione pura e semplice nell'arco di giorni o di settimane.
    Inserire questi chip a individui e popoli mescolandoli ai vaccini, a totale insaputa di vaccinati e medici-vaccinatori, significherà controllarne le vicende, le idee, le mosse, le reazioni, i comportamenti, la salute, la malattia, la sopravvivenza e la scomparsa.

    http://www.medicinanaturale.biz/?p=719

    RispondiElimina
  25. Direi che il servizio su frutta e verdura parla molto chiaro...

    RispondiElimina
  26. @Luka78

    Anche io a Roma ho visto rivoloni di pioggia produttori di schiuma.

    RispondiElimina
  27. Non è un caso se gli aerei della morte sorvolano soprattutto i campi dove si coltivano prodotti biologici che così diventano tanatologici.

    RispondiElimina
  28. http://www.repubblica.it/scienze/2010/05/26/news/scienziato_infettato_da_virus_per_computer-4355206/

    se ci faranno impiantare r-fid avremo la possibilità di prenderci anche un virus informatico...???? :-O

    Ciao.

    RispondiElimina
  29. Il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad, durante il suo intervento alla conferenza per la revisione del Trattato di non proliferazione nucleare in corso al Palazzo di Vetro dell’Onu a New York, ha chiesto lo smantellamento delle armi nucleari americane in Europa e in particolare in Italia. Dal momento che “l’utilizzo di armi nucleari da parte degli Usa ha scatenato una corsa al nucleare”, gli Stati Uniti “usano la minaccia nucleare contro altri Paesi, compreso l’Iran”.

    Una richiesta che “mette il dito nella piaga” costituita dalla paradossale situazione esistente ancora oggi, a oltre 60 anni dalla fine della seconda guerra mondiale, in stati come Italia, Germania e Giappone, deprivati della propria sovranità e ridotti al ruolo di colonie degli Stati Uniti. Colonie deputate a ospitare basi militari di varia natura ed armamenti di ogni tipo fra cui una considerevole quantità di testate nucleari.

    Basti pensare che gli Usa mantengono nel mondo circa 850 basi, 500 delle quali in Europa e 113 in Italia, escludendo quelle segrete di cui non è nota l’ubicazione. Proprio in Europa sono allocate 480 bombe nucleari, di cui 90 sul suolo italiano. L’Italia versa ogni anno nelle casse statunitensi una cifra nell’ordine del mezzo miliardo di dollari, per coprire il 41% dei costi delle basi Usa e delle truppe americane presenti nel nostro paese.

    Posti di fronte alla richiesta di Ahmadinejad e incapaci di produrre una qualsiasi riflessione di un qualche spessore, i componenti della delegazione italiana e delle altre delegazioni europee hanno scelto la via della fuga (che sempre si confà ai pavidi e agli impostori) abbandonando l’aula in segno di protesta.

    Protesta per cosa? Solamente per qualcuno che ha avuto il coraggio di dire la verità, quella verità che da 65 anni una classe politica servile al proprio padrone a stelle e strisce continua a sottacere a tutti gli italiani.

    Comunicazioni Arcoiris TV, 17 maggio 2010

    RispondiElimina
  30. http://bellaciao.org/it/spip.php?article26741#forum22780

    RispondiElimina
  31. Non potendo postare nel suo blog, uso questo per un messaggio a Corrado:

    Ciao Corrado,

    intanto complimenti per i tuoi sempre ottimi post.

    Ti disturbo per chiederti informazioni in merito ad un tuo vecchio articolo sul mondo della scuola, nel quale citavi tassi di sopravvivenza per i trapiantati di midollo osseo uguali (o inferiori) ai non trapiantati.

    Nel supermercato sotto casa mia ci sono in questo momento i volontari dell'ADMO per una raccolta fondi (riso, in realtà).

    Io ho espresso (pacatamente, è ovvio: loro sono lì con le migliori intenzioni) i miei dubbi, invitandoli a cercare informazioni su queste statistiche.

    Però, mi piacerebbe potergliele portare entro oggi.

    Hai dati ufficiali (Ministero della Salute?) che posso stampare e consegnare?

    Grazie e buon lavoro
    Manuel

    RispondiElimina
  32. @ Straker
    Per forza come osa Ahmadinejad attaccare il nostro miglior alleato (leggasi padrone)? :-))

    @ Zret

    Beh sono investimenti profittevoli. Nel 2007 prima della crisi finanziaria il vaticano aveva trasformato i suoi investimenti azionari in una tonnellata d'oro, per un valore di circa 19 milioni di euro. Adesso dovrebbero già valere 30 milioni di euro.

    http://www.ilgiornale.it/interni/e_lingotti_salvano_vaticano_rosso/07-10-2008/articolo-id=296131-page=0-comments=1

    E adesso sono sempre più timorati di proteggersi dal prossimo crash e premono davanti alla White House per far sì che la loro carta straccia (leggasi denaro) sia coperta da fondi metallici ...

    Ma alla gente tutto ciò non gliene importa un fico secco anche perchè documenti come questo sono pubblici da un bel po'
    http://ale1980italy.wordpress.com/2007/06/05/i-crimini-della-banca-del-vaticano/


    "Ecclesia casta et meretrix" diceva S. Ambrogio da queste parti.

    E a proposito di Milanese e dintorni, qui dopo le irrorazioni CLANDESTINE, CONTRO NATURA e CRIMINALI l'aria è altamente irrespirabile: bruciore agli occhi e difficoltà respiratorie.

    Ma ancora alla gente non interessa un fico secco. Ridono ...
    FIAT 'CAPITAL GAIN' ET PEREAT OMNIA. Ciao

    RispondiElimina
  33. Ron, tra l'altro risulta che l'attuale crisi economica che sta dilaniando il mondo fu orchestrata dalla Legatus, una società appartenente al Vaticano.

    La Chiesa, sin dai tempi di Costantino, tranne qualche eccezione, fu solo "meretrix". Ambrogio ne fu degno rappresentante: è il vescovo che perseguitò gli Ariani e che riuscì a soggiogare il potere imperiale.

    Anche qui in Liguria l'aria è irrespirabile ed il cielo sporco di scie sia durevoli sia evanescenti.

    Ciao

    RispondiElimina
  34. Ho letto di una cosa che mi ha sconvolto...dai filmati sembra che quelle sostanze bianche e giallognole che escono dal pozzo nel Golfo del Messico non assomiglino per nulla a petrolio grezzo bensì a solfuri ..... qualcuno inizia a pensare che perforando abbiano trovato ben più di un giacimento.....un VULCANO.
    A questo punto col cavolo che lo riuscirebbero a chiudere con la bentonite....e pensate cosa può accadere se arrivano all'opzione nucleare...

    RispondiElimina
  35. anche oggi si notano lungo la costa tirrenica tantissime innocue velature lasciate dagli aerei militari

    poi ricordiamoci sempre che l'incidente petrolifero è avvenuto il 20 aprile, e la piattaforma è affondata il 22.

    il 22 aprile era "il giorno della terra"

    http://www.earthday.net/earthday2010

    può essere un caso come può anche essere......

    RispondiElimina
  36. ciao questa è la bella copertura chimica di firenze alle 14.00 circa. con i fantastici cirri naturali che assumono forme artistiche e creative.

    http://img687.imageshack.us/i/immagine376.jpg/

    http://img690.imageshack.us/i/immagine377.jpg/


    e condivido anche io un leggero bruciore agli occhi.
    la 3° foto l'ho trovata facendo una ricerca sull'edilizia biocompatibile. mi sono imbattuto tempo fa su un architetto spagnolo che fa questo tipo di case, bello il cielo no?

    http://img7.imageshack.us/i/alvarezyela5.jpg/

    auguro il peggio nella vita di sta gente.
    ma mi chiedo, così tanto per sdrammatizzare..ma scoperanno sti soggetti? o sono degli eterni sfigati? da ricordare che hitler non è stato accettato all'accademia di belle arti di vienna..(risate amare)

    RispondiElimina
  37. Tre minuti fa Michael Murphy parlando al simposio in Belgio ha citato come esempio di disinformazione proprio l'argomento di questo post!
    Ricordo a tutti l'indirizzo per seguire in streaming

    http://www.ustream.tv/channel/belfort-test

    RispondiElimina
  38. Si potrebbe usare upstream.tv per una prossima conferenza del Comitato TE...

    RispondiElimina
  39. Per Mercury: Avendo soldi, onori e privilegi, gli inquinatori scopano eccome. Anche molto piu' di te! E si tolgono molti sfizi alla faccia nostra.

    RispondiElimina
  40. mmm...sconfitta su tutti i fronti allora...

    RispondiElimina
  41. Mail del 25/08/2010. Un altro tizio che si spaccia per Rosario mi invia questa mail...

    Oggetto: aiuto per Tankerenemy
    e-mail: tankerenemy@gmail.com

    Vi scrivo questa mail collettiva per focalizzare l'attenzione su un punto cruciale della nostra battaglia.

    Durante questi giorni i soliti noti (Scattolo, Peyote e soci) hanno deliberatamente provato a hackerare il sito Tankerenemy. Purtroppo in un uno di questi giorni in cui nè io, nè mio fratello Antonio, eravamo in casa, a portata di computer, questi digraziati sono riusciti a carpire file di log del sito nei quali sono contenuti tutti gli accessi e le varie associazioni nomi-disinformatori-ip.

    Vorrei, con la vostra collaborazione, ricostruire un database serio che ci permetta di sputtanare questi quattro inetti stipendiati a spese nostre.

    Se potete pubblicate i nomi dei disinformatori e le loro "chicche" su un post di Tankerenemy. Mi sarà più facile prenderli dai post pubblicati e così non verranno più cancellati!

    Per qualsiasi chiarimento mi troverete sui soliti canali di TE.

    Rosario


    Non oso immaginare in quanti hanno ricevuto mail del genere e hanno creduto davvero si trattasse di Rosario.

    Io comunque non mi spiego una cosa: sul mio blog non appare il mio indirizzo mail. Non c'è. Ho rimosso il mio indirizzo un anno e mezzo fa e questa gente mi ha mandato ugualmente quanto scritto. Come hanno fatto? E poi perchè fanno stronzate simili?

    Mistero...ci sarebbe da chiamare il C.I.C.A.P., forse loro hanno davvero la risposta a questi quesiti...

    RispondiElimina
  42. Ecco. Per favore, bacab, mandami l'header della mail e copia screenshot della mail medesima. Aggiornerò il materiale per il Garante.

    Grazie!

    RispondiElimina
  43. ATTENZIONE alle missive false!!!! Il Comitato Tanker Enemy non invia email. Chiunque dovesse ricevere email apparentemente provenienti dallo scrivente o da Comitato TE ci avverta immediatamente. Invieremo conseguente denuncia alla Polizia postale per reato di sostituzione di persona.

    RispondiElimina
  44. Chiedo venia per l'inesattezza: la mail risale ovviamente al 25/08/2009 e non 2010 come ho distrattamente scritto.

    RispondiElimina
  45. E' comunque ininfluente. I soliti noti sono avvezzi nel sostituirsi a noi.

    RispondiElimina
  46. @manuel, la ia mail è sulla colonna destra del mio blog, scrivimi

    in ogni caso io ai tempi feci una ricerca su internet trovando che un istituto (non ricordo più se il negri l'istituto tumori, cmq uno degli enti della medicina ufficiale) dava un tasso di sopravvivenza al trapianto del 30/40%; indovina che fine fa quel restante 60-70%?

    muore ovviamente

    nel mio blog cito pure una rivista medica ufficiale che da una sopravvivenza del 33% (quindi il 67% muore dopo il trapianto)

    il peggio è che la maggior parte muore subito, nel giro dei due anni dopo l'operazione

    E che dire poi delle esperienze personali? Ho purtroppo seguito la storia di due persone sottoposte a trapianto (prima auto-trapianto, poi etero-trapianto) e morte nel breve volgere di qualche mese

    Purtroppo si tratta di persone di cui ho saputo la grave condizione troppo tardi per potere intervenire

    Ad ogni modo mostra ai soci dell'ADMO un cd sulle scie chimiche, se capiscono quello poi sono costretti a credere in un mondo dove le istituzioni violentano, avvelenano, uccidono

    RispondiElimina
  47. Luka, anche io ho notato due giorni fa pioggia con schiuma, mi ero dimenticato di scriverlo, allucinante! e non in qualche tratto di strada, ma un po' dappertutto, ho fatto 15 km tornando dal lavoro e la schiuma si vedeva in vari posti!

    Sembrava stese piovendo detersivo assieme alla pioggia!

    RispondiElimina
  48. Notte spettrale. Incombe una cappa dai colori giallastri, foschia, rombi di aerei. Saturday nithg fever.

    RispondiElimina
  49. E copertura massiccia dalla prima mattina...

    RispondiElimina
  50. Avviso ai naviganti: il servizio su frutta e verdura è, purtroppo, un altro squallido esempio di disinformazione. Ricordo che un terreno sano, coltivato con rispetto produce solo qualità. Per la cronaca vi segnalo che dopo il disastro di Chernobyl, i valori di cesio 137 erano inferiori anche di 10 volte sui campi coltivati col metodo dell'agricoltura biodinamica. Un amico coltivatore biodinamico mi disse, anni or sono, che quando i consumi interni del biologico avrebbero raggiunto il 10
    %, si sarebbe scatenata una crociata contro la bontà di tali prodotti. In effetti, nel 2007, un settimanale italiano ( Panorama o l'Espresso)dedicò un ampio reportage atto a svilire l'agricoltura biologica e biodinamica. I consumi italiani erano, allora, solo del 6%. Perchè il resto d'europa e del mondo si pappano il restante 94% di produzione agricola di qualità se questa fa schifo? I "porci con le ali" che vediamo quotidianamente mentre si dannano per avvelenarci, sappiano che un terreno sano e rispettato distingue la Vita dalla morte. Dovremmo farlo anche noi quando andiamo a fare la spesa di frutta e verdura.

    RispondiElimina
  51. Se da un lato quel servizio potrebbe (e sottolineo "potrebbe") aver avuto intenzioni poco cristalline, è purtroppo un dato di fatto che le aree coltivate a "biologico" sono particolarmente interessate dalle irrorazioni (non a caso) e questo, evidentemente, influisce sui valori abnormi di metalli pesanti riscontrati in frutta e verdura.

    La nostra amica Luigina aveva a suo tempo verificato che questo dato è, ahinoi, drammaticamente reale.

    Qui l'articolo.

    RispondiElimina
  52. Scusate ma il simposio a Belfort non era anche oggi?.In streaming non si vede piu' è offair!

    RispondiElimina
  53. dobbiamo renderci conto che l'agricoltura biologica e simili non possono esistere, se i militari ci passano sopra varie volte al giorno con gli aerei tumorali

    RispondiElimina
  54. Cominciamo con la copertura persistente; pennellate di bianco sopra le nuvole.
    Il meteo: cielo nuvoloso o velato... carogne

    http://www.ilmeteo.it/meteo/Roma

    RispondiElimina
  55. @Damocle

    l´incontro pubblico del simposio in sala conferenze era ieri.

    RispondiElimina
  56. Un altro weekend di mare perduto.

    Porci maledetti, la pagherete.

    RispondiElimina
  57. Un'altra domenica senza sole, tetra ed inutile.

    RispondiElimina
  58. Ciao a tutti anche qui nell' Alto Milanese aerei ronzanti tutta la notte con probabili irrorazioni. Risultato una cappa che lascia a malapena filtrare il sole.
    Continuano ancora adesso ad irrorare con scie visibili tra le nuvole. Che dire secondo il meteo.it solo nubi sparse ... http://www.ilmeteo.it/meteo/provincia-MI
    Già sparse dagli aerei. Ad ogni modo con quel briciolo di ottimismo e buon umore che mi rimane auguro in qualche modo una buona domenica.

    RispondiElimina
  59. Non molliamo, vadano a farsi fottere. La Terra "è" di chi se ne prende cura; essendo un organismo vivente (qualcuno ha dei dubbi in proposito?), troverà il modo di disfarsi dei parassiti dannosi. E buona domenica anche da parte mia. ciao.

    RispondiElimina
  60. Ciao ragazzi, nel condividere le vostre riflessioni, ricambio i saluti.

    RispondiElimina
  61. oggi il cielo di roma mette veramente paura......che cosa sta' succedendo???
    Non sono le solite giornate di irrorazione,ormai sono 4 giorni che le fanno 24 ore su 24 ma oggi il cielo e' come non l'avevo mai visto.......

    RispondiElimina
  62. Come spesso accade, nella prima mattinata di oggi hanno creato nebbia artificiale/chimica.
    Foto scattate alle ore 6.00 del 30-05-10, mai visto niente di simile alla fine di maggio:

    http://img46.imageshack.us/f/p3005100608.jpg/

    http://img179.imageshack.us/i/p300510060802.jpg/

    Dalle satellitari di poco fa si nota una (incredibile) perturbazione “lineare” che parte dal centro America e arriva sino all’ Irlanda, con tanto di scie chimiche che la accompagnano sul lato sud:

    http://img532.imageshack.us/i/eumetsat30510.jpg/

    RispondiElimina
  63. Auguro anche io una buona domenica a tutti.

    RispondiElimina
  64. @Zret

    Nemmeno io lo guardo mai, infatti sapevo di questa puntata perchè mi hanno segnalato il video su YT...
    Il link è questo (ho fatto una breve ricerca):
    http://www.youtube.com/watch?v=P6jkOV-dibk&feature=related

    ...ad un certo punto dicono una frase per abituare la gente a vederli in modo positivo....ed è la seguete:

    "Già, avere un chip impiantato nel corpo è molto più comodo che metterti in tasca una carta di credito"!!!

    Agghiacciante...ma efficace...

    RispondiElimina
  65. Alessandro non solo a roma, mi riferiscono da varie parti d´italia che i passaggi rinforzati. Il cielo é sempre piu bianco. Bastardi di merda!

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis