domenica 7 febbraio 2010

Un giorno in caserma (articolo di Againstanker)

Pubblichiamo la significativa ed eloquente testimonianza di un nostro lettore ed amico, da cui si arguisce che i Carabinieri e, più in generale, le istituzioni sono sovente ostaggi del sistema, come bloccati ed incapaci di agire e di reagire. Questa non è certo una circostanza attenuante e tuttavia mostra quanto sia diffuso un atteggiamento di rinuncia e di rassegnazione che consolida il potere. La forza del governo segreto è nella debolezza di chi, volontariamente o no, lo sostiene. Da notare, infine che il contegno e le parole del Carabiniere sono un‘implicita ammissione che il problema “scie chimiche” è una realtà.


Sono qui per testimoniare la mia esperienza e per proporvi un crudo assaggio di quello che, purtroppo, è la realtà oggigiorno.

E' iniziato tutto il giorno 2 gennaio 2010 con un’e-mail da me inviata al N.O.E. (Nucleo operativo ecologico) di Bologna, in quanto stazione più vicina alla mia residenza. L'e-mail parlava crudamente di chemtrails, con tutte le prove e gli allegati (documenti ufficiali, non supposizioni) a mia disposizione.

Il giorno 1 febbraio 2010, sono contattato dal distaccamento dei Carabinieri del mio paese e vengo cortesemente "invitato" a presentarmi l'indomani alle ore 16:00, per discutere su ciò che ho dichiarato al N.O.E. di Bologna.

L'indomani (oggi, cronologicamente parlando il 2 febbraio 2010) mi presento alla Centrale dei Carabinieri del mio comune. Entro, vengo invitato ad attendere e, dopo qualche minuto, mi trovo a conferire con il Capitano. Mi ritrovo dentro una stanzina con il graduato ed un segretario che, come da prassi, redige, per filo e per segno, la mia dichiarazione al computer. Cominciamo a parlare e mi viene chiesto se sono a conoscenza del motivo per cui sono stato convocato, rispondo di sì ed immagino giusto: è proprio a seguito del messaggio che ho inviato al N.O.E.. Citerò solo le parti salienti della conversazione.

Il militare mi chiede se ho ben compreso quanto ho compiuto, poiché, in base alla mia e-mail, sarebbero possibili delle iniziative per opera della Procura, in quanto ciò che ho scritto, secondo i Carabinieri, corrisponde ad una sorta di accusa, in quanto più che chiedere, io avrei avanzato addebiti pesanti. Così potrebbe anche sembrare, se omettiamo la parte finale del mio messaggio in cui scrivevo nero su bianco: "Come meglio avrebbe potuto agire un cittadino italiano come me che, ogni giorno, vede violare i propri diritti e quelli altrui". Ho anche corredato la mia e-mail di dichiarazioni ufficiali che non sono state poi prese in considerazione così seriamente, in quanto provenienti da Internet. Non dimentichiamo che la parola “ufficiali” è anche sinonimo di ACCERTABILI.

Il Capitano mi chiarisce che, in quanto "singolo cittadino", potrò fare ben poco, se non ottenere sconvenienti "mazzate sui denti" (da chi?), cosa che non gioverebbe a nessuno. Aggiunge anche che il mio metodo di agire è stato erroneo, perché troppo avventato e che per certe cose ci vorrebbe un po’ più diplomazia (sembra che mi consiglino di non farmi troppo notare) e che, per ottenere qualcosa di più sostanzioso, bisognerebbe sporgere una denuncia. Eh già! Sarebbe la strada più opportuna, se non fosse che, nel migliore dei casi, le mie denunce potrebbero venire usate come carta per accendere il fuoco del camino.

Le frasi che, però, mi sono rimaste particolarmente impresse sono le seguenti:

"Ragazzo, tu così inneschi procedure grosse con enti che non sono alla nostra portata. Vedi: sono coinvolti organismi come l'aeronautica militare", oppure "vedi caro mio, ci sono cose nel mondo che nemmeno ci possiamo immaginare, ma che, per quanto male facciano, è meglio che ci siano e nessuno ci può fare nulla”. (?)

Vi assicuro che pronunciate "dall'altra parte della barricata" fa un certo effetto sentirsele risuonare nelle orecchie.

Mentre i Carabinieri parlano e mi fanno capire che tanto non ci si può fare alcunché, ho avvertito una certa "aria di rassegnazione" anche da parte loro: non mi hanno dato l'idea di "occultatori", quanto l’impressione che siano dei "rassegnati burattini". Tengo a precisare che MAI, durante questa "chiacchierata", nessuno ha cercato di screditare o smentire ciò che io ho riportato. Alla fine è stato messo a verbale tutto quanto da me affermato, cercando di farmi passare da incompetente in materia, in quanto, secondo loro, è "meglio così e che mi stanno dando una mano, in realtà", in quanto la cosa sarà trasmessa in Procura. Prendiamola per buona...

Oggi ho vissuto in prima persona un esempio classico di quando si dice "essere stroncati sul nascere", ma mi sono presa la mia più grande soddisfazione: in un mondo con più di sei miliardi di persone, sappiano che c'è un ignorante in meno.

Non scoraggiatevi mai.

Againstanker



Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!
Puoi votare le mie notizie anche in
questa pagina.


Chi è Wasp? CLICCA QUI

CHEMTRAILS DATA

Range finder: come si sono svolti i fatti

35 commenti:

  1. Qualche mese fa, anch'io sono stato convocato alla stazione locale dei Carabinieri, in seguito all'invio di due mail al NOE di Bologna. Confermo più o meno lo stesso "copione". Questi almeno rispondono, a differenza del Ministero dell'Ambiente, ARPA, Greenpeace, WWF,Comune di Ferrara, noti conduttori televisivi e Grillo.

    RispondiElimina
  2. Ho provato e riprovato a scrivere qualcosa. Non ho parole, solo disgusto infinito. Che delusione quella divisa!

    RispondiElimina
  3. Anche il tanto osannato Piero Ricca è un gatekeeper, un falso oppositore.

    RispondiElimina
  4. Alcune considerazioni per quanto conosco dell'Arma e del funzionamento di quella parte della Pubblica Amministrazione:

    Il NOE ha girato per conoscenza la segnalazione al comando CC più vicino.
    I Carabinieri hanno intanto fatto quanto dovuto su queste segnalazioni, ovvero sentire la persona e acquisire informazioni di prima mano.

    Se hai parlato con un Capitano significa che abiti in un comune abbastanza grosso per avere un Comando di Compagnia, considerato che nei comuni piccoli la Stazione CC è comandata da un Maresciallo.
    Oppure, a comune piccolo, han preferito far muovere direttamente il Capitano.

    Con un discorso del tenore che tu segnali hanno implicitamente ammesso che:
    - sanno benissimo che qualcosa non va
    - sanno che è inutile provare a smuovere qualcosa, considerate le forze in campo
    - non possono farci più di tanto, visto che nonostante la recente autonomia come Forza Armata dipendono comunque dal Ministero della Difesa (vedi punto precedente).
    - han fatto capire che una segnalazione così non fa ottenere più di tanto, ma dipende anche dal contenuto e dalla forma di quanto da te esposto.

    Attenzione al verbale sottoscritto, come dici: "Alla fine è stato messo a verbale tutto quanto da me affermato, cercando di farmi passare da incompetente in materia, in quanto, secondo loro, è "meglio così e che mi stanno dando una mano, in realtà", in quanto la cosa sarà trasmessa in Procura."
    Il Sostituto Procuratore, acquisito il fascicolo e visto come l'hanno messa, temo ci metterà poco ad archiviare, decidendo che non si ravvisa la necessità di indagine su possibile violazione di legge.
    A meno che non sia tipo alla Guariniello, che per quanto si può vedere non si tira indietro nemmeno di fronte ad argomenti "scomodi".

    Intendo dire: anche i CC sono ben consapevoli di quanto possono o non possono fare, in casi come questo...
    Sapendo che se si scatenano le forze superiori, le stesse si muovono verso un privato cittadino in modo molto minaccioso e pesante e certo senza avvisare.

    Io ti ringrazio per quanto hai fatto, come penso sempre "metterci la faccia" non è per nulla scontato, massime in casi come questo.

    RispondiElimina
  5. Zret, ultimamente mi sono imposto di credere solo a ciò che vedo. Le scie chimiche sono un fatto ultraevidente e scandaloso. Tutto il resto è propaganda di guerra. Questo Ricca che non conoscevo forse sarà stato un oppositore all'inizio, poi lo hanno contattato i servizi segreti e adesso lavora per loro. E che dire della Repubblica, del Fatto quotidiano, Radio Radicale etc, etc?

    PS: Mia zia di 70 anni, senza navigare su internet o parlare con "complottisti", mi ha confidato qualche giorno fa che il terremoto di Haiti le sembrava strano e che secondo lei è frutto di qualche esplosione sotto terra. Niente male, vero?

    RispondiElimina
  6. @Straker
    Sul "secretare", basti vedere quanto accaduto con il caso Abu Omar e con la security Telecom.
    Quando serve c'è il Segreto di Stato, sigilla molto meglio di qualsiasi colla istantanea.

    RispondiElimina
  7. per quanto male facciano, è meglio che ci siano e nessuno ci può fare nulla”. (?)

    Vi assicuro che pronunciate "dall'altra parte della barricata" fa un certo effetto sentirsele risuonare nelle orecchie.

    Gran bella testimonianza che fa capire due cose fondamentali, che ci sia un qualcosa che fa credere a quelli dell’ altra parte di tollerare un male per un bene superiore. Almeno sembra da quello che è stato detto.
    Ed è un probabile meccanismo di coinvolgimento che si sospetta, che ci sia all’opera un abbindolamento di varie categorie attraverso certe menzogne.

    Qual è questa causa che giustifica il male, il massiccio spargimento di sostanze in aria ?
    Il pianeta da salvare presumibilmente.
    Seconda cosa: “l’altra parte della barricata” viene creata volutamente.
    Se noi vediamo invece quei altri dell’ altra parte, che respirano come noi come nemico , e combattiamo quelle persone che si mostrano accecate
    facciamo il gioco del padrone.
    Dividere per imperare. Ci sono tante di quelle guerre in corso che riempiono i forum e che fanno molto comodo a qualcuno.
    Chi va in prima persona a testimoniare in una caserma o dove persone sanno di rendersi complice , credendo di farlo per “buoni” motivi, danno una importante testimonianza stuzzicando le coscienze.
    Da cosa nasce cosa.
    La strada è quella della verità dei fatti. Ed è strada che avanza.

    RispondiElimina
  8. Qual è questa causa che giustifica il male, il massiccio spargimento di sostanze in aria ?
    Il pianeta da salvare presumibilmente.


    Sbagliato. Il pianeta da distruggere, certamente.

    Poi se c'è qualcuno che cerca di dividerci è proprio il nemico e per me che ci avvelena è e rimane un nemico da combattere.

    RispondiElimina
  9. Ha detto bene Ron ,che delusione quella divisa.
    Il popolo è sovrano solo sulla carta dal lato pratico non conta una cippa,i cittadini/sudditi DEVONO rispettare rigorosamente le leggi sennò guai a loro,che poi proprio chi queste leggi le fà non le rispetti fà solo capire in che razza di merdaio siamo finiti,almeno sappiamo come regolarci...........

    RispondiElimina
  10. Purtroppo credo che per quante mail o denunce si facciano al N.O.E o comunque alle forze dell'ordine non si otterrà un bel niente, il nostro sistema giudiziario è ben rodato nel mettere a tacere le denunce "scomode", o quantomeno quelle che risultano, a parer loro, meno credibili.
    Penso comunque che il Capitano che ha redatto il verbale veda come noi che qualcosa di strano succede ma non credo sia al corrente delle attività di aerosol che giorno dopo giorno vengono svolte sulle nostre teste.
    La truppa svolge il suo compito ma chi manovra tutto è bene più in alto e ben più protetto!
    Vediamo, in oltre, tutti che le nostre forze dell'ordine non sono di certo agevolate dal governo (qualsiasi esso sia) nell'adempiere il loro compito anzi la maggior parte delle volte vengono ostacolate!
    @Straker per quanto riguarda un commento al precende post nel quale affermi i tentativi di boicottaggio della conferenza di Viterbo posso solo provare disgusto per queste persono che si reputano democratici e che invece ostacolano la libertà di espressione altrui!

    RispondiElimina
  11. Ciao Capitan Harlock, le istituzioni tutte sono solo una facciata, ma poi il cittadino (e si evince bene da questa testimonianza) non ha nessun valore. Deve solo obbedire alle leggi e pagare le tasse. Come nel film "Essi vivono" il messaggio è costituito dalle seguenti aprole d'ordine:

    a) Obbedisci
    b) Spendi
    c) Non fare domande

    Le azioni di disturbo in atto in questi giorni dimostrano che coloro che dirigono i giochi hanno paura della gente che si pone e pone domande. Per questo motivo, proseguiamo. Non ci fermeranno.

    Messaggio per eSSSe:

    Non importa chi e quanti gestiscono il blog monnezza Strakerenemy. Paolo Attivissimo è tra i co-gestori del cesso di cui sopra (per sua stessa ammissione) e ciò è sufficiente per definire la questione. I tuoi/vostri ridicoli tentativi di far rimuovere nomi e cognomi dalla lista dei disinformatori, possono tranqullimante definirsi un buco nell'acqua fetida nella quale sguazzate, sporchi venduti di regime.

    E smettila di rompere, imbecille!

    RispondiElimina
  12. Il nostro paese è abile occultatore e grande approfittatore!!
    Certo è che continuerò e continueremo a mostrare la verità anche se purtroppo non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!
    Viviamo in una grande bolla che prima o poi dovrà scoppiare!
    La rete deve rimanere strumento di vera informazione e noi tutti credo che la nostra parte cerchiamo di metterla fino in fondo!

    RispondiElimina
  13. La faccenda Dal Molin stà diventando come le scie chimiche,alle denunce del comitato No Dal Molin di danneggiamento della falda acquifera su cui è in costruzione una base di GUERRA la risposta delle istituzioni è IL SILENZIO ASSOLUTO,in particolare il commissario di governo Paolo Costa tanto prodigo di rassicurazioni prima dell'inizio dei lavori adesso tace dopo che ha ricevuto le prove che in quel sito cè qualcosa che non và,tenete presente che l'esercito USA ha preteso la priorità per le forniture di acqua prima loro e poi il resto della città,considerato che stanno danneggiando una delle principali falde acquifere direi che inizio peggiore non ci poteva essere.Per chi vuole approfondire:
    http://www.nodalmolin.it/

    RispondiElimina
  14. @ Damocle

    Anche se forse li conosci già, ti segnalo qualche materiale non ufficiale sull'armistizio.

    http://www.democraticicristiani.it/documenti/adg_01.html
    http://byebyeunclesam.wordpress.com/2008/06/10/di-chi-e-la-repubblica-italiana/

    Mi sa che per il nodal molin non ci siano molte speranze così' come per le scie. Io infatti prego in un risveglio del popolo americano.

    RispondiElimina
  15. Non c'è che dire, tutto questo non fa altro che aumentare la nostra stima e fiducia nello Stato. ^_^

    RispondiElimina
  16. mio fratello e' appena tornato da 2 voli, Algeri-Tunisi e Tunisi-Milano, mi ha confermato le grandi sciate sul nostro territorio a volte aerei molto vicini al suo, ma comunque sempre piu' bassi del suo!
    Ne ha contati 12 sulla tratta per Milano.
    La cosa che mi ha stupito e che mi ha confermato irrorazioni sia sulla Tunisia che sull'Algeria, quasi sempre non persistenti ma comunque a bassa quota!

    RispondiElimina
  17. L'Africa è devastata come e più dell'Europa ed altri continenti. In molti film ed anche nei documentari si vedono bene le scie e le coperture chimiche.

    Testimonianza importante, Rolle2007.

    RispondiElimina
  18. http://www.youtube.com/watch?v=S2LqY245ivA . Il nostro caro amico Waspdue ha preso una cappella grossa quanto una casa. Mi ha scambiato per Straker. Vedere i primi commenti al video. PUPPA!!!
    Un caro saluto, NoInMedia.
    P.S. A te Ross aveva scritto di stare attento alle spese. Ovviamente quel commento non l'ho approvato.

    RispondiElimina
  19. Grazie Ron per il secondo link non lo conoscevo,le attuali generazioni,tra cui la nostra, stanno pagando per quanto accaduto oltre 60 anni fà di cui non hanno la benchè minima colpa tutto ciò è profondamente ingiusto e illiberale oltre chè "leggermente" dittatoriale,la vedo nera anch'io solo un risveglio globale può cambiare questo stato di cose,in ogni caso sanno che sempre piu' gente comincia a non sopportare queste continue prevaricazioni.
    Riguardo ai trattati se vengono tenuti segreti è perchè sono una accozzaglia di prevaricazioni,minacce e chissà cosaltro che il popolo non deve sapere e per fortuna che nella costituzione è scritto che il popolo è "sovrano",di stà minchia dico io.

    RispondiElimina
  20. Piccola aggiunta al commento precedente.Gli attuali politici italiani sono tutti dei c.......o compresi i cazzoduristi della lega,cazzoduristi solo con i disgraziati tipico vizietto italico,forti con i deboli e deboli con i forti,il massimo della vigliaccheria.

    RispondiElimina
  21. Wasp è attualmente impegnato in una mostra di modellini che lo assorbe completamente. Di qui la sua confusione mentale.

    RispondiElimina
  22. @ Damocle

    La lega ha iniziato la sua avventura finanziata dalla Germania dell'Ovest per ottenere la secessione e portare il Nord Italia sotto la sua influenza. Ti ricordi la svalutazione del 1992? Gianfranco Miglio qualche giorno prima avvisò i suoi di cambiare le lire in marchi perchè aveva ricevuto una soffiata dai tedeschi che avrebbero portato l'Italia a capitolare sul cambio. Anche le operazioni del ribaltone del 1994 non fu solo politica.
    Adesso questi qui dipendono da altre mani. Fa sorridere che è la forza politica più vicina al popolo e al loro benessere ... Mah, teatranti di uno spettacolo che sia noi italiani che gli americani della strada assistiamo da troppi anni.

    RispondiElimina
  23. Quei guitti dei "politici" sono quai tutti coinvolti.

    RispondiElimina
  24. A prescindere da ogni posizione politica e lungi da qualsiasi polemica,l'ultimo tentativo di trascinare questo paese fuori dallo status di colonia USA e di ridare dignità a questo paese, lottando contro poteri spaventosi, lo dobbiamo a Bettino Craxi.
    Ma come ben sappiamo fu abbandonato da tutti, fino alla fine.
    Il risultato lo possiamo leggere nel trattato di lisbona, nei ns. commenti, negli articoli di Straker e Zret, e degli altri blog affini al nostro.
    L'ultima interrogazione parlamentare del Sen. Peterlini sarà già passata all'impresa delle pulizie e quindi alla nettezza urbana, il muro di gomma é più massicio che mai e le operazioni di aerosol coinvolgono ormai l'intero pianeta.
    Ci stiamo opponendo agli stessi spaventosi poteri cui si oppose con coraggio Bettino Craxi. Che dio ce la mandi buona se così si può dire...

    RispondiElimina
  25. Craxi ha saputosottrarre denaro pubblico illecitamente come gli altri che gli sono succeduti e che poi lo hanno superato, ma non ha tenuto conto di coloro che gestiscono la vita politica dell'Italia dalla fine della guerra.

    Silvio, invece, ha compreso chi comanda e la sua posizione prona è tale che se Bettino lo vedesse, proprio lui che lo ha tolto dalle navi crociera a suonare serenate, sicuramente si rivolterebbe nella tomba.

    RispondiElimina
  26. Le ruberie e l'illecito coinvolgevano tutti i partiti, come dimostrò Craxi in quella famosa seduta in parlamento, ma erano un accessorio rispetto al desiderio di indipendenza del proprio Paese. E solo per questo che ha pagato duramente e da solo con il suo coraggio...
    Il Berlusca ha tentato di camminare sulle orme di Craxi e alla fine si é dovuto piegare. Ricorderai il 2003, l'anno della siccità, oltre alla graticola giudiziaria cominciata con la conferenza di Napoli. Quindi ormai non c'é nessuno a livello istituzionale che voglia correre rischi... a meno che non si riunisca il Parlamento intero senza alcun assente..., la corte costituzionale, i vertici militari... ma quì siamo sul fantastico.

    RispondiElimina
  27. Anche Peterlini ha votato a favore del trattato di lisbona

    http://parlamento.openpolis.it/votazione/19650

    RispondiElimina
  28. Ciao Straker, guarda un po' qui.

    http://vocearancio.ingdirect.it/

    Una pioggia di voli low cost ... ma high cost per quelli che vivono sotto.

    RispondiElimina
  29. @Ron

    nella foto dello spot c'è un quadrijet senza scie...non avrà rotto i motori?

    RispondiElimina
  30. @mike
    infatti!
    Non c'entra molto ma ti segnalo un interessante articolo di Franceschetti

    http://paolofranceschetti.blogspot.com/2010/02/le-dichiarazioni-di-ciancimino-sul.html

    E il futuro diventa sempre più scuro.

    RispondiElimina
  31. @mike
    ad onor del vero sono da leggere anche i commenti che smorzano le previsioni. Ad ogni modo qualcosa di cui preoccuparsi c'è.

    RispondiElimina
  32. Hanno deciso che deve subentrare Fini, non quello dei tortellini.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis