domenica 9 settembre 2007

Esperimento con accumulatori orgonici: aggiornamento

A distanza di due mesi, l'esperienza con gli accumulatori orgonici, si può ritenere conclusa: la foglia di Zamioculcas a contatto con l'accumulatore è ancora verde, anche se di un verde un po' pallido e che trascolora in un giallo tenue nell'area vicino al picciolo. La foglia è ancora piuttosto tesa, mentre l'altra, collocata nel recipiente senza accumulatore, è accartocciata, marrone, priva completamente di linfa. L'esperimento sarà ripetuto, seguendo il protocollo precedentemente spiegato, con due foglie di Mandevilla, una pianta rampicante dai lunghi sarmenti che portano grandi fiori bianchi, gialli o rosa. L'esito dell'esperimento, qualunque esso sia, sarà comunicato sempre su questo blog.

13 commenti:

  1. benissimo. ho provato anch'io. sto facendo una prova abbastanza professionale su vigneto. e non oso immaginare i risvolti su conservazione dei cibi ecc.... appena terminata la prova ve ne darò relazione.

    RispondiElimina
  2. Ciao Pietro, grazie della collaborazione. Sarebbe bello se tu potessi documentare il tutto con alcune fotografie. Molti viticultori affermano che l'orgonite è efficace.
    Credo che ci candideranno al premio Nobel per la fisica... :):)

    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Ciao Zret,qui alle falde del Vesuvio, gli aerei della morte hanno ripreso a sciare con grande impegno...
    Ps. tempo fa si era parlato di effettuare un incontro ,tra tutti noi interessati a fare qualcosa di concreto...fatemi sapere.
    oldleon_61@yahoo.it

    RispondiElimina
  4. Ciao, oldleon. Attendiamo aggiornamenti sui tempi e modalità dell'incontro.

    RispondiElimina
  5. Ciao Oldleon, non hai idea di quante Arpie immonde siano volate qui, ma temo che nessun angolo del mondo si salvi. Ti terremo informato sull'incontro.

    Ciao e grazie.

    RispondiElimina
  6. Da non credere hanno tenuto nascosto un energia così preziosa, vitale, qui si vedono i benefici che da ad una foglia, pensate su un corpo umano, animale ecc.Roba da matti.....Che che incontro :D

    RispondiElimina
  7. Vero. Chissà da quanto tempo loro usano l'energia del punto zero.

    RispondiElimina
  8. fatte le foto e campioni d'uva..... hai mica i contatti o i link di dove si parla di questi viticultori? fra le altre cose. dice che l'orgonite rende le acque limpide, anche quelle stagnati. provemus.

    RispondiElimina
  9. A questo punto, bisogna trovare il modo per usare questa energia in funzione delle piogge. Attendo consigli. E' urgente!!!
    Sì, Funnyman, essi usano la ZPE da decenni e tengono nascosti i loro ritrovati.

    Ciao a tutti!

    RispondiElimina
  10. Si pietro,rende pulito anche uno stagno,un fiume,ecc, zret per far piovere basta usare il Cb in una certa maniera.....

    RispondiElimina
  11. ripeto il messaggio... su questo forum trovate prove a iosa con l'orgonite, anche per far piovere.
    http://twilightscience.forumfree.net/

    RispondiElimina
  12. Ciao Pietro, non sono riuscito ad iscrivermi a quel forum.

    Ciao

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis