venerdì 5 gennaio 2007

Risposta ad alcune obiezioni

Absit iniuria verbis

Intendo rispondere alle obiezioni più frequenti di quelle persone che contestano l’atroce realtà delle scie chimiche. In primo luogo costoro affermano che se i governi (io direi il governo occulto mondiale) volessero falcidiare la popolazione, userebbero sistemi più efficaci e diretti. Questa obiezione è parzialmente corretta, ma si deve ricordare che il decremento demografico non è l’unico scopo della sinarchia, scopo che comunque è perseguito con successo in numerose aree del mondo: ci ricorda, infatti, un acuto ed informato lettore che ”Henry Kissinger, attuale consigliere politico del Vaticano, fu il deus ex machina della campagna di vaccinazioni a favore degli Africani circa venti anni or sono. La vaccinazione di massa riguardava un’ipotetica profilassi nei confronti dell'epatite B, ma in realtà le dosi di vaccino allestite all'uopo contenevano il virus dell'AIDS. Da qui l'enorme pandemia da virus HIV che flagella quel continente da più di vent'anni. No, non fu un eccesso di rapporti sessuali - neanche la razza nera fosse composta, compresi i bambini, da satiri... - a causare la diffusione della sindrome, ma furono le dannate iniezioni preparate dalla setta degli Illuminati, che nutre una particolare ripugnanza per tutti coloro che non appartengono alla razza bianca”.

Dicevo che il diabolico esecutivo segreto non mira solo alla depopulation, anche se attua una selezione attraverso virus creati in laboratorio, conflitti, varie forme di inquinamento etc., ma ad asservire l’umanità in modo da disporre di una massa di schiavi privi di qualsiasi diritto e libertà: ciascun superstite, nel futuro, sarà considerato alla stregua di instrumentum vocale, proprio come avveniva presso gli antichi Romani, anzi peggio poiché nessun padrone deciderà mai di liberare un servo. Questa massa servirà come forza-lavoro completamente soggiogata e controllata per mezzo di dispositivi elettronici e bionici. Inoltre i sopravvissuti saranno usati (in realtà già lo sono) come cavie da laboratorio per mostruosi esperimenti pseudo-scientifici. Ecco spiegato quindi per quale motivo gli Oscurati non intendono sterminare l’intera popolazione mondiale, ma “solo” sfoltirla.

Un altro rilievo che muovono alcuni è il seguente: come è possibile tener nascosta l’operazione “scie chimiche”, visto che è pressoché quotidiana e quasi planetaria? Possibile che nessun “politico”, nessun militare, nessun meteorologo, nessun pilota, nessun manutentore… venga allo scoperto per rivelare quello che sta accadendo? Possibile che, essendo coinvolto in questa criminale attività un numero abnorme di persone, nessuno parli? In verità, qualcuno ha parlato e denunciato i misfatti, ma la sua denuncia è rimasta la classica vox clamantis in deserto. Scienziati, uomini politici, persone comuni… hanno svelato l’atroce verità, ma non sono stati e non sono creduti come lo schiavo che, nel mito di Platone, cerca di convincere gli altri che le ombre proiettate sulla parete non sono oggetti reali.(1) Chi ha denunciato il fenomeno anzi, o è stato del tutto ignorato o è stato esposto al pubblico ludibrio. Non si dimentichi poi che i potenti, ideatori del funesto piano, hanno al loro servizio dei lacché che, per un pugno di dollari, fanno qualsiasi cosa, anche avvelenare i propri figli. Spesso inoltre i caudatari del sistema sono ricattati o minacciati: tempo fa un mio amico mi confidò che il segretario di un noto uomo politico romano, al corrente delle scie velenose, lo aveva esortato a non occuparsi del problema, perché significava scherzare col fuoco. Insomma, quasi tutti sanno, ma fingono di non sapere o nicchiano o forviano gli interlocutori, agitando lo spauracchio dell’"effetto serra" o cianciando del protocollo di Kyoto e corbellerie simili, come il mefistofelico Tony Bliar. Gli avvelenatori non sono neppure dei congiurati, non agiscono nell’ombra come i Carbonari, ma alla luce del sole, con incredibile impudenza, sapendo che i capi di bestiame sono affetti dalla sindrome di Stoccolma: non solo accettano tutto dai loro carnefici (le vaccinazioni che causano l’autismo ed altre malattie, gli organismi geneticamente modificati, le scie chimiche, l’uranio impoverito, l’energia nucleare, l’innalzamento dell’età pensionabile, l’aumento della pressione fiscale, i sistemi per il controllo della popolazione, la perversa dominazione del Vaticano…), ma spesso si ergono a difensori dei loro aguzzini. Sono omuncoli passivi, rinunciatari, pavidi, codardi, insulsi, capaci di uscire dal loro stato vegetativo, strabuzzando gli occhi spenti, solo per una partita di calcio, una puntata del “Grande fratello” o per la farsa delle elezioni.

Un altro “argomento” addotto da certuni riguarda il presunto operato delle istituzioni: se esiste un problema colossale come quello delle scie velenose, perché i Carabinieri, il ministero della “salute”, le associazioni ambientaliste etc. non intervengono? A questa osservazione ho già risposto in Istituzioni e nell’editoriale Il vero ruolo delle associazioni ambientaliste cui perciò rimando. Qui aggiungo che, assodata la totale inutilità delle forze dell’ordine in relazione a questa e ad altre questioni, accertato il carattere dannoso e fraudolento dei titolari dei vari ministeri, di carabinieri, agenti di polizia, funzionari ed impiegati dei dicasteri e di tutti gli altri crassi poltroni (dal ministro dell’ambiniente agli scioperati del N.O.E.),(2) dovrebbero in primo luogo vergognarsi di esistere, quindi essere licenziati ipso facto con un bel calcio nel deretano, visto che sono parassiti perniciosi per l’intera società o, in molti casi, dei quaquaraqua nemmeno degni di disprezzo.


(1) Si legga, ad esempio, la lettera di un meccanico sul tema.

(2) Escludo naturalmente le eccezioni.

4 commenti:

  1. che strano! la mia mente mentre leggeva sul SILENZIO dei governi, mass-media ecc,ha avuto un flash!
    .......e se i tanker non fossero terrestri?
    se fossero alieni mimetizzati?
    oh mio Dio! siamo stati invasi!.. ..perciò non lo possono dire!!!....è ovvio...

    dai Zret....SORRIDI....
    però io ci penso a questa cosa!
    quelli sono capaci di tutto!solo che, se compaiono a Fatima...sono Madonne.....e si può dire....
    come aerei irroranti armi chimiche NO!
    LE PENSO PROPRIO TUTTE!

    in verità è più sconvolgente pensare o sapere che siano umani!

    P.S.
    perchè da un po' di tempo,devo provare almeno tre volte per inviare? che rot.....!

    RispondiElimina
  2. Penso che i terrestri coinvolti abbiano potenti alleati; la mia speranza (o illusione) è che alcuni terrestri si oppongano aiutati da qualcun altro. In ogni caso, maledetti Annunaki...
    Non credo quindi che la tua ipotesi sia peregrina.

    RispondiElimina
  3. Ciao Angelotta. Tieni conto che quando posti, è normale che tu non veda subito il messaggio. Sono costretto a controllare i posts, per filtrare quelli con gli insulti. Inoltre, considera che non sempre sono al coputer, quindi potrei pubblicare un commento anche ore dopo. Quindi... tranquilla, tutto funziona a dovere. Ci vuole solo un pò di pazienza.

    Per quanto riguarda le azioni chimiche...

    Sono certo che certe nefandezze hanno origine umana. Fidati.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis