martedì 16 gennaio 2007

Le nanoparticelle di bario probabile causa di tumori

Uno studio dell'Università di Modena evidenzia come le nanoparticelle di bario possano determinare l'insorgenza di tumori. Se ciò che risulta dalle analisi degli agenti chimici rilevati nelle scie chimiche corrisponde a verità, e cioè che esse contengono, oltre ad alluminio, anche proprio sali di bario, allora potrebbe essere plausibile l'affermazione secondo la quale le chemtrails sono fra le cause di neoplasie.

Clicca
QUI per visionare lo studio della dottoressa Gatti riassunto nel documento in formato PDF.

Fonte:

http://sciechimiche-italia.blogspot.com/

5 commenti:

  1. Ho dato una scorsa allo studio ma non mi pare che esso affermi la cancerogenicità del bario. Come noto, il bario è stato usato sotto forma di solfato per svariati decenni in Radiologia per scopi diagnostici e viene tuttora usato per gli stessi motivi. Con ciò non intendo dire che tale metalloide sia benefico.
    Nell'intruglio rilasciato dagli aerei cisterna troviamo anche il torio radioattivo e questo è sicuramente carcinogenetico, ma anche il pesticida dibromoetilene al quale sono state riconosciute proprietà mutagene.
    Ad ogni modo lo scenario ambientale risulta dei più inquietanti. Non bastava l'inquinamento derivante da industria ed agricoltura, ma occorreva anche una polluzione aggiuntiva concretizzatasi nelle chemtrails.
    Ormai la razza umana è davvero vessata e crocifissa.
    Paolo

    RispondiElimina
  2. Certo. Hanno aggiunto il loro veleno personalizzato. Fatto apposta per noi. Che brave persone. :-(

    RispondiElimina
  3. Si ma senza scendere nei metalli pesanti e cancerogeni, avete letto qualcosa sul monossido di diidrogeno??

    http://www.dhmo.org/

    Sono queste le cose di cui ci si deve preoccupare!!!

    RispondiElimina
  4. Ti ho ignorato una volta ed insisti. Ci hai preso per scemi?

    Nomenclatura sistematica
    Il nome sistematico dell'acqua dovrebbe essere monossido di diidrogeno, oppure idrossido di idrogeno o acido ossidrilico se se ne vuole enfatizzare il comportamento basico o acido. Tali nomi però non sono mai entrati in uso, se non in parodie del linguaggio dei chimici o in scherzi (si veda ad esempio en:Dihydrogen monoxide hoax).



    Spero ti basti! Uomo avvisato, mezzo salvato.

    RispondiElimina
  5. Lo studio dimostra la cancerogenicità del bario e di altre sostanze sotto forma di nanoparticelle , ed il punto stà tutto li'.
    Le nanoparticelle di questi agenti chimici proprio perchè molto piccole , vengono assorbite dal nostro corpo innescando il processo di infiammazione.

    RispondiElimina

ATTENZIONE! I commenti sono sottoposti a moderazione (esclusi gli utenti autorizzati) prima della loro eventuale pubblicazione.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis